Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Sondaggio: esperienze con spiriti e fantasmi

apparizioni audizioni fantasmi spiriti defunti morti

  • Per cortesia connettiti per rispondere
93 risposte a questa discussione

Sondaggio: nostre esperienze con spiriti e fantasmi (24 utente(i) votanti)

Hai mai avuto esperienze con spiriti e fantasmi? se sì, di che tipo sono state?

  1. percepire un'entità sotto forma di luce/energia (7 voti [14.29%])

    Percentuale di voti: 14.29%

  2. vedere un'entità in sembianze umane (8 voti [16.33%])

    Percentuale di voti: 16.33%

  3. vedere un'entità ma non in sembianze umane (5 voti [10.20%])

    Percentuale di voti: 10.20%

  4. non vedere un'entità ma sentire la sua voce distintamente (7 voti [14.29%])

    Percentuale di voti: 14.29%

  5. non vedere un'entità e non sentire la sua voce ma assistere a fenomeni come rumori passi stridio di catene etc (12 voti [24.49%])

    Percentuale di voti: 24.49%

  6. sognare defunti che hanno fatto previsioni esatte (3 voti [6.12%])

    Percentuale di voti: 6.12%

  7. altro (7 voti [14.29%])

    Percentuale di voti: 14.29%

Voto I Visitatori non possono votare

#21 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 8386 messaggi

Inviato 20 maggio 2019 - 09:00

Ma ad esempio per il canto dei bambini ti sei data una spiegazione su quale fosse la finalità?

La finalità in quel caso era partecipativa.
Stavo cantando una canzone al bambino al quale facevo da baby sitter, era piccolo e rideva, e quando ho smesso loro hanno continuato a cantare e lui continuava a ridere.
lì per lì pensato una cosa tipo anime innocenti che vegliano sulle anime innocenti, erano voci squillanti di due o tre bambini sui sei-sette-otto anni di età.

La canzone era nella vecchia fattoria, hanno continuato a cantarla con voci contente, il ritornello.

Cioè mi sento scema a raccontarlo perché sembra tratto da quei racconti edulcorati, ma è vero, io sono rimasta gelata e ho cambiato stanza. Stranita.
credo sia la prima volta che lo racconto perché è troppo assurdo.
  • molder, UffaLaMuffa, Notte e 2 altri piace questo

anf puff pant


#22 GufoOscuro

GufoOscuro

    Utente cagacazzo

  • Utenti
  • 1207 messaggi

Inviato 20 maggio 2019 - 11:49

A me è capitata una cosa a metà dello scorso anno. Ma non ne parlerò qui. Stando a quella cosa dovrei avere la certezza matematica della sua veridicità il 15 novembre 2020. Ovvero quando switcherò nei 36 anni. Visto che questa cosa dovrebbe capitare durante i miei 35 anni. Ma non ho idea di cosa sia. Non so neanche se sarà brutta o bella; la cosa bizzarra è che mi ha cambiato la visione del futuro. Da una parte penso sia - come sempre - auto-suggestione, ma una parte più interiore è già postadata "oltre", dà quell'avvenimento per certo (è una sensazione tranquillizzante, devo ammetterlo).
Chi mi conosce un minimo sa anche che non mi sono mai sbilanciato troppo in questi argomenti, me li sono sempre tenuti per me. Ora diciamo che voglio sfidare il fato. Al limite riderò di questo post.
  • Notte e Pandora piace questo

#23 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 8386 messaggi

Inviato 21 maggio 2019 - 03:41

A me è capitata una cosa a metà dello scorso anno. Ma non ne parlerò qui. Stando a quella cosa dovrei avere la certezza matematica della sua veridicità il 15 novembre 2020. Ovvero quando switcherò nei 36 anni. Visto che questa cosa dovrebbe capitare durante i miei 35 anni. Ma non ho idea di cosa sia. Non so neanche se sarà brutta o bella; la cosa bizzarra è che mi ha cambiato la visione del futuro. Da una parte penso sia - come sempre - auto-suggestione, ma una parte più interiore è già postadata "oltre", dà quell'avvenimento per certo (è una sensazione tranquillizzante, devo ammetterlo).
Chi mi conosce un minimo sa anche che non mi sono mai sbilanciato troppo in questi argomenti, me li sono sempre tenuti per me. Ora diciamo che voglio sfidare il fato. Al limite riderò di questo post.

Quindi una profezia!
potresti vincere il premio messo in palio da Cicap, ma non parlandone non ci sarà la prova scientifica :asdsi:

anf puff pant


#24 GufoOscuro

GufoOscuro

    Utente cagacazzo

  • Utenti
  • 1207 messaggi

Inviato 21 maggio 2019 - 04:53

Magari fosse profezia, io non so un bel niente, diciamo che mi è "stata segnalata" quella data... Oh bè, c'è tempo ancora :D

#25 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3451 messaggi

Inviato 21 maggio 2019 - 03:04

Mi pare di aver letto qualche volta delle tue percezioni.
Credo possano rientrare in qualche forma di medianità perché mi sembrano parecchie, non saltuarie.
Come vivi questa cosa? Per me ad esempio l'idea che dei morti mi girino intorno è insopportabile. Non a caso dopo l'episodio del bambino luminoso mi sono sentita male. Incompatibilità energetica forse.
Non mi danno l'idea, a parte rari casi, di qualcosa di utile o positivo, ma di residui di qualcosa che non è al suo posto.

Gliel'ho detto anche io che per me ha una sorta di medianita.

Per quanto riguarda quel bambino...mmmhhh...non saprei Freyja se è solo una questione di incompatibilità energetica. Per quanto questa possa esserci, se lo spirito è buono, certo non ti fa vomitare per tutta la notte. E ciò può farmi supporre che quello che hai visto non era un bambino, bensì uno spirito negativo camuffato da bambino. Che ti ha trasmesso influssi altrettanto negativi. Ciò che lo spirito di un bambino non fa.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#26 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 5062 messaggi

Inviato 21 maggio 2019 - 04:57

Gliel'ho detto anche io che per me ha una sorta di medianita.
Per quanto riguarda quel bambino...mmmhhh...non saprei Freyja se è solo una questione di incompatibilità energetica. Per quanto questa possa esserci, se lo spirito è buono, certo non ti fa vomitare per tutta la notte. E ciò può farmi supporre che quello che hai visto non era un bambino, bensì uno spirito negativo camuffato da bambino. Che ti ha trasmesso influssi altrettanto negativi. Ciò che lo spirito di un bambino non fa.


Tutto può essere, Luna. Mi sembra però una visione semplicistica. Non credo che gli spiriti possano essere suddivisi in buoni e cattivi. Sicuramente però il fantasma vive una condizione di tormento o di frustrazione, altrimenti non sarebbe tale, non credi? Cioè che cosa ci fa un disincarnato in giro, se non ha conti in sospeso, attaccamenti o un'angoscia tale da farlo rimanere ancorato a questo mondo senza poter passare oltre?
Io non vado d'accordo con questo tipo di emotività.
  • Lamia piace questo

#27 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3451 messaggi

Inviato 22 maggio 2019 - 10:12

Tutto può essere, Luna. Mi sembra però una visione semplicistica. Non credo che gli spiriti possano essere suddivisi in buoni e cattivi. Sicuramente però il fantasma vive una condizione di tormento o di frustrazione, altrimenti non sarebbe tale, non credi? Cioè che cosa ci fa un disincarnato in giro, se non ha conti in sospeso, attaccamenti o un'angoscia tale da farlo rimanere ancorato a questo mondo senza poter passare oltre?
Io non vado d'accordo con questo tipo di emotività.

Ci sono i buoni, i cattivi e le vie di mezzo. Però uno spirito che ha sembianza di un bambino e ti fa quell'effetto lì, non può essere l'autentico spirito di un bambino, che è pura innocenza. E' impossibile.

Quindi, a conti fatti, uno spirito che si cammuffa da bambino e ti trasmette qualcosa di negativo, già di per sè ha qualcosa che non va, qualcosa di ingannevole. E non è semplicemente un tormentato.

E come ci sono persone buone e cattive, così ci sono anche spiriti buoni e cattivi, non credi? :friendly_wink: Credo nella dualità :friendly_wink:


"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#28 Frèyja

Frèyja

    Omnia ab uno

  • Utenti
  • 5062 messaggi

Inviato 22 maggio 2019 - 12:18

Ci sono i buoni, i cattivi e le vie di mezzo. Però uno spirito che ha sembianza di un bambino e ti fa quell'effetto lì, non può essere l'autentico spirito di un bambino, che è pura innocenza. E' impossibile.
Quindi, a conti fatti, uno spirito che si cammuffa da bambino e ti trasmette qualcosa di negativo, già di per sè ha qualcosa che non va, qualcosa di ingannevole. E non è semplicemente un tormentato.
E come ci sono persone buone e cattive, così ci sono anche spiriti buoni e cattivi, non credi? :friendly_wink: Credo nella dualità :friendly_wink:


Si, capisco, ed è anche possibile che quello non fosse un bambino.
Quel che volevo dire è che un fantasma, per quanto buono, rimane "incastrato" in questa realtà molto probabilmente per via di un'emotività negativa che non riesce a scaricare. Fosse anche il bisogno di stare vicino ai suoi cari e guidarli, è sempre una forma di attaccamento eccessivo. Ci sono altre entità e forze predisposte per questo, non spetta ai defunti.
Fra l'altro personalmente non credo nemmeno che ciò che appare, ciò che rimane, possa essere considerata una persona nella sua interezza. Mi sembra più plausibile che siano alcune sue strutture energetiche sottili a rimanere incastrate nel piano fisico, come impressioni su un nastro che faticano a togliersi.
Non è un caso che gran parte delle apparizioni vedano i protagonisti compiere gesti quotidiani, negli ambienti a loro intimi, in una sorta di loop meccanico.
Il fantasma consapevole buono e caro mi sembra più un'invenzione cinematografica.
Questo per quanto riguarda le apparizioni. Diverso è il caso dei contatti onirici o dei messaggi random da altrove.
  • Notte piace questo

#29 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3451 messaggi

Inviato 23 maggio 2019 - 03:39

Si, capisco, ed è anche possibile che quello non fosse un bambino.
Quel che volevo dire è che un fantasma, per quanto buono, rimane "incastrato" in questa realtà molto probabilmente per via di un'emotività negativa che non riesce a scaricare. Fosse anche il bisogno di stare vicino ai suoi cari e guidarli, è sempre una forma di attaccamento eccessivo. Ci sono altre entità e forze predisposte per questo, non spetta ai defunti.
Fra l'altro personalmente non credo nemmeno che ciò che appare, ciò che rimane, possa essere considerata una persona nella sua interezza. Mi sembra più plausibile che siano alcune sue strutture energetiche sottili a rimanere incastrate nel piano fisico, come impressioni su un nastro che faticano a togliersi.
Non è un caso che gran parte delle apparizioni vedano i protagonisti compiere gesti quotidiani, negli ambienti a loro intimi, in una sorta di loop meccanico.
Il fantasma consapevole buono e caro mi sembra più un'invenzione cinematografica.
Questo per quanto riguarda le apparizioni. Diverso è il caso dei contatti onirici o dei messaggi random da altrove.

Io ci credo agli spiriti ( il termine "fantasma" non mi piace, mi sa tanto di film horror e castelli abbandonati ) consapevoli e buoni, di cui i più elevati sono gli Angeli.
Si si sono d'accordo con te sul fatto che ci siano spiriti buoni ma allo stesso tempo bisognosi di aiuto. "Incastrati" sul piano eterico.
In quanto alle manifestazioni, penso che c'è da fare una distinzione tra le manifestazioni ripetitive a cui hai accennato tu e che sono derivate dall'energia che lo spirito riversa sull'ambiente circostante, energia che viene poi riversata dall'ambiente stesso senza la partecipazione diretta dello spirito, e quelle intelligenti. Ad esempio, nel primo caso,il rumore di passi sulle scale ogni notte a mezzanotte. Non si può parlare di una manifestazione intelligente qui, ma di un semplice riflesso dell'energia dello spirito.
Invece la manifestazione intelligente avviene proprio ad opera dello spirito stesso in azioni non ripetitive e ben pensate. Ad esempio, uno che cerca di attirare la tua attenzione oppure spaventarti spostando una sedia o accendendoti la televisione....o alla peggio, che cerca di farti del male.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#30 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 7653 messaggi

Inviato 27 maggio 2019 - 09:47

Ci sono i buoni, i cattivi e le vie di mezzo. Però uno spirito che ha sembianza di un bambino e ti fa quell'effetto lì, non può essere l'autentico spirito di un bambino, che è pura innocenza. E' impossibile.

Quindi, a conti fatti, uno spirito che si cammuffa da bambino e ti trasmette qualcosa di negativo, già di per sè ha qualcosa che non va, qualcosa di ingannevole. E non è semplicemente un tormentato.

Entità malvagie a volte si manifestano come spiriti di bambini per ingannare, per non spaventare ed avvicinarsi a noi per poter agire e nuocere liberamente. 


  • Lunanerina piace questo

 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)  

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 


#31 molder

molder

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 547 messaggi

Inviato 24 giugno 2019 - 02:59

La sensazione di terrore, i brividi che ho provato li ho così impressi nella memoria che mi sembra di percepirli ancora parlandone.

 

Una sera eravamo al piano terra con mio papà, dovevamo andare a fare la spesa in macchina. Siamo andati in garage, al buio quasi completo, lui è andato ad aprire la serranda e io sono entrato in macchina. Appena seduto ho chiuso la portiera e alzato lo sguardo.

 

Davanti alla macchina, fluttuante, a pochi centimetri dal muro, c'era una figura incappucciata con le braccia allargate. Tipo classico di fantasma, per farci capire. Non mi ricordo di aver scorto un viso. Non ho nemmeno avuto il coraggio di guardare meglio, ho abbassato lo sguardo chiudendo gli occhi e aspettando che mio padre si girasse e la vedesse. Invece lui è entrato lentamente in auto, è partito e ha fatto uscire l'auto dal garage. Io non riuscivo ad aprire gli occhi. Avevo il terrore di rivederla.

 

Solo quando ha parcheggiato ho abbozzato un'occhiata. Ma nulla, era tutto normale. Non gli ho nemmeno chiesto se l'avesse vista anche lui. La sera e i giorni seguenti ho avuto il terrore di rivederla e la mattina sono andato a vedere se c'era qualcosa che poteva avermi tratto in inganno, magari un impermeabile appeso o un vestito. Ma, come sempre. c'era solo il muro spoglio.

 

Me la sono spiegata (da adulto) come un'allucinazione visiva, forse un lampo di luce dovuto al riflesso di qualcosa sulla lamiera del garage. E la fantasia di un bambino ha fatto il resto. Sono sicuro, comunque, che niente si è ripresentato e niente altro mi è successo di strano. Ma la sensazione di aver assistito a qualcosa di paranormale è stata completamente reale. E l'ho raccontata a tutti, a scuola e agli amici, sempre con le lacrime agli occhi dall'emozione.

 

:ghost:


  • UffaLaMuffa, Lamia, Lunanerina e un altro piace questo
[SIGPIC][/SIGPIC]

#32 Rainbow

Rainbow

    Tempus fugit

  • Utenti
  • 26968 messaggi

Inviato 26 giugno 2019 - 03:02

Mi ero persa un topic con i fiocchi.🤔
Mie esperienze? Fantasmi non me ho mai visti,
ma ho visto degli oggetti muoversi da soli, è successo due volte e in entrambe le occasioni non ero sola.
Ero sola invece quando ho sentito una specie di ringhio animale, da belva furiosa..un suono spiacevole, che si sentiva da tutti i lati, era..come dire? tridimensionale, sembrava galleggiare nell' aria ...non so davvero spiegarlo, una cosa stranissima che però ricordo mi spaventò moltissimo.:asdsi:

#33 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 7653 messaggi

Inviato 26 giugno 2019 - 04:07

Generalmente, un ringhio animale potrebbe riportare ad un entità demoniaca.


  • Lunanerina piace questo

 L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)  

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 


#34 Rainbow

Rainbow

    Tempus fugit

  • Utenti
  • 26968 messaggi

Inviato 26 giugno 2019 - 04:51

Generalmente, un ringhio animale potrebbe riportare ad un entità demoniaca.

Anche Cimy mi disse una cosa simile quando glielo raccontai, ma sinceramente io non credo nemmeno un po' all'esistenza dei demoni...il che non significa nulla ovviamente, certo non hanno bisogno della mia autorizzazione per manifestarsi.XD
  • mystery1967 piace questo

#35 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3751 messaggi

Inviato 27 giugno 2019 - 07:20

In passato ho partecipato con un gruppo di appassionati a sedute spiritiche in cui ho potuto constatare la reale presenza di entità poi per motivi di disaccordo mi sono allontanato ma ora credo che dovrò chiedere un loro aiuto.

 

Due anni fa ho aquistato un locale in periferia per ampliare la mia attività, dopo alcuni giorni di permanenza ho cominciato a provare un pò di sgomento mi sentivo osservato, seguito, come se qualcuno fosse li dentro oltre me e sono iniziate delle stranezze, rumori cupi come se qualcuno battesse debolmente sui muri, oggetti che cadevano da soli asse di legno, scatole, e sparizioni di oggetti che ritrovavo nel punto in cui ero sicuro che fossero.

 

Ho evitato di stare da solo nel locale e quando ci torno porto con me sempre qualcuno dei miei aiutanti, per le prime volte tutto tranquillo poi tutto e ripreso chi era con me ha cominciato a fare ipotesi di presenze e mi hanno convinto di fare benedire il locale, venne un prete che conosco non dissi nulla di tutto ciò e feci benedire il locale.

 

Peggio di prima, qualcuno dei miei adirittura si e sentito toccare  e sentire come se qualcuno gli alitasse  sul collo un fiato caldo, ho fatto domande ai vicini se sapessero qualcosa circa i vecchi proprietari pare che  fossero dei fratelli svolgevano attività di fabbro e sembra che non andassero molto daccordo 

.

Ora entriamo con un pò di timore cerco di limitare la permanenza li dentro finchè non avrò ottenuto qualche risposta.


  • UffaLaMuffa piace questo

#36 molder

molder

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 547 messaggi

Inviato 28 giugno 2019 - 09:31

In passato ho partecipato con un gruppo di appassionati a sedute spiritiche in cui ho potuto constatare la reale presenza di entità poi per motivi di disaccordo mi sono allontanato ma ora credo che dovrò chiedere un loro aiuto.

 

Due anni fa ho aquistato un locale in periferia per ampliare la mia attività, dopo alcuni giorni di permanenza ho cominciato a provare un pò di sgomento mi sentivo osservato, seguito, come se qualcuno fosse li dentro oltre me e sono iniziate delle stranezze, rumori cupi come se qualcuno battesse debolmente sui muri, oggetti che cadevano da soli asse di legno, scatole, e sparizioni di oggetti che ritrovavo nel punto in cui ero sicuro che fossero.

 

Ho evitato di stare da solo nel locale e quando ci torno porto con me sempre qualcuno dei miei aiutanti, per le prime volte tutto tranquillo poi tutto e ripreso chi era con me ha cominciato a fare ipotesi di presenze e mi hanno convinto di fare benedire il locale, venne un prete che conosco non dissi nulla di tutto ciò e feci benedire il locale.

 

Peggio di prima, qualcuno dei miei adirittura si e sentito toccare  e sentire come se qualcuno gli alitasse  sul collo un fiato caldo, ho fatto domande ai vicini se sapessero qualcosa circa i vecchi proprietari pare che  fossero dei fratelli svolgevano attività di fabbro e sembra che non andassero molto daccordo 

.

Ora entriamo con un pò di timore cerco di limitare la permanenza li dentro finchè non avrò ottenuto qualche risposta.

 

Ma è un locale isolato, un capannone o a contatto con le case vicine?


[SIGPIC][/SIGPIC]

#37 Cremisi

Cremisi

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3751 messaggi

Inviato 08 luglio 2019 - 07:52

il locale e distante dalle abitazioni e adiacente ad altri locali vuoti, non risulta esserci alcuna presenza  ma le stranezze accadono



#38 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 22 luglio 2019 - 05:04

Se dovessi metter nero su bianco tutte le strane cose che ho vissuto divento vecchia. Prima abitavo in un aeroporto militare. E lì di cose strane ne succedevano a palate. Innanzitutto ho vissuto la mia adolescenza in un continuo stato di malessere e tristezza, perché quella era la sensazione che si percepiva in quel posto. Era ed è abitato da presenze negative, che continuano a tormentarci attraverso sogni e strani eventi accaduti col cellulare, vogliono riportarci là. Ma col cavolo che ci torno.

Allora...per caso abbiamo registrato queste entità. Dico per caso perché mio padre aveva un registratore che portva a lavoro, e per qualche strano motivo deve essere rimasto acceso in casa. Non ho intenzione di raccontare quel che c'era registrato perché mi fa paura. Abbiamo bruciato anche il registratore. Quello che voglio condividere è una cosa che ho vissuto sulla mia pelle.
Una sera, ero nel salotto con mio padre. Il salotto aveva due entrate, una posta alla mia sinistra, l'altra un po' più avanti sempre sulla sinistra. A destra di fronte la porta d'entrata c'erano le finestre che davano sul balcone. Ad un certo punto, vedo mia madre che cercava qualcosa sull'asse da stiro che stava fuori dal salotto, prima della seconda entrata. Non vedendola tornare, uscire, entrare, ho iniziato ad agitarmi. Non era mia madre. All'improvviso mi si proietta in mente l'immagine di una donna, bionda, con i capelli raccolti in una coda, una camicia da notte bianca fino alle caviglie e stretta ai polsi, che entra in salotto dalla seconda entrata, attraversa il salotto ed esce dalla finestra sul balcone. Io l'ho seguita con lo sguardo. Non mi ha guardato. Mi ha solo lasciato dei brividi assurdi ed una sensazione di malessere che mi ha portato ad un pianto isterico.
  • UffaLaMuffa, Lamia, Lunanerina e un altro piace questo

#39 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3451 messaggi

Inviato 22 luglio 2019 - 09:15

Stardust ma la donna l'hai vista proprio in casa?

Mi viene in mente un episodio successo però a dei miei parenti. Dei miei cugini erano in casa di altri cugini, una casa a due piani.
Quel giorno la cugina ospite è seduta su un divano e vede passare davanti a sé la figlia della padrona di casa. La vede entrare in una stanza al piano di sotto.
Subito dopo arriva la padrona di casa e chiede a mia cugina dov'è sua figlia. Lei gli indica la stanza dove l'ha vista entrare. La donna va a vedere ma nella stanza non c'è nessuno!
La ragazza era nella sua stanza al piano di sopra.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#40 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 23 luglio 2019 - 04:47

Stardust ma la donna l'hai vista proprio in casa?

Mi viene in mente un episodio successo però a dei miei parenti. Dei miei cugini erano in casa di altri cugini, una casa a due piani.
Quel giorno la cugina ospite è seduta su un divano e vede passare davanti a sé la figlia della padrona di casa. La vede entrare in una stanza al piano di sotto.
Subito dopo arriva la padrona di casa e chiede a mia cugina dov'è sua figlia. Lei gli indica la stanza dove l'ha vista entrare. La donna va a vedere ma nella stanza non c'è nessuno!
La ragazza era nella sua stanza al piano di sopra.


Io l'ho vista ma era proiezione nella mia mente. Cioè era un fantasma. È difficile da spiegare, non l'ho vista come vedi una persona normale. Dopo anni ho scoperto che altre persone che vivevano lì l'avevano vista. Io credevo di essere pazza.





Anche taggato con apparizioni, audizioni, fantasmi, spiriti, defunti, morti

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi