Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Pareri sul suo comportamento sui social


  • Per cortesia connettiti per rispondere
37 risposte a questa discussione

#1 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 05 aprile 2021 - 10:11

Ciao a tutti!da due anni e mezzo sto con lui (o stavo). Io sempre molto schiva con il social. Non aggiorno mai fb. Lui invece pubblica spesso stati o selfie in posa strategica filtrati per fare risaltare i suoi occhi chiari e se facciamo delle cose insieme e ci scattiamo le foto, lui toglie quelle dove siamo insieme e posta soltanto le sue... inizialmente lasciavo correre sperando che con il tempo cambiasse . Da poco tempo ho iniziato a fargli qualche battuta facendogli capire che ci restavo un poco male, ma lui si giustificava dovendomi che tanto il suo profilo è chiuso e tutti sanno di me. Ma ho scoperto che non è così e che qualche contatto ci ha anche provato percependolo come single... oltretutto ho visto che in realtà le foto dove è in posa "strategica" sono pubbliche... Mi sono un poco sentita presa in giro. Fatto sta che gli ho mostrato il mio malcontento e lui mi ha risposto che se la cosa mi turba talmente tanto possiamo anche chiudere. Io ho risposto che per me è finita... ovviamente c' erano altri problemi tra noi..io vorrei andare a convivere mentre lui non ne parla e spesso è sgarbato senza motivo. Insomma questa è stata la goccia. Sembra un motivo infantile dall' esterno. A me non importa nulla di pubblicare perché sono molto riservata, ma vedere che lui evita accuratamente di farsi percepire come persona impegnata... Insomma mi crea disagio. Ma non l'ho assalito ho cercato di spiegargli con calma, ma la sua risposta e il suo atteggiamento mi hanno spiazzata.Non ci vediamo da tre settimane e non ci sentiamo da 10 giorni..
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...



#2 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 6027 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 05:58

Evidentemente ha bisogno di continue conferme sulla sua capacità di attrarre. Hai parlato di convivenza, quindi immagino non abbiate 20 anni. Il che rende la cosa un pochino più grave, perché col passare del tempo gli impulsi narcisistici dovrebbero scemare in maniera naturale. Ma ci sono persone che non riescono a trovare una dimensione di appagamento nella coppia. Non sono solo queste a tradire, ma anche i più insospettabili, tuttavia la tendenza sembra essere più evidente.
Io per quelle foto lo prenderei in giro davvero tanto, ma capisco che quando ci sono di mezzo i sentimenti è difficile.
La sua risposta comunque parla da sé. Anziché provare ad aggiustare le cose, fare dei piccoli sacrifici per venirti incontro, ha detto che potete chiudere. A questo punto la mia strategia, se fossi in te, sarebbe quella di mandarlo a fare in culo il più lontano possibile. No chiamate, no messaggi. Probabilmente pensa di tenerti cosi bene al guinzaglio che è sicuro tornerai a chiedere spiegazioni o riallacciare, accettando di buon grado di avere una relazione con la sua bassa autostima. È una cosa di cui non ha bisogno nessuno invece. Quindi in definitiva, lascialo perdere. Potresti perdere l'occasione di trovare qualcuno che sa amarti davvero, mentre sprechi il tuo tempo con lui.
  • TheButterflyEffect e Asterah piace questo

#3 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9399 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 10:20

Secondo me la cosa ''più grave'' è il suo non esser disposto a cambiare un minimo. Non che sia tenuto a farlo, eh, ma è quello che dovrebbe far riflettere sulla sua voglia/capacità di mettersi in discussione, di ascoltare l'altro, ecc. Cosa che adesso che non convivete ha effetti meno gravi di quelli che ci sarebbero da ''conviventi'', situazione in cui comincereste a scannarvi anche per il tappo del dentrificio.

 

Io, in quello che hai scritto ho notato una cosa: scrivi di essere schiva con i social, e riservata. Avrai i tuoi motivi. Questi motivi potrebbero portarti però a vedere della strategia in una foto degli occhi azzurri, laddove non c'è. Secondo me il giudizio di una persona schiva e riservata sui social, può essere falsato. Questo non vuol dire che lui non posti #occhiazzurricomeilcielo per fare il piacione, dico che potrebbe anche non esser così, o essere meno ''grave'' di quel che pensi.

 

Così anche il parlare o il non parlare di convivenza, così anche il mostrarsi singol sui social.

 

 

Ho notato un'altra cosa, che poi è un classico:

inizialmente lasciavo correre sperando che con il tempo cambiasse

 

 

Sai che cosa ha pensato lui? ''Se mi comporto così, le sta bene, quindi le piaccio come sono''. Che è il sogno di tutti noi, piacere come siamo. :arg:

Ora tu non vuoi più lasciar correre, glielo dici, lui pensa di non piacerti più, si agita, e sclera con uno dei 1000 e uno modi di dimostrare la paura di cui noi uomini siamo capaci.

 

 

Ora, la domanda è: tu, di che tipo di riconoscimento hai bisogno  (tutti ne abbiamo) per sentirti ''più salda'': di un compagno fedele, di un genitore presente, di un figlio, di amici...di clienti soddisfatti, di animali, di una pianta che innaffi e cresce bene...di un compagno che poi dovrà essere genitore, di un compagno amante, ecc...Rifletti su quello di cui al momento hai bisogno tu e regolati.

 

 

 

Se avevi bisogno (ipotesi) di un compagno fedele, perchè hai lasciato correre all'inizio? Non vederla come una critica, ma giusto un'occasione per capire meglio le cose.

 

Se realizzi di non aver bisogno di quello che lui può offrirti, come dice Freyja, saluta. Però prima di salutare, conosciti meglio altrimenti rischi di ritrovarti in una storia uguale uguale spiccicata.


  • Asterah, antifona e zarina piace questo

#4 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 12:21

Grazie per le vostre risposte e scusate se non vi quoto ma non ricordo più come si fa il multiquote.... da anni non scrivevo più qui'. Vedete il fatto è che lui è sempre stato categorico verso la fedeltà e i tradimenti....per lui sono schifezze e dice di non aver mai tradito. In effetti ho sbagliato a non arrangiarmi subito lo ammetto. Diciamo che ho sbottato quando ho capito che si contraddiceva di continuo. Mi ha detto che in privato amiche apprezzano le foto (quindi lui è consapevole del fatto che sono foto volutamente attraenti) e alla mia domanda su chi fossero ha iniziato a fare il vago, per poi dirmi che sono troppo gelosa e alla fine quando ero bella cotta, mi ha detto che non era vero e che la sua era una battuta. Ma io so che non lo era.. era palese. E poi anche questo suo volere nascondere a tutti i costi le foto a suo dire per privacy, ma ciò contrasta con la sua versione che non mi devo preoccupare perché tanto ha solo contatti che sanno di me. Ovviamente non mi interessa di pubblicare cose sdolcinate e foto romantiche. Ma nascondere a tutti i costi.... perché? In effetti mi sto guardando dentro e sto capendo che non mi sento serena con lui.. scusate se sono approssimativa. Cerco di essere breve per non scrivere papelli. Questa è stata la causa scatenante ma lui è così assoluto in tutt gli aspetti. Non mi sta bene una cosa: mi devo attaccare
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#5 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 12:21

*arrabbiarmi e non arrangiarmi
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#6 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 01:01

Poi per rispondere a freya sul fatto di prenderlo in giro....l' ho fatto diverse volte. Ma da quando ho notato delle contraddizioni diciamo che affrontavo la cosa in modo meno leggero. Anche perché io odio la gelosia tossica. So che ha diverse amiche con le quali si sente, alcune delle quali conosco. Altre no. E una volta mentre parlavamo mi disse"una mia carissima amica dice..." , È successo questa estate. Gli ho semplicemente chiesto chi fosse, ma così per curiosità visto che è carissima. Lui si è arrabbiato e abbiamo litigato perché dice che io non sono tenuta a conoscere tutte le sue amiche. ma si è proprio arrabbiato tanto!Ma io non gli ho mai messo catene. Ma se vedo che mi nasconde delle conoscenze o amicizie il pallino mi viene... I suoi amici maschi li conosco tutti.. se non di presenza comunque per sentito dire. Invece per quanto riguarda le conoscenze femminili a volte c'è un alone di mistero. E lui sa che io non sono una tipa opprimente
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#7 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 6027 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 01:19

Capisco.
Circondarsi di amicizie femminili sconosciute, ipotetiche e non, può essere a volte un modo per avere una sorta di controllo sulla partner. Vivere nel dubbio di essere abbastanza, di essere cornuta, porta ad avere costantemente lui al centro dei pensieri e delle preoccupazioni. E questo non è sano.
Da come descrivi la situazione, non mi sembra una relazione felice, per te. Per cui la chiuderei. Nel caso tu non la volessi chiudere, chiediti a cosa ti serve, che meccanismi psicologici innesca in te.
E stai attenta. Io non conosco di sicuro il tuo ex, ma chi va in escandescenze facilmente per certe sciocchezze può anche diventare fisicamente violento. Non dico sia questo il caso, ma per favore fai il possibile per notare atteggiamenti violenti, se proprio vuoi continuare.
  • towanda piace questo

#8 inmezzoalcielo

inmezzoalcielo

    Uovo Utente

  • Utenti
  • 2076 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 02:25

Secondo me la cosa ''più grave'' è il suo non esser disposto a cambiare un minimo

 

Ma perché sarebbe grave? Io non ho mai capito perché le persone devono cambiarare. Se a lui piace mettersi in mostra su Facebook evidentemente la sua natura è quella, o almeno lo è oggi.

Steve Jobs a 17 anni pensava di costruire un computer, a 25 anni la Apple computer che aveva fondato senza soldi e con montagne di debiti era valutata 250 milioni di dollari, oggi Apple vale più di 2.000 miliardi di dollari.

 

Il findanzato di @towanda fa i selfie su Facebook.

 

E allora?  :boardmod_main:

 

Scherzi a parte, prima o poi cambierà ma non è che deve farlo perché a @towanda non sta bene, l'importante è che quello che fa lo fa stare sereno e appagato, se poi questa parte della sua natura non sta bene a qualcuno, questo qulcuno forse farebbe bene a voltare pagina e guardare altrove.

 

Secondo me la cosa grave è pretendere il cambiamento di qualcuno. Non ha senso ed è sbagliato. Nel rapporto di coppia al massimo ci sono alcuni compromessi da considerare.


Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.

Oscar Wilde


#9 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 03:21

agazzi mi ricordate come si fa il multiquote o il quote? Per rispondere a frejia: lui a volte va in escandescenze per banalità, se è mi dilungo a raccontargli qualcosa...o se intervengo a fargli una domanda inerente a qualcosa che mi sta raccontando....e mi spiazza vedere come passa dall' essere dolce e affettuoso a essere esageratamente aggressivo nel giro di pochi secondi!gli ho anche detto che mi turba quando fa così e abbiamo avuto litigi pesanti a causa di queste cose. L' ultimo due giorni prima del battibecco per i selfie. Ma lui sostiene che è fatto così e non può cambiare.. anche se mi aveva promesso dopo che volevo lasciarlo, che sarebbe cambiato. Rispondendo a inmezzoalcielo invece dico: in parte hai ragione. Potrebbe anche passare il selfie. Ma perché se gli faccio notare che ci resto male se posta le foto delle vacanze e toglie quelle fatte insieme (chiunque storcerebbe un poco il naso secondo me),deve continuare a farlo e sbattersene? Che poi gliele dico con i modi le cose! Come dici tu ci vogliono dei compromessi.. che è vanitoso l' ho sempre saputo e l' ho accettato. ma perché questo bisogno di farsi ammirare dalle altre che a questo Punto si sentono pure autorizzate a mancarmi di rispetto provandoci, visto che lui non fa percepire in nessun modo di avere una relazione importante.. cosa cambia tra il pavoneggiarsi nella vita reale e il pavoneggiarsi su un social? Dietro i profili ci sono persone reali.
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#10 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 03:26

Poi ci sono foto e foto. Quelle di cui parlo sono foto con espressione ammiccante.. mezzo sorrisetto e mille filtri per abbellire ancora di più l' immagine..
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#11 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 6027 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 03:29

agazzi mi ricordate come si fa il multiquote o il quote? Per rispondere a frejia: lui a volte va in escandescenze per banalità, se è mi dilungo a raccontargli qualcosa...o se intervengo a fargli una domanda inerente a qualcosa che mi sta raccontando....e mi spiazza vedere come passa dall' essere dolce e affettuoso a essere esageratamente aggressivo nel giro di pochi secondi!gli ho anche detto che mi turba quando fa così e abbiamo avuto litigi pesanti a causa di queste cose

Ammesso sia esattamente così, pensaci bene, ti sembra sana di mente questa persona?

Per il multiquote c'è il tasto multicitazione.

#12 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9399 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 03:34

Ma perché sarebbe grave? Io non ho mai capito perché le persone devono cambiarare.

Eh, l'ho detto prima: non è grave in sè il fatto di non voler cambiare, è grave, cioè ha il suo peso all'interno di una relazione, cioè è l'aspetto  su cui l'altro deve riflettere, non tanto la capacità di cambiare, quanto quella  di mettersi in discussione, capacità di cui tutti abbiamo immenso bisogno. Se lui dice: così è, o così, o niente...è quello, c'è poco da fare.

Non considero la capacità o meno di cambiare come indice di stronzaggine; non ho detto: se non cambia per lei è uno stronzo. Ho detto che è l'aspetto su cui dover riflettere ora che non convivono, perchè poi dopo è peggio.

 

 

Se a lui piace mettersi in mostra su Facebook evidentemente la sua natura è quella, o almeno lo è oggi.
Il findanzato di @towanda fa i selfie su Facebook.
E allora?
[ :boardmod_main:]

 

Ho pure detto che il giudizio di Towanda, sull'argomento ''mettersi in mostra su fb'' potrebbe essere in parte falsato.

 

E Towanda è riservata. E allora? (Semmai a lui farebbe piacere sfoggiare una fidanzata bona, con le tette di fuori, cosa che lo farebbe sentire appagato e invece ha la fidanzata timida).

 

Facciamo a gara a chi ha più diritto di essere come è su fb?

 

Oltre a farsi i selfie su fb, sembra che ci sia pure una pigghiata po' cul. Una pigghiata po' cul destabilizza forse più del selfie strategico, perchè una persona pigghiata po' cul non sa più dove poggiare i piedi.

 

 

 


Scherzi a parte, prima o poi cambierà ma non è che deve farlo perché a @towanda non sta bene, l'importante è che quello che fa lo fa stare sereno e appagato, se poi questa parte della sua natura non sta bene a qualcuno, questo qulcuno forse farebbe bene a voltare pagina e guardare altrove.

 

Sono d'accordo, e lo stesso discorso vale per lui.

 

Però c'è un altro aspetto: tutti i rapporti  sono  mezzi per conoscersi meglio. Molti di noi vedono nei rapporti un mezzo per compiacersi: è anche così, ma in parte.

Ponderare la capacità dell'altro di mettersi in discussione (oltre che alla capacità di mettere in discussione se stessi, cosa che Towanda, scrivendo, ha fatto), e  che non è uguale alla pretesa che l'altro cambi per noi, è un modo per misurare la bontà di un rapporto, non la bontà o la stronzaggine dell'altro.
 

Secondo me la cosa grave è pretendere il cambiamento di qualcuno. Non ha senso ed è sbagliato. Nel rapporto di coppia al massimo ci sono alcuni compromessi da considerare.

 

Pretendere è sempre sbagliato, sono d'accordo.
 



#13 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 6027 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 04:07

Eh, l'ho detto prima: non è grave in sè il fatto di non voler cambiare, è grave, cioè ha il suo peso all'interno di una relazione, cioè è l'aspetto su cui l'altro deve riflettere, non tanto la capacità di cambiare, quanto quella di mettersi in discussione, capacità di cui tutti abbiamo immenso bisogno. Se lui dice: così è, o così, o niente...è quello, c'è poco da fare.
Non considero la capacità o meno di cambiare come indice di stronzaggine; non ho detto: se non cambia per lei è uno stronzo. Ho detto che è l'aspetto su cui dover riflettere ora che non convivono, perchè poi dopo è peggio.



Ho pure detto che il giudizio di Towanda, sull'argomento ''mettersi in mostra su fb'' potrebbe essere in parte falsato.

E Towanda è riservata. E allora? (Semmai a lui farebbe piacere sfoggiare una fidanzata bona, con le tette di fuori, cosa che lo farebbe sentire appagato e invece ha la fidanzata timida).

Facciamo a gara a chi ha più diritto di essere come è su fb?

Oltre a farsi i selfie su fb, sembra che ci sia pure una pigghiata po' cul. Una pigghiata po' cul destabilizza forse più del selfie strategico, perchè una persona pigghiata po' cul non sa più dove poggiare i piedi.




Sono d'accordo, e lo stesso discorso vale per lui.

Però c'è un altro aspetto: tutti i rapporti sono mezzi per conoscersi meglio. Molti di noi vedono nei rapporti un mezzo per compiacersi: è anche così, ma in parte.
Ponderare la capacità dell'altro di mettersi in discussione (oltre che alla capacità di mettere in discussione se stessi, cosa che Towanda, scrivendo, ha fatto), e che non è uguale alla pretesa che l'altro cambi per noi, è un modo per misurare la bontà di un rapporto, non la bontà o la stronzaggine dell'altro.


Pretendere è sempre sbagliato, sono d'accordo.

Ma secondo me il problema non sono i selfie, da quello che racconta.
I selfie forse rappresentano un punto di rottura, perché aggiungono la gelosia a tutta un'altra serie di sentimenti e sensazioni negative che towanda porta dentro.
Poi logicamente bisogna valutare che c'è sempre il filtro della percezione personale, e quello che a lei appare uno sclero potrebbe essere solo un modo di fare un po' scorbutico.
Però credo che a pesare sia un insieme di cose. Se una persona ti ama, e lo dimostra, e magari poi ha la fissa di farsi le foto da piacione su Facebook, ci passi anche sopra.
Diverso è tenere qualcosa nascosto, anche se uno può farlo per non danneggiare il rapporto. Ma ciò che secondo me porta il problema a un altro livello è l'atteggiamento di lui, che risponde male e si innervosisce perfino se lei si dilunga troppo in un racconto, o se fa domande in un momento che per lui è inopportuno, qualsiasi esse siano.
Va bene non cambiare, va bene voler trovare qualcuno che ci ama per come siamo, ma sfido chiunque a stare bene in un rapporto simile.

#14 inmezzoalcielo

inmezzoalcielo

    Uovo Utente

  • Utenti
  • 2076 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 04:09

Ma perché se gli faccio notare che ci resto male se posta le foto delle vacanze e toglie quelle fatte insieme (chiunque storcerebbe un poco il naso secondo me),deve continuare a farlo e sbattersene? 

 

Nessuno mette in dubbio che tu ci stia soffrendo ma, per come la vedo io, dovresti voltare pagina, oggi lui si comporta così domani potrebbe peggiorare o migliorare, ma sarebbe secondo il tuo punto di vista.

 

Ti consiglio di fare un piccolo investimento per la tua vita, leggi il libro "Donne che amano troppo" di Robin Norwood.

 

 

Molti di noi vedono nei rapporti un mezzo per compiacersi: è anche così, ma in parte.

Ponderare la capacità dell'altro di mettersi in discussione (oltre che alla capacità di mettere in discussione se stessi, cosa che Towanda, scrivendo, ha fatto), e  che non è uguale alla pretesa che l'altro cambi per noi, è un modo per misurare la bontà di un rapporto, non la bontà o la stronzaggine dell'altro.

 

Vero. Il compromesso è proprio su questo aspetto e non è cambiare.


Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.

Oscar Wilde


#15 zarina

zarina

    Utente Fricchettona

  • Moderatore
  • 11149 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 04:52

Poi ci sono foto e foto. Quelle di cui parlo sono foto con espressione ammiccante.. mezzo sorrisetto e mille filtri per abbellire ancora di più l' immagine..



Non tutti amano mostrare foto di coppia. Io mi arrabbierei se trovassi fotografie mie sui social di chiunque.
Si tratta di visioni personali.
Non è detto che lo faccia comunque per rimorchiare, quanto per vanità, per banale istinto di conquista (finta, aggiungo, virtuale) e autocompiacimento.

Ma mi chiedo, la personalità di una persona 'piaciona' e vanesia, che ama mostrarsi e mettere al centro dell'attenzione sé stesso in questo modo 'plastico', ti piace? Aldilà dei piccoli fastidi di gelosia.

Perché alla fine ci piace stare con una persona istintivamente per come la si conosce e ci si presenta, piccole magagne comprese. Io credo che il problema si ponga quando si esaurisce l'istinto e decidiamo razionalmente che vogliamo cambiare quello che non ci torna che va modificato e perfezionato. Niente più foto sui social, niente difetti, personalità annullata.
E lì cambiamo anche noi agli occhi degli altri. Dunque non ci si riconosce più per come ci si era piaciuti e ci si era presi così, sul momento, a naso.

Diverso è se le cose che prima ti piacevano o andavano bene, ora ti sembrano fuori luogo o ridicole e non le senti più in linea con quello che vuoi e che sei. In quel caso sei cambiata te, e in lui questo scatto non è avvenuto in modo proporzionato al tuo. Direi che sono fasi normali, momenti di 'crisi' e disallineamento che avvengono spesso nelle relazioni, e che si possono superare.

Non so che tipo di rapporto sia il vostro, cosa ci sia in ballo tra voi, se siate insomma insieme da molto tempo, vincolati da figli o altro, ma è imbarazzante giustificare cosa si fa sui propri social ed è imbarazzante dover chiedere, come è imbarazzante e sminuente dover promettere cambiamenti come si promette alla mamma di fare i compiti dopo i videogiochi.

Alcune cose dovrebbero scorrere, con l'intelligenza di entrambi di trovarsi a metà strada senza snaturarsi.

Non che sia facile o automatico. Ma alcune cose non si possono 'chiedere' o promettere.
  • Asterah, Anarko, Nastassja in eternal sleep e un altro piace questo

#16 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 05:17

Non so se è lo smartphone ma non trovo il multiquote. Risponderò citando il nome.

Freyia...lui è molto stressato perché ha perso il lavoro ma io gli sono stata molto vicina. Ascoltandolo anche dire per ore e ore le stesse cose. Quando ha avuto questi scatti gli ho detto chiaramente che non sono reazioni da persona equilibrata. Ma lui non ha percezione del fatto che urla. Non se ne accorge nemmeno purtroppo. Sono consapevole che non è assolutamente accettabile e normale, infatti ho sofferto da cani ogni volta perché è dura ammettere che nella testa di chi ami c'è qualcosa di strambo. ed è anche per questo che non riesco ad essere serena del tutto con lui.

Malia. Condivido tutto ciò che hai detto. E aggiungo che in un rapporto ci vuole anche empatia e cercare di capire perché in una determinata cosa turba l'altro e cercare un compromesso per non creare il disagio. Per me sapere che riceve in privato complimenti da parte di altre ai quali lui risponde in modo gentile..e ricambiando a sua volta il complimento (me lo ha detto lui ma poi ha negato...quindi presa per il culo anche questa, o quantomeno mi confonde perché non so più quando dice la verità) è fastidioso. Come del resto a lui ha dato fastidio che mentre eravamo insieme qualcuno a suo dire mi ha guardata troppo, ovviamente non se l' è presa con me, ma si è innervosito moooolto.potrebbe anche un minimo comprendermi allora. Oltretutto quelli che fanno a lui sono apprezzamenti "cercati", magari solo per semplice vanità e non per motivi loschi, ma il fastidio in me è lo stesso che ha provato lui in qualche frangente.

Inmezzoalcielo grazie per il consiglio in merito al libro. Devo comprare dei nuovi libri da leggere in questi giorni e opterò anche per questo.

Per il resto..si sto realizzando che non siamo fatti l' Uno per l'altra e gliel' ho anche detto. È dura accettare di chiudere un rapporto nel quale si credeva..ho investito tanto. Ci sono state anche le cose belle ovviamente, e quelle mi mancano tanto. Ma mi mancano anche le cose fondamentali. E soprattutto la complicità e la progettualità! Intanto il silenzio reciproco continua. Oggi ero andata in zona da lui per chiudere di persona, ma poi ho cambiato idea e sono tornata a casa. Dentro di me so che è finita..so che non è come le altre volte. Ci siamo mandati a fan*ulo reciprocamente. Ovviamente non ci siamo nemmeno scambiati gli auguri di Pasqua. Gli ho tolto anche il contatto FB Pur di non sapere nulla di lui, a costo di risultare infantile, e per lui questo è stato un gesto di disprezzo da parte mia. Lui mi ha sempre detto che se un giorno fosse finita avrebbe voluto mantenere un rapporto sereno con me, chiudere in modo civile..e ha preso questo mio gesto come un volerlo cancellare dalla mia vita. Ovviamente gli ho spiegato che ho fatto questo perché ho bisogno di stare lontana da lui in tutti i sensi. In ogni caso anche lui mi ha detto che non sa più se continuare o meno. Oltretutto mi ha espressamente detto che non cambierà questo suo modo di fare... quindi la vedo davvero dura!
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#17 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 07:56

Ciao Zarina. Ho visto adesso la tua risposta. per quanto riguarda i social secondo me dovrebbe prevalere il buon senso. È vero che i profili sono personali e nemmeno io amo, come ho scritto prima postare la mia vita privata. Ma semmai dovessi avere voglia di pubblicare le foto di giornate passate con lui, non mi sembrerebbe carino metterle tutte e togliere quelle con lui. Mi porrei il problema del messaggio che posso trasmettergli. Se proprio non mi va di far sapere agli altri della mia vita privata non pubblico quelle di quella giornata..magari ne pubblico altre. Stessa cosa per il discorso di fare i piacioni. È vero che è un mondo virtuale, ma dietro ci sono persone reali che conosce...per cui fino a un certo punto lascia indifferente la cosa. capisco che è anche carattere. essendo un pelo gelosa (non a livelli malati o talmente tanto da fare scenate) la cosa mi disturba di più rispetto a quanto potrebbe disturbare una persona meno gelosa...per questo parlo di buon senso e anche di venirsi incontro. Per quanto riguarda la durata del nostro rapporto, stiamo insieme da due anni e mezzo e non abbiamo figli. E si.. probabilmente sto cambiando io e non riesco più a essere paziente come prima.
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#18 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4651 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 08:23

Ciao a tutti!da due anni e mezzo sto con lui (o stavo). Io sempre molto schiva con il social. Non aggiorno mai fb. Lui invece pubblica spesso stati o selfie in posa strategica filtrati per fare risaltare i suoi occhi chiari e se facciamo delle cose insieme e ci scattiamo le foto, lui toglie quelle dove siamo insieme e posta soltanto le sue... inizialmente lasciavo correre sperando che con il tempo cambiasse . Da poco tempo ho iniziato a fargli qualche battuta facendogli capire che ci restavo un poco male, ma lui si giustificava dovendomi che tanto il suo profilo è chiuso e tutti sanno di me. Ma ho scoperto che non è così e che qualche contatto ci ha anche provato percependolo come single... oltretutto ho visto che in realtà le foto dove è in posa "strategica" sono pubbliche... Mi sono un poco sentita presa in giro. Fatto sta che gli ho mostrato il mio malcontento e lui mi ha risposto che se la cosa mi turba talmente tanto possiamo anche chiudere. Io ho risposto che per me è finita... ovviamente c' erano altri problemi tra noi..io vorrei andare a convivere mentre lui non ne parla e spesso è sgarbato senza motivo. Insomma questa è stata la goccia. Sembra un motivo infantile dall' esterno. A me non importa nulla di pubblicare perché sono molto riservata, ma vedere che lui evita accuratamente di farsi percepire come persona impegnata... Insomma mi crea disagio. Ma non l'ho assalito ho cercato di spiegargli con calma, ma la sua risposta e il suo atteggiamento mi hanno spiazzata.Non ci vediamo da tre settimane e non ci sentiamo da 10 giorni..

 

Tu chiedi consiglio, ma ti sei già risposta da sola.

E secondo me ti sei risposta bene, in modo saggio.

 

Quell'atteggiamnto ti dà fastidio, e ti sembra il segno di una sua doppiezza, o meglio della sua tendenza a dare a intendere una cosa per un'altra.

Se il suo atteggiamnto fosse pulito, tu non lo percepiresti con fastidio, perché un'innocente autocompiacimento - quello di cui parla Zarina - non arriva a dare fastidio o a dare una sensazione di doppiezza.

 

Una volta chiarito questo lato "virtuale" - in modo negativo - il resto dipende da quanto e come siete legati nel rapporto reale.

E' probabile che succeda anche a te, a voi, quello che succede a tante coppie che arrivano anche al matrimonio, cioè rimanere insieme trascinadosi dietro un fastidio irrimediabile, con una sensazione di doppiezza persistente, che si manifesta, o si crede che si manifesti anche in altre occasioni.

 

Però, però ... se una persona non riesce ad accogliere senza troppi tentennamenti una tua esigenza, un tuo fastidio per cose che avvengono su una cazzata come i "social" - pure se tu esagerassi un po' - c'è qualche buona ragione di credere che sarebbe ancora più egocentrico e ostinato nelle siutuazioni di vita reale, quando le cose sono spesso più "stringenti" e richiedono magari sacrifici più impegnativi.

 

E poi, se la sua libertà, la sua personalità consiste nel mettere una foto invece di un'altra su FB, mi sembra una faccenda un po' misera.


  • Pandora piace questo

#19 towanda

towanda

    Utente Senior

  • Utenti
  • 360 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 08:38

Esatto, ombra gitana. L' ultima frase che hai scritto in merito alla sua percezione distorta di libertà e' la stessa che ho detto a lui giorni fa! E cioè che libertà non è sentirsi autorizzato a postare di tutto su un social. La libertà è altro: È essere libero di fare altre scelte moooolto più importanti (e in quelle realmente importanti io mi sono sempre messa da parte perché in nessun modo voglio incatenarlo o condizionarlo)...ma cavolo se per lui è più importante questa stronzata del nostro equilibrio allora hai detto bene. Mi do le mie risposte. Dure da accettare, ma quelle sono!
  • Frèyja piace questo
[SIGPIC][/SIGPIC] Sono veramente Rosie, e sono Rosie vera, fate poco i dubbiosi, sono una forza della natura...

#20 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 12373 messaggi

Inviato 06 aprile 2021 - 08:52

Ciao.
Sinceramente a me preoccuperebbe molto di più la reazione aggressiva rispetto al fatto in se’. Ok, è piacione ed il turbinare di ammiratrici ignare di una fidanzata può dare fastidio, ma il vero problema secondo me, la ragione per la quale ripenserei sulla convivenza, è la sua reazione intransigente quando glielo dici.
Esistono milioni di reazioni possibili. Ci sono uomini che sono lusingati da una piccola dimostrazione di gelosia della compagna perché li fa sentire importanti, ed uomini che reagiscono aggressivamente quando gli chiedi, come è sacrosanto che avvenga, chi sia questa carissima amica della quale non hai mai sentito parlare.
Ecco, io sinceramente non ce la farei.
Arrivo addirittura a dire che non è tanto il possibile tradimento che importa, quello che importa è solo come lui ti fa sentire.
Ti fa sentire importante? Prende in seria considerazione i tuoi sentimenti? Cerca di rassicurarti sull’innocenza delle sue amicizie con amore e rispetto nei tuoi confronti? A me, sinceramente, non sembra. Ti risponde come se fossi una rompiscatole che non ha il diritto di impicciarsi, e lo fa anche con prepotenza.

Secondo me dovresti pensare solo ad una cosa: non a quello che fa o non fa che quello è relativo, ma solo a come ti senti tu con lui, preso così com’è.

E secondo ciò che hai scritto a me sinceramente non sembra proprio che ti faccia stare bene.

<p>si cambia e poi si cambia ancora





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi