Jump to content

Mare ed Onde in sogno


Recommended Posts

ciao a tutti.

nel sogno avuto questa notte nuotavo in un mare molto bello. l'acqua era cristallina e la sabbia bianca.

nuotavo con la facci rivolta alla riva ma non ero vicino. ero nell'acqua alta e non manifestavo nessuna volontà di raggiungerla. stavo in acqua e basta.

ad un certo punto ma con una sorta di progressione graduale le onde che prima c'erano ma erano molto tranquille hanno cominciato ad aumentare di altezza fino a diventare pericolose per me.

e di lì è cominciata una sorta di "altalena".

onde terribili mi prendevano e mi portavano a centinaia (sì centinaia) di metri di altezza. io non facevo nulla. l'unica cosa era stringere i denti, farmi portare in alto, e ricadere.

non mi facevo male. avevo solo paura quando arrivava l'onda troppo alta e mi portava su.

ricadevo a velocità assurde ma non riportavo nessun danno. rimanevo in acqua e attendevo il prossimo giro.

l'acqua era meravigliosa però. chiara e pulita.

 

avete idee sul messaggio che mi vorrebbe dare il sogno?

non credo sia solo che la vita ha lati e bassi...

  • wow 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, uedra ha scritto:

ciao a tutti.

nel sogno avuto questa notte nuotavo in un mare molto bello. l'acqua era cristallina e la sabbia bianca.

nuotavo con la facci rivolta alla riva ma non ero vicino. ero nell'acqua alta e non manifestavo nessuna volontà di raggiungerla. stavo in acqua e basta.

ad un certo punto ma con una sorta di progressione graduale le onde che prima c'erano ma erano molto tranquille hanno cominciato ad aumentare di altezza fino a diventare pericolose per me.

e di lì è cominciata una sorta di "altalena".

onde terribili mi prendevano e mi portavano a centinaia (sì centinaia) di metri di altezza. io non facevo nulla. l'unica cosa era stringere i denti, farmi portare in alto, e ricadere.

non mi facevo male. avevo solo paura quando arrivava l'onda troppo alta e mi portava su.

ricadevo a velocità assurde ma non riportavo nessun danno. rimanevo in acqua e attendevo il prossimo giro.

l'acqua era meravigliosa però. chiara e pulita.

 

avete idee sul messaggio che mi vorrebbe dare il sogno?

non credo sia solo che la vita ha lati e bassi...

Ciao, per caso devi prendere una decisione importante ma anche un po’ pericolosa? Magari qualcuno a cui sei affezionata sta provando a forzare un po’ la mano senza però modificare il tuo punto di vista? 

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

ora che mi ci fate pensare io non esco mai dall'aqua.

è come se fossi nel mio elemento.

 

riguardo alle opere dello spirito non so. o meglio, è vero che ho ricominciato a dedicarmici, ma per quello che è la mia sensibilità non riesco a scindere lo spirito dalla materia.

grazie però a questo commento ultimo ho una mia interpretazione: le onde rappresentano la mia mente che mi porta a spasso e che non vuole essere pacificata e quindi oppone un po' di resistenza.

ma ho bisogno di altri spunti perchè l'altezza delle onde era decisamente esagerata

Link to comment
Share on other sites

Il 5/2/2024 at 17:10, uedra ha scritto:

avete idee sul messaggio che mi vorrebbe dare il sogno?

Nulla 🫥 

Ho scoperto recentemente che i sogni non rappresentano il subconscio, a differenza di quanto si crede spesso, e questo mi è stato confermato dallo psicologo Armando del Vincentiis membro del CICAP 🤗 

L'articolo che avevo letto a suo tempo https://www.ilpost.it/2023/10/17/sogni-subconscio/

Nella psicoterapia ai sogni non si dà troppa considerazione, poiché non avrebbero nessun significato nascosto, e quindi tentare di darne un'interpretazione risulterebbe assolutamente inutile e inesatta 🫤 

I sogni costituiscono ciò che noi non riusciamo a soddisfare, realizzare ed esprimere da svegli, ma nel contenuto dei sogni non c'è niente che noi non sappiamo già, non sono estranei al nostro modo di pensare e agire 😏 

I sogni però non sono soltanto un'espressione del pensiero, ma spesso vengono influenzati da stimoli interni o esterni al nostro organismo. Così ad esempio la vescica piena ci farà sognare di andare alla ricerca di un gabinetto, ma poiché il gabinetto è un'invenzione, nel sogno o non lo si trova o se già siamo dentro un bagno è sempre sporco che ci fa desistere e finiamo nel fare pipì a terra come sarebbe naturale 🫥 si fanno delle urinate nei sogni che non finiscono mai 🤣 sebbene fortunatamente la vescica non si svuota veramente, quindi poiché la vescica non si svuota è normale che nei sogni si fa pipì senza mai terminare 🙂 Oppure la stessa paralisi del sonno della fase REM, nei sogni ci impedisce di correre liberamente, sentendo come se avessimo una zavorra 😐  O io che soffro di reflusso gastroesofageo, se durante la notte mi risale l'acido in bocca, causando un'eccessiva salivazione, sogno di avere una forte nausea e stimolo a vomitare nel mangiare del cibo disgustoso o addirittura qualcosa di non commestibile 😶  mi sveglio successivamente  con la bocca piena di saliva con reale sensazione di voltastomaco 🫣 

Un po' di tempo fa ho sognato che nel dito di una mano sentivo come una scossa ad intermittenza regolare. Nel sogno non capivo cosa avessi nel dito, ma addirittura sognai di andare al pronto soccorso. Il sogno durò a lungo, sembrava non finire mai, me ne andavo in giro con questo dito con continue scosse elettriche 🤨 Poi finalmente mi svegliai, e capii che il mio respiro nasale finiva proprio in quel dito che sentivo elettrico 😂 il fiato  sbatteva sul dito 🫣

Per il tuo sogno, io essendo attratto dai fenomeni atmosferici, calamitosi e disastrosi, spesso sogno forte maltempo, tornado, terremoto, maremoti, esplosioni nucleari 😱 sentendo veramente gli attimi di paura e cercare di fuggire per mettermi in salvo 🙏  vedo troppi video di questi eventi, quindi è normale che poi me li sogni 😐

Alle volte sogno di essere inseguito da qualcuno che vuole uccidermi con un'arma da fuoco, ma devo fare fatica a sfuggire perché mi trovo davanti ostacoli e muri alti da scavalcare, ma sono tutte fantasie che avendole da svegli come può capitare a tutti, poi è normale che te le vai a sognare 😬  però nei sogni provo una fifa da morire 😏  Questo è l'incubo di tutti trovarsi coinvolto in una sparatoria o conflitto a fuoco, e non sapere mai come difendersi o comportarsi 🫣

 

Edited by tornado
Ciao uedra 👋😘🤗
Link to comment
Share on other sites

ciao Tonnado,

secondo me anche se non ci sono valenze di natura inconscia vale la pena di approfondire il significato simbolico.

noi con il nostro inconscio siamo un tutt'uno. non ci sono 2 persone differenti una conscia e l'altra inconscia. sono fuse e si influenzano tra loro.

quindi se magari un sogno può essere dettato banalmente uno stimolo interno come la vescica piena, non è detto che un sogno non abbia un carico emotivo/psicologico di cui il simbolo si fa vettore e si manifesta lì.

vuoi perchè durante il sonno sogniamo e quindi qui si sfoga. potrebbe essere accidentale.

infatti anche una paura inconscia che non avevi mai sviscerato, tramite uno stimolo che hai da sveglio, ti scateni da sveglio delle emozioni che per te sono a prima vista difficili da interpretare.

 

quindi io non sono un fanatico dell'"interpretazione sempre" del sogno ma quando un sogno assume per me un significato simbolico che mi colpisce tendo a voler cercare di capire o chiedere ad altri cosa quel simbolo potrebbe veicolare per me.

 

  • Folded Hands 1
Link to comment
Share on other sites

On 2/6/2024 at 11:48 AM, uedra said:

riguardo alle opere dello spirito non so. o meglio, è vero che ho ricominciato a dedicarmici, ma per quello che è la mia sensibilità non riesco a scindere lo spirito dalla materia.

Sì anche per me spirito e materia sono un tutt'uno indivisibile, però con lo "spirito" io intendo la rinuncia ad alcune modalità di esistenza ad esempio l'attaccamento a qualcosa/qualcuno certi desideri/progetti etc.

Link to comment
Share on other sites

Il 5/2/2024 at 17:10, uedra ha scritto:

ciao a tutti.

nel sogno avuto questa notte nuotavo in un mare molto bello. l'acqua era cristallina e la sabbia bianca.

nuotavo con la facci rivolta alla riva ma non ero vicino. ero nell'acqua alta e non manifestavo nessuna volontà di raggiungerla. stavo in acqua e basta.

ad un certo punto ma con una sorta di progressione graduale le onde che prima c'erano ma erano molto tranquille hanno cominciato ad aumentare di altezza fino a diventare pericolose per me.

e di lì è cominciata una sorta di "altalena".

onde terribili mi prendevano e mi portavano a centinaia (sì centinaia) di metri di altezza. io non facevo nulla. l'unica cosa era stringere i denti, farmi portare in alto, e ricadere.

non mi facevo male. avevo solo paura quando arrivava l'onda troppo alta e mi portava su.

ricadevo a velocità assurde ma non riportavo nessun danno. rimanevo in acqua e attendevo il prossimo giro.

l'acqua era meravigliosa però. chiara e pulita.

 

A me il sogno fa venire in mente che qualcosa di fisico te lo ha contaminato; in genere le cose come velocità, cadute, ecc, derivano da qualcosa di fisico.

Comunque, si vede che avevi inquadrato il modo per stare in quella situazione, stringere i denti, e che sapevi che non era un pericolo per te.

Io mi concentrerei sul fatto che l'acqua è rimasta sempre chiara e pulita. Oppure, se hai altri sogni che riguardano l'acqua, puoi fare un paragone e vedere quello che hai provato in quei sogni e come hai reagito anche a immagini che derivano da stimoli fisici, tipo se sogni di rimanere sul fondo senza possibilità di riemergere, o se sogni acqua di cui non si vede il fondo, ecc; o puoi paragonare il tuo di comportamento sulle onde a quello che avevano altre persone in quella situazione.

 

Edited by malia
  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, malia ha scritto:

A me il sogno fa venire in mente che qualcosa di fisico te lo ha contaminato; in genere le cose come velocità, cadute, ecc, derivano da qualcosa di fisico.

Comunque, si vede che avevi inquadrato il modo per stare in quella situazione, stringere i denti, e che sapevi che non era un pericolo per te.

Io mi concentrerei sul fatto che l'acqua è rimasta sempre chiara e pulita. Oppure, se hai altri sogni che riguardano l'acqua, puoi fare un paragone e vedere quello che hai provato in quei sogni e come hai reagito anche a immagini che derivano da stimoli fisici, tipo se sogni di rimanere sul fondo senza possibilità di riemergere, o se sogni acqua di cui non si vede il fondo, ecc; o puoi paragonare il tuo di comportamento sulle onde a quello che avevano altre persone in quella situazione.

 

io son composto da sogni ricorrenti sui luoghi

quel mare l'ho sognato altre 3 volte.

la prima volta la sabbia era nera e sulla riva era pieno di orche morte e c'era tempesta. ma la costa era quella che sogno sempre.

la seconda c'erano sempre le onde la situazione era più tranquilla rispetto a questa, ma l'acqua era sporca e nuotavo con gli squali che però non mi attaccavano. stessa costa.

la terza invece era una situazione del tutto tranquilla in cui era la spiaggia la protagonista. non entravo in mare e lo guardavo dalla terraferma. stessa costa anche qui.

percorrevo però la riva vedendo il mare mosso.

non saprei dirti come mai ma sapevo che era sempre lei.

 

in ogni caso il mare aveva sempre qualche pericolo. però questa volta era pulito almeno.

non so se rappresenta una evoluzione di un particolare aspetto.

 

sogni spesso luoghi che sono sempre gli stessi.

come se fossero delle vere e proprie "zone"

 

tornando on topic però effettivamente sto attraversando problemi di natura cardiaca. non sono preoccupato ma mi danno qualche fastidio.

Edited by uedra
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Il 12/2/2024 at 17:57, uedra ha scritto:

io son composto da sogni ricorrenti sui luoghi

quel mare l'ho sognato altre 3 volte.

la prima volta la sabbia era nera e sulla riva era pieno di orche morte e c'era tempesta. ma la costa era quella che sogno sempre.

.....

non saprei dirti come mai ma sapevo che era sempre lei.

 

in ogni caso il mare aveva sempre qualche pericolo. però questa volta era pulito almeno.

non so se rappresenta una evoluzione di un particolare aspetto.

 

sogni spesso luoghi che sono sempre gli stessi.

come se fossero delle vere e proprie "zone"

 

tornando on topic però effettivamente sto attraversando problemi di natura cardiaca. non sono preoccupato ma mi danno qualche fastidio.

Secondo me il meccansimo della memoria è presente sia quando si tratta di cose reali, sia quandi si tratta di sogni. Credo che ci siano delle caratteristiche che impressionano il meccanismo della memoria così come la luce lascia un'impronta sulla pellicola delle vecchie macchine fotografiche.

 

Se tu ricordi quel posto (onirico) è perchè, secondo me, ti si è impresso qualcosa  nella memoria. E come per le cose reali è qualcosa verso cui tu sei più sensibile nel momento in cui visualizzi un'immagine, e per condizioni fisiche che hai nel momento della percezione dell'immagine.

 

Anche io sogno spesso luoghi come se fossero vere e proprie ''zone''. Nel corso di tantiiii anni ho potuto vedere che una parte, un fotogramma,  di quei luoghi erano luoghi che avevo realmente visto, anche una sola volta nella vita. E' tutto strano. E' come se un 'immagine, un suono, un odore, a volte senza saperlo  intessono altre immagine, altri suoni, altri odori, e per questo si fa fatica a capire cosa ci sia di reale tra immagini, emozioni, sensazioni di appartenenza, e cosa invece non è reale, ma di pari intesità.

 

Mi ha sempre incuriosito questo sognare a zone; da un lato c'è la memoria del luogo, da un altro a volte ci si muove e si vedono posti, nuovi, scorci nuovi, particolari nuovi, tutti però racchiusi nella consapevolezza che quello è un posto conosciuto. Non so se per te è uguale.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Il 23/2/2024 at 16:56, malia ha scritto:

Secondo me il meccansimo della memoria è presente sia quando si tratta di cose reali, sia quandi si tratta di sogni. Credo che ci siano delle caratteristiche che impressionano il meccanismo della memoria così come la luce lascia un'impronta sulla pellicola delle vecchie macchine fotografiche.

 

Se tu ricordi quel posto (onirico) è perchè, secondo me, ti si è impresso qualcosa  nella memoria. E come per le cose reali è qualcosa verso cui tu sei più sensibile nel momento in cui visualizzi un'immagine, e per condizioni fisiche che hai nel momento della percezione dell'immagine.

 

Anche io sogno spesso luoghi come se fossero vere e proprie ''zone''. Nel corso di tantiiii anni ho potuto vedere che una parte, un fotogramma,  di quei luoghi erano luoghi che avevo realmente visto, anche una sola volta nella vita. E' tutto strano. E' come se un 'immagine, un suono, un odore, a volte senza saperlo  intessono altre immagine, altri suoni, altri odori, e per questo si fa fatica a capire cosa ci sia di reale tra immagini, emozioni, sensazioni di appartenenza, e cosa invece non è reale, ma di pari intesità.

 

Mi ha sempre incuriosito questo sognare a zone; da un lato c'è la memoria del luogo, da un altro a volte ci si muove e si vedono posti, nuovi, scorci nuovi, particolari nuovi, tutti però racchiusi nella consapevolezza che quello è un posto conosciuto. Non so se per te è uguale.

 

 

sì per me è lo stesso.

le cose più interessanti sono le case, i complessi residenziali e i paesi

 

ne ho una che non ha le stanze normali ma che sono diffuse su una collinetta. non passo infatti da una stanza all'altra perchè queste stanze non hanno muri, o meglio non tutti. sono mezze aperte e mezze no.

un'altra è una casa che sembra di campagna e ci sono stato molte volte.

sembra una casa con gli arredi degli anni 70 ed ha le stanze disposte più normali ma allo stesso tempo strane perchè ha un ingresso sul retro che apre ad una zona della casa che è poco frequentata e in cui solo io entro nonostante sia tutto aperto.

una casa simile ma su più piani invece è avvolta da tunnel lungo le pareti e da passaggi segreti uno dei quali spunta in un locale. in pratica puoi passare da un posto all'altro percorrendo questi tunnel e se vuoi spunti pure in una metro che va all'aeroporto

poi c'è un paese attorno di cui frequento 2 piazze che sono a due livelli differenti. il paese è in salita.

infine c'è una scuola privata, un istituto, collegato ad una chiesa enorme.

tutti luoghi che per me non sono nuovi in sogno. è come se li conoscessi bene.

 

è tanto che non sogno più le case ma c'è stato un periodo dove era il mio sogno ricorrente.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...