Jump to content

I cinesi mi stanno sul......


Recommended Posts

Il popolo più reazionario e fossile della storia perché appiccicato e bramoso di successo e trionfo sempre e comunque a qualsiasi cosa serva per esserlo:

dal tempo dell'Impero a oggi!

https://www.tgcom24.mediaset.it/tgtech/cina-tongtong-bambina-robot-intelligenza-artificiale_81135906-202402k.shtml

un'altra volgarità ammantata di tecnologico, forse anche una...tentazione per molti inclini a stranezze...

I cinesi stanno mietendo successi a iosa proprio  in ciò  che Marx, oggi, definirebbe   "droghe e sovrastrutture  borghesi  di finanza ed economia" 

Il trend è generale ma i cinesi ne fanno una ragione di stato e di supremazia mondiale inanellando "exploit" in tutti i campi ritenuti à la Page per la pole position mondiale.

Dal vecchio Mao che nuotava nello Yan Tze Jiang sorretto da sommozzatori a fantomatiche stazioni orbitali(mai viste a occhio nudo nè con telescopi)passando attraverso il "cannone elettromagnetico lancia missili", le similportaerei di alluminio in grandezza naturale, i progetti di sole artificiale con dati mai verificato o verificabili, i successi anti covid dopo averlo regalato al mondo intero, i prodotti occidentali prodotti a basso costo con operai e impiegati cinesi,i loro prodotti elettronici, di abbigliamento  e altro a basso prezzo e altro ancora.

È recente il loro abbandono della politica di controllo delle nascite perché,dice il partito:"ora siamo solo un misero miliardo e qualche centinaio di milioni di persone..."

Come gli islamici in terra europea e non europea, i cinesi vogliono crescere e moltiplicarsi fino a superare tutti quanti...

Se la terra fosse davvero un pianeta e l'umanità la sua specie più evoluta,ci sarebbe da progettarne la distruzione.

Ma, siccome è un gioco   fatto da un manipolo di maestri del nulla per allievi del niente e da niente, si può METTERCI  UNA PIETRA SOPRA!!!

 

 

Edited by passworld
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Posted (edited)
Il 23/4/2024 at 11:47, passworld ha scritto:

 

I Cinesi.... Noi invece? Siamo forse migliori? Ci divertiamo solo a base di droghe e s&sso, abbiamo eliminato ogni sorta di valore etico, tradizionale, culturale e spirituale, ci avviamo verso una cultura che è basata sul nulla, senza radici o senso di appartenenza. Perfino l'identità sessuale è scomparsa, così da poter avviare un nuovo business con la nuova frontiera di farmaci a base di ormoni. Stiamo instaurando una società senza radici. Nemmeno familiari. In modo da eliminare qualsiasi affetto vero da poter essere poi persone oggetto. Dove puoi vendere il tuo corpo come vuoi, essere sfruttato in qualunque modo, e spostabile in ogni dove in base alle esigenze del capitale. A livello sociale abbiamo una regressione pazzesca tanto da accostarla al film idiocracy. La gente è incollata ai vari show e non gli importa di null'altro. Non esiste in occidente una strategia o un progetto lavorativo, sociale, e nemmeno un indirizzo o un modello verso cui vogliamo andare. Esiste soltanto il commercio. E ci stiamo anche mangiando tra di noi. Stiamo legalizzando anche il suicidio per futili motivi. Ho volontariamente omesso moltissime cose per non creare troppe polemiche. 

Edited by Emanuele
  • wow 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

I cinesi ovviamente in Italia tendono ad italianizzarsi 🤗 Ad esempio hanno abbandonato l'uso della mascherina quasi in contemporanea con gli italiani, e molto probabilmente non si sono neppure vaccinati e andavano avanti con i test COVID per lavorare al  negozio 🫤 (non ricordo di avere visto cinesi all'hub vaccinale per tutte e 3 le volte che sono stato per me, e per chi dovevo accompagnare 🫤 eppure in città ci sono un centinaio di cinesi o forse più considerando quelli nascosti) La cosa positiva che i cinesi in Italia rispettano le tradizioni religiose cattoliche, vendono cristi e madonne e non rompono come i musulmani 🤨 che io odio pubblicamente per svariati motivi 😡 

Edited by tornado
Link to comment
Share on other sites

"metterci una pietra sopra", hackeriamo il pentagono e dirottiamo un asteroide?

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

Ho vissuto per lavoro a Milano per un anno e più a ridosso del quartiere cinese, posso dire di aver acquisito ammirazione per tali genti, laboriosi, sociali e mai che siano stati coinvolti in risse, stupri, omicidi e violenze varie, facevamo spesso colazione al bar "Milano" nei pressi del cimitero monumentale, il barista un certo Alessandro che pensavo fosse un operaio cinese in pratica era anche il proprietario del bar, un cinese gentilissimo ed inoltre ci faceva anche lo sconto poiché gli eravamo simpatici. Se li conoscete credo che li apprezzerete.

Link to comment
Share on other sites

tieni conto che i cinesi all'estero sono tracciati e controllati.Il loro governo li tiene d'occhio e non permette loro di fare cose che metterebbero in pericolo l'immagine, le finanze e l'economia gestite  da loro. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Celestino ha scritto:

Ho vissuto per lavoro a Milano per un anno e più a ridosso del quartiere cinese, posso dire di aver acquisito ammirazione per tali genti, laboriosi, sociali e mai che siano stati coinvolti in risse, stupri, omicidi e violenze varie, facevamo spesso colazione al bar "Milano" nei pressi del cimitero monumentale, il barista un certo Alessandro che pensavo fosse un operaio cinese in pratica era anche il proprietario del bar, un cinese gentilissimo ed inoltre ci faceva anche lo sconto poiché gli eravamo simpatici. Se li conoscete credo che li apprezzerete.

Via Paolo Sarpi a Milano è la dimostrazione che l'Italia dovrebbe essere gestita dai cinesi. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, GufoOscuro ha scritto:

Via Paolo Sarpi a Milano è la dimostrazione che l'Italia dovrebbe essere gestita dai cinesi. 

Si, sono d'accordo, non danno alcun fastidio, lavorano sodo e sono cordiali.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
17 ore fa, Celestino ha scritto:

Si, sono d'accordo, non danno alcun fastidio, lavorano sodo e sono cordiali.

Sarebbe la fine per l'Italia democratica,avreste bisogno di una dittatura.

Il comportamento dei cinesi all'estero non è così spontaneo come dite.

Mi piacerebbe vederli liberi da ogni condizionamento plitico e dal nazionalismo. 

Noi latini siamo molto diversi e questo mi soddisfa.

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Io non ho nulla contro i cinesi e contro la Cina, forse in un certo senso dovremmo anche ringraziare la Cina visto che detiene il 30% del nostro debito pubblico, il rimanente del nostro debito pubblico è suddiviso tra Germania, Olanda e Francia a cui annualmente inviamo una ingente somma di valuta solo per onorare gli interessi.

Si è vero, anche alla Cina inviamo valuta per onorare gli interessi poiché il debito non riusciamo ad estinguerlo visto che ha raggiunto una somma di circa 2800 Miliardi di Euro, questo grazie ai nostri vecchi e cari governanti che dal 1948 a qualche decennio addietro hanno detenuto in maniera assoluta il potere e simbolo politico.

Perché ringraziare la Cina?

La Cina non cederebbe mai a nessun paese al mondo il nostro debito pubblico, cosa che potrebbero fare Germania, Olanda e Francia se un paese NON a caso gli U.S.A., ponessero forzatamente costoro in una condizione di farlo.

Immaginate se un paese straniero (gli U.S.A.) detenesse il 100% del nostro debito pubblico cosa succederebbe? Contrariamente come qualcuno potrebbe supporre, non diventeremmo la 51^ Stella sulla bandiera U.S.A., diventeremmo una colonia U.S.A. che è cosa molto diversa.

Però se ricordo bene, c'è una legge internazionale che proibisce che un paese straniero possa detenere il 100% del debito pubblico di un altro paese, però, si sa che le leggi possono essere modificate, riscritte, derogate, cancellate e riscritte a piacimento di chi è più forte, arrogante, prepotente, corruttore e con manie di dominio.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
22 ore fa, Celestino ha scritto:

Si, sono d'accordo, non danno alcun fastidio, lavorano sodo e sono cordiali.

Sarebbe la fine per l'Italia democratica,avreste bisogno di una dittatura.

Il comportamento dei cinesi all'estero non è così spontaneo come dite.

 

Volevo citarti ma è riapparso il post di prima.

Tu fai un discorso finanziario ma dimentichi il resto.

La Cina vuole il primato mondiale in tutto ciò che può averlo.

Una logica che mi vede totalmente contrario.

Questo vale anche contro USA e Russia e qualsiasi potere e potenza di qualsiasi tipo.

La Terra è l'esempio di come l'impotenza esistenziale  possa diventare potere e questo proprio è fuori da ogni mio interesse.

 

 

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, passworld ha scritto:

Sarebbe la fine per l'Italia democratica,avreste bisogno di una dittatura.

Ho fatto riferimento al quartiere "China Town" a Milano non a caso. In un contesto democratico i cinesi hanno dimostrato di sviluppare l'economia anche meglio degli italiani stessi, creando una zona dove l'integrazione ha funzionato in maniera ottimale. 

Qualcuno potrebbe obiettare che i cinesi hanno usato evasione e lavoro in nero... Be', a essere un filo maliziosi si potrebbe rispondere: è forse la dimostrazione più lampante dell'integrazione cinese in Italia. 

Per il resto, hai mischiato pregiudizi verso i cinesi con discorsi imperialisti che sinceramente nemmeno mi va di affrontare, perché è come parlare dell'acqua bagnata e si scadrebbe per l'ennesima volta in oriente vs occidente. Impero A vs Impero B. Noia. 

 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

g....ufologica che non mi interessa.

Infatti, quelli che chiami "italiani" se abitassero in Cina e si comportassero in Cina come in Italia, sarebbero quanto meno(!)nel mirino dello Stato.

Allora, se gli "italiani", come dite voi, non sono capaci di comportarsi come i Cinesi,instaurate la dittatura del  comunismo occidentale  "risorto". 

Personalmente preferisco gli italiani ....italiani davvero.

 

 

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Sinceramente non ho alcun pregiudizio razziale o di specie ma sono abbastanza selettivo nell'individuo, è giusto che chi sa fare faccia, chi è idoneo per certe attività vada avanti e faccia successo, chi merita sia premiato, purtroppo in Italia spesso non è così e sappiamo tutti come funziona, quindi inutile dire cose risapute.

I politici tutti, per mostrarsi capaci nei loro compiti, ci illudono ancora di essere la 3^ o 4^ potenza mondiale economica; adesso non ricordo bene la posizione vantata, i media inoltre accondiscendono a questa bufala ed anche questa accondiscendenza ci è chiara e conosciuta, ma quando mai è così?

Ci sono paesi che sono molto più potenti di noi economicamente e tra questi noi non siamo al 3° 4° posto, se prendiamo: U.S.A., Russia, Inghilterra, Germania, Francia, Giappone, Cina ed una schiera di paesi emergenti; dove ci collochiamo noi Italia se non in coda a tutti questi? 

Cina ed India da sole sperimentano ed inviano veicoli nello spazio e sulla Luna, l'Italia no, noi al massimo possiamo collaborare con la NASA nella costruzione di accessori veicolari, siamo diventati un popolo di pezzenti ed arroganti, altro che potenza mondiale, se i cinesi sono in gamba è giusto che vadano avanti e ci scavalcano in ogni settore che ormai portiamo solo per scontato essere la nostra forza vincente, guardate che di questo ne giova tutta la specie umana, lo so che per noi italiani è una umiliazione, sono italiano anche io però, oggi bisogna sentirsi cittadini del mondo e non più singoli gruppi che non portano ormai più da alcuna parte se non nel ritorno al Medioevo.

Bisogna che si capisca lo sviluppo di quello che scienziati come John Hagelin chiamano "Coscienza Collettiva", se effettivamente siamo tutti connessi anche a livello sub-atomico, allora siamo un tutt'uno, ma questo è un altro post.

Saluti.

Edited by Celestino
Link to comment
Share on other sites

Mah... Non è che l'italiano faccia schifo a creatività ed intelligenza. Credo che saremmo in grado di bastonare i cinesi tranquillamente e senza nemmeno impegnarci troppo. Il problema principale e che l'Italia ha "dovuto" obbedire ad una linea economica e sociale ben precisa. E non c'era assolutamente spazio per inventori, tecnici, e gente che sappia il fatto suo. Servivano i maghi della finanza, i guadagni facili, il lascia o raddoppia, i derivati, e tutto quello che è moda del momento per vendere senza particolari sforzi, ma semplicemente perché va di moda. In questo modo chi sa fare cose ha perso interesse a farle (anche perché Pagati una miseria) le aziende di meccanica professionale hanno tutte chiuso battenti.. (vedi indotto bolognese e modenese sulla meccanica di precisione) e quindi non ci è rimasto poi molto. L'agroalimentare forse... Diventeremo contadini e cuochi. (Sempre se c'è lo lascino fare) E non è detto che accada. 

  • Sad 1
Link to comment
Share on other sites

 

20 ore fa, Emanuele ha scritto:

Mah... Non è che l'italiano faccia schifo a creatività ed intelligenza. Credo che saremmo in grado di bastonare i cinesi tranquillamente e senza nemmeno impegnarci troppo. Il problema principale e che l'Italia ha "dovuto" obbedire ad una linea economica e sociale ben precisa. E non c'era assolutamente spazio per inventori, tecnici, e gente che sappia il fatto suo. Servivano i maghi della finanza, i guadagni facili, il lascia o raddoppia, i derivati, e tutto quello che è moda del momento per vendere senza particolari sforzi, ma semplicemente perché va di moda. In questo modo chi sa fare cose ha perso interesse a farle (anche perché Pagati una miseria) le aziende di meccanica professionale hanno tutte chiuso battenti.. (vedi indotto bolognese e modenese sulla meccanica di precisione) e quindi non ci è rimasto poi molto. L'agroalimentare forse... Diventeremo contadini e cuochi. (Sempre se c'è lo lascino fare) E non è detto che accada. 

 

Sono d'accordo e aggiungo che i  politici italiani sono opportunisti e sofisti  imitatori dei leader   "doc" e servi dei vip finanziari e  non.

Quando si mettono davvero a fare gli italiani litigano e urlacchiano invece di mettere a frutto l' italianità.

Sempre meglio che gli svizzeri e i ticinesi in particolare:noiosissimi,banali e vallerani anche nelle città.

Opportunisti e spregiudicati usatori degli stranieri, "banchieri" fino all'osso anche quando sono poveri, tradizionalisti oppure alla deriva modernista appesi al cel.

Uno dei nodi del traffico di droga  internazionale,Lugano in particolare.

Uno dei centri finanziari e militari attuali.

Perché militare?

Ve lo dico io: la Svizzera è al centro dell'Europa.

Se qualcuno la potesse usare come "arma" in genere con una ottima copertura militare, avrebbe in mano l'Europa: San Gottardo , Alp Transit,autostrade e reti ferroviarie.

Un piccolo Hitler svizzero potrebbe fare letteralmente "miracoli",si fa per dire,tali da mettere in ginocchio l'UE e il resto del pianeta.

Prima o poi ...o dall'interno o dall'esterno....

 

 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Sono costernato dall'andamento politico in Italia, dal famoso 1948, quando credevamo di esserci liberati dal cattivo di turno che ci opprimeva per poi, incanalarci nella più sana delle libertà occidentali imitando il modello americano, scopriamo che è tutto falso, libertà ma di cosa? Libertà di non poter stare tranquilli in casa propria? libertà di non potersi difendere da una oppressione? La libertà l'abbiamo data a chi delinque che è libero di farlo con il plauso delle istituzioni.

I cinesi turisti scherniti di vivere in un paese dittatoriale, vi siete mai chiesti perché finita la vacanza poi ritornano tranquillamente in Cina ?

Evidentemente Xi Jinping non è quel dittatore sanguinario che l'occidente propaganda, io lo definirei un "Governante" più che un dittatore, guardate la città di Shenzhen sempre in Cina, poi mi direte se è un luogo lugubre  da cui fuggire, i dittatori, quelli veri, tengono il popolo alle strette per la gola per meglio poterlo dominare, ma in Cina non mi sembra sia proprio così, stessa cosa per la Russia, leggete il libro di Stefano Tiozzo, un italiano residente in Russia e cambierete idea su questi Stati che l'occidente propaganda come Stati dittatoriali.

Edited by Celestino
Link to comment
Share on other sites

io ero simpatizzante di Mao e so che il comunismo cinese si è sviluppato in modo diverso da quello sovietico. I dirigenti cinesi conoscevano bene i problemi sovietici e li hanno intelligentemente evitato,almeno in parte.

Secondo me, i cinesi oggi sbagliano nel voler diventare numeri uno nel mondo imitando i trend finanziati ed economici,politici e militari.

Se si fossero concentrati sul bene essere piuttosto che sul benessere sarebbero una nazione povera ma interessante. Un faro di umanità e non uno spot di soldi, tecnica e ....bugie.

È lo stesso sbaglio fatto dall'URSS volendo competere con l'Occidente sul piano dell'avere piuttosto che sull'essere.

Uno sbaglio grave per dei marxisti in quanto che Marx rimproverava proprio al capitalismo la sua mancanza di umanità, l'alienazione dell'essere umano in favore dell'avere e del produrre.

La Terra è una stazione dove si perdono regolarmente i treni che porterebbero al meglio e non si sale su quelli che portano al peggio. PERCIÒ STANNO TUTTI QUANTI FERMI E IN STASI, IN UNO STALLO CONTINUO.

A parte i problemi della gente e del pianeta,gravissimi e di là da essere anche solo in parte risolti, io dico anche una NOIAAAAA

Link to comment
Share on other sites

Ecco una prova del pericolo cinese:

https://www.fanpage.it/innovazione/tecnologia/la-cina-lancia-un-nuovo-chip-cerebrale-per-sbloccare-il-potenziale-umano-come-funziona-neucyber/

una trista risposta al  chip di Musk che già funziona male.

Il tetraplegico rischia di diventare ...plegico nel cervello

Nemmeno Hitler avrebbe fatto quello in occidente e oriente si è fatto e di sta facendo in nome della scienza ,di Dio,dell'ateismo,dell'mmagine personale e di Stato,dei soldi e dei poteri visibili e invisibili.

IL COVID HA FATTO CAPIRE AGLI UOMINI CHE COSA SIA UNA PANDEMIA . Adesso gli uomini si rendano conto della PANDEMIA DI FOLLIA che sta contagiando tutta la gente, laureati in primis.

E che dire di questo:

https://scenarieconomici.it/scienziati-cinesi-trovano-un-sistema-per-produrre-chip-ottici/

Ottici...okkio!!!

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Interessanti questi link, la tecnologia procede sempre, è inarrestabile, adesso che un prodotto venga concepito da americani o cinesi, questo è ininfluente per lo sviluppo della ricerca, influenza esclusivamente il mercato economico, i cinesi hanno il diritto di competere e se sono più abili e capaci, perché non dovrebbero primeggiare?

Gli americani vogliono il dominio e la supremazia nel mondo come da sempre hanno dimostrato, che ci sia qualcuno a contrastarli adesso che siano cinesi, russi od altri, non è una cosa negativa.

Link to comment
Share on other sites

tenete conto che metá dei prodotti annunciati da parte di tutti i paesi sono puramente di immagine e tattici.

In realtà quello che interessa oggi è:

a)la fusione nucleare 

b)l' AI 

c)l'informatica quantistica

 d)il bailamme scientifico astronomico astronautico.

Una danza di allegre comari alla ricerca del marito "potere" e di suo cugino "denaro"

Il potere sta cambiato faccia: dal voler essere i primi della classe al voler fare in modo che gli altri siano i secondi o i terzi in ciõ che è prioritario(punti a, b,c,d)

Un cambiamento interessante

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...