Jump to content

Recommended Posts

Posted (edited)

Mauro Biglino, traduttore e biblista,collaboratore del Vaticano e...forse ...ispirato dagli alieniūü§≠

Ho visionato alcuni suoi video e ne traggo alcune impressioni: 

a)molte delle cose che dice sono state dette e ridette,trite e ritrite,note e stranote.

b)conoscendo bene le lingue antiche ma non so fino a che punto,può usare alcune parole chiave della Bibbia ebraica "cicero pro domo sua"

c)la sua idea di alieni è ancora quella degli "ufologi creazionisti": gli alieni,una specie evoluta interferente che si deduce da una   determinata lettura della Bibbia!

d)oltre a questi argomenti legati alla sua professione,Biglino spazia altrove con una minore incisività:chiesa,massoneria,olocausto,ecc...

La mia opinione non è negativa ma manca di un argomento importante: l'alieno nella mente!

Mettendo insieme Biglino e il primo Malanga si ottiene un quadro abbastanza convincente e logico del problema alieno.

Il fatto è che oggi distinguere l'umano dall'alieno è impossibile perchè i lunghi tempi di interferenza hanno, in parte,umanizzato l'alieno e alienato l'umano.Il risultato è una massa di persone che sono un mix piuttosto discutibile e non molto funzionale dei due!

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

A me Biglino, personalmente, non dispiace, in particolare quando analizza il Vecchio Testamento. Ma a mio parere dovrebbe fermarsi lì. Il problema è che poi analizza allo stesso modo il Nuovo Testamento e dice castronerie. Per me i due libri sono separati, e devono avere chiavi di lettura differenti. Perfino le divinità di cui parlano sono due entità diverse, che hanno appunto caratteristiche diverse. 

Basti pensare al Dio della genesi, che si premura di non far stendere all'uomo creato la mano sull'albero della Vita, e il Dio dell'Apocalisse, che lo concede come premio ai virtuosi. Dal momento che Dio non ha certo dei ripensamenti, è ovvio che si tratta di due cose diverse, e che per chi non crede si può parlare di due ispirazioni interiori completamente diverse. Perfino considerandoli sotto un punto di vista puramente culturale, i due testi non sono paragonabili e in effetti fra l'uno e l'altro intercorrono secoli. (Per non parlare del fatto che sono stati scritti in due lingue differenti).

Quindi fa il passo un po' troppo lungo, secondo me. 

Malanga invece √® davvero meritevole di stima, se non altro perch√® si √® occupato di un problema che non era stato preso in considerazione da nessun'altro ed √® riuscito a parlarne in termini pi√Ļ sottili.

L'unica pecca di entrambi è che, secondo me, non hanno una preparazione spirituale o esoterica, e dunque c'è un certo vuoto sotto questo aspetto. Malanga alla fine sembra avvicinarsi a una soluzione di questo genere, ma in maniera a mio avviso un po' troppo approssimativa. A Biglino vabbè, non interessa proprio perchè è un ateo materialista. 

Edited by Freya
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Biglino sembra un Lux ,hai in mente chi sono i Lux?

Ecco,lui è uno di loro.

"Illuminato" e "illuminante"

Hanno sempre ragione,sono dei modelli che modellano la gente in modo tale che la gente diventi come loro e perda sè stessa.

Io li detesto

Biglino sa il suo mestiere e lo fa bene ma ha un difetto:la tentazione interpretativa ad effetto .

Questo difetto ce l'ha anche Malanga ma meno.

Gli alieni sono qualcosa di strano,non entrano mai ma inviano il loro "RNA" mentale nella mente delle persone 

Questo "RNA" agisce come un virus lento mutando alcuni aspetti psicologici dell'individuo ed introducendone altri.

Per questo gli alieni sembrano "dentro" ma non lo sono veramente,non sono neanche "fuori" nel senso usuale del termine,SONO DA QUALCHE ALTRA PARTE.

Questa è la verità da dire,una verità che ha capito Malanga ma non l'ha  spiegata abbastanza.

Gli alieni non fanno parte della realtà terrena,la usano

creando un "campo" di interferenza Questo "campo" permette loro di operare sulla terra senza farne parte e averne i limiti.

Nel contempo il "campo" stesso si estende alla mente degli addotti e li influenza.

 

Infine permette il passaggio momentaneo,andata e ritorno , degli addotti nelle mani aliene.

Un "campo" in cui spazio tempo e dimensioni sono sospesi ,non localizzabile.

Questo spiega le modalità di abduction,i racconti degli addotti ,le pause temporali,

ecc...

Quindi gli alieni non usano ufo, non sono materiali nel nostro senso, non hanno problemi di età come i nostri e padroneggiano molto meglio di noi la mente umana.

Ti faccio un esempio:

Quando Ezechiele vede la Gloria del Signore e la descrive in realtà VEDE E SENTE QUELLO CHE GLI ALIENI VOGLIONO CHE LUI VEDA E SENTA.

La sua è una visione ma non è SUA ,è INDOTTA!

Lo stesso succede nell'Apocalisse :San Giovanni vede ,percepisce e ascolta QUELLO CHE GLI ALIENI VOGLIONO ,LUI NON CENTRA NIENTE COME TALE!

Non c'è mai stato alcun contatto fisico ,reale e terrestre tra alieni e umani nessun UFO ,niente di niente 

Malanga l'ha capito e ha scritto il suo primo libro:"Gli UFO nella mente" sorprendendo tutti quanti e proprio sulla base delle sue ricerche e di quello che ho spiegato prima 

UFO e alieni "materiali",reali e sperimentabili terrestrialmente NON SONO MAI ESISTITI 

Qualcuno li ha "costruiti" e pubblicizzati in vari modi per COPRIRE LA VERITÃ CHE VI STO SPIEGANDO.

Malanga aveva capito anche questo spiegando il ruolo dei servizi segreti e del CUN centro ufologico nazionale.

GLI ALIENI SONO NELLA MENTE UMANA E OPERANO NELLA MENTE UMANA attraverso il campo che vi ho spiegato.

Edited by cincin
Eliminato lungo spazio vuoto sotto al testo
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Secondo me biglino ha già creato un'altra religione. 

Comunque sia nonostante la sua conoscenza della lingua ebraica non sia all'altezza delle ipotesi (come li chiama lui) che fa, lo trovo un ottimo fornitore di domande. Per quanto riguarda malanga, o tu passworld si un filo di verità c'è nell'ipotesi che gli alieni c'è li abbiamo un po' tutti in testa, ma non non parlerei di verità. 

Nessuno può possederla, ciau 

 

Edited by Zagor
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Per quanto riguarda la Bibbia io tengo conto delle DESCRIZIONI e non dei nomi.

Ad esempio,Ezechiele descrive minuziosamente quello che vede chiamando l'oggetto Gloria del Signore 

Il nome non è importante,l'importante è la descrizione.

San Giovanni, nell'Apocalisse,descrive un'operazione di guerra,state a sentire:"e io vidi la Gloria del Signore SCENDERE dal cielo e FERMARSI sulla soglia del Tempio.

Ne uscirono 7 sterminatori ognuno dei quali aveva uno strumento di sterminio.

Poi vidi la Gloria del Signore SALIRE nel cielo e POSARSI sulla cima di un monte vicino."

Non penso che il Signore addestri teste di cuoio,quindi quella che avete letto è la descrizione di un'azione di guerra.

.Queste sono le cose da dire perchè le descrizioni parlano da sole, non è possibile specularci sopra.

Anche nel caso di Elia rapito da un "carro di fuoco".

Perchè mai il Signore avrebbe bisogno di "carri di fuoco" per portare Elia nel suo Regno?

√ą chiaro che il carro volante apparso infuocato era un mezzo leggero di recupero,il fuoco lo scarico degli ugelli e la risalita un allontanamento veloce per evitare avvistamenti.

La Bibbia ma anche i testi  sanscriti DESCRIVONO MOLTO BENE fatti tecnici e eventi militari antichi.

Ad esempio,il Mahabaratha,uno dei due principali libri induisti,scrive:

" in quel tempo ci fu una terribile guerra combattuta sulla terra e INTORNO  ALLA LUNA.Gli Dei si aggredivano l'uno contro l'altro con armi terribili che provocavano danni gravissimi alle persone e alle cose.Una di queste  creava una fortissima e accecante esplosione di luce,poi un' onda  rovente che bruciava tutto quello che incontrava e,infine,un vento fortissimo che spazza via ogni cosa."

I sanscriti sono stati forse ,in segreto e viaggiando nel tempo,  a Hiroshima e Nagasaki?

Edited by cincin
Eliminato spazio vuoto sotto al testo
Link to comment
Share on other sites

Questo è proprio un video ridicolo con un Biglino affannato e affermazioni ....affannose:

mi chiedo se il Vaticano centri in tutto questo,perch√® pi√Ļ guardo¬† i suoi video pi√Ļ aumenta il mio disagio intellettuale nel credere a ci9 che dice.Quindi √® un ateismo¬† che fa venir voglia di pensare meglio di cos√¨ diventando un credente intelligente.

 

 

 

e questo "dibattito" taglia la testa al topo:

 

due "Immagini" a confronto per un pubblico plaudente!Ripeto,se l'ateismo è questo,scientista e linguafondaio,la Chiesa ci guadagna in credenti intelligenti e stufi di padreterni "laici"!

 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Questo video data 10 giorni ed è davvero illuminante: una roccia appuntita brucia senza consumarsi perché il bitume che c'era spalmato sopra bruciava senza consuma

Come tutti sanno il bitume esce dalle rocce di montagna,le spalma e poi si incendia da solo...ūüėĮ

ūüėÉ

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Povero Biglino, all'inizio sembrava Archimede Pitagorico, poi Lampadina, quindi Eta Beta.

Adesso SEMBRA....? 

Chissà perché, prima o poi, le persone che diventano personaggi si cristallizzano da soli?

Rappresentano forse una trasformazione della vita carbonica in vita silicea?

Edited by passworld
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
√ó
√ó
  • Create New...