Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

L'uomo e il cane


  • Per cortesia connettiti per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3821 messaggi

Inviato 27 maggio 2020 - 08:58

Adamo e eva vivevano felici nell'eden parlavano con tutti gli animali ma con il cane avevano una amicizia speciale.

Quando istigati dal serpente a sua volta soggiogato da Satana indusse i due umani a disobbedire all'ordine divino, si nutrirono del frutto proibito commettendo cosi il peccato originale.

Grande fu l'ira di Dio, così  tolse ai due l'immortalità e la possibilità di comunicare con gli animali, che  rese selvaggi,   il vivere pacifico fra gli animali   si era interrotto e divennero agressivi azzannadosi e nutrendosi l'uno dell'altro.

Dio scacciò i due umani dall'eden condannandoli a una vita di fatica dolori e sacrfici,  aprì un passaggio affinche i due abbandonassero il paradiso terrestre mentre Adamo e Eva lo attraversavano il cane fece un gran balzo attraverso la fenditura decidendo di seguire i suoi due amici e condividere il  loro destino.

E stato il primo esempio della fedeltà del cane verso l'uomo, l'amicizia fra l'uomo e il cane risale fin dalla  comparsa dei nostri progenitori.





#2 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 700 messaggi

Inviato 27 maggio 2020 - 10:01

infatti i cani sono talmente fedeli all'uomo che crescono in base alla somiglianza dell'uomo 



#3 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 11427 messaggi

Inviato 28 maggio 2020 - 12:30

Sono gli uomini che non sono fedeli ai cani, e non li rispettano costringendoli a vivere chiusi dentro appartamenti completamente inadatti, dove li lasciano soli tutto il giorno e sti poveracci non fanno che abbaiare rompendo le scatole a tutto il condominio. No mi spiace sarò impopolare ma io non li amo granché, mille volte meglio i gatti.
  • Sal e Karver piace questo
<p>anf puff pant

#4 Nehelamite

Nehelamite

    Flip Flap

  • Utenti
  • 24028 messaggi

Inviato 28 maggio 2020 - 01:13

La giustizia è solo fra esseri umani che si applica, l'unica giustizia possibile con un animale è quella di imparare a percorrere la giusta distanza: né troppo lontano al punto di scordare di essere noi stessi parte del ciclo della vita, né troppo vicino da arrivare a considerarci pari.

 

Non lo siamo, non potremo mai esserlo: la nostra solitudine come specie è profonda e radicale, incolmabile nonostante i nostri sforzi di avvicinarci più del dovuto - abbiamo addomesticato la natura in mille modi, durante le mie passeggiate nel verde è una realizzazione costante: riconosco quei fiori e quelle piante le cui specie gemelle 'domestiche' si presentano stravolte e mostruose nei nostri piatti, e non parlo certo degli OGM ma di un crimine più antico, millenario, che risale alla nascita dell'agricoltura...

Guardate una spiga di grano selvatico, come lo chiamano oggi, e paragonatela a quella del grano dolce che usiamo per fare il pane e vi renderete conto di cosa parlo; guardate una di quelle bestiole che nascono malate, come quelle razze di cani che a stento respirano da sole o che tremano per la maggior parte dell'anno, e paragonatele all'adattabilità e alla forza di un lupo.

 

Abbiamo reso tutto più 'domestico', smussato e più o meno sicuro, e ovviamente dipendente da noi, dalle piante agli animali abbiamo imposto queste catene alla natura nella sua interezza, perché così ci conveniva.

Si dice spesso che gli esseri umani sono parassiti, ma più che di parassiti io parlerei di schiavisti: più che distruggere, quello lo si fa in larga parte in maniera collaterale, ciò che scientemente abbiamo sempre provato a fare è stato addomesticare il ché onestamente è anche peggio; qualcosa di distrutto almeno muore intero, una specie addomesticata invece è una specie conservata ma persa, una macchietta, un burattino che balla ai nostri ordini finché non decidiamo di tagliare i fili.

 

Amicizia? Macché amicizia.
Questa è una relazione abusiva.

Lealtà? Certo, quella di uno schiavo ben addestrato e che non può più vivere senza il padrone.


  • Pandora e magnolia piace questo

-Flip Flap-


#5 dodecaedra

dodecaedra

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 4661 messaggi

Inviato 28 maggio 2020 - 08:09

Osserverei che se l'uomo non fosse stato collocato in ambiente ostile e non avesse avuto un bisogno alimentare costante, forse, mancandogli appunto le necessità primarie, avrebbe potuto essere il migliore degli animali.

Di fatto, non solo ha dovuto -da sempre- provvedere al cibo; ha dovuto anche imparare a vestirsi per proteggersi dal freddo. Ha dovuto imparare a costruirsi dei ripari e dei luoghi sicuri dove riposare (ammesso che ne avesse tempo a sufficienza). Ha dovuto imparare a stare in questo mondo con invettiva e intraprendenza.
Infine ha dovuto imparare a convivere coi suoi simili.
Quanta fatica per arrivare fin qui.
Quante difficoltà! Quante incomprensioni!
Quante credenze hanno reso più difficoltoso il cammino dell'uomo!

Se almeno non fosse stato detto "andate e moltiplicatevi" non ci saremmo (forse) ridotti a essere in troppi.
  • inmezzoalcielo piace questo

#6 Karver

Karver

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 700 messaggi

Inviato 28 maggio 2020 - 06:18

Sono gli uomini che non sono fedeli ai cani, e non li rispettano costringendoli a vivere chiusi dentro appartamenti completamente inadatti, dove li lasciano soli tutto il giorno e sti poveracci non fanno che abbaiare rompendo le scatole a tutto il condominio. No mi spiace sarò impopolare ma io non li amo granché, mille volte meglio i gatti.

beh i gatti li amo anche io

sono più sensibili e rispecchiano la mia natura

non sono aggressivo come un cane

sono un cucciolo


  • magnolia piace questo

#7 celestino

celestino

    Guardati e rifletti, stai intraprendendo la via peggiore

  • Utenti
  • 2185 messaggi

Inviato 20 giugno 2020 - 05:52

Adamo e eva vivevano felici nell'eden parlavano con tutti gli animali ma con il cane avevano una amicizia speciale.

...............................................

Santa babilonia, ma queste sono fiabe !!!

Scusate il mio scetticismo o peggio, ma come potete credere a queste cose ?

Allora credete pure a maghi e fattucchieri, quindi fanno bene quando vi spillano soldi ed altro !!!



#8 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1377 messaggi

Inviato 20 giugno 2020 - 08:34

l'amicizia fra l'uomo e il cane risale fin dalla comparsa dei nostri progenitori.


Il cane è stato programmato a servire l'uomo.

L'uomo è libero di servire il suo prossimo e gli animali.

Il cane è costretto a ubbidire con le buone o con le cattive.

Non che sia contrario anzi ma non decide niente.

A volte, quindi, il cane serve un padrone buono, altre volte malvagio.

L'uomo sceglie chi servire e sa perché lo fa. Le conseguenze, e il resto della storia.

E' la stessa differenza che c'è tra robot e coscienza.

Anche se entrambi potenzialmente sono capaci di amare, dunque servire qualcuno simile o diverso.



#9 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3821 messaggi

Inviato 21 giugno 2020 - 08:37

E insito nell'animo del cane la fedeltà all'uomo nessun'altro animale ha le caratteristiche del cane, il suo padrone (odio questo termine) può essere una brava persona o un criminale ma gli sarà sempre fedele.

Nella mia vita cè sempre stata la presenza di un cane  ho visto  da cuccioli il loro attaccamento all'uomo ho imparato ad amarli e non considerarli semplici animali come tutti gli altri, cè qualcosa di speciale di soprannaturale nel legame tra noi e loro, io non credo che come ha detto  G,a.b.r.i.e.l   il cane e stato programmato per servire l'uomo, e stata una sua scelta vivere insieme e amare l'uomo, poteva benissimo restare distaccato dall'uomo come tutti gli altri animali e invece no, chi ha o avuto un cane nella sua vita capirà cosa voglio dire.



#10 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 781 messaggi

Inviato 21 giugno 2020 - 08:54

No ragazzi, tutte cazzate... parere personale. In questo argomento sono molto più terra-terra e poco filosofico.

 

Il cane è una creatura sociale che vive in branco, l'uomo è una creatura "sociale" che vive in gruppo (o perlomeno deriva da li). Non è difficile che ci sia stato un affiancamento collaborativo tra le due: l'uomo forniva ai cani nutrimento e rifugio, il cane protezione e lo status di capo-branco, quindi la sua fiducia e col tempo l'addomesticamento.

 

Non è stato programmato nessuno (molto ambiguo scritto così), al massimo si può dire che c'è stata una selezione naturale da parte dell'uomo sui cani.

 

Una collaborazione che oggi è sfociata nel ridicolo, quanta gente sostiene di essere "amante degli animali", pur vivendo in condominio rende il proprio cane un eunuco schiavo affettivamente? Le stesse ipocrisie vengono fatte sui gatti, creature solitarie abituate a girare per km, sterilizzati e segregati in casa.

Quante coppie si riempiono casa di animali preferendo pulire il culo del proprio cane per tutta la vita, anziché concepire figli e creare una vera famiglia?

Quanta gente tratta i propri animali domestici come fossero figli? (i cani col cappotto, nei passeggini, in borsa mi fanno incazzare)

 

Se voi siete tra questi vi prego di non offendervi, la colpa è mia. Credo di essere nato sul pianeta sbagliato. Non capisco queste cose assurde. non voglio farne parte.



#11 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 781 messaggi

Inviato 21 giugno 2020 - 08:58

E insito nell'animo del cane la fedeltà all'uomo nessun'altro animale ha le caratteristiche del cane, il suo padrone (odio questo termine) può essere una brava persona o un criminale ma gli sarà sempre fedele.

Forse perché l'essere umano è l'unica creatura capace di scegliere il bene o il male, mentre gli animali non hanno il libero arbitrio. Loro si accoppiano quando è la stagione degli accoppiamenti, devono procacciarsi il cibo, possono essere mangiati, ecc... noi no. Abbiamo il lusso di fare quello che vogliamo, quando ci pare, dovremmo essere i custodi del pianeta, ma ci definiamo i Padroni (e ne vediamo i risultati).



#12 celestino

celestino

    Guardati e rifletti, stai intraprendendo la via peggiore

  • Utenti
  • 2185 messaggi

Inviato 24 giugno 2020 - 04:51

.....................................................................................................

 

Se voi siete tra questi vi prego di non offendervi, la colpa è mia. Credo di essere nato sul pianeta sbagliato. Non capisco queste cose assurde. non voglio farne parte.

Allora siamo in due ad essere nati sul pianeta sbagliato, in passato ho avuto circa una dozzina di cani, ovviamente uno alla volta massimo due quando abitavo in periferia, conosco i cani, mi piacevano pure ma adesso, non mi piacciono più loro ed i loro padroni, per le esagerazioni di morbosità affettiva per colpa di padroni che meriterebbero di nascere cani; io adesso quasi che odio i cani, per non scrivere poi di storie sessuali di donnacce che hanno avuto con cani, tempo addietro scoppiò una vicenda scandalosa di accoppiamenti con cani di grossa taglia che, alcune donnacce dalle parti della Lombardia (scusate ma non ricordo di preciso le città) hanno avuto, già, si parlava addirittura di sevizie verso gli animali, se fate una ricerca su internet dovrebbe ancora esserci qualche notizia a riguardo, si era formato addirittura un club di tali donnacce, poi ci lamentiamo per le malattie contagiate e ce la prendiamo con la già carente sanità.

 

Che altro dire, vatti poi a scopare una simile feccia umana.


  • byrus piace questo

#13 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 781 messaggi

Inviato 18 luglio 2020 - 12:56

Mi mancavano le storie sessuali tra umani e cani, i malati prima o poi sguazzano nella propria follia.

 

Io dopo aver frequentato donne "amanti" degli animali, col tempo ho cominciato ad evitarle accuratamente o a chiudere in fretta. Non voglio offendere o essere troppo presuntuoso, da piccolo ho avuto dei cani. Oggi ho un geco selvatico che gira sul balcone, dei ricci che d'estate girano in giardino e ne sono stra felice!

 

Una volta ho frequentato una tipa piena di gatti in casa, dopo esserci fatti tre giorni di ferie via da casa da soli, ce ne siamo fatti altri tre a casa sua con sua madre sempre presente perché nel frattempo si era trasferita li per accudire gli animali. E ho altre chicche del genere su altre ragazze.

 

E' probabile che io sia esagerato e che non capisca una mazza di niente, ma dal mio punto di vista limitato è chiaro che c'è qualcosa che non va nella società di oggi. Io nella mia follia sarei più disposto a pulire il culo di un figlio che quello di un cane. Confermo: anche se adoro la Terra, dovevo nascere altrove, o in un'altro tempo.


  • celestino piace questo

#14 celestino

celestino

    Guardati e rifletti, stai intraprendendo la via peggiore

  • Utenti
  • 2185 messaggi

Inviato 18 luglio 2020 - 06:20

...................................................................

 

E' probabile che io sia esagerato e che non capisca una mazza di niente, ma dal mio punto di vista limitato è chiaro che c'è qualcosa che non va nella società di oggi. Io nella mia follia sarei più disposto a pulire il culo di un figlio che quello di un cane. Confermo: anche se adoro la Terra, dovevo nascere altrove, o in un'altro tempo.

Concordo in pieno !!!






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi