Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

le galassie si muovono in sincronia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
44 risposte a questa discussione

#41 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13379 messaggi

Inviato 30 novembre 2019 - 11:38

Nel medioevo cercavano l' unicorno e la pietra filosofale,  oggi cercano i buchi neri .

 

Ogni epoca ha i suoi miti, nella nostra, un'epoca che nella distopia  l' unica prospettiva, c'è anche quello dei buchi neri.

 

Le cronache diventano sempre più  illegibili, anche quelle delle cose di scienza .

Comunque non c'è da spaventarsi, devono aver poca fame: su 100 buchi neri che si stima ci siano nella nostra galassia, non è mai scoparsa nessuna stella neppure di quelle che ci girano interno, l'unica cosa che riescono a fare è far variare lo spettro luminoso.......

 

Preoccupano di più i buchi neri microscopici, dal momento che si ipotizza possano causare terremoti:

 

https://it.wikipedia...Micro_buco_nero

Tuttavia è stato ipotizzato che un piccolo buco nero di massa sufficiente che passasse attraverso la Terra, dovrebbe produrre un'onda sismica acusticamente rilevabile.[6][7][8][9]





#42 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3750 messaggi

Inviato 30 novembre 2019 - 08:26

Si, i media si divertono a raccontare distopie.

 

Nel frattempo APOD ha pubblicato  un' immagine della galassia ad anello piu' famosa, "Hoag's Object" o "PGC 54559, PRC D-51" *

 

https://apod.nasa.go...d/ap191127.html

 

Quel che salta subito all' occhio è che questa galassia formata da un anello quasi perfetto di stelle calde e blu che circonda un nucleo di colore giallo-

 

Dice apod: sono una sola galassia o sono due che il fato ha messo allineate in quel modo ? 

 

All' interno dell' anello è poi visibile in lontananza un'altra galassia ad anello .

 

E'  il fato che ha allineato questi oggetti così o c'è un qualche fenomeno fisico che in qualche modo li "lega" ? 

 

 

 

*

https://en.wikipedia...f_ring_galaxies


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#43 SauroClaudio

SauroClaudio

    Super Utente

  • Utenti
  • 13379 messaggi

Inviato 30 novembre 2019 - 09:13

Si, i media si divertono a raccontare distopie.

 

Nel frattempo APOD ha pubblicato  un' immagine della galassia ad anello piu' famosa, "Hoag's Object" o "PGC 54559, PRC D-51" *

 

https://apod.nasa.go...d/ap191127.html

 

Quel che salta subito all' occhio è che questa galassia formata da un anello quasi perfetto di stelle calde e blu che circonda un nucleo di colore giallo-

 

Dice apod: sono una sola galassia o sono due che il fato ha messo allineate in quel modo ? 

 

All' interno dell' anello è poi visibile in lontananza un'altra galassia ad anello .

 

E'  il fato che ha allineato questi oggetti così o c'è un qualche fenomeno fisico che in qualche modo li "lega" ? 

 

 

 

*

https://en.wikipedia...f_ring_galaxies

Bellissima Piter l'immagine della galassia ad anello, me la sono messa come profilo... Grazie.



#44 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 9811 messaggi

Inviato 04 dicembre 2019 - 08:37

volete sapere del perchè ufficialmente i ricercatori della fisica teorica si limitano a ipotizzare soltanto sui fenomeni che sono possibili da misurare e dimostrare? avendo invece perplessità e esitazioni su ipotesi e teorie indimostrabili?  perchè altrimenti le implicazioni sarebbero cosi incredibili e strane da sfociare nell'impossibile, nell'inimmaginabile e nell'assurdo, che però se fosse davvero possibile in qualche maniera dimostrare dovremmo finire poi di rassegnarci e di accettare per vero.
 
adesso vi metto un bel video di esempio, senza commentarlo e poi dopo averlo visto traete le vostre conclusioni sulle possibili e inimmaginabili possibilità se tale ipotesi dei molti mondi e dell'onda di sovrapposizione universale di Everett fosse possibile da dimostrare comporterebbe.
 
 
via non posso resistere vi scrivo le mie conclusioni inverosimili, illogiche e irrazionali che sono arrivato alla fine del video.
 
questa secondo me è follia, pura follia, se questa ipotesi dei molti mondi e la sopravvivenza della coscienza fosse vera, allora qualsiasi tipo di evento immaginabile e persino inimmaginabile tra cui anche che per la nostra coscienza sia possibile e probabile che sarebbe sopravvissuta dopo la nostra morte fisica biologica e si sposterebbe in un altro luogo dove ci sarebbe della materia e  anche che grazie all'effetto dell'entanglement quantistico con un altro luogo ovviamente non soltanto nel nostro universo o nel multiverso, ma anche in altri possibili e probabili universi che sono nati, essendo venuti ad esistere grazie ad una singolarità, naturalmente non avremo mai la certezza e ne la consapevolezza perché dopo la nostra morte biologica per vecchiaia sarebbe resettata e per fortuna aggiungerei perché immagino che nessuno sarebbe in grado di rimanere mentalmente integro e sano dopo aver vissuto miliardi di vite, per miliardi di volte di seguito mantenendo intatti tutti i ricordi delle sue innumerevoli vite precedenti. e già nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma per sempre? l'universo è finito e si espande apparentemente all'infinito, la materia del nostro universo attuale è finita e prima o poi a causa dell'energia oscura e la crescente espansione annichilerà, Tuttavia i costituenti fondamentali che compongono la nostra materia, i neutroni, i protoni, gli elettroni e i fotoni hanno una durata media di vita indefinita e comunque grazie al fenomeno dell'entanglement quantistico,  qualsiasi particella volendo può essere legata e influenzare un'altra particella ovunque si trovi senza nessuna limitazione di spazio e di tempo e tra l'altro anche grazie all'effetto tunnel una particella potrebbe superare qualsiasi tipo di ostacolo o barriera, passando da un confine ipotetico di un universo all'altro? dove grazie ancora ad una nuova singolarità che si innesca un altro universo si sarebbe creato dopo che uno precedente è invece scomparso. altro che fantascienza qui abbiamo superato anche l'immaginazione più folle e siamo finiti nell'impossibile, inverosimile e assurdità incomprensibili e ripeto per fortuna che  non può davvero essere dimostrabile uno scenario come questo, perché se così fosse non solo come scriveva Shakespeare saremmo soltanto attori in una commedia su questo stesso palcoscenico che è la nostra realtà oggettiva che chiamiamo esistenza, ma che grazie all'autore/trice che avesse costruito questo sistema per noi sarebbe davvero impossibile uscire di scena, qualsiasi cosa facessimo lo spettacolo deve continuare la parte migliore, tuttavia, secondo me è alla fine del video, se mai riusciremo a costruire un computer di calcolo quantistico davvero funzionante e efficiente e sarà possibile dimostrare in pratica secondo l'autore del video postato l'incredibile teoria dei molti mondi e l'ondata di sovrapposizione universale di Everett con tutte le sue probabili, improbabili e inimmaginabili possibilità e assurdità che sfuggono alla nostra limitata razionalità e logica umana, ci sarà da ridere per non piangere.Temo che l'umanità non sia ancora pronta per questo.
 
sempre sicuro Claudio e Piter che le leggi che regolano il nostro universo siano davvero semplici e comprensibili da capire? 
 

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#45 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 9811 messaggi

Inviato 04 dicembre 2019 - 10:10

ah tra l'altro se vi state chiedendo del perchè se esistessero davvero moltissimi mondi con astronomiche possibilità e probabilità, come mai non sono un miliardario e non faccio una vita bellissima e stupenda, la risposta sia che le probabilità di possibili eventi meravigliosi e incredibili siano rarissimi e infinitesimali, mentre invece quelli ordinari e normalissimi sono la maggioranza, per cui temo che sia più probabile morire biologicamente di vecchiaia facendo una vita normale e ordinaria con tutti i suoi pro e contro, piuttosto che accada un evento improbabile in cui la nostra esistenza svoltasse radicalmente diventando ricchissimi o felici, ma se esistessero davvero innumerevoli vite forse è possibile che in qualche vita passata o futura che  abbiamo vissuto o vivremo saremmo ricchi e felici. :asdsi:

 

Spoiler

 

 

tutte ipotesi e teorie assurde postulate per far tornare i conti con il realismo, la località e determinismo che sono andati a quel paese per colpa del teorema delle diseguaglianze di Bell dimostrate in laboratorio sperimentalmente, per cui senza via di scampo di essersi sbagliati o che sia possibile l'esistenza di variabili nascoste impercettibili e non misurabili dagli attuali strumenti.

 

 

felicitazioni gente!  :icon_biggrin:

 

Ci spiace, Einstein, ma la terrificante azione a distanza è reale

 

La seconda ipotesi potrebbe anche portare verso un’ultima possibilità che molti fisici tendono a disapprovare: potrebbe essere che l’universo avesse limitato la libertà di scelta fin dall’inizio – che ogni misura fosse predeterminata dalle correlazioni stabilite nel momento del Big Bang, la teoria del superdeterminismo. Tuttavia, data la scelta tra l’entanglement quantistico e il superdeterminismo, la maggior parte della comunità scientifica internazionale è d’accordo nel ritenere l’entanglement il fenomeno più corretto.

 

 

e concordo con la comunità internazionale altrimenti davvero sarebbe l'ennesima presa per il culo universale.trollface.png


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi