Jump to content

Tempo quantistico: infiniti passati, presenti e futuri


Recommended Posts

La scienza che si occupa del tempo si sta orientando sull' idea dei "quanti" di tempo 

In pratica, il tempo sarebbe costituito da quanti e farebbe parte integrante della quantistica universale.

Se così fosse, l'idea di un tempo lineare sarebbe superata da quella di un tempo infinito.

Non esisterebbero passato, presente e futuro, ma infiniti passati, presenti e futuri e un'infinita interconnessione dei tre.

Perciò, in teoria, mentre voi state passeggiando e guardate un albero, quell' oggetto potrebbe essere contemporaneamente in uno degli infiniti passati, presenti e futuri nonché in  una correlazione dei tre!

Anche voi  a dire la verità, potreste esserlo ma questo è un altro discorso...o no?

Link to comment
Share on other sites

  • The title was changed to Tempo quantistico: infiniti passati, presenti e futuri

quando ci libereremo della concezione di "tempo" credo faremo passi da gigante.... anche solo mentalmente! credo che quello che noi definiamo tempo non sia altro che un estensione dello spazio... e misurando dello spazio con un orologio fai progressi simili a quando pesi un oggetto in metri....

Link to comment
Share on other sites

tempo e spazio sono convenzioni nate sulla terra per motivi utilitaristici 

Usarli per l'universo è un errore perché non esiste spazio nel cosmo, in realtà si tratta di un vuoto con un atomo ogni tanto.

Un vuoto non ha dimensioni,quindi non è uno spazio.UN VUOTO non ha neanche il tempo , quindi  parlare di spazio-tempo per l'universo è un errore e Einstein, in questo, si è sbagliato.

In realtà, tra le galassie c'è un vuoto senza tempo e la luce lo percorre alla grande proprio perché è vuoto.

Quando si dice che l'universo è vecchio di 13.5 miliardi di  anni luce si dice che la luce arriva a noi ora dopo un viaggio di 13.5 anni luce. Essa percorre galassie e vuoto fino a noi ma, siccome mentre essa viaggia il vuoto aumenterebbe accelerando la sua espansione,l'universo non può avere 13.5 miliardi di anni perché la distanza è stata misurata senza tenere conto che il vuoto aumenta progressivamente.

Tu mi dirai, ma hanno usato il redshift,però il redshift non misura la luce delle galassie ma l'espansione del vuoto.

Come può un vuoto espandersi se non è ...spazio?Chi lo espande?

Loro dicono: "l'energia oscura" e io rispondo  come può una energia espandere un vuoto che non è spazio?

Non potrebbe, il vuoto è vuoto,non lo puoi stirare,non ha dimensioni!!!

Perciò non c'è alcuna energia oscura che stira il vuoto ma è il vuoto stesso che aumenta se stesso progressivamente!

Come può un vuoto aumentare se stesso?Dovrebbe creare altro vuoto nel vuoto tra le galassie ed è proprio questo che  attualmente, gli astronomi cominciano a dire!

Senonché  dicendo questo smentiscono lo spazio-tempo di Einstein e non riescono a spiegare come faccia un vuoto a ....creare nuovo vuoto !

Come lo crea, per magia, per intervento divino o per che cosa? Allora adesso loro sono nei guai fino al collo!

Dovrebbero postulare l'idea di qualcosa che crea sempre nuovo vuoto espandendo l'universo oppure AMMETTERE CHE L'UNIVERSO NON SI ESPANDE AFFATTO!!!

Dopo aver smentito   Einstein, adesso dovrebbero diventare creazionisti oppure ammettere che l'universo e stazionario e che il redshift non ha il significato a lui attribuito.Per quanto riguarda il redshift arriva loro incontro l'idea di un fisico ginevrino il quale dice che il resdhift indica solo un aumento di massa delle particelle dovuto a varianze del bidone di Higgs che da massa alle particelle stesse.

Quindi, per quanto riguarda il redshift se la caverebbero,forse, senza grandi danni.Ma, per quanto riguarda il vuoto  restano nei gusti perchè  devono pidtulare un...Creatore di Vuoto!!!

in pratica, l'ipotesi migliore che potrebbero fare oggi è questa: ci siamo svegliati, non esiste alcuni spazio-tempo ma solo un vuoto tra le galassie.Inoltre  ci siamo resi conto che l'universo è stazionario,omogeneo e coerente.L'effetto redshift è causato dall'aumento di massa delle particelle e non allontanamento delle galassie.Quidi, l'universo è quello che è da tempi immemorabili, l'unica cosa che cambia è l'età delle galassie."

Ecco quello    che potrebbero dire per salvarsi il c....o ma non lo diranno, continueranno a blableggiare  di "energia oscura" e "materia oscura" così potranno dire quello che vogliono che tanto non  si vedono....

Resta la vibrazione di fondo,il famoso fondo di microonde che sarebbe l'eco del big bang:in realtà esso prova proprio che l'universo è coerente, omogeneo e ordinato!

Quindi conferma proprio quello che ho scritto fin'ora e introduce un'altra ipotesi sulla nascita dell'universo: stelle, galassie e buchi neri sono nati dove si trovano ora da infiniti fonti di "creazione" nel vuoto.

Cioè, prima era il vuoto infinito di cui non si sa l'* origine , e poi, nel vuoto, si formarono, non si sa come, tutti quegli oggetti che noi vediamo ancora oggi!!!

Alcuni di quegli oggetti si avvicinano tra di loro colmando il vuoto che li separa ,altri si allontanano grazie alla creazione di nuovo vuoto e altri ancora non si muovono per niente!

Siccome il vuoto non è spazio e non ha dimensioni , questi moti avvengono senza alcun problema per la luce anche se aumenta il vuoto in un'area, diminuisce in un'altra e resta invariato in un'altra ancora!

ECCO COM'È L'UNIVERSO MA LORO NON VE LO DIRANNO MAI!!!

Edited by cincin
Eliminato spazio vuoto sotto al testo
Link to comment
Share on other sites

uhm.... non intendevo quel tipo di spazio "cosmo", forse stiamo facendo discorsi differenti, non lo so... ma come spesso accade fatico a "starti dietro" nonostante penso che posti cose molto interessanti e col giusto spunto di discussione.... non sono mai stato in grado purtroppo di portare avanti qualcosa che secondo me "e' uscito dai binari"... un grosso limite il mio, peccato. interessante quello che hai scritto nella reply ma e' completamente estraneo all'origine del post e tratta di qualcosa di cui non so assolutamente nulla e su cui ne mi sono documentato ne ho formulato pensieri o idee..... l'unica forse riguarda il big bang... e non siamo molto amici.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...