Jump to content

consigli di sopravvivenza e scorte di cibo e acqua


Pandora

Recommended Posts

Inserisco questo 3D nell'OFF TOPIC, perchè pur prendendo il via da diverse profezie su una carestia terribile che colpirà il mondo per circa tre mesi rendendo difficoltoso l'approvvigionamento di materie prime, assalti ai supermercati e denaro reso inutile a causa dell’interruzione della catena di rifornimento delle risorse alimentari, prospettando scenari terribili, lo scopo di questo 3D è concentrarsi su che cosa potrebbe essere  utile avere come scorta in uno scenario apocalittico.

Insomma, è una pagina dedicata ai consigli per la sopravvivenza.

Crediate o meno alle profezie, cosa mettereste in dispensa per sopravvivere tre mesi, oltre al lievito di birra ed alle pennette lisce?

Dopo l’esperienza pre-covid, prima della quale un’intuizione mi aveva spinto a fare rifornimenti uno-due giorni prima che annunciassero il lockdown, evitandomi gli assalti ai supermercati delle prime settimane, pensavo di fare con tutta calma scorte di

acqua

olio

scatolame ma non so calcolare quanto

riso e pasta (ma se non funzionasse il gas?)

accendini candele..?

o forse surgelati? (e se non ci fosse elettricità?)

 

idee?

Link to comment
Share on other sites

Da una profezia della Madonna del 27 gennaio 2023 a Luz de Maria,

(non è questa la sede per dire ci credo non ci credo e neanche credo a questa veggente e non a quella)

i consigli riguardo le scorte si fanno più  specifici:

- miele

- arachidi 

- mandorle noci nocciole

- semi

(Per chi fosse interessato all’argomento anche candele benedette una croce e libri di preghiere)

(oltre al consiglio di stampare qualsiasi cosa che potrebbe esserci necessarie perche’ secondo questa profezia internet sarà  inaccessibile)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Emanuele ha scritto:

Sempre riguardo alle profezie ho già una scorta importante. Fai rifornimento anche di acqua (casse da bere) acqua stoccata in fusti (da 100lt) salviette imbevute ed un fornello a gas che vanno con le bombolette

dove la trovo l’acqua stoccata in fusti?

al supermercato no.

A meno che io prenda damigiane che riempirò con acqua di rubinetto.

 

Raccontami cosa hai nella tua scorta importante.

Link to comment
Share on other sites

Se dovesse succedere qualcosa anche solo per pochi giorni fuori scoppierebbe il caos e non varrebbe la pena uscire per niente al mondo. Se succede qualcosa di elettrico sappi che le pompe dell'acqua si fermerebbero e saresti senz'acqua con tutto ciò che comporterebbe a livello igienico/sanitario. Quindi io ho comprato delle damigiane da 100 litri in plastica alimentare che puoi recuperare tranquillamente a qualsiasi negozio che vede cose per giardini e per animali, chiaramente li riempi tu con una tanica da 10 o da 20 litri (in base alle tue forze) che verserai dentro quella da 100lt. Poi ho preso un fornello a gas (per interni) che va con la bombola GPL (se dovesse andare a lungo) in più un fornello da campeggio con bombole piccole (ne ho prese una cinquantina) e poi scorte di fazzoletti imbevuti, scorte di cose per la cura della persona necessarie carta igienica e rotoloni. Più una cospicua scorta di acqua da bere in bottiglie di plastica. A livello di alimentazione principalmente scatolame, miele, frutta secca risotti a lunga scadenza carne in scatola, tonno, olio di oliva, bicarbonato, sale e un po' di roba da pronto soccorso più cortisone e qualche antibiotico. Credo sia tutto.....

Edited by Emanuele
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

mi sembri bene organizzato soprattutto con le bombole di gas

io avevo letto da qualche parte, qualche profezia probabilmente, che gli alimenti non avrebbero dovuto essere sottovetro a causa di sommovimenti tellurici o un grande scoppio, e questo pensiero mi limita molto nella selezione per esempio del miele, che è per forza sottovetro

o riguardo bottiglie di olio e conserve sottovetro

pensavo più alle razioni K dei militari

carne in scatola che però non compro perché me la meno cioccolata e gallette schifosissime e durissime

ho anche pensato ai prodotti liofilizzati per neonati da aggiungere che so, alla scatola di fagioli 

riguardo i medicinali non saprei come procurarmi un antibiotico senza ricetta

Link to comment
Share on other sites

Basta dire al dottore che hai una bronchite senza febbre e ti prescrive l'antibiotico. Comunque la mia scorta era in previsione ad un escalation improvvisa della guerra. Al momento resta lì ma spesso sostituisco gli alimenti vicino alla scadenza con altri. A volte è una rottura di scatole, ma se dovesse veramente venire qualcosa di grave è un bel salvavita.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 5 Guests (See full list)

    • There are no registered users currently online
  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...