Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Esorcismo Ufo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
19 risposte a questa discussione

#1 flyzmarco

flyzmarco

    Utente Senior

  • Utenti
  • 2322 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 06:33

Da tempo e particolarmente in que­sto tempo, si parla di dischi volanti e di persone extraterrestri, che si mettono a contatto con noi della terra. Lei cosa ne pensa?

- E' un altro meraviglioso trucco di Satana e vi rispondo con le sue stesse parole, poichè gli chiesi spiegazione in un Esorcismo:

Nel nome di Dio, rispondi! Come ti chiami?
- Astort. Ero prima un ufficiale delle schiere angeliche.
- I dischi volanti sono opera tua? - No, sono frammenti di pianeti in dissoluzione, che al contatto con l'atmo­sfera si dissolvono.
- Ci sono di quelli che credono siano astronavi cosmiche, popolate di persone extraterrestri.
- Maledetto Prete! Non è così. Noi facciamo credere che sia così.
- Dunque, voi demoni approfittate del fenomeno delle uranoliti per invo­gliare gli uomini a mettersi in rapporto con voi ed anche vi fate vedere prenden­do forme umane, strane ed evanescenti. - Ebbene, cosa vuoi sapere?
- Rispondi: Siete voi ad apparire in forma umana e poi dite di essere uomini extraterrestri?
- Maledetto Prete! Siamo noi.
- Se gli uomini sapessero che siete voi demoni a presentarvi come extraterre­stri, di certo non si metterebbero in co­municazione con voi. Essi sono nell'igno­ranza.
- Ci sono gl'ignoranti e ci sono quelli che lo sanno.
- Rispondi ancora!
- E basta, maledetto Prete!
- Cosa mi dici di coloro che si met­tono in rapporto con voi e che si chia­mano « fratelli cosmici »?
- Sono tutti figli miei, come sono figli miei i Testimoni di Geova ed i Bambini di Dio.
Maledetto Prete, ora finiscila! - Avete sentite le risposte del demonio. Che ve ne pare?
- Ma non avrebbe potuto dire delle menzogne?
- Avrebbe voluto dirle, ma non pote­va. Durante l'Esorcismo la potenza sacer­dotale lo domina; infatti rispondeva, ma con rabbia e maledicendomi.
- Se il demonio sta agendo così nel mondo, avrà dei fini specifici.
- Certo! Nel caso degli extrarrestri e dei loro messaggi i fini sono:

1 - Fare inorgoglire gli uomini, che og­gi si credono in grado di uscire dalla cer­chia terrestre e di mettersi a contatto con esseri superiori vaganti nello spazio.

2 - Fare dubitare o annullare quanto Dio ha rivelato riguardo agli uomini per mezzo della Bibbia, che è verità assoluta.

3 - Screditare quanto insegna la Chie­sa, Maestra di verità, perchè nei mes­saggi ricevuti dagli extraterrestri (...che sono demoni...) si dice: Non si presti fede a quanto insegna la Chiesa, perchè essa ha travisato gl'insegnamenti divini.

Prima di chiudere l'Esorcismo su espo­sto, il demonio soggiunse: Siamo noi de­moni che stiamo lavorando negli spazi e questo è un segno del cielo. Prima che venga il castigo di Dio nel mondo ci sa­ranno ancora altri segni nel cielo. -

Non resta all'umanità che guardarsi dagli inganni diabolici, di quelli che si stanno verificando e di quelli che ancora la grande bestia potrà attuare.
DA " LA GRANDE BESTIA… E’ INTELLIGENTE!"
DON GIUSEPPE TOMASELLI

Fonte Barbara Silvia Maria Sinagra
  • G.a.b.r.i.e.l piace questo



#2 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 07:27

- Dunque, voi demoni approfittate del fenomeno delle uranoliti per invogliare gli uomini a mettersi in rapporto con voi ed anche vi fate vedere prendendo forme umane, strane ed evanescenti. - Ebbene, cosa vuoi sapere?
- Rispondi: Siete voi ad apparire in forma umana e poi dite di essere uomini extraterrestri?
- Maledetto Prete! Siamo noi.


Sì, sono anche loro. Confermo. Dunque, la prossima volta state attenti a chi invocate.
 

- Se gli uomini sapessero che siete voi demoni a presentarvi come extraterrestri, di certo non si metterebbero in comunicazione con voi. Essi sono nell'ignoranza.
- Ci sono gl'ignoranti e ci sono quelli che lo sanno.
- Rispondi ancora!
- E basta, maledetto Prete!
- Cosa mi dici di coloro che si mettono in rapporto con voi e che si chiamano « fratelli cosmici »?
- Sono tutti figli miei, come sono figli miei i Testimoni di Geova ed i Bambini di Dio.


Sono figli del lor padrone e del lor signore. Ognuno è figlio di chi lo comanda .

Ti spiego. Se tu sei una creatura tendente all'involuzione, cercherai demòni che ovviamente ti si presenteranno sotto forma di alieni - e tu li accetterai perché è quello che cercavi ovvero l'inganno e menzogna. Se però tu sei una creatura tendente all'evoluzione, non cercherai né demòni né alieni ma te stesso. E se casomai un giorno vedrai o incontrerai extraterrestri, saranno quelli veri, di cui il Demonio tace, non avendo assolutamente il permesso di parlarne, e li teme pure. Quindi il tutto dipende dal tuo livello di coscienza. I buonisti vedranno finti alieni "buoni", i cattivisti vedranno finti alieni "cattivi", il simile attrae il simile. Persone false e ingannatrici vedono (solo ed esclusivamente) alieni/ daimon falsi e ingannatori, spiriti burloni, proiezioni olografiche, "spettri", cose inutili insomma. Soltanto i Giusti vedono i veri extraterrestri, né buoni né cattivi ma giusti appunto, come loro; ma non è necessario vederli, incontrarli. Non serve vedere, serve comprendere.



#3 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 14215 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 08:20

Alla fine mi ricorda un po’ la teoria di Malanga, anche se non lo dice esplicitamente

<p>si cambia e poi si cambia ancora


#4 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 08:58

Alla fine mi ricorda un po’ la teoria di Malanga, anche se non lo dice esplicitamente


Sì. Alcuni dicono che non ci sono demoni, ma alieni, i quali però si comportano come se fossero demoni. Altri dicono che non ci sono alieni ma demoni, i quali si manifestano come se fossero alieni. Io dico che ognuno vede quello che vuole vedere partendo dal proprio background religioso/ filosofico.. Per me alieni-demoni descritti sopra non sono reali ma fittizi. In ogni caso le due teorie sembrano simili ma sono opposte. Se esistessero alieni che apparentemente si comportano come demoni, non sarebbe grave, se invece esistessero demoni che si presentano come alieni sarebbe grave perché un alieno "cattivo" o comunque indifferente, se lo ascolti al massimo potrebbe sfruttarti come schiavo e niente di più (gli umani sono già schiavi, per cui nessuna novità) mentre un demone se lo ascolti può "rubarti" l'anima, e portarti nell'inferno. Perciò non è la stessa cosa parlare di alieni cattivi, oppure di demoni. E' come parlare di materia e di spirito, che, dicono, sarebbero in opposizione fra loro. Secondo me non ci sono alieni malvagi sulla Terra, si sarebbero autodistrutti prima di giungere fino a noi. Quanto ai demoni, io non credo nelle entità sovranaturali, ma certamente esistono "programmi mentali" che circolano da una persona ad un'altra su tutto il globo, trasmettendo messaggi di odio e bugie - influenzando i deboli nello spirito, facendoli cadere. Questi sono i "demoni". Selezione naturale come è giusto che sia. P.S.: Anche perché siamo in troppi.



#5 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 14215 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 09:06

Sì. Alcuni dicono che non ci sono demoni, ma alieni, i quali però si comportano come se fossero demoni. Altri dicono che non ci sono alieni ma demoni, i quali si manifestano come se fossero alieni. Io dico che ognuno vede quello che vuole vedere partendo dal proprio background religioso/ filosofico.. Per me alieni-demoni descritti sopra non sono reali ma fittizi. In ogni caso le due teorie sembrano simili ma sono opposte. Se esistessero alieni che apparentemente si comportano come demoni, non sarebbe grave, se invece esistessero demoni che si presentano come alieni sarebbe grave perché un alieno "cattivo" o comunque indifferente, se lo ascolti al massimo potrebbe sfruttarti come schiavo e niente di più (gli umani sono già schiavi, per cui nessuna novità) mentre un demone se lo ascolti può "rubarti" l'anima, e portarti nell'inferno. Perciò non è la stessa cosa parlare di alieni cattivi, oppure di demoni. E' come parlare di materia e di spirito, che, dicono, sarebbero in opposizione fra loro. Secondo me non ci sono alieni malvagi sulla Terra, si sarebbero autodistrutti prima di giungere fino a noi. Quanto ai demoni, io non credo nelle entità sovranaturali, ma certamente esistono "programmi mentali" che circolano da una persona ad un'altra su tutto il globo, trasmettendo messaggi di odio e bugie - influenzando i deboli nello spirito, facendoli cadere. Questi sono i "demoni". Selezione naturale come è giusto che sia. P.S.: Anche perché siamo in troppi.

Ora non sono ferratissima ma gli alieni di Malanga rubavano le anime. Comunque il 3D non è incentrato su di lui. Ho detto che me lo ricordava perché il 3D di Flitz fa quasi lo stesso discorso opposto e speculare

<p>si cambia e poi si cambia ancora


#6 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 15 novembre 2021 - 09:21

Ora non sono ferratissima ma gli alieni di Malanga rubavano le anime. Comunque il 3D non è incentrato su di lui. Ho detto che me lo ricordava perché il 3D di Flitz fa quasi lo stesso discorso opposto e speculare


Ma non per rovinare l'uomo. Il fine era puramente utilitaristico. Lo fanno perché hanno bisogno della "matrice di punti di luce" casualmente detta anima. Mentre i demoni lo fanno esplicitamente per rovinare l'uomo dato che sono arrabbiati con dio il quale preferisce l'umana creatura agli angeli (caduti)...



#7 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11882 messaggi

Inviato 16 novembre 2021 - 08:41

teorie per teorie quelli che vengono definiti comunemente ufo e alieni potrebbero anche essere questi esseri come sono descritti nelle leggende e miti passati.

 

Spiriti Elementali.

 

Un elementale è un essere mitologico presente in diverse tradizioni spirituali e animistiche. La parola è un aggettivo nato nell'ambito teosofico, indicante la peculiare caratteristica di tale creatura di appartenere ad uno solo dei quattro elementi classici: acquaariaterra e fuoco. Per estensione, elementale è passato da aggettivo a sostantivo, così da indicare direttamente il tipo di creatura, e non solo la sua natura.

 

Secondo la Blavatsky, gli elementali «dimorano nell'etere e possono maneggiare e dirigere la materia eterica per produrre effetti fisici, con la stessa facilità con cui l'uomo può comprimere dell'aria con un apparecchio pneumatico». essi, cioè, creano la materia grezza, visibile, comprimendo o condensando quella sottile o invisibile, modellandola secondo le immagini che ricevono dall'ambiente circostante, o dalle forme-pensiero di spiriti superiori. La materia di cui sono fatti è così sensibile e fluida da poter essere plasmata in qualsiasi forma, anche da cose impalpabili come il pensiero umano, quindi essi possono assumere un aspetto o l’altro, relativamente al preconcetto di chi li sta pensando: se sono immaginati bellissimi ed eterei, così essi diventano, e viceversa, se l’idea che si conserva del loro essere è paurosa, essi diventano terrificanti e spaventosi.

Talvolta paiono irradiare una luminosità intensa e sembrano totalmente eterei, il corpo degli spiriti elementali fa parte degli strati più sottili della materia fisica: quando sono visibili essi sono su un Piano Eterico, mentre quando vogliono celarsi agli sguardi degli Umani si trasferiscono su un Piano Astrale. Il loro stato normale è una sfera di luce, esse sono splendide sfere di luce pulsante di vari colori che vanno dal bianco, all’azzurro e al violetto, con sfumature d’oro e d’argento.


I love listening to lies when i know the truth


#8 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 16 novembre 2021 - 12:31

Secondo la Blavatsky, gli elementali «dimorano nell'etere e possono maneggiare e dirigere la materia eterica per produrre effetti fisici, con la stessa facilità con cui l'uomo può comprimere dell'aria con un apparecchio pneumatico». essi, cioè, creano la materia grezza, visibile, comprimendo o condensando quella sottile o invisibile, modellandola secondo le immagini che ricevono dall'ambiente circostante, o dalle forme-pensiero di spiriti superiori. La materia di cui sono fatti è così sensibile e fluida da poter essere plasmata in qualsiasi forma, anche da cose impalpabili come il pensiero umano, quindi essi possono assumere un aspetto o l’altro, relativamente al preconcetto di chi li sta pensando: se sono immaginati bellissimi ed eterei, così essi diventano, e viceversa, se l’idea che si conserva del loro essere è paurosa, essi diventano terrificanti e spaventosi.

Talvolta paiono irradiare una luminosità intensa e sembrano totalmente eterei, il corpo degli spiriti elementali fa parte degli strati più sottili della materia fisica: quando sono visibili essi sono su un Piano Eterico, mentre quando vogliono celarsi agli sguardi degli Umani si trasferiscono su un Piano Astrale. Il loro stato normale è una sfera di luce, esse sono splendide sfere di luce pulsante di vari colori che vanno dal bianco, all’azzurro e al violetto, con sfumature d’oro e d’argento.


A mio avviso, per capire il Mondo nel quale ci troviamo bisogna collocare le cose nel loro giusto contesto. Helena Blavatsky è nata nel 1831 mentre "il termine astronautica (originario dal francese astronautique) è stato coniato durante gli anni '20 del XX secolo da J. H. Rosny, presidente dell'Accademia Goncourt, in analogia con il termine aeronautica. Nel 1930 Robert Esnault-Pelterie pubblicò il primo libro riguardo a questo nuovo campo di ricerca. Il termine cosmonautica (dal francese cosmonautique) è stato invece introdotto successivamente, negli anni '30, da Ary Sternfeld nel suo libro 'Initiation à la Cosmonautique' (Introduzione alla Cosmonautica), che nel 1934 gli fece vincere il Premio REP-Hirsch, più tardi conosciuto come Premio d'Astronautica, della Società Francese di Astronomia (...) nonostante tutto, però, l'astronautica non divenne una scienza applicata fino alla metà nel XX secolo a causa delle limitazioni tecnologiche."

Se "il loro stato normale è una sfera di luce, esse sono splendide sfere di luce pulsante di vari colori che vanno dal bianco, all’azzurro e al violetto, con sfumature d’oro e d’argento" è ovvio che parliamo di astronavi extraterrestri che hanno proprio quell'aspetto quando cambiano la velocità di navigazione, non parliamo certo di spiriti i quali non hanno bisogno di materia-energia per esistere e "spostarsi" nello spaziotempo che conosciamo.

Se gli elementali «dimorano nell'etere e possono maneggiare e dirigere la materia eterica per produrre effetti fisici, con la stessa facilità con cui l'uomo può comprimere dell'aria con un apparecchio pneumatico» anche qui è ovvio che parliamo di uomini, scienziati prvenienti da altri sistemi solari.

Ma l'esistenza di umanoidi di altri pianeti dell'universo infinito non esclude l'esistenza di "demoni" della Tradizione religiosa, che potrebbero essere "programmi mentali" o "forme pensiero" apparentemente autonome generate in parte dall'uomo stesso quando è nello stato "dormiente" e in parte da Satana, il grande tentatore, l'addetto alla sicurezza per questa zona siderale incaricato a sorvegliare e "controllare" gli uomini della Terra. Del resto quando Yahshua o Gesù scaccia i demòni dai corpi e dalle menti delle persone malate, chi o cosa sta cacciando via dai Terrestri, esseri umani di altri pianeti - o piuttosto programmi/ atteggiamenti mentali che provocano permettono mantengono le nostre malattie? Direi la seconda.

Nel 1831 e poco dopo, ancora non si poteva capire e immaginare certe cose, che sono state scoperte in seguito, si mistificava e deificava la natura, il cosmo e i suoi abitanti.



#9 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11882 messaggi

Inviato 16 novembre 2021 - 09:04

A mio avviso, per capire il Mondo nel quale ci troviamo bisogna collocare le cose nel loro giusto contesto. Helena Blavatsky è nata nel 1831 mentre "il termine astronautica (originario dal francese astronautique) è stato coniato durante gli anni '20 del XX secolo da J. H. Rosny, presidente dell'Accademia Goncourt, in analogia con il termine aeronautica. Nel 1930 Robert Esnault-Pelterie pubblicò il primo libro riguardo a questo nuovo campo di ricerca. Il termine cosmonautica (dal francese cosmonautique) è stato invece introdotto successivamente, negli anni '30, da Ary Sternfeld nel suo libro 'Initiation à la Cosmonautique' (Introduzione alla Cosmonautica), che nel 1934 gli fece vincere il Premio REP-Hirsch, più tardi conosciuto come Premio d'Astronautica, della Società Francese di Astronomia (...) nonostante tutto, però, l'astronautica non divenne una scienza applicata fino alla metà nel XX secolo a causa delle limitazioni tecnologiche."

Se "il loro stato normale è una sfera di luce, esse sono splendide sfere di luce pulsante di vari colori che vanno dal bianco, all’azzurro e al violetto, con sfumature d’oro e d’argento" è ovvio che parliamo di astronavi extraterrestri che hanno proprio quell'aspetto quando cambiano la velocità di navigazione, non parliamo certo di spiriti i quali non hanno bisogno di materia-energia per esistere e "spostarsi" nello spaziotempo che conosciamo.

Se gli elementali «dimorano nell'etere e possono maneggiare e dirigere la materia eterica per produrre effetti fisici, con la stessa facilità con cui l'uomo può comprimere dell'aria con un apparecchio pneumatico» anche qui è ovvio che parliamo di uomini, scienziati prvenienti da altri sistemi solari.

Ma l'esistenza di umanoidi di altri pianeti dell'universo infinito non esclude l'esistenza di "demoni" della Tradizione religiosa, che potrebbero essere "programmi mentali" o "forme pensiero" apparentemente autonome generate in parte dall'uomo stesso quando è nello stato "dormiente" e in parte da Satana, il grande tentatore, l'addetto alla sicurezza per questa zona siderale incaricato a sorvegliare e "controllare" gli uomini della Terra. Del resto quando Yahshua o Gesù scaccia i demòni dai corpi e dalle menti delle persone malate, chi o cosa sta cacciando via dai Terrestri, esseri umani di altri pianeti - o piuttosto programmi/ atteggiamenti mentali che provocano permettono mantengono le nostre malattie? Direi la seconda.

Nel 1831 e poco dopo, ancora non si poteva capire e immaginare certe cose, che sono state scoperte in seguito, si mistificava e deificava la natura, il cosmo e i suoi abitanti.

 

no gli spiriti elementali non sono esseri umani di altri mondi tecnologicamente più evoluti e nemmeno demoni se è per questo, ma una specie intermedia tra gli esseri umani e gli angeli, che vivrebbero in una dimensione alternativa invisibile alla nostra il mondo sottile.

 


I love listening to lies when i know the truth


#10 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 16 novembre 2021 - 10:10

Breve commento ai primi 17 minuti del video:  :asdsi:

1.) I visitatori extraterrestri non arrivano da lontano ma piuttosto dalle loro basi permanenti molto vicine alla Terra.

2.) Nel corso della storia dell'umanità (che loro stessi avrebbero creato) si sono sempre adattati alle nostre credenze, alla nostra capacità di comprensione della realtà, apparendo sotto forme diverse per non spaventare gli umani.

#11 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1020 messaggi

Inviato 18 novembre 2021 - 10:04

Da quello che ho capito negli ultimi anni, spiritualmente siamo/sono tutti alieni e non lo è nessuno. Cioè noi diamo molta importanza al luogo geografico in cui un essere nasce e vive fisicamente: quello è un turco, quello è un extracomunitario, quello è un alieno...

 

La faccenda "demoni = alieni" è vera ma non è la regola, ovvero anche qui sulla Terra ci sono entità terrestri ma legati a stati vibrazionali più bassi e meno consapevoli di noi, ma pare che siano arrivati qui anche esseri non biologici più consapevoli che agiscono in modi per noi malvagi. [non mi esprimo sulle entità biologiche aliene, ci sono e le prove sono tante]

 

Qui ci sono correnti di pensiero (tal volta anche contattisti) che sostengono tali esseri malvagi (nel caso Amicizia i famosi "Contrari") stiano operando in questo modo per il volere divino, ovvero evolvere spiritualmente le persone o separare il grano dalla gramigna citando la Bibbia.

 

Una bella spiegazione esoterica che ho seguito a riguardo (che non affronta nemmeno lontanamente il tema ufo) spiega queste situazioni e anche quella storicamente attuale con un disegno, lo schema delle pulsazioni cardiache.

 

-------.-./'\.----.-./'\.----.-./'\.----

 

Le crisi che avvengono nella vita, o le grandi crisi che coinvolgono intere società, avvengono con uno scopo preciso: evolvere la spiritualità.

L'esistenza spesso è piatta, pacifica, la crisi scuote la linearità a cui si è abituati e mette in discussione, si cade più in basso di prima vittime di paure e precise situazioni concrete, solo rimboccandosi le mani affrontando con coraggio si risale, diventando più forti di prima. Alzando la frequenza, alimentando lo spirito. Ma solo chi affronta la crisi, non quelli che si aspettano cambiamenti dagli altri, dalla massa. I singoli formano la massa. O se il tuo partner è cretino, non devi aspettare che se ne vada, caccialo tu. 

 

Alcuni di tali esseri sembrerebbero destinati proprio a questo, creare crisi. Altre invece sono semplicemente entità già "basse" di loro natura (per il momento) e andarle a cercare con giochetti come le sedute spiritiche non apporta nulla di positivo. Chi si lascia sedurre dal buio andrà verso il buio, avrà un giro più lungo da compiere e va bene così, perché tanto alla fine tutti siamo destinati ad elevarci, che lo desideriamo o no. Ogni scuola ha i suoi ripetenti e in questa scuola non importa quanti anni/vite ripeti, prima o poi tutti usciranno promossi.

 

Ma prendete con le pinze ciò che ho scritto, non posso dirvi quanto tutto questo sia vero, ma posso assicurarvi che c'è gente che su questi argomenti ci lucra sopra, come in tutte le cose.

 

Io non so quanto ci si possa fidare degli alieni, semplicemente perché non ne ho mai conosciuto uno e di loro ne sento solo parlare da anni (un po' come il gossip su Jonny Deep), ma il diavolo per sua natura mente, crea zizzania, diffonde il sospetto, abbassa la frequenza. E' un po' come l'amico di vecchia data che ti delude ogni volta nonostante continui a dargli fiducia. Credo che il diavolo vada compreso per quello che è, e cacciato una volta per tutte a prescindere di cosa s'inventa per avere la nostra attenzione. Più gli rivolgiamo le orecchie e più trova parole da dirci.

 

Per quanto riguarda gli alieni, fratelli cosmici o tapiri spaziali... chiunque viene in pace per me è il benvenuto. Chiunque non viene in pace, prima o poi riceverà il nostro "benvenuto".


  • skynight piace questo

Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#12 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11882 messaggi

Inviato 18 novembre 2021 - 10:18

Da quello che ho capito negli ultimi anni, spiritualmente siamo/sono tutti alieni e non lo è nessuno. Cioè noi diamo molta importanza al luogo geografico in cui un essere nasce e vive fisicamente: quello è un turco, quello è un extracomunitario, quello è un alieno...

 

La faccenda "demoni = alieni" è vera ma non è la regola, ovvero anche qui sulla Terra ci sono entità terrestri ma legati a stati vibrazionali più bassi e meno consapevoli di noi, ma pare che siano arrivati qui anche esseri non biologici più consapevoli che agiscono in modi per noi malvagi. [non mi esprimo sulle entità biologiche aliene, ci sono e le prove sono tante]

 

Qui ci sono correnti di pensiero (tal volta anche contattisti) che sostengono tali esseri malvagi (nel caso Amicizia i famosi "Contrari") stiano operando in questo modo per il volere divino, ovvero evolvere spiritualmente le persone o separare il grano dalla gramigna citando la Bibbia.

 

Una bella spiegazione esoterica che ho seguito a riguardo (che non affronta nemmeno lontanamente il tema ufo) spiega queste situazioni e anche quella storicamente attuale con un disegno, lo schema delle pulsazioni cardiache.

 

-------.-./'\.----.-./'\.----.-./'\.----

 

Le crisi che avvengono nella vita, o le grandi crisi che coinvolgono intere società, avvengono con uno scopo preciso: evolvere la spiritualità.

L'esistenza spesso è piatta, pacifica, la crisi scuote la linearità a cui si è abituati e mette in discussione, si cade più in basso di prima vittime di paure e precise situazioni concrete, solo rimboccandosi le mani affrontando con coraggio si risale, diventando più forti di prima. Alzando la frequenza, alimentando lo spirito. Ma solo chi affronta la crisi, non quelli che si aspettano cambiamenti dagli altri, dalla massa. I singoli formano la massa. O se il tuo partner è cretino, non devi aspettare che se ne vada, caccialo tu. 

 

Alcuni di tali esseri sembrerebbero destinati proprio a questo, creare crisi. Altre invece sono semplicemente entità già "basse" di loro natura (per il momento) e andarle a cercare con giochetti come le sedute spiritiche non apporta nulla di positivo. Chi si lascia sedurre dal buio andrà verso il buio, avrà un giro più lungo da compiere e va bene così, perché tanto alla fine tutti siamo destinati ad elevarci, che lo desideriamo o no. Ogni scuola ha i suoi ripetenti e in questa scuola non importa quanti anni/vite ripeti, prima o poi tutti usciranno promossi.

 

Ma prendete con le pinze ciò che ho scritto, non posso dirvi quanto tutto questo sia vero, ma posso assicurarvi che c'è gente che su questi argomenti ci lucra sopra, come in tutte le cose.

 

Io non so quanto ci si possa fidare degli alieni, semplicemente perché non ne ho mai conosciuto uno e di loro ne sento solo parlare da anni (un po' come il gossip su Jonny Deep), ma il diavolo per sua natura mente, crea zizzania, diffonde il sospetto, abbassa la frequenza. E' un po' come l'amico di vecchia data che ti delude ogni volta nonostante continui a dargli fiducia. Credo che il diavolo vada compreso per quello che è, e cacciato una volta per tutte a prescindere di cosa s'inventa per avere la nostra attenzione. Più gli rivolgiamo le orecchie e più trova parole da dirci.

 

Per quanto riguarda gli alieni, fratelli cosmici o tapiri spaziali... chiunque viene in pace per me è il benvenuto. Chiunque non viene in pace, prima o poi riceverà il nostro "benvenuto".

 

interessante la tua risposta byrus vedo comunque che non sono l'unico che sta arrivando a determinate conclusioni, bene, ottimo se più persone arrivano a comprendere lo stesso punto, significa che non sono poi cosi lontane dal vero, bisognerebbe comunque capire come mai arrivano queste crisi e perchè negli ultimi tempi diventano sempre cosi più frequenti.


I love listening to lies when i know the truth


#13 barthez

barthez

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 342 messaggi

Inviato 18 novembre 2021 - 10:39

Gabriel, queste basi dove possono essere?
Riguardo al punto due,ti riferisci alle apparizioni mariane?

#14 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1020 messaggi

Inviato 18 novembre 2021 - 11:02

interessante la tua risposta byrus vedo comunque che non sono l'unico che sta arrivando a determinate conclusioni, bene, ottimo se più persone arrivano a comprendere lo stesso punto, significa che non sono poi cosi lontane dal vero, bisognerebbe comunque capire come mai arrivano queste crisi e perchè negli ultimi tempi diventano sempre cosi più frequenti.

Ti rispondo citando il Libro di Enoch    (book: Il Primo libro di Enoch Vol.1 - Mario Pincherle)

 

"Ed ecco, sorgerà la settima settimana e i malvagi avranno il loro trionfo nel male. Tutto sarà sbagliato. Ogni scelta porterà al contrario della verità, ma alla fine di questa settimana, di colpo, come una luce, improvvisa che si accende nella notte quando questa è più buia, esploderà il rifiuto, la stanchezza dell'errore e sarà fatta la nuova scelta, quella giusta, quella eterna; e l'uomo che per millenni, in una confusione senza fine, ha sostituito alla Saggezza la scienza, riscoprirà la verità eterna e riceverà le settuplici istruzioni che riguardano tutta la creazione. (...)

 

"Sorge così l'ottava settimana che vedrà il ritorno della Saggezza sulla terra (...)"

 

Enoch con le "settimane" parla di intere ere, curioso che nelle prime "Dio camminava in mezzo agli uomini", allude quindi al fatto che era gente più saggia e spiritualmente consapevole ma con poca scienza. E chissà se quel modo di dire fosse più di un modo di dire... Ma oggi è palese come la scienza sia diventata la nuova religione piena di dogmi negando i dati e le evidenze scientifiche.

 

Anche nei cicli Maya si dice che ogni fine/inizio ciclo è separato da avvenimenti non sempre piacevoli, poi sarebbe arrivata l'era dell'oro con mille anni di pace. Tutti si aspettavano cataclismi nel 2012, ma nel 2013 il Word Economic Forum già aveva "accennato" a certe cose che vediamo oggi... Anche il fatto di smentire certe aspettative ripetutamente crea frequenze negative, utili alle persone che giocano con queste cose.

 

Anche negli antichi trattati Indiani dei Purana si parla di cicli, e pare non casuale anche ciò che avviene ora, e si parla dell'importanza della spiritualità, le entità malvage non vanno combattute solo con delle prese di posizione fisiche, ma anche con la preghiera al divino buono e con la consapevolezza che non siamo solo carne, ma anche spirito. Oggi si è perso tutto questo, il Natale non è più una sacra cerimonia, ma una festa per incrementare le vendite della finanza. E per la befana vendiamo tutti i regali inutili del natale. Torniamo a regalarci forme di formaggi e il miele naturale invece dei soprammobili !

 

Socrate diceva che il corpo è lo specchio dell'anima, è il momento di concretizzarlo anche a livello sociale secondo me.


  • skynight piace questo

Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#15 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1020 messaggi

Inviato 18 novembre 2021 - 11:39

Giusto per non andare troppo OT, anche nel Vangelo di Tommaso ci sono riferimenti temporali al futuro:

 

"Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste."

 

E' uno dei riferimenti (più di uno) che Gesù fa riguardo la reincarnazione, ma partendo da presupposto che Gesù per alcuni fosse un ibrido alieno, per altri un alieno incarnato in un bambino, per altri uno spirito divino incarnato, un fratello cosmico, ma chiunque fosse realmente, perché fa riferimenti astronomici precisi alla nostra era? Siamo nell'era dell'era dell'Acquario da 7 anni... il diavolo credo si trovi nel suo massimo splendore, ma sa che la pacchia per lui è finita. Ora è più cattivo che mai, urla, graffia e mente di più.

 

Se c'è gente che trova pace nel riunirsi nel nome dei fratelli cosmici (quindi la fazione aliena "buona"), ovvio che farà di tutto per rovinare l'armonia e gettare letame su di loro. Non dico di credere ai fratelli cosmici, ma di non credere alla parola del demonio, ogni parola ha uno scopo preciso.


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#16 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Senior

  • Utenti
  • 359 messaggi

Inviato 21 novembre 2021 - 03:48

Un demone a me disse che di demoni alieni ci sono, ma non sulla terra.
Con chi dovrebbero avercela?

Ogni razza ha un fine diverso c'è chi vuole evolvere, c'è chi vuole studiare , c'è anche chi vuole prendere campionature e persino chi vuole solo visitare.

Tra tutte queste per ora posso mettere solo in grigio i rettiliani, in quanto sono piaciuti poco. Ma non è detto che siano per forza negativi.

Ogni essere ha un anima e alla morte torna nel SUO paradiso se entra.
chi nasce in un pianeta diverso, ritorna nel suo paradiso di origine, solo alla morte dopo torna al paradiso al quale era nato; quindi si rimane indietro di 1.

ovviamente per entrare in armonia con loro, bisogna cercare comunicazione e i gesti di saluto sono utili.

Dopotutto tra :

Alaskiani ( testa a uovo umanoidi )

Grigi ( pelle chiara/ occhi grandi / occhi a mandorla )

Rettiliani ( simili ad un uomo, non con le mani )

Hanubis ( lupi di volto, con vociferare a fischio / urlo )

Sfere di luce, potrebbero attribuirsi ai nordici

Gli ufo della Valtellina : sembrano sfere con una luce all' interno che genera la potenza della navicella.il giorno prima li vidi in un documentario!

La razza visitatrice a casa per 25 minuti: altezza 1.50 circa teletrasportati in piena ora di pranzo, un continuo parlare!!!

Razze visitatrici ed esploratrici nel 15 e nel 16, una di queste girava sopra casa mia e il vicinato era impaurito da una nuvola nera che poi era la trasportatrice delle vedette.

Tutti messi insieme comunque è una grande famiglia e comunità, ovvio ci sono interessi diversi.

Dovreste viaggiare nell' universo con le reincarnazioni, serve volontà spirituale e il permesso divino ovviamente.

#17 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1020 messaggi

Inviato 25 novembre 2021 - 06:09

Mi sembra abbastanza palese ormai che gli alieni non sono qui per prelevare campioni, sanno benissimo come siamo sia fisicamente che psicologicamente.

 

Mi pare di intuire che ogni mondo abbia un proprio ciclo-karmico, può capitare ad alcuni terrestri di riuscire a completare il proprio "sentiero della comprensione" (come lo chiamo io) e nascere altrove... come potrebbe forse essere anche il contrario, da altre parti finiscono qui per ragioni spirituali che conoscono loro. Poi c'è la massa che continua ad ripetersi negli errori e a restare qui. Perseverare è diabolico, come la stupidità elemento cardine della cattiveria. Chissà quanto sono stato stupido fin'ora.

 

Un demone a me disse che di demoni alieni ci sono, ma non sulla terra.

 

E tu sei così furbo da credere a un demone? Entità malvagia, ingannatrice e parassitaria per eccellenza? O_o

 

Allora se non ci sono entità malvage ("demoni" appunto), con chi hai parlato? con un angelo? Dai su... sveglia. Sono maestri delle mezze verità, delle grandi bugie, del sospetto e della divisione sociale. Sono i separatori del grano dalla graminia, un accenno biblico oggi più attuale che mai.

 

Certo che possono esistere entità aliene malvage su questo pianeta, non sto dicendo che gli alieni sono cattivi, che i piloti degli ufo siano cattivi, ma che esistano entità incorporee o di materia più "sottile" di energia opposta alla luce, si. Finite qui per motivi che ignoro. Non abbiamo neppure certezza sulla storia scritta nei libri scolastici di storia, basta fare un giro nella sezione Antiche Civiltà di questo forum per capire quanta roba non viene detta.

 

Come certamente ci sono entità demoniache puramente "terrestri", ma giusto perché noi ragioniamo in termini locali, geografici.


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#18 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 25 novembre 2021 - 12:18

Da quello che ho capito negli ultimi anni, spiritualmente siamo/sono tutti alieni e non lo è nessuno. Cioè noi diamo molta importanza al luogo geografico in cui un essere nasce e vive fisicamente: quello è un turco, quello è un extracomunitario, quello è un alieno...


Gesù, che disse di non appartenere a questo mondo anche se è nato qui, parlò diversamente a "quelli del mondo" perché l'Essere risulta incompatibile con il non-essere: non c'è possibilità di dialogo, non c'è comunicazione autentica. Ma anche in quel caso, il discernimento ci permette di capire che non è questione di luogo di nascita (cielo o Terra), ad esempio il fatto di "nascere di nuovo" rende gli umani "nuove creature" appartenenti a cielo, o al "vero" Mondo. Eppure fisicamente sono nati sulla Terra e vivono qui. Quello che conta non è luogo di nascita (cielo o Terra, altri pianeti o questo pianeta, e tanto meno il continente o il paese) bensì l'identità interiore, dello spirito/ coscienza che va aldilà del DNA apparente. In effetti uno esprime pienamente e realmente il suo codice genetico soltanto se e quando la coscienza superiore viene attivata altrimenti si comporta come un robot inconsapevole delle sue potenzialità naturali e dei suoi diritti di nascita.
 

Qui ci sono correnti di pensiero (tal volta anche contattisti) che sostengono tali esseri malvagi (nel caso Amicizia i famosi "Contrari") stiano operando in questo modo per il volere divino, ovvero evolvere spiritualmente le persone o separare il grano dalla gramigna citando la Bibbia. (...)


Esatto e in tal caso il loro agire non è malvagio è solo necessario. Ad esempio un segno stradale non è cattivo ma ti indica un pericolo, che è bene conoscere in anticipo.
 

interessante la tua risposta byrus vedo comunque che non sono l'unico che sta arrivando a determinate conclusioni, bene, ottimo se più persone arrivano a comprendere lo stesso punto, significa che non sono poi cosi lontane dal vero, bisognerebbe comunque capire come mai arrivano queste crisi e perchè negli ultimi tempi diventano sempre cosi più frequenti.


Il perché avvengono l'ho spiegato più volte nel passato ovvero tutto quello che andrebbe fatto in un determinato contesto ma che i "giusti" della Terra non fanno, lo devono fare i cosiddetti malvagi. Ogni avvenimento ha la scadenza, più si avvicina l'ora della scadenza e più costringi i "malvagi" a prendere le redini del mondo. Se il principe di questo mondo è "diavolo" non è un caso, la popolazione ha voluto così. Assenza/ assenteismo dei "giusti" nei posti chiave del pianeta e nella stanza dei bottoni permette e obbliga i "malvagi" a sostituirli affinché ogni cosa avvenga entro una data limite che è determinata in automatico dal computer cosmico centrale sulla base del livello di coscienza dell'umanità nel suo insieme. Molti parlano dell'inconscio collettivo, ma chi è che parla della Coscienza collettiva o la vera Anima Mundi? Se ti chiedi il perché delle crisi la risposta è semplice; gli umani preferiscono i dittatori ai governatori saggi perché nei regimi tu cittadino hai delegato la comprensione e risoluzione di questo o quel problema locale o globale all'establishment ("L'insieme dei detentori del potere economico e politico, e dei loro sostenitori, che in un paese vigilano sul mantenimento dell'ordine costituito e occupano un posto di rilievo nella vita sociale e culturale."). Non vuoi occupartene tu, singolo, allora per forza se ne (pre)occupa il "potere" che, come è ovvio, usa la violenza per farsi rispettare. Se ti chiedi perché queste crisi sono frequenti, si vede che c'erano arretrati, da sistemare, troppe questioni irrisolte quando dovevano essere risolte in pace/ armonia.
 

Gabriel, queste basi dove possono essere?

Non ho mai saputo della loro ubicazione precisa, si trovano nel nostro Sistema Solare, so che partendo da quelle possono "apparire" o atterrare in una frazione di secondo. Alcuni ricercatori hanno ipotizzato luna e marte (basi sotterranee), oppure alcuni satelliti anomali che girano intorno a questo pianeta, come luoghi "adatti".
 

Riguardo al punto due,ti riferisci alle apparizioni mariane?


No, intendevo quando parlano attraverso i medium presentandosi come "spiriti" e non come "uomini", intendevo quando parlano tramite i profeti descrivendo se stessi prevalentemente con aggettivi "spirituali" piuttosto che quelli "materiali" anche se sono "spirito" e "materia" come noi. Certo anche le recenti apparizioni rientrano nella stessa categoria di "teatro siderale" ma non saprei dirti quali "apparizioni" e quali eventuali messaggi siano veritieri e quali fasulli, perché non li seguo.
 

Giusto per non andare troppo OT, anche nel Vangelo di Tommaso ci sono riferimenti temporali al futuro:

"Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste."

E' uno dei riferimenti (più di uno) che Gesù fa riguardo la reincarnazione, ma partendo da presupposto che Gesù per alcuni fosse un ibrido alieno, per altri un alieno incarnato in un bambino, per altri uno spirito divino incarnato, un fratello cosmico, ma chiunque fosse realmente, perché fa riferimenti astronomici precisi alla nostra era?


Perché la sua missione era quella di preparare l'Umanità all'avvento dell'Era scientifica, o dell'Acquario. Un passaggio importante dato che la scienza senza coscienza porta alla rovina. Gesù ha insegnato la coscienza ("cristica", o superiore) 2000 anni prima dell'arrivo della ricerca scientifica indipendente. Quello che i popoli nelle ere pre-scientifiche hanno chiamato Reincarnazioone, oggi volendo possiamo chiamare anche Clonazione, è la stessa cosa.
 

Mi sembra abbastanza palese ormai che gli alieni non sono qui per prelevare campioni, sanno benissimo come siamo sia fisicamente che psicologicamente.


Vero, anche se in teoria potrebbero voler esaminare lo stato di salute del pianeta e delle creature, che è dinamico, cambia istante dopo istante. La Terra è vivente (anche se non cosciente di noi).
 

E tu sei così furbo da credere a un demone? Entità malvagia, ingannatrice e parassitaria per eccellenza? O_o


Un demone-daimon non è necessariamente bugiardo, lo è invece un "demone" tentatore, o "controllore" il quale mente appositamente per testare se la tua intelligenza viene sfruttata per il progresso o il regresso di una civiltà. Alieni realmente malvagi non sono arrivati sulla Terra e mai arriveranno anche se possono esistere nell'universo. Le "entità" incorporee potrebbero/ dovrebbero essere forma-pensiero generata dall'uomo stesso. Certo che queste forme pensiero e certi pensieri in generale sono pericolosi per lo spirito ma non arrivano da fuori. Un "daimon" potrebbe essere anche un angelo nel senso di messaggero della luce. Dipende molto da chi è l'interlocutore, loro si adattano alla e alle situazioni di volta in volta.



#19 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1020 messaggi

Inviato 25 novembre 2021 - 06:46

Perché la sua missione era quella di preparare l'Umanità all'avvento dell'Era scientifica, o dell'Acquario. Un passaggio importante dato che la scienza senza coscienza porta alla rovina. Gesù ha insegnato la coscienza ("cristica", o superiore) 2000 anni prima dell'arrivo della ricerca scientifica indipendente. Quello che i popoli nelle ere pre-scientifiche hanno chiamato Reincarnazioone, oggi volendo possiamo chiamare anche Clonazione, è la stessa cosa.

 

E' un discorso che ora capisco, ma è fraintendibile per molti. Tu parli della Scienza dello Spirito, ne ho sentito parlare in ambito ufologico (gli alieni ne accennerebbero), ovvero la scienza con coscienza che abbraccia l'anima, perché (proprio come alcuni documenti CIA declassificati dimostrano) l'argomento spirito non è "paranormale" come la scienza ufficiale fa passare al mondo, ma è una realtà oggettiva. Oggi probabilmente già dimostrabile (forse anche rilevabile da prime basi strumentali).

 

C'è una differenza però tra me e te, il Credo.

Tu credi che lo spirito sia il dna secondo la dottrina del tuo credo (a grandi linee), a me invece sembra di capire leggendo che esiste veramente una scintilla cosciente capace di dare la vita e modificare il dna al corpo a cui è legata temporaneamente. Sia chiaro eh, in quest'ultimo paragrafo non sto accusando o criticando, è solo una precisazione amichevole. Le diversità d'opinione possono essere l'opportunità per cercare la verità.


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#20 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1827 messaggi

Inviato 26 novembre 2021 - 06:30

E' un discorso che ora capisco, ma è fraintendibile per molti. Tu parli della Scienza dello Spirito, ne ho sentito parlare in ambito ufologico (gli alieni ne accennerebbero), ovvero la scienza con coscienza che abbraccia l'anima, perché (proprio come alcuni documenti CIA declassificati dimostrano) l'argomento spirito non è "paranormale" come la scienza ufficiale fa passare al mondo, ma è una realtà oggettiva. Oggi probabilmente già dimostrabile (forse anche rilevabile da prime basi strumentali).


Sì. Quando si medita le cellule del cervello (e non solo) si modificano. Poi c'è l'autoguarigione indotta da un determinato stato d'essere, etc.
 

C'è una differenza però tra me e te, il Credo.
Tu credi che lo spirito sia il dna secondo la dottrina del tuo credo (a grandi linee), a me invece sembra di capire leggendo che esiste veramente una scintilla cosciente capace di dare la vita e modificare il dna al corpo a cui è legata temporaneamente.


Non esattamente.
Per me...
"spirito"= coscienza superiore
"anima"=codice genetico.
Durante il concepimento di un essere umano si "crea" la prima cellula che contiene il DNA con tutte le tue caratteristiche e potenzialità fisiche, mentali, spirituali.
Questo nuovo essere umano nel corso della sua esistenza ha la possibilità di riconoscere la sua vera natura inscritta nell'anima (nel codice genetico) - oppure grazie al libero arbitrio potrebbe scegliere di non riconoscersi... di vivacchiare come probabilmente fa la maggioranza. Ma in tal caso avrà grosse difficoltà a conoscere la Realtà che lo circonda perché è attraverso la corretta percezione di se stessi che si percepisce correttamente (fedelmente) l'infinito, l'universo, e le altre creature. La comprensione avviene dopo, con l'esperienza, si comincia sempre con il percepire senza filtri e con il conoscere senza preconcetti/ pregiudizi, altrimenti la successiva comprensione dell'insieme diventa impossibile.
Colui che si riconosce, esprime la sua essenza; colui che si rifiuta di riconoscersi, esprime un'eggregora qualsiasi o un modello sociale più o meno deleterio imposto da chi sa chi. Il primo cerca e trova la verità il secondo si accontenta di illusioni e inganni di questo mondo... e gli va bene così.
Il percorso spirituale è il passaggio dall'ignoranza alla Gnosi.
Lo spirito è quella parte dell'essere umano che permette la suddetta Opera interiore, la manifestazione dell'essenza. Per me, quella parte dell'essere umano, è "coscienza superiore". Altri la chiamano con nomi differenti.
Ma c'è un problema. Ci sono i "demoni". Ovvero c'è qualcosa o qualcuno che ostacola o impedisce il risveglio. Questi "demoni" (più interiori che esterni) non dormono mai, lo spirito d'opposizione lavora incessantemente per distruggere ogni nostro progresso.
A questo punto interviene la Sorgente, che rafforza l'Essere che siamo - teoricamente potente, ma che all'inizio del percorso riisulta ancora un po' debole.
Quando lo spirito della creatura si connette volontariamente allo spirito "santo" o sano del creatore, ecco che si percepisce una forza, una pace, e saggezza "non di questo mondo".
Per questo motivo a volte si ha l'impressione che dentro di noi ci sia qualcosa-qualcuno Vivente e autonomo che ci guida e che fa parte di noi. Invece è "solo" un effetto (piacevole) del risveglio, del riconoscersi, e dell'aver comunicato con la Sorgente seppur indirettamente o a livello inconscio. Per cui, a mio avviso questa "scintilla" non è né sovranaturale né indipendente anche se appare in quel modo.
I "demoni" o pensieri errati (menzogne) sono paragonabili all'interferenza elettromagnetica che si interpone fra una stazione radio trasmittente e ricevente modificando il rapporto segnale/rumore alterando quindi il messaggio trasmesso. Se non si è sufficientemente attenti o svegli in ogni momento, uno potrebbe scambiare il disturbo per contenuto della comunicazione adeguandosi all'errore. Ecco la "possessione", è quando un uomo si aggancia al disturbo accantonando il vero messaggio originario. L'esorcismo tecnicamente non è altro che il tentativo di sganciarlo dal flusso di pensieri e istruzioni che lo conducono nella direzione opposta alla sua vera natura. Cosa difficoltosa dato che l'ego o la coscienza inferiore tramite la mente -che mente- vorrebbe mantenere lo status quo cioè non cambiare.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi