Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Mont'e Prama rinvenuti altri 2 "giganti", molto frammentati


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 273 messaggi

Inviato 07 maggio 2022 - 02:49

La notizia è stata data ieri e nei lanci, come si vede anche in quello del TGRai3 Sardegna, è spesso corredata da una foto fuorviante, perché nella foto è ritratto uno dei "giganti" definiti "pugilatori" rinvenuti nel 2014.

 

La realtà, come si vede dalle altre immagini diffuse ieri, è che occorrerà ancora un bel po' di tempo perché i molti pezzi delle due nuove statue siano puliti e ricomposti in modo che si capisca se appartengono effettivamente a quella (sotto)tipologia, detta "Cavalupo" dal nome della località in cui venne rinvenuto un bronzetto nuragico oggi al Museo di Villa Giulia, Roma, oppure a un'altra tipologia.

 

Questo è l'articolo del TGR

 

https://www.rainews....06f2aece83.html

 

qui, il bronzetto di Mandrione di Cavalupo, nel territorio di Vulci

 

https://it.wikipedia...bronzetti_sardi

 

da notare che venne rinvenuto nella tomba contenente i resti della cremazione di due donne, resti deposti in una unica urna, a sua volta chiusa in un contenitore di pietra (mai come in questo caso è sbagliato parlare di ceneri, basta pensare che si è potuto determinare il sesso delle due persone deposte nell'urna)

 

e qui, un po' di spiegazioni sulla tipologia delle statue chiamate "dei pugilatori", che sono di almeno due sottotipi differenti, quelle che rappresentano un "pugilatore" con la scudo retto dal braccio sx e posato sul fianco, il sottotipo "Cavalupo", e quelle con lo scudo sopra la testa, retto sempre dallo stesso braccio

 

https://monteprama.i...tue/pugilatori/

 





#2 Pandora

Pandora

    non sono mica io

  • Moderatore
  • 15885 messaggi

Inviato 07 maggio 2022 - 06:45

Ci sono andata a vedere quel museo, a parte che c’è un bellissimo allestimento, sono statue meravigliose davvero
mi fa piacere ci siano stati altri ritrovamenti, forse riusciranno a ricostruire un po’ più dell’antica storia dei Shardani, shar significa principi e Den pare derivi dalla tribù ebraica di Dan, la loro storia è avvolta nel mistero ma li ritroviamo sotto il nome di Popoli del Mare anche a combattere insieme ai faraoni egizi.

eddai però oh


#3 Usékar

Usékar

    Utente Junior

  • Utenti
  • 273 messaggi

Inviato 08 maggio 2022 - 04:12

Non voglio minimamente attizzare una polemica, non sono né un egittologo né un esperto di antiche culture sarde.

Mi limito a fare due osservazioni.

 

I geroglifici egizi sono di fatto degli ideogrammi.

Al tempo dei documenti nei quali viene indicato quel popolo, esprimevano solo le consonanti di una parola, non le vocali, per cui la trascrizione di quei geroglifici è Šrdn o Sdrn-w.

La contemporanea scrittura ugaritica, invece, includeva anche tre segni per le vocali, la a, la e/i e la o/u e parole formate con gli stessi segni, ma nelle quali cambiava il segno per la vocale, avevano significato diverso. E nei testi ugaritici le consonanti di quel nome vengono confermate e vengono aggiunte le vocali, con la e/i come secondo segno, per cui il nome è oggi letto come Šerdana/Sherdana.

 

Riguardo poi al collegamento con la biblica tribù di Dan, quella tribù e altre 9, delle 12 nominate nella Torah, o Pentateuco come chiamiamo noi quella raccolta di testi, dopo l'esilio babilonese spariscono nel nulla, quelle 10 tribù non vengono più citate.

I pareri su dove siano finite, e in particolare che fine abbia fatto la tribù di Dan, sono talmente tanti, che raccapezzarcisi è un vero problema.

 

Tra l'altro, uscendo dalla lettura letterale della Torah, gli storici sono del parere che il numero 12 voglia indicare il fatto che, dopo aver dato vita al regno di Israele, gli israeliti erano molto divisi, non che discendevano dai 12 figli di Giacobbe, anche perché questo numero, il dodici, ricorre molto spesso tra quello dei figli dei patriarchi di Israele.

 

Secondo gli interpreti della Torah, invece, il numero 10 (le tribù "perdute" dopo l'esilio babilonese, iniziato nel 721 a.C, ed elencate nella Torah, sono in realtà 9, la decima, quella di Simeone era già scomparsa molto prima, nel X sec. a.C.) indicherebbe non un numero preciso, ma una moltitudine, cioè il fatto che tutto il popolo di Israele andò perduto, tranne un piccolo resto.

In realtà i documenti di Sargon II dicono che la deportazione in Babilonia riguardò poco più di 27.000 persone, probabilmente gli artigiani, gli scribi e i sacerdoti, mentre la povera gente venne lasciata in Israele e si mescolò a genti di popoli diversi che vennero deportati in Israele. E tutti questi venivano utilizzati come schiavi-agricoltori.

Così, questo popolo meticcio, che nella Torah viene chiamato Samaritano, perse la tradizione e la fede yahwiste, che rimasero patrimonio dei soli discendenti dei deportati a Babilonia, che la ripristinarono al ritorno dall'esilio.

 

A questo punto, le cose si complicano ulteriormente e non è il caso di affrontarle, anche perché con le date siamo ben oltre il periodo dei Popoli del Mare.

 

La morale di questo discorso è ci andrei piano, con lo scrivere che i Šerdana erano i discendenti della tribù di Dan.

 

Tanto per dire, una corrente reclama come discendenti di quella tribù i Danai, praticamente il popolo di Danao, re di Libia (al tempo, con questo nome si indicava quasi tutta l'Africa settentrionale) assieme fratello gemello di Egitto (ma dai?).

Danao venne scacciato assieme ai suoi seguaci, con i quali approdò ad Argo, città del Peloponneso.

Quindi, per alcuni autori, i Danai non sarebbero altro che un gruppo di Greci, facenti parte dei Popoli del Mare...

Insomma, un ginepraio!


  • Pandora piace questo

#4 madmax

madmax

    Utente Full Optional

  • Utenti
  • 9660 messaggi

Inviato 16 maggio 2022 - 09:39

E c'è intanto chi gioca alla guerra....se continuano cosi magari dei sherdani rimane solo sabbia e polvere

ESERCITAZIONI NATO BLOCCANO LE COSTE SARDE. 4 MILA MILITARI SULL’ISOLA

 

https://www.byoblu.c...tari-sullisola/


  • Gnosis piace questo

"Significa una totale libertà. In questa libertà c'è un'enorme energia, perchè non c'è nessun conflitto, nessuna lotta. Nulla!"





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi