Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Visioni durante l'ascolto di strumenti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 28 luglio 2019 - 06:30

Questa esperienza la condivido perché mi affascinano queste cose e perché vorrei cercare di prendere più confidenza con quello che mi capita, e magari avere qualche consiglio a riguardo.

Diciamo che...da musicista ho conosciuto diversi musicisti e visto strumenti di tutti i tipi. Quelli che più mi hanno colpito sono i timpani, tamburi sciamanici e didgeridoo.

Premetto che ho provato a fare la solita meditazione da seduta ma non funziona, mi annoio, mi distraggo e quindi ho cercato di fare altro 🧘‍♂️. Avevo bisogno di qualcosa per calmare la mente e rilassarmi. Ho trovato delle tracce in cui c'erano didgeridoo e tamburi sciamanici. Il primo strumento ha un effetto calmante su di me, come se mi massaggiasse il cervello. Il secondo, se pur mi piace, all'inizio non era facile ascoltare quel suono ripetitivo per mezz'ora, un'ora. Mi distraevo. Poi mi son detta: lascia fare. Non pensare.

Ho iniziato a fare questa cosa ogni giorno. Mi stendevo sul letto, mettevo le cuffie e via. Praticamente dopo aver superato la fase della distrazione, il mio cervello andava in stand-by, anche se credo di poter dire che fosse una specie di trance. Prima non vedevo nulla, avvertivo solo una vibrazione, che all'inizio credevo venisse dal letto 😅 poi col tempo ho capito che ero io a vibrare. In qualche modo il mio corpo entrava in risonanza con la musica. E vibrava forte, tipo un gatto che fa le fusa. Una volta ho creduto che ci fosse stata una scossa di terremoto, perché non mi sembrava potesse esser vero, così forte.
Quando questa pratica è diventata una routine ho iniziato a vedere delle cose, all'inizio credevo fossero sogni, poi ho capito che non lo erano perché appena la musica finiva, spalancavo gli occhi.
Ho visto diverse cose ma la prima che vi dirò è questa.

Era tutto nero intorno e vedevo davanti a me due mani che tenevano un foglio bianco. Lo strappano. La mano di destra teneva una metà e quella di sinistra l'altra. Le estremità erano separate quanto basta per vedere nel mezzo. Quindi vedere oltre il foglio. Poi si è impresso questo messaggio nella mente: se riesci a vedere entrambe le estremità del foglio e allo stesso tempo vedere nel mezzo...sei tra due mondi.
È stata un'esperienza intensa anche questa, perché credo di aver capito il significato. Non ho sentito voci, questo messaggio o pensiero mi si è fissato nella mente senza parole. Non so come spiegarlo.
Ho visto anche altre cose e avuto sensazioni molto forti di cui vi parlerò. Attualmente, ho un po' perso "la pratica" perché lavorando non tutti i giorni riesco ad avere il tempo necessario per fare questa cosa, quindi le visioni sono "sospese". Inoltre mi rendo conto che essendo troppo stanca, ora spesso mi addormento e me ne accorgo perché non apro subito gli occhi quando la musica finisce.

E voi avete avuto esperienze simili?
  • Kemppipa piace questo

#2 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3441 messaggi

Inviato 29 luglio 2019 - 08:38

So cosa intendi quando dici che il messaggio ti si è impresso nella mente senza parole. A me succede tante volte ☺


Mi è venuta in mente una visione simile alla tua: avevo chiesto al mio Angelo di darmi un messaggio ed immediatamente ho avuto la visione di un foglio bianco splendente posizionato in orizzontale e le mie mani che imponevo al foglio.
Nel frattempo sentivo una vibrazione nel palmo della mano sinistra.
L'ho associata ad una sorta di "scrittura mentale" che sto provando ad attuare nelle comunicazioni. L'ho iniziata dopo la visione. Io penso sia questo, anche se non ne sono sicurissima.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#3 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 30 luglio 2019 - 05:22

So cosa intendi quando dici che il messaggio ti si è impresso nella mente senza parole. A me succede tante volte ☺


Mi è venuta in mente una visione simile alla tua: avevo chiesto al mio Angelo di darmi un messaggio ed immediatamente ho avuto la visione di un foglio bianco splendente posizionato in orizzontale e le mie mani che imponevo al foglio.
Nel frattempo sentivo una vibrazione nel palmo della mano sinistra.
L'ho associata ad una sorta di "scrittura mentale" che sto provando ad attuare nelle comunicazioni. L'ho iniziata dopo la visione. Io penso sia questo, anche se non ne sono sicurissima.

Io l'ho visto un po' in risposta al fatto che ho sempre fatto sogni strani. Io l'ho tradotto così: il foglio è la realtà quella che viviamo tutti i giorni, la quotidianità. Quello che si vede nel mezzo è tutto il resto,tutto ciò che è sottile, magari quello che si potrebbe vedere in un sogno o quando la mente smette di avere il sopravvento. Come se fosse un invito a coltivare queste "capacità". Quindi se riesco a non perdere di vista la realtà come tutti la conosciamo ma allo stesso tempo vedere anche altro, allora sono tra due mondi. Visibile e invisibile.
  • Lunanerina piace questo

#4 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3441 messaggi

Inviato 31 luglio 2019 - 03:45

Io l'ho visto un po' in risposta al fatto che ho sempre fatto sogni strani. Io l'ho tradotto così: il foglio è la realtà quella che viviamo tutti i giorni, la quotidianità. Quello che si vede nel mezzo è tutto il resto,tutto ciò che è sottile, magari quello che si potrebbe vedere in un sogno o quando la mente smette di avere il sopravvento. Come se fosse un invito a coltivare queste "capacità". Quindi se riesco a non perdere di vista la realtà come tutti la conosciamo ma allo stesso tempo vedere anche altro, allora sono tra due mondi. Visibile e invisibile.


Come spiegazione mi sembra buona ☺ Tienine conto ☺

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#5 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 11 agosto 2019 - 12:17

Siphah o Sipah........ho sentito questo nome, che so essere maschile.........qualcuno ne sa qualcosa?

#6 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3441 messaggi

Inviato 11 agosto 2019 - 03:58

@nohint
Siphah è un villaggio in India
http://www.onefiveni...Ahiraula/Siphah

Sipah è un'organizzazione militare pakistana
https://it.m.wikiped...Sahaba_Pakistan

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#7 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3441 messaggi

Inviato 12 agosto 2019 - 01:58

In che contesto lo hai ricevuto?

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#8 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 12 agosto 2019 - 02:03

È uno dei nomi del "diavolo" e significa radice.
Mi è stato rivelato da entità incorporee.

#9 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3441 messaggi

Inviato 13 agosto 2019 - 01:19

È uno dei nomi del "diavolo" e significa radice.
Mi è stato rivelato da entità incorporee.


Ah, ok. Ma allora già sapevi a cosa si riferiva? Che tipo di informazione desideravi quindi?

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#10 Guest_ Iaionzi_*

Guest_ Iaionzi_*
  • Ospiti

Inviato 13 agosto 2019 - 02:53

No, non lo sapevo. L'ho saputo in un secondo momento.
  • Lunanerina piace questo

#11 Wolfthrone

Wolfthrone

    SVRSVM CORDA!

  • Utenti
  • 4967 messaggi

Inviato 13 agosto 2019 - 04:51

consiglio "Eufonia il suono della vita" di Levy per chi vuole approfondire il tema della musicoterapia e della psicoacustica.

 

https://www.academyo...ono-della-vita/


Feci un tentativo con quel tizio, Buckethead. Lo incontrai e gli chiesi di lavorare con me, ma a patto che si liberasse di quel fottuto secchiello. Tornai poco dopo e lo trovai che aveva in testa questa fottuta cosa tipo cappello verde da marziano. Gli dissi, "guarda, sii solo te stesso". Mi disse che si chiamava Brian, quindi dissi che l'avrei chiamato così. Lui dice, "nessuno mi chiama Brian tranne mia madre". Perciò dissi, "allora fai finta che io sia tua mamma!" Non sono ancora uscito dalla stanza e già sto facendo giochetti mentali con questo tizio. Cosa succede se un giorno sparisce lasciando una nota che dice: "mi hanno teletrasportato via?" Ozzy
 
 




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi