Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Telepatia... è possibile esercitarla?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
48 risposte a questa discussione

#1 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 04 maggio 2019 - 09:34

Negli ultimi mesi mi sta accadendo una cosa strana, ho un’attrazione platonica nei confronti di una persona che vive molto molto lontano da me... l’ho conosciuta qualche mese fa ed è stato un incontro fulminante, come se tra di noi ci fosse un collegamento (ovviamente non so cosa abbia sentito l’altra persona) e mi sono sentita fin da subito rapita (forse è solo molto carismatica), mi sono sentita a mio agio, ma allo stesso tempo bloccata.

Non c’è stato alcun contatto fisico, qualche volta ci scriviamo o ci vediamo via etere. Nonostante ciò è come se io avessi questa persona costantemente vicina, come se potesse sentire il mio respiro e io il suo, a volte. Durante il giorno mi capita abbastanza di frequente di avere dei flash, vedere scene mai vissute con questa persona o sentire le sue mani, come se mi stesse sfiorando il corpo.

Non capisco fin dove sia suggestione.

Ho cominciato a leggere su internet qualcosa circa la comunicazione telepatica perché mi interessa e da tempo mi accorgo di captare i pensieri degli altri, si tratta sempre di persone di famiglia, che per questo motivo mi dicono scherzosamente "tu leggi nelle nostre menti" perchè non accade mai il contrario. Ho fatto una prova, dopo aver letto un articolo su internet, per mettermi in collegamento telepatico con questa persona, semplicemente chiudendo gli occhi e isolandomi. Succede che a volte non ci riesco proprio... mi distraggo ed è come se trovassi una porta chiusa... non so come spiegarlo, ma un paio di volte ho avuto la sensazione che la mia mente e il mio corpo venissero trasportati in un vortice buio. E il tempo è passato senza che me ne accorgessi. Dopo queste esperienze ho sentito la mente affaticata.

Qualcuno ha fatto esperienze simili? È possibile allenare la mente con lo scopo di trasmettere il pensiero?


  • Lunanerina piace questo



#2 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 10960 messaggi

Inviato 04 maggio 2019 - 10:47

a me è capitato, devo averlo raccontato.
Quando avevo 16/17 anni avevo un amico di nome Emilio, era un annetto che non lo sentivo ma non mi andava di essere io a cercarlo vattelapesca perché.
Allora mi sono messa in sala e ho cominciato a pensare a lui intensamente dicendo "Emilio chiamami Emilio chiamami, chiamami Emilio, subito hai capito subito, devi, ora, chiamami".. così fino a quando mi è venuto mal di testa ed anche mi è passata la poesia.
Ma.. lui non mi ha chiamato, quindi ho fatto un'alzatina di spalle e via.
Il giorno dopo non ci pensavo ormai più, ed a un certo punto squilla il telefono ed era lui.
Quello che mi ha detto è stato: "Sai, ieri ho provato il desiderio irresistibile di chiamarti e sapevo di doverlo fare non so però, ma non potevo, Percio' ti ho chiamata oggi".

Ho riso e gli ho raccontato quello che avevo fatto ma ovviamente non ci ha creduto.

Comunque tranquilla che se fai questa cosa con qualcuno che ti piace, non funziona. Non so perché ma la condizione necessaria e sufficiente credo sia l'assenza di desiderio. Per lo meno per me è così.
Del resto se non fosse così sarebbe troppo facile.
  • Lunanerina e BorderlineZ piace questo
<p>anf puff pant

#3 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 04 maggio 2019 - 11:16

Invece io credo che sia sempre un sentimento (di che natura non so) a dare forza a quel pensiero.

Nel caso della telepatia, o meglio della lettura del pensiero che inconsapevolmente io faccio nei confronti degli altri.. non c'è intenzione da parte mia, avviene e basta, sopratutto in un momento in cui non sono concentrata. Ma mi è capitato di desiderare che si verificassero alcuni episodi con questa persona, li ho immaginati e a distanza di diversi giorni, due di questi si sono verificati. Per entrambi era piuttosto difficile che si verificassero, ma sono accaduti, uno dei due esattamente come lo avevo immaginato. Che siano coincidenze? Può darsi, ma ovviamnete preferisco pensare che in un qualche modo io possa aver "forzato" alcuni eventi.



#4 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1359 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 06:47

Il nostro cervello è una ricetrasmittente attiva 24 ore su 24. Per esercitare telepatia è sufficiente cercare di sintonizzarsi con una persona a nostra scelta.

Per stabilire il contatto, è fondamentale non interrompere il fenomeno di ricezione/ trasmissione quando ci acorgiamo che è già iniziato.

Solitamente l'interlocutore risponde solo quando la nostra trasmissione è terminata, il che vuol dire quando abbiamo dimenticato l'accaduto. Allora l'interlocutore è libero di agire, non prima.


  • Lunanerina, Pandora e Pamadan piace questo

#5 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 01:09

A me è capitato di avere un paio di volte delle visioni riguardo a probabili luoghi su dove poteva essere un mio cugino con cui desidererei riprendere dei contatti, ciò che per alcuni motivi non è possibile 😔 In quel frangente ho desiderato proiettare il mio corpo mentale certo non per impicciarmi dei fatti suoi ma perché vorrei, appunto, riprenderci contatto.

Comunque, io penso che la telepatia non funzioni se c'è un desiderio egoistico.
  • Pandora piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#6 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 10960 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 01:15

Invece io credo che sia sempre un sentimento (di che natura non so) a dare forza a quel pensiero.
Nel caso della telepatia, o meglio della lettura del pensiero che inconsapevolmente io faccio nei confronti degli altri.. non c'è intenzione da parte mia, avviene e basta, sopratutto in un momento in cui non sono concentrata. Ma mi è capitato di desiderare che si verificassero alcuni episodi con questa persona, li ho immaginati e a distanza di diversi giorni, due di questi si sono verificati. Per entrambi era piuttosto difficile che si verificassero, ma sono accaduti, uno dei due esattamente come lo avevo immaginato. Che siano coincidenze? Può darsi, ma ovviamnete preferisco pensare che in un qualche modo io possa aver "forzato" alcuni eventi.

Quello di cui parli tu è più una profezia autoavverante.
Il mio esempio era di telepatia in senso stretto, ovvero comunicare a distanza.
  • Lunanerina piace questo
<p>anf puff pant

#7 madmax

madmax

    Utente Full Optional

  • Utenti
  • 8853 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 01:51

a me è capitato, devo averlo raccontato.
Quando avevo 16/17 anni avevo un amico di nome Emilio, era un annetto che non lo sentivo ma non mi andava di essere io a cercarlo vattelapesca perché.
Allora mi sono messa in sala e ho cominciato a pensare a lui intensamente dicendo "Emilio chiamami Emilio chiamami, chiamami Emilio, subito hai capito subito, devi, ora, chiamami".. così fino a quando mi è venuto mal di testa ed anche mi è passata la poesia.
Ma.. lui non mi ha chiamato, quindi ho fatto un'alzatina di spalle e via.
Il giorno dopo non ci pensavo ormai più, ed a un certo punto squilla il telefono ed era lui.
Quello che mi ha detto è stato: "Sai, ieri ho provato il desiderio irresistibile di chiamarti e sapevo di doverlo fare non so però, ma non potevo, Percio' ti ho chiamata oggi".

Ho riso e gli ho raccontato quello che avevo fatto ma ovviamente non ci ha creduto.

Comunque tranquilla che se fai questa cosa con qualcuno che ti piace, non funziona. Non so perché ma la condizione necessaria e sufficiente credo sia l'assenza di desiderio. Per lo meno per me è così.
Del resto se non fosse così sarebbe troppo facile.

:glee: :glee: :glee:


"Significa una totale libertà. In questa libertà c'è un'enorme energia, perchè non c'è nessun conflitto, nessuna lotta. Nulla!"


#8 Pandora

Pandora

    scialla oh oh

  • Moderatore
  • 10960 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 02:20


:glee: :glee: :glee:


che carino.. forse vuoi provare l'esaltante esperienza di provare a comunicare telepaticamente col forum?
se vuoi ti banno subito, così ti eserciti :D
<p>anf puff pant

#9 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 09:25

Il nostro cervello è una ricetrasmittente attiva 24 ore su 24. Per esercitare telepatia è sufficiente cercare di sintonizzarsi con una persona a nostra scelta.

Per stabilire il contatto, è fondamentale non interrompere il fenomeno di ricezione/ trasmissione quando ci acorgiamo che è già iniziato.

Solitamente l'interlocutore risponde solo quando la nostra trasmissione è terminata, il che vuol dire quando abbiamo dimenticato l'accaduto. Allora l'interlocutore è libero di agire, non prima.

 

G.a.b.r.i.e.l. puoi spiegarmi meglio questo concetto? Non sono per nulla pratica della materia, ma mi incuriosisce tantissimo!



#10 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 05 maggio 2019 - 09:27

Quello di cui parli tu è più una profezia autoavverante.
Il mio esempio era di telepatia in senso stretto, ovvero comunicare a distanza.

Pandora, non so cosa siano le profezie autoavveranti, anche se il nome mi fa dedurre qualcosa. Per quanto riguarda la telepatia in senso stretto, si, mi è capitata diverse volte con il classsico pensiero verso una persona che un momento dopo ti chiama o ti scrive.


  • Pandora piace questo

#11 bronson95

bronson95

    Runner

  • Utenti
  • 1438 messaggi

Inviato 07 maggio 2019 - 12:04

É semplicemente una trasmissione di emozioni a distanza la telepatia. E le emozioni sono energia,informazione.
  • Lunanerina e Pamadan piace questo

La chiave di tutto è nascosta nel linguaggio. L'Universo stesso è un essere che parla e che pensa se stesso. Il mondo intero è linguaggio. Se si conoscono le parole di cui è fatto e si comprende come comunicare con esso si può fare quello che si vuole.

 

 

 

 
 


 


#12 Legend

Legend

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 27 messaggi

Inviato 09 maggio 2019 - 11:18

É semplicemente una trasmissione di emozioni a distanza la telepatia. E le emozioni sono energia,informazione.

 

Concordo! La maggior parte dei "poteri" psichici si basa proprio sulle emozioni, e questo è uno dei motivi per i quali ad oggi non si è ancora giunti ad una approvazione scientifica.

 

Questi doni hanno una linea non matematica e quindi difficilmente ripetibili allo stesso modo e con le stesse identiche regole... dovremmo aprire un pò di più i nostri orizzonti per comprendere anche a livello scientifico questo tipo di fenomeni o poteri della mente.

 

e come diceva Einstein "chi non ammette l'insondabile mistero, non può nemmeno essere un grande scienziato"... nulla di più vero.



#13 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 26 luglio 2019 - 11:57

Il nostro cervello è una ricetrasmittente attiva 24 ore su 24. Per esercitare telepatia è sufficiente cercare di sintonizzarsi con una persona a nostra scelta.

Per stabilire il contatto, è fondamentale non interrompere il fenomeno di ricezione/ trasmissione quando ci acorgiamo che è già iniziato.

Solitamente l'interlocutore risponde solo quando la nostra trasmissione è terminata, il che vuol dire quando abbiamo dimenticato l'accaduto. Allora l'interlocutore è libero di agire, non prima.


Perché non può rispondere prima? È come se fosse linea occupata? Ho una domanda: i sogni condivisi sono una sorta di telepatia?

(c'è un topic sui sogni condivisi?)

#14 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 1359 messaggi

Inviato 27 luglio 2019 - 12:44

G.a.b.r.i.e.l. puoi spiegarmi meglio questo concetto? Non sono per nulla pratica della materia, ma mi incuriosisce tantissimo!


La meditazione e risveglio "spirituale" sono i modi migliori per esercitare la telepatia dato che il suo utilizzo efficace richiede rilassamento e una buona attività della coscienza superiore. Si potrebbe anche visualizzare noi stessi seduti per terra con le gambe incrociate come immersi in una sfera di energia che levita, che si alza e inizia a viaggiare verso l'interlocutore che ci attende, anch'esso visualizzato come immerso in una sfera di energia che levita in un altro punto dello spaziotempo. Una volta stabilito il contatto (una volta sintonizzati sulla stessa frequenza), si è in assenza di spazio e di tempo, il tutto accade istantaneamente. C'è da precisare che i nostri pensieri non influenzano soltanto gli esseri viventi della Terra, si irradiano in tutto l'universo.
 

Perché non può rispondere prima? È come se fosse linea occupata?


Non può rispondere subito perché il cervello accumula frammenti di pensieri in un unico messaggio completo prima di inviarlo. Finché uno sta elaborando cosa trasmettere... la trasmissione è bloccata; quando si smette di pensare a cosa trasmettere, dopo una pausa il cervello considera la "scrittura" del messaggio terminata quindi lo invia. Dunque se si vuole comunicare immediatamente, occorre formulare un messaggio molto breve e chiaro senza esitazione. Prima finisce elaborazione, prima viene inviato. Se si esita, se si pensa troppo a cosa trasmettere, si ritarda di parecchio la successiva trasmissione. Questa è la prima fase ( composizione del messaggio ). Nella seconda fase ( l'invio ) bisogna pensare intensamente, lentamente alle singole parole che compongono il messaggio senza interrompere l'attenzione. Se si perde l'attenzione un istante, il messaggio potrebbe essere cancellato e la trasmissione annullata. Telepatia è trasmissione di una moltitudine di onde e pensieri pertanto è importante trovarsi nello stato d'Essere corretto, in armonia con l'infinito, in modo da trasmettere/ diffondere pace e gioia non stress.
 

Ho una domanda: i sogni condivisi sono una sorta di telepatia?


Direi di sì, tra l'altro alcuni dicono di essere più ricettivi nei sogni rispetto alla realtà quotidiana. Un sogno condiviso, da due persone, potrebbe anche provenire da una terza persona oppure dal cielo...
 

(c'è un topic sui sogni condivisi?)


Si, qualcosa si trova qui:

search?q=sogni condivisi site:www.cosenascoste.com



#15 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 27 luglio 2019 - 12:53

Perché non può rispondere prima? È come se fosse linea occupata? Ho una domanda: i sogni condivisi sono una sorta di telepatia?

(c'è un topic sui sogni condivisi?)


No, in quanto il "sogno" è un'esperienza extracorporea e se due persone fanno lo stesso "sogno" è perché si sono incontrati fuori dal corpo nelle dimensioni sottili e hanno condiviso la medesima esperienza.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#16 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 27 luglio 2019 - 01:13

No, in quanto il "sogno" è un'esperienza extracorporea e se due persone fanno lo stesso "sogno" è perché si sono incontrati fuori dal corpo nelle dimensioni sottili e hanno condiviso la medesima esperienza.

E come fanno a sapere dove e quando incontrarsi? Oppure avviene per caso?

#17 Stardust338

Stardust338

    Utente Junior

  • Utenti
  • 50 messaggi

Inviato 27 luglio 2019 - 01:16



Non può rispondere subito perché il cervello accumula frammenti di pensieri in un unico messaggio completo prima di inviarlo. Finché uno sta elaborando cosa trasmettere... la trasmissione è bloccata; quando si smette di pensare a cosa trasmettere, dopo una pausa il cervello considera la "scrittura" del messaggio terminata quindi lo invia. Dunque se si vuole comunicare immediatamente, occorre formulare un messaggio molto breve e chiaro senza esitazione. Prima finisce elaborazione, prima viene inviato. Se si esita, se si pensa troppo a cosa trasmettere, si ritarda di parecchio la successiva trasmissione. Questa è la prima fase ( composizione del messaggio ). Nella seconda fase ( l'invio ) bisogna pensare intensamente, lentamente alle singole parole che compongono il messaggio senza interrompere l'attenzione. Se si perde l'attenzione un istante, il messaggio potrebbe essere cancellato e la trasmissione annullata. Telepatia è trasmissione di una moltitudine di onde e pensieri pertanto è importante trovarsi nello stato d'Essere corretto, in armonia con l'infinito, in modo da trasmettere/ diffondere pace e gioia non stress.


Direi di sì, tra l'altro alcuni dicono di essere più ricettivi nei sogni rispetto alla realtà quotidiana. Un sogno condiviso, da due persone, potrebbe anche provenire da una terza persona oppure dal cielo...


Si, qualcosa si trova qui:

search?q=sogni condivisi site:www.cosenascoste.com


Quindi è un po' come scrivere su questo forum. Finché scrivo voi non potete leggere il messaggio. Quando ho terminato e lo invio si. È una figata. Ma ci vuole esercizio per queste cose. Cioè la telepatia capita anche inconsapevolmente forse ma se uno vuole utilizzarla in maniera consapevole ci si deve esercitare

#18 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3664 messaggi

Inviato 27 luglio 2019 - 03:47

E come fanno a sapere dove e quando incontrarsi? Oppure avviene per caso?


Può essere "casuale" per una sorta di Legge di Attrazione oppure programmato. Ma in quest'ultimo caso ci vuole esperienza oppure desiderare di incontrarsi ed attendere che l'evento si verifichi.

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#19 Pamadan

Pamadan

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 48 messaggi

Inviato 15 febbraio 2020 - 10:19

Ciao a tutti, sono di nuovo io con i miei pensieri che fanno un chiasso assurdo. Continuo a vivere di senazioni fortissime seppure la distanza con questa persona sia enorme e incolmabile. E' strano, è davvero strano e non mi era mai accaduto di poter sentire così fortemente una persona pur senza vederla fisicamente accanto a me per più di un anno... o forse si, una volta mi è accaduto. Fatto sta che non capisco perchè ci siano giorni in cui il cuore mi scoppia di gioia per questa persona, come se sapessi che dopo poco la vedrò (ma non è possibile) o come se mi stesse abbracciando forte o ci stessimo guardando negli occhi. Non so spiegarlo, emano tanta energia. Davvero, non trovo le parole per spiegarlo. Mi è di nuovo accaduto di avere una visione da sveglia di qualcosa poi accaduto dopo, come se gli avessi detto di scrivermi esattamente quello che mi ha successivamente scritto. Ditemi di voi.



#20 porcosbrudi

porcosbrudi

    Nuovo Utente

  • Bannati
  • 18 messaggi

Inviato 07 marzo 2020 - 06:54

Bellissima cosa la telepatia.
Io parlo mentalmente con la mia metà e rido a crepapelle, è stra simpatica! Mi fa gli scherzetti.

Perché non puoi vedere questa persona? Cosa si frappone fra voi?




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi