Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Il toroide come modello dell'universo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 02 dicembre 2022 - 03:14

Il toroide è il modello originario della forma dell'universo e il modo in cui si configura la sua struttura energetica la quale si riproduce a schemi frattali in qualsiasi struttura di scala minore capace di generare campi magnetici.
L'immagine del toroide sembrerebbe essere la perfetta riproduzione dell'essere movimento come proprietà caratterizzante l'universo intero. Un canale di flusso con alle due estremità poli opposti.


"Un toroide in 3D geometrica, avendo una visuale dall'alto ed è composto di tantissimi cerchi che partono tutti dallo stesso CENTRO. Il Toroide in 3D assume la forma di una ciambella. Questa è una forma che si ritrova ricorrentemente in natura: negli atomi, nelle galassie, nei buchi neri e nei buchi bianchi, e alcuni scienziati sostengono che il nostro intero Universo sia un gigantesco Toroide. Ma non solo, anche il campo elettromagnetico terrestre – chiamato in gergo tecnico Fasce di Van Allen – e il campo elettromagnetico del cuore umano sono toroidi. Forniamo un’altra volta la definizione di TOROIDE:
“Un toroide, se visto in 3D, è un vortice di energia a forma di ciambella, ma al contrario della ciambella al suo centro non c’è semplicemente il vuoto, piuttosto in questo punto, chiamato “punto zero”, il toroide si ripiega su sé stesso, e tutti i suoi punti vi convergono. Tale punto zero non è il “vuoto” come inteso comunemente, ma infinite possibilità. Il toroide è la forma più antica di tutte e senza di questa non esisterebbe la vita.”
Toroide- dettaglio: punto zero, incontro tra un buco nero (-) e uno bianco (+)
Dato che il toroide è una forma così importante non stupisce che questa viene utilizzata anche per costruire apparecchi che utilizziamo tutti i giorni o congegni più sofisticati che vengono utilizzati dagli scienziati. Il modello del toroide si trova nelle ventole, nei propulsori, nei generatori ecologici, ma è
Modello di colonia spaziale a forma di TOROIDE utilizzato anche nei propulsori elettrici per uso spaziale, ne è un esempio il Tokamak, un’invenzione russa. Inoltre i primi prototipi di stazione spaziale e i modelli di un’ipotetica colonia spaziale sono tutte strutturate come toroidi.
Tornando alla metafisica della Geometria Sacra, anche l’Aura degli esseri umani e i chakra sono dei toroidi. In natura i tornado sono a forma di toroide: lo scienziato e filosofo Arthur Young sostiene che il toroide sia l’unico modello energetico e dinamico in grado di autoalimentare sé stesso e che è costituito della stessa materia di ciò che lo circonda.
Alcuni hanno avanzato l’ipotesi che la forma geometrica toroidale possa rappresentare la Coscienza: proprio perché il toroide torna sempre su sé stesso, ripiegandosi, potrebbe spiegare il funzionamento della coscienza, la quale riflette sempre sé stessa. Noi come esseri umani siamo Scintille Divine, parte della Sorgente Creante, che osserva sé stessa, si sperimenta creando l’illusione della separatività e dell’individualità, e allo stesso tempo “testa” i propri limiti quando non è illimitata e perfetta. Il toroide torna sempre a sé stesso e si rigenera, non ha bisogno di fonti esterne di energia. Possiamo dire che in natura persino un albero e una mela sono dei toroidi. Il magnete a barra produce un campo a forma toroidale.
Itzhak Bentov, scienziato, inventore, mistico e scrittore di origini cecoslovacche, propose la teoria secondo la quale in principio il grande “Uovo Cosmico” si trasformò in un toroide, quindi questa forma si ritrova anche alle origini della Creazione.
Le Fasce di Van Allen o campo elettromagnetico terrestre
Si ritiene che tutti i toroidi abbiano alle due estremità rispettivamente un buco nero, che risucchia l’energia, e un buco bianco, che la emette. Ad esempio i chakra, che ricordiamo sono a forma di toroide, hanno un polo negativo (corrispondente al buco nero) e un polo positivo (buco bianco). L’unione di un buco bianco e di un buco nero creano un’”energia di punto zero” (zero-point energy o ZPE in inglese), ovvero il più basso livello energetico possibile in fisica quantistica, l’”energia del vuoto”. Qui esiste solamente potenziale puro, che in metafisica si ritiene possa essere attivato solamente attraverso l’Intenzione (un’intenzione che non è egoistica ma viene dal profondo del nostro Cuore). L’energia del punto zero dà vita a tutti gli organismi, neutralizza frequenze negative, nel nostro percorso di evoluzione spirituale ci aiuta a diventare consapevoli, e a sentire di essere parte del Tutto Unico. Quando il toroide del nostro stesso campo magnetico fluisce in modo ottimale il corpo fisico denso si mantiene in buona salute e siamo in grado di distaccarci da tutto ciò che non è in armonia con noi stessi e invece di attrarre ciò che è simile a noi, e quindi è sulle nostre stesse “frequenze”.
Il toroide immette nell’ambiente circostante informazioni riguardo sé stesso e questi segnali possono essere recepiti da un qualsiasi essere senziente che si trovi nelle vicinanze: questa è la capacità di utilizzare i “canali psichici” per connettersi con altre persone o in generale con il mondo circostante."

La mia teoria personale è che questo continuum spazio/tempo che chiamiamo universo sia un campo di corrente generato tra due magneti/sorgenti di cariche opposte.
Un magnete in cui tra i due poli positivo/ negativo vi scorre una carica di tipo elettromagnetico, così come nell'universo i due poli alle estremità sarebbero un buco nero (input) e un buco bianco (output).
La carica attrattiva spiegherebbe il meccanismo di aggregazione degli atomi e gli effetti della gravità che agisce a livelli subatomici, mentre la carica repulsiva spiegherebbe il responsabile dell'espansione dell'universo, quella che vine chiamata energia oscura.
Ora non sono un fisico e non essendo esperto in materia potei dire una mega fesseria, però da semplice osservatore potrei supporre che un buco bianco, se esista davvero, sarebbe l'esatto opposto di un buco nero, di cui si sa per certo l' esistenza. E se un buco nero risucchia materia ed energia e ha gravità quasi infinita, un buco bianco essendo l'esatto opposto sputa fuori materia, quindi teoricamente in quel oggetto si assume un effetto di gravità inversa. Quindi tra una forza che spinge da una parte ed una che spinge dalla parte opposta si genera una carica di tensione attrattiva e allo stesso tempo una carica repulsiva che permette appunto l'espansione dello spazio/campo elettromagnetico in cui vi siamo all'interno e che chiamiamo per comodità universo. Mi rendo conto che può essere un ipotesi alquanto assurda e bizzarra ma questo è quello che succede quando si prova ad inoltrarsi nell'ignoto.
Olte questo mi piace l'ipotesi che l'universo sia il prodotto di scarto del collasso di un buco nero e che tutto questo non sia altro che la sua estensione.
Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate
  • byrus piace questo
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.



#2 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 16549 messaggi

Inviato 02 dicembre 2022 - 09:06

È sempre molto affascinante leggere dei buchi neri e buchi bianchi, ma se dell’esistenza dei buchi neri abbiamo la certezza, dell’esistenza possono dei buchi bianchi esiste solo la teoria ma nessuna prova.
O sbaglio?

eddai però oh


#3 stranger1

stranger1

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 326 messaggi

Inviato 02 dicembre 2022 - 09:22

Se non sbaglio, il toroide è sempre usato nei progetti avveniristici di centrali a fusione nucleare.

Per comprimere isotopi di idrogeno mediante campi magnetici molto forti la forma di toroide ha una convenienza energetica MAGGIORE rispetto alle altre forme geometriche.


small_ma_che_cavolo_fai.gif


#4 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 02 dicembre 2022 - 01:01

È sempre molto affascinante leggere dei buchi neri e buchi bianchi, ma se dell’esistenza dei buchi neri abbiamo la certezza, dell’esistenza possono dei buchi bianchi esiste solo la teoria ma nessuna prova.
O sbaglio?

No, ancora nessuna prova.
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#5 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 02 dicembre 2022 - 02:22

Se non sbaglio, il toroide è sempre usato nei progetti avveniristici di centrali a fusione nucleare.
Per comprimere isotopi di idrogeno mediante campi magnetici molto forti la forma di toroide ha una convenienza energetica MAGGIORE rispetto alle altre forme geometriche.

Si qui si parla del toroide come configurazione delle strutture dotate di campo magnetico come questo qui:
https://www.google.c...=0dFmJLburSStPM
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#6 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 06 dicembre 2022 - 01:43

https://video-images...g?resize=1600:*

 

Questo pattern dell’universo rispecchia il pattern degli elettroni intorno al nucleo di un atomo. Le galassie a nord di noi si allontanano più in fretta da noi di quanto facciano quelle a sud; le galassie a est e a ovest sono più distanti, spiega il documento. L’energia che ha prodotto la materia che compone l’universo in cui viviamo, prima o poi tornerà su se stessa. La sua traiettoria è ovoidale, principio anche noto come l’uovo cosmico. E mentre si arriccia tutta su se stessa di nuovo, entra in un buco nero, attraversa un nucleo di energia a densità altissima e viene sputata fuori dall’altra parte di un buco bianco, e ricomincia da capo.

 

"Notando che le galassie situate a nord della nostra galassia si stanno allontanando più

velocemente di quelle situate a sud, e che quelle a est e ovest sono dimostrabilmente
più distanti, Bentov considera questo come una prova sostanziale che il getto di materia
che si è espanso nel nostro universo è tornato indietro, piegandosi su se stesso,
formando infine una forma ovoidale (ad uovo).
Bentov vede la “materia” nel nostro universo entrare nel modello ovoidale in seguito
all’espulsione da un nucleo composto da energia estremamente compressa attraverso
un “buco bianco”. Alla fine del suo viaggio all’estremità dell’ovoide, la vede uscire
attraverso un “buco nero”. In tale modello, si osserva che il tempo è una misura del
cambiamento che si verifica quando l’energia evolve in nuove forme più complesse
mentre progredisce lungo la distanza dal lato del buco bianco del nucleo, attorno al
guscio di questo “uovo cosmico” finché non entra nel buco nero.
In altre parole, l’energia - espulsa dall’infinito e confinata entro i limiti dalla coscienza
dell’Assoluto - raggiunge forma e movimento in seguito all’espulsione dal buco bianco
nella parte superiore dell’uovo, il tempo inizia come misura della cadenza di questo 
movimento evolutivo chiamato “realtà”, e gira intorno al guscio dell’uovo nel suo viaggio
verso il buco nero all’estremità più lontana."
 
Fonte- progetto gateway

La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#7 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 06 dicembre 2022 - 01:48

Stando a questo modello teorico siamo tra un buco nero e uno bianco. Nella corrente che attraversa due poli.

La materia-energia totale esistente è riciclabile. Un pò come l'eterno ritorno di Nietzsche.


La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#8 stranger1

stranger1

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 326 messaggi

Inviato 07 dicembre 2022 - 05:13

 

 

"Notando che le galassie situate a nord della nostra galassia si stanno allontanando più

velocemente di quelle situate a sud

 

Questa anomalia che disturba la simmetria dell'universo osservabile potrebbe essere causata da un qualcosa che sta al di fuori di questo universo in cui stiamo vivendo, quel qualcosa potrebbe essere un altro BIG BANG.

 

Secondo il mio parere personale, i BIG BANG attualmente in azione sono di numero infinito, ma impossibile da osservare con telescopi perché troppo distanti.

Tutto l'infinito è una schiuma che ribolle di infiniti universi o infiniti BIG BANG (è lo stesso).

 

Non credo che la materia ritornerà su se stessa, semmai credo che la materia si dissolve inghiottita dal nulla o dalla materia oscura, ma poi (quando anche lo spaziotempo si dissolverà) ricomincerà un altro BIG BANG.


small_ma_che_cavolo_fai.gif


#9 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 07 dicembre 2022 - 05:18

Non credo che la materia ritornerà su se stessa, semmai credo che la materia si dissolve inghiottita dal nulla o dalla materia oscura, ma poi (quando anche lo spaziotempo si dissolverà) ricomincerà un altro BIG BANG.

Se clicchi sul link di sopra appare un immagine che rende meglio l idea. La materia non si dissolve nel nulla ma ritorna a sé nel senso che viene riciclata passando da un buco and un altro.

Il big bang sarebbe quel nucleo situato nel mezzo tra un buco nero e un buco bianco.
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#10 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1180 messaggi

Inviato 07 dicembre 2022 - 08:46

Già avevo accennato tempo fa del progetto gateway, un documento militare del 1983 in cui l'universo viene definito un "ologramma toroidale" in cui gli spiriti entrano per incarnarsi e compiere esperienze... e si parla anche dei poteri che l'essere umano ha naturalmente, come telepatia, visione a distanza nello spazio e nel tempo, autoguarigione col pensiero,

 

Il big-bang è il buco bianco da cui si genera materia densa, l'espansione è una illusione, poiché tutto scorre nel tessuto spazio-temporale seguendo un percorso che porta all'allontanamento e dopo una lunga migrazione, al riavvicinamento e collasso dalla parte centrale, il buco nero. Per poi procedere in un loop continuo. Tutto è ciclico, perché l'universo è ciclico.

 

Tutto è toroidale: una mela, il campo elettrico del cuore, il campo magnetico planetario...


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Vangelo di Tommaso
 
SVEGLIA !  :wink: 


#11 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 07 dicembre 2022 - 10:51

Già avevo accennato tempo fa del progetto gateway, un documento militare del 1983 in cui l'universo viene definito un "ologramma toroidale" in cui gli spiriti entrano per incarnarsi e compiere esperienze... e si parla anche dei poteri che l'essere umano ha naturalmente, come telepatia, visione a distanza nello spazio e nel tempo, autoguarigione col pensiero,

Il big-bang è il buco bianco da cui si genera materia densa, l'espansione è una illusione, poiché tutto scorre nel tessuto spazio-temporale seguendo un percorso che porta all'allontanamento e dopo una lunga migrazione, al riavvicinamento e collasso dalla parte centrale, il buco nero. Per poi procedere in un loop continuo. Tutto è ciclico, perché l'universo è ciclico.

Tutto è toroidale: una mela, il campo elettrico del cuore, il campo magnetico planetario...

È da vedere se questa vita che viviamo in questo momento l abbiamo vissuta già milioni e milioni di volte, e ciò che sto scrivendo l ho scritto già infinite volte.


La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#12 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 08 dicembre 2022 - 01:01

Analizzando: la parte centrale dove il toroide si allunga e si restringe sempre di più raggiungendo il punto di massima sottigliezza e compressione equivarrebbe alla singolarità o punto zero. Il punto in cui tutto si restringe e tutto si allunga. Il vuoto quantistico stato di infinite possibilità. E' come se tutta la materia esistente durante questo processo di movimento o arrotolamento su sè si "assottiglierebbe", impoverendosi, consumandosi e "svestendosi" delle qualità che la caratterizzano riducendosi all' essenza primaria di cui è costituita, ovvero pura informazione (Assoluto/punto zero).

Quindi: ---> informazione ---> forma-struttura (evoluzione/trasformazione della forma) ---> informazione.

Dal quale informare-informazione = dare forma. Ricapitolando: informazione/energia-suono/vibrazione--->struttura-forma.

 

Un albero è la perfetta rappresentazione in scala ridotta di questo processo: nasce dal seme, cresce, si allunga, matura, si trasforma e decrescendo si decompone. Lo stesso identico processo che avviene anche nell'uomo.

Quindi tutto nasce da una singolarità e tutto ritorna alla singolarità.


La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#13 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 18 dicembre 2022 - 10:05

"SIAMO DENTRO UNA RIFLESSIONE, LA RIFLESSIONE DELLA VERA ENERGIA.
LA SPIRALE ASCENDENTE E LA SPIRALE DISCENDENTE. E LO SCORRIMENTO TRA QUESTE DUE POLARITÀ - SENTITE BENE-" ATTRAVERSO LA SOSTANZA ELETTROMAGNETICA" HA PERMESSO LA SOLIDIFICAZIONE DELLA MATERIA."
Quindi la materia fisica che compone l universo è il risultato di questa sostanza elettromagnetica, energia solidificata.
Parole di Ighina eh!
E con questo ho detto tutto, vi lascio al video i primi venti minuti. Ciao :)
https://youtu.be/UM-Y_ZtnxuM
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#14 Tryptamine

Tryptamine

    Viaggiatore spaziale

  • Utenti
  • 2137 messaggi

Inviato 19 dicembre 2022 - 03:08

Mannaggia a voi ma quando ci arrivate?
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi