Jump to content

chi sarebbe costei costi’ raffigurata?


Pandora

125 views

Il viso iconico che mi ha stregato.

Ne rimasi assurdamente colpita, la prima volta che vidi quest’opera: non riuscivo a smettere di guardarlo, mi trasmetteva emozioni pazzesche che non so spiegare, come un senso di compiutezza definitiva, e forse la bellezza non è altro che espressione di compiutezza, di risolto. Lì per lì avevo pensato che quello fosse il viso della Luna, pensavo che qualcuno fosse riuscito a decodificare al meglio quel “sulla faccia della luna piena mi sembra di vedere un volto, ora si ora no, ora è chiarissimooooo, oh no ops, l’ho perso” (oppure sarà la mia miopia?)

Beh io di certo non avrei mai saputo riprodurre altrettanto espressivamente il viso sfuggevole della luna (ma non è curioso che la luna abbia un sembraviso? Pareidolia pare-idolia, a me invece pare che i sostenitori del pareidolismo, a volte si divertano a portar via la palla con la quale si sta giocando, però qui lo dico e qui lo nego, eddai pero’! Orsù, lo sappiamo che il pallone è tuo, ma lasciaci tirare qualche calcio per sognare, lo sappiamo pure noi che quella della luna non è una faccia VERA.. infatti nemmeno starnutisce mai!

(però a volte nella mia confusione miope, sorride, non so nella vostra)

Ma se la Luna avesse un volto vero, oh.

In quel caso allora avrebbe il volto sereno simmetrico e bello, al punto di essere inquietante, di lei:

LINA CAVALIERI, diva della Belle Epoque, considerata la donna più bella del mondo, musa alla quale appartiene il viso serigrafato del designer Piero Fornasetti, il quale, dopo aver visto un ritratto di Lina Cavalieri in una rivista del tardo '800, ne fece il proprio segno distintivo, declinandolo, pare, addirittura in 500 varianti.

Poi è difficile sapere se la Lina Cavalieri in persona, non so, se facesse questo effetto di “ho visto la lunaaaa”, ma il suo ritratto serigrafato si, ed e’ un’istantanea che, levandole il superfluo della vita reale, la riconduce al viso chiaro e immobile della luna brulla, bianco e ombra.

E niente, quest’opera mi ha stregato

1640CB9C-47AB-411C-BBC0-962C32CD7B2E.jpeg

  • Like 3

1 Comment


Recommended Comments

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...