Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Approcciarsi all'esoterismo

Esoterismo Iniziale Libri Introspezione

  • Per cortesia connettiti per rispondere
12 risposte a questa discussione

#1 MildMary

MildMary

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 5 messaggi

Inviato 08 settembre 2020 - 10:38

Buonasera a tutti. Mi sono iscritta pochi minuti fa a questo forum, nella speranza di trovare in voi un aiuto e qualche risposta alle mie domande.
Da sempre sono stata affascinata dall'occulto, dall'esoterismo, dall'aldilà, dall'astrologia e da qualsiasi altra cosa che non potesse essere spiegata attraverso le classiche leggi della fisica.
In me sono sempre convissute due anime:una estremamente scientifica (studio matematica infatti) e una molto riflessiva (amo la filosofia e la psicologia), che però facevo fatica ad allenare.
Ho sempre amato l'idea di studiare le varie religioni, con le rispettive credenze, di approcciarmi alla magia e di conoscere sempre di più me stessa attraverso la riflessione e la meditazione.
Credo fermamente nella presenza di forze ed entità che non possono essere ricollegate a quello che possiamo osservare concretamente nella quotidianità, e questo perché ho vissuto direttamente esperienze molto particolari.
Ora, sulla scia di questa mia voglia di conoscere qualsiasi cosa, vi chiedo: avreste qualche testo da consigliarmi per iniziare a studiare l'esoterismo? Cerco qualcosa che possa spiegarmi bene in cosa consiste l'esoterismo, quali sono le sue caratteristiche principali, da quali branche è composto e come imparare a utilizzare l'introspezione in modo funzionale alla scoperta di quel che è ignoto.
Non so se ho reso l'idea, e non so neanche se possa essere giusto iniziare così un percorso del genere, però sento che è ciò di cui ho bisogno: per anni mi sono limitata a pensare "si sarebbe bello saperne qualcosa in più" e ora, ora che sto attraversando un vero momento di rinascita, in cui devo affrontare tutti i miei pensieri e tutto quel che sono, sento che è arrivato il momento giusto per iniziare a leggere, informarsi, studiare e cercare di scavare a fondo dentro a quello che mi interessa da così tanto tempo. Voglio che il mio percorso psicologico divebti più spirituale.
Spero che possiate aver capito cosa sto cercando e come mi sento a riguardo, e che sappiate consigliarmi al meglio.
Grazie
  • G.a.b.r.i.e.l piace questo



#2 Il giudicato

Il giudicato

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 143 messaggi

Inviato 08 settembre 2020 - 11:45

Benvenuta, come prima cosa devi sentirti pronta ad un percorso del genere perché ti sconvolge parecchio.
Sconvolge spaventa affascina ed e sempre costante.
Come capo primo devi, utilizzare la esperienza degli altri come " cavia esperimentale " poi inglobarla e usarla su te stessa, continuando con il proprio percorso.

Lo spirituale e importante , ma non dare spazio allo ( zio , il diavolo ) , perché e un tassello che e buon evitare.
Sai qual e stata la mia domanda da bambino ? Chissà ci sarà o no ? Avranno sbagliato finora o no? bhe, questa curiosita,
compiuta con molte risposte, dopo il mio decesso nel 96 e il giudizio nel 2006.

Molta gente ha vissuto esperienze e qui nel forum credo che sia il luogo giusto per iniziare;
Io ho solo vissuto esperienze molto forti e tenderanno a durare fino alla mia morte, ma ormai ci sono abituato.
Il mio consiglio e entra piano piano e tutto viene da sé.

#3 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1438 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 12:52

La curiosità è già molto per iniziare. E' difficile che qualcuno intraprendi questo genere di percorso o sviluppi un minimo di interesse se prima non ha mai avuto esperienze forti riguardo queste tematiche. O magari molto probabile che ascoltando le esperienze di qualcun'altro susciti in te un reale interesse e desiderio di approfondire.
Comunque nel web si può facilmente capire cos'è esoterismo e cosa tratta facendo delle semplici ricerche.
Di libri ce ne sono, il consiglio che posso darti è di scegliere quello che ti desta piu interesse. Non so prova a vedere se c'è mondadori dalle tue parti vai al reparto esoterismo e spiritualità e scegline uno che ti potrebbe piacere e che si avvicina più alle tue esperienze. Per me sembra un buon modo per iniziare, se hai detto hai avuto delle esperienze allora quasi sicuro troverai un riscontro nei testi. l importante è far crescere sempre di più l interesse e il desiderio.

P.s se ti piace la psicologia allora prova ad orientarti nella filosofia indiana.

La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. L'Universo stesso è un essere che parla e che pensa se stesso. Il mondo intero è linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto e si comprende come comunicare con esso si può fare quello che si vuole.

 

 

 

 
 


 


#4 dodecaedra

dodecaedra

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 4608 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 02:10

Un buon inizio può essere Castaneda.
I suoi saggi raccontano di lui che, antropologo alla ricerca della cultura sciamanica, trova chi lo introduce ln un mondo di antiche conoscenze.
  • Ombra gitana piace questo

#5 Frèyja

Frèyja

    Super Utente

  • Utenti
  • 5559 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 06:12

Quoto dodecaedra, Castaneda è abbastanza semplice.
Successivamente aggiungerei Ouspensky.

#6 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4277 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 08:30

Un buon inizio può essere Castaneda.
I suoi saggi raccontano di lui che, antropologo alla ricerca della cultura sciamanica, trova chi lo introduce ln un mondo di antiche conoscenze.

 

Una risposta molto sensata, e e precisa, che può davvero aiutare Mild.

 

Castaneda per chi chiede di esoterismo è come Conrad per chi cerca racconti di mare.

 

Ma io non trascurerei nemmeno Nietzsche, specialmente nel classico Zarathustra e nella Nascita della tragedia, in cui si rispecchia proprio la contrapposizione e convivenza della visione apollinea (razionale) e dionisiaca (irrazionale) nel pensiero umano e nell'espressione artistica.


  • dodecaedra piace questo

#7 MildMary

MildMary

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 5 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 08:43

Un buon inizio può essere Castaneda.
I suoi saggi raccontano di lui che, antropologo alla ricerca della cultura sciamanica, trova chi lo introduce ln un mondo di antiche conoscenze.

Ho notato che Castaneda è molto consigliato, quindi penso che inizierò leggendo qualcosa di suo, e poi vedrò dove mi porta la cosa

io non trascurerei nemmeno Nietzsche, specialmente nel classico Zarathustra e nella Nascita della tragedia


Nietzsche è stato il mio grande amore delle lezioni di filosofia alle superiori. Riprenderlo in mano e approfindirne la lettura sarà sicuramente molto bello
  • dodecaedra piace questo

#8 Ombra gitana

Ombra gitana

    Super Utente

  • Utenti
  • 4277 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 09:03

Nietzsche è stato il mio grande amore delle lezioni di filosofia alle superiori. Riprenderlo in mano e approfindirne la lettura sarà sicuramente molto bello

 

Leggere Nietzsche è come bere il caffè la mattina, è come riposare all'ombra di un vecchio noce in una giornata di agosto.


  • dodecaedra piace questo

#9 majjhimanikaya

majjhimanikaya

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3548 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 03:42

Buonasera a tutti. Mi sono iscritta pochi minuti fa a questo forum, nella speranza di trovare in voi un aiuto e qualche risposta alle mie domande.
Da sempre sono stata affascinata dall'occulto, dall'esoterismo, dall'aldilà, dall'astrologia e da qualsiasi altra cosa che non potesse essere spiegata attraverso le classiche leggi della fisica.
In me sono sempre convissute due anime:una estremamente scientifica (studio matematica infatti) e una molto riflessiva (amo la filosofia e la psicologia), che però facevo fatica ad allenare.
Ho sempre amato l'idea di studiare le varie religioni, con le rispettive credenze, di approcciarmi alla magia e di conoscere sempre di più me stessa attraverso la riflessione e la meditazione.
Credo fermamente nella presenza di forze ed entità che non possono essere ricollegate a quello che possiamo osservare concretamente nella quotidianità, e questo perché ho vissuto direttamente esperienze molto particolari.
Ora, sulla scia di questa mia voglia di conoscere qualsiasi cosa, vi chiedo: avreste qualche testo da consigliarmi per iniziare a studiare l'esoterismo? Cerco qualcosa che possa spiegarmi bene in cosa consiste l'esoterismo, quali sono le sue caratteristiche principali, da quali branche è composto e come imparare a utilizzare l'introspezione in modo funzionale alla scoperta di quel che è ignoto.
Non so se ho reso l'idea, e non so neanche se possa essere giusto iniziare così un percorso del genere, però sento che è ciò di cui ho bisogno: per anni mi sono limitata a pensare "si sarebbe bello saperne qualcosa in più" e ora, ora che sto attraversando un vero momento di rinascita, in cui devo affrontare tutti i miei pensieri e tutto quel che sono, sento che è arrivato il momento giusto per iniziare a leggere, informarsi, studiare e cercare di scavare a fondo dentro a quello che mi interessa da così tanto tempo. Voglio che il mio percorso psicologico divebti più spirituale.
Spero che possiate aver capito cosa sto cercando e come mi sento a riguardo, e che sappiate consigliarmi al meglio.
Grazie

prova un testo come Ricordi sogni e riflessioni di Jung


"La natura è la forma simbolica di ciò che è fuori dalla natura" (René de Lubicz)

#10 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 511 messaggi

Inviato 09 settembre 2020 - 06:18

confermo Castaneda

l'atto di leggere castaneda già è esoterico perchè tu leggi e applichi l'intento inflessibile

 

le tecniche per viaggiare nei mondi paralleli sono secondarie

bisogna prima curare il tonal con un'attività che va a ornamentare la tua energia 

 

io ho iniziato il corso di chitarra

già sto imparando delle cose 



#11 annodava mele

annodava mele

    Utente Senior

  • Utenti
  • 380 messaggi

Inviato 12 settembre 2020 - 07:20

 

Ho sempre amato l'idea di studiare le varie religioni, con le rispettive credenze, di approcciarmi alla magia e di conoscere sempre di più me stessa attraverso la riflessione e la meditazione.

ho 50 anni, ho fatto il percorso che tu desideri fin dall eta di 23...serve per staccarti dalle credenze o dogmi della religione cattolica...è molto importante sapere in cosa credono in altre religioni, conoscere il loro bagaglio culturale.

 

Credo fermamente nella presenza di forze ed entità che non possono essere ricollegate a quello che possiamo osservare concretamente nella quotidianità, e questo perché ho vissuto direttamente esperienze molto particolari.

ho piena consapevolezza in questo.

 

Benvenuta, come prima cosa devi sentirti pronta ad un percorso del genere perché ti sconvolge parecchio.
Sconvolge spaventa affascina ed e sempre costante.
Come capo primo devi, utilizzare la esperienza degli altri come " cavia esperimentale " poi inglobarla e usarla su te stessa, continuando con il proprio percorso.

giustissima osservazione...il nostro primo nemico per imparare queste cose è la nostra mente....ci vuole una mente molto aperta perche quando scopri certe cose la mente e governata dalla razionalita...chi è razionale non accetta e rifiuta cose irrazionali...diciamo che il post di mild mary da quello che ha scritto la vedo molto portata per imparare tutto quello che serve....come è stato detto serve una cavia sperimententale, qualcuno che queste conoscenze gia le ha. :icon_smile:


Immagine inserita

#12 MildMary

MildMary

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 5 messaggi

Inviato 13 settembre 2020 - 08:52

come è stato detto serve una cavia sperimententale, qualcuno che queste conoscenze gia le ha. :icon_smile:


A questo punto, allora, mi chiedo: dove trovo chi mi faccia da "cavia sperimentale"? Insomma, qualcuno che abbia le competenze per seguirmi in questo percorso?

il nostro primo nemico per imparare queste cose è la nostra mente....ci vuole una mente molto aperta perche quando scopri certe cose la mente e governata dalla razionalita...chi è razionale non accetta e rifiuta cose irrazionali
:icon_smile:

Sento proprio il bisogno di imparare a osservare quel che è irrazionale. Psicologicamente parlando, sono totalmente impulsiva e irrazionale, ma la mia mente ha sviluppato un "meccanismo di difesa" per il quale ora tendo a razionalizzare eccessivamente praticamente tutto. Mi serve imparare a guardare oltre gli schemi della mia mente, per riuscire ad ascoltare davvero tutte le sensazioni ed intuizioni che sento che mi collegano a tutto quello che va oltre a quello che si può osservare nella quotidianità.

#13 annodava mele

annodava mele

    Utente Senior

  • Utenti
  • 380 messaggi

Inviato 14 settembre 2020 - 08:15

 

A questo punto, allora, mi chiedo: dove trovo chi mi faccia da "cavia sperimentale"? Insomma, qualcuno che abbia le competenze per seguirmi in questo percorso?

questo è un bel problema. :icon_smile:

 

sono totalmente impulsiva e irrazionale,

quello che ti diro non ha niente a che vedere con la tua persona...ma in casa mia ho avuto 2 persone con una impulsivita da paura....sono persone che hanno perso i freni inibitori e fanno tutto quello che gli viene in testa non pensando alle conseguenzxa dei loro gesti... fanno anche cose pericolose per se stessi e per altri...in passato mio fratello in casa ha fatto una cosa pericolosa da denuncia penale....quando partono con una idea di fare vanno fino in fondo a costo anche di compiere reati.....ma lo fanno pensando ed essere convinti di farla franca. :icon_smile:


Immagine inserita





Anche taggato con Esoterismo, Iniziale, Libri, Introspezione

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi