Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Scioglimento di Forza Nuova?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
95 risposte a questa discussione

#81 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5271 messaggi

Inviato 23 ottobre 2021 - 12:50

"Quelli del G8 non possono essere definiti nazifasci squadristi, non hanno attaccato agli elettrodi nessuno, hanno solamente massacrato di botte donne vecchi e ragazzini, spaccando crani a destra e a manca a gente inerme, non scherziamo! Castellino Fiore e Aronica sono nazifasci squadristi, hanno attaccato la sede CGIL e hanno arringato la folla, non scherziamo! non facciamo paragoni idioti, non buttiamo tutto in caciara! Il mein kampf! Hitlè! Stalì!"


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)




#82 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 24 ottobre 2021 - 10:27

"Quelli del G8 non possono essere definiti nazifasci squadristi, non hanno attaccato agli elettrodi nessuno, hanno solamente massacrato di botte donne vecchi e ragazzini, spaccando crani a destra e a manca a gente inerme, non scherziamo! Castellino Fiore e Aronica sono nazifasci squadristi, hanno attaccato la sede CGIL e hanno arringato la folla, non scherziamo! non facciamo paragoni idioti, non buttiamo tutto in caciara! Il mein kampf! Hitlè! Stalì!"

 

Insomma, o il fascismo non c'è e parlarne è una pippa mentale, etc etc, o Tutto è Fascismo, mettendo dentro il vecchio , il nuovo, oriente e occidente, polizia, governi, finanza, vaccini e vigili urbano mannari.



#83 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5271 messaggi

Inviato 24 ottobre 2021 - 11:44

Il fascismo c'è, ed è un problema molto più grande di quello che credi tu, o che vuoi far credere. E' profondamente radicato nelle istituzioni delle società democratiche, nei partiti di destra come in quelli di sinistra, ma non lo vedi perchè ti fa comodo non vederlo. E' molto più comodo parlare e scrivere di 4 deficienti con l'aquila tatuata che fanno il saluto romano piuttosto che dei fascisti che detengono il potere e prendono decisioni che riguardano il popolo intero. Ecco perchè non sei attendibile.


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#84 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 24 ottobre 2021 - 01:43

Il fascismo c'è, ed è un problema molto più grande di quello che credi tu, o che vuoi far credere. E' profondamente radicato nelle istituzioni delle società democratiche, nei partiti di destra come in quelli di sinistra, ma non lo vedi perchè ti fa comodo non vederlo. E' molto più comodo parlare e scrivere di 4 deficienti con l'aquila tatuata che fanno il saluto romano piuttosto che dei fascisti che detengono il potere e prendono decisioni che riguardano il popolo intero. Ecco perchè non sei attendibile.

 

Ok

Evidentemente non capisci quello che leggi - per quello che riguarda me, ma va be'.

 

Per il resto, vale l'episodio del mio amico Juan.


  • Spinoza piace questo

#85 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5271 messaggi

Inviato 25 ottobre 2021 - 09:02

Ok

Evidentemente non capisci quello che leggi - per quello che riguarda me, ma va be'.

 

Per il resto, vale l'episodio del mio amico Juan.

 

da quello che scrivi, e da come lo scrivi, a me pare evidente che il tuo essere contro i fascismi è soltanto di facciata: se lo squadrismo viene fatto da chi appartiene alla tua fede politica non lo consideri come tale, lo ritieni giustificabile, lo accetti senza problemi, e infatti eviti di parlarne. Altrimenti non apriresti 3d sui fatti di Roma, allo scopo di screditare chi protesta per difendere diritti libertà e costituzione.

 

L'episodio del tuo amico Juan è molto toccante ma, a differenza di quanto credi, tutt'altro che esemplificativo. Stai parlando di un'altra epoca, con tecnologie molto diverse da quelle che abbiamo ora, un'epoca in cui il Potere poteva permettersi di commettere certi abusi apertamente, avendo la certezza di rimanere impunito, di non ricevere immediatamente la riprovazione pubblica e internazionale.
 
Oggi qualsiasi persona può riprendere con uno smartphone un agente che commette un abuso in una pubblica piazza, caricare poi il video sul web e fargli fare il giro del mondo. Una macelleria messicana come quella del G8 sarebbe impossibile ai nostri giorni senza che dopo qualche ora tutti vengano a sapere ciò che hai fatto. Lo abbiamo visto con il poliziotto infiltrato di Roma che misurava la forza ondulatoria della camionetta e poi massacrava di botte un ragazzino, o con i poliziotti che all'ingresso della sede CGIL si facevano da parte e lasciano campo libero a Castellino e soci.

Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#86 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 25 ottobre 2021 - 04:53

 

da quello che scrivi, e da come lo scrivi, a me pare evidente che il tuo essere contro i fascismi è soltanto di facciata: se lo squadrismo viene fatto da chi appartiene alla tua fede politica non lo consideri come tale, lo ritieni giustificabile, lo accetti senza problemi, e infatti eviti di parlarne. Altrimenti non apriresti 3d sui fatti di Roma, allo scopo di screditare chi protesta per difendere diritti libertà e costituzione.

 

L'episodio del tuo amico Juan è molto toccante ma, a differenza di quanto credi, tutt'altro che esemplificativo. Stai parlando di un'altra epoca, con tecnologie molto diverse da quelle che abbiamo ora, un'epoca in cui il Potere poteva permettersi di commettere certi abusi apertamente, avendo la certezza di rimanere impunito, di non ricevere immediatamente la riprovazione pubblica e internazionale.
 
Oggi qualsiasi persona può riprendere con uno smartphone un agente che commette un abuso in una pubblica piazza, caricare poi il video sul web e fargli fare il giro del mondo. Una macelleria messicana come quella del G8 sarebbe impossibile ai nostri giorni senza che dopo qualche ora tutti vengano a sapere ciò che hai fatto. Lo abbiamo visto con il poliziotto infiltrato di Roma che misurava la forza ondulatoria della camionetta e poi massacrava di botte un ragazzino, o con i poliziotti che all'ingresso della sede CGIL si facevano da parte e lasciano campo libero a Castellino e soci.

 

L'episodio di Juan è esemplificativo del vaffanculo, cioè del rapporto che c'è tra la chiacchiera di chi vuole fare d'ogni erba un fascio e chi le cose le conosce on the road, le differenze le capisce benissimo.

 

La tua idea di "altra epoca" è infantile, ingenua, superficiale. Insomma sbagliata.

Il problema comunque non è tanto il "sapere" le cose, ma capirle.

Oggi - se proprio al vuoi mettere le cose sul piano del sapere, come informazione - è che essendo più fittamnte e rapidamnte informati su qualunque, si pensa di automaticamente di capire, e di capire di più, mentre in realtà si rischia (sono ottimista) di non capire più un cazzo.

 

se lo squadrismo viene fatto da chi appartiene alla tua fede politica non lo consideri come tale, lo ritieni giustificabile, lo accetti senza problemi, e infatti eviti di parlarne

 

Questa è la tesi difensiva - in realtà diversiva - della Meloni o di Salvini, o Di Fiore, di Castellino, quando si parla delle nefandezze nazifasciste.

O era degli stalinisti quando si parlava delle purghe del compagno Josif.

"E allora le foibe?"

"E allora piazzale Loreto?"

Miseria e nobiltà (nobilità?) della polemica politica spicciola, che storicamnte conta quanto il due di denari quando regna bastoni.

Ah, dimenticavo i maccartisti - o adesso quelli magari del Tea Party americano - che vorrebbero cavarsela sul razzismo, citando la Bibbia, come facevano i boeri quando colonizzavano in perfetta buona coscienza cristiana l'Africa meridionale, mettendo le basi dell'apartheid.

 

Qual è la mia parte politica che io perdonerei delle proprie nefandezze?

Ero poco più che ragazzino quando mi dissociavo violentemente e nettamnte dal filosovietismo. Un peso morto per la sinistra europea occidentale.

Quel tanto di fascismo intrinseco delle democrazie era il tema che proponevo in quello scritto sul Mein Kampf - anche la democrazia costituzionale è una "mia parte politica", alla quale fanno una gran fatica ad adeguarsi le forze di polizia di tutti gli Stati. Bella scoperta - il fascismo essendo esercizio violento del potere, ed essendo il potere (anche democratico e costituzionale) prevaricante per sua stessa natura, ed essendo ogni potere funzionale al mantenimento di uno status quo, etc.

Anche una guerra difensiva è violentissima, e produce morti - e produce assassini. Bella scoperta.

Anche una guerra di Liberazione produce morti e assassini. Bella scoperta.

 

E allora, che facciamo - la Storia come la fa (benissimo, da giornalista) Indro Montanelli, che rispolvera il metodo degli annalisti, che la raccontano come una sequenza di atti eroici e di vigliaccherie, di conquiste e di tradimenti? Un romanzo infinito, in cui non c'è niente di politico, non c'è fescismo o comunismo, liberalismo o cristianesimo, ma tutt'al più il Bene e il Male, giudicati secondo come i fatti corrispondono alle intenzioni e le intenzioni lo sa solo dio, a parte il fatto che a Dio credono solo gli ignoranti - torniamo alla casella di partenza e tiriamo i dadi. Che poi non a caso il grande Indro era di destra, troppo intelligente però per essere, anzi per essere ancora fascista.

 

Il fascismo è qualcosa di preciso, e di piccolo rispetto alla Storia, anche se produsse una tragedia nazionale.

Se lo facciamo diventare il Male Assoluto - come disse Fini - gli facciamo un torto, che si risolve in una favore.

Il male assoluto è retorica.

Se cerchi il fascismo nelle democrazie, trovi solo inganni, o magari trovi gesti peggiori del fascismo stesso -  quella che devi cercare è la (eventuale, inconsapevole) fase di transizione tra democrazia e fascismo.

Se cerchi fascismo nella sinistra, anche trovi solo inganni - devi cercare l'eventuale, inconsapevole metamorfosi del populismo e nel dirigismo verso il fascismo.

 

 

 

 

.


  • Spinoza piace questo

#87 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5271 messaggi

Inviato 25 ottobre 2021 - 06:03

Quando andai in Palestina ebbi l'occasione di parlare con alcuni Palestinesi a cui l'esercito israeliano aveva un dì sfondato la porta di casa, nel cuore della notte, introducendosi mentre tutti dormivano e portandosi via a chi un fratello, chi un padre, chi uno zio. Portati via in una prigione israliana e mai più rivisti. Israele non è considerato uno stato fascista ma una democrazia, e l'unica democrazia del medio oriente. Pure dalla tua Sinistra.

 

A proposito di chi le cose le conosce "on the road". E a proposito di vaffanculo, anche.


  • Frèyja piace questo

Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#88 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 25 ottobre 2021 - 08:35

Io ho sempre avuto dei forti dubbi sulla democraticità di una repubblica che nasce come stato militarizzato.

 

La violenza poliziesca in sé non basta, tuttavia, per fare "fascismo", così come l'indizione periodica di elezioni non basta per fare "democrazia".

La qualifica fascista invece la vedo più accostabile alla natura di Stato Etnico, laddove questo porti a una forma di segregazione razziale.

 

Probabilmente un palestinese parlerebbe e reagirebbe come Juan, di fronte a un gruppettaro italiano che grida al fascismo all'ingrosso.

Quindi, se hai avuto questa esperienza che racconti, dovresti capire ancora meglio il senso di quel vaffanculo disperato del mio amico honduregno.

 

Tra l'altro, a proposito di Sinistra, mi risulta che da anni la sinistra sia più dalla parte dei palestinesi - anche perché lo Stato di Israele è particolarmente caro agli USA, quindi non so quale peso di preciso abbia avuto in questa presa posizione lo strascico della guerra fredda e quanto una sincera e limpida scelta etica e politica, da parte dei partiti.

Fatto è che la Destra ne ha approfittato per accusare la Sinistra di antisemitismo, e - guarda un po' - di intimo "fascismo", o perfino di nazismo.



#89 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5271 messaggi

Inviato 26 ottobre 2021 - 01:28

Io ho sempre avuto dei forti dubbi sulla democraticità di una repubblica che nasce come stato militarizzato.

 

La violenza poliziesca in sé non basta, tuttavia, per fare "fascismo", così come l'indizione periodica di elezioni non basta per fare "democrazia".

 

Però bastano le aquile tatuate, i saluti romani e gli slogan demenziali tipo "Prima gli Italiani!", vero? Io dico che tra il gruppetto italiano che grida al fascismo all'ingrosso, il tuo amico Juan ci metterebbe pure te.

 

Tu potrai anche avere forti dubbi, ma in italia - e in generale in Occidente - Israele è considerato uno Stato democratico da tutta la classe politica. E questo la dice lunga su cosa viene percepito come "fascismo" e cosa no.


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#90 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 26 ottobre 2021 - 09:30

Però bastano le aquile tatuate, i saluti romani e gli slogan demenziali tipo "Prima gli Italiani!", vero? Io dico che tra il gruppetto italiano che grida al fascismo all'ingrosso, il tuo amico Juan ci metterebbe pure te.

 

Tu potrai anche avere forti dubbi, ma in italia - e in generale in Occidente - Israele è considerato uno Stato democratico da tutta la classe politica. E questo la dice lunga su cosa viene percepito come "fascismo" e cosa no.

Se il pensiero di Juan fosse quello che dici, lo saprei.

 

Io ho detto proprio il contrario, almeno per ciò che riguarda Forza Nuova e i suoi scombiccherati agitatori.

Infatti non mi sembra importante sciogliere il movimento, perché non sta lì il "fascismo".

E poi il fascismo stesso, oggi, non è tanto un problema di gesti e di "fatti" più o meno giuridicamnte perseguibili, ma un allineamnto di fenomeni, un pensiero, che mi preoccupa in quanto pensiero diffuso e magmatico, e per molti aspetti un dato (storico) della modernità.

Quello che contesto, in questa seconda accezione (la modernità) è vederne il fil rouge fascista come malattia intrinseca della democrazia, invece che come forza e capacità di persistenza del fascismo stesso. E' una differenza che può apparire sottile, ma è politicamnte determinante.

 

Per quanto riguarda Israele, e le opinioni relative, meglio stendere un velo pietoso sulle patenti di democrazia o meno da parte della "classe politica", nazionale e internazionale, che parla e agisce in realtà in base a calcoli e misure di tutt'altro genere.

Pensiamo al ruolo che ha la Turchia, come avamposto NATO alle costole della Russia, per non parlare della vecchia Jugoslavia del maresciallo Tito.



#91 Wiko

Wiko

    Super Utente

  • Utenti
  • 4002 messaggi

Inviato 26 ottobre 2021 - 09:58

.
Non vado in giro per la mia città a fare foto pensando poi di postarle qui

#92 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 27 ottobre 2021 - 03:36

Comunque, per chi non avesse capito, io credo che bisogna considerare il fascismo un nemico da combattere, ma un nemico da rispettare, come fenomeno storico e come dimensione ideologica.

 

Per questo rimprovero alla democrazia post-bellica e alla sinistra aver accentuato i lati grotteschi del nazifascismo, e gli aspetti più estremi legati alla guerra, o di aver troppo indugiato a fare la caricatura spesso satirica, cioè di aver dato una rappresentazioni che lasciavano in ombra i processi politici, la genesi sociale del fenomeno.

In questo modo si è di fatto confinato il fascismo stesso a un'epoca, a un'iconografia chiramente irripetibile, o tutt'al più ripetibile solo come farsa - cioè una tigre di carta - i vari nostalgici e reduci, che nella loro pochezza sono capaci solo di adeguarsi inconsapevolemente solo all'eredità grottesca e marginale di quell'epoca.



#93 Wiko

Wiko

    Super Utente

  • Utenti
  • 4002 messaggi

Inviato 27 ottobre 2021 - 03:41

Qualcuno mi spiega la differenza tra fascisti che in corteo manifestano anche violentemente e i centri sociali, che sono di sinistra, che manifestano pure violentemente? No perché di norma vengono attaccati solo le manifestazioni fasciste che fanno casino ma mai le manifestazioni dei centri sociali anche se spaccano tutto.
Non vado in giro per la mia città a fare foto pensando poi di postarle qui

#94 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4861 messaggi

Inviato 27 ottobre 2021 - 09:43

Qualcuno mi spiega la differenza tra fascisti che in corteo manifestano anche violentemente e i centri sociali, che sono di sinistra, che manifestano pure violentemente? No perché di norma vengono attaccati solo le manifestazioni fasciste che fanno casino ma mai le manifestazioni dei centri sociali anche se spaccano tutto.

Attaccati in che senso?

Ideologicamnte, dialetticamnte anche i disordini causati dai centri sociali sono attaccati - soprattutto dai media di destra.

Dalla sinistra sono criticati com meno vigore, perché ne riconoscono le giustificazioni sociali, anche se ben più confuse e pretestuose di quelle dei cortei operai, che oltre tutto degenerano solo quando non c'è la vigilanza organizzata dagli stessi manifestanti.

 

Le violenze fasciste solo di rado assumono la forma di cortei, in genere sono azioni squadristiche premeditate.

Gli avvenimenti legati alla manifestazione no-green-pass, fanno parte di una strumentalizzazione in voga di recente, e la violenza è stata comunque indirizzata nel solito modo premeditato, non generica, confusa e rabbiosa, ma puntata su un obiettivo politico ben preciso.

 

La differenza socio-politica e storica sta nel fatto che non ci sono, né ci sono state istituzioni democratiche e democrazie spodestate o insidiate dai centri sociali, mentre le azioni dei sedicenti fascisti toccano un nervo scoperto della storia italiana ed europea.

Il valore simbolico dello squadrismo ispirato al fascismo è esattamnte quello che vogliono sventolare i fascisti stessi, anche se non costituiscono né un effettivo pericolo, né - come dicevo nel mio post precedente - una reale "ricostituzione politica" del fascismo.

 

In senso poliziesco, la gamma e la diversità degli "attacchi" a questo o a quello ha tutta una sua storia.

Una storia in cui si mescolano scelte politiche del momento con incapacità specifiche di prefetti e di questori, inflitrazioni, calcoli sbagliati, e malcostume da caserma.
Certo è che i cortei operai avevo un gagliardo servizio d'ordine, mentre chi ha come scopo di fare casino evidentemnte ne fa a meno.

Lo squadrismo fascista rappresenta direttatmnte l'opposto, cioè un servizio di disordine organizzato e premeditato, che andrebbe affrontato più con le indagini che con i manganelli.


  • Spinoza piace questo

#95 byrus

byrus

    Utente Full

  • Utenti
  • 1013 messaggi

Inviato 25 novembre 2021 - 11:29

E' una bella domanda quella del titolo, che andrebbe aggiornata: perché non sciolgono Forza Nuova?

 

Evidentemente gli servono per manipolare l'opinione bovina...


Passano le costellazioni, dopo l'Ariete, i Pesci. E poi arriverà il segno dell'Acquario. Allora l'uomo scoprirà che i morti sono vivi e che la morte stessa non esiste. - Tommaso

 

21 GIORNI DI FESTA [ 11 dicembre 2021 - 01 gennaio 2022 ]

# Sospendiamo il lavoro

# Acquistiamo consapevolmente (No Amazon)

# Ridiamo spiritualità al Natale 


#96 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 10095 messaggi

Inviato 25 novembre 2021 - 01:15

la stessa opinione bovina che pone domande e tesi idiote senza sapere minimamente come funziona la macchina parlamentare.


tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi