Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Sondaggio: esperienze con spiriti e fantasmi

apparizioni audizioni fantasmi spiriti defunti morti

  • Per cortesia connettiti per rispondere
105 risposte a questa discussione

Sondaggio: nostre esperienze con spiriti e fantasmi (34 utente(i) votanti)

Hai mai avuto esperienze con spiriti e fantasmi? se sì, di che tipo sono state?

  1. percepire un'entità sotto forma di luce/energia (12 voti [15.38%])

    Percentuale di voti: 15.38%

  2. vedere un'entità in sembianze umane (14 voti [17.95%])

    Percentuale di voti: 17.95%

  3. vedere un'entità ma non in sembianze umane (8 voti [10.26%])

    Percentuale di voti: 10.26%

  4. non vedere un'entità ma sentire la sua voce distintamente (11 voti [14.10%])

    Percentuale di voti: 14.10%

  5. non vedere un'entità e non sentire la sua voce ma assistere a fenomeni come rumori passi stridio di catene etc (16 voti [20.51%])

    Percentuale di voti: 20.51%

  6. sognare defunti che hanno fatto previsioni esatte (6 voti [7.69%])

    Percentuale di voti: 7.69%

  7. altro (11 voti [14.10%])

    Percentuale di voti: 14.10%

Voto I Visitatori non possono votare

#101 johnt

johnt

    Moderatore

  • Moderatore
  • 4986 messaggi

Inviato 11 maggio 2020 - 07:27

racconta con più dovizia!!!

il primo caso è avvenuto la prima notte che ho dormito nella casa nuova con mia moglie (prima ci dormivo già da solo e gli unici ospiti indesiderati erano le cimici…)

poco prima di addormentarmi ho visto una sagoma scura partire dal fondo della stanza e venirmi in contro. ho percepito chiaramente una sensazione di ostilità.

ho un approccio particolare con questi casi (sono possibilista ma cerco fino all'ultimo spiegazioni fisiche/concrete/oggettive a questi fenomeni. non credo a spiriti o fantasmi) quindi ho semplicemente detto a "qualsiasicosafosse" che la convivenza era possibile senza crearci problemi reciprocamente  :dunno:

 

la bambina invece....beh quella è stato un lampo, una cosa velocissima. l'ho vista passare di fronte ad una porta nel corridoio di fronte alla scale in casa dei miei genitori (una villa degli anni 50). sembrava la mia sorellina, invece no. l'ho chiamata un paio di volte ma mi ha risposto dal giardino.  :insane:

non ci feci troppo caso, avrò avuto circa 10 anni credo...


  • Pandora piace questo

There are no accidents




#102 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 11747 messaggi

Inviato 11 maggio 2020 - 08:22

Mi hai fatto venire in mente un’esperienza in uno degli appartamenti in condivisione.
Una notte ho fatto un sogno: io ero in alto nella stanza fuori dal mio corpo e c’era un signore anziano che mi spingeva violentemente e con rabbia, io rimbalzavo sul letto e sulle pareti divertendomi un sacco, e allora lui spingeva con ancora più forza con lo scopo di farmi male, mentre io invece ridevo spensierata perché era una cosa proprio divertente.
Nel frattempo notai con attenzione il suo viso che era molto nitido e riconoscibile, difatti lo riconobbi qualche giorno più tardi nell’appartamento della padrona di casa.
“Scusi per caso quello è suo padre?”
“si”
“per caso abitava nell’appartamento dove sto io?”
“si si, era casa sua”
“ah”
Forse mi considerava un’intrusa.

Un’altra volta una cosa molto più strana. Sempre in quella casa.
Una notte, rientrando dopo le vacanze natalizie a casa dei miei l, sognai una signora bionda di mezza età fatta così e cosa’ che invitava qualcuno dove abitavo io, mostrandogli la cucina e dicendogli che quello era il suo appartamento.

Dato che fu un sogno molto nitido, domandai alla padrona di casa se per caso conoscesse una signora bionda di mezza età fatta così e cosa’ che avrebbe potuto entrare in casa dicendo che era casa sua.
Lei mi rispose che prima di noi tre studenti in effetti la casa era stata affittata ad una signora bionda di mezza età fatta proprio così e cosa’, ma che comunque era una bravissima persona ed escludeva totalmente si fosse introdotta nell’appartamento in nostra assenza.
“scusi ma avete cambiato la serratura prima che le subentrassimo noi?”
“ehm no”
“ah”

Mi è sempre rimasto il dubbio di aver percepito la presenza della precedente inquilina che approfittando della nostra assenza era entrata lì, magari sentendo un odore a livello inconscio, un po’ come quando ti dicono di non toccare gli uccellini nel nido e la mamma uccellina non li vuole più perché gli e’ cambiato l’odore.
Secondo me ho percepito la sua presenza attraverso un istinto ancestrale animale, o qualcosa del genere.
  • johnt piace questo
<p>anf puff pant

#103 johnt

johnt

    Moderatore

  • Moderatore
  • 4986 messaggi

Inviato 13 maggio 2020 - 08:23

...Nel frattempo notai con attenzione il suo viso che era molto nitido e riconoscibile, difatti lo riconobbi qualche giorno più tardi nell’appartamento della padrona di casa.

il cervello a volte recepisce ed immagazzina immagini anche solo viste di sfuggita.

sei sicura di non essere già andata in quella casa e magari aver guardato di sfuggita quella foto?

 

:dunno: 


There are no accidents


#104 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 11747 messaggi

Inviato 13 maggio 2020 - 09:50

il cervello a volte recepisce ed immagazzina immagini anche solo viste di sfuggita.
sei sicura di non essere già andata in quella casa e magari aver guardato di sfuggita quella foto?

:dunno:

Se premettiamo come possibile il non averci mai fatto caso, certamente è possibile.
Ero già stata in quella casa ma non nel corridoio dove stava la foto, perlomeno che io mi ricordassi.

Però va detta una cosa: il “fantasma” era praticamente identico ai figli solo più vecchio, come del resto anche l’uomo della fotografia, quindi ci sta anche l’ipotesi “ricostruzione di come avrebbe potuto essere il loro anziano padre”.
L’unico dato inconfutabile è che non ero mai venuta a conoscenza del fatto che proprio il padre avesse abitato lì, ad esempio ci avrebbe potuto abitare la madre la nonna o una zia, dato che più frequentemente sono le donne che sopravvivono ai mariti, oppure mai nessun parente
<p>anf puff pant

#105 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 25 maggio 2020 - 04:59

A me capita, non troppo spesso, di vedere con la coda dell'occhio una figura, è come se passasse velocemente fuori alla cucina, stesse dietro alla porta o mi stesse accanto. Non la vedo mai, ne avverto la presenza, mi giro di scatto o esco dalla stanza per verificare che non ci sia nessuno e ho come la sensazione che scappasse. Non chiedetemi perchè ma credo si tratti di un uomo. Qualche volta ho avvertito anche una voce, come se mi chiamasse.



#106 GufoOscuro

GufoOscuro

    Utente cagacazzo

  • Utenti
  • 1438 messaggi

Inviato 08 gennaio 2021 - 05:45

A me è capitata una cosa a metà dello scorso anno. Ma non ne parlerò qui. Stando a quella cosa dovrei avere la certezza matematica della sua veridicità il 15 novembre 2020. Ovvero quando switcherò nei 36 anni. Visto che questa cosa dovrebbe capitare durante i miei 35 anni. Ma non ho idea di cosa sia. Non so neanche se sarà brutta o bella; la cosa bizzarra è che mi ha cambiato la visione del futuro. Da una parte penso sia - come sempre - auto-suggestione, ma una parte più interiore è già postadata "oltre", dà quell'avvenimento per certo (è una sensazione tranquillizzante, devo ammetterlo).
Chi mi conosce un minimo sa anche che non mi sono mai sbilanciato troppo in questi argomenti, me li sono sempre tenuti per me. Ora diciamo che voglio sfidare il fato. Al limite riderò di questo post.

Mi è tornato in mente questo post, ergo aggiornamento definitivo:

Il 2020 ovviamente non è stato un anno qualunque, di conseguenza gran parte del mio trentacinquesimo anno sono stati un po' caotici (per usare un eufemismo). Tralascerò quindi cambi di attitudine comportamentale o altro, essendo indicativo ma non sostanzioso.

Premetto che quella sensazione "tranquillizzante" permane, sarà uno switch chimico dovuto all'età che avanza? Anyway, cose sono successe, ma non saprei se definirle così importanti da essere un'annata con un punto di svolta.

In primis potrebbe essere rilevante segnalare una sorta di rapporto "riallacciato" con mia madre, dopo 18 anni. Se fossi un essere umano empatico la metterei tra le cose importanti, invece... Meh... Tuttavia è doveroso segnalarlo. Soprattutto aver superato lo shock di ricordare un parente giovane e vederlo vecchio. Che sembra una stronzata ma fa il suo effetto, fidatevi.

La seconda cosa importante riguarda il lavoro. A dispetto di un anno totalmente drammatico anche sul punto di vista economico, sono riuscito a strappare ben due contratti importanti con un editore. Tuttavia per vederne i frutti bisogna aspettare ancora qualche mese.

Terzo, diciamo che sono successe cose anche riguardo a relazioni con altri bipedi. No, tranquilli, sono ancora asessuale.

Quarto, cosa più futile e conseguenziale, dettaglio quasi puerile che però mi ha fatto pensare. La prima comparsa dei capelli bianchi. una revisione del mio passato, una strana sensazione di leggerezza e distacco. Un po' di malinconia. In generale però la consapevolezza che - ancora più di prima - non voglio perdere la mia vita a fare cose che odio.

In definitiva: un anno che non mi ha portato conferme nette su quella sensazione, chiamiamola voce interiore. Non ha risposto alle mie domande. Eppure le cose sembrano continuare a ruotare in quella direzione, ovvero di "non preoccupazione".





Anche taggato con apparizioni, audizioni, fantasmi, spiriti, defunti, morti

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi