Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

La Terra vista dall'ISS sembra un pianeta disabitato


  • Per cortesia connettiti per rispondere
59 risposte a questa discussione

#21 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 10 febbraio 2020 - 07:35

Su google earth e maps non c'è nulla da eccepire, ci mancherebbe altro, sono tra i  sw piu' geniali (ed utili)  mai prodotti finora, io non riesco piu' a spostarmi  per andare da qualche parte se prima non li consulto.

 

Il punto è che le prospettive di G.E. non combaciano con le prospettive di alcune foto spaziali.

 

Su questa mancanza di corrispondenza se ne sono sentite tante: il meteo era davvero brutto in quella zona a quel tempo, l'africa rimpicciolità è un effetto dovuto alla distanza  e così via.

 

Ovvio che poi qualcuno abbia da ridire, esempio:

 


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero




#22 Bluefalcon

Bluefalcon

    Utente Senior

  • Utenti
  • 306 messaggi

Inviato 10 febbraio 2020 - 10:07

Google earth piace anche a me,mi diverte,informa,è utile.
La mia idea è che se noi siamo capaci di fare queste cose in piccolo,altri potrebbero averle fatte in grande e con un retroterra di milioni di anni!
La specie umana è uno strano ibrido di non si sa bene che cosa:si comporta come se fosse "sotto" qualcuno e qualcosa,allevata,addomesticata,usata!
Il tutto sembra un progetto voluto e non casuale,progettato e realizzato con uno scopo o più scopi,un progetto che sembra fallito!

#23 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 12:35

Su google earth e maps non c'è nulla da eccepire, ci mancherebbe altro, sono tra i  sw piu' geniali (ed utili)  mai prodotti finora, io non riesco piu' a spostarmi  per andare da qualche parte se prima non li consulto.

 

Il punto è che le prospettive di G.E. non combaciano con le prospettive di alcune foto spaziali.

 

Su questa mancanza di corrispondenza se ne sono sentite tante: il meteo era davvero brutto in quella zona a quel tempo, l'africa rimpicciolità è un effetto dovuto alla distanza  e così via.

 

Ovvio che poi qualcuno abbia da ridire, esempio:

 

il contenitore, come lo chiama il tizio (che secondo me dovrebbe restituire la licenza ad adobe data la sua palese impreparazione, per queste cagate basta paint di win), è la maschera ottenuta dalla mergizzazione di varie immagini ad alta risoluzione. questa funzione, specie quando si lavora in ambiente vettoriale (come earth), permette di ottenere con facilità gli ingrandimenti quando si zoomma con la rotellina. per altro nello stesso video, da 0.42, viene mostrato come i satelliti "leggono" il terreno e come ottengono un'immagine il più possibile definita dell'area. ovviamente quando si deve renderizzare un'immagine che da grandangolare, diviene zoommata, inevitabilmente si verificano delle incongruenze dovute alla prospettiva, schiacciamento dei piani e compressione delle distanze. ovvio che se NON si hanno competenze in ottica o fotografia, queste incongruenze vengono percepite come fake.

per fare un esempio concreto, questa è la stessa situazione, tre barattoli in fila, ripresi con diversi angoli di campo che producono una distorsione prospettica sullo stesso piano focale (lo schiacciamento dei piani appunto), che apparentemente ci fa vedere i barattoli in posizioni diverse, mentre in realtà NON sono stati affatto spostati. 

Spoiler

 

la stessa identica cosa accade in earth quando andiamo a zoomare.


  • inmezzoalcielo e cash piace questo

tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#24 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 05:19

Premesso che il tizio ha un tono narrativo che mi fa venire l'ansia, confesso il peccato di aver scelto un esempio che non illustra in piena cosa volevo dire.

 

Per ora esprimo il concetto a parole, appena posso vedo se riesco a postare alcune immagini (Claudio mi aiuti ? ) .

 

Allora: se si guarda "dallo spazio" con google earth  l'africa e l' europa  e si fa il confronto con le stesse immagini riprese dalle missioni apollo  si vede che le dimensioni dell'africa non tornano; se poi si attiva su google earth la funzione "meteo"   si vede che misteriosamente gli anni delle missioni apollo erano piene di perturbazioni e tempeste da una capo all'altro del mondo .

 

Ovviamente ci sarà una spiegazione razionale,  quello che non c'è è la possibilità di andare a verificare .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#25 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13394 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 05:53

Premesso che il tizio ha un tono narrativo che mi fa venire l'ansia, confesso il peccato di aver scelto un esempio che non illustra in piena cosa volevo dire.

 

Per ora esprimo il concetto a parole, appena posso vedo se riesco a postare alcune immagini (Claudio mi aiuti ? ) .

 

Allora: se si guarda "dallo spazio" con google earth  l'africa e l' europa  e si fa il confronto con le stesse immagini riprese dalle missioni apollo  si vede che le dimensioni dell'africa non tornano; se poi si attiva su google earth la funzione "meteo"   si vede che misteriosamente gli anni delle missioni apollo erano piene di perturbazioni e tempeste da una capo all'altro del mondo .

 

Ovviamente ci sarà una spiegazione razionale,  quello che non c'è è la possibilità di andare a verificare .

Vedo se riesco a trovare qualcosa....



#26 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 06:05

è evidente che l'esempio che ho fatto NON è stato compreso. 


  • cash piace questo

tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#27 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 06:12

E allora ? 

 

Devo pagare pegno ? 

 

Reimposto il tutto, mi ero illuso.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#28 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 06:13

Vedo se riesco a trovare qualcosa....

 

Avevo io delle immagini,  solo a ritrovarle ... avevo fatto anche un cd. 

 

Dammi un po' di tempo.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#29 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 06:19

le missioni apollo erano fatte con una hassemblad medio formato, oggi si usano sensori full frame, più piccoli. ne consegue che essendo il piano focale modificato, a parità di angolo di campo lo schiacciamento dei piani sarà comunque diverso.

riguardo il meteo, vent'anni fa avevamo una struttura isobarica sul pianeta diversa da quella di oggi, a causa dell'evoluzione climatica. a parte ciò, bisogna pure vedere in che stagione sono state fatte le riprese, se si è usato anche il canale dell'infrarosso (che passa le nubi meno spesse) e altri dettagli.


tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#30 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 08:13

Allora, intanto ho trovato questo video 

 

 

 

Premesso che non condivido una virgola di certi argomenti (ho postato in 3ad una lezione del prof. Barbero sul fatto che l' umanità ha sempre saputo che la terra è sferica*), il fatto è che certe immagini che ci sono state proposte negli anni sono al limite dell' inverosimile (vedi le diverse foto della terra a minuti 0:18) .

 

Se poi si raffrontano con google earth non ci si raccapezza piu'  (solo ogni 10 anni  c'era bel tempo).

 

 

 

*

eccola

https://youtu.be/xDOGq6rTLrU


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#31 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 08:53

Non per rispolverare l'annosa  questione lunare,  su youtube ho trovato questo video: 

 

"Restored Apollo 11 Moonwalk - Original NASA EVA Mission Video - Walking on the Moon"

 

 

 

 

E' un altro esempio di come  le cose che ci vengono proposte dai media siano al limite dell' inverosimile, ovvio che poi scattano meccanismi del tipo "hostile media effect" et similia.

 

Senza entrare me merito di  "fake/not fake",  voglio solo illustrare la natura delle "anomalie" di queste storie, il punto è che i oggetti sembrano immateriali, quasi eteri; vicino la bandiera c'è poi un "non si sa cosa diamine sia"  che vien attraversato da un astronauta, che appare e scompare ; sull' astronave poi c'è qualcosa che si agita, come un pezzo di carta mosso dal vento ; sulla bandiera infine  c'è una specie di macchia che nelle foto non si vede e si potrebbe continuare a lungo.

 

In sintesi, servizi come questi fanno venire solo dei dubbi.


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#32 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 11 febbraio 2020 - 11:14

Non per rispolverare l'annosa  questione lunare,  su youtube ho trovato questo video: 

 

...

eh be, altro salto, altra frasca.


tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#33 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 13 febbraio 2020 - 08:02

Comunque sia su APOD si trovano immagini interessanti, tipo questa 

 

https://apod.nasa.go...er_ISS_4256.jpg

 

C' la baia di Baffin, le luci delle città del Labrador,  le aurore, l' "alone" dell' atmosfera , cose che nelle missioni lunari ... bè ovvio.

 

Anche questa è bella:

 

https://apod.nasa.go...s052e007857.jpg

 

Anche se ingrandendo l' immagine sembrano esserci delle specie di bolle , ma tant' è .

 

Una cosa pero' non spiega APOD  ( o magari mi sarà sfuggita): se le aurore sono generate di flussi particelle che colpiscono l' atmosfera  generando così quelle luci*,  che effetto hanno ( o potrebbero avere)  sulla ISS ? 

 

O meglio, come evitano di finirci dentro visto che in pratica sfiorano le aurore ?  Si certo la traiettoria programmata etc , ma perché la carenza di notizie in merito ?  

Viviamo ormai di solo spettacolo ? 

 

Tant' è che in questo video in pratica la ISS ci finisce dentro :

 

 

 

 

 

 

*

da wikipedia:

 

"L'aurora è formata dall'interazione di particelle ad alta energia (in genere elettroni) con gli atomi neutri dell'alta atmosfera terrestre. Queste particelle possono eccitare (tramite collisioni) gli elettroni di valenza dell'atomo neutro. Dopo un intervallo di tempo caratteristico, tali elettroni ritornano al loro stato iniziale, emettendo fotoni (particelle di luce). Questo processo è simile alla scarica al plasma di una lampada al neon.

I particolari colori di un'aurora dipendono da quali gas sono presenti nell'atmosfera, dal loro stato elettrico e dall'energia delle particelle che li colpiscono. L'ossigeno atomico è responsabile del colore verde (lunghezza d'onda 557,7 nm) e l'ossigeno molecolare per il rosso (630 nm). L'azoto causa il colore blu."


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#34 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13394 messaggi

Inviato 13 febbraio 2020 - 11:03



Comunque sia su APOD si trovano immagini interessanti, tipo questa 

 

https://apod.nasa.go...er_ISS_4256.jpg

 

C' la baia di Baffin, le luci delle città del Labrador,  le aurore, l' "alone" dell' atmosfera , cose che nelle missioni lunari ... bè ovvio.

 

Anche questa è bella:

 

https://apod.nasa.go...s052e007857.jpg

 

Anche se ingrandendo l' immagine sembrano esserci delle specie di bolle , ma tant' è .

 

Una cosa pero' non spiega APOD  ( o magari mi sarà sfuggita): se le aurore sono generate di flussi particelle che colpiscono l' atmosfera  generando così quelle luci*,  che effetto hanno ( o potrebbero avere)  sulla ISS ? 

 

O meglio, come evitano di finirci dentro visto che in pratica sfiorano le aurore ?  Si certo la traiettoria programmata etc , ma perché la carenza di notizie in merito ?  

Viviamo ormai di solo spettacolo ? 

 

Tant' è che in questo video in pratica la ISS ci finisce dentro :

 

 

 

 

 

 

*

da wikipedia:

 

"L'aurora è formata dall'interazione di particelle ad alta energia (in genere elettroni) con gli atomi neutri dell'alta atmosfera terrestre. Queste particelle possono eccitare (tramite collisioni) gli elettroni di valenza dell'atomo neutro. Dopo un intervallo di tempo caratteristico, tali elettroni ritornano al loro stato iniziale, emettendo fotoni (particelle di luce). Questo processo è simile alla scarica al plasma di una lampada al neon.

I particolari colori di un'aurora dipendono da quali gas sono presenti nell'atmosfera, dal loro stato elettrico e dall'energia delle particelle che li colpiscono. L'ossigeno atomico è responsabile del colore verde (lunghezza d'onda 557,7 nm) e l'ossigeno molecolare per il rosso (630 nm). L'azoto causa il colore blu."


Sono molto più spudorati quando non modificano le foto:

 

38845517072_0884150a9e_c.jpg36347467170_705ed64305_k RIT by Claudio Sauro, su Flickr

 

Come possono esserci su Marte delle lastre di pietra multistrato di Biancone del Cretaceo, che si sono formate in fondo agli oceani in centinaia di milioni di anni, e per giunta tali e quali a quelle di Camposilvano.......????


  • Lunanerina piace questo

#35 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 13 febbraio 2020 - 11:30

...

 

Una cosa pero' non spiega APOD  ( o magari mi sarà sfuggita): se le aurore sono generate di flussi particelle che colpiscono l' atmosfera  generando così quelle luci*,  che effetto hanno ( o potrebbero avere)  sulla ISS ? 

 

O meglio, come evitano di finirci dentro visto che in pratica sfiorano le aurore ?  Si certo la traiettoria programmata etc , ma perché la carenza di notizie in merito ?  

Viviamo ormai di solo spettacolo ? 

...

io penso che alcuni vivono invece in una tragica ignoranza. tutto quello che mandiamo in orbita è schermato da queste interferenze, per lo meno quelle standard. se avvengono brillamenti solari di una certa potenza (sono quelli che provocano le aurore), superiore alle schermature, si spengono temporaneamente i sistemi di bordo.

 

...

Come possono esserci su Marte delle lastre di pietra multistrato di Biancone del Cretaceo, che si sono formate in fondo agli oceani in centinaia di milioni di anni, e per giunta tali e quali a quelle di Camposilvano.......????

a parte il fatto che mettere foto così su flickr, dovrebbe essere una violazione del copyright (tecnicamente quelle foto NON le hai fatte te), a me quei lastroni sembrano più granito o altro tipo di sedimento lavico, tenendo presente che su marte c'è stata attività vulcanica, ci sta tutto. 


  • inmezzoalcielo e cash piace questo

tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#36 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13394 messaggi

Inviato 14 febbraio 2020 - 10:36

io penso che alcuni vivono invece in una tragica ignoranza. tutto quello che mandiamo in orbita è schermato da queste interferenze, per lo meno quelle standard. se avvengono brillamenti solari di una certa potenza (sono quelli che provocano le aurore), superiore alle schermature, si spengono temporaneamente i sistemi di bordo.

 

a parte il fatto che mettere foto così su flickr, dovrebbe essere una violazione del copyright (tecnicamente quelle foto NON le hai fatte te), a me quei lastroni sembrano più granito o altro tipo di sedimento lavico, tenendo presente che su marte c'è stata attività vulcanica, ci sta tutto. 

Guarda che non te ne intendi di pietre, mi fratello è stato docente universitario di Geofisica all'Università di Padova, si è occupato in particolare del Biancone Carsico, quelle foto, quasi identiche, le ha messe sulle sue pubblicazioni, sono frequentissime nella Lessinia ed in tutte le zone carsiche del mondo, non centrano nulla i vulcani, le pietre vulcaniche non sono mai multistrato regolari..



#37 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3760 messaggi

Inviato 14 febbraio 2020 - 06:22

Le avranno portato su marte i marziani per fare delle pavimentazioni stradali, poi qualcosa sarà andato storto.

 

Chissà se loro passavano nelle aurore boreali quando traghettavano da e verso la terra .


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#38 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 14 febbraio 2020 - 07:32

Guarda che non te ne intendi di pietre, mi fratello è stato docente universitario di Geofisica all'Università di Padova, si è occupato in particolare del Biancone Carsico, quelle foto, quasi identiche, le ha messe sulle sue pubblicazioni, sono frequentissime nella Lessinia ed in tutte le zone carsiche del mondo, non centrano nulla i vulcani...

e dove sarebbero gli strati se la struttura della roccia si presenta granulare? 

 

... le pietre vulcaniche non sono mai multistrato regolari..

selciato del gigante, irlanda. dovrebbe pure esserci qualcosa del genere anche in campania se non ricordo male.

County-Antrim-Ireland.jpg

 

Le avranno portato su marte i marziani per fare delle pavimentazioni stradali, poi qualcosa sarà andato storto.

 

Chissà se loro passavano nelle aurore boreali quando traghettavano da e verso la terra .

cleto, il tuo humor è veramente pessimo. per altro il biancone si presta benissimo a far le mattonelle per interni ed esterni, ma nessuna civiltà è stata così fessa da utilizzarlo per la strada, si spaccherebbe dopo pochi giorni.


tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif


#39 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13394 messaggi

Inviato 14 febbraio 2020 - 10:35

e dove sarebbero gli strati se la struttura della roccia si presenta granulare? 

 

selciato del gigante, irlanda. dovrebbe pure esserci qualcosa del genere anche in campania se non ricordo male.

County-Antrim-Ireland.jpg

 

cleto, il tuo humor è veramente pessimo. per altro il biancone si presta benissimo a far le mattonelle per interni ed esterni, ma nessuna civiltà è stata così fessa da utilizzarlo per la strada, si spaccherebbe dopo pochi giorni.

e dove sarebbero gli strati se la struttura della roccia si presenta granulare?

 

Dove è che è granulare??? Ho detto che sono delle lastre che si presentano a strati. Gli strati si sono formati infondo agli oceani in milioni di anni. Il biancone carsico non si può confondere con la roccia lavica. O non sai neppure distinguere la roccia lavica?? Ecco perchè possono divulgare delle immagini del genere, perchè la gente non ne capisce un caccio di roccia, esattamente come te.



#40 Ignorante

Ignorante

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 9779 messaggi

Inviato 14 febbraio 2020 - 11:00

e io ti ho chiesto dove vedi gli strati. stai confondendo la formazione con la composizione, fattelo spiegare meglio da tuo fratello e pensaci due volte prima di dire che gli altri NON capiscono un cazzo. che poi detto da te, eheh, mi ci vien da ridere, quante volte ho asfaltato le tue ridicole ipotesi finora?


tumblr_o2z1nr3FQ51qmob6ro1_400.gif





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi