Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

"ah, vedo che sei una strega anche tu"


  • Per cortesia connettiti per rispondere
63 risposte a questa discussione

#61 byrus

byrus

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 978 messaggi

Inviato 28 aprile 2020 - 01:37

La magia è una lama a doppio taglio, non mettere le mani dove le mette il destino. Io mi limiterei a riti di protezione per se stessi e i propri cari, escludendo chi non lo merita. Tanto anche senza riti magici, siamo tutti vittime delle nostre azioni nel bene e nel male. Le maledizioni però hanno vincoli anche per chi compie il rito...auguri 





#62 dodecaedra

dodecaedra

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 4759 messaggi

Inviato 29 aprile 2020 - 01:25

Come fa a tornare con te se ti ha conosciuta?
Pensi si debba essere maghi per percepire la doppiezza d'animo?

Come ti hanno già detto altri, risulti confusa in tema di Amore.

#63 Giulioangelo

Giulioangelo

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 180 messaggi

Inviato 11 maggio 2020 - 05:32

ma, alla fine della fiera, qualcuno ha avuto esperienza di magia in qualche modo?

 

a me le uniche coincidenze magiche sono capitate a livello sentimentale, un paio a me e una sotto il mio naso ad un amico, che infatti ora è fidanzato con la tipa della situazione magica. nessun rito, nessun intento, nessun mago, solo una chiara percezione, analoga diciamo al dejà vu, ma molto diversa, di assistere a qualcosa di "sovrannaturale" (anche se poi estremamente naturale).

 

aggiungo tristemente che la seconda volta, essendosi ripetute le medesime circostanze della prima (avuta anni prima con un'altra persona), mi sono come tirato indietro, e infatti la storia non è poi continuata (anche se spero di sbagliarmi, coronavirus permettendo).



#64 Cethspeir

Cethspeir

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 10 messaggi

Inviato 24 luglio 2020 - 01:26

Premettendo che sono ignorante in ambito di stregoneria, poichè non ci ho mai creduto - salvo una volta in cui acquistai due libri per indurre una persona all'amore eterno nei miei confronti, mai letti e successivamente gettati nella spazzatura - faticherei ad affidarmi ad una cartomante che mi dica che sono "come lei", un individuo in grado di infliggere pene o piaceri alle altre persone tramite l'uso della magia. 

Sicuramente, è un fenomeno ampiamente sorpassato nei secoli, e quand'anche esistano individui in grado di praticare la magia, bianca o nera che sia, credo fermamente siano molti pochi eletti, mentre si sente spesso di cartomanti o streghe - affette anzitutto dalla presunzione di denominarsi tali da sè - che finiscono per far sentire speciali i loro clienti, inducendoli a credere di possedere poteri sovrannaturali. 
Ancora, parlo da profana e scettica in materia, ma so anche quanto sia frustrante vedere una pratica che non ha alcun fondamento scientifico- teoretico, né dopotutto empirico, ridotta alla sfera del tangibile e scientificamente verificabile. Dunque, reagisco a tale premessa con un grosso punto di domanda. 

Secondariamente, il che è il fuoco della questione, trovo poco etico - oltre che pericoloso, in quanto quasi, se non, patologico - desiderare di infliggere pene ad una persona che si dice di amare. Per poi per giunta "rivolerla" indietro. Attenzione.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi