Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Dipendenti pubblici vs autonomi

ciao darwin

  • Per cortesia connettiti per rispondere
67 risposte a questa discussione

#61 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 11903 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 02:27

Perché questa non era una frecciata :tajo:, si sa, la cosa continua con "contadino mani grosse e cervello fino" e vale anche l'inverso a volte.

 

Ombra aveva parlato di un contadino con le mani grosse in un suo post ( e mi riferivo a quello.

(e visto che asseriva di non poter essere contributivo, gli ho suggerito che poteva continuare a parlarci del suo conoscente).

Se non segui e capisci fischi per fiaschi, evita di intervenire a sproposito.

 

Essere inefficienti e passarla liscia fino alla pensione, è per me un privilegio rispetto a chi si fa il culo per essere efficiente.

 

Non lo vorrei neanche io per me, e non ne faccio una questione di soldi (stipendio fisso o ferie pagate: per me potrebbero essere tutti ricoperti di oro); 

 

non posso fare a meno di  sclerare davanti a veri e propri reati che si compiono ai danni di tutti, e che boh, contro i quali non si può neanche battersi, tanto è spesso il muro di gomma che li protegge.

 

Se lo stesso reato fosse commesso da un privato, avrei una probabilità 90 volte maggiore di essere risarcita del danno ricevuto.

 

Se lo stesso reato, o semplici inadempienze, fossero commesse da un privato, il privato sarebbe sommerso da cause legali e richieste di risarcimento, che lo ridurrebbero appunto al fallimento.

 

Concordo pienamente e mi sembra tutto così chiaro e lineare, che mi sfugge cosa ci sia di così scandaloso nel dirlo.

Anzi probabilmente stiamo dicendo ovvietà. Non saprei.

 

Che poi la soluzione a questo problema sia tutt'altro che facile, non ci piove.


  • malia piace questo

Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.




#62 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4788 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 02:35

La mia battuta velenosa era solo una risposta a questa tua battuta velenosa.


volta a delegittimare i miei interventi.

Quindi, se non le vuoi ricevere, non le fare.

Saluti.

 

Criticare nel metodo e nel merito - il contenuto, il significato - non è una battuta, né tanto meno un pettegolezzo maligno.

Quella di elencare tutti i dati di un argomento, senza prendere una posizione, è una procedura - una vera e propria forma dialettica - molto utilizzata, per esempio  da Walter Veltroni, ossia il fondatore del PD nato male e cresciuto peggio, proprio sul piano politico e ideologico.

Tuttavia, le "battute fulminanti" - come le definisce una mia amica - ci stanno anche, in piccole dosi. Quelle velenose un po' meno, ma va be'

 

Però, sia una battuta, sia una critica nel merito, dovrebbero essere sempre sullo stesso piano in cui avviene l'intervento a cui ci riferisce.

Se tu scrivi un libro e io faccio una recensione dicendo che fai un elenco, non sono "fulminante", ma voglio solo fare una pernacchia.

Quando ho risposto a Malia, non ho fatto battute (me ne sono venute un pacco, in punta di tastiera) ma ho risposto sullo stesso piano, dato che lo scopo di una discussione, e lo scopo della mia risposta a lei, non è quello di mostrare quanto sono/siamo spiritosi o quanto sono/siamo bravi a cogliere in fallo gli interlocutori - anche se fare il rompicoglioni sarebbe divertente, dato che ne ho anche una vocazione innata.



#63 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 11903 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 02:55

Se mi critichi nel merito, ossia prendi un mio post e mi dici: "non hai preso posizione, stai solo elencando posizioni", non c'è problema. Ne parliamo.

Se dici "non rispondevo a te, perché non prendi mai posizione" non è una critica nel merito, ma una delegittimazione di quello che dico, oltrettutto non circonstanziata.
È scorretto.

Come se io ti dicessi che parli solo per supercazzole e sei tutto fumo e niente arrosto.

Anche perché in questa discussione mi sembra di aver preso una posizione ben precisa, e di quella vorrei discutere.

Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#64 Wiko

Wiko

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3642 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 03:47

L'altro giorno parlando con un dipendente del mio comune un operatore ecologico, si lamentava del suo lavoro. Era stufo di fare sempre il pomeriggio 13/19, con uno stipendio di 1300 euro. Sentendo così gli ho detto " facciamo cambio? io ti do la mia disoccupazione, la disoccupazione di mia moglie e i nostri 3 figli da mantenere con 2400 euro da parte. Finiti questi non c'è altro" 

 

 

Ha abbassato lo sguardo senza dire niente.


Non vado in giro per la mia città a fare foto pensando poi di postarle qui

#65 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4788 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 05:16

Se dici "non rispondevo a te, perché non prendi mai posizione" non è una critica nel merito, ma una delegittimazione di quello che dico, oltrettutto non circonstanziata.
È scorretto.

Come se io ti dicessi che parli solo per supercazzole e sei tutto fumo e niente arrosto.

.

 

 

Puoi eliminare la formulazione ipotetica - hai cominciato a dirlo quando non avevo ancora quasi scritto niente sul forum.

 

A proposito di scorrettezze, vale il detto  "a brigante, brigante e mezzo" - io nel peggiore dei casi mi limito al mezzo.

 

E finiamola qua.



#66 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9709 messaggi

Inviato 26 marzo 2021 - 06:06

@malia

i have a Dream :D

è nata dall'idea di incentivare e fidelizzare i dipendenti, in un lavoro che non è in grado di dare soddisfazioni professionali lo stimolo maggiore è il denaro, un dipendente soddisfatto rende sicuramente di più, se non in quantità sicuramente in qualità, e questo apre ad un'elasticità che altrimenti sarebbe difficile ottenere. questa "filosofia" cozza contro le logiche di mercato attuali, purtroppo il compenso che puoi chiedere al cliente resta basso per la competitività che possono avere le aziende disposte a fare e disfare a scapito del dipendente, e quindi non può essere applicabile a chi fa impresa per sopravvivere o per arricchirsi.

 

 

Perchè dici che il lavoro che offri non è in grado di dare soddisfazioni professionali?



#67 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4788 messaggi

Inviato 04 luglio 2021 - 07:00

Vale la pensa, secondo me, leggere questo articolo di Gabriele Romagnoli, pubblicato oggi su Repubblica - vale sempre la pena leggere Romagnoli, per la verità.

Parla di Fantozzi, e mi sembra giusto segnalarlo qui, in questo thread dedicato al lavoro dipendente, di cui Fantozzi era il  "garantito non rappresentato".

 

... Quanto agli obiettivi, non ci si faccia ingannare dall'assalto al politicamente corretto. Quello e il suo contrario sono due poli di un sistema maggioritario. Non c'è audacia né sprezzatura. Sono pulsioni derivate, rischiano il vezzo. Sparare alla corazzata Potemkin è diventato come farlo alla Croce rossa: così fan tanti, illudendosi di uscire dalla piccineria inquadrando bersagli grossi. L'ultimo della fila pubblica un post contro il Papa. Intanto la signorina Silvani raccoglie seguaci su Instagram dove posta foto delle sue gambe in collant rilanciati da account di "splendide milf" e il collega Filini organizza petizioni on line: non raduna nessuno, non fa incontrare nessuno, non ottiene niente, ma si dà un gran daffare e non ha un minuto libero per giocare a padel (il tennis lo guarda in tv). 

In questa post-Italia il Fantozzi originale faticherebbe a trovare i suoi totem. Ci sono ancora, ma spostati o rivisitati. Per la frittatona di cipolle dovrebbe individuare un presidio slow food, per il rutto libero sintonizzarsi con un reality ambientato su qualche remota isola. Si chiederebbe come è possibile che la sua disprezzata sotto-normalità sia diventata un'aspirazione, le sue miserie oggetto di culto. Non capirebbe il governo di tutti e di uno. Cercherebbe di denunciare l'unanimismo di facciata con un urlo, ma non gli uscirebbe la voce. Vagando sperduto si troverebbe rassicurato solo scoprendo il perdurare dell'ultima ideologia, la sola in cui abbia creduto, per amore o per forza: l'aziendalismo. Di tutti gli "ismi" l'unico non rinnegato, anzi esibito con fierezza e tornaconto.

 

https://www.repubbli...495303-P2-S6-T1



#68 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9709 messaggi

Inviato 05 luglio 2021 - 12:10

Non l'ho capita.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi