Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Foto

Quando il Vaticano si sbilanciò con la potenziale esistenza di vita extraterrestre

alieni chiesa ufo

  • Per cortesia connettiti per rispondere
23 risposte a questa discussione

#1 BorderlineZ

BorderlineZ

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 204 messaggi

Inviato 22 gennaio 2020 - 08:17

Considerando che nel passato il Vaticano faceva flambè gente come Giordano Bruno , non vi sembra strano che negli ultimi decenni hanno costruito un osservatorio con un telescopio potentissimo (tra i più potenti al mondo) che punta sempre determinati punti dello spazio?

 

Il telescopio è in dotazione ai gesuiti famosi nel custodire i più importanti segreti della Chiesa. La cosa poi che mi ha più stupito è la testimonianza shock di Padre Balducci , di seguito vi scrivo il link, è molto interessante, se avete qualche minuto e ne avete voglia vi consiglio di visionarlo...

 

https://www.youtube....h?v=_blVK-tjk7Y


  • purple piace questo

111.jpg

 


#2 micIeros

micIeros

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 3 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 05:11

io credo che il vaticano, ha ammesso l'esistenza degli Alieni per relazionarli a Dio, perche ormai i fedeli diminuiscono sempre più quelli tradizionali, e ha giusto pensato meglio accordarsi con i potenti della terra e concordare che alieni e dio stessa cosa ,cosi li controlliamo, su di essi agiamo, e ce la spassiamo: come sempre amo, fatto e famo. dio è una cosa, alieno è un'altra,il vaticano, l'america, i inglesi i russi, i turchi etcc ecc.. ci siamo capiti?



#3 micIeros

micIeros

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 3 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 05:20

e poi forse dio=maschilismo



#4 purple

purple

    Utente

  • Utenti
  • 3737 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 09:05

Considerando che nel passato il Vaticano faceva flambè gente come Giordano Bruno , non vi sembra strano che negli ultimi decenni hanno costruito un osservatorio con un telescopio potentissimo (tra i più potenti al mondo) che punta sempre determinati punti dello spazio?

 

Il telescopio è in dotazione ai gesuiti famosi nel custodire i più importanti segreti della Chiesa. La cosa poi che mi ha più stupito è la testimonianza shock di Padre Balducci , di seguito vi scrivo il link, è molto interessante, se avete qualche minuto e ne avete voglia vi consiglio di visionarlo...

 

https://www.youtube....h?v=_blVK-tjk7Y

 

Mi era sfuggito questo post, molto interessante il filmato.

La specola vaticana esiste dal 1774, con telescopi e strumenti scientifici vari, e prima ancora c'erano le osservazioni astronomiche legate anche alla regolazione del calendario (vedi calendario gregoriano), mica sono fessi. Astrologia-astronomia e religione sono sempre andate a braccetto.

Padre Balducci non dice niente di definitivo che esuli dal buon senso, nessuna rivelazione scottante, anche se da un portavoce del vaticano queste affermazioni pesano moltissimo. In un certo senso confermano la teoria, che a volte mi è sembrata la più plausibile, che alcuni UFO siano entità sia fisiche che metafisiche.


  • Il Decimo piace questo

#5 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 10233 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 09:52

La questione possibile esistenza di extraterrestri è ormai da parecchi anni ammessa e condivisa dalla Chiesa, lo stesso Padre Pio si espresse in proposito, e dopotutto essendo l’universo infinito non c’è nessuna ragione per la quale si debbano ipotizzare limiti alla creatività di Dio.
La questione della salvezza non vedo perché dovrebbe essere escludibile SE dovessimo venire a contatto com esseri con una consapevolezza del singolo, e non ad esempio con una struttura mentale collettiva come quella degli insetti che porrebbe altri problemi: nel momento in cui ancora non conosciamo la forma di vita e la natura di questi esseri, diventa difficile qualsiasi ragionamento: potrebbe trattarsi di lumaconi giganti con una mente superiore collettiva con degli obiettivi per noi inimmaginabili e privi di senso, il nostro stesso pianeta è popolato da migliaia di specie più o meno intelligenti con una varietà di corpi obiettivi e di stili di vita estremamente complessa.
  • purple, BorderlineZ e hydrargyrum piace questo

anf puff pant


#6 hydrargyrum

hydrargyrum

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 228 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 11:44

Da una prospettiva ontologica, Dio:

 

- è, letteralmente, un extraterrestre. Cioè risiede fuori dal nostro pianeta, qualunque cosa esso sia;

- oppure è (anche) sulla terra, se è vero che la sua essenza è in tutte le cose non può essere ovunque tranne che qui da noi.

 

Tertiur non datur.

 

Ora, se è scritto che il "regno di Dio è dentro di noi", la posizione della Chiesa mi sembra evidente. Per cui l'interesse del Vaticano verso le forme di vita aliene non dovrebbe essere visto come un tentativo di conciliare l'eventuale scoperta di ET con la necessità di un Dio in cui credere, quanto invece come la legittima sete di conoscenza, che la Chiesa da sempre ha e per inciso trovo compatibile con le finalità dell'Istituzione.



#7 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 10233 messaggi

Inviato 19 febbraio 2020 - 12:25

Da una prospettiva ontologica, Dio:

- è, letteralmente, un extraterrestre. Cioè risiede fuori dal nostro pianeta, qualunque cosa esso sia;
- oppure è (anche) sulla terra, se è vero che la sua essenza è in tutte le cose non può essere ovunque tranne che qui da noi.

Tertiur non datur.


Escludiamo la prima se si parla di Dio, perché si parla di onnipresenza altrimenti non è Dio.
Non escluderei la terza perché se si tratta di Dio la nostra conoscenza non può che esserne limitata e parziale

Ora, se è scritto che il "regno di Dio è dentro di noi", la posizione della Chiesa mi sembra evidente.

Ti chiedo scusa ma non capisco a quale evidenza tu ti riferisca, nel senso che per me non è così evidente a cosa stai alludendo, potresti per piacere chiarire questo punto?

Per cui l'interesse del Vaticano verso le forme di vita aliene non dovrebbe essere visto come un tentativo di conciliare l'eventuale scoperta di ET con la necessità di un Dio in cui credere, quanto invece come la legittima sete di conoscenza, che la Chiesa da sempre ha e per inciso trovo compatibile con le finalità dell'Istituzione.

L’eventuale scoperta di un ET potrebbe invece sicuramente porre il problema della salvezza, perlomeno sulla carta rispetto ad un ET dotato di coscienza individuale e di concetto di bene e di male così come lo rappresenta la filmografia holliwoodiana.
La realtà potrebbe ovviamente essere diversa: trovare dei molluschi nel sottosuolo di marte ad esempio non creerebbe nessun problema.

anf puff pant


#8 Guest_CROWN_*

Guest_CROWN_*
  • Ospiti

Inviato 19 febbraio 2020 - 12:41

Considerando che nel passato il Vaticano faceva flambè gente come Giordano Bruno , non vi sembra strano che negli ultimi decenni hanno costruito un osservatorio con un telescopio potentissimo (tra i più potenti al mondo) che punta sempre determinati punti dello spazio?

Il telescopio è in dotazione ai gesuiti famosi nel custodire i più importanti segreti della Chiesa. La cosa poi che mi ha più stupito è la testimonianza shock di Padre Balducci , di seguito vi scrivo il link, è molto interessante, se avete qualche minuto e ne avete voglia vi consiglio di visionarlo...


Non è "strano" affatto, i tempi sono cambiati, e direi che la chiesa di oggi è agli antipodi di quella medioevale, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, sia quelli interni che quelli esterni, per cui non è "strano" che il Vaticano per sopravvivere cavalchi l'onda massonica di ET che tanto piace al 75% della popolazione mondiale, ormai allo sbando interiore, viste le innegabili potenzialità autodistruttive in atto?
Cosa ci trovi di "strano"? Vuoi che Gesù Cristo sia un ET?

#9 hydrargyrum

hydrargyrum

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 228 messaggi

Inviato 20 febbraio 2020 - 08:40

Escludiamo la prima se si parla di Dio, perché si parla di onnipresenza altrimenti non è Dio.
Non escluderei la terza perché se si tratta di Dio la nostra conoscenza non può che esserne limitata e parziale
Ti chiedo scusa ma non capisco a quale evidenza tu ti riferisca, nel senso che per me non è così evidente a cosa stai alludendo, potresti per piacere chiarire questo punto?
L’eventuale scoperta di un ET potrebbe invece sicuramente porre il problema della salvezza, perlomeno sulla carta rispetto ad un ET dotato di coscienza individuale e di concetto di bene e di male così come lo rappresenta la filmografia holliwoodiana.
La realtà potrebbe ovviamente essere diversa: trovare dei molluschi nel sottosuolo di marte ad esempio non creerebbe nessun problema.

 

Ciao Pandora, non so spezzettare la citazione, quindi ti risponderò nel complesso.

 

- Riguardo alla mia citazione sul "Regno dei Cieli", la si trova ad esempio in Luca 17, 21 (né si dirà: "Eccolo qui" o: "Eccolo là"; poiché, ecco, il regno di Dio è dentro di voi) oppure nel Discorso 109, 2-3 di Sant'Agostino: Anche adesso il Signore rimprovera coloro che, all'avvicinarsi del regno di Dio, rifiutano di fare penitenza. Il regno dei cieli - come dice egli stesso non viene in modo che si possa osservare. E d'altra parte egli dice: Il regno dei cieli è dentro di voi.

 

- Non capisco invece il discorso sulla salvezza: che cosa intendi? E' un argomento che mi interessa molto.

 

Ad ogni buon conto, non concordo sul discorso riguardante il "concetto di bene e di male" perché ritengo che si debbano superare le dualità, e comunque si tratta di due punti di vista soggettivi, non oggettivi. Ma questa è la mia opinione, chiaramente...

 

Infine: "trovare dei molluschi nel sottosuolo di marte ad esempio non creerebbe nessun problema". Dipende. Perché tu ragioni da terrestre e conosci i nostri molluschi. Proprio perché la nostra conoscenza è limitata è parziale (parole tue, che sottoscrivo) possiamo escludere a priori una specie di mollusco con un'intelligenza sviluppata quanto la nostra? Non che ci voglia molto a pareggiarci ;)



#10 Glianta

Glianta

    Utente Junior

  • Utenti
  • 90 messaggi

Inviato 20 febbraio 2020 - 09:28

In realtà io preferisco questo:

3. Gesù disse, “Se i vostri capi vi diranno, ‘Vedete, il Regno è nei cieli’, allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, ‘È nei mari’, allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa.”

Il Regno è sia dentro sia fuori.
Che se fosse solo da una parte fiorirebbe l'abominio.
  • hydrargyrum piace questo
ADIEU

#11 hydrargyrum

hydrargyrum

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 228 messaggi

Inviato 20 febbraio 2020 - 10:51

In realtà io preferisco questo:

3. Gesù disse, “Se i vostri capi vi diranno, ‘Vedete, il Regno è nei cieli’, allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, ‘È nei mari’, allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa.”

Il Regno è sia dentro sia fuori.
Che se fosse solo da una parte fiorirebbe l'abominio.

Bravo, è uno dei tanti riferimenti. Il concetto di Divino dentro e fuori da noi emerge anche nelle religioni antecedenti al Cristianesimo, e nella filosofia indiana. Perfino nella musica leggera (ad esempio in Within You, Without You) dei Beatles



#12 Guest_CROWN_*

Guest_CROWN_*
  • Ospiti

Inviato 22 febbraio 2020 - 09:07

In realtà io preferisco questo:

3. Gesù disse, “Se i vostri capi vi diranno, ‘Vedete, il Regno è nei cieli’, allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, ‘È nei mari’, allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa.”

Il Regno è sia dentro sia fuori.
Che se fosse solo da una parte fiorirebbe l'abominio.


Ehm...

"Gli schiavi cercano padroni, i Liberi non amano catene".

Non so dove l'ho letto, ma mi ricordo questo motto, che non significa darsi alla divinizione esoterica. Tutt'altro, eh?

#13 Flyer

Flyer

    عزرائیل

  • Utenti
  • 3215 messaggi

Inviato 26 febbraio 2020 - 03:52

Non è "strano" affatto, i tempi sono cambiati, e direi che la chiesa di oggi è agli antipodi di quella medioevale, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, sia quelli interni che quelli esterni, per cui non è "strano" che il Vaticano per sopravvivere cavalchi l'onda massonica di ET che tanto piace al 75% della popolazione mondiale, ormai allo sbando interiore, viste le innegabili potenzialità autodistruttive in atto?
Cosa ci trovi di "strano"? Vuoi che Gesù Cristo sia un ET?

Ma si può sapere dove ti sei cacciato? Ti hanno rapito?

Ovvio che il Vaticano creda nei diavoli volanti, da secoli lo foraggiano per creare la "civiltà del business", ultima frontiera dell'Amore fattosi popolo.
Io raccolgo dove non ho seminato.

#14 Spinoza

Spinoza

    Utente in stand-by

  • Utenti
  • 5495 messaggi

Inviato 28 febbraio 2020 - 03:20

.....e non ad esempio con una struttura mentale collettiva come quella degli insetti che porrebbe altri problemi: nel momento in cui ancora non conosciamo la forma di vita e la natura di questi esseri, diventa difficile qualsiasi ragionamento: potrebbe trattarsi di lumaconi giganti con una mente superiore collettiva con degli obiettivi per noi inimmaginabili e privi di senso...

 

 

Confessa, hai visto di recente Starship Troopers?


  • Pandora piace questo

#15 Karver

Karver

    Utente Senior

  • Utenti
  • 359 messaggi

Inviato 28 febbraio 2020 - 07:13

Confessa, hai visto di recente Starship Troopers?

we spinoza il mediatore del forum

sempre forti i tuoi articoli :D



#16 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1192 messaggi

Inviato 07 marzo 2020 - 02:00

non vi sembra strano che negli ultimi decenni hanno costruito un osservatorio


Chiunque non vede il dentro, osserva fuori. E chi guarda fuori si perde. Perciò è un segno che i Gesuiti si son persi.
 

che alcuni UFO siano entità sia fisiche che metafisiche.


Ma no, non c'è nulla di meta-fisico, negli OVNI, è tutta fisica e basta, non scherziamo. O comincerete ad adorare pure gli UFO e altri velivoli?
 

La questione possibile esistenza di extraterrestri è ormai da parecchi anni ammessa e condivisa dalla Chiesa,


Serve a poco credere nell'esistenza di "vita extraterrestre", bisogna prendere posizione. Esattamente come serve a poco credere nell'esistenza di un dio, ma occorre prendere posizione. Nel campo spirituale, si intende sincerità integrità e coerenza totale.

Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome scacciato demoni e fatte nel tuo nome molte opere potenti?” E allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori di iniquità“. (Mt.7,22-23)
 

Da una prospettiva ontologica, Dio:

- è, letteralmente, un extraterrestre. Cioè risiede fuori dal nostro pianeta, qualunque cosa esso sia;
- oppure è (anche) sulla terra, se è vero che la sua essenza è in tutte le cose non può essere ovunque tranne che qui da noi.

Tertiur non datur.


YHWH, il capo delle tre religioni del Libro, fu visto in Cielo, e fu visto in Terra. Probabilmente sta in entrambi i luoghi nello stesso tempo, oppure semplicemente ha sedi su diversi pianeti quindi si sposta dall'una all'altra secondo le necessità e Tempi.

Disse allora YHWH: «Il grido contro Sòdoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave. Voglio scendere a vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui è giunto il grido fino a me; lo voglio sapere!». (Gn 18,20)
 

trovare dei molluschi nel sottosuolo di marte ad esempio non creerebbe nessun problema.


Perché no? Anche i microbi sono creature di Dio. Ed i molluschi del sottosuolo di marte potrebbero avere una qualche forma di coscienza quindi il bisogno di redenzione. Un amico mi parlò di ragni giganti intelligenti ma non ho capito se scherzasse.
 

Vuoi che Gesù Cristo sia un ET?


Prima o poi diranno che era un demonio, vedrai.
 

Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente.


Dio e regno di Dio secondo me sono argomenti diversi. La Gnosi ci rende incorruttibili e immortali il che ci rende capaci di spostarci nel luogo dove abita Dio. La dottrina sulla presunta onnipresenza di Dio non sembra scritturale.

Cristo infatti non è entrato in un santuario fatto da mani d'uomo, figura di quello vero, ma nel cielo stesso, per comparire ora al cospetto di Dio in nostro favore. (Ebrei 9,24-28)

Anche lo straniero, che non appartiene a Israele tuo popolo, se viene da un paese lontano a causa del tuo nome perché si sarà sentito parlare del tuo grande nome, della tua mano potente e del tuo braccio teso, se egli viene a pregare in questo tempio, tu ascoltalo dal cielo, luogo della tua dimora, e soddisfa tutte le richieste dello straniero, perché tutti i popoli della terra conoscano il tuo nome.. (1Re 8,41-43)

Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. (Matteo 6,9-13)

Il Signore ha deciso di abitare sulla nube. (1Re 8,12)

Perché la tromba suonerà, e i morti risusciteranno incorruttibili, e noi saremo mutati. Poiché bisogna che questo corruttibile rivesta incorruttibilità, e che questo mortale rivesta immortalità. E quando questo corruttibile avrà rivestito incorruttibilità, e questo mortale avrà rivestito immortalità, allora sarà adempiuta la parola che è scritta: «La morte è stata sommersa nella vittoria». (1Corinzi 15,52)

Davide disse: “Dove posso andarmene dal tuo spirito, e dove posso fuggire dalla tua faccia? Se ascendessi al cielo, là saresti; e se stendessi il mio giaciglio nello Sceol, ecco, saresti là. Se prendessi le ali dell’aurora, per risiedere nel mare più remoto, anche là la tua propria mano mi guiderebbe”.

Questo a mio avviso non sta a significare che Dio sta in tutti quei luoghi, ma che può vedere quei luoghi "nello spirito", e volendo viaggiare per raggiungere fisicamente ogni luogo. Infatti:

E non v'è nessuna creatura che possa nascondersi davanti a lui; ma tutte le cose sono nude e scoperte davanti agli occhi di colui al quale dobbiamo render conto. (Ebrei 4:12-13)

E' scritto che l'Eterno vede quei luoghi, non che si trova in quei luoghi.

Il Signore (YHWH) guarda dal cielo, egli vede tutti gli uomini. Dal luogo della sua dimora scruta tutti gli abitanti della terra, lui che, solo, ha plasmato il loro cuore e comprende tutte le loro opere. Il re non si salva per un forte esercito né il prode per il suo grande vigore. (Salmi 32,13-16)

Non si parla di onnipresenza, Dio abita in un luogo preciso e circoscritto. Non ovunque. Non è un blob newage.

Volgi a noi lo sguardo dalla tua santa dimora, dal cielo, e benedici il tuo popolo, Israele, e la terra che ci hai data, come giurasti ai nostri padri, terra dove scorre il latte e il miele! (Deuteronomio 26,15)
 

Ovvio che il Vaticano creda nei diavoli volanti,


Sarà il colmo dopo aver sdoganato Charles Darwin, Karl Marx, e Hiram Abif.



#17 purple

purple

    Utente

  • Utenti
  • 3737 messaggi

Inviato 07 marzo 2020 - 11:30

 

Ma no, non c'è nulla di meta-fisico, negli OVNI, è tutta fisica e basta, non scherziamo. O comincerete ad adorare pure gli UFO e altri velivoli?
 

 

Ma veramente siete voi a ritenerli addirittura i nostri creatori (cosa che personalmente non credo), più adorazione di così! Io intendo solo che potrebbero avere un diverso bilanciamento materia/spirito, cioè essere in qualche modo creature di una sostanza maggiormente spiritualizzata o "divina" o pneumatica (o comunque si voglia dire). Tipo esseri intermedi ecco.


  • Frèyja piace questo

#18 diamanda

diamanda

    Utente Junior

  • Utenti
  • 430 messaggi

Inviato 08 aprile 2020 - 02:08

Mi pare che esista un discorso di Padre Pio in cui dice chiaramente che esistono altri pianeti popolati e che non siamo gli unici nell'universo.

Qua ho trovato qualche esempio delle sue parole:

https://m.facebook.c...379907948697377

"Ma veramente siete voi a ritenerli addirittura i nostri creatori"

Questa teoria degli Elohim/alieni nostri creatori è stata diffusa da Biglino e dalle sue traduzioni nuove della Bibbia. Sembra che molti abbiano accettato qursta versione perchè pare più coerente rispetto al Dio onnipotente e sempre assente nella nostra vita.
l'unico limite dell'uomo è se stesso.

#19 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1192 messaggi

Inviato 08 aprile 2020 - 04:17

Ma veramente siete voi a ritenerli addirittura i nostri creatori (cosa che personalmente non credo), più adorazione di così! Io intendo solo che potrebbero avere un diverso bilanciamento materia/spirito, cioè essere in qualche modo creature di una sostanza maggiormente spiritualizzata o "divina" o pneumatica (o comunque si voglia dire). Tipo esseri intermedi ecco.


Il capoprogetto che chiamate Dio può essere contattato solo "in spirito e verità" come dichiara Giovanni 4,23-24. Se dici ai credenti che la "nube" o "nuvola" nella quale YHWH si sposta in Cielo e in Terra avrebbe qualche importanza, quelli sono capaci di mettersi ad adorare l'astronave o cose insignificanti, morte - al posto di amare e ascoltare il loro creatore, il Padre vivente. Se gli dici che 'UFO' avrebbe proprietà soprannaturali e mistiche (o meta-fisiche) poi chi li ferma più, e come li proteggi dal pericolo dell'idolatria? Il disco volante, per loro diventerebbe un oggetto di culto pari a dio o più di dio in quanto in parte tangibile, misurabile da scientisti di turno. Per questo motivo è stato scritto che »è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità». "In spirito" vuol dire che la comunicazione avviene interiormente, diretamente da coscienza a coscienza, non esternamente da corpo a corpo. "In verità" significa che la creatura deve riconoscere la vera natura del creatore prima di contattarlo. La vera natura dei creatori e delle creature umanoidi non sono i corpi (tanto meno astronavi e altri strumenti) ma l'Essere, coscienza che non si vede ad occhio nudo. Cercando gli UFO, si smette di cercare il nostro Padre celeste - o l'uno o l'altro, perché nessuno potrebbe seguire due padroni. O guardi la materia (fuori) oppure sperimenti lo spirito (dentro).
 

Mi pare che esista un discorso di Padre Pio in cui dice chiaramente che esistono altri pianeti popolati e che non siamo gli unici nell'universo.

Qua ho trovato qualche esempio delle sue parole:

https://m.facebook.c...379907948697377


Certo non è l'unico nel contesto Cattolico e Cristiano a parlare di infiniti Mondi abitati, anche la Scienza pensa che sia probabile, tuttavia non sono arrivati a considerare le civiltà extraterrestri come la nostra Sorgente di vita, come coloro che hanno inviato i grandi profeti - una quarantina, come coloro che giudicheranno gli umani dopo la loro morte e resusciteranno eletti, come coloro che giudicheranno l'umanità nel suo insieme alla Fine dei tempi. Pensano un po' ingenuamente che gli "alieni" sarebbero visitatori casuali e basta quando in realtà questo è il loro pianeta e noi siamo ospiti sotto osservazione.
 

"Ma veramente siete voi a ritenerli addirittura i nostri creatori"

Questa teoria degli Elohim/alieni nostri creatori è stata diffusa da Biglino e dalle sue traduzioni nuove della Bibbia. Sembra che molti abbiano accettato questa versione perchè pare più coerente rispetto al Dio onnipotente e sempre assente nella nostra vita.


Molto prima di Mauro Biglino altri scrittori hanno illustrato questa teoria nelle sue differenti versioni. Non sorprende che alcuni vedono gli alieni come buoni, altri come cattivi o indifferenti perché ognuno si porta le proprie credenze precedenti e relativi preconcetti in questa nuovissima visione della realtà. Come in uno specchio, chi ha paura della vita, del prossimo e del futuro, avrà ugualmente paura degli alieni che chiamerà "demòni". Chi invece è sempre gioioso e aperto nei confronti della vita, del prossimo e del futuro, nello stesso modo non avrà paura di alieni, che chiamerà angeli. Più si eleva il livello di coscienza, e meno si teme l'ignoto. Il simile attrae il simile. Così, mentre i pessimisti leggeranno i racconti delle abduction militari spacciate per aliene, gli ottimisti preferiscono i messaggi cosmici newage apparentemente più costruttivi ma di dubbia provenienza e autenticità. A mio avviso però gli extraterrestri quelli veri non sono né angeli buonissimi/ buonisti né demòni cattivissimi/ cattivisti. Sono semplicemente saggi e giusti ergo trattano ognuno secondo le sue opere come in uno specchio spirituale perfetto e infallibile. Non bisogna essere ottimisti o pessimisti ma realisti. E' la verità che conta anche se scomoda, non illusioni consolatorie.



#20 dodecaedra

dodecaedra

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 4374 messaggi

Inviato 08 aprile 2020 - 09:01

Il vaticano la sa lunga sugli ufo.

Piccolo esempio:

https://www.google.c...jdC5dj_KS-m7l90

La stessa Signora che appare qua e là, da dove pensate che discenda?





Anche taggato con alieni, chiesa, ufo

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi