Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Foto

COVID-19 dal punto di vista medico


  • Per cortesia connettiti per rispondere
808 risposte a questa discussione

#801 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 12716 messaggi

Inviato Ieri, 25 mag 2020 alle 13:20

Ok
allora pensi sia possibile affermare che su QUESTO virus così com’è, per chi ha già gli anticorpi perché lo ha fatto, il vaccino sia inutile?

Ti faranno fare il vaccino lo stesso, ti diranno che il COVID italiano è diverso dal COVID, ad esempio, tedesco, e che nel vaccino ci sono anche gli anticorpi per il COVID tedesco (che tu non hai), per cui il vaccino va fatto comunque.

 

Ti lascio un filmato interessante che oltre a mostrarti le manifestazioni in Spagna, ti dice anche l'Importanza della Vit D nella prevenzione, come ho sempre sostenuto:

 

 



#802 mario61

mario61

    Utente Full

  • Utenti
  • 1247 messaggi

Inviato Ieri, 25 mag 2020 alle 19:26

 
Il primo di aprile è stato pubblicato da honk kong questo studio sui criceti e il covid 
 
I nostri risultati indicano che il criceto siriano dorato è un modello animale sperimentale adatto per il virus SARS-CoV – 2, poiché esiste un'efficace replicazione virale nelle cellule epiteliali delle vie respiratorie superiore e inferiore, trasmissione efficiente da donatori inoculati a contatti naïve alloggiati, apparenti segni clinici con perdita di peso superiore al 10% nei criceti inoculati e con infezione naturale e tutti gli animali si sono ripresi rilevando anticorpi neutralizzanti entro 14 giorni.  I criceti sono facili da maneggiare con i reagenti disponibili in grado di supportare studi immunologici per lo sviluppo del vaccino.
I risultati hanno anche messo in evidenza somiglianze e differenze tra i virus SARS-CoV e SARS-CoV – 2 nel modello di criceto. Entrambi i virus si sono replicati in modo efficiente nelle cellule epiteliali respiratorie con picco di carica virale rilevando la post-inoculazione precoce, seguita dall'infiltrazione di cellule infiammatorie mononucleate nei polmoni e dalla rapida eliminazione del virus infettivo entro il 7 ° giorno post-inoculazione.
Comprendere il meccanismo di difesa dell'ospite che porta alla rapida clearance virale nei tessuti respiratori dei criceti può aiutare a sviluppare efficaci contromisure per il virus SARS-CoV – 2.
L'efficace trasmissione del virus SARS-CoV – 2 a criceti offre anche l'opportunità di comprendere la modalità di trasmissione di questo nuovo coronavirus.
 
 
A distanza di due mesi ecco il seguito
 
Durante il fine settimana, l'Università di Hong Kong, prima della pubblicazione di un rapporto su Malattie infettive cliniche, ha annunciato i risultati di uno studio sull'efficacia della maschera che suggerisce che le maschere chirurgiche potrebbero essere più efficaci nel prevenire la trasmissione del virus di quanto si credesse in precedenza.
Dato che lo studio non è stato ancora pubblicato, gli esperimenti sono stati riassunti dal dottor Yuen Kwok-yung di HKU in una conferenza stampa di domenica; i risultati hanno suggerito al mondo e al pubblico che l'efficacia dell'uso della maschera contro la pandemia di coronavirus è enorme", ha detto domenica il dottor Yuen Kwok-yung dell'Università di Hong Kong.
Tuttavia, il principale microbiologo ha ribadito che è ancora possibile contrarre il virus, anche se indossa una maschera chirurgica.
Indossare o meno una maschera è diventato un argomento caldo durante la pandemia, con esperti di salute seduti su entrambi i lati della discussione. Mentre molti paesi hanno reso obbligatorio indossare una maschera in pubblico, altre autorità, come il Ministero della Salute della Nuova Zelanda, hanno messo in discussione la sua efficacia.
Anche l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha messo in discussione la necessità delle maschere.
Mentre le qualità protettive delle maschere chirurgiche sono state a lungo contestate, quelle nazioni dove tale pratica era obbligatoria, come Taiwan, Hong Kong, Corea del Sud, Repubblica Ceca ecc... hanno riportato molti meno casi COVID-19 e godono di un tasso di mortalità molto più basso, che abbiamo visto negli Stati Uniti o in Europa
 
Nell'esperimento, tra le gabbie sono state installate delle partizioni fatte di maschere chirurgiche, con un criceto infetto da un lato e tre criceti sani dall'altro. È stato quindi inserito un ventilatore per garantire che il virus "trasmettesse" tra le gabbie e sono stati condotti in tre scenari progettati per replicare situazioni di vita reale.
Il primo scenario presentava barriere mascherate posizionate solo su gabbie che contenevano soggetti infetti; il secondo aveva partizioni posizionate solo sul lato non infetto; e il terzo non aveva alcuna partizione.
Dopo sette giorni, il 66,7% dei criceti sani collocati in gabbie senza divisione, erano stati infettati.
Ma quando le barriere con maschera chirurgica sono state posizionate sul lato dei criceti infetti, solo il 16,7% dei soggetti nella gabbia adiacente sono risultati positivi per COVID-19.
Quando le maschere sono state posizionate solo sulla gabbia con soggetti sani, quel numero è salito al 30%.
Il dott. Yuen ha detto che l'esperimento dimostra efficacemente che quando i criceti infetti - o gli umani - indossano maschere, possono proteggere gli altri dalla contrazione del virus. "Questo è il risultato più forte che abbiamo mostrato qui", ha detto.
La trasmissione può essere ridotta quando vengono utilizzate maschere chirurgiche, specialmente quando le maschere vengono indossate da individui infetti.
Lo studio ha anche scoperto che i criceti infetti da COVID-19 attraverso un'esposizione diretta presentavano sintomi più gravi dei criceti che si ammalavano attraverso le partizioni con maschera. L'ultimo gruppo ha sperimentato lievi cambiamenti istopatologici e minori cariche virali nei tessuti del tratto respiratorio;  ciò solleva ulteriori domande sul fatto che una riduzione della carica virale (dovuta all'uso della maschera) possa provocare una malattia meno grave.
Il dottor Yuen ha affermato che mentre non esiste un vaccino per la SARS-CoV-2, indossare maschere e misure di allontanamento sociale sono le uniche soluzioni pratiche per evitare l'infezione. Consiglia a coloro che sono riluttanti a indossare una maschera per prendere in considerazione l'idea di indossarne una quando si è in un ambiente chiuso o chiuso dove non c'è scambio d'aria efficace, in luoghi affollati o con i mezzi pubblici.
 
 
... è chiaro che il virus non si è indebolito o è andato in vacanza, sono solo le misure di comportamento che lo hanno per ora fermato, e voglio vedere adesso chi avrà il coraggio di ridurle o ancor peggio abolirle, anche perchè è chiaro che la carica virale e il modo di trasmissione hanno favorito l'esplosione della pandemia e anche i casi più gravi; hai voglia a dare vitamine, integratori, clorochina e varichina... vogliamo avere un nuovo massacro di anziani e operatori sanitari ?  
 
per quanto poi riguarda gli ambienti dove queste misure vengono inevitabilmente allentate è meglio leggere questo aneddoto, e non sono criceti siriani
 

  • malia piace questo

#803 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3395 messaggi

Inviato Ieri, 25 mag 2020 alle 19:35

Dovremo rassegnarci alla canicola , una parola nelle giungle di asfalto e cemento .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#804 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 12716 messaggi

Inviato Ieri, 25 mag 2020 alle 21:05



Dovremo rassegnarci alla canicola , una parola nelle giungle di asfalto e cemento .

Ti lascio solo questo:

 

https://www.open.onl...che-disinforma/

 

Anche questo è interessante:

 

https://www.open.onl...antinfluenzali/

 

 

49936356777_745597ef98_k.jpgS1300002 by Claudio Sauro, su Flickr



#805 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3395 messaggi

Inviato Ieri, 25 mag 2020 alle 23:00

Edificante, molto edificante, specialmente l' immagine delle pecore.

 

Fammi capire, ma le pecore, in senso figurato,  sarebbero coloro i quali non giocano a fare i masaniello ?  Nello specifico lasci intendere che chi non gioca a fare il masaniello rispettando le prescrizioni delle autorità in tempi di pandemie sarebbe da biasimare ? 

 

"Quando c'era lui" c'erano diverse pandemie, molto serie come la tisi o la lue, da debellare. Furono pertanto emanate disposizioni sanitarie  molto serie , tra cui il divieto di sputare per terra, e non mi risulta che nessuno si sia mai messo a giocare a fare il masaniello . 


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#806 mario61

mario61

    Utente Full

  • Utenti
  • 1247 messaggi

Inviato Oggi, 26 mag 2020 alle 07:21

le pecore hanno una loro dignità ..... alcuni della classe medica, si spera pochi, no


  • malia piace questo

#807 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 12716 messaggi

Inviato Oggi, 26 mag 2020 alle 09:45

Edificante, molto edificante, specialmente l' immagine delle pecore.

 

Fammi capire, ma le pecore, in senso figurato,  sarebbero coloro i quali non giocano a fare i masaniello ?  Nello specifico lasci intendere che chi non gioca a fare il masaniello rispettando le prescrizioni delle autorità in tempi di pandemie sarebbe da biasimare ? 

 

"Quando c'era lui" c'erano diverse pandemie, molto serie come la tisi o la lue, da debellare. Furono pertanto emanate disposizioni sanitarie  molto serie , tra cui il divieto di sputare per terra, e non mi risulta che nessuno si sia mai messo a giocare a fare il masaniello . 

Quando mi alzo e guardando dalla finestra vedo tutti quelli che passano imbavagliati, per un attimo mi chiedo, stò sognando o è la verità? Poi mi dico, no, no è la verità................

 

Io mi chiedo solo perchè il COVID-19 l'habbiano dichiarato una pandemia con tutto quello che ne consegue??

 

Morti nel mondo per COVID-19, finora, ultimo dato: 366.000

Morti nel mondo per influenza  (quest’anno sostituita dal COVID-19):

https://www.federfar...maUltimeNotizie

Influenza: Oms, nel mondo fino a 650mila morti l'anno

14/12/2017

 

Nel mondo ogni anno fino a 650mila persone muoiono per problemi respiratori legati ai virus dell'influenza. Lo afferma una stima dell'Oms e del Cdc americano pubblicata dalla rivista Lancet. L'analisi ha trovato una 'forchetta' tra 290mila e 650mila morti, che rappresenta un aumento rispetto ai 250-500mila dell'ultimo calcolo effettuato dall'organizzazione dieci anni fa. Il numero è stato ricavato dai dati di un gran numero di paesi, inclusi quelli a basso e medio reddito, ed esclude le morti per cause non respiratorie. "Questo dato - afferma Peter Salama, direttore esecutivo dell'Oms - offre un'idea precisa del peso dell'influenza, e dei suoi costi economici e sociali per il mondo". Secondo il documento la maggior parte delle morti avviene nelle persone sopra i 75 anni, e nelle regioni più povere del mondo. L'Africa subsahariana è l'area con la maggior mortalità da influenza, seguita dall'est Mediterraneo e dal sud est dell'Asia. "Tutti i paesi, ricchi e poveri, grandi e piccoli, devono lavorare per controllare le epidemie. Questo implica - conclude Salama - costruire una migliore capacità di trovare e rispondere ai focolai e rafforzare i sistemi sanitari". (ANSA). 

 


  • madmax piace questo

#808 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3395 messaggi

Inviato Oggi, 26 mag 2020 alle 19:29

le pecore hanno una loro dignità ..... alcuni della classe medica, si spera pochi, no

 

non so se ti rendi conto di cosa hai scritto 


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#809 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3395 messaggi

Inviato Oggi, 26 mag 2020 alle 19:38

Quando mi alzo e guardando dalla finestra vedo tutti quelli che passano imbavagliati, per un attimo mi chiedo, stò sognando o è la verità? Poi mi dico, no, no è la verità................

...

 

Io tutte le mattine vedo gente responsabile educate con le mascherine, alcune fatte in casa,  alcune professionali (quelle usate sul lavoro da sempre) , altre corate alla coop in parafarmacia ; al bar dell'area di servizio stamane tutti erano con le mascherine, tutti rispettavano le distanze di sicurezza, c'era il gel per le mani , gli sguardi erano sereni.

 

Quando sono entrato nell'azienda dove dovevo andare la portineria ha misurato la temperatura a tutti quelli che entravano, il gel era lì, tutti avevano le mascherine , c'erano i locali pronti per eventuali emergenze.

 

Mi son detto: meno male che ho la fortuna di vivere in questo posto dove il 100% delle persone si sono dimostrate in questa  sfortunata circostanza educati e responsabili.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero





2 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 2 visitatori, 0 utenti anonimi