Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

CASA DI CAMPAGNA E PRESENZA


  • Per cortesia connettiti per rispondere
88 risposte a questa discussione

#81 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 8547 messaggi

Inviato 11 ottobre 2019 - 08:13

Dalle mie parti vivono molti diavoli in carne ed ossa (ma non c'è differenza tra questi e quelli fatti di energia o proiezioni) quindi regolarmente si sentono rumori apparentemente misteriosi e incomprensibili appositamente prodotti per forzare la tua attenzione (hanno bisogno della considerazione poverini) per costringerti a pensare alle loro attività quindi al cosiddetto 'Male'. Come si rifiuta un "diavolo"? Facendo quanto non si aspetterebbe ovvero non pensando mai a quello che fa, indifferenza totale. Questo non lo fa desistere la prossima volta - del resto il diavolo è stupido ed è il suo mestiere mettere la maschera dell'imbecille inguaribile - però ogni volta perde battaglie importanti; sempre più frustrato, e frustato.

 

primo grande errore, credere che il diavolo non esista

 

secondo grande errore ugualmente grave e peggiore del primo, credere che esista e che sia stupido.

 

tra l'altro confondi i demoni con il diavolo, di demoni ce ne sono tanti e di diverse gerarchie e funzioni, di diavolo ne esiste uno solo.

 

guardando come sta andando il mondo e come la gente abbia sempre meno fiducia sia nelle istituzioni terrene che in quelle spirituali, avrei dei dubbi che stia perdendo battaglie e ne che sia sempre più frustrato.

 

 Ovviamente il mio Amore abbraccia ogni essere Angeli e Diavoli buoni e cattivi giusti e criminali, ed è per questo motivo che attendo il loro grido di aiuto per liberarli dalle catene, gratuitamente. 

 

un diavolo buono è una contraddizione nei termini, un diavolo non può essere buono per la sua stessa natura, sarebbe come a voler asserire che possano esistere angeli cattivi o una divinità malvagia.

e chi saresti te da avere il potere di liberare dal loro giogo non solo gli umani malvagi ma addirittura i demoni stessi?

 

 E' perché non chiedono aiuto ma aggrediscono altre persone giorno dopo giorno, che la legge di Causa ed Effetto gli mette un muro davanti (indifferenza di tutti), uno specchio spirituale che riflette ogni azione, ogni pensiero, ogni tentativo di assorbire e rubare karma positivo altrui. Quando un diavolo desidera un contatto costruttivo con qualcuno io sono qui pronto ad accoglierlo anche se tutti dovessero calpestarlo e punirlo. Ma finché sta "bene" io non reagisco assolutamente né a livello fisico né a quello psichico o energetico, per me costui è come se non esistesse, e questo atteggiamento logora chiunque, uomo o spirito che sia. Sì, sono razzista nei confronti di uomini/ spiriti imbecilli.

 

non sapevo che ci fosse la novità che il karma si potesse rubare, ogni giorno se ne viene a sapere una nuova.

 

di diavoli ne conosco uno solo e di certo se volesse contattare qualcuno non lo farebbe per il suo bene, tra l'altro non ho capito a chi ti riferisci con tutti che lo dovessero calpestare e punirlo.

 

la più grande forza e potere del diavolo è convincere l'essere umano che non esiste.

 

il diavolo non è ne un uomo e ne uno spirito ma un ex angelo del paradiso, un serafino Lucifero 

 

per cui per quanto sia provato che possono esistere esseri umani imbecilli, questa affermazione non può valere per quanto ne sappiamo ne per gli spiriti e tanto meno per un ex serafino che nella scala gerarchica divina sono coloro che sono i più vicini tra tutti gli esseri spirituali evoluti a Dio.

 

il diavolo avrà anche perso la sua natura divina, diventando una entità maligna ma non ha di certo perso per questo il suo potere e ne influenza come essere spirituale.

 

Lucifero sarebbe il «Diavolo» in senso letterale («colui che divide»), il quale opera per risvegliare nell'uomo il suo libero arbitrio, conducendolo però in tal modo a esaltare la sua superbia e il suo egoismo. Lucifero sarebbe cioè il Tentatore per eccellenza che agisce nell'interiorità dell'uomo,  Lucifero agirebbe sul corpo astrale, sede dei sentimenti e delle passioni.

 

per cui offendendo il diavolo chiamandolo imbecille e stupido, snaturando la sua reale natura maligna e la sua precedente origine divina, offenderesti indirettamente anche Dio stesso,

visto che satana è il suo più grande nemico e avversario e secondo te Gabriel l'essere più pericoloso sia per l'umanità che per tutto il creato sia quello materiale che quello spirituale 

sarebbe un imbecille e uno stupido?

 

In ambiti dell'occultismo e dell'esoterismo, infine, Lucifero sarebbe il detentore di una sapienza inaccessibile all'uomo comune.

Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#82 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 982 messaggi

Inviato 11 ottobre 2019 - 11:03

primo grande errore, credere che il diavolo non esista


Veramente un diavolo come ci viene presentato e descritto dalla Teologia (l'arte della truffa), non c'è. Tuttavia effettivamente un'altra tipologia di "diavoli" esiste ma non hanno corna e zoccoli. Non sono impersonificazione del 'Male'. Non sono soprannaturali. C'è un "capo" (alieno attore sceneggiatore e regista che pilota il suo personaggio principale ovunque dovesse "apparire") e ci sono diavoli terrestri (uomini e eggregore). Mentre il "capo" dei diavoli gioca, ed è un immortale intelligente (pure saggio) il suo personaggio è stupidissimo, mentre gli uomini "diavoli" oltre ad esser caduti nella trappola del (finto) diavolo sono anche criminali.
 

secondo grande errore ugualmente grave e peggiore del primo, credere che esista e che sia stupido.


Ricapitolando:

1.) Satana è un Essere extraterrestre eterno intelligente e saggio che si trova nel "paradiso" presso la Sorgente. E' un addetto alla sicurezza per questa zona dell'infinito, il suo ruolo è il controllo della qualità della Creazione su alcuni pianeti (tra cui la Terra). Lui svolge la sua importante missione testando gli Esseri umani - soprattutto i Profeti cioè inviati di YHWH, o altri creatori. Per testare l'umanità, di solito osserva le attività degli umani, ma anche tenta gli umani proponendo pensieri negativi e azioni negative. Quello che vede, registra e porta a YHWH per dimostrare la sua tesi. Satana è uno scettico riguardo all'umanità, quindi accumula prove sulla violenza e la pericolosità degli uomini della Terra nella speranza di poter un giorno distruggere questa civiltà; o almeno provocare, inescare la sua autodistruzione, ad esempio attraverso la Terza Guerra Mondiale nucleare che distruggerebbe ogni forma di vita in questo Sistema Solare, che lui reputa troppo vicino al loro sistema stellare, dunque un rischio. La chiesa giudeo-cristiana generalmente non conosce questo Satanael originario, se non in modo marginale e solo alte sfere della gerarchia.

2.) Il suo personaggio - quindi un essere che non esiste, se non come invenzione letteraria - è colui che "materialmente" esegue le tentazioni. Questo personaggio che le chiese giudeo-cristiane credono sia il vero diavolo (ed ex Lucifero) ma è solo un robot o peggio: pupazzo telecomandato, appare sotto forma di una Divinità oppure sotto forma di un umanoide oppure sotto forma di "visioni mistiche" oppure come un animale (capro) a seconda del livello della Gnosi del suo interlocutore e delle sue illusioni, o background religioso. Questo personaggio immaginario pilotato da remoto si aggancia ai "peccati" della "vittima" per demoralizzarla ulteriormente, quindi gli racconta bugie spirituali affascinanti però mescolate ad avvenimenti veritieri per sembrare convincente davanti agli uomini ingiusti e ingenui (= "empi e stolti"). Questo personaggio finge di essere quello che non è, a volte un dio generico, a volte tuo creatore - oppure a volte distruttore, in ogni caso analizzato il suo discorso da un uomo Risvegliato e ragionevole ecco che subito si manifesta tutta la sua imbecillità. Non tanto quando afferma che questa civiltà ha compiuto errori nella gestione della nostra società (vero) ma per tutto il resto che dice, nel suo insieme, per le sue intenzioni, per il fatto che cerca di ingannarti, segretamente.

3.) Uomini che seguono i suoi "consigli", senza saperlo stanno distruggendo se stessi e a lungo termine anche l'umanità secondo le istruzioni del personaggio "diavolo" ovvero si fanno marionette comandate da qualcuno a sua volta comandato da un'altra marionetta. Perciò ho detto che i suoi seguaci oltre ad essere stupidi sono anche criminali. Si fanno indottrinare dal primo venuto credendogli ciecamente senza verificare niente. Spesso cristiani ed ebrei non sono diversi, sono anche peggio, pensano di eseguire la volontà del 'Bene' quando ascoltano in tutto e per tutto, e mettono in pratica, la volontà del 'Male'. Non tutti, parlo della maggioranza. Questi "uomini-diavoli" (delinquenti, spirituali e non) a loro volta generano innumerevoli diavoli-eggregore..

Ergo, non conta se tu credi o meno in quello che ti hanno raccontato su cielo e terra ma conta se hai avuto esperienza diretta del cielo e dei suoi abitanti e della terra e dei suoi abitanti. Serve la comprensione dei fenomeni, non credenza in questo e quello.
 

tra l'altro confondi i demoni con il diavolo, di demoni ce ne sono tanti e di diverse gerarchie e funzioni, di diavolo ne esiste uno solo.


Ti fanno credere di tutto e di più - alcune cose vere, alcune false, con minaccia di un inferno terrificante per scoraggiare una tua ricerca indipendente. Ma guai ad accettare i Dogmi, ad occhi (spirituali) chiusi. Così ti hanno sul guinzaglio senza fatica alcuna.
 

guardando come sta andando il mondo e come la gente abbia sempre meno fiducia sia nelle istituzioni terrene che in quelle spirituali, avrei dei dubbi che stia perdendo battaglie e ne che sia sempre più frustrato.


Se leggi attentamente vedrai che ho parlato di me non dei fratelli. Il "diavoletto" o chi per lui sta perdendo tutti i giorni con me, non con gli altri. Non posso vivere le vite di altri né loro la mia. Se poi qualcuno ha seri dubbi sul proprio sentiero spirituale nessuno gli impedisce di cambiare direzione. Si dice: 'Se la tua religione non riesce a cambiarti, tu cambia religione'.
 

un diavolo buono è una contraddizione nei termini, un diavolo non può essere buono per la sua stessa natura, sarebbe come a voler asserire che possano esistere angeli cattivi o una divinità malvagia.


Infatti non ho scritto quello, la prossima volta dovrei inserire le (molte) virgole mancanti, ma se l'avessi scritto non sarebbe sbagliato. Il senso era che il mio Amore abbraccia ogni Essere vivente potenzialmente cosciente: gli Angeli, i Diavoli, uomini buoni, uomini cattivi, i giusti, ed i criminali. Quanto agli angeli cattivi forse non sai nulla degli 'Angeli Sterminatori', noti alle popolazioni Antiche e sconosciuti ai buonisti moderni benpensanti. Quanto a Demoni buoni, non hai conosciuto certi Daimon molto più saggi di certi "angeli" o messaggeri di questo o quel dio/ idolo. Un Dio malvagio esiste in alcune correnti cristiane gnostiche. Mai dire mai. Chiunque non è perfetto, ha un nemico nei Cieli - e non è necessariamente (o solo) "Satana". Anche "Dio" è contro di lui. Non possiamo banalizzare la Realtà.
 

e chi saresti te da avere il potere di liberare dal loro giogo non solo gli umani malvagi ma addirittura i demoni stessi?


Non è Yahshua a liberare gli uomini dalle loro catene, ma è la verità a liberare. Non sono io a liberare qualcuno dalle sue catene, ma la verità ti rende libero di. Tu hai una verità inscritta nell'Anima che sei. Lo sapevi? Se uno si presenta di fronte a te dicendo: "sono tuo amico", dovrebbe aiutarti a riscoprire quella verità che sta in te, non in lui. Se non lo fa è un tuo nemico. Yahshua, anche se non è il messia o Ha-Mashiach atteso da (veri) Ebrei, ha portato un messaggio da parte del Padre. Erano istruzioni come un "peccatore" (uomo ingiusto/ malato/ disinformato) può riscoprire la sua verità, che essendo il suo Dharma originale, lo libera da tutte le illusioni, e catene. Vuoi Tu essere liberato dalle tue catene? Solo il Padre celeste libera, perché è colui che ti ha creato ad avere le CHIAVI del tuo Codice Genetico. Angeli, Demoni, Uomini, sono la stessa cosa.
 

non sapevo che ci fosse la novità che il karma si potesse rubare, ogni giorno se ne viene a sapere una nuova.


Il karma negativo è la somma delle azioni compiute contro se stessi. Il karma positivo è la somma delle azioni compiute per acquistare salute psico-fisica e spirituale dunque energia vitale. Questa energia puoi guadagnare lavorando oppure rubarla in giro (sempre se gli altri te lo permettono), e devo constatare che la gente è molto "generosa". In realtà è imprudente, nemmeno sa di essere derubata continuamente. Secondo la legge cosmica quello che gli altri ti permettono di pensare e di fare, tu puoi pensare e fare. Basta avvisare e sei a posto. Il problema non è l'energia vitale che viene rubata ma per cosa è utilizzata. E qui serve saggezza (equilibrio interiore) - giorno - dopo - giorno. Il "caso", non guida nessuno.
 

di diavoli ne conosco uno solo e di certo se volesse contattare qualcuno non lo farebbe per il suo bene, tra l'altro non ho capito a chi ti riferisci con tutti che lo dovessero calpestare e punirlo.


Ci sono miliardi di esseri-non-esseri umani infelici in questo Mondo. Essi sono tutti poveri diavoli. Io sono disposto ad aiutarli nel momento quando si stufano della loro infelicità. Fino a quando gli sta bene lo status quo, il fatto di rimanere infelici, io non intervengo mai.
 

la più grande forza e potere del diavolo è convincere l'essere umano che non esiste.


Se uno conosce l'esistenza di qualcun altro, sicuramente non conosce l'esistenza di lui. O l'uno o l'altro. Finché guardi nella direzione dove non può essere trovato non vedrai lui. Vedrai altri che erroneamente e per comodità chiamerai "diavolo" ed andrai dietro a favole giudaiche.
 

il diavolo avrà anche perso la sua natura divina, [CUT]


Ti manca soltanto adorarlo, eh. Tu lo sopravvaluti. Un solo Padrone, puoi avere!



#83 celestino

celestino

    Guardati e rifletti, stai intraprendendo la via peggiore

  • Utenti
  • 1989 messaggi

Inviato 20 ottobre 2019 - 09:05

Non oso mettere assolutamente in dubbio alcun racconto o esperienza di Carlottaferran e, di altri utenti nonostante il mio scetticismo sulle presenze soprannaturali che, non vorrei ammettere ma che sono obbligato a farlo per coerenza e, sincerità nei confronti degli utenti.

 

La mia domanda è semplice: Perché in quella casa dovrebbero albergare fantasmi o presenze di altra natura ?

 

Se in un luogo di estrema sofferenza dovessero stazionare anime dannate o demoni o semplicemente fantasmi senza meta, il mondo sarebbe pieno di tali luoghi; Auschwitz, i Gulag Sovietici, le carceri ove si eseguono condanne a morte, le Foibe, il Colosseo ed infiniti altri luoghi ove le morti violente sono state perpetrate a migliaia, almeno in alcuni di questi luoghi, le presenze ultraterrene avrebbero dovuto manifestarsi anche più dello sporadico, invece, nulla si manifesta in tali luoghi, ma, non voglio assolutamente contraddire o ferire l'animo di alcuno, questa è una semplice domanda di uno scettico.

 

Saluti.



#84 UffaLaMuffa

UffaLaMuffa

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2034 messaggi

Inviato 21 ottobre 2019 - 08:58

Beh perdonami ma per Auschwitz è proprio una questione di decoro e di rispetto per tutti i prigionieri di ogni età, torturati e uccisi senza ritegno. Sarebbe davvero inaccettabile fare delle indagini paranormali (a parte che credo non autorizzerebbero mai a investigare in tal senso).
Molti dei visitatori dei campi di concentramento sentono comunque "qualcosa" oltre la commozione. Alcuni le chiamano suggestioni, altri allucinazioni. E ci può stare ma chi mai può affermarlo con certezza? Di manifestazioni "strane" non se ne parla o se ne parla pochissimo perché c'è molto altro di cui parlare, molto altro da sentire, molto altro per cui piangere

#85 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 8905 messaggi

Inviato 21 ottobre 2019 - 01:18

Non oso mettere assolutamente in dubbio alcun racconto o esperienza di Carlottaferran e, di altri utenti nonostante il mio scetticismo sulle presenze soprannaturali che, non vorrei ammettere ma che sono obbligato a farlo per coerenza e, sincerità nei confronti degli utenti.

 

La mia domanda è semplice: Perché in quella casa dovrebbero albergare fantasmi o presenze di altra natura ?

 

Se in un luogo di estrema sofferenza dovessero stazionare anime dannate o demoni o semplicemente fantasmi senza meta, il mondo sarebbe pieno di tali luoghi; Auschwitz, i Gulag Sovietici, le carceri ove si eseguono condanne a morte, le Foibe, il Colosseo ed infiniti altri luoghi ove le morti violente sono state perpetrate a migliaia, almeno in alcuni di questi luoghi, le presenze ultraterrene avrebbero dovuto manifestarsi anche più dello sporadico, invece, nulla si manifesta in tali luoghi, ma, non voglio assolutamente contraddire o ferire l'animo di alcuno, questa è una semplice domanda di uno scettico.

 

Saluti.

 

E chi ha detto che il mondo non sia pieno di tali luoghi?


  • clairvoyant e Lunanerina piace questo

anf puff pant


#86 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3533 messaggi

Inviato 21 ottobre 2019 - 02:56

Non oso mettere assolutamente in dubbio alcun racconto o esperienza di Carlottaferran e, di altri utenti nonostante il mio scetticismo sulle presenze soprannaturali che, non vorrei ammettere ma che sono obbligato a farlo per coerenza e, sincerità nei confronti degli utenti.

La mia domanda è semplice: Perché in quella casa dovrebbero albergare fantasmi o presenze di altra natura ?

Se in un luogo di estrema sofferenza dovessero stazionare anime dannate o demoni o semplicemente fantasmi senza meta, il mondo sarebbe pieno di tali luoghi; Auschwitz, i Gulag Sovietici, le carceri ove si eseguono condanne a morte, le Foibe, il Colosseo ed infiniti altri luoghi ove le morti violente sono state perpetrate a migliaia, almeno in alcuni di questi luoghi, le presenze ultraterrene avrebbero dovuto manifestarsi anche più dello sporadico, invece, nulla si manifesta in tali luoghi, ma, non voglio assolutamente contraddire o ferire l'animo di alcuno, questa è una semplice domanda di uno scettico.

Saluti.


Ma infatti lo è, pieno di tali luoghi. Proprio perché molte anime di persone che hanno sofferto rimangono legate ai loro luoghi di sofferenza, di conseguenza infestandoli.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#87 celestino

celestino

    Guardati e rifletti, stai intraprendendo la via peggiore

  • Utenti
  • 1989 messaggi

Inviato 24 ottobre 2019 - 04:48

Ma infatti lo è, pieno di tali luoghi. Proprio perché molte anime di persone che hanno sofferto rimangono legate ai loro luoghi di sofferenza, di conseguenza infestandoli.

Scusami Lunanerina, cito a caso solo due luoghi a dir poco lugubri e funesti, sia nel Colosseo che nell'Arena di Verona, che sono stati teatro di morte e sofferenze atroci, non si sono mai notati eventi paranormali, nonostante nell'Arena di Verona si svolgano concerti e manifestazioni di ogni genere seguite inoltre da innumerevoli telecamere, nessuna telecamera ha mai ripreso un qualche cosa di strano.

 

Il paranormale, è ampiamente studiato ed indagato con l'ausilio di varie attrezzature scientifiche da studiosi del settore, però, che io sappia non si è giunti a conclusioni rilevanti che. potessero far credere all'esistenza reale di forme di occulto o di paranormale, però, potrei sbagliarmi !!!



#88 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3533 messaggi

Inviato 25 ottobre 2019 - 10:56

Scusami Lunanerina, cito a caso solo due luoghi a dir poco lugubri e funesti, sia nel Colosseo che nell'Arena di Verona, che sono stati teatro di morte e sofferenze atroci, non si sono mai notati eventi paranormali, nonostante nell'Arena di Verona si svolgano concerti e manifestazioni di ogni genere seguite inoltre da innumerevoli telecamere, nessuna telecamera ha mai ripreso un qualche cosa di strano.

 

Il paranormale, è ampiamente studiato ed indagato con l'ausilio di varie attrezzature scientifiche da studiosi del settore, però, che io sappia non si è giunti a conclusioni rilevanti che. potessero far credere all'esistenza reale di forme di occulto o di paranormale, però, potrei sbagliarmi !!!

Ad esempio sembra che nel Colosseo numerosi visitatori notino fenomeni paranormali e poi c'è una testimonianza di Benvenuto Cellini nel 1532, riportata nell'articolo http://ifantasmi.it/...-del-colosseo/ di una sua visione di spiriti durante una seduta fatta una notte con altre persone, testimonianza che riportò nella sua autobiografia.

 

E chissà il sotterraneo dell'arena di Verona dove si trova il "dedalo del diavolo" https://www.vvox.it/...el-sotterranei/

http://ifantasmi.it/...i-del-colosseo/


"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#89 clairvoyant

clairvoyant

    Utente Precognitivo

  • Utenti
  • 1709 messaggi

Inviato 26 ottobre 2019 - 09:15

Ad esempio sembra che nel Colosseo numerosi visitatori notino fenomeni paranormali...


Anche fuori dal Colosseo purtroppo.
  • Lunanerina piace questo

                    Ciò che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla

 

遙視 Life and death is a matter of fate; riches and poverty depend on Heaven (Confucius)
 

-If I die tomorrow
I'd be all right
Because I believe
That after we're gone
The spirit carries on-





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi