Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Questa pandemia non si chiama COVID19 ma N-acetil-para-aminofenolo


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
79 risposte a questa discussione

#1 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 28 marzo 2020 - 03:23

Che un farmaco o pseudo farmaco (sarebbe meglio chiamarlo tossico) possa essere determinante per l’evoluzione (in peggio) di questa pandemia, è certamente l’N-ACETIL-PARA- AMMINOFENOLO o PARACETAMOLO  usata a sproposito non solo negli ospedali ma anche a domicilio per qualsiasi forma infettiva virale o batterica. Uscito oltre 40 anni fa come antipiretico ed antidolorifico questo farmaco ha conquistato il mondo. Nonostante 40 anni fa sui testi di medicina si mettesse in guardia dall’uso di questo farmaco perché inibisce un enzima importantissimo, la GLUTATIONE-PEROSSIDASI CHE è alla base della sintesi del GLUTATIONE e quindi della risposta immunitaria e questo anche a dosi basse (1 gr), cioè la minima dose che si usa anche per un banale mal di testa, il farmaco si è diffuso ovunque, in tutto il mondo compresi i paesi super sviluppati che sottosviluppati, anche perché nelle edizioni successive nei testi di medicina il capitolo relativo al PARACETAMOLO è scomparso, in qualcuno sono rimaste poche righe. Per cui alle università della tossicità del PARACETAMOLO non si da nessuna nozione, né i medici riescono a trovari studi al riguardo, in poche parole pare non sappiano assolutamente nulla. Appena il bambino ha 37 di febbre le mamme corrono a comprarlo in farmacia, ma quel che è peggio è che è il primo farmaco usato anche negli ospedali: state pur certi che se entrate per una banale infezione o per il COVID19 la prima cosa che vi faranno sarà una flebo di PARACETAMOLO da continuare anche nei giorni successivi. Ovviamente, questo, anziché portarvi alla guarigione in pochi giorni vi porta all’intubazione in un reparto di rianimazione. Ed i medici non fanno mai una relazione PARACETAMOLO-AGGRAVAMENTO.. Se si attuasse subito una terapia immunostimolante sicuramente avremo meno casi di infezione, ma soprattutto casi meno gravi che si risolvono in tre giorni. Ma purtroppo il farmaco indicato dalla stessa OMS come elettivo è il PARACETAMOLO. E’ comprensibile, questo farmaco ha il maggior mercato mondiale, addirittura superiore a quello dei chemioterapici. Eppure qualche avvisaglia anche i medici dovrebbero coglierla. Su qualche sito in Internet sono rimaste alcune controindicazioni, ve ne riporto solo uno:

https://it.wikipedia...da_paracetamolo

“”Tossicità

La dose tossica del paracetamolo è molto variabile. In genere la massima dose giornaliera raccomandata per adulti sani è di 4 grammi. Dosi maggiori portano ad un aumentato rischio di tossicità. Negli adulti dosi singole superiori a 10 grammi o 200 mg/kg peso (la minore delle due) presentano una significativa probabilità di causare tossicità[4][11].

L'avvelenamento si può verificare anche quando diverse dosi più piccole sommate nelle 24 ore superano questi livelli.[4] In seguito ad una normale dose di 1 grammo di paracetamolo quattro volte al giorno per due settimane i pazienti possono prevedere un aumento nell'alanina transaminasi nei test di funzionalità epatica rispetto ai valori tipici di tre volte il valore normale.[12] È comunque improbabile che tale dosaggio possa condurre ad insufficienza epatica.[13] Degli studi hanno mostrato che epatotossicità significativa è poco comune in pazienti che hanno assunto dosi superiori a quelle normali per 3/4 giorni.[14] Negli adulti una dose di 6 grammi al giorno nelle 48 ore precedenti può potenzialmente portare ad avvelenamento,[4] mentre nei bambini dosi acute superiori a 200 mg/kg possono causare tossicità.[15] Un sovradosaggio da paracetamolo in pazienti di età pediatrica raramente causa avvelenamento o morte, ed è estremamente poco comune nei bambini osservare livelli di farmaco nel sangue tali da richiedere un trattamento; pertanto la maggior causa di avvelenamento nei bambini è data da sovradosaggi cronici.[4] Le somministrazioni di paracetamolo per via endovenosa dovrebbero contenere meno principio attivo di quello somministrato per via orale.[16]

In rari casi l'avvelenamento da paracetamolo può essere frutto di un'assunzione entro i dosaggi consigliati.[17] Tale idiosincrasia può essere dovuta alla variabilità individuale nell'espressione o nell'attività di alcuni enzimi in una delle vie metaboliche che coinvolgono il paracetamolo.

Sintomatologia

La sintomatologia dell'avvelenamento da paracetamolo si sviluppa in tre fasi. La prima fase comincia entro poche ore dal sovradosaggio, e consiste in nausea, vomito, pallore e sudorazione.[18] In ogni caso i pazienti spesso non hanno sintomi specifici oppure solo sintomi lievi nelle prime 24 ore successive all'avvelenamento. Raramente, in seguito a gravi sovradosaggi, i pazienti possono sviluppare i sintomi dell'acidosi metabolica e coma precocemente nel corso dell'avvelenamento.[19][20]

La seconda fase si sviluppa tra le 24 e le 72 ore in seguito al sovradosaggio e consiste dei sintomi di accresciuto danno epatico. In generale il danno avviene negli epatociti mentre metabolizzano il paracetamolo. L'aumentato danno epatico altera i marker biochimici della funzionalità epatica con un incremento di INR e transaminasi (alanina e aspartato).[21] Durante questa fase si può sviluppare insufficienza renale acuta, generalmente causata o da sindrome epatorenale o da sindrome da disfunzione multiorgano. In alcuni casi, l'insufficienza renale acuta può essere la prima manifestazione clinica dell'avvenuto avvelenamento. In questi casi è stato suggerito che il metabolita tossico sia prodotto in maggior quantità nel rene piuttosto che nel fegato.[22]

La terza fase segue dai 3 ai 5 giorni, ed è caratterizzata dalle complicanze di una significativa necrosi epatica che porta ad insufficienza epatica fulminante con complicazioni quali difetti della coagulazione del sangue, ipoglicemia, insufficienza renale, encefalopatia epatica, edema cerebrale, sepsi, insufficienza multiorgano e morte.[18] Se il paziente sopravvive alla terza fase la necrosi epatica regredisce e la funzionalità renale ed epatica tornano ai livelli normali in poche settimane.[23] La gravità dell'avvelenamento da paracetamolo varia in relazione alla dose assunta ed al trattamento ricevuto.””

 

Si dimentica volutamente di dire che è una delle principali cause di depressione immunitaria favorente le infezioni sia virali che batteriche, inoltre si fa riferimento ai 4 gr per avere tossicità, mentre il vecchio testo dell’Harrison diceva che ne bastano 0,5-1 gr per inibire la GLUTATIONE-PEROSSIDASI e quindi che deprima l’immunità. Ma state pur certi che se entrate in ospedale anche solo con un sospetto di COVID-19, verrete subito messi sotto flebo di PARACETAMOLO, il modo ideale per finire in rianimazione.

Non si è ancora capito che la febbre non va abbassata, perchè è una risposta dell'organismo per avere la massima sintesi di anticorpi. In effetti la massima sintesi di anticorpi si ha con la febbre a 39,5°. Solo se supera questo valore va abbassata e con sistemi naturali (il succo di limone è un ottimo antipiretico, così come l'estratto di Alloro). Abbassare la febbre significa deprimere fortemente la risposta immunitaria.


  • madmax e G.a.b.r.i.e.l piace questo

"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"




#2 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 28 marzo 2020 - 04:31

Certamente è un farmaco stra abusato, soprattutto negli ospedali, che praticamente fanno a tutti, ma parlando di sistema immunitario mi sai dire qualcosa riguardo al vino rosso.

#3 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 28 marzo 2020 - 04:37

Certamente è un farmaco stra abusato, soprattutto negli ospedali, che praticamente fanno a tutti, ma parlando di sistema immunitario mi sai dire qualcosa riguardo al vino rosso.

Il vino rosso a piccole dosi (1 bicchiere) può essere immunostimolante perchè contiene il Resveratrolo, ma a dosi più alte può essere inibente l'immunità per l'alcol che contiene. Chiaramente tutto dipende da quanto uno ne beve.


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#4 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 28 marzo 2020 - 04:58

Quindi praticamente se bevo una bottiglia al giorno non aiuta al sistema immunitario, ma lo peggiora?
Certamente non credo quanto i fans e farmaci vari. Ma tipo l'enterogermina realmente fortifica il sistema immunitario nella posologia indicata?
Scusa le domande ma per adesso mi sembra molto utile qualche informazione sulle difese dell'organismo.

#5 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 28 marzo 2020 - 05:18

Quindi praticamente se bevo una bottiglia al giorno non aiuta al sistema immunitario, ma lo peggiora?
Certamente non credo quanto i fans e farmaci vari. Ma tipo l'enterogermina realmente fortifica il sistema immunitario nella posologia indicata?
Scusa le domande ma per adesso mi sembra molto utile qualche informazione sulle difese dell'organismo.

Gli immunostimolanti li ho riassunti brevemente in questo mio filmato:

 


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#6 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 4485 messaggi

Inviato 28 marzo 2020 - 05:55

E' stata citata wikipedia !

 

Adesso chi li sente a quei due  lì.

 

Rimedio: 

 

https://pubchem.ncbi...n=Fire-Fighting


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#7 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 28 marzo 2020 - 06:05

Io per esempio ho assunto il metilediossi-metanfetamina per anni a dosi da cavallo e avevo una salute generale ottima, mai un mal di testa o influenza, da quando ho smesso ho iniziato ad avere di nuovo le influenze e astenie varie, che avevo regolarmente prima dell'uso della sostanza. Non mi spiego come mai. Io credo che giochi al 50% lo stato mentale se non di più.

#8 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 28 marzo 2020 - 10:42

Io per esempio ho assunto il metilediossi-metanfetamina per anni a dosi da cavallo e avevo una salute generale ottima, mai un mal di testa o influenza, da quando ho smesso ho iniziato ad avere di nuovo le influenze e astenie varie, che avevo regolarmente prima dell'uso della sostanza. Non mi spiego come mai. Io credo che giochi al 50% lo stato mentale se non di più.

Ecstasy non è che sia l'ideale per stimolare le difese immunitaria; certamente lo stato mentale gioca ma non va certamente modificato con allucinogeni o farmaci antidepressivi che troppo spesso inibiscono l'immunità. Per quanto riguarda certi batteri sicuramente hanno un importante ruolo nell'immunità:

 


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#9 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 29 marzo 2020 - 03:23

Farmaci antidepressivi non mi hanno mai fatto un effetto reale, ho preso: escitalopram, sertralina, citalopram, paroxetina, vanelafaxina in cicli come da prassi, mai sentito niente, praticamente come prendere mentine, secondo me gli antidepressivi non hanno effetti su di me, tanto che abbiamo concluso con il neurologo che ho i recettori talmente usati dalla serotonina che la cura è non prenderli. E io ho sempre cercato qualcosa in questi farmaci, ma niente come prendere niente totale.
Ma l'mdma sempre efficace e positivo, secondo me gli antidepressivi ssri non hanno effetti ne collaterali come dicono, ne effetti reali sul cervello. Sul sistema immunitario non so, ma ho provato quelle molecole e niente, tanto che ho trovato una cura nell'eroina per l'umore con risultati di tolleranza e abuso. Solo l'mdma e la psilocibina mi ha dato qualcosa di benefico.

#10 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 29 marzo 2020 - 03:55

Scusa ma parlando di batteri, quelli detti: con le scaglie cosa sono? un chirurgo mi ha detto che non esiste antibiotico contro questi. Vanno solo asportati chirurgicamente, ma il nome non me l'ha detto. Che sono?

#11 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 07:41

Scusa ma parlando di batteri, quelli detti: con le scaglie cosa sono? un chirurgo mi ha detto che non esiste antibiotico contro questi. Vanno solo asportati chirurgicamente, ma il nome non me l'ha detto. Che sono?

I batteri con le scaglie è una favola metropolitana. Anche i "batteri" più grandi, anche se è improprio chiamarli batteri perchè sono protozoi, non hanno scaglie:

 

 

A meno che quel chirurgo non intendesse scaglie quelle protuberanze che hanno certi virus (vedi il Coronavirus), ma non è che siano scaglie.


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#12 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 4485 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 12:41

Cosa tocca leggere in questo 2020 che se va avanti così  speriamo passi presto:

 

"In un momento delicato per il Paese per l’emergenza e il contrasto al nuovo Coronavirus, non sono mancate le bufale e i complotti di ogni genere. Dietro ci sono spesso personaggi che diffondono teorie anti scientifiche, negazioniste, che seguono pratiche mediche alternative, a volte talmente assurde che vengono sottovalutate. Come ben sappiamo, in questo momento, violando la quarantena e comportandosi in maniera sconsiderata, potrebbe causare il contagio e generare nuovi focolai dell’epidemia. Pensate se poi si crea un gruppo di quasi 7000 cittadini disposti a farlo, disposti ad uscire convinti che l’emergenza sia una farsa."

 

https://www.open.onl...-la-quarantena/


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#13 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 4485 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 01:52

Ecstasy non è che sia l'ideale per stimolare le difese immunitaria; certamente lo stato mentale gioca ma non va certamente modificato con allucinogeni o farmaci antidepressivi che troppo spesso inibiscono l'immunità. Per quanto riguarda certi batteri sicuramente hanno un importante ruolo nell'immunità:

 

.....

 

 

Se volete sapere come vengono prodotte certe sostanze vi è un esempio qui, da 44 minuti in poi :

 

 

 

Ovvio poi che ci sono conseguenze nefaste, anche sul sistema immunitario ( e sull'ambiente : 19 milioni tonnellate di  precursori chimici che finiscono sul suolo dell' amazzonia ) . 


  • G.a.b.r.i.e.l piace questo

E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#14 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 29 marzo 2020 - 04:34

I batteri con le scaglie è una favola metropolitana. Anche i "batteri" più grandi, anche se è improprio chiamarli batteri perchè sono protozoi, non hanno scaglie:
 


Eppure mi ha salvato la vita questo chirurgo
Probabilmente è un modo dire per batteri pericolosi. Mi ha detto che in Africa è pieno per le condizioni igieniche in cui versa la popolazione, io li ho beccati per un incoscienza che mi sento un deficiente a dirlo: una iniezione intramuscolo di ossicodone che era per uso orale,con una siringa usata tipo da due settimane. Se non mi aprivano in giornata avevo tre giorni e poi andavo in setticemia, avendo fatto due settimane di rochefin e bentelan, il chirurgo mi ha detto che l'antibiotico è stata una cazzata, dovevano ricoverarmi prima e drenare il pus, cosa che ha fatto lui tempestivamente.

#15 Guest_Sri Makalidev _*

Guest_Sri Makalidev _*
  • Ospiti

Inviato 29 marzo 2020 - 04:42

Secondo me le iniezioni intramuscolari sono più pericolose di quelle endovenose, con l'endovena almeno l'ascesso è esterno. Ora ho il terrore delle iniezioni intramuscolo porca miseria.

#16 giuliano47

giuliano47

    Utente Full

  • Utenti
  • 1793 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 05:07

Il vino rosso a piccole dosi (1 bicchiere) può essere immunostimolante perchè contiene il Resveratrolo, ma a dosi più alte può essere inibente l'immunità per l'alcol che contiene. Chiaramente tutto dipende da quanto uno ne beve.

Allora il vin brule, dove l'alcol evapora durante la preparazione, dovrebbe fare meglio?



#17 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 4485 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 05:35

Succede in Iran 

 

"Coronavirus, bevono alcolici credendo che sia una cura: 44 morti in Iran per intossicazione"

 

https://www.corriere...20-5102846.html


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#18 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 09:56

Allora il vin brule, dove l'alcol evapora durante la preparazione, dovrebbe fare meglio?

Si certamente, il vin brule non contiene alcol perchè questo viene fatto evaporare con la bollitura, per cui puoi berne anche un litro che non dovrebbe darti alcun problema. Le antocianine viola che danno il colore al vino sono stabili al calore mi pare fino a 180°.

 

"Coronavirus, bevono alcolici credendo che sia una cura: 44 morti in Iran per intossicazione"

 

Strano, sono mussulmani, per religione non dovrebbero neppure bere il vino.


"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#19 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 14370 messaggi

Inviato 29 marzo 2020 - 11:24

Allora facciamo il punto, vi dico quello che avrei fatto io:

Come prevenzione:

  • Un bolo da 600.000 UI di Vit D3. Questa è indispensabile per i T-Linfociti perché producano anticorpi. Sia chiaro, senza la Vit D non si ha produzione di anticorpi, in particolare di anticorpi specifici (CATELICIDINE), sono strettamente legate alla carenza di questa vitamina. Purtroppo il livello di Vit D nel sangue è gravemente carente nella popolazione (media 15 ng/ml contro un normale 30-100)
  • La somministrazione anche di Vit C pare sia particolarmente importante, almeno 2-3 gr/die
  • Meglio associare alla Vit C a succo di Limone che oltre che contenerla, contiene pure bioflavonoidi che ne potenziano l’azione: io consiglierei il succo di 3-4 limoni al giorno. Se prendete quelli biologici, potete mangiare anche la buccia che è la più ricca di bioflavoni e di un essenza che ha una potente azione antivirale
  • Acetilcisteina 600 mg tre volte al giorno; questa oltre ad essere un eccezionale disintossicante ed anti radicali liberi favorisce la produzione di Glutatione.
  • Zinco Ossido 20 mg, anche questo abbiamo visto come sia indispensabile per la sintesi degli anticorpi inoltre è alla base (insieme al rame) della catena enzimatica Superossido Dismutasi che serve per neutralizzare i ROS
  • Rame Solfato 2 mg, come già detto anche questo è indispensabile per la superossido-dismutasi.
  • Selenio Gluconato 200 mcg fondamentale per l’enzima Glutatione Perossidasi per la produzione del Glutatione.

Anche nella prevenzione comunque si eliminino completamente gli antipiretici (in particolare il Paracetamolo e l’ibuprofene) ed antinfiammatori compresi i cortisonici, si adotti una dieta quasi esclusivamente vegetariana (1 uovo al giorno, poca carne, un po di pesce, un po di formaggio sono consentiti basta non esagerare, ma si dia la preferenza ad una verdura ricca di Brassicace e di Crucifere.

Se invece si sospetta un infezione già in atto, e questo più che dal tampone dalle Rx Grafie polmonari, a mio modesto parere si dovrebbe fare così:

  • Astenersi completamente dal somministrare Paracetamolo, Ibuprofene, Cortisonici.
  • Somministrare subito in flebo acetilcisteina a dosi alte, in particolare 0,7 gr per kg di peso (40 gr in un soggetto normale)
  • Queste flebo di Acetilcisteina si alternino con flebo contenenti Vit C (24 gr di Vit C per flebo), nelle flebo di Vit C si mettano 100 mg di Zinco Gluconato (equivalgono a 20 mg di Zinco Elemento) e 10 mg di Rame Gluconato (equivalgono a 2 mg di zinco elemento).
  • La somministrazione di 300 mcg di Lievito di Selenio può avvenire per os. Il Selenio è fondamentale per l’enziama Glutatione Perossidasi e quindi per la produzione di Glutatione. Come saprete il Glutatione è il principale anti ROS e quindi viene ad avere un ruolo fondamentale nell’immunità.
  • Indurre la febbre (se non raggiunge i 39,5°) perché è solo quando la febbre è a questo livello che si ha la massima produzione di anticorpi. Per indurre la febbre (anziche abbassarla) ci si può avvalere degli UV infrarossi come si usa fare nella termoterapia oncologica Total-Body. Se la febbre supera i 39,5° si abbassi quel poco che basta con un estratto di Alloro (che oltretutto stimola anche le difese immunitarie).

Per l’alimentazione ci si attenga ai consigli sopra per la prevenzione. Quando non è possibile fare un alimentazione per os, anziché per via parenterale (anche se più comoda) si utilizzi il sondino-naso-gastrico in modo di poter alternare degli alimenti preconfezionati con dei succhi di frutta. A questi si dia particolare importanza agli agrumi, in particolare al limone, a certi batteri della flora probiotica, quali il Bifidobacterium Bifidum, il Lactobacillus Acidofilus e lo Streptococcus Salivarius.


  • majjhimanikaya piace questo

"ORA, SE PURO E SOLO CONTEMPLI IL MONDO SUPERIORE E NON VEDI NESSUNO DEGLI DEI O DEGLI ANGELI VENIR GIU’, PREPARATI A SENTIRE UN TUONO IL CUI FRAGORE SARA’ TANTO POTENTE CHE TU COMINCERAI A TREMARE. MA DI’ ANCORA: IO SONO UNA STELLA CHE MUTA IL SUO CORSO CON VOI E SORGE DAL PROFONDO.  APATHANATISMOS"


#20 Piter

Piter

    Super Utente

  • Utenti
  • 4485 messaggi

Inviato 30 marzo 2020 - 01:31

Dice google su ZnO

 

https://www.google.i...Q4dUDCAo&uact=5

 

"H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata"

 

Su selenio e dintorni :

 

"Non è un integratore che può essere assunto come un prodotto qualunque. Abbiamo visto difatti che un eccesso di quest’ultimo può risultare pericoloso per la salute. Per tanto, attenetevi scrupolosamente alle avvertenze del medico di fiducia, da consultare previamente all’assunzione."

 

https://www.tuttogre...eta-e-benefici/

 

 

Sul CuSO4

 

https://www.google.i...Q4dUDCAo&uact=5


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi