Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'omonimia tra segni e costellazioni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
25 risposte a questa discussione

#21 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 16 febbraio 2017 - 12:00

No, è molto peggio di così   :lol: , mi ha mandato in tilt il fatto che, per come è fatto quel sostegno del mappamondo, non riuscivo a capire se è messo di piatto rispetto all'osservatore o spostato di una trentina di gradi rispetto al piano della fotografia. Ma in quel caso ovviamente avrei dovuto spostare i segni di 30 gradi verso destra e non verso sinistra  :bb: . Saranno i valori Vergine pure nel mio caso, quando c'è un dettaglio che non mi torna mi si incricca il cervello  :tajo:  . Però il tuo discorso se non sbaglio vuol dire che il sostegno in ogni caso indica il punto 0 del Cancro, però il motivo non mi è chiaro.

 

Hai ragione, dalla foto non si capisce bene da che punto stai osservando e se il supporto sia ortogonale rispetto a te. Se guardi il supporto sembra più largo alla base e più sottile al centro. Non si capisce se sia una questione di prospettiva o se è fatto proprio così, potrebbe sia essere ortogonale al tuo sguardo, oppure spostato un po' più indietro.

 

Vorrei designare anche gli altri 5 segni mancanti, ma proprio per questa ragione che dici non so se debbo disegnarne altri 5 o magari 5 e mezzo. 

 

Ti sarebbe stato più facile rispondere se già sapevi che i sostegni dei mappamondi sono sempre tra i Gemelli e il Cancro.  :icon_biggrin:

 

L'asse rotazione della Terra che passa tra il polo Sud e il polo Nord è inclinato rispetto alla base di appoggio e rispetto al pavimento della stanza, ossia non è perpendicolare al piano del tavolo su cui poggia ma è inclinato di circa 23.5°.

 

Questo sta a rappresentare l'inclinazione dell'asse terrestre rispetto il piano dell'eclittica, ossia il piano dell'orbita della Terra intorno al Sole. I piani dell'orbita della Luna e degli altri pianeti, hanno delle inclinazioni leggere rispetto al piano dell'orbita della Terra, ad esempio mi pare che l'orbita della Luna sia inclinata di circa 5 gradi, quella di Mercurio 8, quelle degli altri pianeti di meno, e quella di Plutone molto di più. 

 

Il piano dell'eclittica taglia la Terra in due metà orizzontalmente passando per il centro della Terra.

 

Per cui intorno alla Terra vengono disegnati due cerchi massimi, uno è l'equatore che però nell' immagine che ho scelto non si vede, e un altro che è il cerchio dell'eclittica. Questi due cerchi si intersecano in due punti che sono i due punti equinoziali, ossia il punti a 0° in Ariete, e a 0° in Bilancia.  Questi due punti sono uno difronte all'altro.

 

Arbitrariamente si è scelto di considerare il punto situato a 0° gradi in Ariete come punto di origine di entrambi i cerchi, e questo ci permette di definire la posizione degli astri sia a noi astrologi che agli astronomi.

 

Se l'asse terrestre fosse stato perfettamente perpendicolare di cerchi ce ne sarebbe stato solo uno, perché il cerchio dell'eclittica sarebbe coinciso con quello dell'equatore, ma fortunatamente così non è.

 

Questi cerchi li puoi vedere proiettati sul cielo, per cui l'equatore terrestre diventa l'equatore celeste, e l'eclittica diventa l'eclittica celeste. Veramente di eclittica terrestre non ho mai sentito parlare, ma a me piace immaginare che esista.

 

Quello che volevo dimostrare è che la struttura dei segni zodiacali dipende esclusivamente dalla Terra, e non da qualcosa che si trova in cielo.  

 

Ok, qualcosa in cielo c'è, sono il Sole, la Luna e i pianeti, ma la struttura dei segni zodiacali è terrestre, non dipende dalle stelle lontane e non dipende nemmeno dal Sole.

 

Questo sistema dipende soltanto dall'inclinazione dell'asse terrestre rispetto alla sua orbita, è la proiezione del polo nord sul piano dell'eclittica che definisce il punto a 0° del Cancro, e la proiezione del polo sud definisce il punto a 0° del Capricorno.

 

Naturalmente se la Terra ha un'orbita è perché c'è il Sole, ma questo è secondario.

 

Io preferisco vedere lo zodiaco come qualcosa inerente i due moti principali della Terra, l'inclinazione e la direzione del suo asse di rotazione rispetto al piano della sua orbita.

 

Per cui i segni zodiacali non solo non hanno nulla a che fare con le stelle lontane e le costellazioni, ma nemmeno con il Sole, lo zodiaco è determinato dalla Terra, non è qualcosa che va cercato nel cielo.

 

 

odifreddi.gif





#22 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 700 messaggi

Inviato 17 febbraio 2017 - 11:58

Ciao Astro, ho letto senza intervenire perchè alla prima lettura non è che ci capisco....  oltre a leggermi piano piano quello che hai scritto, sono andato anche a vedermi in internet qualcosa su Tolomeo e astrologia ma, in internet, si trovano solo piccoli spezzoni che dicono e non dicono se non confonderti un pò.

In alcuni siti, paragonano l'astrologia Vedica come quella di Tolomeo, solo che loro calcolano i pianeti da sotto l'equatore....   sono la stessa tecnica? Io ho trovato un softweare gratuito (ma non l'ho scaricato ancora) sull'oroscopo Vedico e, difatti dicevano che era buono anche per gli oroscopi Tolomeici.  ........è giusto Astro?

 

Nel cercare in internet, ho capito che la geografia terrestre Tolomeica è suddivisa in 4 in base agli elementi (noi saremmo nell'elemento fuoco) e, questo oroscopo sembra studiare le influenze sul clima, sulla salute e sul carattere di una persona. Ma, mi chiedevo, come mai guardando l'astrologia classica, i pianeti, le case, i segni zodiacali sembrano combaciare con i nostri umori, carattere e eventi? Non capisco..... io non sono più del segno del Toro ma dell'Ariete...  io non mi ci ritrovo affatto nel segno dell'ariete...  cambiano anche le indicazioni dei segni?

 

Terzo dubbio: ho cercato in internet e non si trova un sito che spieghi bene come funziona e come utilizzarlo sto oroscopo Tolomaico e, mi è venuto il dubbio di un' ostruzionismo degno da .....illuminati. Se si vuole studiare questa pratica, praticamente, si deve comprare un libro a quanto pare ma....  per 25 euro, credo che non spieghino granchè neppure su quello dato che, Tolomeo, con il suo Tetrabiblos ha scritto 3 libri per spiegare... Volevo chiederti, ma, è di proposito che l'astrologia Tolomeica sia tenuta nascosta? E' da questa tecnica che si basano gli illuminati e simili e, che calcolano la stella Sirio in base ai loro progetti di edilizia tipo la casa bianca in america?    ...ho letto che Tolomeo ha ripreso e corretto in modo scientifico dall'astrologia Babilonese, egizia, ..e altri...  Deriva sempre dagli studi di questi popoli ed è per questo che mi pare la tecnica astrologica più veritiera...!

 

 

Questo è il più esaustivo ma non completo articolo web sulla tecnica Tolomeica che ho trovato. La posto più che altro perchè penso che sia interessata Purple a leggere sui particolari dei pianeti sul clima:

http://www.labirinto...a_tolemaica.htm



#23 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 17 febbraio 2017 - 02:08

Ciao Astro, ho letto senza intervenire perchè alla prima lettura non è che ci capisco....  oltre a leggermi piano piano quello che hai scritto, sono andato anche a vedermi in internet qualcosa su Tolomeo e astrologia ma, in internet, si trovano solo piccoli spezzoni che dicono e non dicono se non confonderti un pò.

In alcuni siti, paragonano l'astrologia Vedica come quella di Tolomeo, solo che loro calcolano i pianeti da sotto l'equatore....   sono la stessa tecnica? Io ho trovato un softweare gratuito (ma non l'ho scaricato ancora) sull'oroscopo Vedico e, difatti dicevano che era buono anche per gli oroscopi Tolomeici.  ........è giusto Astro?

 

Nel cercare in internet, ho capito che la geografia terrestre Tolomeica è suddivisa in 4 in base agli elementi (noi saremmo nell'elemento fuoco) e, questo oroscopo sembra studiare le influenze sul clima, sulla salute e sul carattere di una persona. Ma, mi chiedevo, come mai guardando l'astrologia classica, i pianeti, le case, i segni zodiacali sembrano combaciare con i nostri umori, carattere e eventi? Non capisco..... io non sono più del segno del Toro ma dell'Ariete...  io non mi ci ritrovo affatto nel segno dell'ariete...  cambiano anche le indicazioni dei segni?

 

Terzo dubbio: ho cercato in internet e non si trova un sito che spieghi bene come funziona e come utilizzarlo sto oroscopo Tolomaico e, mi è venuto il dubbio di un' ostruzionismo degno da .....illuminati. Se si vuole studiare questa pratica, praticamente, si deve comprare un libro a quanto pare ma....  per 25 euro, credo che non spieghino granchè neppure su quello dato che, Tolomeo, con il suo Tetrabiblos ha scritto 3 libri per spiegare... Volevo chiederti, ma, è di proposito che l'astrologia Tolomeica sia tenuta nascosta? E' da questa tecnica che si basano gli illuminati e simili e, che calcolano la stella Sirio in base ai loro progetti di edilizia tipo la casa bianca in america?    ...ho letto che Tolomeo ha ripreso e corretto in modo scientifico dall'astrologia Babilonese, egizia, ..e altri...  Deriva sempre dagli studi di questi popoli ed è per questo che mi pare la tecnica astrologica più veritiera...!

 

 

Questo è il più esaustivo ma non completo articolo web sulla tecnica Tolomeica che ho trovato. La posto più che altro perchè penso che sia interessata Purple a leggere sui particolari dei pianeti sul clima:

http://www.labirinto...a_tolemaica.htm

 

Tu stai parlando di qualcosa di diverso da quello di cui parlavo io.

 

Tolomeo è l'autore del tetrabiblos un trattato che dedica all'astrologia, e che si affianca ad un altro trattato che è invece dedicato all'astronomia e alle computazioni delle posizioni degli astri.

 

Tolomeo era sia astronomo che astrologo, e dopo aver discusso a lungo di astronomia nello Almagesto,

ha ritenuto di non poter tacere su un altro aspetto legato agli astri ossia l'astrologia, anche se dice

chiaramente che questo argomento non può essere trattato con la stessa scientificità con cui parla dell'astronomia.

 

Puoi leggere qui il Tetrabiblos in inglese se conosci la lingua.

 

Nel terzo capitolo del libro secondo, si parla proprio delle cose che dici tu.

 

The Familiarity of the Regions of the Earth with the Triplicities and the Planets

 

La somiglianza tra le regioni della Terra, le triplicità dei segni, e i pianeti.

 

Tolomeo credeva che le caratteristiche delle nazioni e dei popoli fossero abbinate ai segni zodiacali,

per cui l'Italia e la Sicilia sarebbero del segno del Leone, l'Inghilterra e la Germania dell'Ariete, la Spagna del Sagittario, e il medio oriente della Vergine.

 

Queste cose sono sia vere che non vere, perché il carattere di un popolo è la somma di diversi segni, un po'

come avviene per gli individui. Ad esempio uno è nato sotto un certo segno, ma poi ha la Luna in un altro segno, Marte in un altro segno ecc. ecc. e le caratteristiche di una persona dipendono dall'insieme di tutti i segni e i pianeti della sua carta del cielo.

 

Ad esempio vedrei anch'io la Sicilia sotto il segno del Leone, a causa delle caratteristiche dei suoi abitanti,

e anche per la sua forma che ricorda quella di un cuore, però non mi pare che gli italiani si possano identificare con questo segno.

Io vedrei l'Italia sotto il segno dei Gemelli, un po' perché l'Italia che conosco io è la Repubblica Italiana che è nata il 2 giugno del 1946, ma anche perché mi pare che gli italiani nel loro insieme siano rappresentativi di questo segno. Gli italiani leggono pochi libri, però in compenso hanno il maggior numero di cellulari pro capite e questo è una cosa molto caratteristica dei Gemelli, così come la propensione all'imbroglio. E poi di Italia ce ne sono due, perché c'è una Italia del nord e una del sud, e la mentalità degli italiani del sud e del nord è piuttosto diversa, e siccome il segno dei Gemelli è un segno doppio esprime bene questa dualità.

 

Concordo con Tolomeo sul fatto che la Spagna si possa considerare del Sagittario.

 

Oppure credo che la Svizzera sia della Vergine, o che abbia le caratteristiche della triplicità dei segni di Terra,

o che gli USA si possana,  considerare del Cancro perché gli americani sono dei bambinoni, però non so fino

a che punto queste considerazioni si possano essere ritenere valide.

 

In parte forse lo sono, anche se i popoli e le nazioni non sono mai l'espressione di un singolo segno, ma di una combinazione di segni.

 

Ad esempio gli statunitensi oltre ad un influsso del Cancro, ne avrebbero uno del Sagittario e della Bilancia, e i sardi hanno un influsso del Capricorno e dello Scorpione.

 

Ma questi discorsi non c'entrano con i segni disegnati sulla mappa del mondo di Tolomeo. Questi segni non si riferiscono a delle specifiche località geografiche, ed infatti sono a lato della mappa, e non sopra uno specifico paese.

 

L'ordine con cui sono disegnati i segni nella mappa di Tolomeo, con il Sagittario, e il Capricorno disegnati in basso (a sud), e i Gemelli e il Cancro disegnati in alto (a nord) e lo stesso ordine che trovi nella meridiana di S.Petronio a Bologna, ed è legato al passaggio del Sole durante l'anno. 

 

Ho protestato molto per dire che il Sole non c'entra con i segni zodiacali, però poi finisco anch'io con il parlare del Sole per cercare di spiegarli, ma solo perché in questo modo è un po' più facile farsi capire.

 

Quando il Sole si trova in Capricorno verso il 21 dicembre questo vuol dire che gli australiani lo vedono transitare sopra le loro teste, per cui potremmo dire che il Capricorno si trova a sud dell'equatore dove si trova il tropico del Capricorno, poi il Sole lentamente attraversa sei segni e giunge nel segno del Cancro quando si trova in corrispondenza del segno del Cancro.

 

Non mi piace molto parlare nello specifico del Sole, perché la cosa è uguale anche se si parla di un pianeta.

 

Forse la cosa può esserti più chiara se vai alla nuova discussione che ho aperto, per parlare appunto della Mappa del Mondo di Tolomeo. Anch'io ho disegnato i segni zodiacali nella Mappa del Mondo di Tonino, anche se non si vedono.

 

I segni sono quelle 12 suddivisioni della curva ondulata, di colore giallo e rosso. Ma non si riferiscono alle località che vedi sotto di essi, perché la Terra ruota su se stessa, e quindi cammina nel corso di 24 ore al di sotto di quella linea sinusoidale.

 

Ho pensato spesso che dovrei aggiungere a quella linea anche i simboli zodiacali, oppure di dare la possibilità di mettere o di toglierli, perché temo che non si capisca troppo, ma poi un po' per non sovraccaricare l'immagine con troppe cose, un po' per pigrizia non lo mai fatto.

 

Per quanto riguarda invece il discorso che fai tu, non sono per nulla d'accordo nella suddivisione del mondo in quattro parti.

L'Africa sarebbe sotto l'influsso dei segni d'Acqua? Ma se l'acqua è proprio quello che gli manca?

No, quella suddivisione del mondo in quattro parti, non mi pare che abbia un senso. 


  • Bobbg e zarina piace questo

#24 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 700 messaggi

Inviato 17 febbraio 2017 - 03:14

Grazie Astro, a dire il vero son felice che mi sbagliavo e che la tua tecnica non è simile a quel che ho trovato nel web. Mi sembrava un pò....  "larga" nelle influenze dei pianeti. Del tipo mezza europa sotto il segno....  pensavo a qualcosa di più definito infatti. Ti seguo interessantissimo perchè quello che ho letto nei tuoi post anche fuori da questo thread mi ha affascinato. Ancora una curiosità :  ......Ma, Astro, nella tua tecnica astrologica o una che si avvicina, può essere stata messa in atto quando si sente dire <<...allo spuntare di Sirio nel cielo...>> si combaciano certi edifici famosi e costruiti da illuminati? E' anche per questo che non è cosi famosa questa pratica astrologica? Per nascondere alcuni segreti? ....che tu sappia. Sai, infatti non ho mai capito come facevano a far combaciare Sirio con gli edifici. Astrologia Egiziana presumo...



#25 astro

astro

    Utente Full

  • Utenti
  • 2069 messaggi

Inviato 18 febbraio 2017 - 04:35

Non sono molto interessato alla storia, specialmente se si tratta di storia antichissima dove mancano delle evidenze.

Preferisco le cose che posso toccare con mano, anche se non critico chi ha questo genere di interessi.

 

So che gli edifici si è sempre cercato di costruirli allineandoli secondo i punti cardinali, anche le chiese dovrebbero 

guardare verso est, ossia avere il portone d'ingresso che guarda in questa direzione. Veramente questa cosa non l'ho controllata,

non ho fatto una statistica del genere. La chiesa di S.Petronio che avevo nominato recentemente, ad esempio non rientra in questa categoria, perché i suoi portoni d'ingresso guardano verso nord. Magari guarda un po' su internet se è vera questa cosa sulle chiese.

 

Comunque in generale credo che sia assodato che in passato si cercasse di costruire secondo le direzioni geografiche.

 

La storia che gli antichi egizi associassero alla stella Sirio le inondazioni del Nilo, non può essere vera, o se lo è stato, lo è stato per un periodo limitato di tempo, perché a causa della precessione le stelle non sono un buon punto di riferimento. Un fenomeno stagionale deve essere legato al Sole, e non alle stelle perché queste mutano lentamente di posizione nel corso dei secoli rispetto alle stagioni. Per cui se loro l'hanno associata a Sirio, la cosa potrebbe aver funzionato per 2,3,4 secoli, ma non di più, mentre la civiltà egizia è millenaria.

 

Gli egizi potrebbero aver orientato le piramidi in un certo modo riferendosi alle stelle, e magari questo potrebbe anche essere un modo per controllare in che anno sono state costruite. Ma io francamente ne so veramente poco. Se ti interessa l'argomento ti consiglio di documentarti su delle fonti attendibili, c'è l'archeoastronomia che si occupa di questo in modo scientifico.

Guarda se questa discussione su un forum di astrofili è di tuo gradimento. Non è che in quel forum siano tutti scienziati, però magari qualcuno c'è. Tramite quel forum potresti anche leggere una rivista elettronica di astronomia, completamente gratis.



#26 Bobbg

Bobbg

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 700 messaggi

Inviato 18 febbraio 2017 - 08:14

Ho visto il forum, ...no, non fà per me. Avevo pensato che essendo interessato a studi di astrologia datati, fossi interessato anche a calcoli scientifici di un tempo e quindi, magari, a tecniche che potevano spiegare i dubbi che girano intorno alla stella di Sirio. Da qualche parte ho letto che in antichità, Sirio, era paragonato al demonio per la sua posizione che portava a concetti anche ben pensati. Come anche il sole è paragonato a Gesù o ai profeti di altre religioni prima del cristianesimo.

Le chiese, è vero, di solito sono rivolte ad est per fare entrare il sole del mattino e con questo c'è anche il suo perchè. Alcune altre chiese sono rivolte al mezzogiorno (sud) ma, rivolte al nord non ho mai sentito anche se, sicuramente ci saranno ma...  non è che abbiano un buon presagio...  Calcola che di solito, le chiese sono costruite su vecchi templi di dei scomparsi e, nonostante rinnegassero Dei pagani, le direzioni dei templi come il suo uso originale ne hanno sempre tenuto conto anche se cambiavano il nome con quello di un santo o il nome del prodigio di tale luogo. Ce ne sono di misteri affascinanti legati ai pianeti e le loro direzioni e influenze sulla terra ma astronomia... mi pare vuota come scienza se non il conoscere il funzionamento e i numeri dell'universo ma...  mi piace andare oltre. Se facessi io una domanda in quel forum, sarei quasi subito bannato! :glee:

Comunque, mi hai dato lo spunto nel capire quale tecnica astrologica era più in uso e mi hai fatto sapere che l'astrologia classica (nonostante trovo riscontro in essa) è solo un pensiero degli ultimi tempi e non una tecnica millenaria come di logica si pensa o dicono.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi