Jump to content

Le religioni veicolano tecnologia e una guerra segreta


Recommended Posts

Una tesi che mi interessa.
Premetto che questa discussione non è un attacco contro la fede,Dio e lo Spirito.
Al contrario,vuole capire heghelianamente,se le religioni potrebbero essere metafore e veicoli di informazioni tecnologiche.
a)L' Arca dell'alleanza descritta nella Bibbia è il primo oggetto di cui mi occupo.Date le misure e i materiali,la sua forma e caratteristiche,l'Arca era in pratica,un potente generatore di scariche di energia statica.Le regole d'uso e gli effetti descritti corrispondono a quelli di un generatore e ve li spiego.
I materiali usati erano i migliori per quell'uso.I due Cherubini posti sopra di essa si caricavano di energia statica e producevano una scarica potente data dal loro posizionamento.La Bibbia descrive questi effetti e precisa che la gente non poteva avvicinarsi ad essa pena una morte certa.
I portatori non dovevano toccarla in alcun modo ma solo trasportarla con lunghe stanghe di legno prive di ogni metallo:il legno non trasporta la corrente elettrica!
I portatori stessi erano vestiti da cerimonia ma non portavano alcun oggetto metallico,solo tessuti.
L' Arca veniva esposta verosimilmente durante tempo nuvoloso pretemporalesco quando l'aria è particolarmente carica elettricamente.
Domanda: CHI AVEVA DATO AGLI EBREI L'IDEA E LE ISTRUZIONI PER COSTRUIRLA?
PERCHÈ?

 

continua!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Avevo letto qualcosa su questa teoria. 

Anche le piramidi erano dispositivi tecnologici avanzati. 

Sono state costruite seguendo ordini geometrici ben precisi, ed è interessante come a qui tempi già conoscevano il valore numerico del pi greco. 

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

e conoscevano perfettamente l'orientamento secondo i punti cardinali,infatti,le piramidi li indicano  con una precisione pressochè esatta .

Inoltre le piramidi sono state costruite nel centro delle terre emerse terrestri,cosa possibile a farsi solo con strumenti e mappe geografiche ben precisi.

 

Continuiamo con il discorso:

c)Gli ebrei hanno sete,non c'è acqua,sono preoccupati.Mosè non sa che fare ma,ad un certo punto,APPARE CON UNO STRUMENTO IN MANO CHE SEMBRA un bastone o qualcosa di simile,cerca e trova una falda di acqua superficiale che viene poi liberata con una percussione:
CHE STRUMENTO STAVA USANDO MOSÈ?
CHI GLIELO AVEVA DATO INSIEME ALLE ISTRUZIONI PER L'USO?
d)arrivati a Gerico,gli Ebrei fanno crollare le mura della città "suonando le loro trombe"
Queste trombe avrebbero provocato vibrazioni tali da abbattere le mura ma quali trombe potrebbero riuscire a fare questo?
Non certo trombe normali,quindi gli Ebrei erano dotati di strumenti capaci di generare vibrazioni tali nelle mura fino ad abbatterle!
CHI AVEVA DATO AGLI EBREI QUEGLI STRUMENTI E LE ISTRUZIONI PER L'USO?

e)Sodoma e Gomorra sono distrutte da un mare di fuoco piovuto dal cielo.
Gli studiosi ritengono che quel disastro fu causato dalla fuoriuscita improvvisa  di una grande quantità di metano dal sottosuolo,metano che si sarebbe poi incendiato a causa dei fuochi accesi in città diventando la classica palla di fuoco tipica del metano stesso e quella palla di sarebbe poi abbattuta sulle città distruggendole.
CHI AVEVA CAUSATO QUELLA IMPROVVISA'E SUBITANEA FUGA DI GAS DAL SOTTOSUOLO E COME??
SICURAMENTE COLORO  CHE AVEVANO ORDINATO A LOT  E FAMIGLIA DI LASCIARE
QUELLE CITTÀ IN MEN CHE NON SI DICA.

Quindi,non un disastro naturale ma provocato volontariamente.

Se Lot e famiglia non fossero stati avvertiti tempestivamente sarebbero morti anche loro.

Link to comment
Share on other sites

Adesso facciamo in passo indietro:

1)Il profeta Ezechiele in esilio passeggia lungo un sentiero nei pressi del luogo dove abita.Sente un fragore assordante  simile a quello di una cascata,guarda e vede arrivare qualcosa di molto strano.Un oggetto che descrive minuziosamente con un sangue freddo notevole.
Il profeta vede 4 paia di "ali" che battono a una grande velocità,queste "ali" sono montate su 4 torri sotto le quali ci sono 4 grandi ruote poste in orizzontale che ruotano mostrando sequenze di "occhi" sulla loro fascia esterna.L'oggetto si sposta, si ferma
e poi riparte,Ezechiele descrive questo moto specificandolo bene:" quando le ruote si fermavano,anche la "Gloria del Signore" si fermava,quando le ruote si muovevano anch'essa si muoveva."
Quindi aggiunge:"lo Spirito era nelle ruote" COMPRENDENDO IN UN MODO MOLTO INTELLIGENTE IL MOTO DELL' OGGETTO!
Continuando la descrizione,Ezechiele scrive di una luce intensa e di un effetto di bagliori nella cupola dove vede uno strano essere che non sembra affatto umano.Quindi dice:"io caddi per terra come svenuto MA UNO SPIRITO MI RIALZÒ DA TERRA"
Dopo di che,l'essere nella cupola gli fa avere uno strano rotolo e gli dice di mangiarlo.Ezechiele lo mangia e lo descrive dolce come il miele.
CHI GUIDAVA QUELL'OGGETTO?
CHI RIALZÒ IL PROFETA IN MEN CHE NON SI DICA DA TERRA?
CHE COSA CONTENEVA  QUEL ROTOLO?
2)Il profeta Elia è in pericolo di vita,i suoi avversari lo odiano e potrebbero ucciderlo.
Mentre cammina insieme a un suo amico,un "carro di fuoco" scende dal Cielo,lo rapisce e lo porta su sparendo alla vista dell'amico.
In pratica gli salva la vita!
CHE COS'ERA QUEL CARRO CAPACE DI VOLARE,SCENDERE,PRENDERE A BORDO IL PROFETA RIPARTIRE E RISALIRE A GRANDE VELOCITÀ SPARENDO TRA LE NUBI?
IL FUOCO DI CUI SI PARLA,ERA  FUOCO O LO SCARICO DI MOTORI A UGELLO,COME QUELLO DEI MISSILI NASA E SPACE X ?
IL CARRO ERA UNA PICCOLA NAVETTA?

Link to comment
Share on other sites

3)San Giovanni  nell'Apocalisse scrive:"...io vidi la Gloria del Signore SCENDERE dal cielo e FERMARSI NEI PRESSI DELLA PORTA DEL TEMPIO.NE VIDI USCIRE 7 STERMINATORI OGNUNO DEI QUALI AVEVA UNO STRUMENTO DI STERMINIO.
Poi vidi la Gloria del Signore RISALIRE nel cielo e POSARSI sulla cima di un monte vicino."
Sembra di assistere a una perfetta manovra militare portata da una squadra d'élite a un luogo particolarmente importante per il nemico.La squadra arriva con un mezzo aereo,viene scaricata e entra in azione con strumenti di distruzione.Intanto il mezzo risale nel cielo e va a posarsi sulla cima di un monte da dove può controllare lo svolgimento e l'esito dell'azione!
4)Saulo di Tarso ,il futuro San Paolo,mentre è in viaggio con lo scopo di perseguitare i cristiani,sulla via di Damasco viene colpito da una LUCE FORTISSIMA CHE LO ACCECA.

I suoi occhi restano chiusi per alcuni giorni poi si riaprono e lui si ritrova VEDENTE  E CAMBIATO: quella LUCE non è stata solo un abbagliante ma qualcosa di ben diverso.Infatti,essa ha agito nella sua mente e in tutto il suo essere MODIFICANDOLI!!!

QUALE LUCE PUÒ FARE UNA COSA DEL GENERE E COME?

E qui faccio una riflessione:la luce in questione potrebbe essere stata di origine divina e spirituale.

Oppure,come nei casi che ho descritto,sospetta di tecnologia aliena.

E qui sta il problema nelle religioni: DISTINGUERE E MOLTO BENE CIÒ CHE È REALMENTE SPIRITUALE CIÒ CHE NON LO È O POTREBBE ESSERE SPIRITUALE DI UN GENERE ANTAGONISTICO ALLO SPIRITO  DIVINO.

 

Detto questo vi porta in Asia,visitiamo i testi sanscriti più importanti, il Mahābhārata e altri:

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&opi=89978449&url=https://it.m.wikipedia.org/wiki/Mah%C4%81bh%C4%81rata&ved=2ahUKEwiRkMHSxfn_AhXV8rsIHTqIAvUQFnoECBQQAQ&usg=AOvVaw0J9jmEOAYMXr-iUUHbvf3x

 

Vi si descrive la Guerra degli Dei.

Gli Dei così nominati combattevano una guerra feroce e sanguinosa sulla Terra e intorno alla Luna(!)

Avevano mezzi volanti  molto veloci e armi micidiali.

Una di esse,la più terribile,esplodeva producendo una luce bianchissima, fortissima e accecante.Dopo di che un mare di calore bruciava  tutto quello che travolgeva seguito da un vento potentissimo che spazzava via tutto quello che restava in piedi.

La gente ferita scappava terrorizzata strappandosi i vestiti di dosso andando a buttarsi nel fiume vicino per trovare refrigerio e togliersi i veleni(!) di dosso!!!

Una descrizione che calza a pennello con quella degli effetti di una bomba atomica!!

COME POTEVANO SAPERE I SANSCRITI GLI EFFETTI DELLA BOMBA ATOMICA?

Possibile che se li siano  inventati così bene PER CASO?

E quando di città sospese nell'aria a cui è da cui ci si poteva muovere solo con quei mezzi volanti si inventano la cosa OPPURE descrivono BASI ALIENE REALI sospese in una bolla gravitazionale nei punti chiave del territorio?

Come i profeti della Bibbia e San Giovanni nell' Apocalisse,anche i Sanscriti erano spettatori e osservatori di fatti e di cose che non potevano capire bene. Nel contempo,però,LE DESCRIVEVANO BENISSIMO!!!

E sono proprio le DESCRIZIONI che mi interessano,non le interpretazioni religiose, mitologiche,fantasiose..

La descrizione degli effetti della peggior arma degli Dei che vi ho spiegato prima,è paradigmatica ed esemplare! 

 

Nota storica e scientifica

 

Se quella Guerra degli Dei fosse stata combattuta davvero anche INTORNO ALLA LUNA, quanti e quali crateri del nostro satellite naturale potrebbero essere stati causati da quella guerra?

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Il 5/7/2023 at 17:05, passworld ha scritto:

Gli ebrei hanno sete,non c'è acqua,sono preoccupati.Mosè non sa che fare ma,ad un certo punto,APPARE CON UNO STRUMENTO IN MANO CHE SEMBRA un bastone o qualcosa di simile,cerca e trova una falda di acqua superficiale che viene poi liberata con una percussione:

Beh, per quello specifico episodio io penserei più alla rabdomanzia che esiste ancora oggi nella tradizione contadina. 

I rabdomanti troverebbero l'acqua con una bacchetta di legno biforcuta tenendola alle due estremità e, interpretando le vibrazioni o qualche segnale del campo magnetico o vattelapesca, non si sa.  

Link to comment
Share on other sites

si, potrebbe essere possibile,in fondo si tratta di un fatto secondario.

Quello che mi interessa è spiegare come i GenoInterferenti(!)  si servano dei punti deboli umani e di cose umane importanti per i loro scopi.

Apparentemente divisi e opposti,nel classico ventaglio Luce Ombra,l'evidenza ci dice che sono perfettamente d'accordo nel considerare la Terra il loro Reame e l'umanità SUDDITA E SERVA.

Agiscono contemporaneamente e insieme negli ambiti più importanti della vita umana con questa doppia natura.

Io li chiamo ora Genointerferenti,non li chiamo più alieni nè altro perchè,come ho appena scritto,interferiscono tutti quanti nella vita umana.

Li chiamerei  Genocidi visto lo status attuale della specie,sarebbe più appropriato ma, forse,troppo duro o ...PERICOLOSO.

Genointerferenti mi piace,è chiaro e diretto,mette in luce il fatto che INTERFERISCONO  e le INTERFERENZE sono sempre negative.

Nel contempo lascia aperta la possibilitã che si fermino prima di distruggere specie e pianeta,una cosa che sono liberi di fare in ogni momento anche senza dare spiegazioni RITIRANDOSI E VAPORIZZANDOSI COME I BUCHI NERI!!

 

 

 

 

 

 

 

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, passworld ha scritto:

È una parola più gentile di Genocidi.Non uccidono nessuno ma spengono la specie gradualmente cercando di farne un uso loro per gli scopi loro.

beh mi pare che siamo sette miliardi, non ci stiamo spegnendo molto come specie.

Quali sarebbero gli scopi loro?

Link to comment
Share on other sites

Non sono i miliardi che si spengono ,tra  l'altro sulla terra i....miliardi di sprecano in ogni senso!

SONO LE MENTI DI QUEGLI OTTO MILIARDI CHE SI SPENGONO LENTAMENTE. 

I risultati e gli effetti sono palesi,i PERCHÈ restano incerti e si trovano su un continuum che va dalle religioni alla scienza passando per un sacco di altre cose.

IN ALTRE PAROLE,NON LI SA NESSUNO!

Non li sa nessuno ma accadono eccome....in una sintonia e sincronia di degrado crescente.

La cosa mi fa pensare che Qualcuno li sappia e li stia usando alla grande per i suoi scopi:Qualcuno vuole una umanità IMPAURITA, CONFUSA,DIPENDENTE E SOPRATTUTTO FUNZIONALE QUEL TANTO CHE BASTA PER NON ESSERE INUTILE.

AL RESTO  PENSERANNO LE MACCHINE DRBTRO E FUORI LE MENTI!

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, passworld ha scritto:

Non sono i miliardi che si spengono ,tra  l'altro sulla terra i....miliardi di sprecano in ogni senso!

SONO LE MENTI DI QUEGLI OTTO MILIARDI CHE SI SPENGONO LENTAMENTE. 

I risultati e gli effetti sono palesi,i PERCHÈ restano incerti e si trovano su un continuum che va dalle religioni alla scienza passando per un sacco di altre cose.

IN ALTRE PAROLE,NON LI SA NESSUNO!

Non li sa nessuno ma accadono eccome....in una sintonia e sincronia di degrado crescente.

La cosa mi fa pensare che Qualcuno li sappia e li stia usando alla grande per i suoi scopi:Qualcuno vuole una umanità IMPAURITA, CONFUSA,DIPENDENTE E SOPRATTUTTO FUNZIONALE QUEL TANTO CHE BASTA PER NON ESSERE INUTILE.

AL RESTO  PENSERANNO LE MACCHINE DRBTRO E FUORI LE MENTI!

 

Secondo me hai un pensiero malanghiano e non lo sai

Gli alieni di Malanga rispecchiano in tutto e per tutto le tradizionali descrizioni dei demoni, e il loro scopo sarebbe quello di inibire il nostro progresso spirituale e intellettivo, tenendo l'umanità su un livello vibratorio puramente materiale, e cercando di disattivare e rubare non so come la nostra componente animica. Pensaci. 

Link to comment
Share on other sites

Da sempre lo scopo di tali organizzazioni è stato quello di occultare conoscenze segrete riguardo la natura della realtà, dell' uomo e del posto che abitiamo, sia come specie umana appartenente ad un universo infinito, sia riguardo il posto ed il ruolo che occupiamo in questo mondo/sistema che certamente non è quello di lavorare/produrre per metà della propria vita.

Il sistema è progettato per annebbiare il ricordo di sè, di chi sei veramente. Il sistema non è stato progettato per permettere alle persone di acquisire consapevolezza, "di svegliarsi dal sonno ipnotico", altrimenti il sistema come tale non avrebbe più alcun motivo di esistere.

Anche la storia intera è stata modificata per questo motivo. Dirottare e spostare l'attenzione su finti ruoli, occupazioni, su falsi miti e storie inventate per nascondere la verità. Per citarne una: c'è stata molta confusione durante le scoperte e il ritrovamento di reperti archeologici riguardanti la civiltà egizia e lo studio delle piramidi. E' stato omesso che la civiltà egizia per come la si conosce comunemente non è stata la prima a svilupparsi nella mesopotamia ma prima ce n'è stata ancora un'altra, quella originale che per comodità si potrebbe chiamare atlantide.

Da sempre. Tutto ciò che è stato fatto è stato per nascondere all'uomo questa tecnologia, perchè se si scoprisse di essere autosufficenti, di avere un ruolo attivo in questa realtà e di poter creare il proprio mondo da sè alla tutte le balle e la spazzatura che il sistema vorrebbe offrirci non le seguirebbe più nessuno e sarebbe l'epilogo del piano che si protrae da secoli costruito allo scopo di mantenere il potere nelle mani di pochi.

 

-Chi controlla il passato controlla il presente. Chi controlla il presente controlla il futuro. George Orwell

 

In pratica hanno nascosto che sei un creatore, che sei dio, che puoi avere la capacità per guarire e di essere libero, che in fondo se non è mai stato chiaro nè rivelato il ruolo delle piramidi e quei rituali e "cose strane" che facevano le civiltà antiche è perchè loro stavano facendo esattamente questo.

 

8 ore fa, Pandora ha scritto:

Secondo me hai un pensiero malanghiano e non lo sai

Gli alieni di Malanga rispecchiano in tutto e per tutto le tradizionali descrizioni dei demoni, e il loro scopo sarebbe quello di inibire il nostro progresso spirituale e intellettivo, tenendo l'umanità su un livello vibratorio puramente materiale, e cercando di disattivare e rubare non so come la nostra componente animica. Pensaci. 

Avete detto la stessa cosa infatti.

E' così in un certo senso. La parte animica intesa come energia/flusso vitale.

Il film Matrix lo descrive bene.

Edited by ShamanArt
  • Thanks 1

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

Malanga lo conosco come persona e come lavoro.Io ho partecipato al dibattito su sentistoria forum.Sono io che gli ho chiesto di pubblicare un'autocritica popperiana  in risposta ai suoi avversari dimostrando ,con quella falsificazione,di aver ragione 

Lui ha accettato e ha pubblicato "Anche gli asini volano" un PDF che consiglio a tutti di leggere 

Malanga  e altri hanno scoperto il problema degli esseri umani su questo pianeta:non siamo  soli e la compagnia non è delle...migliori.

Io in questo periodo che ne sto parlando qui e altrove,sono bersagliato nei soliti modi,vivendo in un paese e in una regione che è un teatro di burattini neppure belli da vedere e da incontrare , tra l'altro.

Gli alieni o come vogliamo chiamarli,sono INTERFERENTI PER NATURA 

E VIVONO DI INTERFERENZE.

 

Ogni ente,naturale o meno,umano e non umano, visibile e invisibile che INTERFERISCE E VIVE DI QUELLE INTERFERENZE sapendo di farlo ,contento di farlo e quindi in mala fede, lo considero degno di... non essere neppure considerato,quindi lo ignoro.

Ma parlarne è importante,perchè la gente non se ne rende neppure conto e,spesso si COLPEVOLIZZA .

Parlo di gente in buona fede,quell'altra io non la ritengo nemmeno gente 

 

 

 

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Ora che si ha più confidenza con il linguaggio informatico il termine più appropriato che riflette questo processo e la condizione umana in generale è "hakeraggio".  La mente è un sistema operativo e come tale può avere vulnerabilità a potenziali minacce e attacchi esterni, e cosa può fare un hacker ad un pc può essere fatto anche alla mente poichè è programmabile e anche molto facilmente.

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, ShamanArt ha scritto:

Avete detto la stessa cosa infatti.

E' così in un certo senso. La parte animica intesa come energia/flusso vitale.

Il film Matrix lo descrive bene.

Infatti,l'ho scritto qui su questo forum:questo sistema solare è troppo ricco di pianeti,lune,asteroidi,comete e altro troppo perfetto sul piano della meccanica celeste(come dicono gli astronomi)...SEMBRA FATTO A TAVOLINO E REALIZZATO COME UN GIGANTESCO GOOGLE EARTH ALIENO MOLTO SOFISTICATO E...ASTUTO IN OGNI SENSO,DICIAMO DIABOLICO Quando mia mamma volevo insegnarmi la preghiera dell'angelo custode spiegandomi che c'erano esseri invisibili che....ecc....ecc...IO MI SONO RIFIUTATO DI IMPARARLA DICENDOLE:"IO NON VOGLIO QUALCUNO CHE NON VEDO DENTRO DI ME O ATTORNO A ME!

Già da piccolo mi difendevo bene!!!

La matrice che regge la terra è di natura aliena e non umana.Per questo io l' ho sempre tangenziata ma mai 

accettata.

Mater Mundi non è una buona madre,Pater Mundi

non è un buon padre 

La terra sembra star sotto ad una coppia ALFA del c....o con seguito di.....(omissis)

 

 

 

.

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, passworld ha scritto:

Infatti,l'ho scritto qui su questo forum:questo sistema solare è troppo ricco di pianeti,lune,asteroidi,comete e altro troppo perfetto sul piano della meccanica celeste(come dicono gli astronomi)...SEMBRA FATTO A TAVOLINO E REALIZZATO COME UN GIGANTESCO GOOGLE EARTH ALIENO MOLTO SOFISTICATO E...ASTUTO IN OGNI SENSO,DICIAMO DIABOLICO Quando mia mamma volevo insegnarmi la preghiera dell'angelo custode spiegandomi che c'erano esseri invisibili che....ecc....ecc...IO MI SONO RIFIUTATO DI IMPARARLA DICENDOLE:"IO NON VOGLIO QUALCUNO CHE NON VEDO DENTRO DI ME O ATTORNO A ME!

Già da piccolo mi difendevo bene!!!

La matrice che regge la terra è di natura aliena e non umana.Per questo io l' ho sempre tangenziata ma mai 

accettata.

Mater Mundi non è una buona madre,Pater Mundi

non è un buon padre 

La terra sembra star sotto ad una coppia ALFA del c....o con seguito di.....(omissis)

 

 

 

.

Aspetta però. Il sistema solare come artefatto alieno per assurdità si potrebbe anche considerarla ma solo a livello di fantasia. Il sistema solare è naturale altro che, se non per qualche remota possibilità dell esistenza di qualcosa che non ci è stato ancora rivelato, come strutture e/o esperimenti sulla luna o altro come fantasie per il quale  saturno fosse un proiettore olografico da cui vengono emanate influenze diaboliche. Ma per me è tutt'altro. 

Quello di cui parli è inteso a livello energetico o meglio legato all'elettromagnetismo poiché è da lì che scaturiscono percezioni e conseguenti comportamenti, modi di agire, ecc..ecc..

La matrix esiste è reale ma è un illusione. Ad essere illusione però è il campo energetico su cui opera. È una cosa che riguarda le coscienze ed il livello vibratorio. 

La mater e il pater sono principi naturali da sempre esistiti. 

Forse te ti riferisci a questo mondo ecco perché. In questo mondo la mater o materia sarebbe la culla di un bambino ancora dipendente dalle figure genitoriali e dalle autorità  e che ha bisogno di sentirsi accudito e nelle quali è compiaciuto di cullarsi senza porsi troppe domande. 

Il pater di questo mondo invece sarebbe Satana, il diavolo. Diablos  il doppio, colui che divide, che non ha ancora sviluppato la visione universale unitaria. O si potrebbe dirla anche in altro modo: il mondo per lo più è governato dal maschile, è una società basata sulla cultura patriarcale per cui chi è grande e potente ha più diritto di dare ordini più che guidare. 

Edited by ShamanArt

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ShamanArt ha scritto:

Avete detto la stessa cosa infatti.

E' così in un certo senso. La parte animica intesa come energia/flusso vitale.

Il film Matrix lo descrive bene.

Aspetterei prima di  affermare con certezza che la questione veda in chiave materialistica la parte animica. Aspetterei se si vuole prendere davvero in considerazione la possibilità che "x" abbia davvero interesse a non farci rialzare lo sguardo dal materialismo, altrimenti diventa autogol.

Matrix dopotutto è un film. 

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Pandora ha scritto:

Aspetterei prima di  affermare con certezza che la questione veda in chiave materialistica la parte animica. Aspetterei se si vuole prendere davvero in considerazione la possibilità che "x" abbia davvero interesse a non farci rialzare lo sguardo dal materialismo, altrimenti diventa autogol.

Matrix dopotutto è un film. 

Ma è evidente.. Il materialismo e il lavoro forzato ( perché così lo chiamo, lavorare in cambio di una paga misera dove il valore del tempo e dell'energia investita non corrisponderebbe con il valore della vita di un essere umano il quale avrebbe diritto ad avere senza che gli si rubi il tempo - prezioso- per interessarsi e lasciare spazio alle cose più importanti.) di per sé spostano l attenzione dalla vera materia da lavorare alla materia che è inanimata. E se ti concentri per una vita sulla materia inanimata diventa davvero difficile recuperare quella animata o almeno renderti conto di averne una. 

È evidente come il materialismo distolga dalle cose più importanti come guardare il cielo. È evidente come alimenti fame di potere, possesso e tutto l ambaradam legato al desiderio umano: conflitti, competizione, sopraffazione sull'altro e tante altre varie cose, per non parlare delle relazioni tra umani in generale.  Infatti sarebbe un autogol da parte loro, se ho capito bene quello che hai detto, per questo esiste la Matrix, per renderti dipendente da chi ci guadagna con la tua vita. 

Comunque molti Matrix lo fanno rientrare nella categoria di documentario più che film. 🙂

 

Edited by ShamanArt

"S'immerse all'interno della vasca riponendo totale fiducia nel potere della piena opera.
Nel vento e nel suo farsi moto;
Nella terra e nella sua conduttività;
Nel fuoco e nel suo calore;
Nell'acqua e nel suo essere corrente. 
Intonó un canto e dalla parola fu trasportato e con solenne attesa si dispose a ricevere i doni e la grazia offerti dal calice del suo stesso altare. 
Di unico suono tutto il tempio si rivestì e la grande divinità si sollevò in cielo. Così mise i suoi abiti, e colmo di regalità salutó il popolo in segno di rispetto e gratitudine, e verso l'orizzonte pregno d'immortalità si ridiresse."

Link to comment
Share on other sites

51 minuti fa, Pandora ha scritto:

Aspetterei prima di  affermare con certezza che la questione veda in chiave materialistica la parte animica. Aspetterei se si vuole prendere davvero in considerazione la possibilità che "x" abbia davvero interesse a non farci rialzare lo sguardo dal materialismo, altrimenti diventa autogol.

Matrix dopotutto è un film. 

Il fatto è che anche l' "Invasione degli ultracorpi" era un film....

Visto lo status attuale del pianeta ,io parlerei di "Invasione degli ultrascemi"

che zombizzano  più o meno visibilmente e intensamente gli esseri umani!

Detto questo se togli l'Anima resta un cadavere vivente,uno strano animale

"senziente" 

Ma se togli l'Anima e la metti

in qualcuno che non ce ha,trasformi un cadavere vivente o uno strano alieno in un  vivente teoricamente eterno.

Forse questo è uno dei problemi o il problema degli esseri umani:stanno diventando tutti degli strani animali senzienti ,molti sembrano cadaveri viventi,altri fanno di tutto per sembrare umani,ecc...

DOVE SONO FINITE LE ANIME?

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, passworld ha scritto:

Il fatto è che anche l' "Invasione degli ultracorpi" era un film....

Mi sfugge cosa intendi. 

L'invasione degli ultracorpi sarebbe un film realistico? 

1 ora fa, passworld ha scritto:

Visto lo status attuale del pianeta ,io parlerei di "Invasione degli ultrascemi"

che zombizzano  più o meno visibilmente e intensamente gli esseri umani!

Detto questo se togli l'Anima resta un cadavere vivente,uno strano animale

Mah guarda, in un certo senso potrei anche essere d'accordo con te. 

Con la differenza che per "togliere l'anima" io intendo metterla a tacere e sopratutto indurre le persone a metterla a tacere. 

Tutto questo però non puoi farlo senza la collaborazione delle persone che accettano di rinunciare alla propria anima.

Questa rinuncia va molto vicino al firmare il patto col diavolo, che tu chiami interferenze alieno, l'unica differenza col Faust di Goethe è che la persona non sa con chi sta trattando e a cosa sta rinunciando davvero. 

Le persone vengono indotte a mettere a tacere la propria anima attraverso la rinuncia ai valori umani fondamentali nella convinzione di poter ottenere dei vantaggi materiali.

Sono convinta sia un atto una strategia di corruzione spirituale a livello planetario, e non parlo solo di se**o droga e rock and roll, parlo di bullismo, isolamento delle persone, discriminazioni, odio sociale, ghettizzazione, impoverimento, fame, guerra, omicidi, veri e propri sacrifici umani, per i quali serve il consenso della popolazione. E quel consenso lì lo ottengono raccontando balle sul fatto che tutte quelle azioni siano un "bene", cioè ci sono sempre ottimi motivi per compierle. 

Del resto ogni criminale ha sempre ottimi motivi per fare ciò che fa. 

Il problema è quando le azioni criminali contro i propri simili vengono propagandate dai governi come giuste e necessarie. 

Li se non hai valori umani tuoi  consolidati, ci caschi dentro alla grande, perché se nulla ti stride alla coscienza, nemmeno ti fai domande. 

Poi vabbè io sono credente cristiana per cui leggo tutto questo rovesciamento sistematico di tutto ciò che Gesù Cristo ha chiamato Bene ed è assoluto in quanto Gesù ha rivelato la volontà di Dio, che improvvisamente viene chiamato male. 

Per cui l'opera di corruzione animica è proprio testualmente anticristica, nel senso che va contro quello che Gesù Cristo ha insegnato, addirittura relativizzando i suoi insegnamenti come se fossero validi solo per i quattro pastori del suo tempo, per cui molte persone senza nemmeno rendersene conto non lo considerano più Dio, perché si ritengono troppo evoluti e ritengono i problemi attuali troppo complicati per poter fare appello a degli insegnamenti pronunciati così lontano nel tempo terreno, per cui mettono la loro fede e fiducia negli uomini di scienza, dimenticando che anche questi ultimi, essendo prima di tutto uomini, sono corruttibili e fallibili per definizione, insomma lo scienziato come sacerdote della verità ha fatto e sostenuto una marea di errori e sostenuto delle sciocchezze anche negli ultimi anni, roba da mettersi le mani nei capelli, ma davvero eh. 

Comunque. Si anche il film Matrix attinge a piene mani alla figura del salvatore, ma alla fine in chiave sempre materialista, per quanto una certa dose di fenomeno paranormale mistico continua a circondare l'eletto. 

L'invasione degli ultracorpi non lo ricordo. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Eccolo:

 guardalo e poi applicalo alla situazione attuale della Terra!

Ultracorpi significa,per noi attualmente ,Qualcuno che è più potente degli esseri umani, più intelligente e ben determinato a vincere.

Il nome non ha importanza ,quel Qualcuno  e i suoi sono la potenza immateriale,spirituale,

antianimica che domina il  pianeta sul piano umano.

Non ultracorpi ma ultramenti,il film ne è una inconsapevole  metafora.

 

 

Riporto ora quanto scrivi:

 

"Sono convinta sia un atto una strategia di corruzione spirituale a livello planetario, e non parlo solo di se**o droga e rock and roll, parlo di bullismo, isolamento delle persone, discriminazioni, odio sociale, ghettizzazione, impoverimento, fame, guerra, omicidi, veri e propri sacrifici umani, per i quali serve il consenso della popolazione. E quel consenso lì lo ottengono raccontando balle sul fatto che tutte quelle azioni siano un "bene", cioè ci sono sempre ottimi motivi per compierle." 

Questo è un aspetto del problema.L'altro è la parabola discendente della specie umana.Mi ricorda Mozart:il genio brucia sè stesso!

Il cervello umano sta perdendo colpi continuamente e non sarà certo l' AI e i supercomputer a rimediarne il crollo.

 

Link to comment
Share on other sites

La mia opinione è che il fenomeno ufologico sia estremamente complesso e oggi, purtroppo, c'è la tendenza a spiegarlo in chiave puramente materialistica. 

Questa tendenza è ben evidenziata dal grande lavoro di persuasione operato dalla cinematografia hollywoodiana, che in pochi decenni, è riuscita a costruire nella mente delle persone l'idea dell'alieno in carne ed ossa che compie viaggi interstellari per puro spirito altruista, per caso, o per invaderci. 

L'attuale (falso) disclosure volge tutto in questa direzione, con roboanti dichiarazioni che fino a un decennio fa erano impensabili. Abbiamo il pentagono che non esclude la possibilità che questi oggetti siano sonde aliene provenienti da astronavi madre in orbita attorno alla terra, tanto per capire la portata di ciò che viene diffuso. 

Naturalmente chiunque abbia un briciolo di materia grigia si pone alcune interessanti domande:

- Perchè tali sonde sono in giro da millenni? Cosa dovrebbero sondare? Se io sono così tecnologicamente avanzato, perchè ho continuamente necessità di prelevare campioni biologici o osservare lo stesso pianeta per millenni? Non ha senso.

- Perchè, se si tratta di viaggi interstellari, non ci hanno già colonizzato in modo evidente? Che cosa li potrebbe trattenere, se fosse una guerra di conquista alla maniera tradizionale?

- Se sono buoni, perchè non si fanno vedere e forniscono pubblicamente la loro tecnologia (tecnologia che potrebbe risolvere moltissimi problemi dell'umanità)? Chi li potrebbe trattenere dal farlo? 

La filastrocca del "non siamo pronti" oppure "non possono intervenire" è solo una banalità. Non siamo pronti a cosa? A risolvere la fame, le malattie, la scarsità di risorse? E non possono interferire in che senso, esattamente? Già l'atto di mostrarsi mi pare una grossa interferenza, per non parlare dei vari rapimenti subiti in lungo e largo da tantissime persone. Rapimenti che, a mio parere, non avvengono quasi mai a livello fisico (ad eccezione di casi isolati, in cui le persone si ritrovano lividi, abiti macchiati di sangue, vestiti al contrario). 

Chiaramente c'è qualcos'altro sotto. Per questo motivo, personalmente, io propendo per l'ipotesi parafisica. E questo non solo per la quantità di fenomeni paranormali connessi al fenomeno UFO, ma anche perchè io stessa sono stata testimone di avvistamenti e presunte adduzioni (?) e col senno di poi, ciò che ho visto e vissuto lo posso declinare soltanto in questo senso. 

Attenzione, questo non significa che ci troviamo di fronte a un fenomeno trascendente, che ha per forza qualcosa di divino, spirituale, o peggio ancora psichico (manifestazione archetipica di parti di sè, anche no). Piuttosto che siamo di fronte a entità situate in un "luogo di mezzo" fra la nostra materialità e un altro tipo di materialità, che possono beneficiare della capacità di apparire e scomparire, manifestarsi in forma materiale e lasciare perfino tracce evidenti. 

Ora, non voglio dilungarmi troppo sulle visioni di Ezechiele, anche perchè a mio parere, in questo caso, non si può avere una certezza totale sulla natura di questo carro. Il Mahābhārata è molto più dettagliato, al confronto. 

Quel che mi preme sottolineare è che anche una visione a prima vista "materiale", come la sua, può essere classificata entro i confini dell'ipotesi parafisica, quindi sarebbe errato parlare di un Dio alieno, almeno non l'alieno classico che viene da un altro pianeta. Si potrebbe invece parlare di un'entità non umana, e già il discorso cambia, perchè ci mettiamo in una prospettiva più aperta, meno materialista e di conseguenza non sorgono tutte quelle domande che ho posto sopra. 

Questa entità non umana che passeggiava nell'Eden, litigava con tutti, mandava i suoi messaggeri a cena a casa di persone scelte, ecc, e soprattutto aveva un pessimo temperamento, era evidentemente dotata sia di strumenti tecnologici sia di poteri inimmaginabili. Le due cose, come purtroppo accade al giorno d'oggi, non si escludono mutualmente come se ci fosse una sorta di dicotomia naturale fra tecnologia e potere spirituale. C'è un piano in cui queste cose, evidentemente, possono incontrarsi. 

Detto questo, è sempre mia personale opinione che Malanga abbia visto molto lontano, ma abbia raggruppato tutto nello stesso calderone, senza fare delle necessarie distinzioni. L'interferenza aliena è complessa, e non tutte le entità sono uguali, non tutte hanno gli stessi scopi e i rapporti con essi possono essere molto differenti a seconda della situazioni. 

Chiaramente se a lui si rivolgono soltanto gli addotti vessati, o chi vede la Vergine con gli occhi da serpente, non potrà mai farsi un'idea complessiva sul fenomeno che tenga conto di tutto. 

Biglino si limita a tradurre, e volendo o meno (secondo me volendo) porta avanti una visione materialistica del fenomeno, che è sbagliata come l'altra perchè non tiene conto di tutto ciò che è vi è connesso. 

 

 

 

  • Love 1
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Biglino si limiti a fare il suo mestiere e a non usarlo per altri scopi.Se lo vuole usare,non lo usi ad hoc.

Detto questo,io penso che gli "alieni",cioè i "diversi dagli umani",si siano già integrati nell' umanità.

Questo connubio ha dato risultati strepitosi nella prima fase della civilizzazione sapiens sapienza fino e compreso l'Impero Egizio.

Da allora in poi si sono presentati problemi e secondo me,si sono fatti errori da ambo le parti senza riuscire a rimediarli.

Questo ha innescato una caduta sempre più rapida con qualche ripresa. Lo stato attuale delle cose è quanto di più confuso e illusorio si possa creare sulla Terra.

Gli esseri umani TRANSIZIONANO VERSO NON SI SA QUALE RESIDUO DI SPECIE.GLI ALIENI  STAZIONANO E NON SANNO CHE COSA FARE PER RIMEDIARE E CONTINUARE AD USARE E ABUSARE  LA NOSTRA SPECIE. INTANTO,GLI ASTUTI SENZA SCRUPOLI CERCANO DI TRARNE IL MASSIMO VANTAGGIO FINANZIARIO E NON.

Parlare di fallimento di un progetto è quanto mai esatto,dire qualcosa di onesto sulle responsabilità degli umani...anche!

Infine ,ammettere che una specie possa anche estinguersi per motivi suoi genetici e cerebrali ..pure!

Sicuramente,io non giocherei la Terra su un tavolo di poker galattico.Eppure qualcuno lo sta facendo lo crediate o no,non so per quali motivi o con quali aspettative, ma lo sta  facendo!

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

L'uomo alleva animali per suo uso e consumo, l'alieno alleva gli esseri umani per gli stessi scopi.

Umani e alieni si assomigliano in questoma gli umani li superano perché non solo allevano animali ma allevano anche sè stessi in modo tale da creare umani di serie A, B o C.

Si chiama GERARCHIZZAZIONE.

Nel contempo  fanno in modo che questo sia funzionale, controllato, imposto: si chiama MACCHINIZZAZIONE

Infine,  qualcuno e qualcosa hanno il potere di gestire a loro modo  gerarchizzazione e macchinizzazione: si chiama CENTRALIZZAZIONE!

E voilà, questa è la terra: mangia questa minestra o salta dalla finestra!

La chiamano DEMOCRAZIA o anche DITTATURA, dipende da come obbedisce la gente e dal carattere dei centralizzatori!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 4 Guests (See full list)

    • There are no registered users currently online
  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...