Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Affinità tra due persone


  • Per cortesia connettiti per rispondere
21 risposte a questa discussione

#21 Chamuel

Chamuel

    Utente Junior

  • Utenti
  • 66 messaggi

Inviato 04 maggio 2022 - 11:20

Sensazioni, complicità, emozioni. E' evidente che stiamo parlando di metalli. Parliamo di un'affinità a livello fisico. Se pensiamo ad un uomo e una donna, può essere infatti attrazione. Altrimenti empatia/simpatia.
Attrazione ed empatia o simpatia sono caratteristiche che provengono dalla sfera dell'ego. Pertanto quella che qui si definisce affinità è misurabile dalle caratteristiche egoiche di entrambi i soggetti che possono combaciare come un puzzle.
Pertanto ogni relazione è sempre e comunque determinata dall'ego (e dal karma).
L'Essere Umano che riesce a trascendere il proprio ego e a identificarsi con la coscienza non può che andare d'accordo con chiunque e sviluppare una naturale affinità con chiunque. Perchè nell'altro non vede che se stesso.





#22 Gnosis

Gnosis

    Utente Junior

  • Utenti
  • 76 messaggi

Inviato 27 maggio 2022 - 06:46

Secondo me parlando di affinità intese come amicizia in tutte le sue sfaccettature posso darti ragione, ma fino ad un certo punto. Nel senso che secondo me é impossibile sviluppare un'affinità proprio chiunque nonostante ci si identifichi con la coscienza per almeno 2 motivi : il primo é che ci sarà sempre qualcuno che non gradisce il tuo essere e sarà invidioso, il secondo motivo é che é praticamente naturale trovare almeno una persona con cui non si riesce ad avere affinità neanche volendo, soprattutto se c'è disparità di coscienza perché non potrà mai comprendere. Sicuramente chi si identifica con la coscienza avrà un approccio con le persone,con le divergenze e discussioni che si vengono a creare ben diverso da chi invece é ancora "dormiente". Io penso a persone come il Buddha o Gesù ... Se parliamo di innamoramento invece sono più propensa a pensare che ci si innamori sempre di quella persona che più somiglia alla nostra anima o animus, alla nostra parte mancante, e i problemi in realtà sorgono quando uno o entrambi fingono di essere ciò che non sono. Cosa che avviene spesso soprattutto nei momenti iniziali della fase del rapporto. Un'altra cosa che può portare a rapporti instabili é questo grande sforzo di apparire e di guadagnare da ogni cosa (anche da amicizie e relazioni) porta alla falsificazione di se stessi e ad un occultamento della vera essenza della persona, fino a dimenticare chi egli sia realmente..quindi a volte per apparenza si cerca di stare con chi ha la capacità di creare una sorta di guadagno che sia a livello di immagine , economico o sociale , ma questa non é affinità ..é sempre finzione e fa la fine di ogni menzogna..se non sai chi sei non potrai mai creare alcuna affinità che possa definirsi reale , se sai chi sei potrai creare una reale affinità solamente con un'altra persona integrata ... Altrimenti sarà soltanto illusione , poi questa é la mia momentanea opinione , si può sempre cambiare parere ..
  • antifona, Tryptamine e Karver piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi