Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Fusione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
25 risposte a questa discussione

#1 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 04:38

Stanotte ho avuto una esperienza che non so definire, in stato di semilucidità.
Ho guardato anche l'ora, erano le 2.

In pratica sono entrata dentro un'altra persona, con la mia anima. Vivevo questa cosa in modo molto positivo, mi faceva stare bene ed era come se questa persona che mi è pressoché sconosciuta, avesse un universo dentro di sé in cui io viaggiavo come se fossi stata sotto effetto di Ayahuasca.
Ma non lo ero.

Di cosa si tratta?

È un'esperienza piuttosto strana che non mi spiego in alcun modo.
  • Notte piace questo

#2 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8296 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 05:03

era come se questa persona ... avesse un universo dentro di sé in cui io viaggiavo

 

 Cosa vedevi e sentivi precisamente? Come facevi a sapere che quella persona era proprio quella persona?



#3 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 05:09

Sentivo piacere e beatitudine ero FELICE!
E viaggiavo, esploravo DENTRO questa persona provando un benessere incredibile!

Sapevo che era quella persona precisa, non so come! Lo sapevo e basta.

#4 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 8296 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 05:21

Tipo un'esperienza fuori da corpo, diciamo un'espansione di coscienza, ma ti si è espansa la coscienza in un altro corpo?

 

C'è chi si espande in una stanza :arg: (per dirla banalmente), galleggia, guarda i mobili dall'alto e chi, semmai, si infila in un altro contenitore?

 

Ma tu vedevi con gli occhi di questa persona, sentivi il suo corpo? Se dovessi vedere ora questa persona, cosa proveresti per lei?



#5 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 05:26

Io non ho mai avuto un'OBE però nei miei sogni lucidi, pur restando nel mio corpo, SENTO precisamente cosa prova un'altra persona.

Anche con l'Ayahuasca sebbene non sia mai entrata col mio corpo in un altro.

Io vedevo coi miei occhi ma da DENTRO,non da fuori.
Proverei amore perché ho visto che c'era molto amore lì dentro.

#6 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 7788 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 06:16

Hai sentito i suoi sentimenti mentre questa persona dormiva? Puoi spiegare meglio?

anf puff pant


#7 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 06:35

Ho sentito la sua ANIMA, era VASTISSIMA e colma d'amore, ricca di colori, era frattale.
È stata un'esperienza molto psichedelica ma senza Ayahuasca.
Era come viaggiare nell'Universo quando invece viaggiavo in un'anima.

Ho pensato a ciò che mi ha detto la pianta: cose morte!
Ebbene in quest'anima ho sentito la VITA.

#8 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 06:42

È un'esperienza bellissima.
Anche se non la conosci, associ questa persona all'amore, alla comprensione e all'accoglienza? Ti sembra, in qualche modo, luminosa? O è stata una sorpresa?

#9 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 06:49

È stata una sorpresa
Relativa...

#10 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 06:56

È stata una sorpresa
Relativa...


In che senso relativa?
Un po' te lo aspettavi?

Comunque secondo me è un'esperienza realistica.
Se la conosci poco forse dovresti provare a farci amicizia.

#11 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 07:03

Sì come se pur avendo giudicato la sua esteriorità sapessi che c'era molto altro di inespresso. Di sprecato, diciamo.

Secondo te di cosa si è trattato? Ero cosciente perché ho acceso il cellulare, però non del tutto, come se qualcosa mi richiamasse di là.

Farci amicizia...si vedrà.

#12 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 945 messaggi

Inviato 08 settembre 2019 - 07:27

In pratica sono entrata dentro un'altra persona, con la mia anima. Vivevo questa cosa in modo molto positivo, mi faceva stare bene ed era come se questa persona che mi è pressoché sconosciuta, avesse un universo dentro di sé in cui io viaggiavo come se fossi stata sotto effetto di Ayahuasca.
Ma non lo ero.

Di cosa si tratta?

È un'esperienza piuttosto strana che non mi spiego in alcun modo.


Un po' come è scritto qui, semistellari "...vedrete noi, vedrete voi attraverso di noi. Ma prima dovreste vedere voi"...

Del resto, il noto concetto biblico "...i due diventeranno una sola carne (Gn 2,24)" può essere applicato allo spirito se il livello di coscienza dell'Adepto lo permette.

Amore è vedere i Mondi anche attraverso altri Esseri degli infiniti. Allora siamo completi.



#13 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 08 settembre 2019 - 08:16

Ho visto ora, con Ayahuasca, il buco nero, l'Abadon che diceva: IO SONO SEMPRE!

Era come un grumo nero gorgogliante, MORTE ASSOLUTA e VITA AL CONTEMPO.

PRESENZA NELL'ASSENZA!

UN MOSTRO amorevole.

Mi chiamava DENTRO. Ffffffffff che fatica!

È tutta una stramaledetta fatica!

#14 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 settembre 2019 - 05:12

Un po' come è scritto qui, semistellari "...vedrete noi, vedrete voi attraverso di noi. Ma prima dovreste vedere voi"...
Del resto, il noto concetto biblico "...i due diventeranno una sola carne (Gn 2,24)" può essere applicato allo spirito se il livello di coscienza dell'Adepto lo permette.
Amore è vedere i Mondi anche attraverso altri Esseri degli infiniti. Allora siamo completi.

GRAZIE anche per questo tuo contributo.
Non sapevo fossi Raeliano, è molto bello tutto ciò che scrivi!

Mi fa anche un po' di paura perché è come un salto nell'Immenso!
Tu hai mai sperimentato direttamente l'Infinito? Non è come perdersi?
Annullarsi?

Ciò che è scritto nel link che mi hai dato è ciò che io vedo quando sono sotto effetto di Ayahuasca, la creazione geometrica dell'universo come espressione dell'Amore.

In effetti quando si è innamorati si diventa creativi, si proietta cioè la LUCE al di fuori del proprio cuore, la si espande nello spazio/tempo,esattamente come il Creatore per eccellenza!

#15 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 settembre 2019 - 05:50

Vorrei spiegare meglio quello che ho vissuto ieri durante un viaggetto.

Ho visto l'Origine di ogni cosa, era un buco nero molto concentrato, super massiccio. Ciò che io chiamo l'Abisso, l'Abadon...
Un grumo nero gorgogliante che ribolliva e si muoveva ed io identificavo ANCHE con la persona di questa esperienza, SQUISER, cazzo non voglio più avere paura!!!

Tutta questa esperienza riguarda squiser e non solo questa!

Comunque... questo buco nero prima di farsi conoscere mi ha mostrato l'immagine di un Baphomet molto luminoso e frattale, tipo questa:
baphomet2.jpg

Comprendevo che quella era l'origine delle anime e più precisamente dell'IDENTITÀ.
Comprendevo che L'IDENTITÀ non ha sesso e si frammenta, si divide in una coppia per scendere nei mondi materiali.

Qui, dove vedevo e capivo queste cose, c'era ancora un po' di luce ma poi, avvicinandomi ancora di più al nucleo del buco nero, vedo una specie di volto nero, simile a questo:

20190909-074452.jpg

Aveva una Potenza assurda e mi chiamava dentro ma ho avuto paura, mi sono tenuta a debita distanza.
Ciò che ho sentito, comunque era l'energia di Dio, se così posso definirlo.
Il TUTTO nel NULLA ma, più in particolare, la PRESENZA nell'ASSENZA.

Difatti quel grumo nero semiantropomorfo mi ha detto: IO SONO SEMPRE benché io percepissi che, pur essendo vero, EGLI non c'era.
Qualunque cosa fosse quell'EGLI!

Non c'era come IDENTITÀ definita, non c'era come FORMA, non c'era in nessun modo rappresentabile eppure era lì, imponente e massiccio, spaventoso!
Un vero mostro.

La prossima volta vado fino in fondo!

#16 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 09 settembre 2019 - 09:02

L'unica cosa che mi viene da chiederti, in maniera quasi provocatoria (ma so che tu apprezzi), è: perché hai ancora bisogno di una persona, di un uomo, per arrivare fin lì?
Una persona che non conosci, che non ti affianca nell'esperienza, è solo uno strumento di decollo per il tuo desiderio di spingerti oltre, che per quanto ti porti in alto ti costringe poi a tornare indietro e cercare altrove, non in te stessa, i mezzi.

Hai realmente bisogno di squiser o chi per lui?

#17 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 settembre 2019 - 09:29

È una domanda molto interessante.
Direi che di squiser non sento affatto bisogno, anzi questa invasione del mio spazio...come posso chiamarlo, spirituale? mi ha parecchio scossa.
Mi sta scuotendo, mi travolge, mi stravolge!
Credo sia per questo che ne ho paura.

Ma, a parte questo fatto, mi sconvolge anche il resto, ossia il fatto che non è affatto vero che squiser non mi affianca nell'esperienza perché l'ho sentito talmente presente da averne terrore.

Non solo... ho collegato tutti i puntini dell'indefinito disegno della mia vita e ce l'ho visto!
Come una presenza assente ma VIVA.
Cazzooooo


E comunque anche squiser è portoghese!
SE QUISER!

Per tornare alla tua ultima domanda.
Ho davvero bisogno di lui o chi per lui?

No. Io ho BISOGNO di me stessa!

Ma nessuno trova se stesso senza lo specchio altrui.

Perciò io ringrazio squiser.

#18 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 09 settembre 2019 - 09:35

È una domanda molto interessante.
Direi che di squiser non sento affatto bisogno, anzi questa invasione del mio spazio...come posso chiamarlo, spirituale? mi ha parecchio scossa.
Mi sta scuotendo, mi travolge, mi stravolge!
Credo sia per questo che ne ho paura.
Ma, a parte questo fatto, mi sconvolge anche il resto, ossia il fatto che non è affatto vero che squiser non mi affianca nell'esperienza perché l'ho sentito talmente presente da averne terrore.
Non solo... ho collegato tutti i puntini dell'indefinito disegno della mia vita e ce l'ho visto!
Come una presenza assente ma VIVA.
Cazzooooo
E comunque anche squiser è portoghese!
SE QUISER!
Per tornare alla tua ultima domanda.
Ho davvero bisogno di lui o chi per lui?
No. Io ho BISOGNO di me stessa!
Ma nessuno trova se stesso senza lo specchio altrui.
Perciò io ringrazio squiser.


E sei sicura al 100% di non star identificando squiser in qualcos'altro che in realtà non è lui?

#19 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 09 settembre 2019 - 09:51

Sono sicura che l'ho identificato con quel buco nero.

#20 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4994 messaggi

Inviato 09 settembre 2019 - 10:00

Sono sicura che l'ho identificato con quel buco nero.


E se non fosse squiser ma una tua energia interna, qualcosa che non hai ancora riconosciuto e che proietti in lui (proprio perché sconosciuto, potenzialmente chiunque, indefinito e infinito). Qualcosa che sei riuscita a toccare, desiderandolo, e a unirti con esso, dando vita a una piccola gnosi (la conoscenza della divisione in coppie, interne ed esterne).




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi