Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Le strane news di lupus


  • Per cortesia connettiti per rispondere
22 risposte a questa discussione

#1 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 05:24

Pecore in gregge marciano in cerchio per 10 giorni consecutivi: «È un segnale dell'apocalisse»
La proprietaria degli animali: "Non ho idea di cosa abbia spinto le pecore a marciare in cerchio"

https://www.ilmattin...22-7061334.html



#2 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 05:25

Il «serpente» che appare nel sole: il video del fenomeno

https://video.corrie...5a-06c1012dfe21

#3 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2048 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 06:22

Pecore in gregge marciano in cerchio per 10 giorni consecutivi: «È un segnale dell'apocalisse»
La proprietaria degli animali: "Non ho idea di cosa abbia spinto le pecore a marciare in cerchio"
https://www.ilmattin...22-7061334.html


Facevano stretching lol. Oppure qualche rituale di evocazione,chissà.
Sarà un fenomeno paranormale.
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#4 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 06:30

Facevano stretching lol. Oppure qualche rituale di evocazione,chissà.
Sarà un fenomeno paranormale.

Oppure stiamo tornando ai tempi in cui le bestie sono possedute, come quando Gesù scaccio' i demoni dai maiali, sta tornando il tempo profetizzato dagli antichi, il tempo in cui il mondo sottile si interseca col mondo reale, e tutto grazie alle reincarnazioni degli eletti venuti ad assistere alla prossima e vicina fine dei tempi, in cui ogni cosa cessa di esistere, il tempo si ferma, la terra smette di girare, e ci troviamo di fronte al giudizio supremo

#5 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2048 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 06:42

Oppure stiamo tornando ai tempi in cui le bestie sono possedute, come quando Gesù scaccio' i demoni dai maiali, sta tornando il tempo profetizzato dagli antichi, il tempo in cui il mondo sottile si interseca col mondo reale, e tutto grazie alle reincarnazioni degli eletti venuti ad assistere alla prossima e vicina fine dei tempi, in cui ogni cosa cessa di esistere, il tempo si ferma, la terra smette di girare, e ci troviamo di fronte al giudizio supremo

La sto già vivendo anch io in parte.
Molti lo dicono che succederà questo
  • silvya piace questo
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#6 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1155 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 08:10

Pecore in gregge marciano in cerchio per 10 giorni consecutivi: «È un segnale dell'apocalisse»
La proprietaria degli animali: "Non ho idea di cosa abbia spinto le pecore a marciare in cerchio"

https://www.ilmattin...22-7061334.html

 

L'ho visto il video, caso veramente curioso: dalla stalla numero 13 le pecore il 4 novembre iniziano a girare in tondo per 10 giorni...

 

Facciamo un po' di conti:

Il 4 nov Giove era in congiunzione con la Luna.

Il numero 13 indica tante cose, la sommossa di lucifero, morte-trasformazione-rinascita, rottura dell'armonia o meglio l'interruzione di una ciclicità.

Il numero 10 (X) per Pitagora era il numero perfetto, perfezione e annullamento.

il 14 novembre... non ricordo che è successo, iniziava la pagliacciata del G20?

 

La cosa che mi fa ridere è "segnale dell'apocalisse", perché tutti siamo abituati dalla tv a pensare che sia una cosa negativa, sinonimo di distruzione, cataclisma, estinzione della razza umana. Ricordo che apocalisse significa "rivelazione"... e in effetti di rivelazioni agghiaccianti ne stanno venendo fuori parecchie a livello politico, Sociale, finanziario, religioso, Sanitario, Spirituale, Storico, Scientifico... ma vabbè dai, guardatevi il Grande Fratello e la Cristoforetti che mangia insetti  :icon_biggrin:

 

Secondo me è un chiaro segno dell'Universo: "pecore" che girano in un cerchio mentale che guardano Pecore girare in un cerchio per terra, e le prime si chiedono il perché le seconde lo facciano. E' una rivisitazione ironica-artistica di come la Natura vede l'homo. Non è stupendo? Adoro l'Universo in tutte le sue forme!


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Vangelo di Tommaso
 
SVEGLIA !  :wink: 


#7 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 19 novembre 2022 - 10:23

L'ho visto il video, caso veramente curioso: dalla stalla numero 13 le pecore il 4 novembre iniziano a girare in tondo per 10 giorni...

Facciamo un po' di conti:
Il 4 nov Giove era in congiunzione con la Luna.
Il numero 13 indica tante cose, la sommossa di lucifero, morte-trasformazione-rinascita, rottura dell'armonia o meglio l'interruzione di una ciclicità.
Il numero 10 (X) per Pitagora era il numero perfetto, perfezione e annullamento.
il 14 novembre... non ricordo che è successo, iniziava la pagliacciata del G20?

La cosa che mi fa ridere è "segnale dell'apocalisse", perché tutti siamo abituati dalla tv a pensare che sia una cosa negativa, sinonimo di distruzione, cataclisma, estinzione della razza umana. Ricordo che apocalisse significa "rivelazione"... e in effetti di rivelazioni agghiaccianti ne stanno venendo fuori parecchie a livello politico, Sociale, finanziario, religioso, Sanitario, Spirituale, Storico, Scientifico... ma vabbè dai, guardatevi il Grande Fratello e la Cristoforetti che mangia insetti :icon_biggrin:

Secondo me è un chiaro segno dell'Universo: "pecore" che girano in un cerchio mentale che guardano Pecore girare in un cerchio per terra, e le prime si chiedono il perché le seconde lo facciano. E' una rivisitazione ironica-artistica di come la Natura vede l'homo. Non è stupendo? Adoro l'Universo in tutte le sue forme!


È molto semplice, le pecore, metafora degli umani, camminano in cerchio per la mancanza di un pastore, è una metafora per dirci che l'umanità senza una guida é destinata a ripercorrere la stessa strada senza un obiettivo, come la parabola di Gesù dell'asino legato al palo

#8 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10222 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 09:37

Qui c'è un caso simile. Con una spiegazione.

 

https://www.commenti...te-cerchio-ufo/



#9 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 07:14

"Sembrano usciti da Stranger Things": il video virale degli inquietanti (e rarissimi) crostacei
I "percebes" finiti al centro di un video diventato virale su TikTok sono crostacei in Italia molto rari e costosi, dall'aspetto davvero inquietante

addirittura la serie tv "Stranger Things" e i suoi demogorgoni: e invece sono innocui crostacei cirripedi - che crescono attaccati agli scogli - il cui sapore è simile a quello delle cozze.

Su TikTok sta girando un video - diventato virale - in cui si parla di questi strani crostacei cirripedi che in Italia sono noti come "piedi di cornucopia" ma nel Bel Paese sono praticamente introvabili (e quando si trovano costano davvero molto cari). A girare il video, per conto dell'inglese The Fish Society, che mostra regolarmente gli animali più strani delle profondità marine, il membro del team Amy Brise che regge uno stranissimo animale, simile proprio a una creatura uscita da "Stranger Things".


https://www.today.it...ono-tiktok.html

#10 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 08:49

L’utente che ha scovato questa immagine, invece, ha subito pensato che fosse un’immensa nave ghiacciata lunga 120 metri sopra un iceberg al largo della costa dell’Antartide. Sembra in effetti proprio una nave da crociera, con tanto di piccoli oblò lungo la fiancata e due fumaioli al centro. Ovviamente, appena condivisa su YouTube, l’immagine ha scatenato le più improbabili teorie cospirazioniste. Forse un’imbarcazione affondata di misteriosi esploratori? Un veicolo segreto nascosto sotto il ghiaccio da un gruppo di miliardari che si preparano a un possibile disastro naturale? O ciò che rimane di una base segreta nazista? Addirittura c’è chi tira fuori gli alieni. Più probabile che si tratti soltanto di quella che viene definita pareidolia, ovvero «un fenomeno psicologico per cui le persone vedono forme riconoscibili nelle nuvole, nelle rocce e in altri oggetti», come spiega la Nasa.

https://www.corriere...-ghiaccio.shtml

#11 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2048 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 09:16

Comunque su tik tok ne stanno girando parecchi di video con le pecore in cerchio sono più di uno, anche le formiche. Ho è per fare i virali o forse sarà qualche patologia oppure forse riguarda il campo magnetico terrestre. Boh
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#12 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 09:29

Comunque su tik tok ne stanno girando parecchi di video con le pecore in cerchio sono più di uno, anche le formiche. Ho è per fare i virali o forse sarà qualche patologia oppure forse riguarda il campo magnetico terrestre. Boh


Inversione dei poli?

Vogliamo parlare per un attimo della teoria sull'inversione dei poli magnetici?

#13 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 21 novembre 2022 - 09:38



L'inversione del campo magnetico terrestre si è già verificata diverse volte nel corso della storia del nostro pianeta. E se accadesse oggi e in modo rapido? Le sue conseguenze sulle società tecnologicamente avanzate potrebbero portare allo stato di caos... Il Nord è veramente a Nord? Non necessariamente, il Nord potrebbe essere al Sud. Oggi gli scienziati dicono che è solo una questione di tempo e che un giorno potremmo essere colpiti da una sorta di caos magnetico tale da determinare una inversione dei poli magnetici.

Alla distanza di circa 150 milioni di chilometri dal Sole, la Terra è circondata da uno scudo magnetico, una specie di ombrello spaziale costituito dalle tante linee di forza del campo magnetico terrestre, che protegge il pianeta dalla radiazione solare. Il campo magnetico terrestre, o campo geomagnetico, è un fenomeno naturale, comune anche ad altri pianeti ed è soprattutto presente nel Sole. La Terra si comporta come se al suo centro vi fosse una calamita a forma di sbarra, cioè una sorta di dipolo magnetico, il cui asse è leggermente inclinato di circa 11° rispetto all'asse di rotazione terrestre.

Poli magnetici e poli geografici
I poli magnetici non coincidono con quelli geografici. E' importante sottolineare il fatto che la definizione che diamo di polo magnetico Nord e Sud è solo una convenzione. Di fatto, il polo Nord magnetico si trova al Sud geografico e viceversa. L'ago della bussola non può indicare un polo della stessa polarità, perciò è stato scelto che il polo magnetico Sud, cioè quello fisico, sia chiamato polo Nord magnetico in analogia con il Nord geografico. Attualmente, il polo Nord magnetico è localizzato al largo della costa occidentale dell'isola di Bathurst, nelle regioni canadesi a circa 1.300 km a Nord-Ovest della baia di Hudson, mentre il polo Sud magnetico è situato al margine del continente antartico nella Terra di Adélie.

Sappiamo inoltre che il campo magnetico terrestre non è costante nel tempo ma è dinamico e attivo e subisce variazioni in termini di direzione e d'intensità. Le misure hanno, di fatto, dimostrato, che le posizioni dei poli non si trovano esattamente in quelle relative ai punti cardinali geografici che si spostano con la rotazione del pianeta. Ad esempio, il polo Nord magnetico si sposta continuamente intorno al polo Nord geografico e oscilla di circa 10 km al giorno per via delle interazioni con lo strato ionizzato dell'atmosfera.

Nell'era caos magnetico
Negli ultimi anni, l'interesse per lo studio del campo magnetico terrestre è cresciuto al punto che l'Agenzia Spaziale Europea ha istituito il programma scientifico Swarm, che prevede la messa in orbita di tre satelliti per lo studio del geomagnetismo e dei suoi effetti sugli esseri viventi. Secondo alcuni scienziati, il fenomeno dell'inversione dei poli potrebbe causare un indebolimento dello scudo protettivo contro la radiazione solare determinando un assottigliamento dello strato di ozono e una maggiore penetrazione delle radiazioni ultraviolette, con un conseguente aumento delle malattie tumorali per gli esseri umani. Non solo, ma il fenomeno potrebbe avere anche effetti sugli animali, come le balene o alcune specie di uccelli, che si affidano, per così dire, al campo magnetico per orientarsi. C'è da dire che mentre una parte della comunità scientifica appare più ottimista, alcuni ricercatori sembrano ipotizzare una possibile inversione del campo magnetico anche in tempi relativamente brevi. Le rocce indicano che il campo si è indebolito negli ultimi 2.000 anni confermando che il declino verso il caos magnetico potrebbe essere già iniziato. Se questo è vero, tra 1.400 anni potremmo trovarci al punto zero, ossia al centro del processo che determinerà una nuova inversione dei poli, diciamo intorno all'anno 3.400 circa.

Verso l'apocalisse
Se l'inversione si verificasse in modo rapido, il mondo moderno ne verrebbe capovolto. Nelle peggiori delle ipotesi, le tempeste solari causerebbero black-out elettrici paralizzando le metropoli. La Terra potrebbe essere bombardata dalla radiazione solare, con un'energia equivalente ad alcuni miliardi di bombe di Hiroshima, accompagnata da onde di magnetismo. Una tempesta solare causerebbe forti fluttuazioni nelle linee di forza del campo magnetico terrestre, distruggendo le comunicazioni radio e televisive, i sistemi di navigazione, sovraccaricando le linee telefoniche ed elettriche, mettendo fuori uso le centrali elettriche.

Antico come la Terra, il campo magnetico costituisce una sorta di ombrello spaziale che aiuta il pianeta a difendersi mantenendo uno strato protettivo. Tuttavia, di tanto in tanto interrompe il suo flusso e subisce un'inversione i cui effetti possono essere disastrosi per gli esseri viventi. Il prossimo caos magnetico potrebbe essere già cominciato e diventare così una costante nella vita degli esseri viventi.

#14 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 22 novembre 2022 - 01:44

La scienza si interroga: perché le pecore si muovono in cerchio?

C'è lo strano caso del gregge in Mongolia, ma ci sono anche altri dettagli molto affascinanti sui comportamenti collettivi di questi animali, come dimostra uno studio

Questa volta non si tratta di contarle per addormentarsi, ma di osservarne una bizzarra abitudine. Parliamo del gregge di pecore di un allevamento della Mongolia, che si muove ordinatamente e incessantemente in cerchio ormai da diversi giorni. Il video che le ritrae mentre si esibiscono in questa misteriosa “danza collettiva” è apparso per la prima volta mercoledì 16 Novembre sul profilo Twitter del giornale cinese People’s daily. Nonostante le varie ipotesi che sono state fatte, la causa di questo particolare fenomeno al momento non è nota.

Invece, grazie a uno studio pubblicato lo scorso Ottobre su Nature Physics e firmato da tre ricercatori francesi, continuiamo a scoprire nuovi affascinanti dettagli sui comportamenti collettivi degli animali che vivono in gruppo, in particolare per quanto riguarda proprio i greggi di pecore.

Le “fasi” in un gregge
Chi ha detto che “essere una pecora” significa uniformarsi passivamente al volere del gregge? I tre ricercatori francesi sono partiti dall’osservazione che il movimento collettivo di questi animali gregari non è un processo continuo ma, piuttosto, intermittente. Si sono poi focalizzati a studiare l’intero processo come somma delle “fasi collettive” di cui è composto e che sono definite dalla presenza o dall’assenza di movimento. “Da questo punto di vista, le domande sui meccanismi di condivisione delle informazioni e sul processo decisionale basato sul consenso assumono una nuova dimensione”, ha dichiarato Fernando Peruani, uno degli autori della ricerca. Lo studio, lo ricordiamo, non ha riguardato il bizzarro “girotondo perpetuo” del gregge che si trova in Mongolia, e la sua pubblicazione è antecedente al caso specifico di cui si parla oggi sui giornali.

I ricercatori hanno dapprima osservato il comportamento di piccoli greggi di pecore e successivamente hanno concepito un modello computazionale che fosse in accordo con le osservazioni fatte. Le conclusioni dello studio suggerirebbero che le pecore si muovono seguendo un leader che rimane tale solo per un certo periodo di tempo, dopodiché il controllo del gruppo verrebbe traferito a un altro individuo del gregge. “Se un leader temporale possiede conoscenze rilevanti per il gruppo (ad esempio, la via d'uscita da un labirinto o l'ubicazione di una fonte di cibo), allora il leader temporale sarà in grado di guidare efficacemente il gruppo - ha spiegato Peruani - In questo modo, tutti i membri del gruppo si avvantaggiano di tali conoscenze. Vale la pena notare che questo funziona solo se tutti gli individui seguono il leader temporale senza fare domande.” Gli autori parlano di “intelligenza collettiva”, che il gregge riuscirebbe a raggiungere proprio grazie a questo tipo di comportamento

I risultati di questa ricerca necessitano di essere ulteriormente testati su gruppi diversi e più grandi di animali per poter essere confermati e i tre ricercatori stanno già approfondendo i loro studi, per esempio, osservando gruppi composti da individui più o meno anziani, per capire se questo tipo di comportamento sociale viene appreso con l’età. In generale, sembrerebbe interessante pensare proprio al concetto e al tipo di fasi che si susseguono, alcune delle quali prevedono un’organizzazione di tipo gerarchico (quelle nelle quali il gregge si affida temporaneamente e quasi ciecamente alla guida di un leader) e altre caratterizzate invece da uno schema più “democratico” (quelle in cui la guida viene trasferita da un individuo a un altro del gregge).

Il gregge bizzarro
Tornando al misterioso fenomeno del gregge mongolo, questo sembrerebbe riguardare solo le pecore che si trovano in uno dei 34 recinti dell’allevamento e, come dicevamo, le cause al momento non sono note. Fra le ipotesi che sono state fatte, c’è quella di una possibile infezione da Listeria, il batterio che ha recentemente causato diversi casi di contaminazione e intossicazione alimentare in Italia e nel mondo. Questo perché la listeriosi, anche detta “circling disease”, sembra poter causare disorientamento e comportamenti motori inusuali negli animali affetti. Si tratta, tuttavia, soltanto di un'ipotesi. Infatti, nelle pecore e nelle capre la malattia può causare la morte degli animali infetti anche solo 24 o 48 ore dopo l’insorgenza dei sintomi, mentre al 16 Novembre, le pecore del gregge divenuto ormai famoso si stavano muovendo già da più di dieci giorni. Chissà quindi che tipo di “fase” sia quella che sta attraversando il gregge mongolo, e quando o come terminerà

#15 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 22 novembre 2022 - 02:20

Il gatto con una zampa rotta entra al pronto soccorso per farsi medicare

https://video.corrie...3c-9122e6aff993

#16 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 23 novembre 2022 - 03:59

È la balena più solitaria del mondo, trovata nel 1992 e da allora osservata dagli scienziati che hanno scoperto che non è come le altre balene: non ha una famiglia, non appartiene a un gruppo, non ha mai avuto un partner. Vaga per l'oceano da sola, chiamando la compagnia, ma non viene nessuno. Si scopre che è una balena speciale perché la sua voce è unica: mentre altre balene comunicano tra 12 Hz e 25 Hz, lei canta a una frequenza doppia, a 52 Hz, quindi nessun'altra balena può sentirla. Il suo pianto viene così ignorato ed i suoi tentativi di comunicare restano senza risposta

https://www.corriere...tono molti dati.

#17 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 23 novembre 2022 - 04:15

L’Antica Apocalisse su Netflix, la controversa docuserie del giornalista Graham Hancock alla ricerca di civiltà perdute
L'Antica Apocalisse su Netflix ha fatto molto discutere per la sua teoria controversa che potrebbero riscrivere la storia dell'umanità

L’Antica Apocalisse su Netflix sta facendo molto discutere gli utenti online. La docuserie, approdata di recente sulla piattaforma, è condotta dal giornalista Graham Hancock, che da decenni fa affermazioni abbastanza controverse di civiltà perdute e cataclismi cosmici.

L’Antica Apocalisse su Netflix esplora tutte queste oscure teorie in otto episodi dalla durata massima di mezz’ora. In ciascuno di essi vediamo Hancock visitare siti archeologici in tutto il mondo alla ricerca di prove di civiltà perdute risalenti all’ultima era glaciale.

La sinossi ufficiale di Netflix recita: “E se tutto ciò che sappiamo sugli esseri umani primitivi fosse sbagliato? Il giornalista Graham Hancock visita i siti archeologici di tutto il mondo per scoprire se una civiltà molto più avanzata potesse esistesse migliaia di anni fa”.

Graham Hancock è un giornalista scozzese, scrittore e autore noto soprattutto per le sue teorie sulla civiltà umana. La maggior parte del suo lavoro si è concentrato sull’indagine della sua controversa tesi secondo cui un cataclisma globale avrebbe spazzato via una grande civiltà che è vissuta migliaia di anni fa. Sull’argomento, il giornalista ha pubblicato 12 libri.

Nel suo libro Impronte degli dèi (Fingerprints of the Gods), pubblicato nel 1996, Hancock ha affermato che una civiltà altamente avanzata è stata spazzata via da un impatto di una cometa in Antartide circa 13.000 anni fa. Nel suo nuovo libro, intitolato Il ritorno degli dei. Il sapere dimenticato di una civiltà perduta, ha portato nuove prove a sostegno della sua tesi.

Prima della sua uscita, ha detto al Sunday Times: “Nel 1995, ho scritto un libro su tutti gli indizi che indicavano l’esistenza di questa civiltà perduta. Ma quello che mi mancava era una prova schiacciante. Ora ce l’abbiamo. Una serie di articoli in geofisica e riviste geologiche hanno portato avanti delle prove secondo cui la Terra è stata effettivamente colpita da una cometa 12.800 anni fa, che è esattamente ciò che ho raccontato nel mio libro”.

Il lavoro di Hancock ha attirato critiche da accademici storici e archeologici ed è stato definito da alcuni come pseudostoria e pseudoarcheologia.

#18 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2048 messaggi

Inviato 23 novembre 2022 - 04:54

Ahhh Hancock. Mi piace la sua visione
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#19 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 23 novembre 2022 - 04:57

Entro il 2030 potremo vivere e lavorare sulla Luna, secondo la NASA
Howard Hu, lo scienziato della NASA responsabile dei veicoli lunari Orion, ha affermato che entro la fine del decennio potremo vivere e lavorare sul satellite.

continua su: https://www.fanpage....econdo-la-nasa/
https://www.fanpage.it/

#20 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 23 novembre 2022 - 05:00

Ahhh Hancock. Mi piace la sua visione


Io lessi qualche suo libro decenni fa, mi pare che dicesse che una civiltà aliena proveniente da Orione, ebbe a che fare con la civiltà terrestre, e che circa 12000 anni fa, la vera età delle Piramidi egizie, esistesse sulla terra una civiltà molto più avanzata di quello che siamo ora
Vado a spanne, ricordo poco, un suo libro lo devo ancora avere a casa




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi