Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Pranic Healing


  • Per cortesia connettiti per rispondere
52 risposte a questa discussione

#1 Fortissimo

Fortissimo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 07:47

Buongiorno voglio raccontare la mia esperienza. Tempo fa vado a Torino per una serata dimostrativa nell'associazione TALDEITALI, non so bene cosa mi aspetta, un uomo con capelli bianchi che poi ho saputo essere il Presidente mi invita a togliermi le scarpe e a sedermi , dopo una spiegazione su cosa è il pranic healing si passa alla pratica, io chiedo di essere trattato di ricevere il trattamento visto che ero fumatore e avevo voglia di fumare ero agitato mi viene affidata una signora dall'aria molto anziana ma esperta, mi tratta facendo dei movimenti che io credevo strani, ma non so se per suggestione non so se perchè erano davvero efficaci mi sento meglio, mi fanno lo scanning mi trovano i polmoni sofferenti ma questo è facile dedurlo visto che puzzavo di fumo e avevano capito che fumavo.

Quindi decido di fare il corso mi fanno compilare sommariamente un foglio per pagare la quota socio 50 euro, firmo pago non mi danno niente come copia, come statuto, e nei giorni successivi mi iscrivo al corso.

Il maestro nonchè Presidente era sempre lui un tipo un po freddo capelli bianchi ma dall'apparenza preparato, anche se le sue spiegazioni seguono delle slide poi si passa alla pratica dove mi spiegano come fare tutti quei movimenti per pulire energizzare quei movimenti che avevo reputato strani, non da molte spiegazioni ma da l'impressione di essere uno che sa.

Dopo di che a fine corso mi trovo iscritto in due gruppi dell'associazione non mi viene spiegato a che servono vedo che ci sono diversi utenti immagino che sono tutte persone che hanno fatto i loro corsi quindi gente preparata, siccome non mi viene spiegato nulla delle finalità dei gruppi di whattapp io immagino che servano anche per fare pratica visto che se non la fai in associazione la pratica dove la fai?
Visto che il pranichealing ha il vantaggio di essere una pratica che si può fare anche a distanza non manca l'occasione di testare la cosa, visto che nessuno mi dice nulla mi viene l'influenza e scrivo al gruppo cheidendo aiuto, mi risponde una persona dell'associazione mi invita a telefonare in sede di torino per affidarmi un praticante per farmi fare un percorso di trattamenti a pagamento ovviamente, e io chiedo il perchè non posso essere aiutato gratis mi risponde che se voglio un trattamento gratis devo andare in sede il Lunedi sera che fanno la serata aperta al pubblico dimostrativa, ma se io sto male oggi che è martedi, non posso aspettare Lunedi che qualcuno mi tratti, quindi nasce sul gruppo una polemica dove rilevo che non mi sembra un gruppo umanitario dove decantano amore fratellanza e fanno la meditazione dei cuori gemelli, ma che sembrano tutt'altro che vogliono il controllo delle persone che hanno bisogno di aiuto per fare bussiness, detto questo vengo bannato da entrambi i gruppi di whattapp, chiedo spiegazioni per un chiarimento al presidente, il quale mi manda una di quelle mail fredde dove scrive comportamenti reiterati il direttivo ha decretato la mia uscita dall'associazione.

Dirvi che ci sono rimasto non male di più, due volte sono stato male ho scritto al gruppo ci fosse stato uno che mi avesse scritto: ti aiuto io , di che hai bisogno? Io sarei stato disposto ad andare in sede a dare il pranic healing al mio prossimo e gratuitamente il Lundi , mi sono visto estromettere dal gruppo per una incomprensione nata da loro per mancanza di informazioni, a nulla è valso chiedere spiegazioni, ho visto una durezza di cuori freddezza mancanza di amore fraterno qualità che mi aspettavo in un gruppo di pranic healing.
Loro decantano nella meditazione cuori gemelli amore fratellanza aiuto compassione, mi sono sentito trattato peggio che se fossi stato iscritto a un gruppo di Marines quindi ho capito che loro vogliono il controllo delle persone che stanno male per proporre percorsi a pagamento e che nessun praticante puo elargire un aiuto gratuito dal gruppo pena essere bannato i gruppi hanno comunicazioni sono unilaterali dalla sede alle persone e allora io ho detto perchè non avete creato un broadcast anzichè un gruppo per leggere solo namastè e mani giunte? Mi sembra davvero un gruppo di ipocriti di finti buoni, qualcuno quando io ho scritto al gruppo prima del bann che sembra che il fatto di dover chiamare sempre la sede per un aiuto estemporaneo tipo che ne so se hai il mal di testa, se una praticante ha dolore mestruale, o un mal di stomaco o una influenza tutte cose non gravi intendo, mi è stato proposto un percorso sembra bussiness e basta mi ha risposto che non sono mai stati chiesti soldi, intanto a me li hanno chiesti i soldi per una influenza, e poi la pratica come la fanno i praticanti? Visto che il pranic healing si può benissimo praticare a distanza? Se i gruppi non possono comunicarsi i loro malesseri ?
E che se uno sta male deve chiamare la sede che affiderà a lui un praticante che dicono loro e tutti gli altri come fanno a fare anche pratica a distanza?
Mi piacerebbe sapere chi di voi ha fatto esperienza di pranic healing se fa parte di una associazione degna del nome dove si può studiare e fare pratica con quelli della associazione etc.. e in generale cosa ne pensate di questa mia esperienza. Grazie


..... Secondo voi essermi immaginato un gruppo dove ci si potesse aiutare tra praticanti per piccoli malesseri intendo sempre perchè è ovvio che se hai un problema serio devi fare un percorso e magari con un praticante che ha anni di esperienza e casi gravi risolti alle spalle come curriculum, ma se io entro in una associazione e vengo dopo il corso inserito in due gruppi whattapp è fuori dalla norma immaginarsi che questi siano tutti praticanti e che se uno di noi sta male può chiedere aiuto e riceverlo gratis?


Messaggio modificato da Peter Pan, 01 novembre 2019 - 10:50
è vietato inserire link pubblicitari anche se si tratta di pubblicità negativa


#2 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 5061 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 08:42

Nel gruppo di matrice cristiana gnostica che ho frequentato io, l'aiuto veniva dato gratis, anche se in maniera diversa. Idem per l'iscrizione.
Quindi non è affatto fuori dal mondo. Anzi, sarebbe il comportamento ideale. Evidentemente sei capitato in un gruppo di cialtroni, mi dispiace per la tua esperienza. Non te la prendere troppo, purtroppo oggi le cose vanno così, nella maggior parte dei casi.
  • purple piace questo

#3 purple

purple

    Utente Per Aspera

  • Utenti
  • 3345 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 10:26

Buongiorno voglio raccontare la mia esperienza. 
Mi piacerebbe sapere chi di voi ha fatto esperienza di pranic healing se fa parte di una associazione degna del nome dove si può studiare e fare pratica con quelli della associazione etc.. e in generale cosa ne pensate di questa mia esperienza. Grazie


..... Secondo voi essermi immaginato un gruppo dove ci si potesse aiutare tra praticanti per piccoli malesseri intendo sempre perchè è ovvio che se hai un problema serio devi fare un percorso e magari con un praticante che ha anni di esperienza e casi gravi risolti alle spalle come curriculum, ma se io entro in una associazione e vengo dopo il corso inserito in due gruppi whattapp è fuori dalla norma immaginarsi che questi siano tutti praticanti e che se uno di noi sta male può chiedere aiuto e riceverlo gratis?

 

Buongiorno e benvenuto nel forum :)

Penso tu abbia ragione ad essere perplesso. Non conosco il gruppo in questione, ma già il tipo di atteggiamento "reticente", l'assenza di spiegazioni da subito, personalmente basta e avanza per spazientirmi in questi casi. Quando in un gruppo religioso o esoterico fanno i vaghi e i misteriosi, e sostanzialmente tentano di prendere potere sin da subito, cercando di metterti in soggezione in vari modi, io li classifico come poco seri. Le persone serie di solito sono aperte e decifrabili, e parlano chiaro.

È anche vero che Gratis è morto  :mrgreen:, e spesso almeno delle piccole quote di adesione o delle parcelle vengono richieste dai professionisti. Spesso si trovano gruppi gratuiti, che sono però principianti e molto approssimativi se non confusionari, o gente seria e professionale, il cui tempo però va pagato. La via di mezzo è difficile da trovare.

Ti interessa proprio solo in specifico l'approccio del pranic healing oppure in generale la medicina olistica o la meditazione?



#4 Lamia

Lamia

    sono andato a letto presto

  • Utenti
  • 3114 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 11:00

certo sarebbe utile sentire anche l'altra campana. dal tuo racconto ci sono dei punti un po' misteriosi. se volevi una copia dello statuto perché non l'hai richiesta? io sono iscritta in diverse associazioni, ad esempio anche circoli ARCI, ma nessuna mi ha mai consegnato lo statuto.

poi ti trovi iscritto in due gruppi whatsapp dell'associazione e non sai perché, qui ci sta che sei perplesso ma non potevi chiedere a cosa servivano quei due gruppi prima di iniziare a fare richieste? 

cioè a me sembra che ti sei buttato all'interno di quell'associazione senza prima conoscerla, e potresti aver dato l'idea di uno che si è iscritto perché molto bisognoso e alla ricerca di trattamenti gratuiti.. Ecco probabilmente quello è un circolo di persone in formazione, che studiano e si fanno i trattamenti, e solitamente i nuovi arrivati, in ogni ambito non solo in quello spirituale, prima di avanzare richieste testano un po' l'ambiente, si fanno conoscere piano piano etc.

 

Secondo me potresti aver dato l'iscrizione di uno che si è iscritto solo per ricevere trattamenti e non per imparare. Poi di sicuro ci deve essere stata dell'intolleranza da parte loro, ma mi sembra strano che dopo una sola tua richiesta ti bannano.

Non è che nel gruppo li hai accusati di  '' volere  il controllo delle persone che hanno bisogno di aiuto per fare bussiness''?

 

Perché se appena arrivato in un gruppo dove ti viene negato un trattamento tu rispondi accusando le persone è normale avere una reazione da parte loro.

 

Poi che siano stati più o meno intolleranti è un conto, non so, ma i gruppi di pranic healing sono da quanto so io gruppi di formazione, dove vengono insegnate le tecniche, non sono una sorta di caritas energetica.


Noctes atque dies patet atri ianua Ditis: sed revocare gradum superasque ecadere ad auras, hoc opus, hic labor est.


 

 


#5 Fortissimo

Fortissimo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 02:14



Buongiorno e benvenuto nel forum :) .
Penso tu abbia ragione ad essere perplesso. Non conosco il gruppo in questione, ma già il tipo di atteggiamento "reticente", l'assenza di spiegazioni da subito, personalmente basta e avanza per spazientirmi in questi casi. Quando in un gruppo religioso o esoterico fanno i vaghi e i misteriosi, e sostanzialmente tentano di prendere potere sin da subito, cercando di metterti in soggezione in vari modi, io li classifico come poco seri. Le persone serie di solito sono aperte e decifrabili, e parlano chiaro.
È anche vero che Gratis è morto :mrgreen:, e spesso almeno delle piccole quote di adesione o delle parcelle vengono richieste dai professionisti. Spesso si trovano gruppi gratuiti, che sono però principianti e molto approssimativi se non confusionari, o gente seria e professionale, il cui tempo però va pagato. La via di mezzo è difficile da trovare.
Ti interessa proprio solo in specifico l'approccio del pranic healing oppure in generale la medicina olistica o la meditazione?

Mi interessa l'olistico in generale io ho fatto un corso con loro e mi aspettavo di fare pratica con loro con altri praticanti non per avere servizi gratis ma per far pratica aiutandosi tra praticanti tu aiuti me domani io aiuto te , mentre sono daccordo con l'associazione che per problemi più importanti bisogna rivolgersi in sede e trovare un praticante all'altezza e loro in base a gli studenti che conoscono possono indirizzarti, ma io parlavo di fare pratica con quel minimo di assistenza reciproca mi fa male la testa un ginocchio ho l'influenza etc



certo sarebbe utile sentire anche l'altra campana. dal tuo racconto ci sono dei punti un po' misteriosi. se volevi una copia dello statuto perché non l'hai richiesta? io sono iscritta in diverse associazioni, ad esempio anche circoli ARCI, ma nessuna mi ha mai consegnato lo statuto.
poi ti trovi iscritto in due gruppi whatsapp dell'associazione e non sai perché, qui ci sta che sei perplesso ma non potevi chiedere a cosa servivano quei due gruppi prima di iniziare a fare richieste?
cioè a me sembra che ti sei buttato all'interno di quell'associazione senza prima conoscerla, e potresti aver dato l'idea di uno che si è iscritto perché molto bisognoso e alla ricerca di trattamenti gratuiti.. Ecco probabilmente quello è un circolo di persone in formazione, che studiano e si fanno i trattamenti, e solitamente i nuovi arrivati, in ogni ambito non solo in quello spirituale, prima di avanzare richieste testano un po' l'ambiente, si fanno conoscere piano piano etc.

Ma certo che è un gruppo di formazione anch'io ho fatto corso per formarmi ma nello stesso tempo hai anche necessità di fare pratica non solo di persona ma anche a distanza visto che è un metodo di autoguarigione che funziona anche  a distanza , quindi i gruppi sono fatti da persone che hanno fatto il corso hanno imparato tecniche e si potrebbe sbizzarrirci a sperimentarle su quelli del corso stesso approfittando anche di chi magari in un momento X sta male davvero così hai anche riscontro della validità del tuo operato


Secondo me potresti aver dato l'iscrizione di uno che si è iscritto solo per ricevere trattamenti e non per imparare. Poi di sicuro ci deve essere stata dell'intolleranza da parte loro, ma mi sembra strano che dopo una sola tua richiesta ti bannano.
Non è che nel gruppo li hai accusati di '' volere il controllo delle persone che hanno bisogno di aiuto per fare bussiness''?

Perché se appena arrivato in un gruppo dove ti viene negato un trattamento tu rispondi accusando le persone è normale avere una reazione da parte loro.

Poi che siano stati più o meno intolleranti è un conto, non so, ma i gruppi di pranic healing sono da quanto so io gruppi di formazione, dove vengono insegnate le tecniche, non sono una sorta di caritas energetica.

Io mi sono trovato iscritto in due gruppi e mi hanno detto che sono tutti praticanti una volta fatto il corso diventi praticante poi non ho chiesto la finalità del gruppo ho dato per scontato, ho chiesto aiuto solo due volte per una influenza che anche io mi trattavo ma quando stai male non riesci a concentrarti, mi hanno detto che dovevo collegarmi alla sede il lunedi fortuna che la prima volta era lunedi ma ero fuori casa non avevo pc quindi dissi che non potevo collegarmi e loro mi dissero che non si possono avere trattamenti a distanza se non ci si collega , quindi qui nasce la mia polemica , ma se a me fa male la testa martedi come posso aspettare lunedi per essere trattato, e perchè non si può chiedere aiuto reciproco essendo tutti praticanti? Perchè devi passare dalla centrale ed essere loro a decidere chi e quando trattarti? Perchè non viene dato spazio alla libera iniziativa di aiuto reciproco ? .

Certo gli ho detto che danno l'impressione di volere il controllo per fare bussiness.



#6 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 01 novembre 2019 - 03:18

Nel gruppo di matrice cristiana gnostica che ho frequentato io, l'aiuto veniva dato gratis, anche se in maniera diversa. Idem per l'iscrizione.
Quindi non è affatto fuori dal mondo. Anzi, sarebbe il comportamento ideale. Evidentemente sei capitato in un gruppo di cialtroni, mi dispiace per la tua esperienza. Non te la prendere troppo, purtroppo oggi le cose vanno così, nella maggior parte dei casi.

 

la risposta di Freyja dovrebbe esserti stata esaustiva, per evitare nuove fregature in futuro cerca di evitare gruppi di cialtroni spilla soldi che sono purtroppo la stragrande maggioranza e cerca di trovare dei gruppi che siano onesti, anche se al giorno d'oggi onestà e sincerità sono diventati concezioni negative nella nostra società principalmente materialistica ed egoica.


  • Lunanerina piace questo

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#7 purple

purple

    Utente Per Aspera

  • Utenti
  • 3345 messaggi

Inviato 02 novembre 2019 - 07:52

Mi interessa l'olistico in generale io ho fatto un corso con loro e mi aspettavo di fare pratica con loro con altri praticanti non per avere servizi gratis ma per far pratica aiutandosi tra praticanti tu aiuti me domani io aiuto te , mentre sono daccordo con l'associazione che per problemi più importanti bisogna rivolgersi in sede e trovare un praticante all'altezza e loro in base a gli studenti che conoscono possono indirizzarti, ma io parlavo di fare pratica con quel minimo di assistenza reciproca mi fa male la testa un ginocchio ho l'influenza etc
 

 

Ma certo che è un gruppo di formazione anch'io ho fatto corso per formarmi ma nello stesso tempo hai anche necessità di fare pratica non solo di persona ma anche a distanza visto che è un metodo di autoguarigione che funziona anche  a distanza , quindi i gruppi sono fatti da persone che hanno fatto il corso hanno imparato tecniche e si potrebbe sbizzarrirci a sperimentarle su quelli del corso stesso approfittando anche di chi magari in un momento X sta male davvero così hai anche riscontro della validità del tuo operato

 

Io mi sono trovato iscritto in due gruppi e mi hanno detto che sono tutti praticanti una volta fatto il corso diventi praticante poi non ho chiesto la finalità del gruppo ho dato per scontato, ho chiesto aiuto solo due volte per una influenza che anche io mi trattavo ma quando stai male non riesci a concentrarti, mi hanno detto che dovevo collegarmi alla sede il lunedi fortuna che la prima volta era lunedi ma ero fuori casa non avevo pc quindi dissi che non potevo collegarmi e loro mi dissero che non si possono avere trattamenti a distanza se non ci si collega , quindi qui nasce la mia polemica , ma se a me fa male la testa martedi come posso aspettare lunedi per essere trattato, e perchè non si può chiedere aiuto reciproco essendo tutti praticanti? Perchè devi passare dalla centrale ed essere loro a decidere chi e quando trattarti? Perchè non viene dato spazio alla libera iniziativa di aiuto reciproco ? .

Certo gli ho detto che danno l'impressione di volere il controllo per fare bussiness.

 

 

 

A cosa servono quei gruppi whatsapp allora? Se non servono a far pratica tra voi, scambiarvi esperienze e aiuto, che funzione hanno? 

Se hai mantenuto i contatti con compagni di corso o fatto amicizia con loro potresti chiedere loro cosa ne pensano di questo funzionamento dell'associazione, non per scavalcarla ma giusto per capire se è un'idea solo tua o condivisa.



#8 Fortissimo

Fortissimo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 02 novembre 2019 - 08:55

A cosa servono quei gruppi whatsapp allora? Se non servono a far pratica tra voi, scambiarvi esperienze e aiuto, che funzione hanno? 

Se hai mantenuto i contatti con compagni di corso o fatto amicizia con loro potresti chiedere loro cosa ne pensano di questo funzionamento dell'associazione, non per scavalcarla ma giusto per capire se è un'idea solo tua o condivisa.

 

Grazie mi hai fatto venire in mente una idea carissima,  non lo volevo fare perchè poi non vorrei che parlino con il Presidente e si incazzi però in fondo io non faccio nulla di male a chiedere cosa ne pensano anche perchè io ho solo desiderio di aiutare gli altri e sono disposto anche a farlo gratis.

 

Pensa io sono certificato in Pranic Healer Metamorfica e mi sto certificando in Reconnective Healing sono già in grado di operarci anche se devo certificarmi finire la scuola, ma ti dico che la cosa mi ha entusiasmato parecchio quando mi chiama due settimane fa una mia amica carissima a cui voglio bene è come una sorella per me , mi chiama mi racconta un pò di problemi sul lavoro che non sa come affrontare e un problema alla vescica bruciori da giorni e giorni durante la minzione, e questi secondo me sono problemi correlati, io la tratto la sera con il Pranc healing quando va a letto a distanza (siamo a 500 km ) poi finisco il trattamento mi metto a dormire .

 

La mattina mi comunica che quella notte si sono sbloccati i reni a cominicato a fare tanta pipi la mattina bruciava meno poi durante il giorno le gira la testa pressione bassa, io la sera le faccio Reconnective healing al posto di Pranic healing seguo il mio intuito che non è specifica per patologie ma riequilibria in modo potente, di fatto la mattina mi racconta che durante la notte non le ha più bruciato le vie urinarie e stava benissimo,  la mattina pressione misurata perfetta il suo solito era rientrata completamente dal problema alla vescica. Non solo,  siccome reconnective lavora su tutto il tuo essere , le capita nei giorni seguenti degli eventi sincronici che le fanno capire che deve lasciare quel lavoro e lo lascia decisa,  prima era molto indecisa adesso è stata molto decisa.

 

Quindi detto questo a me piacerebbe aiutare anche gratis in più questo mi permette di fare esperienza e di perfezionarmi, quindi siccome le mie intenzioni sono pulite e oneste il Cosmico mi ripagherà in positivo.

Grazie del consiglio in fondo anche i consigli a volte sono eventi sincronici un abbraccio a tutti.


  • Lamia e Lunanerina piace questo

#9 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 02 novembre 2019 - 11:00

fossi in te Fortissimo starei attento a quello che chiedi, se il Cosmico ti ripagherà indubbiamente prima o poi lo farà.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#10 Fortissimo

Fortissimo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 02 novembre 2019 - 09:02

fossi in te Fortissimo starei attento a quello che chiedi, se il Cosmico ti ripagherà indubbiamente prima o poi lo farà.

 

fammi capire meglio in cosa dovrei stare attento...



#11 LUMA

LUMA

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 194 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 12:45

Mi sembra Fortissimo, che tu questa pratica la stia prendendo per il verso giusto. Infatti secondo la mia opinione essa deve poter essere data in maniera gratuita.

 

Dico questo perchè sono convinto che si può ricevere un dono preziosissimo non pagando nulla e spendere invece un mucchio di soldi per portare a casa tanta... ma tanta... aria fritta. :asdsi:

 

Io le mie esperienze per affermare questo me le sono fatte, ma la cosa importante è mantenere l'intenzione di fare sempre la cosa giusta.

 

La cosa giusta vuol dire chiedersi (rivolgendosi all'interno di noi stessi) perchè si fa una determinata cosa? perchè chiedo soldi? quanto è giusto farlo? (e guarda che ho fatto percorsi di abbondanza quindi so come possono rispondere le persone).

 

Rispondi sinceramente anche perchè, se cominci a barare con te stesso, ti allontani sempre più dalla riva.

 

So (sempre per esperienza diretta) che c'è qualcuno che si fa pagare ed è anche molto bravo... ma ti posso assicurare che il "sapere" più elevato tutt'ora lo sto trovando aggratis. :victorious:

 

Dunque, io non so quanta esperienza in tecniche energetiche tu abbia, ma ti consiglio di mantenerti nella strada del "dono gratuito"... sia nel dare... sia nel ricevere.

 

Ti faccio solo un esempio: tu paghi forse... padre pio... la madonna... gli angeli... ecc. perchè aiutino la tua guarigione? o paghi il medium che fa solo da tramite? :indecisiveness: :rotfl:


  • skynight e G.a.b.r.i.e.l piace questo

#12 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 06:35

fammi capire meglio in cosa dovrei stare attento...

 

ti ha risposto Luma...


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#13 Fortissimo

Fortissimo

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 13 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 06:52

Mi sembra Fortissimo, che tu questa pratica la stia prendendo per il verso giusto. Infatti secondo la mia opinione essa deve poter essere data in maniera gratuita.

Dico questo perchè sono convinto che si può ricevere un dono preziosissimo non pagando nulla e spendere invece un mucchio di soldi per portare a casa tanta... ma tanta... aria fritta. :asdsi:

Io le mie esperienze per affermare questo me le sono fatte, ma la cosa importante è mantenere l'intenzione di fare sempre la cosa giusta.

La cosa giusta vuol dire chiedersi (rivolgendosi all'interno di noi stessi) perchè si fa una determinata cosa? perchè chiedo soldi? quanto è giusto farlo? (e guarda che ho fatto percorsi di abbondanza quindi so come possono rispondere le persone).

Rispondi sinceramente anche perchè, se cominci a barare con te stesso, ti allontani sempre più dalla riva.

So (sempre per esperienza diretta) che c'è qualcuno che si fa pagare ed è anche molto bravo... ma ti posso assicurare che il "sapere" più elevato tutt'ora lo sto trovando aggratis. :victorious:

Dunque, io non so quanta esperienza in tecniche energetiche tu abbia, ma ti consiglio di mantenerti nella strada del "dono gratuito"... sia nel dare... sia nel ricevere.

Ti faccio solo un esempio: tu paghi forse... padre pio... la madonna... gli angeli... ecc. perchè aiutino la tua guarigione? o paghi il medium che fa solo da tramite? :indecisiveness: :rotfl:

Secondo me la verità sta nel mezzo, io sono disposto ad aiutare gratuitamente soprattutto adesso che mi serve per crescere in questo settore, sto avendo ottimi risultati, ma l'esperienza va fatta soprattutto gratuitamente, anche i medici fanno tirocinio gratuito, ma poi si fanno pagare le loro prestazioni e come se le fanno pagare.

L'esempio della Madonna non è calzante, in quanto parliamo di una Entità che ha raggiunto la perfezione Divina e non ha più bisogno di un corpo per vivere, a riguardo Padre Pio , lui non applicava tecniche di guarigione lui pregava la Madonna, per questo ti aiutava se ti riteneva degno altrimenti ti prendeva anche a calci nel culo... Padre Pio..., ti aiutava se ti pentivi e convertivi ma lui otteneva guarigioni pregando, lui diceva: io sono solo un frate che prega non faccio miracoli.

In questo campo in primis come nella medicina c'è da studiare io sono mesi che studio, imparare conoscere le tecniche che sono molto precise per ogni tipo di problema, e se sbagli rischi anche di fare danni alla persona, come il medico anche lui se sbaglia cura può fare danni, anche noi nel nostro caso, mentre se preghi che tizio guarisca non fai danni perchè pensa a tutto il Divino.

In questo campo invece la guarigione avviene grazie a tecniche che ti permettono di utilizzare le energie e più i tuoi intenti sono puri e più riesci a utilizzarle, ma devi sapere cosa muovi e come muoverlo devi studiare molto.

Per intenti puri si intende che vuoi fare del bene aiutare, e più il Divino ti aiuta ad acquisire queste energie superiori. Ma anche Grand Master Choa Kok Sui che è il fondatore non faceva le cose gratis, magari a volte si se ti capita uno che ha bisogno e non ha soldi per pagarti lo aiuti lo stesso. Ma dire che per essere un dono deve essere gratis non è corretto e non è neanche giusto .

Io direi che esiste una differenza tra il giusto compenso perchè comunque anch'io i corsi li pago fior di quattrini non me le insegnano le cose gratuitamente, inoltre mi impegnano ore ore di studio e pratica, ma c'è differenza tra un giusto e corretto compenso e speculare.

C'è differenza tra giusto compenso, giusto e onesto modo di guadagnare dando servizi veri seri etc.... e speculare truffare etc....

Tornando al Pranic Healing quando io lo applico alle persone ci devo lavorare da mezzora a un ora a volte anche di più di un ora e non è la stessa cosa di prendere e chiedere alla Madonna : guarisci questa persona ti prego... Padre Pio faceva così chiedeva alla Madonna di guarire quella persona e quella persona guariva
lui non faceva un lavoro strutturato come quello di Pranic Healing etc...

Purtroppo io leggo spesso e non ritengo giusto che se uno pranic healer prende soldi è uno speculatore, una persona che specula, se il Medico prende soldi è giusto.
Ma ragazzi seppure il medico sicuramente deve studiare di più ma sia lui che il pranic healer fanno un lavoro tecnico e professionale ed è giusto che si facciano pagare.
Io ho lamentato che ho fatto il corso e tra noi corsisti che tra l'altro dobbiamo fare allenamento e pratica dopo il corso, l'associazione non te la faceva fare a tuo piacere ma sotto il loro controllo e gestione e che alla fine io non ho potuto avere un aiuto nel momento in cui ne ho avuto bisogno.

Bisogna distinguere quando si prendono soldi per un giusto compenso o quando si specula.

#14 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 07:15

santissima pazienza, quello che non hai capito Fortissimo che voleva dirti Luma è che se qualcuno avesse il grandissimo privilegio di avere un raro dono di riuscire a curare e guarire le persone, anche se avesse dovuto lavorare tanto, sudare e spendere soldi per svilupparlo e usarlo nel migliore dei modi, dovrebbe impiegarlo gratuitamente verso il prossimo, proprio perchè questo tipo di tecniche curative sono più di indice di valore spirituali che materiali, visto che sono doni che vengono dati dall'alto, Gesù faceva miracoli, MIRACOLI curando i malati ma non ha mai preteso nessun compenso e se i suoi pazienti che poi diventavano alcuni suoi seguaci gli facevano dei doni, lo facevano loro spontaneamente senza che lui chiedesse nulla e sempre Gesù Cristo diceva date a Cesare quello che è di Cesare ma a Dio quello che è di Dio, capisci cosa volesse intendere?

se anche è giusto che l'essere umano debba richiedere un compenso per i suoi servigi, non dovrebbe però pretenderli nel caso avesse avuto questi doni grazie all'aiuto dall'alto altrimenti renderebbe 

incoerente e ingiusta sia la fede che la divinità stessa, dove sarebbe l'imparzialità nel concedere dei doni solo ad esclusiva di alcuni  che poi questi invece ci vorrebbero guadagnare sopra?

che siano tanti soldi o pochi nonostante possa cambiare il tipo di compenso da speculazione a giusto valore, cambia poco visto che nemmeno i discepoli e le persone che sono state santificate 

nel corso dei secoli hanno mai richiesto un compenso per i loro servigi e insegnamenti e nemmeno andando in oriente il Dalai Lama che sarebbe l'incarnazione del Budda ha mai richiesto compensi materiali 

per i suoi insegnamenti spirituali per raggiungere l'illuminazione.

 

e tra l'altro stai facendo secondo me un po' di confusione perchè mentre penso che per l'astrologia se richiedi un compenso in denaro nessuno avrebbe ovviamente da obiettare, invece per la pranoterapia 

sia ravvicinata che ha distanza non sarebbe giusto e eticamente corretto chiedere compensi, proprio perchè sono dei doni, DONI molto rari in cui dubito fortemente che bastano dei corsi a pagamento 

per svilupparli, altrimenti non sarebbero più rari ma potrebbero averli e svilupparli tutti. 

come fai notare la preghiera è un conto e la pranoterapia è un altra cosa, ma sempre secondo il mio punto di vista soggettivo se avessi la possibilità di avere dalla divinità un dono raro simile, che l'abbia sviluppato

durante dei corsi specifici oppure ne abbia avuta la comparsa improvvisa da se, non chiederei mai un compenso proprio perchè Dio avendomelo donato non ha chiesto nulla da me in cambio.

per questo ti avevo avvisato di stare attento a quello che chiedi come ricompensa dalla divinità e per questo sia Luma che io ti abbiamo avvertito scrivendoti il nostro punto di vista, poi giustamente ognuno fa come meglio crede, se in cuore tuo ti senti con la coscienza a posto e ti ritieni nel giusto allora almeno io non ho altro da dire e aggiungere.


  • LUMA e Lunanerina piace questo

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#15 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 8349 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 08:56

Secondo me la verità sta nel mezzo, io sono disposto ad aiutare gratuitamente soprattutto adesso che mi serve per crescere in questo settore, sto avendo ottimi risultati, ma l'esperienza va fatta soprattutto gratuitamente, anche i medici fanno tirocinio gratuito, ma poi si fanno pagare le loro prestazioni e come se le fanno pagare.

L'esempio della Madonna non è calzante, in quanto parliamo di una Entità che ha raggiunto la perfezione Divina e non ha più bisogno di un corpo per vivere, a riguardo Padre Pio , lui non applicava tecniche di guarigione lui pregava la Madonna, per questo ti aiutava se ti riteneva degno altrimenti ti prendeva anche a calci nel culo... Padre Pio..., ti aiutava se ti pentivi e convertivi ma lui otteneva guarigioni pregando, lui diceva: io sono solo un frate che prega non faccio miracoli.

In questo campo in primis come nella medicina c'è da studiare io sono mesi che studio, imparare conoscere le tecniche che sono molto precise per ogni tipo di problema, e se sbagli rischi anche di fare danni alla persona, come il medico anche lui se sbaglia cura può fare danni, anche noi nel nostro caso, mentre se preghi che tizio guarisca non fai danni perchè pensa a tutto il Divino.

In questo campo invece la guarigione avviene grazie a tecniche che ti permettono di utilizzare le energie e più i tuoi intenti sono puri e più riesci a utilizzarle, ma devi sapere cosa muovi e come muoverlo devi studiare molto.

Per intenti puri si intende che vuoi fare del bene aiutare, e più il Divino ti aiuta ad acquisire queste energie superiori. Ma anche Grand Master Choa Kok Sui che è il fondatore non faceva le cose gratis, magari a volte si se ti capita uno che ha bisogno e non ha soldi per pagarti lo aiuti lo stesso. Ma dire che per essere un dono deve essere gratis non è corretto e non è neanche giusto .

Io direi che esiste una differenza tra il giusto compenso perchè comunque anch'io i corsi li pago fior di quattrini non me le insegnano le cose gratuitamente, inoltre mi impegnano ore ore di studio e pratica, ma c'è differenza tra un giusto e corretto compenso e speculare.

C'è differenza tra giusto compenso, giusto e onesto modo di guadagnare dando servizi veri seri etc.... e speculare truffare etc....

Tornando al Pranic Healing quando io lo applico alle persone ci devo lavorare da mezzora a un ora a volte anche di più di un ora e non è la stessa cosa di prendere e chiedere alla Madonna : guarisci questa persona ti prego... Padre Pio faceva così chiedeva alla Madonna di guarire quella persona e quella persona guariva
lui non faceva un lavoro strutturato come quello di Pranic Healing etc...

Purtroppo io leggo spesso e non ritengo giusto che se uno pranic healer prende soldi è uno speculatore, una persona che specula, se il Medico prende soldi è giusto.
Ma ragazzi seppure il medico sicuramente deve studiare di più ma sia lui che il pranic healer fanno un lavoro tecnico e professionale ed è giusto che si facciano pagare.
Io ho lamentato che ho fatto il corso e tra noi corsisti che tra l'altro dobbiamo fare allenamento e pratica dopo il corso, l'associazione non te la faceva fare a tuo piacere ma sotto il loro controllo e gestione e che alla fine io non ho potuto avere un aiuto nel momento in cui ne ho avuto bisogno.

Bisogna distinguere quando si prendono soldi per un giusto compenso o quando si specula.


ciao Fortissimo.
Ti scrivo pubblicamente perché il messaggio privato che ti ho inviato, dopo due giorni non è ancora stato aperto.

Noi moderatori siamo tenuti a dirti che qui dentro è vietato fare pubblicità, sia positiva che negativa, quindi nel 3D iniziale è stato tolto il link di riferimento esatto all'associazione di cui parlavi.
Inoltre, anche se dovesse essere strumentale alla conversazione, o essere necessario per spiegarsi, rientra a pieno titolo nel farsi pubblicità anche riferire casi di propri clienti che con te hanno ottenuto un vantaggio rispetto ad altri, oltretutto corredando tutto il discorso con le cifre spese per il consulto fatto da te, paragonandole alle cifre spese per fare il consulto presso qualcun'altro.
Non è ammesso dal Regolamento.
Lo Staff

Se hai voglia di parlare di questi argomenti in generale è molto interessante leggerti, evitiamo però di portare l'acqua al proprio mulino, purtroppo non c'è niente di meno spirituale del fare cifre ed affermare io sono più bravo e più economico di tizio e caio, no, non è questo il luogo giusto per farlo. :asdsi:
  • Lunanerina piace questo

anf puff pant


#16 UffaLaMuffa

UffaLaMuffa

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2012 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 09:23

Non capisco cosa c'entri Dio con il Pranic Healing. Non vorrei dire baggianate, ma mi sembra non si discosti molto dalla radiestesia e dalla radionica, pratiche anche queste che possono essere eseguite a distanza purché in presenza di un "testimone" (foto, indumento, capelli, piume, planimetrie). Energie e frequenze sono i motori del mondo e di chi lo abita. Ogni stato di benessere o malattia ha una propria frequenza, riassettare e riequilibrare queste frequenze è la missione. Ma sono tecniche che vanno tramandate (for free) o apprese (i corsi non sono mai gratutiti, del resto i tutor affittano delle sale meeting, pernottano in alberghi, prendono aerei oltre a diffondere il loro sapere). E ripeto, sono TECNICHE in cui Dio, Gesù, lo Spirito Santo, Buddha, gli Angeli, Kali o Lucifero non c'entrano nulla. È solo destrezza UMANA nel maneggiare l'energia a beneficio di cose, persone e animali.
Qua ritorniamo un po' al discorso sui talenti di Lamia, probabilmente ci sono persone naturalmente più predisposte all'apprendimento di queste tecniche e altre che ci mettono più tempo e fatica. Non c'è alle spalle un Dio che dà a Caio e toglie a Sempronio.
Mi trovo d'accordo sul discorso dei doni che non dovrebbero mai essere oggetto di speculazione, ma... c'è un MA enorme. Il dono è una sorta di volontariato e il volontariato è una forma di amore incondizionato, gratuito. Rimane tale se hai di che campare o se fai un lavoro altro. Tuttavia spesso il volontariato prende un impegno e un tempo maggiori rispetto al tuo lavoro canonico. In certi casi, prende anche risorse tue. Se lo senti come una missione, hai come il desiderio impellente di mollare il lavoro canonico e occuparti solo di volontariato. Ma come campi? Come paghi mutuo o affitto? Come fai la spesa al super? Come ti sposti senza auto e una tanica vuota? Se scegli di fare della tua missione una professione, con grande frustrazione scoprirai che il nostro sistema usurpa tutti i campi, anche le missioni, i servizi umanitari e tutto ciò che rientra nell'aiutare il prossimo a stare bene, a ritrovare se stesso.
È una scoperta che stecca, che suona come una campana stonata o un piano scordato. Cambiare il sistema è un'utopia. Siamo tutti al ballo e tutti, chi più chi meno, dobbiamo buttarci in pista, ci tocca.

Fortissimo, il tuo non è propriamente un lavoro "canonico". Non fai 8 ore in fabbrica o in un ufficio di contabilità, già sei nel pezzo, intendo in un certo campo e vivi di astrologia e pratiche esoteriche. Sicuramente i corsi di P.H. sono stati degli investimenti per aumentare il tuo giro. E se da una parte dici: "no ma io aiuterei anche gratuitamente", dall'altra intanto ti sei fatto pagare. Non ti sto criticando né punto il dito, attenzione. Sto solo facendo notare che 1-bisognerebbe non esporsi dicendo cose che poi non si mettono in pratica, 2-sei vittima del sistema anche tu e delle false comunicazioni (pensavi cioè ti dessero supporto subito e gratis e invece...; pensavi di aiutare gratis e invece...)
  • jericho piace questo

#17 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 09:33

Non capisco cosa c'entri Dio con il Pranic Healing. 

 

come cosa centra Uffa? Gesù Cristo che era il figlio diretto e prescelto della divinità curava le persone e scacciava i demoni grazie e chiedendo sempre, l'intercessione della divinità stessa e vorresti venirmi a dire che noi normali esseri umani saremmo capaci grazie a questi presunti corsi a pagamento di curare e guarire malati a distanza solo con le nostre forze e potere spirituale? 

secondo me è impossibile.

 

Qua ritorniamo un po' al discorso sui talenti di Lamia, probabilmente ci sono persone naturalmente più predisposte all'apprendimento di queste tecniche e altre che ci mettono più tempo e fatica. Non c'è alle spalle un Dio che dà a Caio e toglie a Sempronio.

 

e ritorniamo al solito discorso di prima, perchè alcune si e altre no? ok se discutiamo di talenti generici come essere portati a fare qualcosa di materiale e naturale, ma ho il dubbio che il curare la gente a distanza con l'imposizione delle mani rientri propriamente in capacità normalissime e ne alla portata di tutti.

 

secondo me eh, posso sempre sbagliare ma fare una distinzione simile con determinati Doni con la d maiuscola non mi sembrerebbe ne giusto e ne imparziale.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#18 UffaLaMuffa

UffaLaMuffa

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2012 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 10:04

come cosa centra Uffa? Gesù Cristo che era il figlio diretto e prescelto della divinità curava le persone e scacciava i demoni grazie e chiedendo sempre, l'intercessione della divinità stessa e vorresti venirmi a dire che noi normali esseri umani saremmo capaci grazie a questi presunti corsi a pagamento di curare e guarire malati a distanza solo con le nostre forze e potere spirituale? 
secondo me è impossibile.

Sky, non ho letto molto sul P.H. ma da quel poco capisco che è simile, come ho già detto, a radioestesia/radionica. Ovunque leggo di energie, di capacità accessibili a tutti ma di questo fantomatico Dio, entità al di fuori di noi che ci insegna, ci da, ci toglie, ci premia, ci punisce, non ne vedo la benché minima traccia.
Sono doti insite in noi che grazie a degli input riescono a venir fuori, altrimenti restano sepolte a vita sotto una spessa lapide di condizionamenti.
Gli operatori radiestesici (non so se anche i pranic healers) riescono a ripulire i campi toroidali, a neutralizzare geopatie, a trasformare l'essenza della materia con un pendolo o un biotensor, oggetti materici anche questi. Naturalmente la teoria non è sufficiente, bisogna praticare per anni. Non è una sessione annuale di corsi che farà di te un "guaritore" ma nemmeno un presunto Dio

#19 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8457 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 10:38

Sky, non ho letto molto sul P.H. ma da quel poco capisco che è simile, come ho già detto, a radioestesia/radionica. Ovunque leggo di energie, di capacità accessibili a tutti ma di questo fantomatico Dio, entità al di fuori di noi che ci insegna, ci da, ci toglie, ci premia, ci punisce, non ne vedo la benché minima traccia.
Sono doti insite in noi che grazie a degli input riescono a venir fuori, altrimenti restano sepolte a vita sotto una spessa lapide di condizionamenti.
Gli operatori radiestesici (non so se anche i pranic healers) riescono a ripulire i campi toroidali, a neutralizzare geopatie, a trasformare l'essenza della materia con un pendolo o un biotensor, oggetti materici anche questi. Naturalmente la teoria non è sufficiente, bisogna praticare per anni. Non è una sessione annuale di corsi che farà di te un "guaritore" ma nemmeno un presunto Dio

 

ne sei davvero cosi sicura? secondo me dovresti prestare più attenzione. :asdsi:

 

imput che sono avvicinamento, progressione e maturazione spirituale oltre che comprensione del divino e non mi sembra che siano qualità di chi chiede compensi a pagamento grazie a questi doni.

 

ma qui nessuno ha mai preteso di essere una divinità, piuttosto invece si pretenderebbe di avere specifici Doni particolari soprannaturali solamente grazie alla propria natura umana 

e qualche corso a pagamento è questo che trovo davvero strano e assurdo, un conto è evolvere il proprio percorso spirituale grazie a studi esoterici e la frequentazione di corsi di meditazione 

e di yoga, un altro invece è riuscire ad avere determinate capacità da influenzare non solo lo spirito ma anche la materia stessa e la salute di altri esseri viventi come noi.

 

ed un conto è curare disfunzioni energetiche che possono alterare l'aura di una persona tutt'altro invece curare patologie fisiche a distanza oltretutto, per questo credo che avere capacità simili

deve esserci per forza di mezzo qualcosa di soprannaturale e figurarsi se chi ti avesse concesso tali poteri, sarebbe contento che tu chieda compensi dietro a pagamento.

 

l'entità o divinità non è affatto fuori di noi UffaLaMuffa è ovunque e sempre presente e anche se non rivela la sua presenza direttamente, sta sempre ad ascoltare

è dentro ognuno di noi, che a volte ci guida, ci ispira, ci rivela dei segni indirettamente anche dal comportamento ignaro degli altri.

 

sempre sicura che non ci sia davvero?

io non posso di certo dimostrartelo, con nessuna prova o qualsiasi cosa che potrei mai scriverti, ma te personalmente si, potresti, come potrebbe farlo chiunque di noi.

 

come diceva Gesù? 

 

"chiedi e ti sarà aperto!"

 

ricordati però che una volta aperta quella porta non riuscirai a richiuderla mai più.

 

se vuoi ritrovare la tua fede, chiedi sinceramente alla divinità che ti illumini tramite dei segni, che siano sogni, visioni, quello che ti pare che personalmente riconosceresti solo e soltanto te e nessun altro, non chiedere naturalmente qualsiasi cosa che violi l'ordinamento naturale del mondo oppure che violi il libero arbitrio umano, per cui se pretenderesti miracoli o la pace nel mondo aspetterai invano.

ah e nel caso non provocarlo/a nemmeno tipo mostrami qualche prova della tua esistenza, cioè volendo potresti anche farlo eh, dopo poi tranquilla che non lo farai mai più.

 

a te la scelta Uffa se provarci davvero, ricordati però che dopo il tuo modo di vedere la vita cambierebbe un pochino radicalmente, puoi sempre credere che siano solo coincidenze o paranoie tue

eh, dal mio punto di vista però mi sembra che di coincidenze ne ho avute nella mia vita anche esageratamente troppe per continuare a credere che siano soltanto mie fisime mentali.

 

tutti fanno invocazioni ed evocazioni, riti esoterici elaborati con tanto di preparazioni tra candele, specchi, cerchi mistici ma nessuno invece pensa di chiedere senza tante cerimonie direttamente al boss, mi sono sempre chiesto come mai, beh adesso ho compreso il perchè.

 

mi spiace di essere andato un attimino fuori argomento ma era da qualche tempo che volevo togliermi questo piccolissimo peso dallo stomaco, adesso passo la palla a voi, decidete pure come fare, se provarci oppure anzi lasciare perdere a voi la scelta.

 

oh Uffa accidenti a te, mi hai davvero provocato con la tua risposta che hai scritto, volendo potrei lasciare perdere e cancellare tutto, ma poi penso che è meglio di no, d'altronde se ti sei sentita spinta di scrivermi in questo modo un motivo ci sarà. 


  • LUMA piace questo

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#20 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 982 messaggi

Inviato 03 novembre 2019 - 11:49

tutti fanno invocazioni ed evocazioni, riti esoterici elaborati con tanto di preparazioni tra candele, specchi, cerchi mistici ma nessuno invece pensa di chiedere senza tante cerimonie direttamente al boss,


Un conto è la ricerca delle nostre origini, altro è sostenere che l'uomo dipende da qualche dio. Anche se fossimo creature di qualcuno, una volta concepiti e nati liberi, l'eventuale Sorgente passa la palla a noi e non si intromette più nelle faccende di questo pianeta. Sta a noi quindi utilizzare correttamente l'energia vitale la quale viene dall'Essere/ coscienza che siamo e non da un'entità sovranaturale. Anche le antiche "Divinità" ovvero creatori extraterrestri, gestivano questa energia da se stessi per l'autoguarigione e per curare gli altri, non la "prendevano" da un dio esterno e non la chiedevano a un dio esterno - ammesso che esista. E nemmeno la pretendevano. Ognuno volendo dovrebbe imparare ad utilizzarla, c'è chi è autonomo e c'è chi frequenta corsi. Quello che hai ricevuto gratuitamente è giusto donare gratuitamente. Ma quello che hai ottenuto a pagamento è logico distribuire a pagamento. A meno che uno non vuole sacrificarsi per la comunità, e dare il buon esempio di umiltà e amore incondizionato. Ma è un altro discorso. E' la perfezione. O quasi.


  • LUMA piace questo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi