Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Foto

Tema natale - sagittario ascendente cancro


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 Londonpete861

Londonpete861

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 3 messaggi

Inviato 23 maggio 2020 - 01:43

Ciao a tutti, sono sagittario ascendente cancro ..potreste aiutarmi a leggere il mio tema natale?
Ci sono delle parti del mio carattere che vorrei cambiare.

Sono un incerto di qualche minuto sull’ora esatta di nascita ma dovrebbe essere 2/12/1986 alle ore 20 a Acquaviva delle fonti.
  • Notte e Londonpete861 piace questo

#2 Londonpete861

Londonpete861

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 3 messaggi

Inviato 24 maggio 2020 - 07:09

Ps come faccio a postare il mio tema natale?
  • Londonpete861 piace questo

#3 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 31 maggio 2020 - 12:51

Ciao, sei nato pochi giorni dopo di me, quindi abbiamo una disposizione dei pianeti nel tema abbastanza simile.  Cosa ti interesserebbe analizzare nello specifico? I campi di indagine sono parecchio vasti.

 

La prima cosa che mi viene da dirti è che probabilmente stai subendo da qualche anno il transito di Nettuno, che per un Sagittario è abbastanza impegnativo, soprattutto considerando che hai già delle quadrature con i Pesci nel tema di nascita. Immagino che tu stia faticando per trovare la tua rotta, perché Nettuno confonde molto e inclina più che altro verso attività artistiche o spirituali, che non sono remunerative e in ogni caso non si fanno per la gloria personale. Il rapporto tra il Sagittario e Nettuno è un po' quello che aveva Ulisse con Poseidone, sballottato qua e là per il Mediterraneo finché non riesce a trovare la via di casa, e la trova quando ha il coraggio di guardarsi dentro, raccontare la sua storia e piangere. In quel momento smette di definirsi "nessuno". Ecco, Nettuno fa un po' questo effetto, ti fa sentire nessuno finché non capisci che sei parte del tutto. Però un conto è dirlo, un altro arrivare a sentirlo davvero. Ci va molto lavoro su se stessi, sulle emozioni, sulla fede. 

 

Tu in questo sei facilitato, perché hai Giove in Pesci che spinge ad affidarsi a un bene superiore. Inoltre si trova a cavallo della nona casa, quindi ti dà un'ottima inclinazione alla ricerca filosofica, la ricerca del significato della vita. La difficoltà nasce dal fatto che Giove è anche quadrato al Sole, che a sua volta è congiunto a Saturno; tradotto: diffidenza, prudenza eccessiva, paura a lasciartii andare e ad affidarti, tendenza all'auto-limitazione e forse anche all'auto-sabotaggio. Sicuramente sei una persona che pretende troppo da se stessa e non si lascia libera di essere semplicemente quello che è. Dietro c'è tutta una ferita sul rifiuto da analizzare. 

 

In realtà questo Saturno ti è utile, perché ti impedisce di perderti, cosa che per te sarebbe molto facile visti i tanti valori acqua nel tema. Acqua significa emotività profonda, fortissima, nel tuo caso direi tendente all'esasperazione. Ci sono dei discreti valori in Scorpione, che devono portarti alla trasformazione delle tue parti distruttive. Hai un radar per tutto ciò che si muove sotterraneamente, cogli le sfumature nascoste, le intenzioni profonde degli altri, e certo non è facile perché sentire tutto intensamente a volte fa male. Probabilmente devi lavorare sulla regolazione delle emozioni, perché è come se assorbissi tutto quello che ti circonda in maniera inconscia. Tutta questa roba poi ti resta dentro e ti inquina, se non riesci a trasformarla in qualcos'altro.

 

La tua Luna è congiunta a Nettuno e a Urano: ho l'idea che tu tenda a concentrarti molto su ciò che provano gli altri e su desideri e fantasie astratte, ma poco sui tuoi bisogni concreti. A volte perdersi nei grandi sogni è un modo per non occuparsi di se stessi, per non domandarsi: "di cosa ho bisogno davvero in questo momento? come mi sento, cosa sto provando?".  Poi in mezzo a tutte queste emozioni ne esce un po' penalizzata la tua volontà, è come se tu avessi difficoltà a combattere per te stesso in modo chiaro e diretto.

 

Marte è in Pesci, e di solito questa posizione dà due effetti: 1) si tende a lottare per ideali astratti, per i più deboli e gli svantaggiati, che va benissimo se lavori nel sociale, ma non è il massimo quando vuoi essere padrone della tua vita; 2) si assume un atteggiamento passivo e bisognoso nei confronti degli altri (ma non so quanto tu possa concedertelo, visto quel sole congiunto a Saturno). Marte inoltre è quadrato appunto al Sole: io ci vedo un grande conflitto con l'autorità, è come se fossi sempre in lotta (o vittima) delle autorità esteriori e questo ti impedisce di costruirti un'autorità interiore che ti faccia eleggere capo di te stesso. Tutta questa roba è probabile che generi un alto tasso di frustrazione, che i valori in Scorpione trasformano facilmente in distruttività. Ecco, io credo che lavorando su questi meccanismi tu possa raggiungere uno stato di vita migliore. 

 

Chiaramente quello che leggo io dal tema sono dei potenziali simbolici. Non so esattamente in che modo si siano attivati e nemmeno se tu li abbia già risolti o meno. Penso però che dalla seconda metà del 2015 in poi tu abbia vissuto negli anni abbastanza duri, che ora però dovrebbero essersi sciolti. Avevi il passaggio di Saturno sul Sole e sul Saturno di nascita, che è un po' una resa dei conti: è un periodo in cui fai bilanci, rinunci definitivamente alle cose che non fanno per te, metti da parte alcuni sogni e ti confronti dolorosamente con tutti i tuoi limiti. Saturno ti fa fare un esame di realtà abbastanza spietato. Al tempo stesso, però, Nettuno crea confusione e fa deviare, se non si ha una visione della vita sufficientemente spirituale. Quindi potresti aver perso i tuoi punti di riferimento e aver fatto fatica a trovarne di nuovi. Però potresti anche aver avuto un risveglio spirituale, una grande ispirazione artistica, una ritrovata compassione per il genere umano... dipende tutto dal percorso di vita che stai facendo. Generalmente i Sagittari fanno fatica a trovare la loro strada, e hanno anche difficoltà a mettere radici, quindi è una sfida. Magari in questo periodo stai iniziando a fare chiarezza su chi sei e sul posto che vuoi occupare nel mondo.


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.


#4 Londonpete861

Londonpete861

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 3 messaggi

Inviato 31 maggio 2020 - 03:41

Ciao, grazie per la tua risposta. Direi che ci hai preso, su cui vorrei lavorare. Anche i pianeti del tuo tema natale sono così mal disposti? hehehe

Una domanda che mi faccio è, ma è possibile cambiare così tanto e superare questi aspetti che ci definiscono per nascita? 

 

In particolare i punti che mi frustrano sono:

 

- la mancanza di direzione, soprattutto lavorativamente. Mi sento in effetti sballottolato e cambio rotta troppo spesso. Probabilmente come dici tu anche la posizione della Luna congiunta a Urano e Nettuno non mi fa individuare facilmente i miei bisogni e quindi contribuisce al mio disorientamento..

E' una cosa esasperata dal transito di Nettuno (quando finisce? hehehe) o è possibile lavorarci già?

 

- la mia prudenza e eccesso di pessimismo (sole quadrato a marte?), difficoltà nel prendere decisioni (marte in pesci) e suscettibilità alle critiche (mercurio in 4 casa).

 

- presenza eccessiva di emotività dovuta ai pianeti in acqua. I miei pianeti personali sono tutti in segni di fuoco o di acqua. Non ho praticamente nulla in aria o terra...

Come si riesce a sfruttare l'acqua dello scorpione per cercare di costruire invece di distruggere?

 

I punti positivi del mio tema e su cui dovrei puntare, da quello che capisco, sono invece la mia creatività e ottimismo, ciò che ne resta, (posizione del sole, urano, luna in 5 casa e in sagittario), il mio senso del dovere e responsabilità (saturno in sagittario e in congiunzione al sole) e la capacità di vedere oltre e verso l'ignoto (posizione di giove e in 9 casa). Giusto?

 

Grazie mille, 



#5 Anthony Van De Boer

Anthony Van De Boer

    Utente Senior

  • Utenti
  • 811 messaggi

Inviato 31 maggio 2020 - 04:12

Sì, i punti di forza sono quelli che hai detto, ma secondo me tutti i punti deboli sono grandi potenzialità. Tra l'altro il Sole congiunto a Saturno ti dà un buon "controllo qualità". Spesso i Sagittari sono approssimativi, si buttano nelle cose senza pensare e si lasciano sfuggire dettagli macroscopici. Invece Saturno aiuta molto ad avere pazienza.

 

Intanto sarebbe interessante sapere l'orario esatto, perché se sei ascendente Cancro o Leone le cose si inclinano diversamente. Un ascendente Leone fa il paio con i pianeti in quinta casa, quindi vuol dire che hai bisogno di visibilità, di brillare, di esibirti in qualche modo. Cioè, queste cose ci sono a prescindere, ma se sei ascendente Cancro il bisogno di primeggiare si smorza un po'.

 

La prudenza e l'eccesso di pessimismo sono dati dal Sole congiunto a Saturno che quadrano Giove. Un Sagittario avrebbe bisogno di buttarsi nelle cose con fiducia, che è appunto Giove (la fede nel fatto che c'è qualcosa che ti guida). La quadratura con Saturno ti chiede però di acquisire un buon senso di realtà e di responsabilità, che però all'inizio sono castranti. Poi col tempo si equilibrano le due cose, diventi da una parte giudizioso e dall'altra impari ad affidarti al destino. E a seguire l'intuito, che è la dote maggior del Sagittario.

 

La carenza di aria e di terra danno una difficoltà ad essere pratici e ad avere un distacco razionale nelle cose, però con Saturno c'è un minimo di recupero.

 

Il Sole quadrato a Marte non parla tanto di pessimismo, quanto di rabbia e frustrazione. Nascono dalla sensazione di non riuscire a indirizzare l'energia e la volontà verso ciò che vuoi. E' come se tu avessi in mano una spada affilata che però non sai usare bene, quindi finisci per ferirti e per ferire persone che non c'entrano. La sfida è quella di imparare a usare la spada per abbattere gli ostacoli e per farti strada nella direzione che hai scelto. Però per scegliere una direzione devi prima sentirti libero di affermare chi sei e cosa vuoi, senza farti bloccare da quello che pensano gli altri, o dai complessi di inferiorità. 

 

Tutti i valori in Scorpione sono potentissimi, danno magnetismo, capacità di trasformare la vita in quello che vuoi. Però spesso funzionano in modo un po' distorto, riesci a padroneggiarli totalmente quando non sei dipendente dalle situazioni esterne (e quando accetti che gli altri non possono dipendere da te e che non hai potere sui loro pensieri e sulle loro reazioni). La lezione dello Scorpione è lasciar andare, ecco.

 

Comunque io credo che l'idea che esistano dei tempi prestabiliti uguali per tutti sia un po' un mito della società. Se senti la necessità di allungare i tempi e fare varie prove, perché no... Se invece ti senti sballottato da qualcosa che non dipende da te, allora ecco, lì è il caso di riprendere in mano il timone.


"How did it go so fast", we'll say as we are looking back.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi