Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Qualcuno può farmi il tema natale?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
94 risposte a questa discussione

#41 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 08:56

L' utente Pier fa i tema che è na meraviglia, li fa gratuitamente!

Ma non approfittiamone:bb:

Mia madre ricorda tra l'una e l'una e mezza di notte(ero notturna:D )

Allora fai la media, le 01:15, comunque credo che sia importante l'ora e non anche i minuti:sbonk:

330x242_placeholder2.jpg


#42 zavijava

zavijava

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 28333 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 09:24

:roll:

Allora fai la media, le 01:15, comunque credo che sia importante l'ora e non anche i minuti:sbonk:

ne sei sicuro?? Io non tanto... probabilmente si riesce a fare, a me è stato fatto anni fa un piccolo tema natale, e devo dire che ci ha preso, nonostante l'orario di nascita non fosse dei più precisi!

Ci vuole qui l'opinione di un esperto.:)

Se due punti sono destinati a toccarsi, l’universo troverà sempre un modo di metterli in collegamento, anche quando ogni speranza sembra persa...
...alcuni legami non si possono spezzare…. definiscono quello che siamo….quello che possiamo diventare.
Attraverso lo spazio, attraverso il tempo, lungo percorsi che non possiamo prevedere… la natura trova sempre una via.

 

 

 

 


#43 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 09:28

nonostante l'orario di nascita non fosse dei più precisi!

Scusami, ma secondo te tutti quelli che nascono alla stessa ora e stesso giorno, mettiamoci per sicurezza lo stesso sesso, hanno tutti lo stesso tema natale?:rolleyes:

330x242_placeholder2.jpg


#44 zavijava

zavijava

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 28333 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 09:30

Scusami, ma secondo te tutti quelli che nascono alla stessa ora e stesso giorno, mettiamoci per sicurezza lo stesso sesso, hanno tutti lo stesso tema natale?:rolleyes:

stesso sesso, stesso giorno, stessa ora... no! Contano anche i secondi!:D

Comunque non credo che sia magari lo stesso, ma molto molto simile forse si...:rolleyes:

Se due punti sono destinati a toccarsi, l’universo troverà sempre un modo di metterli in collegamento, anche quando ogni speranza sembra persa...
...alcuni legami non si possono spezzare…. definiscono quello che siamo….quello che possiamo diventare.
Attraverso lo spazio, attraverso il tempo, lungo percorsi che non possiamo prevedere… la natura trova sempre una via.

 

 

 

 


#45 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 09:56

stesso sesso, stesso giorno, stessa ora... no! Contano anche i secondi!:D

Comunque non credo che sia magari lo stesso, ma molto molto simile forse si...:rolleyes:

Per questo motivo dubito la veridicità del tema natale.
E un pò come quando le madame o le sibille sensitive alla TV chiedono la data di nascita.:lol:
E poi per quando riguarda il tema natale , il primo pensiero individuale determina tutti gli altri fino ad oggi, non esistono stati mentali prefissati uguali per tutti quelli che hanno le stesse coordinate.:bb:
L'oroscopo settimanale o addirittura giornaliero è poi un delirio puro, come se il karma fosse uguale per tutti quelli che hanno lo stesso segno.
E poi non tutti sanno che nei giorni del mese in cui il segno cambia, generalmente intorno al 21, il cambio non avviene sempre allo stesso giorno stessa ora e minuti ogni anno; ma normalmente purtroppo si considera solo il giorno, ma non l'ora e i minuti, e in questo caso è veramente importante conoscere l'esatta ora e minuti della nostra nascita, se non addirittura secondi quando si è proprio ai confini del cambio segno.

Esempio leggo che il sole nel 2008 è entrato in vergine il 22 agosto alle 18:54; mentre nel 2006 è entrato in vergine il 21 agosto 13:04, e addirittura nel 2001 il sole è entrato in vergine il 23 agosto alle 02:05:shock:; ma i secondi non vengono mai riportati, quindi ci sono persone che dicono di avere un segno, e invece nella realtà potrebbero avere quello precedente o successivo:lol:

330x242_placeholder2.jpg


#46 kiarodiluna

kiarodiluna

    Utente Junior

  • Utenti
  • 75 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 01:34

Non solo sono importanti anche i minuti (l'ascendente cambia di 15 minuti in 15) ma anche e soprattutto il luogo di nascita. Il calcolo del tema natale non può prescindere dalla posizione geografica.
Se vuoi contribuire a migliorare il mondo, comincia col mettere ordine nella tua casa - Gandhi - Ma chi c’è in casa?

#47 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 01:41

Non solo sono importanti anche i minuti (l'ascendente cambia di 15 minuti in 15) ma anche e soprattutto il luogo di nascita. Il calcolo del tema natale non può prescindere dalla posizione geografica.

A maggior ragione che tutti quelli che ad esempio sono nati il 1° settembre 1983 tra le 21:30 e le 21:45 nella mia stessa città hanno tutti il mio stesso tema natale?:rolleyes: Il discorso non cambia:bb:.
Ma poi dimmi come può il tema natale dipendere dalla località di nascita?:rolleyes:

330x242_placeholder2.jpg


#48 zavijava

zavijava

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 28333 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 01:45

A maggior ragione che tutti quelli che ad esempio sono nati il 1° settembre 1983 tra le 21:30 e le 21:45 nella mia stessa città hanno tutti il mio stesso tema natale?:rolleyes: Il discorso non cambia:bb:.
Ma poi dimmi come può il tema natale dipendere dalla località di nascita?:rolleyes:

perchè il tema natale rappresenterebbe la mappa astrale(quindi la posizione dei pianeti ecc) al momento e nel posto in cui sei nato.

Se due punti sono destinati a toccarsi, l’universo troverà sempre un modo di metterli in collegamento, anche quando ogni speranza sembra persa...
...alcuni legami non si possono spezzare…. definiscono quello che siamo….quello che possiamo diventare.
Attraverso lo spazio, attraverso il tempo, lungo percorsi che non possiamo prevedere… la natura trova sempre una via.

 

 

 

 


#49 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 01:57

perchè il tema natale rappresenterebbe la mappa astrale(quindi la posizione dei pianeti ecc) al momento e nel posto in cui sei nato.

Si ok, però a questo punto dovremmo conoscere le esatte coordinate del luogo di nascita e non la città di nascita, sarebbe troppo generico; la mia città non è grande come ad esempio "citta del messico":rolleyes:......però ripeto il discorso cambia poco, come possono degli individui che hanno in comune tutti i dati necessari per fare il tema natale, avere tutti la stessa individualità?:rolleyes:

330x242_placeholder2.jpg


#50 zavijava

zavijava

    Moderatrice

  • Moderatore
  • 28333 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 02:03

però ripeto il discorso cambia poco, come possono degli individui che hanno in comune tutti i dati necessari per fare il tema natale, avere tutti la stessa individualità?:rolleyes:

forse non hanno tutti la stessa individualità(magari simile chissà) ciò che ci completa penso sia anche l'ambiente e le esperienze(anche di vita in vita per chi ci crede) che ci portano ad essere ciò che siamo...

E tornà, non essere così pignolo!:D :sculaccia:

Se due punti sono destinati a toccarsi, l’universo troverà sempre un modo di metterli in collegamento, anche quando ogni speranza sembra persa...
...alcuni legami non si possono spezzare…. definiscono quello che siamo….quello che possiamo diventare.
Attraverso lo spazio, attraverso il tempo, lungo percorsi che non possiamo prevedere… la natura trova sempre una via.

 

 

 

 


#51 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 02:26

forse non hanno tutti la stessa individualità, ciò che ci completa penso sia anche l'ambiente e le esperienze(anche di vita in vita per chi ci crede) che ci portano ad essere ciò che siamo...

E tornà, non essere così pignolo!:D :sculaccia:

Ma il risultato del tema natale suppongo che è sempre lo stesso per tutti quelli che hanno i dati in comune, ed è questo che non mi convince :bb: L'individualità poi in un dato momento è determinata da tutti i pensieri individuali che abbiamo avuto fin dalla nascita, quindi si suppone che tutti quelli con gli stessi dati hanno avuto gli stessi medesimi pensieri:rolleyes:.........l'individualità poi non esiste in senso stretto, dato che il senso di individualità muta continuamente da un'istante ad un altro, ed è una prova in più per affermare il fallimento del tema natale:asdsi::rolleyes::lol: e di come esso costituisca solo un gioco :discarica:come ha detto edozilla

330x242_placeholder2.jpg


#52 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 03:05

Eccomi! Evocata per risolvere i dubbi di Tornado! :D

Avere due cieli di nascita uguali e' praticamente impossibile per cui e' impossibile che due persone abbiano due oroscopi uguali.
Perche'?
In primis perche' non conta solo l'ora di nascita e la data ma anche le coordinate longitudinali e latitudinali del luogo di nascita. A cosa servono? A stabilire i gradi di elevazione dei vari pianeti sull'asse dell'orizzonte, cio' fa si che due persone nate contemporaneamente mettiamo a Bari e a Milano abbiano in verita' un cielo di nascita differente.
Perfino due gemelli non avranno lo stesso cielo di nascita perche' nasceranno per sicuro a qualche minuto di distanza tra loro. Questo breve scarto fa si' che alcuni pianeti si siano nel frattempo mossi (prima tra tutti la Luna che ha un movimento rapidissimo) e il loro spostamento altera i rapporti tra di loro cambiandone gli aspetti.
La latitudine e la longitudine servono anche per stabilire le dodici case per cui anche loro sono suscettibili di modifica a seconda del luogo in cui si trova il neonato.
L'unica probabilita' di trovare due cieli uguali e' quella di due persone nate nello stesso luogo, nella stessa ora, nello stesso minuto e dello stesso sesso, puo' accadere ma non e' cosi' facile.

In quanto alla precisione della data di nascita, deve esserci uno scarto di non piu' di 10 minuti/un quarto d'ora perche' quello e' il limite massimo prima che si sposti la linea dell'Ascendente. Mentre due pianeti continuano ad avere effetti uno sull'altro per un'orbita variabile da 0 a 8 gradi in piu' o in meno a seconda del tipo di aspetto, l'Ascendente puo' influire in modo diverso appena si sposta.

Infine... le Effemeridi servono apposta per stabilire esattamente di anno in anno quando il Sole lascia un segno per entrare in un altro (tra le altre cose) quindi non c'e' possibilita' di sbagliare grossolanamente un segno solare.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#53 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 19 settembre 2008 - 03:38

In primis perche' non conta solo l'ora di nascita e la data ma anche le coordinate longitudinali e latitudinali del luogo di nascita.

Le cose migliorano quando prendiamo in considerazione longitudine e latitudine, però non penso che sia cosi facile stabilire le esatte coordinate, ci vorrebbe un GPS esattamente nel punto in cui il bambino sta venendo al mondo:D, altrimenti due bambini nati in uno stesso ospedale a distanza di pochi minuti o addirittura contemporaneamente, è raro, ma nei gradi reparti di maternità può capitare, finirebbero per avere lo stesso tema natale:D

L'unica probabilita' di trovare due cieli uguali e' quella di due persone nate nello stesso luogo, nella stessa ora, nello stesso minuto e dello stesso sesso, puo' accadere ma non e' cosi' facile.

Ed è questo che non mi convince, come possono avere due individui, che hanno gli stessi dati, avere lo stesso tema natale:confused::rolleyes:.

Un'altra cosa, ma si deve considerare anche l'altitudine?
Poi ragazzi scusate ma le coordinate terrestri (compresa l'altitudine) sono solo dei dati relativi e soprattutto dimensionali (si usano i gradi sessadecimali), un bambino che nasce nello spazio, che non può avere delle coordinate di nascita, in questi casi come ci si comporta?
Sarebbe più saggio ( ma solo relatvamente) utilizzare l'esatta distanza tra il punto esatto di nascita e questi pianeti, ma purtroppo il sistema utilizzato per determinare la distanza è fatto sempre di misure relative e dimensionali
Ma tutti i dati sono relativi e dimensionali, lo sono pure la data e l'ora di nascita dato che usiamo il secondo come unità di misura del tempo; infatti se un bambino nascesse nello spazio, poichè non possiamo avere data e ora di nascita, come ci si comporterebbe in questi casi?:confused::rolleyes:

Eccomi! Evocata per risolvere i dubbi di Tornado!

Se riesci a risolvere ancora una vola i miei dubbi, ti eleggo nuova Madre Divina del forum che in questo momento è cincin:lol::rolleyes:

330x242_placeholder2.jpg


#54 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 08:55

Le cose migliorano quando prendiamo in considerazione longitudine e latitudine, però non penso che sia cosi facile stabilire le esatte coordinate, ci vorrebbe un GPS esattamente nel punto in cui il bambino sta venendo al mondo:D, altrimenti due bambini nati in uno stesso ospedale a distanza di pochi minuti o addirittura contemporaneamente, è raro, ma nei gradi reparti di maternità può capitare, finirebbero per avere lo stesso tema natale:D

Ed è questo che non mi convince, come possono avere due individui, che hanno gli stessi dati, avere lo stesso tema natale:confused::rolleyes:.

Un'altra cosa, ma si deve considerare anche l'altitudine?
Poi ragazzi scusate ma le coordinate terrestri (compresa l'altitudine) sono solo dei dati relativi e soprattutto dimensionali (si usano i gradi sessadecimali), un bambino che nasce nello spazio, che non può avere delle coordinate di nascita, in questi casi come ci si comporta?
Sarebbe più saggio ( ma solo relatvamente) utilizzare l'esatta distanza tra il punto esatto di nascita e questi pianeti, ma purtroppo il sistema utilizzato per determinare la distanza è fatto sempre di misure relative e dimensionali
Ma tutti i dati sono relativi e dimensionali, lo sono pure la data e l'ora di nascita dato che usiamo il secondo come unità di misura del tempo; infatti se un bambino nascesse nello spazio, poichè non possiamo avere data e ora di nascita, come ci si comporterebbe in questi casi?:confused::rolleyes:

Se riesci a risolvere ancora una vola i miei dubbi, ti eleggo nuova Madre Divina del forum che in questo momento è cincin:lol::rolleyes:



Allora... Di solito si tengono in considerazione i gradi e i minuti primi, i minuti secondi sono scartati perche' troppo difficili da stabilire. Si prende per buona la localizzazione della citta' o comunque del luogo e questo a prescindere da quale quartiere, in particolare, si trova l'ospedale.
Si', puo' esistere il caso limite di due bambini nati contemporaneamente nello stesso posto ma penso che sia molto difficile che questo accada... ci vorrebbero due bimbi nati veramente contemporaneamente perche' come ho detto, basta un minuto per far spostare la Luna che e' l'astro che si muove piu' velocemente di tutti.

L'astrologia vedica considera anche l'altitudine come valore utile mentre la nostra astrologia non lo prende in considerazione. Sinceramente non so quale utilita' puo' avere dato che non influisce sull'angolazione dei pianeti.
Ti porto un esempio limite che indica come l'astrologia occidentale basata sul sistema Placido (cioe' a case diseguali) non sia sempre applicabile. Se un bimbo nascesse, per ipotesi, in volo sul Polo Nord il suo cielo di nascita sarebbe incalcolabile con un sistema di case diseguali perche' verrebbero completamente scombinate. In questo caso si applica un sistema a case uguali tipo vedico (ogni casa di esattamente 30° gradi) che puo' essere applicato in qualsiasi situazione.
Ergo... un bambino che nascesse su una stazione spaziale potrebbe avere un cielo di nascita calcolato con sistema Regiomontano o Campano a case uguali e l'angolazione planetaria calcolata sulla base della stazione stessa come punto di riferimento.

Il calcolo per stabilire la posizione di un pianeta su un cielo di nascita non serve a sapere la sua distanza dal nostro punto di riferimento (cioe' la Terra) perche' la distanza la conosciamo astronomicamente ed e' sempre quella. Serve a capire a quale grado di elevazione si trova sopra o sotto alla linea dell'orizzonte per cui se abbiamo, poniamo, Giove a 14° del Cancro in casa settima e la casa settima si trova sopra all'orizzionte vuol dire che Giove si trova a 14 gradi di elevazione all'interno della casa settima rispetto all'orizzonte. In termini assoluti si dice anche che Giove sta a 134°. Questi conti si possono fare in ogni caso ma se per caso ci fossero delle nascite su una stazione spaziale bisognerebbe redigere delle nuove Effemeridi che abbiano come punto di riferimento la stazione spaziale stessa.
La data e l'ora ce l'avremmo sempre perche' ad ogni modo troveremmo il modo di avere dei riferimenti temporali. Ovvio che col tempo l'astrologia andrebbe modificandosi per rispondere alle nuove esigenze.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"


#55 andrea1

andrea1

    Utente Full

  • Utenti
  • 1953 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 11:04

Ma non approfittiamone:bb:

Allora fai la media, le 01:15, comunque credo che sia importante l'ora e non anche i minuti:sbonk:


E chi ha parlato di aprofittarsene se non tu?
Solo tu approfitti degli utenti!
“Non ha imparato la lezione della vita chi non vince la paura della novità ogni giorno”
Ralph Waldo Emerson

#56 tornado

tornado

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 17881 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 11:44

Allora... Di solito si tengono in considerazione i gradi e i minuti primi, i minuti secondi sono scartati perche' troppo difficili da stabilire.

Si, ma perchè usare delle misure convenzionali, relative e dimensionali per fare l'esame sulla propria presunta individualità?
E più sicuro affidarsi ad una sfera di cristallo, che non tiene conto di misure, piuttosto che di sistemi di misurazione.
Come può la nostra individualità essere determinata dalla posizione degli astri rispetto a noi nel giorno della nostra nascita?:rolleyes:
Poi come dicevo i dati che vengono presi in considerazione sono relativi.
Un uomo può nascere in italia alle 21:00, ma in portogallo nascerebbe alle 20:00. E poi per essere coerenti si dovrebbe tenere conto non dell'ora del fuso, ma dell'ora solare, perchè a quel punto quei 15 minuti di scarto non avrebbero alcun significato.
In francia ad esempio si dovrebbe avere un'ora in meno, eppure l'ora che viene adottata è la stessa dell'ora italiana; inoltre qualcuno ha mai tenuto conto dell'ora legale?:D
Per il resto, sul discorso dele case, polo nord e tutto il resto non ci ho capito nulla:D:rolleyes::bb:, ma mi fido di te pensando che si possono risolvere i dubbi che io avevo proposto.
Ma in ogni caso rimango del parere che tutto rimane sempre un gioco, infatti la nostra (falsa) individualità cambia continuamente, non è mai la stessa in due momenti uno successivo all'altro, il cambiamento è continuo e non quantizzato; invece per fare l'esame si utilizzano delle misure quantizzate e quindi non c'è affatto coerenza :bb:.
E poi il tema natale tiene conto anche del giorno in cui viene fatto il tema natale? perchè se non fosse cosi, tutto andrebbe a farsi benedire

330x242_placeholder2.jpg


#57 andrea1

andrea1

    Utente Full

  • Utenti
  • 1953 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 11:45

Io credo che un litro di birra sia giusto berlo se ci fosse il bisogno di rispondere a tornado.
Dare risposte empiristiche ad uno le utilizza solo per se stesso fa il comunista di turno, in un documento on line.

Dittature imposte o dittature indirette?
Questo è il problema!
Il divertimento spetta a chi defìce!
“Non ha imparato la lezione della vita chi non vince la paura della novità ogni giorno”
Ralph Waldo Emerson

#58 Guest_sottopelle_*

Guest_sottopelle_*
  • Ospiti

Inviato 20 settembre 2008 - 12:58

visto che siamo in tema, anni fa un conoscente mi fece il tema natale uscendosene con una frase del tipo "ah, hai la Luna in XII casa, ecco ora si spiega tutto!".
Ecco a lui si chiarì tutto a me no, non è che mi sapreste dire cosa significhi questa affermazione? Lui è sempre rimasto vago e io non l'ho mai pressato più di tanto.
Premetto che non sono mai stato pratico di astrologia e già dirvi che sono Leone ascendente Capricorno è da considerarsi un miracolo :o .

#59 pier

pier

    Utente Senior

  • Utenti
  • 316 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 02:59

peccato che io non ricordi con precisione l'ora in cui sono nata:D


Mia madre ricorda tra l'una e l'una e mezza di notte(ero notturna:D )


Sul certificato di nascita dovrebbe esserci l'ora di nascita . Prova.
Comunque l'astrologia vedica prevede il sistema per rettificare l'ora di nascita.
Pier

#60 merenseth

merenseth

    Super Utente

  • Utenti
  • 4801 messaggi

Inviato 20 settembre 2008 - 03:05

Si, ma perchè usare delle misure convenzionali, relative e dimensionali per fare l'esame sulla propria presunta individualità?
E più sicuro affidarsi ad una sfera di cristallo, che non tiene conto di misure, piuttosto che di sistemi di misurazione.
Come può la nostra individualità essere determinata dalla posizione degli astri rispetto a noi nel giorno della nostra nascita?:rolleyes:
[......................]


Si usano misure convenzionali a noi note per praticita ma se vuoi, se le conosci, puoi benissimo usare il sistema maya, quello vedico, insomma anche altri sistemi che utilizzano misure differenti. Noi usiamo un sistema che suddivide il cerchio in 360 gradi ma se sei capace, puoi usare altri sistemi noti...

Il fatto a come possono gli astri influenzarci e' il quesito cardine che si pongono tutti gli estimatori e i detrattori dell'Astrologia. Si porta ad esempio il fatto che la Luna indiscutibilmente influenzi il ciclo vitale terrestre ma e' anche noto che le influenze degli altri pianeti sono talmente deboli da non essere rilevanti per noi. Tuttavia, anche se non totalmente, si possono riscontrare delle somiglianze tra una persona e la posizione planetaria al momento della nascita.
Sai, io sono piuttosto razionale e ci metto un po' a convincermi delle cose pero' ho effettivamente riscontrato delle verita' nei cieli di nascita. Personalmente, pero', ritengo che l'analisi dei cieli di nascita possa essere utile solo a scopo psicologico, cioe' a tracciare un ritratto del carattere di una persona. Per le analisi degli eventi futuri ci sono altri tipi di schemi a cui fare riferimento che non sono quelli statici del momento della nascita.

In quanto all'ora, essa e' direttamente legata alla longitudine e alla latitudine di un luogo... ovvio no? Cioe'... e' evidente che spostando la longitudine ci troviamo in fusi orari differenti e vedrai anche i pianeti in modo diverso a causa della sfericita' della Terra. Piu' precisamente... i pianeti andranno a collocarsi in case differenti.
In astrologia si prende in considerazione anche l'ora legale, anzi... e' un dato importante da sapere.
Ad ogni modo... l'astrologia occidentale e' sbagliata in partenza... tutti questi quesiti che ti poni sono piu' che legittimi ma il nocciolo e' che l'astrologia occidentale poggia su cardini astronomicamente errati e quindi non puo' rispondere appieno a tutte le domande.
Se vuoi veramente avere a che fare con un tipo di astrologia astronomicamente corretto devi far riferimento a quella vedica o a quella araba.

visto che siamo in tema, anni fa un conoscente mi fece il tema natale uscendosene con una frase del tipo "ah, hai la Luna in XII casa, ecco ora si spiega tutto!".
Ecco a lui si chiarì tutto a me no, non è che mi sapreste dire cosa significhi questa affermazione? Lui è sempre rimasto vago e io non l'ho mai pressato più di tanto.
Premetto che non sono mai stato pratico di astrologia e già dirvi che sono Leone ascendente Capricorno è da considerarsi un miracolo :o .


Bhe sarebbe interessante sapere in quale segno cade questa dodicesima casa per saperne di piu'.

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTA8PxyCUZPcW2l5OEEg3sHD1hPDfiIva20XvaCt7dM3qYRFjjv4w

"He said shut up to me!"





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi