Jump to content

La vita lavorativa crea più benessere o sofferenza?


lupus

Recommended Posts

Questo è quello che sto facendo in questa ditta, un po' carpenteria, un po' cablaggio, da operaio quale sono, tutto il giorno in silenzio a lavorare, perché ho sempre preferito fosse il lavoro fatto a parlare per me a fine giornata piuttosto che parlare per lavorare, non sopporto i chiacchieroni, soprattutto sul lavoro, e sono 30 anni che vado avanti così, lavoro e produco, i bla bla bla li lascio ai venditori di fumo, io produco beni materiali, e ho il 75 per cento di invalidità ma nessuno se n'è accorto

E pensare che mio padre era un imprenditore, avrei potuto guadagnare 5000 euro al mese senza fare niente, ma ho sempre preferito guadagnarmi la stima della gente per quello che faccio, non per essere il figlio di

Un po' come Leonida con Serse

Serse gli dice, inginocchiati e tutto questo sarà tuo

E Leonida gli risponde, Serse sai che c'è?

Ho un leggero fastidio alle articolazioni, mi viene un po' problematico inginocchiarmi

Link to comment
Share on other sites

Il lavoro è importante ma molte volte conta anche il contesto, cioè ambiante, colleghi, capi, etc 

Se l'ambiente è troppo opprimente anche il tuo modo di lavorare ne risentirà, ma io ad esempio sono uno che meno racconta di sé meglio è, quindi in questa officina dove si sta zitti tutto il giorno sto durando più a lungo del solito

Link to comment
Share on other sites

Lavorare così è impegnativo, 8 ore in officina senza parlare, senza la radio, con sempre l'urgenza di consegnare, da due mesi vado avanti così, torni a casa e hai giusto il tempo per due cazzate poi devi dormire per poter recuperare energie per il giorno dopo sempre duro da affrontare, lavorare così è snervante

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, lupus ha scritto:

Lavorare così è impegnativo, 8 ore in officina senza parlare, senza la radio, con sempre l'urgenza di consegnare, da due mesi vado avanti così, torni a casa e hai giusto il tempo per due cazzate poi devi dormire per poter recuperare energie per il giorno dopo sempre duro da affrontare, lavorare così è snervante

Purtroppo il lavoro da dipendente è così una galera che ti porta via la maggior parte della giornata e della vita e molte volte vieni pagato un cacchio

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, fabrizio ha scritto:

Purtroppo il lavoro da dipendente è così una galera che ti porta via la maggior parte della giornata e della vita e molte volte vieni pagato un cacchio

Pensa che ho firmato un contratto a paga globale, più soldi in busta ma meno contributi pensionistici, per adesso mi sta bene così, ma a lungo andare dovrò cambiare tipo di contratto

Link to comment
Share on other sites

come dice il grande rocker pino scotto in molti dei suoi video 

createvi un sogno e fate un qualcosa di importante nella vita

non conta farsi schiavizzare per forza

anche fare un qualcosa che piace e farlo diventare lavoro

la fantasia non deve mancare

non siamo più negli anni '60 dove bisognava andare nelle fabbriche a farsi schiavizzare

ne parla uno che ha fatto pratica lavorativa in una pizzeria senza guadagnare un euro e nemmeno un giorno di festa, se non il lunedì, e avevo orari duri pesanti e faticosi

due settimane e poi sono scappato

Edited by Karver
Link to comment
Share on other sites

Il 25/1/2023 at 16:00, fabrizio ha scritto:

Altrimenti la pensione non la vedrai mai

Esatto, faccio un po' di accumulo per qualche mese poi, se sono ancora qui, mi faccio cambiare contratto 

 

Dopo 2 mesi di lavoro di corsa per produrre e partecipare alla spedizione del materiale, ora che c'è più calma e potrei lavorare più rilassato questa ditta non mi tiene, a fine mese mi rimanda indietro, martedì ultimo giorno di lavoro e inizio probabilmente di un nuovo cantiere da un'altra parte, io spero in trasferta, funziona così adesso, le aziende chiamano esterni quando hanno picchi di lavoro, e trattarli come schiavi per farli rendere al massimo, per poi buttarti come un sacco della spazzatura terminati gli ordini, e magari richiamandoti più avanti quando avranno nuovi picchi di lavoro, molto meglio lavorare in trasferta a questo punto, se proprio devi ammazzarti di lavoro almeno che sia ben pagato con una tariffa maggiore

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 6 Guests (See full list)

    • There are no registered users currently online
  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...