Jump to content

Non riuscire a sbloccarsi viaggio astrale


Recommended Posts

Ciao a tutti, sono Chiara e ho quasi 22 anni. Leggo spesso i vari topic del forum ma non ho mai scritto, invece questa volta vorrei confrontarmi con qualcuno e condividere la mia esperienza. Premetto che sono sempre stata il tipo di persona che si fa domande sull'universo, sul significato della vita, sulla nostra anima, energia ecc... da quando sono molto piccola "soffro" di paralisi del sonno. Non sono mai stata cosciente di cosa fossero fino all'età di 14/15 anni quando ho iniziato a fare ricerche ed informarmi a riguardo. Per un periodo erano sparite totalmente, fino all'anno scorso. Ultimamente sto avendo parecchi episodi, ma la cosa strana è che spesso comincio a sentire un forte ronzio ed a vedere una luce bianca, accecante, e la percezione del corpo/anima/energia che inizia a salire... quando succede provo molta paura e faccio di tutto per "restare giu", lo ripeto costantemente fino a quando non riesco effettivamente a farlo e poi svegliarmi. Allo stesso tempo, però, è davvero difficile respingere questa cosa, e la sensazione in realtà è piacevole ma ho paura di lasciarmi andare perchè non so cosa cosa ci sia dopo, ho paura di perdere il controllo, di non riuscire a tornare indietro (lo so che non ci sono rischi ma è piu' forte di me). Non so se sia un'invenzione della mia testa, un sogno oppure uscita dal corpo, ma ho un vago ricordo di essermi vista stesa nel letto molti anni fa. A parte questo, durante le paralisi del sonno/sogni lucidi mi rendo conto di star sognando, ed ogni, e dico ogni volta, nel sogno sono sempre molto stanca, ho gli occhi socchiusi, dico alle persone vicino a me che appunto non riesco a reggermi in piedi, ed è davvero inquietante perchè queste sembrano quasi essere compiaciute (?). In un sogno per esempio ero in cucina con mia madre, avevo sempre questa sensazione di pesantezza e stanchezza, quasi avessi assunto un sonnifero, e rendendomi conto di essere in un sogno ho cominciato ad urlare, lo sguardo di mia madre è diventato cattivo, per poi smaterializzarsi di fronte a me. Qualcuno ha avuto esperienze simili?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao, Chiara, e benvenuta.

C’é una discussione che ho avviato su questo tema: 

Anche se devo avvisarti che ci sono state polemiche. 

Comunque penso che scorrendo fra i vari post troverai diverse informazioni e riflessioni interessanti.

Ho appena aperto un'altra discussione sui viaggi astrali a cui ti invito a partecipare:

Io penso che il fatto che tu sia curiosa e ti interroghi e rifletti sulla realtà delle cose, sull’universo, sul significato della vita, l’anima, l’energia sia proprio quello che induce in te queste esperienze.

Il fatto che nei sogni ad esse associati ti senti stanca potrebbe essere dovuto al conflitto tra la tua curiosità che innesca un’esplorazione al di là della dimensione fisica ed il tuo grande sforzo di tenerti “giù”. Inoltre la stanchezza potrebbe essere la trasposizione in sogno della paralisi.

Per molti versi mi ricordi me stessa alla tua età. All’epoca, mi ha molto aiutato leggere libri sui viaggi astrali, come il primo libro di Robert Monroe, I miei viaggi fuori dal corpo (e assolutamente non gli altri due), i libri di William Buhlman sullo stesso tema ed altri. Poi seguirei gli argomenti che più ti affascinano.

Il sogno con tua mamma in cucina, tu che urli (sapessi quanto tentavo di urlare durante le paralisi senza riuscirci) e il suo sguardo cattivo richiama appunto le presenze talora inquietanti che si possono presentare all'inizio di questo percorso.

Nella discussione che ti ho linkato (dopo aver avuto più di un migliaio di viaggi astrali e sogni e sogni lucidi significativi) concludo così:

Cita

 

Io la vedo grosso modo così: esiste una dimensione fisica (dove mi puoi parlare di caffè, cortisolo, iperglicemia e parasonnie) ed esiste una dimensione (molto più complessa, che in base alle mie ricerche ed esperienze abbraccia anche il fisico) che chiamo per semplicità non fisica, che possiamo esplorare per così dire da disincarnati mentre il corpo dorme, sebbene il cervello farà sempre da filtro dell'esperienza fintantoché siamo in vita.

Il mio parere, basato sulle mie esperienze, è che la paralisi del sonno (come anche i sogni e i sogni lucidi) costituisce lo spartiacque fra le due dimensioni, che sono solo apparentemente separate. Di qui le presenze talora inquietanti, che a parer mio costituiscono i guardiani della dimensione disincarnata, che, sempre a parer mio, si alimentano dei nostri pregiudizi, della cultura secondo la quale ci siamo formati, ecc. ecc. 

 

 

  • Love 2
Link to comment
Share on other sites

Ciao ambrasciolta  🙂 innanzitutto mi complimento con te per avere spiegato quello che provi e senti, senza filtri e senza giochi di parole, semplicemente con sincerità e ragionando con la tua testa, un perfetto equilibrio tra razionalità e il mistero. Queste sono le esperienze che vorrei sempre leggere 🙏🏻 senza condizionamenti esterni e senza farsi influenzare da strane teorie tutte da dimostrare 🤔 

Ho letto con attenzione le tue esperienze, le sensazioni/percezioni che provi sono tutte assolutamente spiegabili.

Inizio dalla parte più semplice, ossia la sensazione di essere come stanchi e assonnati nei sogni, si tratta ovviamente di una sensazione reale, determinata dallo stato di sonno. Solitamente nei sogni non si percepisce la sensazione di sonno, può capitare però che nei sogni si possa avvertire il corpo addormentato nel letto (alle volte sentire gli occhi chiusi e addirittura sentire il proprio russare 😑)  Come nel mio caso, quando ciò accade, posso sognare ad esempio di essere disteso e come dormire in un divano o poltrona, oppure sognare di essere seduto con la testa appoggiata al tavolo per dormire, oppure di trascinarmi a fatica nel sogno come uno zombie 😳 e sentire giramenti di testa e come svenire.  Le cause possono essere molteplici, in generale un'eccessiva stanchezza o un malessere come febbre, possono portare sensazioni reali di sonno dentro i sogni, come può essere anche un mal di testa, lo stimolo di andare in bagno,  un braccio o una gamba schiacciati, che si possono pure avvertire nei sogni. 

Ora andiamo alla parte delle tue esperienze di paralisi cosciente.  
Bisogna però sapere che durante il sonno REM , si verifica sempre la paralisi, ossia l'atonia muscolare, ma solitamente non si avverte e si sogna normalmente. Può capitare però per diversi motivi, che durante il sonno REM compaia o sia presente una notevole tensione nervosa derivante da irritabilità in generale, e questo porta a percepire/sentire la paralisi e l'impossibilità a muoversi. Però se durante la paralisi si prova a ridurre la tensione nervosa, quindi calmarsi e rilassarsi,  ecco che si allontana o scompare la stretta della paralisi.  Questo si traduce in una sensazione come di distacco, separazione e  allontanamento dal corpo, ma è solo un'illusione, si può ritornare a sognare mantenendo però la sensazione di essere come usciti dal corpo, è così che funzionano le OBE 

Lasciandosi andare si può avvertire come essere trascinati a velocità notevole verso l'alto, o verso il basso, o verso una direzione, a seconda della posizione del corpo a letto. Oppure ci si può sentire come tirati per le gambe e di essere buttati giù dal letto, oppure ci si può sentire come espandersi o  restringersi, oppure  come essere stirati, allungati, rimpiccoliti o deformati, oppure sentire come vorticare, o rotolarsi giù dal letto e finire sul pavimento.  Qualunque sensazione si provi, ciò è dovuto alla minore tensione nervosa sul corpo che in quel momento è in paralisi.  

Nella tua personale esperienza di sentire come andare in alto, succede proprio perché hai ridotto la tensione nervosa, nel momento in cui aumenti nuovamente la tensione nervosa, ecco che è come ritornare e restare giù come dici. Potrei consigliarti di continuare ad andare in alto, che non andrai nello spazio 😐 e non passeranno troppi secondi che in un istante ritornerai a sentire il tuo corpo al letto. Ma se provi invece mentre senti di andare in alto, a provare a fermarti dolcemente , la sensazione di andare verso l'alto si arresterà, e potrai sentirti come essere in cima al soffitto e potrai pure vedere quella che dovrebbe essere la tua camera e il tuo letto, dall'alto 🤗 Questo è il primo passo verso la "densificazione" delle tue percezioni extracorporee, sentire il "peso" della tua anima, appesantirla o alleggerirla a piacimento, per rimanere con i piedi a terra oppure fluttuare o volteggiare. Con il tempo, riuscendo a dare peso o togliendo peso alla tua anima, anziché lasciarti andare come un palloncino gonfiato con elio, potrai decidere di rimanere a terra e dal letto metterti in piedi come se lo stessi facendo fisicamente, oppure controllare la spinta verso l'alto in modo che sia tu a comandare l'ascesa e decidere fin dove andare in alto. 

Infine sul ronzio, questo è una comune percezione prima di entrare in paralisi, probabilmente sono acufeni che si percepiscono con maggiore intensità, accompagnati spesso da una sensazione elettrica diffusa in tutto il corpo che parrebbe essere quello che veramente si sentirebbe, ossia attività elettrica del sistema nervoso, la chiusura dei circuiti nervosi per non permettere di compiere movimenti volontari e quindi indurre la paralisi.
Anche la sensazione luminosa è dovuta ad una attività nervosa alterata al livello della vista, probabilmente è la stessa luce bianca ed abbagliante all'ennesima potenza descritta nelle NDE e può fare credere di essere in paradiso 🙏🏻

La questione invece di vedere come il tuo corpo nel letto, può capitare, oppure vedere come il materasso abbassato da un peso con una sagoma pensando che sia il corpo che però non si vedrebbe 

Spero di ritornare a rileggerti, hai delle elevate potenzialità per migliorare e controllare le esperienze coscienti del sonno 😎

Alla prossima 🙂 

Edited by tornado
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 2/4/2023 at 10:50, ambrasciolta ha scritto:

Ciao a tutti, sono Chiara e ho quasi 22 anni. Leggo spesso i vari topic del forum ma non ho mai scritto, invece questa volta vorrei confrontarmi con qualcuno e condividere la mia esperienza. Premetto che sono sempre stata il tipo di persona che si fa domande sull'universo, sul significato della vita, sulla nostra anima, energia ecc... da quando sono molto piccola "soffro" di paralisi del sonno. Non sono mai stata cosciente di cosa fossero fino all'età di 14/15 anni quando ho iniziato a fare ricerche ed informarmi a riguardo. Per un periodo erano sparite totalmente, fino all'anno scorso. Ultimamente sto avendo parecchi episodi, ma la cosa strana è che spesso comincio a sentire un forte ronzio ed a vedere una luce bianca, accecante, e la percezione del corpo/anima/energia che inizia a salire... quando succede provo molta paura e faccio di tutto per "restare giu", lo ripeto costantemente fino a quando non riesco effettivamente a farlo e poi svegliarmi. Allo stesso tempo, però, è davvero difficile respingere questa cosa, e la sensazione in realtà è piacevole ma ho paura di lasciarmi andare perchè non so cosa cosa ci sia dopo, ho paura di perdere il controllo, di non riuscire a tornare indietro (lo so che non ci sono rischi ma è piu' forte di me). Non so se sia un'invenzione della mia testa, un sogno oppure uscita dal corpo, ma ho un vago ricordo di essermi vista stesa nel letto molti anni fa. A parte questo, durante le paralisi del sonno/sogni lucidi mi rendo conto di star sognando, ed ogni, e dico ogni volta, nel sogno sono sempre molto stanca, ho gli occhi socchiusi, dico alle persone vicino a me che appunto non riesco a reggermi in piedi, ed è davvero inquietante perchè queste sembrano quasi essere compiaciute (?). In un sogno per esempio ero in cucina con mia madre, avevo sempre questa sensazione di pesantezza e stanchezza, quasi avessi assunto un sonnifero, e rendendomi conto di essere in un sogno ho cominciato ad urlare, lo sguardo di mia madre è diventato cattivo, per poi smaterializzarsi di fronte a me. Qualcuno ha avuto esperienze simili?

Cerca con il tempo di trovare la tranquillità necessaria per lasciarti andare cosi che la tua esperienza astrale possa cominciare

  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Who's Online   0 Members, 0 Anonymous, 10 Guests (See full list)

    • There are no registered users currently online
  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...