Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Madonna di Caravaggio che profuma


  • Per cortesia connettiti per rispondere
20 risposte a questa discussione

#1 Guest_frank03.07_*

Guest_frank03.07_*
  • Ospiti

Inviato 05 agosto 2022 - 08:55

Leggevo più sotto delle apparizioni di medjugorie, che, visto che non è di una sola persona, quindi da ascrivere a problemi di suggestione e finirla li, riguarda più persone.

Quindi presa per i fondelli in associazione.

In proposito di suggestione, anni fa ero in gita con amici dalle parti di Caravaggio, e le mogli hanno voluto vedere il santuario.

E' molto suggestivo, ed allora era perfino tutto gratuito, salvo il business delle bancarelle che vendono enormi quantità di statue e medagliette.

Mi ha colpito in particolare le grotta, dove c'è una vasca in cui sgorga l'acqua che si afferma provenire da una fonte miracolosamente fatta zampillare dalla Madonna.

La grotta è rustica, sarà lunga una cinquantina di metri, e si sente un inconfondibile profumo di rose, non proveniente da fiori che non ci sono.

La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.

Naturalmente facendo un secondo giro e cercando quello che si pensa possa esserci, l'ho visto , e nemmeno tanto nascosto. Basta seguire col naso il punto dove il profumo è più intenso e si nota la fessura con lo spruzzatore.

Qualcuno di voi ci è stato di recente? Io parlo di una diecina di anni fa

 

 





#2 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Full

  • Utenti
  • 1870 messaggi

Inviato 05 agosto 2022 - 09:26

Wow. Più di questo..quali altre prove servirebbero?
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#3 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 15939 messaggi

Inviato 08 agosto 2022 - 04:29

Non ho capito una cosa.
Se la gente pensa che il profumo di rose sia un miracolo perché non va a ipotizzare che esista un diffusore di profumi ambientali che non è nemmeno nascosto, così come c’è in quasi tutte le case, è un problema di chi ha messo lo spruzzatore?
Magari gli stessi pensano che i volti dipinti della Madonna siano il suo vero volto, e invece non lo sono perché vengono dipinti con i pennelli.
In pratica. La domanda è: c’è qualcuno che spaccia il profumo per miracolo ma ha dimenticato lo spruzzino, oppure erano un po’ sprovveduti i tizi in visita?

eddai però oh


#4 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 09:13

Non ho capito una cosa.
Se la gente pensa che il profumo di rose sia un miracolo perché non va a ipotizzare che esista un diffusore di profumi ambientali che non è nemmeno nascosto, così come c’è in quasi tutte le case, è un problema di chi ha messo lo spruzzatore?
Magari gli stessi pensano che i volti dipinti della Madonna siano il suo vero volto, e invece non lo sono perché vengono dipinti con i pennelli.
In pratica. La domanda è: c’è qualcuno che spaccia il profumo per miracolo ma ha dimenticato lo spruzzino, oppure erano un po’ sprovveduti i tizi in visita?

 

Non so che dirti, ho riportato quello che ho visto e annusato. Immagino sia una forma di isterismo collettivo, come credo capiti a Lourdes o a Medjugorie.

Hanno sentito il profumo e, visto il luogo, pensare alla Madonna diventa istintivo, poi il confronto con la stessa opinione dei circostanti, sconosciuti o meno, genera un effetto di accumulo.

Ho visto succedere lo stesso allo stadio, per partite di calcio, da parte di persone apparentemente ragionevoli da singoli, però coinvolte nell'emozione di massa.



#5 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 09:16

Non ho capito una cosa.
Se la gente pensa che il profumo di rose sia un miracolo perché non va a ipotizzare che esista un diffusore di profumi ambientali che non è nemmeno nascosto, così come c’è in quasi tutte le case, è un problema di chi ha messo lo spruzzatore?
Magari gli stessi pensano che i volti dipinti della Madonna siano il suo vero volto, e invece non lo sono perché vengono dipinti con i pennelli.
In pratica. La domanda è: c’è qualcuno che spaccia il profumo per miracolo ma ha dimenticato lo spruzzino, oppure erano un po’ sprovveduti i tizi in visita?

Aggiungo che il luogo è suggestivo, soprattutto in primavera, e che lo spruzzatore (io ne ho visto solo uno) non è affatto evidente, bisogna immaginare che c'è e mettersi a cercarlo, col metodo del naso che annusa.



#6 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10002 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 10:08

cap03b.gif



#7 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 15939 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 02:48

Aggiungo che il luogo è suggestivo, soprattutto in primavera, e che lo spruzzatore (io ne ho visto solo uno) non è affatto evidente, bisogna immaginare che c'è e mettersi a cercarlo, col metodo del naso che annusa.

Aspetta un attimo.
Vorrei capire se l’episodio dello spruzzino è un punto di partenza per allargarti a criticare qualsiasi tipo di suggestione in campo religioso, perché in questo caso diventerebbero imputabili anche grandi affreschi nella storia dell’arte, l’ascesa verso il cielo dei contrafforti delle cattedrali gotiche, l’odore di incenso, la penombra delle chiese, e perfino le omelie, perché è ovvio che anche le parole possano essere veicolo di suggestione,
oppure se hai le prove di una vera e propria truffa olfattiva, perché se io dico
-“secondo me c’è la presenza della Madonna perché sento un profumo di rose, tu lo senti? È un miracolooo”
è molto diverso da un cartello fuori dalla porta o un prete che annuncia
-“gente commuovetevi perché sta avvenendo un miracolo dato che si sente l’odore delle rose” e invece poi tu trovi lo spruzzino e li svergogni
Cioè io sono convinta che anche quando vennero fatti i primi affreschi nelle chiese la gente ne fosse suggestionata, adesso restiamo indifferenti perché abbiamo la televisione ma ai tempi era tanta roba, ma questo non significa che chi aveva creato l’atmosfera e la suggestione architettonica e plastica fosse un truffatore.

Scusa, non so se sono riuscita a spiegarmi bene.

eddai però oh


#8 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 07:27

Aspetta un attimo.
Vorrei capire se l’episodio dello spruzzino è un punto di partenza per allargarti a criticare qualsiasi tipo di suggestione in campo religioso, perché in questo caso diventerebbero imputabili anche grandi affreschi nella storia dell’arte, l’ascesa verso il cielo dei contrafforti delle cattedrali gotiche, l’odore di incenso, la penombra delle chiese, e perfino le omelie, perché è ovvio che anche le parole possano essere veicolo di suggestione,
oppure se hai le prove di una vera e propria truffa olfattiva, perché se io dico
-“secondo me c’è la presenza della Madonna perché sento un profumo di rose, tu lo senti? È un miracolooo”
è molto diverso da un cartello fuori dalla porta o un prete che annuncia
-“gente commuovetevi perché sta avvenendo un miracolo dato che si sente l’odore delle rose” e invece poi tu trovi lo spruzzino e li svergogni
Cioè io sono convinta che anche quando vennero fatti i primi affreschi nelle chiese la gente ne fosse suggestionata, adesso restiamo indifferenti perché abbiamo la televisione ma ai tempi era tanta roba, ma questo non significa che chi aveva creato l’atmosfera e la suggestione architettonica e plastica fosse un truffatore.

Scusa, non so se sono riuscita a spiegarmi bene.


Ti sei spiegata benissimo, e confermo che l'intento era dimostrare il potere della suggestione sulle menti già preparate ad accettarla.
Tra l'altro c'è il fatto che l'ho visto di persona, e comunque non ho parlato di truffa, nemmeno credo che l'intento di chi l'ha messo fosse di truffare, visto che è comunque facilmente verificabile.
E non è da trascurare il ruolo che ricopre in questo fenomeno il fatto che ci fossero gruppi di persone, che amplificava la sensazione di cosa inspiegabile, proprio per effetto cumulo.
E non solo in campo religioso. Ti basti pensare alle manifestazioni di entusiasmo, che credo tutto sommato sincere, almeno collettivamente, quando Hitler e Mussolini annunciarono la guerra e la gente che ascoltava in piazza applaudiva. Questo pur sapendo che la guerra porta a morte e distruzione.
Ma succede anche in questi giorni, basta indicare un nemico, e la suggestione del nemico alle porte farà il resto.
E' quello che succede con i miracoli oggi meno, ma nei secoli passati basta o bastava gridare al miracolo, sia che fosse una sincera sensazione o magari solo una truffa, chi ascolta , se predisposto, vuole un po' crederci, e comunque amplifica facendo girare la voce.
Che le cattedrali gotiche fossero costruite con l'intento di stupire non c'è dubbio, alle volte con risultati contrastanti con l'intento iniziale.
Basta pensare a San Pietro, i cui sforzi e i dubbi metodi per finanziarla hanno portato al luteranesimo.
Non credo proprio che sia possibile annunciare in anticipo i miracoli, vorrebbe dire snaturarne il concetto stesso, che vive di imprevedibilità, come i miracoli di Lourdes o di Padre Pio. E comunque, ripeto, non ho visto cartelli o preti che annunciassero il profumo della Madonna; era suggestione autoprodotta, dal luogo e dalla predisposizione.
Lo stesso sarà valso nei secoli scorsi, quando la durezza della vita e la nullità culturale della massa dei fedeli generavano uno spasmodico bisogno di avere una manifestazione di Dio, per autoconvincersi di non essere soli ad affrontare un futuro incerto, e che se si manifestava, anche in modo discutibile, su di lui si poteva contare.
Quindi nessuna truffa, anche se è indubbio che dove ci sono o ci sono stati i miracoli, offerte e lasciti testamentari sono più abbondanti

#9 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3330 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 07:36


La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.

Naturalmente facendo un secondo giro e cercando quello che si pensa possa esserci, l'ho visto , e nemmeno tanto nascosto. Basta seguire col naso il punto dove il profumo è più intenso e si nota la fessura con lo spruzzatore.

Qualcuno di voi ci è stato di recente? Io parlo di una diecina di anni fa
 

 

Praticamente stai dicendo che è tutta una montatura in un luogo di culto poi... per me avresti, forte della tua ragione, segnalare la faccenda a chi di dovere, mi sembra molto strano che tu non l' abbia fatto, perchè se è vero ciò che affermi si tratta di un vero reato: abuso della credulità popolare.


La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#10 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 09 agosto 2022 - 09:29

Praticamente stai dicendo che è tutta una montatura in un luogo di culto poi... per me avresti, forte della tua ragione, segnalare la faccenda a chi di dovere, mi sembra molto strano che tu non l' abbia fatto, perchè se è vero ciò che affermi si tratta di un vero reato: abuso della credulità popolare.

 Io non ho affatto detto che è una truffa. Ho solo riferito quello che ho visto, e che se vuoi vedere di persona puoi farlo benissimo.

Cioè dovrei denunciare il fatto che hanno messo uno spruzzatore in una grotta? Scusa, ma mi sembra ridicolo. Quale sarebbe l'abuso? Per quello che ne so io, potrebbero benissimo averlo messo li per contrastare l'odore di muffa, del tutto naturale in una grotta umida.

Se poi l'immaginario di chi ci crede ancora prima di entrarci, lo trasforma nel profumo della Madonna, conferma la facilità con cui si trasforma una banale situazione in un fenomeno autocostruito, 

Se ti guardi il sito dedicato al miracolo di Caravaggio, sull'origine della fonte, non puoi fare a meno di sorridere, anche per la prosa con cui viene spiegato, in puro stile miracolistico



#11 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 15939 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 07:19

Ti sei spiegata benissimo, e confermo che l'intento era dimostrare il potere della suggestione sulle menti già preparate ad accettarla.
Tra l'altro c'è il fatto che l'ho visto di persona, e comunque non ho parlato di truffa, nemmeno credo che l'intento di chi l'ha messo fosse di truffare, visto che è comunque facilmente verificabile.
E non è da trascurare il ruolo che ricopre in questo fenomeno il fatto che ci fossero gruppi di persone, che amplificava la sensazione di cosa inspiegabile, proprio per effetto cumulo.
E non solo in campo religioso. Ti basti pensare alle manifestazioni di entusiasmo, che credo tutto sommato sincere, almeno collettivamente, quando Hitler e Mussolini annunciarono la guerra e la gente che ascoltava in piazza applaudiva. Questo pur sapendo che la guerra porta a morte e distruzione.
Ma succede anche in questi giorni, basta indicare un nemico, e la suggestione del nemico alle porte farà il resto.
E' quello che succede con i miracoli oggi meno, ma nei secoli passati basta o bastava gridare al miracolo, sia che fosse una sincera sensazione o magari solo una truffa, chi ascolta , se predisposto, vuole un po' crederci, e comunque amplifica facendo girare la voce.
Che le cattedrali gotiche fossero costruite con l'intento di stupire non c'è dubbio, alle volte con risultati contrastanti con l'intento iniziale.
Basta pensare a San Pietro, i cui sforzi e i dubbi metodi per finanziarla hanno portato al luteranesimo.
Non credo proprio che sia possibile annunciare in anticipo i miracoli, vorrebbe dire snaturarne il concetto stesso, che vive di imprevedibilità, come i miracoli di Lourdes o di Padre Pio. E comunque, ripeto, non ho visto cartelli o preti che annunciassero il profumo della Madonna; era suggestione autoprodotta, dal luogo e dalla predisposizione.
Lo stesso sarà valso nei secoli scorsi, quando la durezza della vita e la nullità culturale della massa dei fedeli generavano uno spasmodico bisogno di avere una manifestazione di Dio, per autoconvincersi di non essere soli ad affrontare un futuro incerto, e che se si manifestava, anche in modo discutibile, su di lui si poteva contare.
Quindi nessuna truffa, anche se è indubbio che dove ci sono o ci sono stati i miracoli, offerte e lasciti testamentari sono più abbondanti

Ok Hai allargato molto il discorso, io invece vorrei stringerlo per gestirlo meglio altrimenti mi perdo.
Per esempio nel piccolo del mio mestiere la capacità di creare una suggestione è una caratteristica molto richiesta.
Alla gente non basta avere case che siano solo funzionali. Le persone ambiscono quanto più possibile alla bellezza, perché la sensazione di comfort passa attraverso tutti i sensi.
E il mio lavoro è soprattutto cercare di creare una suggestione di gradevolezza, perché la suggestione positiva è importante, è un’esigenza umana.
Per esempio io odio la nebbia, ma un vicino anziano mi ha spiegato come la nebbia, per lui, cresciuto qui, sia poesia, una romantica suggestiva sospensione della realtà.
Anche i fidanzati spesso rincorrono la suggestione di un paesaggio, di un luogo al tramonto come cornice del loro amore col quale si suggestionano a vicenda nel fare apparire se stessi come il partner migliore.
L’abbigliamento umano segue le mode che via via dettano la suggestione estetica ed attrattiva di quella fase storica. Un giorno le gonne larghe per creare la suggestione di una vita più stretta, un giorno le spalline per creare la suggestione di un fisico più spallato.
E i tacchi? Non creano la suggestione dell’altezza? Mica sono scemi gli uomini che non si accorgono di un allungamento posticcio, però molti non vogliono una donna più alta, ne vogliono proprio una che indossa i tacchi.
Per non parlare del make-up che crea la suggestione di essere più giovani più sani con gli occhi più grandi o le ciglia più lunghe.
Insomma la necessità di godere di una suggestione di qualche tipo sembra connaturata nell’essere umano, ma lo è anche in altre specie: il pavone fa la ruota per suggestionare la pavona, i cuccioli hanno i lineamenti dolci e gli occhioni per suggestionare gli adulti inducendoli alla tenerezza, i pesci piccoli vanno in branco creando la suggestione di essere un unico enorme pescione

Di sicuro hai ragione dicendo che la propensione all’essere suggestionabili ci può rendere manipolabili da una propaganda martellante e può indurci perfino all’odio e alla giustificazione della violenza verso altri esseri umani.

Però poi ci sei tu. Sei tu con i tuoi valori a poter fare la differenza. Ci sei tu che puoi fare da contraltare alla spinta a pensarla e comportarsi in un certo modo.
Ci sei tu che annusi l’aria e capisci che quella a cui rispondono gli altri è una suggestione.
E questo significa avere senso critico.
E il senso critico, il dubbio, e’ una dote preziosa..
Soprattutto di questi tempi in cui veniamo continuammo martellati da una propaganda manipolatoria, che ci presenta una lettura dei fatti così anziché cosa’.

E giusto dirti che sono una credente e che lavoro con le suggestioni, quindi sulla carta sarei la persona meno indicata a trovare utile il tuo senso critico, invece ti incoraggio ad esercitarlo sempre, perché è una dote che fa parte anche del concetto di discernimento cristiano.
Perché il lume dell’intelletto va sempre tenuto acceso.

eddai però oh


#12 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 01:11

Ok Hai allargato molto il discorso, io invece vorrei stringerlo per gestirlo meglio altrimenti mi perdo.
Per esempio nel piccolo del mio mestiere la capacità di creare una suggestione è una caratteristica molto richiesta.
Alla gente non basta avere case che siano solo funzionali. Le persone ambiscono quanto più possibile alla bellezza, perché la sensazione di comfort passa attraverso tutti i sensi.
E il mio lavoro è soprattutto cercare di creare una suggestione di gradevolezza, perché la suggestione positiva è importante, è un’esigenza umana.
Per esempio io odio la nebbia, ma un vicino anziano mi ha spiegato come la nebbia, per lui, cresciuto qui, sia poesia, una romantica suggestiva sospensione della realtà.
Anche i fidanzati spesso rincorrono la suggestione di un paesaggio, di un luogo al tramonto come cornice del loro amore col quale si suggestionano a vicenda nel fare apparire se stessi come il partner migliore.
L’abbigliamento umano segue le mode che via via dettano la suggestione estetica ed attrattiva di quella fase storica. Un giorno le gonne larghe per creare la suggestione di una vita più stretta, un giorno le spalline per creare la suggestione di un fisico più spallato.
E i tacchi? Non creano la suggestione dell’altezza? Mica sono scemi gli uomini che non si accorgono di un allungamento posticcio, però molti non vogliono una donna più alta, ne vogliono proprio una che indossa i tacchi.
Per non parlare del make-up che crea la suggestione di essere più giovani più sani con gli occhi più grandi o le ciglia più lunghe.
Insomma la necessità di godere di una suggestione di qualche tipo sembra connaturata nell’essere umano, ma lo è anche in altre specie: il pavone fa la ruota per suggestionare la pavona, i cuccioli hanno i lineamenti dolci e gli occhioni per suggestionare gli adulti inducendoli alla tenerezza, i pesci piccoli vanno in branco creando la suggestione di essere un unico enorme pescione

Di sicuro hai ragione dicendo che la propensione all’essere suggestionabili ci può rendere manipolabili da una propaganda martellante e può indurci perfino all’odio e alla giustificazione della violenza verso altri esseri umani.

Però poi ci sei tu. Sei tu con i tuoi valori a poter fare la differenza. Ci sei tu che puoi fare da contraltare alla spinta a pensarla e comportarsi in un certo modo.
Ci sei tu che annusi l’aria e capisci che quella a cui rispondono gli altri è una suggestione.
E questo significa avere senso critico.
E il senso critico, il dubbio, e’ una dote preziosa..
Soprattutto di questi tempi in cui veniamo continuammo martellati da una propaganda manipolatoria, che ci presenta una lettura dei fatti così anziché cosa’.

E giusto dirti che sono una credente e che lavoro con le suggestioni, quindi sulla carta sarei la persona meno indicata a trovare utile il tuo senso critico, invece ti incoraggio ad esercitarlo sempre, perché è una dote che fa parte anche del concetto di discernimento cristiano.
Perché il lume dell’intelletto va sempre tenuto acceso.

 

Nella tua lunga introduzione, direi che hai colto il punto. Siamo esseri suggestionabili, ed il nostro cervello è materia grezza, modificabile, in parte in modo irreversibile, dall'ambiente circostante, e dal nostro vissuto individuale.
Le moderne neuroscienze lo stanno rivelando, anche se hanno solo sfiorato il coperchio di quello scrigno che è il nostro sistema nervoso.
Basta pensare alla lingua che impariamo da piccoli, per abitudine ad ascoltarla, e per necessità di sopravvivenza nell'ambiente.
Dici anche bene quando affermi che abbiamo lo scudo del nostro senso critico, come schermo alle suggestioni più irreali, ma il senso critico è un fatto individuale, anche lui modificabile se si vuole esercitarlo in un contesto sfavorevole, come può essere un insieme di individui che "tirano" in senso opposto, o addirittura delle costrizioni psicofisiche che a lungo andare ti fanno vedere alcune cose, se non tutte, sotto una luce diversa da quello che sembra la logica
Mi viene in mente il morisco che incontra Sancio Panza nel Don Chisciotte, e giustifica l'esilio che ha colpito pure lui come un atto dovuto da parte del buon re.
 
Io sono ateo, ma non tanto per senso critico innato, quanto perchè la mia formazione , per attitudine e mestiere, è tecnologica. Ho 79 anni, ed ho passato la vita a scoprire cose, ed anche adesso sono enormemente curioso di ogni nuovo aspetto del mondo che mi circonda.
 
Anche per questo, ogni fenomeno che non trova spiegazione nell'ambito delle leggi di natura, in primo luogo mi trova scettico, poi, come nel caso della grotta, cerco una spiegazione, nei limiti di quello che posso fare.
Se non ho le possibilità pratiche di spiegarmelo, lascio in sospeso il giudizio, nel senso che lo accantono e non ci dedico più tempo.
 
Ah, sono abbonato alla rivista del CICAP, che consiglio a chi vuole sviluppare il senso critico, magari anche solo per contestare le loro conclusioni.

 



#13 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3330 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 02:15

 Io non ho affatto detto che è una truffa. Ho solo riferito quello che ho visto, e che se vuoi vedere di persona puoi farlo benissimo.

Cioè dovrei denunciare il fatto che hanno messo uno spruzzatore in una grotta? Scusa, ma mi sembra ridicolo. Quale sarebbe l'abuso? Per quello che ne so io, potrebbero benissimo averlo messo li per contrastare l'odore di muffa, del tutto naturale in una grotta umida.

Se poi l'immaginario di chi ci crede ancora prima di entrarci, lo trasforma nel profumo della Madonna, conferma la facilità con cui si trasforma una banale situazione in un fenomeno autocostruito, 

Se ti guardi il sito dedicato al miracolo di Caravaggio, sull'origine della fonte, non puoi fare a meno di sorridere, anche per la prosa con cui viene spiegato, in puro stile miracolistico

 

Tantissime persone entrano in questa grotta principalmente per la fonte ( ho letto un pò la sua storia in rete, e di come sia stata trovata nella grotta questa fonte dopo l' apparizione della Madonna, prima non c'era), pare sia un' acqua simile a quella che si trova a Lourdes, con proprietà benefiche, ma veniamo al profumo, di cui non c'è nessun accenno riguardo a questa grotta, tu affermi che le persone sono suggestionate dal luogo e credono di sentire profumo di rose, poi dici che esiste un diffusore di profumo, quindi non è più suggestione, in quanto esiste un oggetto reale che lo diffonde.

 

Dunque perchè parlare di miracolo? Davvero sono tutti così ingenuotti e creduloni i fedeli che visitano la grotta?

L' unico "sveglio" sei stato tu, che ti sei accorto del trucco e nonostante abbia capito l' arcano non l'hai comunque rivelato.

 

La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.

 

Era una grande occasione per smentire questo presunto miracolo, mi chiedo per quale motivo tu non l' abbia fatto.


La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#14 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 10 agosto 2022 - 06:07

Tantissime persone entrano in questa grotta principalmente per la fonte ( ho letto un pò la sua storia in rete, e di come sia stata trovata nella grotta questa fonte dopo l' apparizione della Madonna, prima non c'era), pare sia un' acqua simile a quella che si trova a Lourdes, con proprietà benefiche, ma veniamo al profumo, di cui non c'è nessun accenno riguardo a questa grotta, tu affermi che le persone sono suggestionate dal luogo e credono di sentire profumo di rose, poi dici che esiste un diffusore di profumo, quindi non è più suggestione, in quanto esiste un oggetto reale che lo diffonde.

 

Dunque perchè parlare di miracolo? Davvero sono tutti così ingenuotti e creduloni i fedeli che visitano la grotta?

L' unico "sveglio" sei stato tu, che ti sei accorto del trucco e nonostante abbia capito l' arcano non l'hai comunque rivelato.

 

La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.

 

Era una grande occasione per smentire questo presunto miracolo, mi chiedo per quale motivo tu non l' abbia fatto.

 

 

Beh, non so come sia l'acqua di Lourdes, ma quella che ho visto a Caravaggio somigliava a quella che viene dai miei rubinetti di casa, bagno compreso.

E comunque, siccome non è una piscina, ma una modesta vasca, non credo che la gente ci faccia il bagno come mi pare facciano a Lourdes.

Non so se sono stato l'unico sveglio, ho riportato le cose come le ho viste, se gli altri non l'hanno pensato, o visto, non so che farci.

E riguardo al mio possibile intervento per riportare la grotta al suo stato di grotta senza miracoli in corso, perchè avrei dovuto? In fondo il miracolo lo hanno avuto, sono stati felici e lo racconteranno ai nipotini.

Che poi la Madonna si manifesti per far nascere fonti dove già ce ne sono un sacco, mi sembra una buona intenzione ma sprecata nel luogo. Vuoi mettere quanto sarebbe stato meglio se l'avesse fatta sorgere nel Sahara, su qualche via carovaniera, avrebbe fatto del bene ed avrebbe compiuto un miracolo più improbabile, quindi con maggior valore miracolistico.

 

Come dicevo la cosa è successa una diecina di anni fa, non  so come sia il posto adesso, e non so dove sia tu, ma se capitassi da quelle parti sarebbe bello sapere se è cambiato qualcosa.



#15 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10002 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 08:56


Non so se sono stato l'unico sveglio, ho riportato le cose come le ho viste, se gli altri non l'hanno pensato, o visto, non so che farci.

Sicuramente sei stata l'unica a parlarne, del miracoloso profumo di rose. Nell'universo. :arg:



#16 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 09:59

Sicuramente sei stata l'unica a parlarne, del miracoloso profumo di rose. Nell'universo. :arg:

Dici che sono stato il solo a parlarne? (PS: sono maschio...) Vuol dire che sono stato il solo a notarlo?

Non credo, e comunque, non è che ne ho parlato in piazza, è la prima volta che ne scrivo, e sono passati una diecina d'anni.



#17 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Full

  • Utenti
  • 1870 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 02:30

Esatto, si chiama suggestione. Effetto placebo. Eddai siamo nel 21 secolo con la teoria della universo olografico, con la new age, il reiki e tutti i discorsi sull energia, sulla consapevolezza e sul potere delle credenze e delle convinzioni. Mi paiono quasi ovvie d scontate certe conclusioni.Ah e comunque, con tutto il rispetto per i credenti, l'acqua santa si può ottenere anche in casa basta che le fai i complimenti e l accarezzi come si fa con i bambini, c'è un sacco di materiale nel web sulla memoria dell'acqua. E anche per quanto riguarda il profumo.. Che sia di rose o oltro: li sento anch'io, allora vuol dire che ho la Madonna al mio fianco, o che sono un santo? No, semplice vuol dire soltanto che alcuni sentimenti e stati d'animo "particolari" consentono l'accesso a determinati canali olfattivi e quindi..del sentire. Sentire e olfatto sono collegati. Tutto quà comunque solo per dire che queste cose sono bene o male riproducibili anche se in minor misura da soli o in altre condizioni favorevoli, quindi è assolutamente qualcosa che appartiene alla natura ed a ogni essere umano anche se latente, quindi suggestione o truffa che sia, alcune cose esistono certo è vero, ma è anche vero che a Lourdes e in posti come questi non è tutto oro quello luccica. C'è non è che mi serve andare in chiesa per dialogare con dio questo intendo.

Comunque è molto più plausibile la tua teoria che la teoria comunemente accettata. Lol
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#18 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10002 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 02:42

Dici che sono stato il solo a parlarne? (PS: sono maschio...) Vuol dire che sono stato il solo a notarlo?

Non credo, e comunque, non è che ne ho parlato in piazza, è la prima volta che ne scrivo, e sono passati una diecina d'anni.

 

 

Se come dici ''La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.'' ma non c'è traccia in rete di questa fragranza, della quale dopo 10 anni hai sentito il bisogno di parlare, quando ci sarebbero state frotte di bancarellari che ne avrebbero approfittato mettendo in giro questa voce o cavalcandola per vendere gadget profumosi di rosa, o appassionati dell'argomento a commentare in rete questo miracoloso profumo di rosa, niente, solo tu nell'universo. E non è un filino strano?



#19 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Full

  • Utenti
  • 1870 messaggi

Inviato 11 agosto 2022 - 03:13

Se come dici ''La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.'' ma non c'è traccia in rete di questa fragranza, della quale dopo 10 anni hai sentito il bisogno di parlare, quando ci sarebbero state frotte di bancarellari che ne avrebbero approfittato mettendo in giro questa voce o cavalcandola per vendere gadget profumosi di rosa, o appassionati dell'argomento a commentare in rete questo miracoloso profumo di rosa, niente, solo tu nell'universo. E non è un filino strano?


In ogni caso l argomento di cui si sta parlando è la creduloneria.
La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#20 fradall

fradall

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 8 messaggi

Inviato Ieri, 12 ago 2022 alle 07:56

Se come dici ''La grande maggioranza di chi esce afferma con convinzione di aver sentito il profumo della Madonna, e si chiedono l'un l'altro se tutti l'hanno sentito, e siccome è cosi, il miracolo si dà per confermato.'' ma non c'è traccia in rete di questa fragranza, della quale dopo 10 anni hai sentito il bisogno di parlare, quando ci sarebbero state frotte di bancarellari che ne avrebbero approfittato mettendo in giro questa voce o cavalcandola per vendere gadget profumosi di rosa, o appassionati dell'argomento a commentare in rete questo miracoloso profumo di rosa, niente, solo tu nell'universo. E non è un filino strano?

 

Mi pare di capire che non credi a quello che ho visto, ed anche per questo caso non so che farci. Non so nemmeno se ci sia ancora il famoso spruzzatore, per cui non posso nemmeno essere sicuro che se ci vai tu, verifichi di persona, o magari la Madonna la vedi proprio.

In ogni caso, buona fortuna






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi