Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

I fratelli ansia e panico


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 4007 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 02:40

Ansia e panico spesso sono fantasmi del passato che tornano a farci visita. Errori che ci perseguitano, che si manifestano prepotenti e ci investono, ci bloccano, ci inchiodano. Sono una parte di noi che riemerge, la nostra parte buia. La delusione nei volti di chi ci sta accanto, le decisioni sbagliate, le colpe. I cattivi ricordi, le brutte esperienze.

Ansia e panico spesso sono figli nostri, generati da noi… e probabilmente ce li meritiamo.
  • purple piace questo



#2 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3251 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 03:54

Ansia e panico spesso sono fantasmi del passato che tornano a farci visita. Errori che ci perseguitano, che si manifestano prepotenti e ci investono, ci bloccano, ci inchiodano. Sono una parte di noi che riemerge, la nostra parte buia. La delusione nei volti di chi ci sta accanto, le decisioni sbagliate, le colpe. I cattivi ricordi, le brutte esperienze.

Ansia e panico spesso sono figli nostri, generati da noi… e probabilmente ce li meritiamo.

"Meritare" è una parola esagerata, e può evolvere in senso di colpa, non so quale sia la tua situazione adesso, è uno stato d' animo gestibile?

 

Secondo me per questi disequilibri è importante fare una valutazione razionale (anche se non facile) e capire quanto il disagio influisce sulla qualità della vita, se  questo malessere è troppo, farsi aiutare è una buona via.

 

:)


La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#3 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 10108 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 04:14

Ansia e panico spesso sono fantasmi del passato che tornano a farci visita. Errori che ci perseguitano, che si manifestano prepotenti e ci investono, ci bloccano, ci inchiodano. Sono una parte di noi che riemerge, la nostra parte buia. La delusione nei volti di chi ci sta accanto, le decisioni sbagliate, le colpe. I cattivi ricordi, le brutte esperienze.

Ansia e panico spesso sono figli nostri, generati da noi… e probabilmente ce li meritiamo.

 

ogni caso è a parte, per cui non puoi di certo generalizzare e anche se si fosse commesso degli errori in passato nessuno si meriterebbe di subirne le conseguenze.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#4 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 4007 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 04:38

La mia era solo una riflessione Menkalinan.

Nessuna generalizzazione Sky. Alle volte, probabilmente, meritiamo di subire le conseguenze dei nostri errori, soprattutto se sono reiterati, se non impariamo.
Ho scritto spesso, non sempre.

#5 purple

purple

  • Utenti
  • 4420 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 05:32

Alcuni di noi hanno anche difficoltà ad accettare di non essere perfetti, di avere debolezze o di sbagliare. Chissà perché è così difficile ammettere di avere difetti, di aver sbagliato. Per alcuni forse lo è meno, magari hanno altri problemi o difficoltà, mentre per altri c'è questo senso di dover avere il controllo, un senso di responsabilità costante. Mah.
  • Il Decimo piace questo

#6 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 4007 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 06:55

Alcuni di noi hanno anche difficoltà ad accettare di non essere perfetti, di avere debolezze o di sbagliare. Chissà perché è così difficile ammettere di avere difetti, di aver sbagliato. Per alcuni forse lo è meno, magari hanno altri problemi o difficoltà, mentre per altri c'è questo senso di dover avere il controllo, un senso di responsabilità costante. Mah.


Queste persone vivono in un eterno stato di tormento interiore.

#7 purple

purple

  • Utenti
  • 4420 messaggi

Inviato 27 dicembre 2020 - 10:38

Queste persone vivono in un eterno stato di tormento interiore.

 

Si può guarire dall'ansia credo, come da quasi tutto, con molta fortuna, persone giuste intorno, volontà di stare bene, di cambiare. Certo non è semplice, ma anche sì, se c'è la motivazione per farlo e la voglia di star bene. Son tempi difficili e questo non aiuta, bisogna dirlo.



#8 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 989 messaggi

Inviato 28 dicembre 2020 - 12:55

l'ansia è uno scorretto uso dell'attenzione almeno nel mio caso



#9 Il Decimo

Il Decimo

    Signore del Tempo

  • Moderatore
  • 4007 messaggi

Inviato 28 dicembre 2020 - 03:51

Si può guarire dall'ansia credo, come da quasi tutto, con molta fortuna, persone giuste intorno, volontà di stare bene, di cambiare. Certo non è semplice, ma anche sì, se c'è la motivazione per farlo e la voglia di star bene. Son tempi difficili e questo non aiuta, bisogna dirlo.

Credo si possa guarire dall'ansia se è data da qualcosa di specifico... un trauma o roba simile.

In caso di soggetti predisposti, come quelli che hai citato tu ad esempio, credo si possa solo controllare.

#10 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9169 messaggi

Inviato 28 dicembre 2020 - 04:09

Credo si possa guarire dall'ansia se è data da qualcosa di specifico... un trauma o roba simile.

In caso di soggetti predisposti, come quelli che hai citato tu ad esempio, credo si possa solo controllare.

Il difficile è distinguere le due cose.


  • Il Decimo piace questo

#11 purple

purple

  • Utenti
  • 4420 messaggi

Inviato 28 dicembre 2020 - 07:28

Un ambiente stressante può rendere ansioso anche chi non ha particolare predisposizione, per cui in alcuni casi sarebbe indispensabile apportare cambiamenti oggettivi alla situazione di vita. Ma non sempre è possibile purtroppo.

#12 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 989 messaggi

Inviato 29 dicembre 2020 - 01:59

io sto imparando a cantare quindi mi libera



#13 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3922 messaggi

Inviato 03 gennaio 2021 - 11:26

L'ansia è un meccanismo di difesa sviluppato dall' evoluzione per salvaguardarci dai pericoli; nel passato era meglio essere ansiosi ed evitare i pericoli e riportare così la pelle a casa, piuttosto che essere spavaldi e lasciarci poi le penne .

 

Ma le cose cambiano, oggi il meccanismo dell'ansia rimane ancora  ma le condizioni al contorno sono diverse e così essa diventa spesso un problema serio che puo' sfociare in situazioni incontrollabili.

 

Governare l'ansia è un probelma molto serio perché ormai è la chimcia che controlla tutto e la soluzione piu' veloce (e meno faticosa) sono gli ansiolitici piuttosto che l' educazione ad avere il completo controllo di sè .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#14 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 989 messaggi

Inviato 03 gennaio 2021 - 06:05

L'ansia è un meccanismo di difesa sviluppato dall' evoluzione per salvaguardarci dai pericoli; nel passato era meglio essere ansiosi ed evitare i pericoli e riportare così la pelle a casa, piuttosto che essere spavaldi e lasciarci poi le penne .

 

Ma le cose cambiano, oggi il meccanismo dell'ansia rimane ancora  ma le condizioni al contorno sono diverse e così essa diventa spesso un problema serio che puo' sfociare in situazioni incontrollabili.

 

Governare l'ansia è un probelma molto serio perché ormai è la chimcia che controlla tutto e la soluzione piu' veloce (e meno faticosa) sono gli ansiolitici piuttosto che l' educazione ad avere il completo controllo di sè .

certo ma l'ansiolitico è la via anche meno fosforescente perchè una sana disciplina aiuta a diventare padroni di se stessi davanti a tutto

diciamo che il medico tende a dare farmaci perchè questo da libertà al paziente di non assumersi la libertà tanto che fa lamentati quanto vuoi c'è il farmaco che ci pensa

non è così

bisogna fare il conto e prendere le cose di faccia e affrontarle

l'ansiolitico è solo un aiuto



#15 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9169 messaggi

Inviato 04 gennaio 2021 - 11:03

Secondo me, una sana disciplina aiuta, ma non a risolvere  i problemi di tutti. Nasciamo con delle caratteristiche che non dobbiamo ignorare: sarebbe come dire che una sana discipilina aiuta un nano a diventare cestista dell'anno, in alcuni casi.

 

L'ansiolitico per alcuni è un aiuto, la via più semplice, come vogliamo definirla, per l'altri è l'unica via e il minimo indispensabile.



#16 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 989 messaggi

Inviato 04 gennaio 2021 - 11:34

Secondo me, una sana disciplina aiuta, ma non a risolvere  i problemi di tutti. Nasciamo con delle caratteristiche che non dobbiamo ignorare: sarebbe come dire che una sana discipilina aiuta un nano a diventare cestista dell'anno, in alcuni casi.

 

L'ansiolitico per alcuni è un aiuto, la via più semplice, come vogliamo definirla, per l'altri è l'unica via e il minimo indispensabile.

bisogna osservarsi e fare le cose che ci piacciono

l'ansia da chi viene da una persona che ci fa stare male? 

La si smette di alimentare

 

assieme alle gocce ci vuole una sana terapia di addestramento al produrre azioni corrette 



#17 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 9169 messaggi

Inviato 04 gennaio 2021 - 11:38

Si, sono d'accordo sulla terapia antropologica. Ma l'ansia in alcune persone è come la carie che viene anche se non mangi dolci e hai un'igiene orale perfetta.

Quello che voglio dire è che una cosa utile è non ignorare le nostre caratteristiche fisiche. Per non sprecare energie, per non avere false aspettative.


  • zarina piace questo

#18 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 989 messaggi

Inviato 04 gennaio 2021 - 11:43

Si, sono d'accordo sulla terapia antropologica. Ma l'ansia in alcune persone è come la carie che viene anche se non mangi dolci e hai un'igiene orale perfetta.

Quello che voglio dire è che una cosa utile è non ignorare le nostre caratteristiche fisiche. Per non sprecare energie, per non avere false aspettative.

io quello che faccio assieme a prendere le 3 gocce al momento

è fare una specie di analisi psicologica

cioè le mie azioni dove mi portano? E allora posso scegliere di aderire o meno 






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi