Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Piccoli gesti per l' ambiente


  • Per cortesia connettiti per rispondere
9 risposte a questa discussione

#1 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3107 messaggi

Inviato 06 luglio 2019 - 04:32

Come da titolo: contribuite in qualche modo a risparmiare acqua, detersivo, energia elettrica etc?

 

Ci sono sprechi nella nostra società da far paura, l' inquinamento ormai ha superato il limite da tanto, tutti a parlare, tutti siamo consapevoli delle conseguenze tragiche dei comportamenti egoistici a danno dell' ambiente, ma nei fatti, nel quotidiano fate qualcosa per un mondo davvero più green?

 

La plastica, almeno quella si può fare qualcosa? O la dobbiamo mangiare per forza micronizzata nel piatto?

 

Mai più bicchieri e piatti di plastica, esiste la bio...sì ma la plastica è sempre là in bella vista nei scaffali del super,  ma poi la raccolta differenziata che cerco di fare con scrupolo, si rivela una goccia nel mare quando vedo nei cassonetti il vetro buttato nell' umido...tanta fatica di fronte a tanto menefreghismo, se non c'è una vera coscienza da parte di ognuno temo che ogni piccolo sforzo vada a vuoto.

 

che esperienze avete voi, che considerazioni? come agite e cosa dobbiamo migliorare?


  • TheButterflyEffect, Sal, Frèyja e un altro piace questo

La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#2 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 4984 messaggi

Inviato 06 luglio 2019 - 05:23

Anche io vedo l'umido gettato nella raccolta del multimateriale e devo dire che la cosa mi fa veramente arrabbiare. Ci sono persone che non si rendono minimamente conto di quello che fanno, menefreghisti al massimo, anche perché basta una cipolla messa lì a marcire e tutta la campana è inutilizzabile per il riciclo. Spero di beccarcene uno.

Per quanto mi riguarda, oltre ad essere vegetariana, ovviamente differenzio e cerco di limitare il consumo di prodotti nella plastica.
  • Menkalinan e Sal piace questo

#3 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2582 messaggi

Inviato 06 luglio 2019 - 07:22

Qui in Finlandia, già da parecchio tempo c'è la differenziata di : umido, carta, vetro, carta, metallo ed infine anche per i piccoli oggetti che non si sa dove metterli. Dopodiché si posrta tutto nei cassonetti già predisposti, che non sono sulla strada bensì in appositi spazi.

 

Purtroppo, anche qui c'è sempre qualcuno che "sbaglia" cassonetto. Ma vabbe'.

 

Ultimamente poi, mi sono munito di una pinza con bastoncino raccogli rifiuti: sul ciglio della strada, nei prati e nei boschi adiacenti alla mia abitazione.

Solitamente porto com me il mio cane, naturalmente lui non raccoglie nulla, ma è piacevole cercare di tenere pulito dove si cammina.

 

Prendersi cura dell'ambiente in cui viviamo è importante, non solo per noi stessi, ma per la natura nella quale viviamo.

Speriamo che sempre più persone abbiano la sensibilità di tenere pulito e del risparmio energetico, acqua ecc.


  • Menkalinan, TheButterflyEffect, Peter Pan e 3 altri piace questo

#4 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3107 messaggi

Inviato 06 luglio 2019 - 08:20

Anche io vedo l'umido gettato nella raccolta del multimateriale e devo dire che la cosa mi fa veramente arrabbiare. Ci sono persone che non si rendono minimamente conto di quello che fanno, menefreghisti al massimo, anche perché basta una cipolla messa lì a marcire e tutta la campana è inutilizzabile per il riciclo. Spero di beccarcene uno.

Per quanto mi riguarda, oltre ad essere vegetariana, ovviamente differenzio e cerco di limitare il consumo di prodotti nella plastica.

 

Nel nostro quartiere agli inizi, quando si incominciò a fare la famosa differenziata, parevano tutti molto scrupolosi e attenti, si parlava addirittura di multe da parte del comune se si violavano le regole, ma appena alcune persone hanno capito che non c' era nessun tipo di controllo hanno cominciato a fare come gli pareva, ho provato anche a chiamare il numero verde che si occupava di queste cose, ma mi hanno detto che devono essere i cittadini a fare il loro dovere, loro non potevano fare nulla...

 

Pure per l' olio esausto esistono dei contenitori adatti, ma figuriamoci, siamo davvero in pochi a raccogliere questo prodotto per farne il riciclo, perciò è molto importante fare una campagna di educazione su questi argomenti.

 

Quando posso, la sera in cucina lavo i piatti con la luce delle  candeline,  e oltre ad essere rilassante mi aiuta ad affinare la vista  :boardmod_main:

 

I fondi di caffè li metto nei vasi sulla terrazza e così anche le formiche stanno più lontane, la doccia non dovrebbe durare più di cinque minuti, almeno che non si lavora in miniera :cold:, il sapone di marsiglia quando rimane il pezzo piccolo, lo metto in poca acqua calda e lo faccio sciogliere in modo da ottenere sapone liquido per pulire i fornelli della cucina, poi altre cose, se mi vengono in mente...

 

e, accetto consigli

 

 

Purtroppo, anche qui c'è sempre qualcuno che "sbaglia" cassonetto. Ma vabbe'.

 

Ultimamente poi, mi sono munito di una pinza con bastoncino raccogli rifiuti: sul ciglio della strada, nei prati e nei boschi adiacenti alla mia abitazione.

Solitamente porto com me il mio cane, naturalmente lui non raccoglie nulla, ma è piacevole cercare di tenere pulito dove si cammina.

 

Prendersi cura dell'ambiente in cui viviamo è importante, non solo per noi stessi, ma per la natura nella quale viviamo.

Speriamo che sempre più persone abbiano la sensibilità di tenere pulito e del risparmio energetico, acqua ecc.

 

Vabbè in Finlandia sono  avanti su queste cose :joyous:, davvero non capisco perchè in altre nazioni le cose funzionino, mentre qui è una lotta per far girare bene le cose.

 

Sarà che in Italia ci sono troppi individualismi, è una mentalità poco incline al benessere della collettività.


La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)


#5 GufoOscuro

GufoOscuro

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 997 messaggi

Inviato 09 luglio 2019 - 11:27

Le azioni del singolo sono sicuramente importanti ma secondo me è un problema che va affrontato tramite gli Stati. Ci vogliono incentivi e finanziamenti per modernizzare tecnologie ormai datate, come ad esempio le infrastrutture.
Purtroppo oggi come oggi ci sono troppe chiacchere "dall'alto" e pochi fatti, se non una strisciante "green economy" che in sostanza è consumismo 2.0. Bella roba i pomodorini bio, ma se poi me li incartano con km di plastica non si risolve una mazza.
  • Menkalinan, Peter Pan e Pandora piace questo

#6 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 7585 messaggi

Inviato 09 luglio 2019 - 11:36

è bella l'idea della pinza di Sal.
Però dove abito io a Milano è zona di infratto, e la maggior parte delle energie dovrei impiegarle a raccogliere preservativi :cry:

non miei ovviamente
  • Peter Pan e Sal piace questo

anf puff pant


#7 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2582 messaggi

Inviato 09 luglio 2019 - 05:54

è bella l'idea della pinza di Sal.
Però dove abito io a Milano è zona di infratto, e la maggior parte delle energie dovrei impiegarle a raccogliere preservativi :cry:

non miei ovviamente

Devo essere sincero: leggendo le parole in piccolo mi è scappata una risata spontanea  :icon_biggrin:


  • Pandora piace questo

#8 Sal

Sal

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2582 messaggi

Inviato 09 luglio 2019 - 06:07

Nel nostro quartiere agli inizi, quando si incominciò a fare la famosa differenziata, parevano tutti molto scrupolosi e attenti, si parlava addirittura di multe da parte del comune se si violavano le regole, ma appena alcune persone hanno capito che non c' era nessun tipo di controllo hanno cominciato a fare come gli pareva, ho provato anche a chiamare il numero verde che si occupava di queste cose, ma mi hanno detto che devono essere i cittadini a fare il loro dovere, loro non potevano fare nulla...

 

Pure per l' olio esausto esistono dei contenitori adatti, ma figuriamoci, siamo davvero in pochi a raccogliere questo prodotto per farne il riciclo, perciò è molto importante fare una campagna di educazione su questi argomenti.

 

Quando posso, la sera in cucina lavo i piatti con la luce delle  candeline,  e oltre ad essere rilassante mi aiuta ad affinare la vista  :boardmod_main:

 

I fondi di caffè li metto nei vasi sulla terrazza e così anche le formiche stanno più lontane, la doccia non dovrebbe durare più di cinque minuti, almeno che non si lavora in miniera :cold:, il sapone di marsiglia quando rimane il pezzo piccolo, lo metto in poca acqua calda e lo faccio sciogliere in modo da ottenere sapone liquido per pulire i fornelli della cucina, poi altre cose, se mi vengono in mente...

 

e, accetto consigli

 

 

Vabbè in Finlandia sono  avanti su queste cose :joyous:, davvero non capisco perchè in altre nazioni le cose funzionino, mentre qui è una lotta per far girare bene le cose.

 

Sarà che in Italia ci sono troppi individualismi, è una mentalità poco incline al benessere della collettività.

 
Ma sai, non credo sia così. Credo invece che i bambini vanno educati, o meglio, sensibilzzati (che dovrebbero essere i genitori in primis) a tennere pulito l'ambiente. E per ambiente intendo dire lo spazio dove abitualmente giocano, l'asilo e la scuola ecc.  Comunque, anche questo tipo di educazione che il bambino riceve si perde un po' crescendo. Anche qui in Finlandia
 
Dato che chiedi qualche suggerimento, visto che sei una donna che nell'ambiente domestico ci tiene a dividere gli scarti, ti posso dire questo, magari lo fai già: prova ad esempio a parlare con i tuoi vicini, quando capita, raccontando come ti adoperi nel risparmio e nel riciclaggio. Chissà, potresti col tempo creare un piccolo gruppo "ecologico".

  • Menkalinan piace questo

#9 Peter Pan

Peter Pan

    Utente Intergalattico

  • Moderatore
  • 8634 messaggi

Inviato 11 luglio 2019 - 07:53

Ricordo che da bimbetto adoravo andare al supermercato per scarrozzare i carrelli della spesa, era proprio una mia grande passione. Non c'era bisogno di raggiungere le pensiline, potevi trovarli ovunque, nei parcheggi o anche dentro lo stesso negozio, abbandonati senza pietà da clienti insensibili e pure un po' stronzi :D Poi qualcosa, finalmente, pose fine a questa pratica barbara.

 

Certo il vuoto a rendere non può essere una soluzione finale, ma solo un suggerimento come un altro per provare ad inserire motivazioni più concrete a livello personale, d'altronde non mi aspetto chissà quali prese di coscienza individuali, non puoi insegnare nuovi trucchi al cane vecchio. Chiaramente non è che devi far impazzire solo i poveri cristi e l'uomo comune, andrebbe rivisto buona parte del sistema produttivo che oggi vede nella plastica la soluzione ideale lato imballaggi.

 

Nel mio piccolo quando posso provo ad acquistare prodotti sfusi, ma a volte costano pure di più e ti senti preso per culo due volte. Non conto le volte in cui ho collezionato "fatti i cazzi tuoi" quando chiedevo - anche gentilmente - di non nascondere i mozziconi di sigaretta nella sabbia, ognuno ha le sue battaglie ed io sono particolarmente sensibile all'ambiente marino, poi col tempo ho raggiunto risultati migliori e qualche "grazie" passando un contenitore ai vicini di ombrellone. Le persone vogliono tutto ai loro piedi insomma, oppure devi instaurare un clima di terrore con ordinanze, controlli e multe.


  • Menkalinan piace questo

#10 Menkalinan

Menkalinan

    quark charm

  • Utenti
  • 3107 messaggi

Inviato 11 luglio 2019 - 04:57

Ragazzi la plastica sta diventando un "mostro" gigantesco, si potrebbe cominciare ad eliminare la plastica non riciclabile, per i pic nic in montagna e le feste  a casa esiste la plastica biodegradabile, costa un pochino in più, però se tutti incominciassero ad usarla (quando proprio non se ne può fare a meno) faremmo meno danni all' ambiente e non rischiremmo che tra qualche anno pure il nostro intestino diventi "plastificato". :icon_eek:

 

@Peter Pan ti come ti capisco, c'è gente che spegne i mozziconi nei vasi  da fiori... :swear:

 

Prima o poi ci dovrà essere per forza un cambio di rotta,  prima che ci pensi la natura a riappropiarsi del suo.

 

 


La scienza non può svelare il mistero fondamentale della natura. E questo perché, in ultima analisi, noi stessi siamo parte dell'enigma che stiamo cercando di risolvere. (Max Planck)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi