Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Virus mortale misterioso in Cina si sta diffondendo


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
3466 risposte a questa discussione

#21 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 06:43

Non vedo l’utilita’ di metterci noi a cercare i casi per confrontarli tra loro innescando una guerra sterile.
Per due motivi: primo, saremmo presuntuosi a fare il gioco di sostituirci agli organi ufficiali di controllo che raccolgono una casistica più completa, come Eudravigilance.
Secondo, non esiste un criterio di “troppi” o “pochi”. È soggettivo.

Il problema secondo me è di ordine etico.
Nel momento in cui ci viene detto che i benefici superano i rischi, ciò che la parola “rischi” contiene è “persone morte o gravemente danneggiate”.

Se invece ci venisse detto che ci sono dei benefici per la collettività che purtroppo prevedono che alcune persone muoiano o restino gravemente danneggiate, la questione suonerebbe in modo molto diverso.
Le persone si renderebbero conto che l’accettazione di questo rimedio passa attraverso la loro coscienza, non può non essere coinvolta la propria spiritualità, se si acquisisce la consapevolezza che ci sarà qualcuno che pagherà un prezzo troppo alto, col rischio sia un ragazzetto.

Per cui secondo me il problema andrebbe spostato, dalla velleità di metterci noi a raccogliere i casi, a quella di ragionare su quante siano le vittime umane accettabili per la salvezza terrena collettiva.

L’algoritmo matematico, nel momento in cui trasformiamo tutto in dati, ci dice che il rapporto rischi-benefici si inverte al superare il 50%.
Per cui se lasciamo siano i dati statistici a stabilire quanto sia etica un’operazione, se lasciamo sia la statistica a determinare cosa sia il bene e cosa sia il male, prevaricando il discernimento degli esseri umani, beh allora potremmo accettare il 49,9% dei morti perché sulla carta, al calcolatore, ci sarebbe comunque un beneficio superiore ai rischi.

Siccome siamo ancora esseri umani e non prodotti industriali, qualche domanda su quale possa essere il limite accettabile di gravi effetti collaterali, prima o poi dovremmo farcela.

Non so: con 130.000 morti da covid, 129.000 gravemente danneggiati da vaccino vedrebbero sempre in positivo il rapporto benefici su rischi.

Oppure quanti sono accettabili? 1000? 200? 10?
La cosa è talmente soggettiva che nazioni diverse legiferano diversamente secondo una percezione qualitativa di rischi e benefici per fasce di età, facendo del “troppi” o “pochissimi” un arbitrio soggettivo.

Io sinceramente mi pongo questo problema e non ne esco.
Perché di fronte a Dio OGNI vita è unica preziosa ed irripetibile.
Per cui io ho gettato la spugna con la morte di Camilla Canepa: un vero schifo.
Ed il post recentemente pubblicato dall’amica di una mia amica, di una mamma che scrive di essersi pentita di aver firmato per suo figlio, ridotto in condizioni di doppia paralisi e ricoverato in gravissime condizioni, riconosciuta correlazione con il vaccino, per me è sufficiente a farmi passare la voglia.
Nemmeno uno deve essere sacrificato per il bene comune. Non è ammissibile.

(ps: uno che scrive “l’amico della cumpa” ha minimo vent’anni massimo 30. Mentre invece la mia amica medico bivaccinata, sarà un po’ più grande ma i dieci/quindici giorni di covid pesantissimo per il quale la tachipirina e vigile attesa non sarebbe bastata, se li è fatti tutti)

 

ok e la vita unica e preziosa che finisce male per le persone che si ammalano di covid non sarebbe anche per loro irripetibile?

tra l'altro Cimy non mi torna bene il tuo conto il confronto sarebbe giusto se una morte o conseguenze serie, gravi causate dal virus fossero per alcuni permanenti?

insomma per il bene comune non deve essere sacrificato nessuno non è ammissibile invece per il coronavirus sarebbe accettabile perchè è inevitabile il rischio di prendersi l'infezione virale?

io non lo troverei un ragionamento corretto.

per la tua amica dottoressa l'unica spiegazione possibile è che purtroppo il vaccino non è riuscita a proteggerla adeguatamente ed è rientrata in quei pochi casi (sperando che rimangano poi tali) di percentuale in cui il vaccino non ha funzionato. 

ma se nella maggioranza dei casi il vaccino funziona non sarebbe anzi meglio se è possibile scegliere di vaccinarsi per evitare di farsi un paio di settimane al letto con il covid pesante?

io credo che in molti anzi preferirebbero vaccinarsi che farsi un paio di settimane al letto stando poi malissimo.

 

 

per caso l'amica della amica di tua mamma è questa persona qui? 

 

https://www.lapekora...azione-avversa/

 

 

 

l bambino paralizzato dal vaccino anti Covid sta meglio ma dovrà sottoporti ad altre visite: intanto la correlazione tra inoculazione e reazioni avverse è stata ufficializzata

Il piccolo Andrea sta meglio. La sua mamma, che giorni fa aveva pubblicato sui social le foto del bimbo ricoverato all’indomani dell’inoculazione del vaccino anti Covid, lo ha comunicato tramite il suo profilo Facebook. “Andrea sta meglio – scrive Giuliana Cericola – parestesie passate, tornato vigile. Ora dovremo fare altri accertamenti e augurarci che questi valori rientrino. Nelle dimissioni è stata scritta la correlazione quindi sicuramente farò segnalazione alle varie associazioni che mi avete nominato“.

Il post pubblicato lo scorso 25 settembre aveva suscitato molto clamore, e c’era stato addirittura qualche leone da tastiera, specie animale molto diffusa sui social, che aveva persino messo in dubbio le veridicità del post e delle foto del ragazzino in un letto d’ospedale. «Giusto ieri parlavo di senso civico e responsabilità nei confronti dei miei figli – aveva scritto Giuliana – Ho sempre messo la faccia e quando le cose non vanno come dovrebbero ancor di più… Ho fatto questa scelta per lui essendo minorenne, a pieno carico di responsabilità. Per tutelarlo… ma forse ho sbagliato. Nelle ore tra le più brutte passate nella mia vita oggi ho messo in discussione tutto quanto. Vedere tuo figlio star male per una tua scelta sbagliata è terribile. Parestesie facciali e arti superiori. Stato confusionale. Dismetria. Valori della coagulazione impazziti. A oggi non so più cosa sia giusto o sbagliato. Dove sia il bene e dove il male. Una cosa è certa. Tornassi indietro a ieri quella firma non la metterei più» aveva conclusa la donna distrutta dal dolore e dall’incertezza del momento.

Oggi la notizia che Andrea sta meglio, ma ancora dovrò fare numerose visite. Quel che è certo è che la reazione avversa al vaccino anti Covid è stata ufficializzata sulla cartella clinica del giovane e quindi di potrà procedere alla segnalazione all’Aifa.

comunque se non altro almeno il bambino sta già meglio anche se dovrà fare altre visite ma come si può vedere e leggere a quanto pare se ci sono correlazioni tra la vaccinazione e gli effetti avversi lo fanno presente e non è vero che non lo dicono.


I love listening to lies when i know the truth




#22 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 14218 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 07:00

Ho letto tutto e altro ancora 🙂 Nel suo profilo Instagram non ne parla, quindi di questi "risultati" non sappiamo nulla. Si fa riferimento solo ad un infortunio alla schiena, e di dolori sotto sforzo.

A proposito, ti riferivi in precedenza al post Facebook pubblico di Giuliana Cericola ? 🤔 Ho visto quanto accaduto al figlio 15enne dopo la seconda dose di Pfizer. Ma la paralisi facciale periferica acuta, è un effetto raro (ma non molto raro o frequenza non nota) previsto ed inserito tra gli effetti collaterali, sebbene da quello che ho capito la paralisi si è diffusa pure agli arti superiori.

se è scritto nel bugiardino allora va bene?
È accettabile una paralisi in un ragazzino?

Ma la madre ha raccontato che i sintomi sono scomparsi rapidamente, a prova della brevità degli effetti collaterali anche di una certa serietà.

Ah se ti piglia un coccolone con doppia paralisi per il quale finisci in ospedale ed i medici riconoscono come conseguenza del vaccino allora va bene lo stesso perché alla fine è migliorato, cosa vuoi che sia per i genitori avere un figlio che improvvisamente si paralizza completamente.

I valori non normali della coagulazione però suggeriscono che c'era già un problema precedente, non sappiamo nulla della storia clinica del ragazzo.



Io vedo un errore di ragionamento a monte.
Ti interroghi sulle patologie pregresse come se dei danneggiati da vaccino che hanno patologie pregresse ce ne dovessimo fregare, mentre invece contiamo chi ha patologie pregresse come vittime che fanno massa critica se si tratta di danneggiati da covid.

Nel caso specifico sappiamo solo che i medici HANNO rilevato la correlazione vaccinale, e tanto ci deve bastare.

Ma comunque la madre ha fatto benissimo a firmare il foglio del consenso, ad altri figli purtroppo non è andata bene 😰 https://www.ilmessag...ie-6228270.html

E questo non avevo patologie pregresse? Hai indagato bene? Hai scandagliato la sua cartella clinica?

La questione secondo me non è strumentalizzare morti e danneggiati che brandiamo lanciandoceli addosso come se fossero proiettili, disumanizzandoli in quella lotta per la sopravvivenza dell’ego che è il “voler avere ragione”.

La questione è che se si possono minimizzare i morti da covid, si possono minimizzare anche gli effetti collaterali da vaccino, e viceversa.
Questo avviene a seconda del discorso che si intende perseguire e del bias di conferma che si intende ottenere.
Ma esistono entrambi. Esistono morti da covid e da vaccino.
Si parla di esseri umani, e ci vuole innanzitutto rispetto: ma dovremmo anche tenere presente che i morti e danneggiati da vaccino non valgono meno, non sono asetttici dati trascurabili su un pallottoliere verso i quali possiamo permetterci il lusso di fare spallucce e dire: chi se ne frega se ce ne resta sotto uno ogni tanto, la loro vita è il prezzo da pagare per la salute degli altri.
Perché altrimenti si potrebbe dire lo stesso dei morti da covid: chissenefrega, che muoiano.
Capisci?
Io non ci sto, rifiuto questa logica materialista in entrambe le situazioni. Mi spiace.

<p>si cambia e poi si cambia ancora


#23 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 07:07

C'è stata una mia cugina che dopo la seconda dose Pfizer ha avuto dolori alle gambe per 4 giorni, e si è fatto pure la puntura Voltaren, perché il dolore non era niente affatto lieve. Ma lei sapeva già che sarebbe potuto andare incontro a questo effetto avverso, glielo aveva detto lo specialista che la segue perché lei ha subito un intervento all'osso di una gamba per ben 3 volte, e tiene ancora una stampella. Ma la sofferenza provata per il suo problema non è stato nulla in confronto a quello provato dopo il vaccino
Però tengo a precisare che il vaccino invece in ogni caso non provoca il colpo della strega o l'ernia al disco La mialgia è un effetto previsto, chi soffre ovviamente di dolori osteo articolari come mia cugina che ancora è in convalescenza, e non può più operarsi all'osso della gamba perché non glielo possono sezionare ancora, era molto probabile che il vaccino le avrebbe causato dolore acuto

 

infatti è stato spiegato che in poche parole non è il vaccino che scatena direttamente gli effetti avversi ma la reazione del nostro sistema immunitario eccitato, infatti i sintomi che alcuni hanno come dolori e altro simili all'influenza o anche a volte peggiori, sono causati indirettamente dalla vaccinazione, perchè danno un  boost o reazione all'organismo per una migliore efficace risposta immunitaria in modo che sia più preparato in seguito a combattere l'infezione virale nel caso poi l'organismo ne venisse a contatto.

 

in poche parole se avete delle patologie silenti che non conoscete di avere o anche qualche lieve disturbo transitorio ricorrente, il vaccino stimolando particolarmente il sistema immunitario non farebbe altro che accentuarlo enormemente.

bisogna comunque tenere presente che per fortuna il vaccino con l'M-RNA ne farebbe produrre una piccola quantità dal nostro organismo di proteine spike che verrebbero eliminate in breve tempo dal nostro sistema immunitario e dopo poco tempo le proteine prodotte dal vaccino si eliminano da se non essendo più riprodotte perchè non esiste un virus che le replicherebbe continuamente.

invece se venissimo infettati dal virus questo infetterebbe le nostre cellule per giorni e giorni e farebbe produrre una quantità ingente e spropositata di proteine spike nel nostro corpo, ampliando a dismisura gli effetti collaterali nemmeno lontanamente paragonabili con quello causati dai vaccini.

per me non mi sembrerebbe una bellissima idea stare per giorni e giorni male a causa delle proteine spike e eventuali altre possibili conseguenze causate dal virus, contro invece pochi giorni causati dal vaccino.


I love listening to lies when i know the truth


#24 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 07:11

se è scritto nel bugiardino allora va bene?
È accettabile una paralisi in un ragazzino?
Ah se ti piglia un coccolone con doppia paralisi per il quale finisci in ospedale ed i medici riconoscono come conseguenza del vaccino allora va bene lo stesso perché alla fine è migliorato, cosa vuoi che sia per i genitori avere un figlio che improvvisamente si paralizza completamente.



Io vedo un errore di ragionamento a monte.
Ti interroghi sulle patologie pregresse come se dei danneggiati da vaccino che hanno patologie pregresse ce ne dovessimo fregare, mentre invece contiamo chi ha patologie pregresse come vittime che fanno massa critica se si tratta di danneggiati da covid.

Nel caso specifico sappiamo solo che i medici HANNO rilevato la correlazione vaccinale, e tanto ci deve bastare.

E questo non avevo patologie pregresse?
La questione secondo me non è strumentalizzare morti e danneggiati che brandiamo lanciandoceli addosso come se fossero proiettili, disumanizzandoli in quella lotta per la sopravvivenza dell’ego che è il “voler avere ragione”.

La questione è che se si possono minimizzare i morti da covid, si possono minimizzare anche gli effetti collaterali da vaccino a seconda del discorso che si intende perseguire e del bias di conferma che si intende ottenere.
Ma esistono entrambi.
Si parla di esseri umani, e ci vuole innanzitutto rispetto: i morti e danneggiati da vaccino non valgono meno, non sono asetttici dati trascurabili su un pallottoliere verso i quali possiamo permetterci il lusso di fare spallucce e dire: chi se ne frega se ce ne resta sotto uno ogni tanto, la loro vita è il prezzo da pagare per la salute degli altri.
Perché altrimenti si potrebbe dire lo stesso dei morti da covid: chissenefrega, che muoiano. Capisci?
Io non ci sto, rifiuto questa logica materialista in entrambe le situazioni. Mi spiace.

 

ok e allora quale soluzione possibile potremmo mai fare per evitare sia le morti o possibili conseguenze serie a lungo termine causate dall'infezione virale o dai vaccini?

 

continuare a oltranza con le zone colorate, chiusure, distanziamento, mascherine e tamponi?

 

non è una soluzione come abbiamo visto sostenibile per lungo tempo.


I love listening to lies when i know the truth


#25 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 14218 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 07:20

ok e allora quale soluzione possibile potremmo mai fare per evitare sia le morti o possibili conseguenze serie a lungo termine causate dall'infezione virale o dai vaccini?

continuare a oltranza con le zone colorate, chiusure, distanziamento, mascherine e tamponi?

non è una soluzione come abbiamo visto sostenibile per lungo tempo.


Perché mi chiedi questo? Io non ho l’ansia di dovere trovare e proporre soluzioni a tutti i costi, non è il mio mestiere, non sogno che scrivendo qui una soluzione geniale la gente mi faccia la ola e mi si porti in trionfo e mi venga dato il Nobel.

Sarebbe già tanta roba se ci fosse un tavolo di confronto onesto tra gli esperti senza criminalizzare nessun punto di vista, tra l’altro punti di vista che in altri stati vengono adottati e da noi vengono trattati e criminalizzati come eresie.
Se invece ci fosse un tavolo di discussione -pubblica- che coinvolge tutti gli aspetti i limiti e le strategie possibili, alllora sì che potrebbe essere possibile veder fiorire nuove soluzioni creative e su misura che calzano come abiti sartoriali.

<p>si cambia e poi si cambia ancora


#26 Pandora

Pandora

    il coperchio!!!

  • Moderatore
  • 14218 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 09:03

io comunque sono in coda per fare un tampone che pagherò 50 euro, in un centro diagnostico che è l’unico che mi ha accettato senza prenotazione, mentre in zona, le farmacie che fanno tamponi a 15 euro, non accettano prenotazioni fino al 9 ottobre.

<p>si cambia e poi si cambia ancora


#27 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 09:07

Perché mi chiedi questo? Io non ho l’ansia di dovere trovare e proporre soluzioni a tutti i costi, non è il mio mestiere, non sogno che scrivendo qui una soluzione geniale la gente mi faccia la ola e mi si porti in trionfo e mi venga dato il Nobel.

Sarebbe già tanta roba se ci fosse un tavolo di confronto onesto tra gli esperti senza criminalizzare nessun punto di vista, tra l’altro punti di vista che in altri stati vengono adottati e da noi vengono trattati e criminalizzati come eresie.
Se invece ci fosse un tavolo di discussione -pubblica- che coinvolge tutti gli aspetti i limiti e le strategie possibili, alllora sì che potrebbe essere possibile veder fiorire nuove soluzioni creative e su misura che calzano come abiti sartoriali.

 

temo che altre soluzioni non siano possibili infatti oggi ho letto queste news su il nuovo decreto di legge che è stato approvato l'altro ieri sul controllo del green pass dopo avvenuta vaccinazione.

 

 
 
spiegazione richiesta perchè non capivo le novità e cosa cambiava rispetto al precedente di giugno secondo un leguleio civilista sarebbe 
 

Il DL 127 di settembre introduce norme nel DL 52. Una di queste norme introdotte richiama un'altra norma del DL 52, la quale richiama un DPCM di giugno come norma integrativa. Non c'è contraddizione tra il DL di settembre e il DPCM che viene richiamato.

In pratica il DL 127 dice che al lavoro si deve controllare il GP e dice che il controllo va fatto secondo quanto previsto dal DPCM di giugno (che a sua volta dice che il controllo si fa con l'app).

 

dicono anche che i controlli nelle aziende verso i dipendenti saranno fatti dalle Fdo e altri funzionari competenti incaricati a svolgere tale compito.


I love listening to lies when i know the truth


#28 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 09:10

io comunque sono in coda per fare un tampone che pagherò 50 euro, in un centro diagnostico che è l’unico che mi ha accettato senza prenotazione, mentre in zona, le farmacie che fanno tamponi a 15 euro, non accettano prenotazioni fino al 9 ottobre.

 

e riuscirai a resistere fino a nuovo anno quando sarà finita l'emergenza sanitaria? 


I love listening to lies when i know the truth


#29 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7668 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 09:31

temo che altre soluzioni non siano possibili infatti oggi ho letto queste news su il nuovo decreto di legge che è stato approvato l'altro ieri sul controllo del green pass dopo avvenuta vaccinazione.
 
https://www.normatti...:2021-09-21;127
 
https://www.gazzetta...9/21/226/sg/pdf
 
spiegazione richiesta perchè non capivo le novità e cosa cambiava rispetto al precedente di giugno secondo un leguleio civilista sarebbe 
 



In pratica il DL 127 dice che al lavoro si deve controllare il GP e dice che il controllo va fatto secondo quanto previsto dal DPCM di giugno (che a sua volta dice che il controllo si fa con l'app).[/size]
 
dicono anche che i controlli nelle aziende verso i dipendenti saranno fatti dalle Fdo e altri funzionari competenti incaricati a svolgere tale compito.[/size]


No. I controlli vengono fatti dal datore. Le fdo in caso di controllo si assicurano primariamente che il datore effettui quotidianamente i controlli, anche a campione. Poi possono anche fare controlli singoli forse.

#30 Wiko

Wiko

    Super Utente

  • Utenti
  • 4002 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 09:43

se è scritto nel bugiardino allora va bene?
È accettabile una paralisi in un ragazzino?

ma sai come funziona, fino a che i danni collaterali sono di altri va tutto bene, ma se i danni sono su noi stessi o parenti allora la cosa la si vede in maniera diversa
Non vado in giro per la mia città a fare foto pensando poi di postarle qui

#31 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 10:23

ma sai come funziona, fino a che i danni collaterali sono di altri va tutto bene, ma se i danni sono su noi stessi o parenti allora la cosa la si vede in maniera diversa

 

e se i danni sono causati invece dal virus come li vedresti?


I love listening to lies when i know the truth


#32 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 11292 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 10:50

Secondo me in entrambi i casi sono tragedie.


  • Pandora piace questo

 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)


#33 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 11:07

Secondo me in entrambi i casi sono tragedie.

 

e risiamo alla solita questione come facciamo allora a scegliere il male minore tra i due?

 

visto anche che una terza soluzione non l'abbiamo.


I love listening to lies when i know the truth


#34 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 11292 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 11:22

Ribadisco che per me non esistono distinzioni tra i decessi e che va fatto di tutto per salvare vite umane a prescindere, senza dare precedenza ad uno o altra casistica. Non esiste solo il vaccino per contrastare questo virus.

 

Se proprio bisogna fare un distinguo, basterebbe avere un quadro vero ed affidabile di entrambe le casistiche, senza prediligere solo una di essa.


 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)


#35 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 11:37

Ribadisco che per me non esistono distinzioni tra i decessi e che va fatto di tutto per salvare vite umane a prescindere, senza dare precedenza ad uno o altra casistica. Non esiste solo il vaccino per contrastare questo virus.

 

Se proprio bisogna fare un distinguo, basterebbe avere un quadro vero ed affidabile di entrambe le casistiche, senza prediligere solo una di essa.

 

vero e affidabile da poter fare un confronto in percentuale di statistica per quanto possa non piacere e stare sullo stomaco, purtroppo.

 

a proposito anche se spero che sia una trollata nell'altro forum che frequento un utente ha postato che sposteranno l'emergenza fino a gennaio del 2023.

 

ma possono prorogarla lo stesso di nuovo, scaduti i 24 mesi? 


I love listening to lies when i know the truth


#36 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5272 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 11:41

@Skynight

 

ti rispondo qui.

 

beh gli stadi mi sembra che a differenza di cinema e teatri siano all'aperto e non al chiuso e quindi il rischio di contagio dovrebbe essere molto minore.

 

secondo te? dicevi a proposito degli Usa?

 

In USA non mi pare sia richiesto il green pass per entrare nei cinema, nei teatri e nei ristoranti, che restano aperti come qui, ma per chiunque.

 

E non solo negli States, ma anche nella stragrande maggioranza dei paesi del mondo, occidentali e non.

 

facendo come con l'influenza e cioè che grazie alla vaccinazione di massa anche se non è possibile farla in tutto il mondo almeno si rallenterebbe la mutazione in forme più aggressive di quella attuale. in modo che potremo vaccinarci una volta sola all'anno proprio come avviene per il virus influenzale.

 

ma hai capito cosa ho chiesto? se la vaccinazione di massa funziona solo se si raggiunge una determinata copertura che impedisce al virus di mutare in forme più pericolose, questa soluzione è già fallita in partenza, poichè la maggior parte della popolazione mondiale rimane non immunizzata e funge pertanto da serbatoio del virus per la selezione di varianti più aggressive, che in un modo o nell'altro ritornebbero periodicamente a circolare anche in Europa facendo disastri più grossi di quelli di ora. E' ciò che dice la vostra teoria, non la mia.

 

Non è difficile, bisogna solo accendere il cervello ed essere sufficientemente onesti intellettualmente per comprendere e ammette che la vostra teoria fa acqua da tutte le parti.


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#37 skynight

skynight

    darkness exists to make light truly count

  • Utenti
  • 11889 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 11:49

@Skynight

 

ti rispondo qui.

 

 

In USA non mi pare sia richiesto il green pass per entrare nei cinema, nei teatri e nei ristoranti, che restano aperti come qui, ma per chiunque.

 

E non solo negli States, ma anche nella stragrande maggioranza dei paesi del mondo, occidentali e non.

 

 

ma hai capito cosa ho chiesto? se la vaccinazione di massa funziona solo se si raggiunge una determinata copertura che impedisce al virus di mutare in forme più pericolose, questa soluzione è già fallita in partenza, poichè la maggior parte della popolazione mondiale rimane non immunizzata e funge pertanto da serbatoio del virus per la selezione di varianti più aggressive, che in un modo o nell'altro ritornebbero periodicamente a circolare anche in Europa facendo disastri più grossi di quelli di ora. E' ciò che dice la vostra teoria, non la mia.

 

Non è difficile, bisogna solo accendere il cervello ed essere sufficientemente onesti intellettualmente per comprendere e ammette che la vostra teoria fa acqua da tutte le parti.

 

si ma se si riuscisse con le campagne vaccinali di massa nei paesi occidentalizzati e ovviamente si spera con i controlli sanitari alle frontiere e nei porti e aeroporti a rallentare l'arrivo di nuove varianti per il tempo sufficiente a creare nuovi vaccini come si fa per l'influenza stagionale, potremmo dire anche se non siamo riusciti a sconfiggerla definitivamente che siamo almeno riusciti a trovare un modo per contenerla e contrastarla.

il fatto è che temo che la vaccinazione di massa  non sia fattibile e ne sostenibile per tutti e quindi i prossimi anni il vaccino anticovid diventerà come quello influenzale e cioè facoltativo e soltanto per le categorie a rischio mentre gli altri che vorranno farlo dovranno pagarselo di tasca propria.

 

speriamo che non muti quindi in forme più aggressive e rimanga come quello attuale.


I love listening to lies when i know the truth


#38 Frèyja

Frèyja

    Utente Intergalattico

  • Utenti
  • 7668 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 12:06

vero e affidabile da poter fare un confronto in percentuale di statistica per quanto possa non piacere e stare sullo stomaco, purtroppo.
 
a proposito anche se spero che sia una trollata nell'altro forum che frequento un utente ha postato che sposteranno l'emergenza fino a gennaio del 2023.
 
ma possono prorogarla lo stesso di nuovo, scaduti i 24 mesi?


No. Dovrebbero cambiare la legge del codice della protezione civile. Possono farne un'altra però.
Leggevo stamani un articolo che più o meno diceva: stato di emergenza climatica come quello pandemico. Trai le tue conclusioni.
Oppure può uscire un altro virus, anche se credo che ormai questo tipo di emergenza si sia quasi esaurita e la gente ha bisogno di nuovi brividi.

#39 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5272 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 12:06

@Skynight

 

A parte il fatto che anche fosse corretta la tua ipotesi, la gente non morirebbe qui ma morirebbe altrove, trovandosi a dover fronteggiare un virus che seleziona varianti più aggressive che, anche non arrivassero in tempo qui, causerebbero tanti decessi e danni nei paesi in cui i vaccini non ci sono.

 

Il tuo ragionamento mi pare superficialotto. E comunque si tratta sempre di una scommessa fatta sulla pelle di milioni, miliardi di persone.

 

E meno male che vi preoccupate della salute degli altri...


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)


#40 Wish You Were Here

Wish You Were Here

    Super Utente

  • Utenti
  • 5272 messaggi

Inviato 01 ottobre 2021 - 12:15

No. Dovrebbero cambiare la legge del codice della protezione civile. Possono farne un'altra però.
Leggevo stamani un articolo che più o meno diceva: stato di emergenza climatica come quello pandemico. Trai le tue conclusioni.
Oppure può uscire un altro virus, anche se credo che ormai questo tipo di emergenza si sia quasi esaurita e la gente ha bisogno di nuovi brividi.

 

da quando hanno ritirato fuori dall'armadio Greta stanno pompando a più non posso con l'emergenza climatica, il "non c'è più tempo, dobbiamo fare presto" è diventato lo slogan politico più in voga degli ultimi due anni.


Dopo Altamira, tutto è decadenza (Pablo Picasso)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi