Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Venire dal futuro


  • Per cortesia connettiti per rispondere
12 risposte a questa discussione

#1 diamanda

diamanda

    Utente Junior

  • Utenti
  • 457 messaggi

Inviato 23 gennaio 2021 - 03:38

C'é qualcuno tra di voi che pensa di venire dal futuro? Da una civiltá molto avanzata, che somiglia a quella di molti film di fantascienza? Avete ricordi o visioni della vostra vita nel futuro ma non riuscite a spiegarli o scriverli perché sono in un linguaggio diverso? Io di recente ho avuto la visione di una specie di mappa di navigazione stellare ma non saprei come riprodurla con gli strumenti che ho a disposizione in questo mondo.


  • quicklorenzo piace questo
l'unico limite dell'uomo è se stesso.



#2 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1713 messaggi

Inviato 23 gennaio 2021 - 04:25

Un conoscente diceva che il suo ("unico") problema è che si sente proiettato in un futuro più o meno prossimo/ lontano. Che non si adatta a questo tempo, che si sente sempre fuori tempo. Ma ciò non significa che viene dal futuro. Forse ha una sensibilità telepatica nettamente superiore alla media forse ha percepito come vivono in altri Mondi, ed una volta che si è immedesimato nella quotidianità di altre civiltà molto diverse dalla nostra non riesce più a tornare "indietro", in "questa realtà". Io non ho queste visioni, al massimo potrei immaginare.


  • Karver piace questo

#3 Karver

Karver

    Utente Full

  • Utenti
  • 1208 messaggi

Inviato 23 gennaio 2021 - 04:35

Un conoscente diceva che il suo ("unico") problema è che si sente proiettato in un futuro più o meno prossimo/ lontano. Che non si adatta a questo tempo, che si sente sempre fuori tempo. Ma ciò non significa che viene dal futuro. Forse ha una sensibilità telepatica nettamente superiore alla media forse ha percepito come vivono in altri Mondi, ed una volta che si è immedesimato nella quotidianità di altre civiltà molto diverse dalla nostra non riesce più a tornare "indietro", in "questa realtà". Io non ho queste visioni, al massimo potrei immaginare.

io mi trovo più o meno nella stessa situazione

ho sempre sognato in anticipo la mia vita te lo dissi già

perchè non ho mai percepito amore in quello che trovavo in quel momento

allora mi sono proiettato creazioni future inconsce nel sogno



#4 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 871 messaggi

Inviato 23 gennaio 2021 - 05:24

Me ne ricordo due in questo forum che dicevano di provenire dal futuro. Uno l'ho beccato anche in un altro forum e ci rimase male quando lo riconobbi (usava lo stesso nickname).

 

Lessi anche di terzo presunto "viaggiatore" che però qui non venne mai.

 

Tutti fake, tutti che apparvero o poco dopo l'apertura di una discussione o dopo un documentario in tv. Nessuno ha fornito chiari rimandi alla pandemia, ad esempio.

 

Però conosco un caso interessante, quello di Paul Dienach (1884) che in seguito ad un incidente disse che la sua coscienza viaggiò nel futuro e finì in un uomo in coma del 3906, descrivendo cose interessanti (tra cui pare anche riguardo di un Nuovo Ordine Mondiale). Purtroppo il suo libro non è in lingua italiana.


  • Il Morto piace questo

#5 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3830 messaggi

Inviato 24 gennaio 2021 - 12:01

Qualche anno  fa ho letto qui a CN di un utente che sosteneva di essere vissuto nel futuro e  deceduto in una stazione o nave spaziale, non raccontava di un bel futuro dell'umanità ma di una umanità alla fine,  con tanti gravi problemi tra sovraffollamento, inquinamento, scarsità di cibo, un pianeta ormai morto senza risorse.

Se non ricordo male parlava  anche di malattie mortali conseguenti a guerre con cui l'umanita si sarebbe dovuta confrontare, guerre chimiche?

 

Non pubblico il suo nick se vuole può benissimo tornare e riparlarne.



#6 Zoit

Zoit

    Utente Junior

  • Utenti
  • 72 messaggi

Inviato 24 gennaio 2021 - 02:21

l'universo è immensamente grande

le anime sono immortali ed eterne

è molto probabile che esistano universi paralleli

si possono fare esperienze fuori dal corpo (OOBE) che in punto di morte (NDE) al di fuori del nostro universo "conosciuto"

da qualche parte nel mondo aldilà c'è una memoria Akashica con tutto ciò che è successo

vi è un viaggio dell'anima nei corpi da un passato verso un futuro?

vi è un viaggio dell'anima nei corpi da un pianeta ad un altro?

vi è un viaggio dell'anima da un corpo futuro di un pianeta di un altra galassia di un altro universo in questo presente?

quanti presenti esistono? quante menti? quante coscienze? quante risposte?

sono belle domande


Matteo 17:20 - se avrete fede pari a un granellino di senapa, potrete dire a questo monte: spostati da qui a là, ed esso si sposterà, e niente vi sarà impossibile


#7 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 871 messaggi

Inviato 25 gennaio 2021 - 06:12

Io però a questi individui ho chiesto sempre cose precise, e tutti si sono paraculati parlando nel vago.

 

Nel frattempo, la terza guerra mondiale non c'è mai stata, nessuno ha parlato della declassificazione di Plutone, nessuno ha parlato della pandemia (comodo dire che viene dopo la guerra, ma quale?), nessuno ha parlato del terremoto italiano del 2012, o dello tsunami di fukushima . . . . . . . 

 

Perché se è vero che nel nelle varie realtà certi avvenimenti socio-culturali possono cambiare, non credo che valga per certi eventi fisici del pianeta essendo di fatto lo stesso, con gli stessi oceani, i continenti disposti in modo identico, gli stessi deserti le maree lunari sono sempre le stesse.

 

Sono sempre i soliti, ed è questo che chiedo, non una data precisa, ma una serie di avvenimenti precisi nell'ordine preciso.



#8 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1555 messaggi

Inviato 25 gennaio 2021 - 11:37

In un certo senso veniamo tutti dal futuro, se si considera il tempo come una dimensione spaziale in cui è possibile muoversi all interno. Una dimensione dentro una dimensione.
E se si considera questo come una mare di onde, come se aprissi un libro e decidessi quale punto o pagina leggere .
Di solito un libro si comincia a leggere dall inizio alla fine, quindi quello che c'è dopo si viene a sapere quando ci si arriva.
Il passato è nostro padre e noi i suoi figli ma chi può dire che non siamo figli anche del futuro?
Il passato e il futuro sono punti spaziali e sono intrensicamente connessi tra loro, e si influenzano reciprocamente l un l altro. Come appunto una linea che di uno ne fa due e di due ne fa uno. Questa linea può prendere direzioni diverse ed infinite tante quante sono le stelle nello spazio.
Ma qua entra in gioco il libero arbitrio, lo scopo evolutivo della persona e.. Non so forse l impossibilità dell uomo di dominare totalmente la natura o i piani/necessità dell anima-coscienza dell individuo.

Comunque io il futuro non so vederlo e neanche mi interesserebbe più di tanto conoscerlo. Forse qualche volta ho avuto dei sogni premonitori, uniche fessure dove è possibile sbirciare il futuro.
Per il resto come hanno già detto:ciarlatanismo, business,vanità.


Ao poi che ne sai se questo è già una realtà di cui non siamo a conoscenza? Vedi la teoria di Elon musk about the simulation.

La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. L'Universo stesso è un essere che parla e che pensa se stesso. Il mondo intero è linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto e si comprende come comunicare con esso si può fare quello che si vuole.

 

 

 

 
 


 


#9 Zoit

Zoit

    Utente Junior

  • Utenti
  • 72 messaggi

Inviato 26 gennaio 2021 - 09:32

IL CONCETTO DI ETERNO PRESENTE
L’ “Eterno presente” come “non-tempo” è un concetto che è una costante nella letteratura esoterica e religiosa di ogni tempo; questo perché l’idea del tempo è necessariamente connessa a quella di “divenire” mentre lo Spirito è “Essere” e quindi deve essere o “tendere a “ (essere) fuori dal tempo.L’insegnamento del CF77 disegna un quadro del Creato (o meglio dell’Emanato) in cui il tempo a livello spirituale non esiste perché non scorre e tutti gli eventi del cosmo, come fotogrammi di “film” sono congelati in una sorta di Eterno Presente.La Coscienza poi di volta in volta percorre o ripercorre i vari eventi.Questa idea è quella presentata –(8)- dalla cosiddetta Teoria-B o “eternalismo” del filosofo  John Mac Taggart.In essa presente, passato e futuro coesistono in un “non-tempo”.L’altra teoria, della Teoria-A o “presentismo” ritiene invece esistente solo il presente.La Teoria-B è basata sulla Relatività Ristretta che di fatto disconosce l’esistenza del Tempo come ente assoluto e permette anzi lo spostamento nel Tempo come se fossero regioni dello Spazio.C’è anche da dire che pure nella Teoria della gravità quantistica a loop il tempo “svanisce” dalle equazioni fondamentali
 
fonte: LINK

Matteo 17:20 - se avrete fede pari a un granellino di senapa, potrete dire a questo monte: spostati da qui a là, ed esso si sposterà, e niente vi sarà impossibile


#10 Karver

Karver

    Utente Full

  • Utenti
  • 1208 messaggi

Inviato 28 gennaio 2021 - 09:00

In un certo senso veniamo tutti dal futuro, se si considera il tempo come una dimensione spaziale in cui è possibile muoversi all interno. Una dimensione dentro una dimensione.
E se si considera questo come una mare di onde, come se aprissi un libro e decidessi quale punto o pagina leggere .
Di solito un libro si comincia a leggere dall inizio alla fine, quindi quello che c'è dopo si viene a sapere quando ci si arriva.
Il passato è nostro padre e noi i suoi figli ma chi può dire che non siamo figli anche del futuro?
Il passato e il futuro sono punti spaziali e sono intrensicamente connessi tra loro, e si influenzano reciprocamente l un l altro. Come appunto una linea che di uno ne fa due e di due ne fa uno. Questa linea può prendere direzioni diverse ed infinite tante quante sono le stelle nello spazio.
Ma qua entra in gioco il libero arbitrio, lo scopo evolutivo della persona e.. Non so forse l impossibilità dell uomo di dominare totalmente la natura o i piani/necessità dell anima-coscienza dell individuo.

Comunque io il futuro non so vederlo e neanche mi interesserebbe più di tanto conoscerlo. Forse qualche volta ho avuto dei sogni premonitori, uniche fessure dove è possibile sbirciare il futuro.
Per il resto come hanno già detto:ciarlatanismo, business,vanità.


Ao poi che ne sai se questo è già una realtà di cui non siamo a conoscenza? Vedi la teoria di Elon musk about the simulation.

io ho fatto dei sogni premonitori fino al 2008 e ora sto ricordando tutto

negli anni delle superiori quando qui sopra parlavo di massoneria e complotti facevo ancora quei sogni

ora non ne parlo più perchè i sogni si stanno manifestando ma non li ricordo

però il futuro è bello

si stanno susseguendo cose belle

però io avrei una tesi

i sogni premonitori non esistono

è una creazione i sogni sono creati dalla mente per fare delle esperienze



#11 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 871 messaggi

Inviato 29 gennaio 2021 - 07:53

io ho fatto dei sogni premonitori fino al 2008 e ora sto ricordando tutto

 

negli anni delle superiori quando qui sopra parlavo di massoneria e complotti facevo ancora quei sogni

ora non ne parlo più perchè i sogni si stanno manifestando ma non li ricordo

Te li potevi scrivere/disegnare per ricordarli, come faccio io da sempre. L'anno scorso me li sono pure impaginati in un libretto (276 pag.), sogni normali non premonitori nel mio caso.

 

però il futuro è bello

si stanno susseguendo cose belle

però io avrei una tesi

i sogni premonitori non esistono

è una creazione i sogni sono creati dalla mente per fare delle esperienze

Se non li ricordi come fai a dire che fossero premonitori? Poi la tua tesi mi porta a pensare che fossero soltanto normalissimi sogni... ma ti consiglio di scriverteli lo stesso, rileggendoli ti fai un lavoro di introspezione che ti aiuta meglio a capire chi sei.



#12 quicklorenzo

quicklorenzo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 14 messaggi

Inviato 19 febbraio 2021 - 03:22

C'é qualcuno tra di voi che pensa di venire dal futuro? Da una civiltá molto avanzata, che somiglia a quella di molti film di fantascienza? Avete ricordi o visioni della vostra vita nel futuro ma non riuscite a spiegarli o scriverli perché sono in un linguaggio diverso? Io di recente ho avuto la visione di una specie di mappa di navigazione stellare ma non saprei come riprodurla con gli strumenti che ho a disposizione in questo mondo.

Lei puo ricordare la posizione delle stelle? Perche' sapendo la posizione delle stelle possiamo determinare dove si trovano e cosi sara' piu' facile di trovargli! Fammi sapere per favore. Grazie!



#13 y2k

y2k

    Utente Full

  • Utenti
  • 2255 messaggi

Inviato 25 febbraio 2021 - 04:36

C'é qualcuno tra di voi che pensa di venire dal futuro? Da una civiltá molto avanzata, che somiglia a quella di molti film di fantascienza? Avete ricordi o visioni della vostra vita nel futuro ma non riuscite a spiegarli o scriverli perché sono in un linguaggio diverso? Io di recente ho avuto la visione di una specie di mappa di navigazione stellare ma non saprei come riprodurla con gli strumenti che ho a disposizione in questo mondo.

La mappa in che ordine aveva i pianeti? C'era una raffigurazione tipo il segno della nike o solo pianeti in fila all'altro?
Potrebbe essere la postazione scientifica della unity




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi