Jump to content

Il ridicolo degli scettici


Recommended Posts

La cosa più ridicola degli scettici è il fatto che non sono mai scettici nei confronti di sè stessi:,appaiono sicuri,lucidi,decisi,veritieri.
Questo come atteggiamento personale accompagnato da un verbale e non verbale analogo anche più eloquente e gesticolante!
Non dubitano mai di essere nel "giusto" 
e hanno una fede smisurata nella scienza.
Nel contempo hanno uno strano e comico interesse per il "buon senso comune" e i ragionamenti ben confezionati a seconda del caso.
In pratica, sembrano la controparte dei paranormalisti,la facciata A di una sola medaglia.
Come ragiona uno scettico?
Beh, prima di tutto si sceglie personaggi e affermazioni,video e apparizioni TV,poi li contesta.
Fin qui niente da eccepire,ognuno può fare quello che vuole...però io li trovo di un noioso ma di un noioso!
Abbiano ragione o meno, mi ricordano i tacchini e i pavoni:dei tacchini hanno il verbaleggiare,dei pavoni il non verbale!
Quando Piero Angela conduceva le prime puntate sul paranormale era piuttosto pacato,prudente,molto serio e poco appariscente. A me non dispiaceva e mi sembrava che la cosa avrebbe potuto funzionare bene.
Poi ho notato un cambiamento sempre più deciso e astutamente aggressivo  verso il paranormale.Non solo ma,oltre a questa escalation, lo scetticismo si allargava  gradualmente ad altre esperienze e affermazioni.
Dalla religione all'ufologia,passando per  un numero crescente di fatti e di argomenti,lui il CICAP e il punto di riferimento principe James Rundi assumevano il ruolo di Don Chisciotte,Sancho Panza,Ronzinante,Dulcinea e Mulini e Vento.
In pratica, il tipico copione adolescenziale dell'Eroe che lotta contro i Cattivi per salvare la Principessa aiutato dal fedele servitore e usando i mezzi acconci,un cavallo.
In pratica,il copione scettico implica "gente che veramente sa e ragiona come si deve" che si contrappone a chi non sa o sa poco o niente, afferma cose che non si possono controllare e verificare.Costoro,sempre secondo il copione,mettono in pericolo Principessa Ragione e Madonna Scienza e quindi devono essere smascherati demolendo i loro Mulini  a Vento.
Un copione fumettistico quindi,schematico e banale,basato su un verbale e non verbale studiato e ben comunicato.
Io trovo ridicolo il fatto che degli adulti con tanto di laurea/lauree si comportino in questo modo spacciando questo modo di fare come fosse il migliore e più corretto!!!
Ogni tanto guardo i video di Polidoro e mi chiedo come mai lui goda così tanto a sorridere in quel modo,assumere espressioni studiate del viso, recitare la parte cercando di demolire ogni cosa che sceglie di colpire.
Giocasse a freccette...a bocce...a curling anche come spazza ghiaccio,si divertisse così facendo il prestigiatore...ma non lo faccia per fare lo scettico doc!!!
Perfino Odifreddi, che non è il Dio della tolleranza,dice apertamente che il CICAP non gli è mai piaciuto perchè "scientista e presupponente".
Oddio, un po' lo è anche lui, ma perlomeno critica e giustamente quello degli altri e  in quel caso, ha ragione.
Io credo che il pianeta ideale degli scettici potrebbe chiamarsi "Orto d'Oss", parafrasi di Ortodox, con il significato di ORTO DEGLI OSSI ,OSSARIO CULTURALE!!!

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...