Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Thread per alieni (o non umani)


  • Per cortesia connettiti per rispondere
148 risposte a questa discussione

#141 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9653 messaggi

Inviato 06 luglio 2021 - 11:58

E' il caso di dire all'utente che si è fatto un film, perchè il video è evidentemente fake, falso, costruito ad arte?

 

Non è un video in cui  due uccelli sfuocati, o due palloni, sono stati spacciati, in buona o cattiva fede, per navicelle aliene: questo è proprio fatto ad arte.

 

Se l'utente ha la sensibilità per vedere e percepire cose che gli altri non vedono, non può essere questo il caso, perchè questo video  è stato creato a tavolino.

 

Io non escludo la possibilità di lotte tra grigi ma,  alcuni video, o alcuni personaggi come la partoriente conigli, non si possono proprio portare a sostegno di avvistamenti o esperienze reali.





#142 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 6914 messaggi

Inviato 06 luglio 2021 - 12:16

E' il caso di dire all'utente che si è fatto un film, perchè il video è evidentemente fake, falso, costruito ad arte?
 


Secondo me non serve a nulla. Mi pare parecchio convinto.
Da una parte condivido il pensiero di ignorante. È difficile parlare seriamente dell'argomento, con tutti questi post appiccicati, scritti male, che hanno come oggetto una quantità spropositata di esperienze aliene. La quantità e il modo in cui vengono riferite fanno venire parecchi dubbi.
L'ideale sarebbe che l'utente si rendesse conto che difficilmente viene preso sul serio, e che magari rende difficile ad altre persone raccontare le proprie esperienze.

#143 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Senior

  • Utenti
  • 337 messaggi

Inviato 06 luglio 2021 - 06:13

https://ibb.co/PQL5kFW

il quinto e il progetto, un umano simile agli altri.
Un umano non e in grado di riconoscerlo.
Un rettiliano assomiglia molto al quinto personaggio. Il progetto consiste nel trasmettere il grigio e il rettiliano in un corpo solo assomigliando alla 5 categoria. Si ottiene quella forma con una seconda lavorazione , ovvero una seconda iniezione di genetica mischiata. Il corpo ovviamente e già predisposto alla trasdmirmazione.

Ora intendiamoci, molti potrebbero essere di Categoria 5 senza saperlo a vita.
Molti o quasi tutti vorrebbe un evoluzione, significa perdere il proprio volto e mischiare ancora meglio, Tutte le genetiche ricevute. In poche parole una condanna o una benedizione.

Un secondo fine di tutto questo sviluppo e quello che sia grigi e rettiliani , siano sempre visibilmente presenti evitando una possibile estinzione. Visibilmente in somiglianza s intende.

#144 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Senior

  • Utenti
  • 337 messaggi

Inviato 07 luglio 2021 - 11:28

Il 9 agosto 1994 ore 6:00

Il mio papi si sveglia, guarda dalla finestra e vede un disco.
Si precipita da me , mi butta giù dal letto e mi dice: corri c'è un ufo "
Però mentre era venuto da me, ne arrivarono altri 2. Erano un po' lontani, ma con il nostro binocolo siamo riusciti comunque a vederli ( tipo qualche km ma non troppo ).
L evento e durato una ventina di minuti. Avevo 9 anni. mia madre si svegliò pure lei dal casinò. Disse: cosa c'è . Mio padre disse : c'è un ufo. Io dissi: no ora cene sono 3 e sono uguali
E io poi esco sul balcone decido di fare una cosa. LI SALUTO. ( magari c'è un collegamento col famoso fatto di 6 anni prima ) li saluto per farmi notare e da 2 dei 2 dischi, esce un * binocolo * nero che mi punta. E dissi * e lo sapevo e tutto collegato * dopo 40 secondi entro in casa. Mia madre era TERRORIZZATA ,aveva paura o meglio un terrore COSI TALE CHE STAVA IMPAZZENDO. così gli dissi : ma mamma sono la fuori mica sono qua!
A quel punto si agito ancora di più, e andò da mio padre.
( Reazione eccessiva ).
Gli ufo se ne andarono.
Dopo 10 minuti di discussione, vado da mamma e la vedo un po' distrutta psicologicamente e le dissi: mamma ma perché hai paura, loro non sono cattivi ( credo ) mi rispose : lo so ma io ho paura, tanta paura.
Poi gli dissi: mamma, ma mi stai nascondendo qualcosa ? mi rispose così: no va tutto bene ( falso ).
Gli dissi del gatto ma non ci voleva più pensare dopo 1 ora il terrore era cessato.

L anno dopo manco, pure io poi nel 96.

In paradiso mi venne in mente questo dubbio e iniziai a fare domande. Solo gli uomini mi dissero le cose, perché le donne rispettavano mia madre, perché quella era una paura forte e difficile da superare.
così mi trovai un uomo e mi disse : dato che lo vuoi sapere realmente te lo dico , tua madre aveva un gran paura di quei occhi quando si era svegliata sdraiata. Aveva 24 anni , quando gli capito tutto questo.

Siamo sicuri che i dischi non usano luci ? Se guardate sotto il disco, potreste trovare delle luci e formano tra loro dei triangoli verdi.

Non auguro a nessuna donna questa paura, perché è come svegliarsi e trovare un mostro e poi svenire di paura.

#145 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Senior

  • Utenti
  • 337 messaggi

Inviato 08 luglio 2021 - 09:56

Adesso spiego, per il quale motivo il video può avere un senso di vericita:

I dischi non hanno tutti lo stesso colore.
Quelli che vidi in quel giorno erano un grigio comune.( Alluminio grezzo )
Pochi anni fa, ne vidi uno col telescopio ed era di colore grigio scuro, tendente molto al nero.( Nichel nero )
Una terza tipologia di dischi e 8nbece grigio, molto chiaro, tendente alla tonalità del bianco.( Un esempio di un pezzo stagnato opaco )
Questo può fare intendete anche che i guidatori non siano proprio gli stessi, perché se una razza grigia ha la stessa tonalità del suo disco, può essere una coincidenza, ma comunque utile.
grazie all atmosfera anche se un disco va piano, lo si può distinguere dal colore arancio che emana, chi puntasse il telescopio vedrebbe un disco ( visto di giorno ), oppure altro di non identificato.come possono andare veloce, vanno pure lenti.

Qualcuno hai mai visto il documentario in spagnolo, " ingegneria extraterrestre* dove viene spiegata la tecnologia del disco?
il video sarà pure un fake, ma io considero anche i riflessi della nostra atmosfera.
in questi giorni c'è stato un forte maltempo sempre a Londra, nell' app meteo radar e stato caricato un video che riprendeva il maltempo.
Un oggetto e partito molto velocemente ( bianco ) e ha seguito una traiettoria molto dritta.

#146 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 10821 messaggi

Inviato 12 luglio 2021 - 08:58

ritornando in tema...

 

Ufo, avvistamenti a Firenze registrati dall'Aeronautica militare lo scorso 6 maggio

 

Nello stesso giorno una segnalazione è partita anche da Caltassinetta: "Oggetto sferico dalla luce bianca"

 

"Numerosi, leggermente ovali e luminosi": oggetti volanti non identificati segnalati da un cittadino il 6 maggio scorso a Firenze e registrati dall'Aeronautica militare. Sempre il 6 maggio, a Caltanissetta, è stato avvistato un "oggetto sferico" dalla "luce bianca" volare in direzione sud. Si tratta delle ultime segnalazioni registrate dopo quella del 14 gennaio scorso a Bernareggio, in Brianza, dove un oggetto "bianco e nero" di forma "irregolare obliqua" che si muoveva "in direzione sud est" era finito nella casistica della forza armata.

Eventi, è stato precisato, che "sulla base dei dati raccolti presso gli enti preposti non sono stati associati ad attività di volo o di radiosondaggio" e sono stati pertanto catalogati come "Ovni - oggetti volanti non identificati". Tuttavia gli avvistamenti presentano "forti analogie con il noto 'effetto Starlink', che ha interessato i cieli dell'intero territorio nazionale nella settimana del 6 maggio" e rimanda alla flotta di satelliti di Elon Musk, lanciati da SpaceX per portare internet in tutto il mondo.

E' appunto l'Aeronautica militare l'organismo istituzionale deputato a raccogliere, verificare e monitorare le segnalazioni relative agli oggetti volanti non identificati. Attività che viene svolta dal Reparto generale sicurezza dello stato maggiore dell'Aeronautica "allo scopo di garantire la sicurezza del volo e nazionale". Le segnalazioni di oggetti volanti non identificati arrivate dai cittadini finiscono nei registri pubblicati dalla forza armata, e negli ultimi due anni ne sono state raccolte 11 oltre alle tre di quest'anno.

Questi i precedenti:

  • il 5 gennaio del 2019 a Cremosano (Cr), viene avvistato un oggetto "scuro nella zona superiore, illuminato in quella inferiore", di forma "sferica", muoversi a bassa quota e a velocità "sostenuta" da sud a nord. "L'evento non è stato associato ad attività di volo o di radiosondaggio ed è stato pertanto catalogato come oggetto volante non identificato", registra l'Aeronautica.
     
  • sempre a gennaio 2019, il giorno 25 alle 16,57, un 'privato cittadino' nota in cielo a circa 500 metri di quota, un oggetto dalla "forma allungata con spigolature" che vola "da nord ovest direzione sud est" a velocità "bassa e costante con spostamento orizzontale veloce verso sinistra".
     
  • qualche mese più tardi, la mattina del 4 giugno, è la volta di un 'ufo ' grigio di forma circolare avvistato al Passo della Futa.
     
  • neanche una settimana più tardi, il 10 giugno, a Soveria Mannelli (Cz) viene avvistato un oggetto volante di forma "allungata" di colore "bianco tendente al giallastro" che vola a bassa quota verso ovest.
     
  • sempre nel 2019, il 16 agosto intorno alle 22,30, a Cornate d'Adda (Mi), di oggetti ne vengono avvistati due in una volta sola: il primo di circa 50 metri, il secondo di 30, sferici, che illuminano la notte con il loro "colore arancione e bianco intenso" mentre si spostano lentamente in cielo.
     
  • ultimo avvistamento registrato del 2019, un oggetto volante descritto come una sorta di "sigaro" notato in cielo alle 13,05 del 25 novembre a Castellone (Cr) mentre si dirigeva verso nord con una velocità "costante tipo aereo a elica".
     
  • nel 2020 negli archivi dell' Aeronautica militare vengono registrate due segnalazioni: la prima il 18 luglio, a Cerchiate di Pero (Milano), con un oggetto di "forma sferica irregolare", di colore "bianco intenso e sul finire rossastro" che si muove con "continui cambi di direzione".
     
  • alle prime luci del 2 agosto, a Milano Marittima, sono le 5,45 quando un cittadino avvista in cielo una sfera di colore giallo allontanarsi "in direzione nord".

 

quindi l'avvistamento di probabili uap non è un fenomeno tipico soltanto americano, comunque se sono droni segreti sperimentali di chissà quale potenza straniera, perchè renderli luminosi in modo che siano visibili?


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#147 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 10821 messaggi

Inviato 13 luglio 2021 - 04:13

dunque dopo lungo discutere nel forum su ngi di Ufo e limiti della velocità della luce e di wormholes impossibili da creare e di entanglement quantistico e del loro sviluppo in campo informato con il Q-bit dei potentissimi processori quantistici, sono arrivato ad una conclusione di cui le conseguenze sono una se in futuro sarà realizzabile bella e un'altra invece un po' inquietante se fosse vera.
 
cominciamo da quella bella.  :D
 
se i processori quantistici possono eseguire calcoli grazie al fenomeno dell'entanglement quantistico questo vorrebbe significare che forse in un prossimo futuro non molto lontano riusciremo a costruire una rete quantistica e che le future IA costruite con tali processori potrebbero comunicare e dialogare tra di loro istantaneamente, anche se la mia è solo una ipotesi visto che se comunicassero a velocità della luce invece che istantaneamente sulla terra non noteremmo nessuna differenza.
 
adesso quella inquietante!   :icon_confused:
 
se una eventuale civiltà aliena avanti di migliaia o anche addirittura milioni di anni, avesse sviluppato cpu  e reti quantistiche e poi espanso la loro tecnologia e influenza per tutta la galassia o galassie vicine, anche se avessero dovuto inizialmente spostarsi a velocità relativistiche inferiori a quella della luce, avrebbero attualmente raggiunto qualsiasi sistema solare, compreso il nostro e potrebbero essere qui e spiarci senza che noi ce ne accorgessimo, con Ufo guidati da IA
con processori quantistici che comunicherebbero istantaneamente con i loro creatori nei loro mondi distanti anche milioni di anni luce dalla Terra.
 
credo che il paradosso causato dalla violazione del principio della casualità non verrebbe violato perchè anche se potrebbero comunicare con le loro IA dentro le sonde o "droni" nel loro mondo lontano milioni di anni luce starebbero vivendo nel loro tempo, come noi vivremmo nel nostro nel caso riuscissimo con la stessa tecnologia a comunicare con loro, il nostro presente sarebbe anche il loro anche se rispetto all'universo relativistico sarebbe a seconda di dove siamo il loro passato o il loro futuro.
non esisterebbe nessuna contraddizione perchè comunicando istantaneamente non ci sarebbe nessun viaggio nel tempo le comunicazioni non andrebbero in avanti o indietro nel tempo come se si stesse viaggiando fisicamente nello spazio.
non esisterebbero contraddizioni vietate dalle leggi della fisica, perchè ogni informazione arriverebbe a destinazione istantaneamente nel proprio tempo, adesso presente  contemporaneo locale del proprio spazio-tempo.
 
comunque prima che sia possibile verificare la mia ipotesi fantascientifica bisognerebbe che prima riuscissero a costruire cpu quantistiche comunicanti tra di loro e che poi riuscissero a costruire una rete quantistica interconnessa e solo allora cosi sapremmo se davvero esistono gli alieni se possono essere già arrivati qui e i loro Uap o "droni sarebbero una loro creazione.
 
intanto indovinate un po' chi è che detiene attualmente la proprietà di cpu a calcolo quantistico q-bit tra le più potenti al mondo?  :D
 
gli Usa e la Cina.  :D
 
 


I ricercatori cinesi avrebbero mostrato quello che affermano essere il computer quantistico più potente al mondo. Per dimostrare la velocità del supercomputer, i ricercatori hanno completato in poco più di un’ora una convoluzione che richiederebbe a un normale supercomputer circa otto anni per essere completato.

 

Il computer quantistico Zuchongzhi è una macchina da 66 qubit, come riporta ZME Science. Per fare un confronto, il chip Sycamore di Google dispone di 53 qubit, mentre il chip Q System One di IBM contiene 20 qubit. Inserire i qubit nei chip e creare l’effetto di sovrapposizione meccanica quantistica non è facile, ma garantire che funzionino correttamente (senza errori) è ancora più difficile. Proprio per questo, 66 qubit sono un incredibile obiettivo raggiunto. Inoltre, l’aggiunta di diversi qubit a una CPU quantistica aumenta esponenzialmente le sue prestazioni.I chip dei computer quantistici devono essere raffreddati il più vicino possibile ai –273,15 °C (lo zero assoluto) e la temperatura deve essere mantenuta, il che rende ancora più difficile costruire computer quantistici e utilizzarli. Di conseguenza, in questo momento i computer quantistici sono principalmente utilizzati per esperimenti con il calcolo ad alte prestazioni da ricercatori e giganti dell’alta tecnologia.

 
TECNOLOGIA
 
Dalla Cina arriva il più potente supercomputer quantistico del mondo
Il computer quantistico Zuchongzhi è una macchina da 66 qubit e sarebbe il supercomputer più potente al mondo.I ricercatori cinesi avrebbero mostrato quello che affermano essere il computer quantistico più potente al mondo. Per dimostrare la velocità del supercomputer, i ricercatori hanno completato in poco più di un’ora una convoluzione che richiederebbe a un normale supercomputer circa otto anni per essere completato.
 
Ad Harvard sta nascendo il computing del prossimo millennio, basato sull’interazione “intelligente” tra luce e materia
LEGGI ANCHE
Ad Harvard sta nascendo il computing del prossimo millennio, basato sull’interazione “intelligente” tra luce e materia
Il computer quantistico Zuchongzhi è una macchina da 66 qubit, come riporta ZME Science. Per fare un confronto, il chip Sycamore di Google dispone di 53 qubit, mentre il chip Q System One di IBM contiene 20 qubit. Inserire i qubit nei chip e creare l’effetto di sovrapposizione meccanica quantistica non è facile, ma garantire che funzionino correttamente (senza errori) è ancora più difficile. Proprio per questo, 66 qubit sono un incredibile obiettivo raggiunto. Inoltre, l’aggiunta di diversi qubit a una CPU quantistica aumenta esponenzialmente le sue prestazioni.
 
I chip dei computer quantistici devono essere raffreddati il più vicino possibile ai –273,15 °C (lo zero assoluto) e la temperatura deve essere mantenuta, il che rende ancora più difficile costruire computer quantistici e utilizzarli. Di conseguenza, in questo momento i computer quantistici sono principalmente utilizzati per esperimenti con il calcolo ad alte prestazioni da ricercatori e giganti dell’alta tecnologia.
 
 
 
Il nuovo processore Zuchongzhi è più versatile del suo predecessore, il chip quantistico Jiuzhang. Innanzitutto, è più programmabile. In secondo luogo, è significativamente più potente. I ricercatori hanno realizzato il nuovo processore quantistico per eseguire un’attività di campionamento del circuito quantistico casuale, che è stata eseguita in 1,2 ore. Lo stesso compito richiederebbe una quantità irragionevole di tempo per essere completato su un classico supercomputer.
 
Si ritiene che il processore di calcolo quantistico Sycamore di Google con 53 qubit sia il primo a raggiungere la cosiddetta supremazia quantistica, un termine usato per descrivere un chip quantistico in grado di risolvere un compito che nessun tipico supercomputer può elaborare in una quantità ragionevole di tempo. Sycamore di Google è stato seguito da un Jiuzhang da 53 qubit. Questo processore ha eseguito un lavoro complesso in 200 secondi. Lo stesso compito avrebbe richiesto al supercomputer TaihuLight circa 2,5 miliardi di anni per essere completato.
 
 
 


Quanta informazione può essere rappresentata da un qubit?

Paradossalmente ci sono un numero infinito di combinazioni lineari della base ortonormale così da permettere, almeno in linea di principio, la rappresentazione in un unico qubit di tutto lo scibile umano.Ma è una conclusione erronea in virtù del comportamento del qubit in fase di misurazione. Va tenuto presente, infatti, che l'esito della misurazione dello stato di un qubit può essere soltanto {\displaystyle \left|0\right\rangle }\left|0\right\rangle  oppure {\displaystyle \left|1\right\rangle }\left|1\right\rangle . Di più, la misurazione del qubit ne cambia inesorabilmente lo stato, riducendo la sovrapposizione in uno dei due specifici stati rappresentati dai vettori della base computazionale così come prescritto dal terzo postulato.

 
Quindi, dalla misurazione di un qubit, è possibile ottenere la stessa quantità di informazione rappresentabile con un bit classico. Questo risultato è stato dimostrato rigorosamente dal Teorema di Holevo.
 
Sovrapposizione e entanglement nell'informatica quantistica
Mentre il bit classico è immaginabile come una moneta che, una volta lanciata, cadrà a terra mostrando inesorabilmente una delle due facce, il qubit è immaginabile come una moneta che, una volta lanciata, cadrà a terra continuando a ruotare su sé stessa senza arrestarsi finché qualcuno non ne blocchi la rotazione, obbligandola a mostrare una delle sue facce.Tuttavia la natura continua dello stato del qubit (che permette l'esistenza degli stati di sovrapposizione) non è l'unica caratteristica distintiva del qubit rispetto al cugino classico.
 
Nel pieno rispetto delle leggi della meccanica quantistica, una combinazione di più qubit è soggetta ad una caratteristica chiamata entanglement.
 
Il termine inglese letteralmente significa "ingarbugliamento", "intreccio". Una buona traduzione potrebbe essere "legatura": in condizione di entanglement, due qubit perdono la loro natura individuale per assumere una unità di coppia. In tale condizione lo stato di un qubit influenza lo stato dell'altro e viceversa.
 
le particelle in entangled la fuori possono essere migliaia anche se noi non lo sappiamo che possono viaggiare indisturbate anche per MILIONI di anni luce, 
se tra queste ci fossero alcune usate per costruire cpu quantistiche dentro a sonde o ufo di una ipotetica civiltà aliena avanzatissima tecnologicamente rispetto a noi.
potremmo far parte di un grande fratello intergalattico per telespettatori alieni che seguono con interesse la nostra civiltà per vedere cosa facciamo e dove potremmo mai arrivare. 

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#148 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 10821 messaggi

Inviato 13 luglio 2021 - 05:09

niente da fare esiste sempre la violazione del principio di casualità.  
 
peccato ci avevo quasi sperato!  :(
 

 

 

Sì ci sarebbe violazione, da relatività non puoi separare spazio e tempo, sono mescolati. Si può visualizzare da qui:

 
Lorentz_transform_of_world_line.gif
 
Questa pic rappresenta un mondo 1D + tempo in relatività. Immagina che in orizzontale c'è "il mondo" che invece che 3D è 1D per semplicità, e in verticale c'è il tempo che scorre. Al centro ci sei tu che ti muovi verso destra e sinistra (l'unica cosa che puoi fare in 1D) a diverse velocità e accelerazioni, cioè un sistema di riferimento in moto. I punti piccoli che vedi in giro sono eventi (cioè posizioni nello spazio e a un dato tempo). Il percorso tratteggiato sono i tuoi eventi passati e futuri. Le diagonali sono i raggi di luce nel vuoto che emetti verso l'alto o ricevi dal basso (possono sempre andare o a destra o a sinistra in 1D).
 
Come vedi, quando ti sposti, lo spazio e tempo si mixano. E ciò che c'è nei quadranti delimitati dalle diagonali a dx o sx rispetto a te cambia dal passato al futuro o viceversa. Mentre ciò che c'è nei quadranti in alto e in basso, per quanto la tua velocità cambi le coordinate spaziotemporali, per te sono sempre eventi o nel futuro o nel passato e non passano mai dall'uno all'altro. Da qui vedi che non inverti passato e futuro solo se i movimenti sono confinati nelle diagonali e non escono fuori, l'inclinazione della diagonale a 45° spazio/tempo è la velocità della luce.
 
In questo diagramma, inviare un segnale istantaneo su Marte significa inviarlo a 0° (in orizzontale verso destra o sinistra, a seconda di dov'è Marte), però appena cambi velocità relativa nella direzione giusta di colpo quell'evento in cui Marte riceve il tuo messaggio si trova nel passato, e quindi hai inviato un segnale nel passato: a quel punto se da Marte ti rispondono allo stesso modo, ti rispondono prima che tu abbia inviato il primo messaggio.
 
In sostanza, inviare un segnale istantaneo, o comunque più veloce della luce, significa SEMPRE inviarlo anche indietro o avanti nel tempo appena cambi velocità relativa con il tuo interlocutore.
 
E viaggiare più veloci della luce da A a B significa sempre viaggiare avanti o indietro nel tempo appena cambia la velocità relativa tra A e B.

 

 
 

 


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#149 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Senior

  • Utenti
  • 337 messaggi

Inviato 15 luglio 2021 - 10:57

avendo tante linee temporali e possibile poi entrare nella bellezza e nel pericolo
Non sempre può essere una buona cosa,
una persona può viaggiare nel tempo avanti e indietro, ma chissà in quale delle tante alternative andrà.
Potrebbe essere un uomo lui stesso , oppure entrare in un uomo e fate da spettatore e vedere ciò che lui vede
Sono tante circostanze.

Un gruppo di 200 persone mandate in avanti o indietro e capace di poter vedere ben 200 terre diverse. Però dipende dai top rider del pianeta, ossia chi e in grado in quel tempo di MANIPOLARE gli eventi del pianeta, per a quel punto non sono 5 miliardi di persone, ma solo una manciata di gente o 1 solo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi