Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Astrologia vecchia di 2000 anni?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
18 risposte a questa discussione

#1 DT85

DT85

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 41 messaggi

Inviato 14 gennaio 2007 - 02:34

** Riporto qui un vecchio post che avevo inserito in un altro forum non appartenente a CN... che ne pensate? **

-----------------

Si parla tanto di astrologia... ma... nessuno ha notato che c'è qualcosa che non va?
Grazie a vari programmi di simulazione scaricati da internet (mappa del cielo, posizione pianeti, sole, costellazioni, ecc. in ogni data), ho scoperto delle cose che sono in un certo senso clamorose, per chi crede nell'astrologia e agli oroscopi del suo segno zodiacale!.

Veniamo al dunque: oggi molti leggono oroscopi del proprio segno zodiacale, MAI ho sentito mettere in discussione che, chi nasce in data TOT, ha il segno TOT che va dal 20/23 circa di un mese al 20-23 circa del mese successivo, tutti ci credono e stop, come non mettono in discussione il fatto di essere nati a gennaio e non a febbraio o a dicembre.
Tutti sanno (o dovrebbero sapere) che, se si nasce ad esempio sotto il segno del toro, significa che il sole, in quella data, mese o periodo dell'anno, si trova nella costellazione del toro (o meglio, la posizione del sole è in transito apparente all'interno dei "confini celesti" della costellazione, transito che inizia e finisce in circa 30 gg. secondo l'astrologia).

Ad es., il 10 ottobre, il sole dovrebbe trovarsi sullo sfondo la costellazione della bilancia, visto che va dal 23/09 al 22/10.

Ma vediamo tutte le date "ufficiali" dei 12 segni (consultando varie fonti, alcune differiscono nelle date solo di 1 gg., ad es. il 20 anzichè il 21 o cose simili):

ARIETE:... 20/03 ---> 20/04
TORO:... 21/04 ---> 21/05
GEMELLI:... 22/05 ---> 21/06
CANCRO:... 22/06 ---> 22/07
LEONE:... 23/07 ---> 22/08
VERGINE:... 23/08 ---> 22/09
BILANCIA:... 23/09 ---> 22/10
SCORPIONE:... 23/10 ---> 22/11
SAGITTARIO:... 23/11 ---> 21/12
CAPRICORNO:... 22/12 ---> 20/01
ACQUARIO:... 21/01 ---> 19/02
PESCI:... 20/02 ---> 19/03

Però... se uno poi decide di verificare come stanno veramente le cose, (quali "fondamenti reali" e oggettivi ha l'astrologia e l'oroscopo), perchè è un curiosone,... scopre non poche sorprese...

Io ne ho scoperte 3: cominciamo dalla meno "grave":

1) Dai dati ufficiali astrologici, tutte le costellazioni hanno una durata omogenea, come se fossero dei mesi a parte, sfasati rispetto a quelli astronomici; ebbene, dati alla mano, secondo i "confini celesti" astronomici ufficiali rilevabili da ogni dettagliata mappa del cielo, questa omogeneità non c'è affatto!.
Alcuni esempi: si va dallo SCORPIONE, che il sole attraversa in MANCO UNA SETTIMANA, alla VERGINE, che invece attraversa in un mese e mezzo!. Solo Gemelli e Sagittario hanno una durata effettiva di circa un mese!.
Comunque, giustamente, uno può obiettare che i confini "territoriali" delle costellazioni zodiacali (e di tutte le altre) siano stati stabiliti e standardizzati più di recente, rispetto all'antica scienza astrologica di 2000 anni fa (quando non c'erano o erano diversi), che ha quindi mantenuto un'approssimazione di comodo, ... e tuttavia, non cambia il fatto che un dato mese o periodo dell'anno sia caratterizzato dal "tal" segno, indipendentemente dai dettagli e dalle durate effettive astronomiche del transito del sole nei segni... e vabbè...

2) Ma il bello arriva adesso: infatti, la moderna astrologia, sembra che si sia dimenticata... della PRECESSIONE DEGLI EQUINOZI!. NON HANNO AGGIORNATO UN TUBO, DOPO PIU' DI 2000 ANNI!.
L'Ariete è dal 20/03 al 20/04??. SBAGLIATO!.
La Bilancia è dal 23/09 al 22/10??. SBAGLIATO!.
I Pesci, dal 20/02 al 19/03??. SBAGLIATO!.
TUTTI i segni attuali, sono SBAGLIATI!.

3) E non solo.... come è già stato detto in un altro post, HANNO FATTO FUORI UN SEGNO!. I SEGNI EFFETTIVI, SONO ASSOLUTAMENTE 13!.
Ecco qua, COME STANNO VERAMENTE LE COSE, a livello astronomico, OGGI. Chi ha dubbi, verifichi per conto suo coi programmi di simulazione (errore eventuale nelle date di +/- 1 gg.):

1)ARIETE:... 19/04 ---> 13/05
2)TORO:... 14/05 ---> 21/06
3)GEMELLI:... 22/06 ---> 20/07
4)CANCRO:... 21/07 ---> 10/08
5)LEONE:... 11/08 ---> 16/09
6)VERGINE:... 17/09 ---> 30/10
7)BILANCIA:... 31/10 ---> 22/11
8)SCORPIONE:... 23/11 ---> 29/11
9)**OFIUCO (SERPENTARIO)**... 30/11 ---> 17/12 (Chi se l'è dimenticato?? E perchè??).
10)SAGITTARIO:... 18/12 ---> 19/01
11)CAPRICORNO:... 20/01 ---> 15/02
12)ACQUARIO:... 16/02 ---> 11/03
13)PESCI:... 12/03 ---> 18/04

Confrontate con le date precedenti... E' TUTTO SBALLATO DI CIRCA UN MESE! E per di più manca un segno che dura quasi 20 gg !.
Per forza, ... la precessione degli equinozi, che si completa in circa 25.000 anni, porta le costellazioni a "ruotare" di un posto rispetto al sole, ogni 2100 anni circa... e questo ha fatto sì che in un dato mese, attualmente il sole si trova nella costellazione PRECEDENTE a quella ufficialmente indicata dall'astrologia/oroscopo: perciò, chi è nato il 02 luglio, ad esempio, NON E' PIU' DEL CANCRO (come lo era 2000 anni fa), MA E' DEI GEMELLI, cioè il segno precedente !!.

Percui, se volete sapere, al di là degli oroscopi e chi ci crede, in quale costellazione era VERAMENTE il sole quando siete nati (dato OGGETTIVO, come la data di nascita), le date +/- CORRETTE sono quelle riportate sopra!. Per quasi tutti, si tratterà del segno precedente nell'ordine... alcuni, invece, nati tra il 30/11 e il 17/12, scopriranno di "appartenere" ad un segno che manco viene indicato (EPPURE C'E', ECCOME!), ovvero, il SERPENTARIO o OFIUCO, che il sole attraversa nettamente e in quasi 20 gg.! (e NON il sagittario, come tutti credono!).

Ora, capite che, un'astrologia che vuole essere ritenuta SERIA e CREDIBILE,.. NON PUO' NON TENERE CONTO DI QUESTI CLAMOROSI ERRORI !!.
AMMESSO e non concesso che abbia una sua "validità"... E' CHIARO CHE COSì, ATTUALMENTE, VALE ASSOLUTAMENTE MENO DI ZERO, SE NON VIENE AGGIORNATA A DOVERE !!.
GLI OROSCOPI, che la gente legge per il proprio segno, IN QUESTO MODO SONO QUINDI INUTILI, PERCHE' E' TUTTO il "SISTEMA" CHE E' SBAGLIATO, SBALLATO... COSA ASPETTANO AD AGGIORNARE LA SITUAZIONE?? FRA ALTRI 2000 anni??.

A conferma di quanto detto, sempre grazie ai programmi di simulazione, ecco com'erano distribuiti 2100 anni fa i segni zodiacali in rapporto ai mesi (tra parentesi, i periodi attuali "falsi", da aggiornare)

L'errore possibile è sempre di +/- 1 giorno:

ARIETE:... 24/03 ---> 17/04 * (20/03 ---> 20/04)
TORO:... 18/04 ---> 25/05 * (21/04 ---> 21/05)
GEMELLI:... 26/05 ---> 24/06 * (22/05 ---> 21/06)
CANCRO:... 25/06 ---> 15/07 * (22/06 ---> 22/07)
LEONE:... 16/07 ---> 21/08 * (23/07 ---> 22/08)
VERGINE:... 22/08 ---> 04/10 * (23/08 ---> 22/09)
BILANCIA:... 05/10 ---> 26/10 * (23/09 ---> 22/10)
SCORPIONE:... 27/10 ---> 02/11 * (23/10 ---> 22/11)
*OFIUCO*:... 03/11 ---> 21/11 * (se l'è mangiato o "inglobato" lo scorpione?)
SAGITTARIO:... 22/11 ---> 23/12 * (23/11 ---> 21/12)
CAPRICORNO:... 24/12 ---> 20/01 * (22/12 ---> 20/01)
ACQUARIO:... 21/01 ---> 13/02 * (21/01 ---> 19/02)
PESCI:... 14/02 ---> 23/03 * (20/02 ---> 19/03)

Come si vede, tralasciando i confini ufficiali attuali, e considerando tutte le possibili approssimazioni per rendere simili e omogenei tutti i periodi dei segni... LE DATE PIU' O MENO COINCIDONO, i conti tornano... si, tornano, però con quelli di 2100 anni fa, non con quelli attuali!! Oggi, l'astrologia usa ancora come riferimento (non più valido) il cielo di 2100 anni fa, come se fosse rimasto lo stesso di allora... ma... la precessione degli equinozi, dove la mettiamo? E' un optional per gli astrologi moderni?.
E se non si aggiorna la situazione, più il tempo passa e più il divario aumenterà.

Conferme anche da altri siti:

1 Studio Ching - Consulenze Astrologiche, Cartomanzia, Divinazione Cinese, Grafologia e i:ching, i-ching, ching, king, i-king, i:king

Se leggete si conferma che:

- L'astrologia è indietro di 2000 anni
- Che la precessione degli equinozi ha cambiato i periodi delle costellazioni zodiacali
- Gli astrologi che non si "adeguano" o fanno finta di niente, prendono in giro i clienti e loro stessi.
- Che i dati astrologici oggi in uso, quindi, sono sbagliati, e (così) valgono meno di zero.

Unico punto in disaccordo, mettono il segno della Balena come 14° zodiacale, tra Ariete e Toro... cosa che non risulta dai simulatori, dove si vede che l'eclittica (linea immaginaria tracciata dal moto apparente del sole in cielo durante l'anno) SFIORA SOLTANTO uno spigolo dei confini territoriali celesti della Balena, senza entrarci MAI !!. E oltretutto, il punto in cui sfiora, non è in vicinanza dell'area di passaggio tra ariete e toro, ma molto lontano e molto prima, nella parte inferiore della costellazione dei pesci !!.

Quindi, non so proprio dove l'hanno visto il sole in Balena dal 12/05 al 6/6 (quasi un mese!!!)

Un'ultima precisazione importante:
Non ho nulla contro chi crede agli oroscopi o all'astrologia (massimo rispetto)!

Se è vero che ci sono questi errori, allora la loro correzione e la realizzazione degli "aggiornamenti" che ho evidenziato, credo che aumenterebbe il valore, la credibilità e l'attendibilità dell'astrologia... quindi, è tutto a suo vantaggio!.

Volendo, si possono mantenere anche oggi le approssimazioni, l'omogeneità o l'egual durata dei segni... ma almeno, bisognerebbe "riallineare" i mesi con i segni, e soprattutto, aggiungere il 13° segno del serpentario!!. E se vogliono comunque mantenere i segni 12... beh, allora andrebbe eliminato lo Scorpione, visto che è l'unico che "dura" pochissimo, solo 6-7 giorni,.. e non il Serpentario, che invece dura circa tre volte di più, cioè quasi 20 gg.!!. ("l'influenza" di quest'ultimo pertanto dovrebbe essere maggiore rispetto allo scorpione... ma non essendo astrologo, evito di proseguire, perchè potrei dire inesattezze... e poi qui sto solo cercando di analizzare dei dati oggettivi).

Se invece non c'è questa necessità, e gli oroscopi valgono ancora, a prescindere... allora a poco serve dire che tal persona del toro ha l'oroscopo X e l'altra dei gemelli quello Y...
Se un segno vale l'altro e non serve aggiornare... se non è importante che il segno sia proprio "esatto" o quello effettivo di ogni persona... allora si facciano gli oroscopi in base alla data o al mese di nascita, indipendentemente dal segno zodiacale!.


Immagine inserita



#2 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 14 gennaio 2007 - 02:45

ciao DT85 ne avevo parlato gia ne "il tredicesimo segno" sempre in questa sezione.

#3 waitec

waitec

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3166 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 10:21

Scusatemi.....la prospettiva tridimensionale delle stelle che

compongono i vari segni dello zodiaco no eh?:rolleyes:

A nessuno è mai venuto in mente della distanza che intercorre tra una

stella e l'altra?

Se poi qualche stella distante centinaia di anni luce (mica bruscolini)

può "influenzare" un giorno qualunque di un qualunque essere

umano.............

Già questo dovrebbe smontare tutta l'astrologia.......


#4 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 11:38

Scusatemi.....la prospettiva tridimensionale delle stelle che

compongono i vari segni dello zodiaco no eh?:rolleyes:

A nessuno è mai venuto in mente della distanza che intercorre tra una

stella e l'altra?

Se poi qualche stella distante centinaia di anni luce (mica bruscolini)

può "influenzare" un giorno qualunque di un qualunque essere

umano.............

Già questo dovrebbe smontare tutta l'astrologia.......


Io sto ancora cercando di capire come può il sole, in posizione apparente rispetto a noi, con una costellazione sullo sfondo, influenzare la mia vita.
Se qualcuno risponde che tutto è energia e tutto vibra, giuro che gli tiro una testata :mad:

#5 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 12:03

penso che sull'argomento siamo qui daccordo. le costellazioni sono solo punti di riferimento bidimensionali per l'astrologia. gli astronomi stanno ipotizzando come le congiunzioni e allineamenti riguardanti sole e pianeti possano provocare fenomeni geomagnetici sulla terra innescati da perturbazioni gravitazionali che interessano la nostra stella. ma certamente non hanno nulla a che vedere con i tempi e i calendari astronomici. L'astrologia è solo un fenomeno mediatico

#6 IcarusDream

IcarusDream

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 12:21

L'astrologia è solo un fenomeno mediatico



Ma sai quanta gente ci crede?
Pensa solo che al tg5 del mattino danno l'oroscopo alla fine di ogni trance di notizie. Danno l'oroscopo al telegiornale :azz:

#7 Guest_HAL9000_*

Guest_HAL9000_*
  • Ospiti

Inviato 15 gennaio 2007 - 03:15

Io sto ancora cercando di capire come può il sole, in posizione apparente rispetto a noi, con una costellazione sullo sfondo, influenzare la mia vita.
Se qualcuno risponde che tutto è energia e tutto vibra, giuro che gli tiro una testata :mad:


embè ... mai sentito parlare di "Good Vibrations" ?

Good Vibrations - Wikipedia, the free encyclopedia

:D

#8 DT85

DT85

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 41 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 05:20

Scusatemi.....la prospettiva tridimensionale delle stelle che

compongono i vari segni dello zodiaco no eh?:rolleyes:

A nessuno è mai venuto in mente della distanza che intercorre tra una

stella e l'altra?

Se poi qualche stella distante centinaia di anni luce (mica bruscolini)

può "influenzare" un giorno qualunque di un qualunque essere

umano.............

Già questo dovrebbe smontare tutta l'astrologia.......


Infatti, verissimo anche questo.
Immagine inserita

#9 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 15 gennaio 2007 - 05:30

Ma sai quanta gente ci crede?
Pensa solo che al tg5 del mattino danno l'oroscopo alla fine di ogni trance di notizie. Danno l'oroscopo al telegiornale :azz:

e già davvero tante e la vergogna dei TG la conosciamo tutti. qualche anno fà un bel po' di miei conoscenti armati di libri e calendari avevano preso la moda di sparare oroscopi a tradimento ed era un interesse diffuso soprattutto tra le ragazze piu' giovani. Di vedere il cielo rimane comunque un modo diverso,interessante con un'alone di magia al quale pero' non si puo' dar credito. volevo correggermi, prima ho detto che i fenomeni citati non avevano nulla a che vedere con il calendario astronomico. volevo dire calendario astrologico.:p

#10 weboy78

weboy78

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3469 messaggi

Inviato 16 gennaio 2007 - 10:52

Vi riporto un interessante spiegazione dell'astrologia di Cayce :

Astrologia: Una Guida Pratica dai Readings (Judith Werner) Per Cayce l’astrologia era combinata con la reincarnazione, mentre offriva una guida pratica all’incarnazione attuale. Il Cayce dormiente pensò che ne fosse valsa la pena di studiare l’astrologia, e diede consigli su “ostacoli” da superare, talenti da scoprire e indirizzi di carriere da seguire. Possiamo non conoscere i dettagli delle nostre vite passate senza un nostro reading di Cayce, ma possiamo imparare molto sulle nostre vite presenti se seguiamo il sistema di astrologia che viene concretizzato nei readings.
Secondo Cayce ogni anima ha trascorso del tempo fra le incarnazioni su altri pianeti nel nostro sistema solare, e l’oroscopo è una documentazione di questi “soggiorni planetari” che in seguito lasciano degli “impulsi” nella personalità attuale. L’oroscopo di Cayce e i readings sulla vita hanno nominato spesso l’ultimo pianeta dal quale l’anima “ha preso il volo”, nonché dei soggiorni planetari connessi che hanno la loro influenza sull’incarnazione terrena corrente. Egli avvertì che l’astrologia non influenza la vita stessa, ma è una documentazione sulle abitudini emotive assorbite nel passato.



ecc..


Documento senza titolo


Leggete e' davvero interessante per capire direi meglio l'argomento..


#11 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 16 gennaio 2007 - 11:20

non riesco ad aprire il link.

#12 weboy78

weboy78

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3469 messaggi

Inviato 16 gennaio 2007 - 12:01

copia e incollalo nella barra di un pagina di explorer o mozzilla..

#13 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 16 gennaio 2007 - 06:26

sì è interessante la teoria di cayce. ma ribadisco che non è mia esigenza approfondire certe teorie che si basano su altre teorie tuttora non spiegate a cui non posso tuttora dare credito. non dico di non credere, ma queste cose sono ben lontane dall'avere concreta esistenza. penso che una persona puo' vivere influenzata da queste teorie quindi avere anche riscontri che effettivamente sembrerebbero reali. penso esistano esperienze al di là della cognizione umana che forse son piu' che teorie. quindi non dar nulla per scontato da entrambe le parti specialmente chi delle teorie è piu' che influenzato.

#14 weboy78

weboy78

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3469 messaggi

Inviato 18 gennaio 2007 - 09:06

cayce leggeva la cronaca akashica,non sono sue teorie

D- Il Libro della Vita è ?
R- La cronaca che l’entità individuale stessa scrive sulla matassa di tempo e spazio, attraverso la pazienza -- e viene aperta quando l’io si è messo in sintonia con l’infinito, e può essere letta da quelli che si mettono in sintonia con quella coscienza.
D- Il Libro dei Ricordi di Dio è ?
R- Questo è il Libro della Vita.
D- La Cronaca di Akascia è ?
R- Quella fatta dall’individuo, come appena indicato. 2533-8

D- La Cronaca di Akascia viene registrata nell’etere. Allora, non si può inventare uno strumento per indurre l’etere e così attingere alla Cronaca di Akascia ?
R- ... Questo può essere fatto -- sarà fatto col tempo ! 443-5



cesare

Col 7o chakra armonizzato e aperto ci si sintonizza con l'Universo e la si puo canalizzare,come faceva Cayce,richiede grande evoluzione spirituale.

-----------

G.: Cosa pensi si dica di te in Vaticano?
E.: Non mi è mai interessato quello che hanno pensato di me, c'è un personaggio che io ammiro, Monsignor Corrado Balducci, il quale afferma, categoricamente, che gli extraterrestri e i dischi volanti esistono, e forse ha anche un po' di simpatia nei miei confronti; Balducci è a conoscenza di coloro che hanno nascosto la famosa macchina di Padre Ernetti (ndr, una macchina in grado di leggere la pista visiva e auditiva che lascerebbe nell’etere ogni persona ed ogni essere vivente).

G.: Il Cronovisore!
E.: Si, ma comunque facciano ciò che vogliono perché pagheranno i loro errori nel modo più assoluto.



SaraS Associazione Culturale

#15 Elianto

Elianto

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 43 messaggi

Inviato 22 gennaio 2007 - 01:26

Ok, chiaro e tondo, ripetiamolo tutti insieme: " Io non credo all'astrologia. "
No, non ci credo. Non all'astrologia attuale, quella insulsa, fatta per raggirare poveri allocchi disperati che non sanno far altro che affidarsi a queste cose, senza capire di dover trovare dentro di sé la forza per superare certi momenti difficili. No, non ci credo. Né agli oroscopi, né alle previsioni fatte da qualche fantomatico mago che predice numeri di ogni sorta. E mi fa venire il nervoso quando in televisione certi giornalisti danno a Margherita Hack dell'astrologa. Lei non è astroLOGA, è astroFISICA o tutt'al più(come accidenti si scrive?) astroNOMA, ma non assolutamente un'astroLOGA.
Però credo in una sorta di astrologia che l'uomo non può concepire. Sia chiaro, niente che riguardi costellazioni, energie interiori o roba simile. Però non è del tutto errato, a mio parere, il fatto che nascere in un certo periodo dell'anno possa determinare un certo tipo di carattere e personalità. Poi vabbè, dipende anche dal luogo e dall'ambiente in cui ci si trova...però secondo me esiste una sorta di astrologia che non è quella che ci spacciano i santoni.
Da cosa deriva questa convinzione? Dal sole.
La terra ruota attorno al sole. E ci mette un anno per fare un giro completo. Qui sta il trucco. Il sole influenza le persone. Ahi ahi ahi, e come? Questa sembra una caxxata bella e buona. Il punto è che il sole non se ne sta lì fermo(vabbè, ha pure lui un'orbita ma questa è un'altra storia) a inondarci di luce e basta. Quelle che quando avvengono violentemente sono dette " tempeste magnetiche ", con conseguenza di flare o brillamenti, comparsa di macchie solari anomale sulla superficie del sole, non sono indifferenti per l'uomo. Interferiscono sulle macchine, volete che non interferiscano sull'uomo?
Il cervello funziona come una sorta di antenna, e ha una sua onda di frequenza(cosa misuri con l'elettroencefalogramma altrimenti? L'attività elettrica celebrale, che emetterà sicuramente un campo magnetico), che reagisce con le radiazioni che arrivano sulla terra.
Anche quando il sole non ha smottamenti violenti, emette comunque delle radiazioni, e queste influiscono sul carattere delle persone. Quando? Nel feto. Il feto è facilmente soggetto a mutazioni dato che è ancora in fase di crescita. Così come un feto reagisce alle radiazioni dell'esplosione di una centrale nucleare, così reagisce alle radiazioni, seppur in minor quantità, del sole. E in base a dove si trova la terra in quel periodo dell'anno...zack!! Il gioco è fatto. Ci sono tante variabili da tenere in conto, e non solo la nascita ovviamente: c'è da considerare chiaramente tutto il periodo di gestazione, le radiazioni che ci arrivano dalle altre stelle(e per questo che si potrebbe ricollegare alla classica astrologia, ma niente a che fare con costellazioni et similia), eventi straordinari come supernovae o roba del genere, l'influenza del campo magnetico stesso della terra...troppo cose per riuscire a farne una scienza esatta. Ed è anche grazie a questo(badate bene, ho detto ANCHE) se siamo tutti diversi di carattere...o la luna storta o il svegliarsi col piede sbagliato...conta anche l'ambiente che ci circonda, chiaro, ma non dare mai nulla per scontato, questa è la mia idea...

#16 waitec

waitec

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3166 messaggi

Inviato 22 gennaio 2007 - 07:36

Sarei proprio curioso confrontare due oroscopi uguali (statisticamente

possono nascere due persone nello stesso secondo no?) e vedere come si

evolveranno le esistenze delle due persone........

Continuo a dire che l'astrologia è un passatempo (con o senza radiazioni...)


#17 Elianto

Elianto

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 43 messaggi

Inviato 22 gennaio 2007 - 11:07

Waitec, sì, due persone possono nascere nello stesso secondo, ma come ti ho detto, questa sorta di astrologia non sarebbe un Fato Ineluttabile...che non puoi agire in altra maniera se non secondo quella...dipende anche da dove nasci, dall'ambiente che ti trovi accanto, dalle esperienze che fai...esistono infinite combinazioni, corrispondenti a infiniti caratteri...è questo che intendo dire. Quindi saranno sicuramente diverse le due persone...magari qualcosa nel loro carattere si rassomiglierà, ma potremmo definirle coincidenze, o tutt'al più aspetti comuni dell'animo umano...

#18 ophiucus

ophiucus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 845 messaggi

Inviato 22 gennaio 2007 - 08:15

con la premessa che parlo di astronomia direi che ogni cosa che interagisce con il nostro pianeta interagisce con gli esseri che lo abitano.le stelle, così immensamente lontane, penso interagiscano con l'uomo solo a livello visivo emozionale davanti un cielo sereno e stellato:) esistono sintomatiche in alcuni soggetti legate a forti attività solari e gli astronomi hanno verificato come congiunzioni planetarie+sole+luna riescano ad innescare sismi ed attività geomagnetiche dovute all'enorme distorsione gravitazionale che si forma durante queste congiunzioni o allineamenti. sono state fatte al riguardo osservazioni lo scorso novembre in coincidenza con questi fenomeni ed effettivamente c'è un riscontro. se non sbaglio venivano citati i pianeti sino a giove o saturno dei quali il primo possiede un enorme campo gravitazionale. al di là di questo non vedo come sia possibile formulare oroscopi in base a fenomeni che si presentano con bassissima frequenza. e anche se risalissimo al periodo in cui naccue una persona verificandone le posizioni planetarie, passerebbero centinaia o migliaia di anni perchè si riverifichino le stesse condizioni, formulando cosi nel frattempo milioni di oroscopi differenti e nessun uomo nel corso della sua vita vedrebbe il fenomeno ripetersi, ed ogni essere sarebbe comunque diverso da ogni altro. l'uomo e gli altri esseri vivono sotto queste influenze da sempre ma la strumentalizzazione astrologica attuale dell'uomo non centra nulla a riguardo. secondo l'astrologia ogni pianeta avrebbe un ruolo che cambia a seconda della posizione che occupa. gli astrlogi che non sono stupidi fanno comunque leva su questo ragionamento ed hanno creato una moltitudine di profili differenti che con l'aggiunta del fattore psicologico possono diventare il profilo di chi ci si immedesima anche solo in parte;nulla di nuovo, ma da dove arriva questa interpretazione dei pianeti? non dimentichiamo che l'astrologia è comunque una scienza che pecca solo nella suddivisione zodiacale imprecisa e nel pronosticare salute,amore,lavoro,fortuna in base alle congiunzioni astonomico-planetarie di cui nessuno ancora conosce che effetti potrebbero avere su un uomo nato in qualsiasi periodo ed anno. scusate se è poco!:D io penso che con l'aiuto di altre scienze si possa cominciare a formulare un abbozzo, una nuova concezione di oroscopo approssimativo,studiare che influenza hanno i diversi pianeti, ma nell'approssimazione di esso la psicologia umana avrebbe sempre la sua parte condizionata arrivando a formulare che il futuro non è prevedibile in questo solo modo.

#19 Guest_ariella_*

Guest_ariella_*
  • Ospiti

Inviato 24 gennaio 2007 - 08:06

Fin dai tempi più remoti l’uomo, indipendentemente dalla razza, dalla cultura o dalla religione di appartenenza, ha sempre ricercato un contatto con il Supremo, ricavando speranza e conforto dai simboli che gli permettevano questo contatto.
Le prime, iniziali forme di “credenza divina” furono chiamate “animismo”(ogni essere terreno ha un’anima e dunque il suo “ideatore” era presente in ogni particella del Creato).
Via via si diffusero varie culture ben differenziate, ma tutte quante, sia le culture tribali, sia le culture più civilizzate, cercavano di penetrare il mistero che avvolge l’uomo dalla sua nascita al momento ultimo di vita.
Si svilupparono le arti divinatorie e si affinarono le capacità di “leggere” il destino e di prevedere il futuro. Una prima cultura interessata all’astrologia fu quella dei Caldei (5000 a. C.) e, successivamente, degli Assiro-Babilonesi e degli Egiziani.
L’astrologia occidentale si sviluppò -come sistema codificato- in un contesto culturalmente avanzato: nel bacino mediterraneo. La Grecia vide il fiorire di grandi uomini e studiosi dell’Epoca antica, come Pitagora, matematico del 6^ secolo a. C.; Ippocrate, medico del 350 a. C.
Claudio Tolomeo, geografo, astronomo, e matematico vissuto nel 2^ secolo a. C., divenne il primo e massimo esponente dell’astrologia occidentale antica. Ideò il sistema astronomico geocentrico (la Terra era al centro del mondo e tutto il resto ruotava attorno).
Questa teoria rimase l’unica credibile fino a quando Copernico dimostrò che era la Terra a ruotare attorno al sole. Tutto il mondo occidentale si convertì alle teorie di questi grandi scienziati e anche l’astrologia rimase indiscussa nei suoi fondamenti fino al 1500. A quell’epoca, la Francia diede i natali a un eccelso personaggio, Nostradamus, medico e astrologo. Egli scrisse le centurie astrologiche , un’opera profetica di immenso valore, a tutt’oggi consultata e considerata.
L’osservazione del Cosmo, del Cielo e delle sue Costellazioni, consentì a questi eccelsi studiosi, di stabilire delle relazioni tra i disegni del Cosmo e il destino delle persone, attraverso geniali intuizioni e calcoli matematici approfonditi e precisissimi.

L’astrologia dunque si occupa di studiare le influenze del Cosmo sull’uomo.
Gli astri ed i pianeti visibili del nostro sistema solare (dal Sole a Saturno) furono osservati e studiati come “forma di energia” direttamente collegata all’uomo e al Creato. Si scoprì e si dedusse che questa forma di energia, attraverso particolari percorsi, in rapporto ai movimenti della Terra e dei suoi abitanti, sembrava influenzarne il destino.
Le Costellazioni furono -convenzionalmente- trasformate in segni zodiacali (ciascuno dei 12 segni misura simbolicamente 30 gradi, fino a completare così il cerchio perfetto dei 360 gradi).
I 12 segni si ispirano alle Costellazioni per alcuni simbolismi ma, in realtà, sono stati creati e schematizzati attraverso i parallelismi stagionali.
Fu attribuito al sole un percorso apparente (eclettica) della durata di un anno (365 giorni).
Il sole “percorreva” nel suo moto apparente i 12 segni zodiacali nel corso dei 12 mesi dell’anno solare, riassumendo le caratteristiche delle nostre simbologie stagionali.
Nel tempo, l’astronomia si distaccò dall’astrologia, rinnegandola e considerandola arte divinatoria puramente empirica, basata dunque più che altro, sull’osservazione ripetitiva di fatti e di esempi, piuttosto che su schemi e studi strettamente matematici.
L’astrologia moderna si è rinnovata ed ha subito un’evidente trasformazione attraverso le ricerche ed il completamento dello schema planetario attualmente disponibile.
Essa si fonda su archetipi e simbolismi, attribuendo ai pianeti del nostro sistema solare, precise connotazioni che traggono spunto dalle conoscenze astronomiche e svariati riferimenti alla mitologia Greco-Romana.
Le Effemeridi sono un testo che riporta tutti i movimenti planetari di ogni singolo giorno, mese, anno.
Sole e Luna sono due astri ma, per l’astrologia, essi sono considerati -nella loro funzione- al pari di un pianeta. Fino ad ora i pianeti che vengono studiati sono dieci: Sole - Luna- Mercurio- Venere- Marte- Giove- Saturno- Urano- Nettuno- Plutone....................................
Al momento della nascita l’individuo ha una sua precisa e speciale configurazione astrale ed è, questa, la sua Mappa di nascita (o cielo di nascita) comunemente chiamata tema natale...............
..................
è il Sole che compie un percorso apparente attraverso i dodici segni dello zodiaco nei 365 giorni dell’anno. Esso “sosta” circa trenta giorni in ogni segno e procede con il passo di un grado al giorno. Si determina dunque l’avvicendarsi dei segni zodiacali: il segno zodiacale in cui si trova il Sole nel giorno della nascita di un individuo è il segno natale.
.................L’ascendente è quel punto zodiacale che sorge a oriente nel momento preciso della nascita dell’individuo, infatti, all’alba di ogni giorno il segno ascendente coincide esattamente con il segno di nascita..........

............Il segno natale conferisce alla personalità una colorazione di base che permea il carattere in modo soffuso e si manifesta attraverso una serie di atteggiamenti mentali e attitudinali riscontrabili anche nelle piccole sfumature.
............

......credre non credere nell'Astrologia s e ben fatta e non basandosi su sistemi che si possono trovare su internet,,una buon astrologia deve essere fatta manualmente senza compiuter se qualcuno vuole sapere di se stesso..di quale sarà il suo cammnio evolutivo..ecc..si può saperlo...io per mia esperienza posso dire che molte cose sono riusacita a farle nei tempi in cui l'astrologia mi ha consigliato...Insomma un buon tema natale va fatto sulla persona e non sul generale....
...Non ci sono solo quelli che con l'astrologia ci marciano per i soldi...cmq un buon tema natale per farlo ci vogliono le ore.... il tempo necessario...ripeto s e ben fatto...e penso che chi dedica questo tempo è giusto che venga pure ricompensato.Poi dipende da chi lo fa a chiedere il suo reale compenso, s e ci marcia su o no è solo una cosa che poi dovrà fare i conti con la sua coscienza.








0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi