Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Infestazione diabolica/spirituale contagiosa?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
36 risposte a questa discussione

#21 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 27 giugno 2022 - 09:27

non dico che non sia reale o che tu te lo stia inventando, dico che probabilmente la sua origine ha sede nella tua mente. Mi dispiace moltissimo tu viva questi stati negativi, credimi, ma anche la tua recente e profonda conversione mi porta a questa teoria. Non credo che siano immaginarie, ma credo che tu possa combatterle con la forza della tua psiche, eventualmente anche con un aiuto professionale.

Ti ringrazio per i consigli, ma non credo sia proprio così per tutto, c'è anche un'azione puramente disturbante in queste manifestazioni, che a volte sono successe nel momento preciso quando nella mia mente pensavo che era il maligno a causare queste cose.

Inoltre queste azioni avvengono di più in condizioni di maggiore vulnerabilità: la notte quando mi capita si svegliarmi e al mattino presto appena sveglio, un po' allo stesso modo di come agiscono gli spiriti maligni che aspettano il momento di minore difesa per attaccare.

Cosa intendi esattamente che la sua origine ha sede nella mia mente?

Ho avuto modo di consultare più figure professionali, senza andare però da medium, veggenti ecc... In quanto sono severamente proibiti dalla dottrina cattolica.



#22 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9962 messaggi

Inviato 27 giugno 2022 - 04:00

Capisco, in questo caso aiutano le benedizioni,preghiere di liberazione ecc...

A tale riguardo credo che la situazione mi sia sfuggita di mano perché, prendendo oggetti dalla presunta fonte infestata, ho iniziato a metterli a contatto con altri oggetti pensando che non potessero fare niente (personalmente non ho ancora riscontrato dei danni percepibili sulla mia persona se non una serie di rumori/vibrazione/picchi per la casa e in altri luoghi dove ho portato gli oggetti) e con il tempo da "oggetto tocca oggetto" questa cosa si è sparsa su tutta la casa e anche sulla mia auto e garage (i suoni li ho sentiti anche li) questi fenomeni possono crescere diventando mortali? Oppure di solito si fermano alle manifestazioni che vi ho descritto?

In genere chi muore non può raccontare. Non credo che esistano delle fonti/testimonianze tipo: ''si, io sentivo rumori degli spiriti maligni, e poi, niente, sono morto infestato''.



#23 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 27 giugno 2022 - 08:53

In genere chi muore non può raccontare. Non credo che esistano delle fonti/testimonianze tipo: ''si, io sentivo rumori degli spiriti maligni, e poi, niente, sono morto infestato''.

Ciao malia, è sottinteso che non intendo per testimonianza diretta della vittima

#24 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 28 giugno 2022 - 10:44

Aggiornamento: dopo essere stato ad una festa in paese (primo evento affollato di sera da quando ho iniziato a percepire questo fenomeno) i rumori stanotte sono tornati ad essere più forti, passando da dei deboli scricchiolii a dei picchi più intensi sui mobili/arredamenti, voi che ne pensate? Come se questa cosa avesse preso energia dalle persone che mi erano vicino, magari tramite il mio corpo o oggetti di mio utilizzo (portafoglio, cellulare, chiavi di casa)?

Ricordo sempre che la notte e il mattino appena sveglio sono quasi sempre i momenti in cui vi è il picco di attività, riconducibile quindi alle forze delle tenebre che lavorano meglio in questi orari

#25 Aleya

Aleya

    Utente Junior

  • Utenti
  • 76 messaggi

Inviato 30 giugno 2022 - 09:23

Ti ringrazio per i consigli, ma non credo sia proprio così per tutto, c'è anche un'azione puramente disturbante in queste manifestazioni, che a volte sono successe nel momento preciso quando nella mia mente pensavo che era il maligno a causare queste cose.

Inoltre queste azioni avvengono di più in condizioni di maggiore vulnerabilità: la notte quando mi capita si svegliarmi e al mattino presto appena sveglio, un po' allo stesso modo di come agiscono gli spiriti maligni che aspettano il momento di minore difesa per attaccare.

Cosa intendi esattamente che la sua origine ha sede nella mia mente?

Ho avuto modo di consultare più figure professionali, senza andare però da medium, veggenti ecc... In quanto sono severamente proibiti dalla dottrina cattolica.

Proprio questi elementi mi suggeriscono siano manifestazioni mentali, uno psichiatra può aiutarti a tenerle sotto controllo prima che davvero ti inducano ad azioni o convinzione dettate dal maligno, che agisce anche così

#26 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 30 giugno 2022 - 09:31

Proprio questi elementi mi suggeriscono siano manifestazioni mentali, uno psichiatra può aiutarti a tenerle sotto controllo prima che davvero ti inducano ad azioni o convinzione dettate dal maligno, che agisce anche così


È piuttosto improbabile che si tratti di illusioni mentali maligne, perché i suoni si manifestano anche in momenti di assoluta tranquillità e lucidità; oltretutto vi è già una classificazione degli esorcisti di questi fenomeni tra i segni di infestazione diabolica, nella realtà fisica

#27 Aleya

Aleya

    Utente Junior

  • Utenti
  • 76 messaggi

Inviato 30 giugno 2022 - 09:35

Ok ok, il l’avevo pensato anche in riferimento alla notte/mattina. Mi sembri molto stressato e preoccupato dagli stessi, quindi mi sono permessa.
Hanno mai avuto luogo con testimoni?

#28 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 30 giugno 2022 - 10:02

Ok ok, il l’avevo pensato anche in riferimento alla notte/mattina. Mi sembri molto stressato e preoccupato dagli stessi, quindi mi sono permessa.
Hanno mai avuto luogo con testimoni?

Tranquilla, è abbastanza logico avere queste deduzioni...in realtà non provo una particolare ansia, se non nei brevi momenti nella notte quando avverto i suoni più forti del solito, più che altro penso con più preoccupazione se ci possa essere una possibilità di contagio del presunto spirito sulle altre persone e quanto possa essere dannoso (anche se la teologia esorcista sembra del tutto escludere questa possibilità) vedi tipo quella brutta coincidenza che raccontavo nei messaggi precedenti di quell'uomo che si è tolto la vita in un posto dove pochi giorni prima ero stato a camminare (mai stato prima là).

Essendo molto solitario, sia prima e dopo la rilevazione di questi fenomeni nessuno oltre a me ha avuto modo di ascoltarli in prima persona, anche perché mi viene logico dedurre che questa "entità" desideri bersagliarmi quando sono solo, è possibile che sia capitato qualche volta in altri luoghi oltre casa mia e anche con i miei genitori, ma solo con suoni già "camuffati" con altri rumori della quotidianità, anche qua sottolineo di nuovo il sottile confine tra coincidenza e realtà nascosta che crea quel velo "protettivo" di scetticismo per non far avvicinare tutti a queste cose. Mentre altre volte mi era sembrato di sentire dei suoni del genere quando delle persone se ne andavano e rimanevo da solo.

#29 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 5617 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 05:46

È piuttosto improbabile che si tratti di illusioni mentali maligne, perché i suoni si manifestano anche in momenti di assoluta tranquillità e lucidità;

Il fatto di essere tranquillo e lucido lo dici tu, quindi è una diagnosi che ti sei fatto da solo. Sono d'accordo con l'utente che ti consiglia, come primo passo, di consultare uno specialista. Spesso in questi casi, quando ci capita in prima persona, non si è sufficientemente oggettivi.  Se vai da un esorcista ti chiede se hai consultato uno psicologo, se non l'hai fatto ti manda lui... se è un esorcista serio.



#30 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 08:14

Il fatto di essere tranquillo e lucido lo dici tu, quindi è una diagnosi che ti sei fatto da solo. Sono d'accordo con l'utente che ti consiglia, come primo passo, di consultare uno specialista. Spesso in questi casi, quando ci capita in prima persona, non si è sufficientemente oggettivi. Se vai da un esorcista ti chiede se hai consultato uno psicologo, se non l'hai fatto ti manda lui... se è un esorcista serio.

Capisco, ma sono certo non si tratti del mio caso, la tranquillità e la lucidità sono condizioni di cui riesco ad avere padronanza, perché non dovrei fidarmi di me stesso?

#31 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9962 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 09:00

Ciao malia, è sottinteso che non intendo per testimonianza diretta della vittima

Ok.

 

Io ho molti dubbi sulla tua autenticità come utente. I tuoi post sembrano (e non solo a me) una presa in giro.

 

Ho sempre un pensiero per chi, sinceramente alla ricerca di risposte, si trova a leggere quello che scrivi e le risposte che ti vengono date, quindi voglio sottolineare alcuni concetti:

 

- di ''noi stessi'' non ci si può fidare, perchè le nostre percezioni sono influenzate, nella maggior parte dei casi a nostra insaputa, da un sacco di fattori;

 

- il bau bau non è così coglione da sparire quando si distrugge l'oggetto che ha ''infestato'';

 

- si può pisciare nei cespugli senza paura di indurre qualcuno al suicidio, anche se sei il demonio in persona;

 

- i momenti da te considerati ''condizioni di vulnerabilità'' sono momenti in cui la percezione in generale è amplificata, e cioè momenti in cui si notano cose che non si notano quando non si è ''vulnerabili'', sia interne a se stessi che esterne.

 

Se la tua richiesta di aiuto è sincera, ti sarebbe d'aiuto uno psicologo, perchè potresti essere affetto da disturbo paranoide della personalità, se sei un utente fake anche; anzi, in questo caso, proprio  da uno psichiatra di quelli bravi.



#32 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 5617 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 09:36

Capisco, ma sono certo non si tratti del mio caso, la tranquillità e la lucidità sono condizioni di cui riesco ad avere padronanza, perché non dovrei fidarmi di me stesso?

Se, e dico se, si hanno dei problemi di questo tipo, è impossibile percepirli da soli. Si rimarrà sempre convinti di essere nel giusto, lucidi, sereni. Il primo passo è affidarsi a un esterno, possibilmente un esperto. Poi, escluse tutte le cause "normali", di questo mondo, allora si può passare oltre.

Partire con "beh, ma io sono super lucido, sono sicuro di quello che mi sta accadendo", senza nemmeno un secondo parere diretto, trovo sia limitante, oltre che sbagliato.

#33 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 02:12

Non sono qua per perdere tempo, ne tantomeno per prendere in giro; sono il primo a cercare risposte sempre più complete ed esaurienti a questi fenomeni dato che li sto vivendo in prima persona; se qualcuno ha dubbi sulla mia autenticità chiedetemi pure cosa devo fare per dimostrarvela.

Sono d'accordo sul fatto che la nostra percezione a volte si può rivelare inesatta e amplificata, favorita anche da condizioni di vulnerabilità (come ad esempio subito dopo un risveglio, specie se nel cuore della notte) nonostante ciò, per quanto mi è successo nella sua interezza non ritengo che il problema sia riconducibile a questo tipo di lacune, anche perché quei suoni si sono manifestati in modo piuttosto netto, destandomi spesso dalla sonnolenza...contando poi quelli in pieno giorno, in stato perfettamente lucido, tranquillo e con la mente rivolta ad altro (come i rumori insoliti del computer che ho spiegato nei messaggi precedenti).
 

Non capisco perché sia impossibile percepire questi fenomeni da soli; quando può essere una scelta precisa dell' "entità" causarli proprio nei momenti "a tu per tu" per agire più indiscretamente; comprendo che questo tipo di ragionamenti sono facilmente accostabili a chi ha fenomeni di tipo allucinatorio; ognuno è libero di pensare come meglio crede.

 

Per l'appunto ho già avuto modo di esporre questi fenomeni anche ad uno psicoterapeuta (da cui sono stato in passato per altri motivi) il quale mi ha riferito che sono problematiche di natura spirituale, senza suggerirmi interventi nel campo della psiche.

 

 

 

In ogni caso non voglio cercare di convincere forzatamente nessuno del contrario, ne tantomeno pretendere di essere creduto da tutti, è giusto che ognuno esprima le sue considerazioni contrarie o meno; vi ringrazio a prescindere per i consigli e per il tempo dedicato.



#34 Tryptamine

Tryptamine

    Utente Full

  • Utenti
  • 1849 messaggi

Inviato 01 luglio 2022 - 09:50

Mi stupisce il fatto di vedere come in un forum del genere certe tematiche vengano subito bollate e catalogate con le solite etichette,  affontandole in maniera così superficiale.Come mi stupisce anche il fatto che uno psicoterapeuta possa aver rilevato la natura del fenomeno,che certo non possa ritenersi davvero "satanico o demoniaco", ma sicuramente ha la sua importanza e i suoi motivi di essere.

 

Il soprannaturale non esiste comunque,inteso nel senso comune o religioso del termine. Tutto fa parte della natura, non ci sono cause esterne o entità che vogliono farci del male se non le cose si vivono e di cui veniamo impressi e il modo in cui reagiamo ad esse.

Io opterei più per una via di mezzo tra le esperienze raccontate dall'utente e le interpretazioni deglialtri che hanno meno simpatia per certi fenomeni.E' vero che c'è una tendenza paranoide ma è anche vero che questo non esclude il fatto che non sia tutto inventato dall mente. E anche se fosse un lavoro dell'immaginazione credo debba essere proprio da lì che si dovrebbe iniziare, le immagini contano molto per la mente visto che la mente lavora per immagini e associazioni. 

Anche sul fatto "vulnerabilità" c'entra qualcosa, infatti atomik non ha detto una scemenza nel dire che quei fenomeni accadono soprattutto di mattina e di notte, perchè vero che la mente è "più sciolta" e ha meno barriere in quei momenti quindi è più indifesa.

Se dici che accadono soprattuto quando sei solo significa che quel pensiero o credenza che hai continua a ripetersi, è un qualcosa che stagna e che non è stato compreso e lasciato andare del tutto, infatti quando sei in mezzo alla folla sembra essere normale proprio perchè in mezzo ad una folla l'ambiente energetico è più "equilibrato" o stabile diciamo,c'è più energia insomma. Ovviamente questa rimane una mia opinione potrei anche sbagliarmi.


La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. Tutto ciò che ci circonda è un linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto il mondo si può fare quello che si vuole.

Non si può fare la rivoluzione senza amore.

#35 Aleya

Aleya

    Utente Junior

  • Utenti
  • 76 messaggi

Inviato 02 luglio 2022 - 02:31

Sbagli a vedere le nostre (o per lo meno la mia) come opinioni di scettici. La mia priorità è solo consigliare un professionista, che escluda con certezza non si tratti di altro.

Mi stupisce il fatto di vedere come in un forum del genere certe tematiche vengano subito bollate e catalogate con le solite etichette, affontandole in maniera così superficiale.Come mi stupisce anche il fatto che uno psicoterapeuta possa aver rilevato la natura del fenomeno,che certo non possa ritenersi davvero "satanico o demoniaco", ma sicuramente ha la sua importanza e i suoi motivi di essere.

Il soprannaturale non esiste comunque,inteso nel senso comune o religioso del termine. Tutto fa parte della natura, non ci sono cause esterne o entità che vogliono farci del male se non le cose si vivono e di cui veniamo impressi e il modo in cui reagiamo ad esse.
Io opterei più per una via di mezzo tra le esperienze raccontate dall'utente e le interpretazioni deglialtri che hanno meno simpatia per certi fenomeni.E' vero che c'è una tendenza paranoide ma è anche vero che questo non esclude il fatto che non sia tutto inventato dall mente. E anche se fosse un lavoro dell'immaginazione credo debba essere proprio da lì che si dovrebbe iniziare, le immagini contano molto per la mente visto che la mente lavora per immagini e associazioni.
Anche sul fatto "vulnerabilità" c'entra qualcosa, infatti atomik non ha detto una scemenza nel dire che quei fenomeni accadono soprattutto di mattina e di notte, perchè vero che la mente è "più sciolta" e ha meno barriere in quei momenti quindi è più indifesa.
Se dici che accadono soprattuto quando sei solo significa che quel pensiero o credenza che hai continua a ripetersi, è un qualcosa che stagna e che non è stato compreso e lasciato andare del tutto, infatti quando sei in mezzo alla folla sembra essere normale proprio perchè in mezzo ad una folla l'ambiente energetico è più "equilibrato" o stabile diciamo,c'è più energia insomma. Ovviamente questa rimane una mia opinione potrei anche sbagliarmi.



#36 Chamuel

Chamuel

    Utente Junior

  • Utenti
  • 65 messaggi

Inviato 02 luglio 2022 - 08:09

Mi stupisce il fatto di vedere come in un forum del genere certe tematiche vengano subito bollate e catalogate con le solite etichette,  affontandole in maniera così superficiale.Come mi stupisce anche il fatto che uno psicoterapeuta possa aver rilevato la natura del fenomeno,che certo non possa ritenersi davvero "satanico o demoniaco", ma sicuramente ha la sua importanza e i suoi motivi di essere.

 

Il soprannaturale non esiste comunque,inteso nel senso comune o religioso del termine. Tutto fa parte della natura, non ci sono cause esterne o entità che vogliono farci del male se non le cose si vivono e di cui veniamo impressi e il modo in cui reagiamo ad esse.

Io opterei più per una via di mezzo tra le esperienze raccontate dall'utente e le interpretazioni deglialtri che hanno meno simpatia per certi fenomeni.E' vero che c'è una tendenza paranoide ma è anche vero che questo non esclude il fatto che non sia tutto inventato dall mente. E anche se fosse un lavoro dell'immaginazione credo debba essere proprio da lì che si dovrebbe iniziare, le immagini contano molto per la mente visto che la mente lavora per immagini e associazioni. 

Anche sul fatto "vulnerabilità" c'entra qualcosa, infatti atomik non ha detto una scemenza nel dire che quei fenomeni accadono soprattutto di mattina e di notte, perchè vero che la mente è "più sciolta" e ha meno barriere in quei momenti quindi è più indifesa.

Se dici che accadono soprattuto quando sei solo significa che quel pensiero o credenza che hai continua a ripetersi, è un qualcosa che stagna e che non è stato compreso e lasciato andare del tutto, infatti quando sei in mezzo alla folla sembra essere normale proprio perchè in mezzo ad una folla l'ambiente energetico è più "equilibrato" o stabile diciamo,c'è più energia insomma. Ovviamente questa rimane una mia opinione potrei anche sbagliarmi.

 

L'esoterismo non è la scienza delle interpretazioni. L'esoterismo è una scienza esatta e oggettiva. Il soprannaturale esiste, così come esistono entità maligne. Non è tutto inventato dalla mente, la mente è un'interfaccia che recepisce uno stimolo esterno e lo elabora come sa fare, in base a migliaia di fattori che non sto qui a spiegare. Come la vetrata di una chiesa riflette la luce esterna, così la mente gestisce gli stimoli energetici e li riflette sul piano materiale. La luce che filtra dalla vetrata può apparire diversa da come viene percepita all'esterno della chiesa, ma è la stessa luce, con la stessa fonte.



#37 AtomiK930

AtomiK930

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 19 messaggi

Inviato 02 luglio 2022 - 09:38

Mi stupisce il fatto di vedere come in un forum del genere certe tematiche vengano subito bollate e catalogate con le solite etichette,  affontandole in maniera così superficiale.Come mi stupisce anche il fatto che uno psicoterapeuta possa aver rilevato la natura del fenomeno,che certo non possa ritenersi davvero "satanico o demoniaco", ma sicuramente ha la sua importanza e i suoi motivi di essere.
 
Il soprannaturale non esiste comunque,inteso nel senso comune o religioso del termine. Tutto fa parte della natura, non ci sono cause esterne o entità che vogliono farci del male se non le cose si vivono e di cui veniamo impressi e il modo in cui reagiamo ad esse.
Io opterei più per una via di mezzo tra le esperienze raccontate dall'utente e le interpretazioni deglialtri che hanno meno simpatia per certi fenomeni.E' vero che c'è una tendenza paranoide ma è anche vero che questo non esclude il fatto che non sia tutto inventato dall mente. E anche se fosse un lavoro dell'immaginazione credo debba essere proprio da lì che si dovrebbe iniziare, le immagini contano molto per la mente visto che la mente lavora per immagini e associazioni. 
Anche sul fatto "vulnerabilità" c'entra qualcosa, infatti atomik non ha detto una scemenza nel dire che quei fenomeni accadono soprattutto di mattina e di notte, perchè vero che la mente è "più sciolta" e ha meno barriere in quei momenti quindi è più indifesa.
Se dici che accadono soprattuto quando sei solo significa che quel pensiero o credenza che hai continua a ripetersi, è un qualcosa che stagna e che non è stato compreso e lasciato andare del tutto, infatti quando sei in mezzo alla folla sembra essere normale proprio perchè in mezzo ad una folla l'ambiente energetico è più "equilibrato" o stabile diciamo,c'è più energia insomma. Ovviamente questa rimane una mia opinione potrei anche sbagliarmi.

Ti ringrazio per le considerazioni, sono abbastanza d'accordo, eccetto su alcuni aspetti:

Alcune di quelle manifestazioni si sono comportate proprio in modo satanico e avverso, essendo cattolico viene automatico considerare che, in questo campo, tutto quello che è in avversità e infastidisce ha come radice spirituale il maligno e le potenze delle tenebre, direi soprattutto quando sono gli stessi suoni che si dichiarano apertamente (ad esempio quando pensavo al diavolo e ai demoni e i suoni partivano).

Riguardo alle considerazioni sul soprannaturale, avendoti già risposto Chamuel, la penso come lui.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi