Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
* * * * * 1 voti

Crisi in Ucraina, ww3?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1227 risposte a questa discussione

#1061 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 05:14

Quindi, cerchiamo di fare il punto della situazione da un punto di vista lucido, allora, Putin ha fatto annettere 4 territori alla Russia che ora per loro fanno parte della nazione, Zelensky, pur non riconoscendoli, ci penserà 2 volte prima di scontrarsi con un territorio russo sapendo che la Nato, in ogni caso, non interverrà in prima persona
Non penso che dai territori annessi verranno compiuti attacchi militari nei confronti del territorio ucraino, tantomeno l'inverso, la palla passa agli ucraini difesi dagli USA che però non hanno più motivo di muovere guerra visto che i referendum, anche se non riconosciuti, hanno annesso territori ucraini alla Russia
Se tutto è concluso così Putin ha avuto quello che voleva, territori ricchi che congiungono il Donbass con la Crimea con in più la più grande centrale nucleare europea, dall'altra parte Zelensky, defraudato dai territori, non azzardera' ad attaccare territori russi nemmeno con l'appoggio occidentale solo composto da armamenti e sanzioni
Quindi, in assenza di un vero false flag che faccia entrare direttamente la Nato nel conflitto, potremmo anche considerare l'operazione speciale di Putin conclusa, con una vittoria



#1062 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 07:01

Mi è venuta in mente un'altra cosa, l'unico appiglio per la Nato di portare la Russia in un conflitto aperto è utilizzare l'esplosione del nord Stream come false flag un po' come fecero con la provetta in Iraq, se proseguissero le indagini e si addossasse la colpa di ciò che è successo a Putin allora avrebbero il pretesto di difesa del territorio Nato
Questa é l'unica cosa che mi viene in mente per adesso per scatenare una guerra in Europa se quello fosse davvero il loro obiettivo
Zelensky ad oggi come oggi se è furbo si accorge di essere abbandonato al suo destino e di essere stato usato in una guerra per procura e se ne sta buono e tranquillo, colpire territori russi da solo significherebbe un suicidio militare, e questo penso lui lo sappia bene

#1063 Topper

Topper

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 07:28

Le ultime vicende fanno pensare ad un escalation di tensione con le possibili tragiche conseguenze che tutti sappiamo.

 

Io ho avuto però anche questo pensiero, questo referendum russo potrebbe essere l'inizio delle negoziazioni: Putin chiede di riconoscere l'annessione di questi territori e in cambio potrebbe concedere qualcosa, per esempio l'adesione Ucraina alla Nato, oppure prendere solo alcuni territori e lasciarne altri, nella negoziazione sicuramente ci sarebbero anche le sanzioni da rivedere....

 

Penso questo da quando 2 settimane fa Putin ha dichiarato che avrebbe fatto i referendum, ed oggi ha conferma di quanto penso per la prima volta Putin dice che ora si possono aprire i negoziati.

 

In pratica, a mio avviso, ora sta alla Nato decidere cosa fare: far scoppiare una guerra devastante attaccando i territori annessi, oppure aprire i negoziati.


  • Il Morto piace questo

#1064 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 07:44

Le ultime vicende fanno pensare ad un escalation di tensione con le possibili tragiche conseguenze che tutti sappiamo.

Io ho avuto però anche questo pensiero, questo referendum russo potrebbe essere l'inizio delle negoziazioni: Putin chiede di riconoscere l'annessione di questi territori e in cambio potrebbe concedere qualcosa, per esempio l'adesione Ucraina alla Nato, oppure prendere solo alcuni territori e lasciarne altri, nella negoziazione sicuramente ci sarebbero anche le sanzioni da rivedere....

Penso questo da quando 2 settimane fa Putin ha dichiarato che avrebbe fatto i referendum, ed oggi ha conferma di quanto penso per la prima volta Putin dice che ora si possono aprire i negoziati.

In pratica, a mio avviso, ora sta alla Nato decidere cosa fare: far scoppiare una guerra devastante attaccando i territori annessi, oppure aprire i negoziati.


Il problema è che la Nato ha detto che Zelensky ha il diritto di riconquistare i territori annessi, ma senza il loro supporto, se non con qualche bazooka o mitraglietta o camper travestito da carro armato, io non credo che Zelensky sia così coglione da iniziare una guerra contro la Russia, perché per Putin i territori adesso sono Russia, senza sapere che le conseguenze di questi attacchi saranno devastanti in tutta l'Ucraina
Zelensky potrà essere coraggioso sì, ma fesso no, oggi si è palesato il suo completo isolamento nel conflitto
Io penso che non abbia proprio la possibilità di agire, ora che in Russia passerebbe da aggredito ad aggressore, e Putin non sarebbe così leggero nella reazione ad azioni ucraine
No, io spero che Zelensky non si faccia frégare dalle parole Dell ' occidente che oggi gli ha detto pari pari che se vuole combattere combatterà da solo
La prossima mossa è abbozzare una sconfitta onorevole

#1065 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 08:03

Cioè Topper, il discorso è questo, da oggi la guerra della Russia contro l'Ucraina è finita, totalmente finita, hanno avuto quello che volevano e ora serrano le fila intorno ai territori annessi, hanno vinto, non attaccheranno più l'Ucraina, e Zelensky é meglio che stia fermo se non vuole vedere il resto del territorio bombardato da aerei russi
Ora la Russia comincia una nuova guerra, quella contro l'Europa, forte delle risorse energetiche in grado di mettere in ginocchio il continente, che tornerà ad erogare solo in cambio dell'annullamento delle sanzioni
É se toglieranno le sanzioni Putin né vince 2 in una di guerre

#1066 Topper

Topper

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 08:15

Io credo che invece la Russia andrà avanti a bombardare l'ucraina in altre zone, si fermeranno solo se il mondo riconoscerà i territori annessi e rilasserà le sanzioni.... quindi per me c'è spazio ora per i negoziati, la Russia ha aperto ai negoziati è questa la novità.

Ora sta all'Occidente rispondere....

 

(cmq non mi pare di aver letto da nessuna parte che l'occidente non supporterà l'ucraina nella riconquista dei territori annessi, che poi nella pratica non sono nemmeno sotto il controllo russo)



#1067 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 30 settembre 2022 - 08:35

Io credo che invece la Russia andrà avanti a bombardare l'ucraina in altre zone, si fermeranno solo se il mondo riconoscerà i territori annessi e rilasserà le sanzioni.... quindi per me c'è spazio ora per i negoziati, la Russia ha aperto ai negoziati è questa la novità.
Ora sta all'Occidente rispondere....

(cmq non mi pare di aver letto da nessuna parte che l'occidente non supporterà l'ucraina nella riconquista dei territori annessi, che poi nella pratica non sono nemmeno sotto il controllo russo)



Non hai capito, dopo la festa di oggi, se l'Ucraina cerca di riconquistare i territori annessi la Russia adesso cambierà passo, non militari al fronte ma missili e bombardamenti, anzi, magari è proprio quello che Putin spera per conquistare tutta l'Ucraina, e visto che non è un paese nato l'occidente, a parte dichiarazioni di facciata, aiuto economico e militare, sanzioni alla Russia non potrà intervenire concretamente, e capisci bene anche tu che una vera guerra aperta tra Russia e Ucraina, quella che tu proponi avvenga, non avrà altro risultato che il completo annichilimento della nazione di Zelensky, la Russia cambierebbe passo da una azione di conquista di alcuni territori alla completa annessione dell'Ucraina, e alla Russia non serve combattere usando l'atomica, basta un massiccio bombardamento aereo sulle città simbolo, in poche parole da stato aggressore passerebbe a stato aggredito, nonostante le prime dichiarazioni di Putin di voler capovolgere un governo di drogati nazisti, per poi riparare sulla conquista solo di alcuni territori, ma se Zelensky attacca Putin stavolta prende Kiev

#1068 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 01 ottobre 2022 - 05:19

Nel frattempo: "non sono piu' le mezze stagioni"

 

Il generale inverno è già alle porte, anzi, in pratica è già qui, è da stanotte che anche qui c'è una bufera che non si vedeva da annni - hanno messo in moto HAARP ? -

 

E se qui alla fine  "basta mettesri carta di giornale sotto"  - o meglio, era così fin quando esistevano le edicole , ora scomparse pure quelle e da tempo pure -, nelle steppe il discorso è diverso, è ovvio qual' è .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1069 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 01 ottobre 2022 - 06:51

"Finchè c'è guerra c'è speranza" diceva un film degli anni 70 .

 

Nel frattempo non è cambiato nulla dicono qui

 

https://vk.com/civil...35660695_794530

 

"Più di 1.000 truppe statunitensi inviate in Ucraina

Lì, gli yankee saranno assegnati a posizioni ufficiali nelle unità di Bandera che hanno subito le perdite più pesanti......

Lo schema è, come sempre, molto semplice e praticabile. Il personale militare americano viene congedato e poi consegnato alle PMC, che lo inviano in Ucraina.

I salari contrattuali degli agenti partono da 35.000 dollari al mese. I normali "soldati di ventura" non vengono pagati più di 10 mila dollari americani. I flussi finanziari sono gestiti da fondazioni occidentali associate al Pentagono.

Vale la pena notare che gli americani non sono soggetti alla legge ucraina e possono ..... nella più completa impunità. Al massimo, rischiano la deportazione negli Stati Uniti."


Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

 

 

10 mila dollari al mese ;   ovvio a cosa va subito il pensiero, alle paghe da fame che si vedono in giro ; per la povera gente i soldi non ci sono mai ;

 

alias: sono passati piu' di cento anni e la storia è sempre la stessa:

 

https://fi.pinterest...37862930311101/

 

http://2.bp.blogspot.../regiorgioV.jpg

 

solo che adesso non ci sono piu' le carrozze a cavallo;

 

la foto rivela anche un altro aspetto , che è ancora piu' inquietante: nonostante tutto, nonostante tutti i casini dell' epoca,  cento anni fa la società era piu' molto piu' tranquilla di adesso,  adesso è semplicemente impensabile una scena simile da chi riveste una qualche autorità ;

 

alias, qualcosa è andato storto nella storia - ne parlava G. Chiesa nel video di cui sopra, quando parlava del progersso - .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1070 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 10222 messaggi

Inviato 01 ottobre 2022 - 10:36

No cara, io ti ho spiegato perchè la tue argomentazioni non stanno in piedi e fanno acqua da tutte le parti, ti ho spiegato che quello della Russia non è un capriccio come credi tu ma una legittima risposta ad un atto di guerra (e già basterebbero le sanzioni economiche a considerare le azioni di USA e UE come atto di guerra contro un paese straniero, ma come ben sappiamo USA e UE si sono spinte ben oltre)

 

quindi l'ipotesi che Putin non avrebbe potuto semplicemente chiudere il rubinetto del gas per via dei contratti da rispettare è ridicola

 

tu ancora devi spiegarmi quale sarebbe in vantaggio della Russia nel farsi saltare i gasdotti che servono per trasportare e vendere il suo gas ai paesi europei, gasdotti costati miliardi di dollari che consentono alla Russia di continuare a fare affari

 

devi ancora spiegarmi perchè la Russia ha deciso di farsi saltare i suoi gasdotti e non quello norvegese, il baltic pipe, se avesse voluto mettere in difficoltà l'Europa

 

devi ancora spiegarmi perchè fin da subito tutta l'informazione mainstream ha puntato il dito contro la Russia, nonostante ci siano dichiarazioni di Biden e della Nuland che annunciavano mesi fa il sabotaggio dei gasdotti russi

 

Siccome non sei in grado di spiegarlo, provi a rigirare la frittata

 

Va bene. Ciao.



#1071 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 6098 messaggi

Inviato 01 ottobre 2022 - 12:18

Va bene. Ciao.

 

E' un arrivederci fino alla tua prossima provocazione o è un addio?

 

Fammi sapere così mi regolo


A un dio "fatti il culo" non credere mai.


#1072 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 6098 messaggi

Inviato 02 ottobre 2022 - 05:46

aDYwAvB_700b.jpg


  • Piter e Frèyja piace questo

A un dio "fatti il culo" non credere mai.


#1073 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 03 ottobre 2022 - 05:51

aDYwAvB_700b.jpg

 

 

Finisse qui sta televonela che il 2022 ci ha rifilato, in una vignetta satirica.

 

Di seguto illustrano come viene interpretato il concetto di democrazia in occidente 

 

https://vk.com/civil...35660695_797641

 

"Stefan Schaller è stato un osservatore al referendum, ma non solo è stato licenziato, ma anche privato della pensione guadagnata in 35 anni.

Stefan sta cercando lavoro in Russia. Lui stesso è pronto ad andare a ripristinare il settore energetico nei territori liberati. È uno specialista altamente qualificato e porterà molti benefici alla sua nuova Patria. Diverse altre persone dai paesi dell'UE che sono venute come osservatori hanno chiesto asilo politico in Russia. "
 

 

Da spavento,  siamo messi peggio del secolo scorso .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1074 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 03 ottobre 2022 - 05:09

Come va la controffensiva ucraina
Negli ultimi giorni si è rafforzata l'offensiva delle truppe ucraine nell'Est e nel Sud del Paese; e dopo la liberazione di Lyman, nella provincia orientale di Donetsk, le autorità imposte dalla Russia nella provincia meridionale di Kherson ammettono che i soldati ucraini sono riusciti a sfondare le linee russe anche in altri punti. Vladimir Saldo, il leader imposto dalla Russia nella provincia di Kherson, ha ammesso che i soldati di Kiev sono avanzati in diversi punti della regione, prendendo il controllo di diverse città. Una mappa del Financial Times evidenzia i progressi delle truppe ucraine.

Mi sono sbagliato, la guerra non si ferma

#1075 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 03 ottobre 2022 - 06:46

La guerra prosegue  grazie ai mercenari :

 

https://vk.com/civil...35660695_797933

 

"Ci sono ulteriori prove che il territorio dell'ex Ucraina è occupato da stranieri. Secondo il nominativo di un combattente BARS-13, Pioneer, il 90% delle truppe avversarie era costituito da mercenari, la maggior parte dei quali erano polacchi.

Ma oltre a loro, c'era un sorprendente cocktail di natsbatov (ndr: "teutonici") e persone di colore .. ".

 

La storia si ripete sempre: nella guerra civile di spagna, dove furono fatte le prove generali della ww2,  c'erano mercenari africani nell'esercito "azzurro" - che poi si reco' pure in urss a dare una mano e rimase fino alla caduta di berlino.

 

Da Viva la Quince Brigada

 

"Luchamos contra los moros,
rumba la rumba la rumba la.
Mercenarios y fascistas,
¡Ay Manuela! ¡Ay Manuela!

Solo es nuestro deseo,
rumba la rumba la rumba la.
Acabar con il fascismo,
¡Ay Manuela! ¡Ay Manuela!"

 

Questa canzone dovrebbe essere nel DNA degli eredi dei partiti che lottarono in spagna .

 

Invece ... sorvoliamo, non ci posso pensare.

 

Proseguendo

 

"il 90% delle truppe avversarie era costituito da mercenari, la maggior parte dei quali erano polacchi."

 

La canzone ¡AY CARMELA! , che anch' essa dovrebbe essere nel DNA di chi si professa erede dei partiti che lottarono in psgna per la difesa della repubblica e della democrazia,  fu scritta in memoria di un'attrice che perse la vita prima che un gruppo di volontari di polacchi delle brigate internazionali venisse fucilato dai franchisti .

 

Tranquilli, su web hanno  rimosso tutto .

 

Come diceva l' urlatore televisivo quanche anno fa ? "il web ha memoria"; si, ma del tipo labile .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1076 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 03 ottobre 2022 - 07:08

....

 

"Ha stato vladimiro ":

 

https://vk.com/civil...35660695_797771

 

Liz Truss ha dichiarato che ogni mattina si alza e pensa intensamente al popolo britannico. Ma il problema è che Putin non le permette di migliorare la vita dei britannici:

Mi alzo ogni mattina e come Primo Ministro penso a come migliorare il nostro Paese, a come aiutare le persone a superare le difficoltà. In questo momento stiamo vivendo un momento difficile: la guerra in Ucraina è in corso e Vladimir Putin continua con la sua retorica ad alta voce".

To tears....Lizka tampona il suo panino al mattino, pensando subito - come stanno le persone? E il caviale non vi scenderà in gola e la composta non vi si riverserà in bocca©... E poi c'è Putin!

A proposito, oggi nel Parlamento britannico è stato chiesto un voto di sfiducia nei confronti di Liz Truss."


Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

 

Nel belpaese non è che siamo messi meglio, e da tempo pure:  ai tempi del divo giulio era prassi dargli la colpa un po' di tutto; la cosa finì in versi: https://youtu.be/RpVMUbQitDI


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1077 Il Morto

Il Morto

    Vintro venas

  • Utenti
  • 23792 messaggi

Inviato 05 ottobre 2022 - 06:47

in ogni caso i russi non sono i buoni ok?
nessuno in questa situazione è buono.

nel 2022 è agghiacciante che paesi progrediti facciano in questo modo

noi siamo in balia dei mostri e stiano a disquisire che un dittatore si è sentito pressato
  • malia piace questo
Samsara 1 - Nirvana 0

#1078 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 5999 messaggi

Inviato 05 ottobre 2022 - 07:02

Appunto, siamo in balia dei demoni e non c'è modo di esorcizzarli.

 

In pratica stiamo pagando il conto dei fatti dell' immediato  dopoguerra, quando con l'aiuto un po' di tutti qui in occidente, tanta bella gente ha trovato rifugio in contrade sicure e da lì ha potuto covare la rivincita un lustro dopo .

 

Non dobbiamo meravigliarci di nulla era tutto piu' palese da molti decenni:

 

 

Gladio: il governo neofascista segreto dell'Europa
 

https://it.topwar.ru...tvo-evropy.html

 

 

Gladio: come la CIA ha organizzato il terrore in Europa
 

 

https://it.topwar.ru...r-v-evrope.html

 

Questo è quello che noto, figurasi quali intrighi ci sono stati dietro le quinte .

 

Era piu' che ovvio che la storia sarebbe andata dritta nella direzione che oggi vediamo , non c'è stato nessun segnale che poteva andare diversamente .

 

Questa l' ultima:

 

https://it.notizie.y...-182545241.html

 

alias la rivoluzione colorata gli è sfuggita di mano e adesso non sanno come fare, sono prigionieri dei demoni che hanno evocato


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#1079 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 07 ottobre 2022 - 06:19

Biden: "Rischio di Armageddon nucleare al livello più alto dalla crisi dei missili cubani del 1962"
Il presidente americano Joe Biden ha dichiarato che il rischio di "Armageddon" nucleare è al livello più alto dalla crisi dei missili cubani del 1962. Intervenendo a una raccolta fondi della campagna democratica a New York, Biden ha aggiunto che il presidente russo Vladimir Putin "non scherza quando parla dell'uso di armi nucleari tattiche o di armi biologiche o chimiche". "Non abbiamo affrontato la prospettiva dell'Armageddon dai tempi di Kennedy e dalla crisi dei missili cubani", ha sottolineato il capo della Casa Bianca, aggiungendo: "Non credo che esista la possibilità di usare facilmente un'arma nucleare tattica e non finire con l'Armageddon".

#1080 Lupusinfabula

Lupusinfabula

    Utente Full

  • Utenti
  • 1782 messaggi

Inviato 07 ottobre 2022 - 06:48

Zelensky all'Ue: "Siamo sull'orlo del disastro nucleare". Il presidente ucraino intervenendo al vertice di Praga ha sottolineato: "Senza la nostra difesa Mosca avrebbe portato la guerra in Europa". #ANSA ansa.it/europa/notizie…




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi