Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Foto

Vocine e monosillabi dal nulla


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 422 messaggi

Inviato 01 giugno 2019 - 09:12

Buondi!
Mi chiedevo se capita, e quanto capita o in che circostanze, anche ad alcuni di voi questo: io nei rari momenti di relax, in cui senza manco rendermi conto resetto la mente e mi guardo intorno, praticamente a "cervello vuoto XD", intercetto voci di ogni tipo, dalla vocina flebile al grido.. ma attorno a me non c'è nessuno. Fuori casa (dove magari sento e non vedo la persona, anche se la voce é effettivamente poco distante se non al mio fianco, quindi é impossibile non vedere qualcuno) ma anche dentro casa. Dal monosillabo all' apparenza senza significato a frasi brevi anche non direttamente rivolte a me.. dal "si ci vediamo domani" al "vieni qua". ...è il cervello che si svuota o può trattarsi di altro? XD... non sono voci che conosco spesso. Solo a volte possono somigliare vagamente a voci che sento in piazza dove lavoro ma é tutto molto vago..mah..?

#2 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 9132 messaggi

Inviato 01 giugno 2019 - 01:38

A me a volte, è capitata una cosa simile di notte, prima di prendere sonno. Non erano frasi, ma uno o due parole senza senso. Qualche volta anche nomi che non avevano però a che fare con me.

La cosa particolare era che una volta mi rendevo conto delle "voci", mi concentravo e si ripetevano ancora per uno o due volte ancora. Non so se potevano riferirsi a qualche stato di pre-sonno, però lo escluderei visto che ero certo di essere ancora sveglio. Non le percepivo "fuori" ma da "dentro" me.

Durante il giorno non mi è mai accaduto.

 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)


#3 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 10260 messaggi

Inviato 01 giugno 2019 - 05:05

sì. spesso.

anf puff pant


#4 mooskka

mooskka

    Utente Junior

  • Utenti
  • 69 messaggi

Inviato 01 giugno 2019 - 08:46

Succede anche a me, in qualsiasi momento della giornata, a riposo di notte specialmente, frasi, sillabe, nomi, si ripetono se mi concentro su di essi.

 

In passato mi sono messo anche a discutere con queste vocine per capire se ci fosse un senso, se dessero qualche cenno di risposta sensata, ma non danno un granm che di soddisfazione, se non chè una volta ci ho anche litigato, percepivo degli insulti, devo dire piuttosto delundente.

 

Un mio amico le chiama "il sottobosco", un insieme di piccoli spiritelli di bassa livello, basse frequenze.

 

Diciamo che quest'ultima e' ovviamente solo una interpretazione, non e' da considerare una spiegazione e tuttavia e' quella che io preferisco darmi, perche' e' molto affascinante ed apre a molte strade nell'ambito della medianità.

 

Quaslsiasi spiegazione di tipo scientifico la apprezzereri e la valuterei volentieri.



#5 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 02 giugno 2019 - 03:14

C'è una cosa che percepisce più che altro il mio compagno, e questa di sera o di notte, anche se è successo anche a me e quindi so di che si tratta: si sentono voci in lontananza come se ci fosse la televisione o la radio accesa da qualche parte. Il fatto è che noi siamo soli e non ci sono case intorno almeno per un km!

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#6 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 422 messaggi

Inviato 08 giugno 2019 - 09:25

Che carino definirlo "sottobosco" !!

A volte mi do spiegazioni pseudo scientifiche, come quella del cervello che svuotandosi dal vociare del giorno mi fa credere di sentire voci a caso.. ma sono troppo definite e spesso diverse da quel chiacchericcio che sento in realtà..mah? Magari sono anche entrambe le cose..
  • mooskka piace questo

#7 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 422 messaggi

Inviato 08 giugno 2019 - 09:28

Lunanerina il tuo compagno da quel che capisco sembra essere molto ricettivo e predisposto come te, ...il mio ragazzo invece rifiuta qualsiasi argomento di questo genere, ha paura della fantasmina di casa nostra e di ogni mio discorso strano, vuole proprio starne fuori. È una gran fortuna invece poter condividere anche queste cose *_*.. Non gliel'ho mai detto ma credo che una volta lui abbia percepito quello che io in casa già sentivo da un po', perché si comportava "strano", sentiva freddo e aveva lo sguardo perso. Chissà XD, ma se gliene parlo si inquieta XD.

#8 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 08 giugno 2019 - 03:54

Lunanerina il tuo comppiù o da quel che capisco sembra essere molto ricettivo e predisposto come te, ...il mio ragazzo invece rifiuta qualsiasi argomento di questo genere, ha paura della fantasmina di casa nostra e di ogni mio discorso strano, vuole proprio starne fuori. È una gran fortuna invece poter condividere anche queste cose *_*.. Non gliel'ho mai detto ma credo che una volta lui abbia percepito quello che io in casa già sentivo da un po', perché si comportava "strano", sentiva freddo e aveva lo sguardo perso. Chissà XD, ma se gliene parlo si inquieta XD.


Lui pensa di no, di non avere queste facoltà... c'ha l'ametista e dovrebbe meditarci di più...tempo al tempo ☺Lui però ha una grande facoltà di interpretazione dei sogni e di guida.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#9 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 25 agosto 2019 - 02:06

Una sera tardi mi ero appena predisposta per dormire e all'improvviso, ho sentito, proprio fisicamente, voci di bambini che parlavano tra loro.
L'ho detto subito al mio compagno che era a letto vicino a me e mi ha detto che sì, le aveva sentite anche lui. Solo che a lui era parso di sentirle nella mente e non con le orecchie come me.
Il fatto è che è assolutamente impossibile che ci fossero bambini nei dintorni perché, primo, siamo parecchio isolati dal paesello che dista un chilometro e noi siamo in altura. E bambini li non ci abitano. Secondo, nessuno gira lì a quell'ora, tantomeno dei bambini.
  • Pandora piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#10 LunaRossa91

LunaRossa91

    Utente Senior

  • Utenti
  • 422 messaggi

Inviato 26 agosto 2019 - 04:57

Interessante! *____* o ci sono state delle presenze o la vostra coscienza, tramite voci di bambini, vuole farvi capire qualcosa. È curioso il fatto che li avete sentiti entrambi!

#11 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 26 agosto 2019 - 01:52

Interessante! *____* o ci sono state delle presenze o la vostra coscienza, tramite voci di bambini, vuole farvi capire qualcosa. È curioso il fatto che li avete sentiti entrambi!


Si è vero, anche io sono rimasta piacevolmente sorpresa. Però non abbiamo capito nulla di quello che dicevano.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#12 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 9132 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 11:46

Riporto un esperienza avuta proprio questa mattina, nel dormiveglia ho sentito molto chiara e forte una voce metallica femminile dire "ingabbiati" e subito dopo mi sono destato.

 

Mi ha trasmesso una sensazione strana.


 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)


#13 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 04:31

Riporto un esperienza avuta proprio questa mattina, nel dormiveglia ho sentito molto chiara e forte una voce metallica femminile dire "ingabbiati" e subito dopo mi sono destato.

Mi ha trasmesso una sensazione strana.

Pensi ad un'anima in pena? Mi fa venire in mente quando una probabile vittima dell'olocausto mi voleva buttare fuori dal corpo e poi mi ha fatto apparire la scritta "sono stati condannati" "chi?" gli ho chiesto io. "Quelli che mi hanno fatto del male" mi è arrivato mentalmente come risposta.
Può essere che la donna si riferisse a qualcuno che fosse stato "ingabbiato" magari lei compresa?

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#14 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 9132 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 05:42

Non so da dove provenisse quella "voce", comunque se fosse stata di una donna trapassata poteva essere un modo per manifestare una condizione negativa, forse si trova "ingabbiata" insieme a qualcuno in una sorta di "limbo" oppure semplicemente voleva far sapere cosa ha vissuto quando era in vita, prima della fine.


  • Lunanerina piace questo

 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)


#15 jericho

jericho

    Per aspera sic itur ad astra

  • Utenti
  • 832 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 06:17

È un avvenimento normalissimo di uno stato di sincronizzazione theta gamma. Può succedere nei momenti di smarrimento, in dormiveglia e in meditazione.
Ho letto molte persone che meditando pensano di sentire le voci dei defunti ed altre quisquilie che promuovono la loro paranoia (le voci diventano fastidiose e insultanti) o la loro magalomania (ho i "superpoteri" e parlo con i defunti). No. I defunti non sono invadenti e non vengono da noi in cerca di redenzione o intercessione con il Divino.
Succede a tutti ed è un procedimento della mente che dovrebbe essere lasciato scivolare via senza dargli alcuna attenzione.
Il rischio di nutrire queste voci con la nostra attenzione e formare un dialogo, è di sviluppare vere e proprie forme pensiero ossessive e complessi interiori.
Anche se sono inconcludenti e confusionarie, possono occasionalmente dire cose utili dando voce ad intuizioni, reminescenze e molto altro, ma per questo lavoro serve una mente salda e oggettiva, che non si lascia spaventare e sedurre da avvenimenti liminali.
Per chi medita è un segno che c'è molto da fare per raggiungere il vero silenzio e sviluppare i sensi Astrali.

Capita! Non siamo Santi e non siamo pazzi per questo. Dategli il giusto peso e se diventa un problema rivolgersi ad uno psicologo.
  • Frèyja piace questo
Neti Neti

#16 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 10260 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 10:33

È un avvenimento normalissimo di uno stato di sincronizzazione theta gamma. Può succedere nei momenti di smarrimento, in dormiveglia e in meditazione.
Ho letto molte persone che meditando pensano di sentire le voci dei defunti ed altre quisquilie che promuovono la loro paranoia (le voci diventano fastidiose e insultanti) o la loro magalomania (ho i "superpoteri" e parlo con i defunti). No. I defunti non sono invadenti e non vengono da noi in cerca di redenzione o intercessione con il Divino.
Succede a tutti ed è un procedimento della mente che dovrebbe essere lasciato scivolare via senza dargli alcuna attenzione.
Il rischio di nutrire queste voci con la nostra attenzione e formare un dialogo, è di sviluppare vere e proprie forme pensiero ossessive e complessi interiori.
Anche se sono inconcludenti e confusionarie, possono occasionalmente dire cose utili dando voce ad intuizioni, reminescenze e molto altro, ma per questo lavoro serve una mente salda e oggettiva, che non si lascia spaventare e sedurre da avvenimenti liminali.
Per chi medita è un segno che c'è molto da fare per raggiungere il vero silenzio e sviluppare i sensi Astrali.

Capita! Non siamo Santi e non siamo pazzi per questo. Dategli il giusto peso e se diventa un problema rivolgersi ad uno psicologo.

e se succede quando sei sveglio, non stai meditando, stai facendo una cosa normale tipo lavare l’insalata?

anf puff pant


#17 jericho

jericho

    Per aspera sic itur ad astra

  • Utenti
  • 832 messaggi

Inviato 20 dicembre 2019 - 11:03

e se succede quando sei sveglio, non stai meditando, stai facendo una cosa normale tipo lavare l’insalata?

Esattamente, succede anche quando andiamo il loop e facciamo le cose in automatico. Lavare l'insalata è un ottimo esempio.
Neti Neti

#18 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 10260 messaggi

Inviato 21 dicembre 2019 - 02:51

Esattamente, succede anche quando andiamo il loop e facciamo le cose in automatico. Lavare l'insalata è un ottimo esempio.

In questo articolo del Corriere che ho trovato non si parla di sequenze di movimento che mandano in loop.
Qui dice che i 3/4 delle persone che sentono voci, non fanno parte dei fenomeni del dormiveglia, e non hanno patologie psichiatriche, hanno sicuramente subito qualche trauma del quale non si ricordano. :icon_eek:

(Francamente a me sembra un’affermazione un po’ perentoria sostenere che si siano necessariamente subiti dei traumi rispetto ai quali non esiste alcuna prova, ne’ scientifica ne’ mnemonica. Però se lo dice la scienza)

https://www.corriere...7734bea4a.shtml

Io preferivo il loop perché mi pare abbia più logica.

Comunque. Sono una di quelle persone alle quali assai sporadicamente è successo di sentire delle voci. Esternamente, non “nella mia testa”.

Se devo dire la verità al fenomeno delle voci nel dormiveglia non faccio nemmeno più caso, perché di solito la stragrande parte delle volte le cose di cui parlano sono sciocchezze. Cose tipo:
“ha fatto goal!” “dove lo compriamo il prosciutto?” “sindaco”
nonsense

Però in dormiveglia, in alcuni specifici casi ho sentito anche voci che mi hanno detto cose che hanno trovato un riscontro oggettivo. Messaggi per persone che non conoscevo bene e che mi hanno risposto che la sera prima avevano chiesto aiuto per la soluzione di un problema, un mio amico morto che precisava un mio sogno, affermando che dovevo giocare due determinati numeri che poi sono -immediatamente- usciti al lotto, addirittura la segnalazione del punto preciso di un guasto di una casa che non avevo mai visto e che la proprietaria della casa confermò avesse realmente quel guasto, l’apparizione di mia mamma piangente in piedi solo due minuti prima che mi arrivasse la chiamata da mio fratello che lei stava per andarsene.
Non sono assolutamente una medium e non ho l’ambizione di passare per tale, nel mio ambiente lavorativo conferirebbe un’immagine screditante, e di certi spaventi ne avrei fatto a meno.
Però se dovessi dire che queste cose non mi sono successe, negherei a me stessa la realtà. Difatti è proprio per questo che trovo molto utile un luogo come CN, che offre la possibilità di parlarne apertamente senza passare da potenziali esaltati.
  • Lunanerina piace questo

anf puff pant





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi