Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Come allineare nuovi mondi come percepirli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 29 aprile 2019 - 12:11

chiedo attenzione soprattutto a pandora

allora praticamente ho scoperto dai miei studi che quando si vuole raggiungere un mondo come lo chiamavano i toltechi o in particolare come raggiungere una nuova percezione

bisogna innanzitutto cacciarla cioè fare l'agguato che gira intorno alla ricapitolazione 

poi ho scoperto che io in realtà le ho perse con gli anni perchè le distruggevo io magari facendo azioni inutili o parlando inutilmente 

in realtà quando si percepiscono queste nuove POSSIBILITA' bisogna poi non creare interferenze con queste nuove possibilità create e osservarle distaccatamente 

 

l'insieme di teniche che ci fanno cacciare o cercare queste nuove possibilità rendono possibili nuovi mondi ;)

 

quindi che dire mettiamoci alla caccia

non quella nella foresta miraccomando :p



#2 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 5889 messaggi

Inviato 29 aprile 2019 - 02:45

È troppo complicato per me, Moroni. Non posso passare tutto il tempo a ricapitolare e fare agguati ai pensieri come se fossero ignari leprotti nel bosco.
Non mi dispiace l'idea di aprirmi a nuove prospettive nella maniera di percepire le cose, ma la maniera che funziona , perlomeno con me, è più basata sulla suggestione: intravvedere in qualcuno una diversa maniera di approcciare la vita che mi affascina, ed immedesimarmi, procedendo per imitazione.
Senza tecniche, come viene viene.
ecco. gnente firma :bb:

#3 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 29 aprile 2019 - 03:03

È troppo complicato per me, Moroni. Non posso passare tutto il tempo a ricapitolare e fare agguati ai pensieri come se fossero ignari leprotti nel bosco.
Non mi dispiace l'idea di aprirmi a nuove prospettive nella maniera di percepire le cose, ma la maniera che funziona , perlomeno con me, è più basata sulla suggestione: intravvedere in qualcuno una diversa maniera di approcciare la vita che mi affascina, ed immedesimarmi, procedendo per imitazione.
Senza tecniche, come viene viene.

suggerisci la cosa anche a me

allora anche io non sono d'accordo sul ricapitolare e fare agguati ai miei pensieri

perchè la ritengo una cosa troppo noiosa

io voglio fare un qualcosa però senza prendere comportamenti dagli altri

sai cosa capita nella mia vita? E con questo chiedo anche attenzione di mistery

puntualmente ogni volta che mi capita un'esperienza negativa la subisco passivamente e me la porto dietro e mi fanno sempre notare le stesse cose



#4 Pandora

Pandora

    how U doin'?

  • Moderatore
  • 5889 messaggi

Inviato 29 aprile 2019 - 07:20

suggerisci la cosa anche a me
allora anche io non sono d'accordo sul ricapitolare e fare agguati ai miei pensieri
perchè la ritengo una cosa troppo noiosa
io voglio fare un qualcosa però senza prendere comportamenti dagli altri
sai cosa capita nella mia vita? E con questo chiedo anche attenzione di mistery
puntualmente ogni volta che mi capita un'esperienza negativa la subisco passivamente e me la porto dietro e mi fanno sempre notare le stesse cose

semplicemente talvolta alcune persone mi hanno talmente affascinato che cercavo di farne mie alcune caratteristiche.
Tipo una persona che mi fosse di esempio che reputavo positivo per me, anche se a volte non era positivo in assoluto, ma andava bene per me lasciarmi guidare.
In quel momento.
ecco. gnente firma :bb:

#5 mystery1967

mystery1967

    Moderatore 2.0

  • Moderatore
  • 6466 messaggi

Inviato 29 aprile 2019 - 07:34

Un esperienza negativa è un grosso carico per la propria interiorità se non è ben equilibrata. L'esperienza in teoria termina nel momento in cui viene vissuta. Ciò che rimane e colpisce ancora è il suo ricordo vivo nella nostra mente. Mettiamoci anche tutte quelle persone che rincarano la dose, facendo notare spesso e volentieri l'esperienza negativa, amplificando oltre misura il tutto.

 

Innanzitutto non ci dobbiamo fare condizionare dal giudizio altrui ed agire per rimuovere l'esperienza negativa che è rimasta impressa nella mente. Bisognerebbe capire il meccanismo che ha fatto scattare l'esperienza non voluta e metabolizzarlo in maniera tale che non ci possa più condizionare in nessuna maniera. Se ciò non avviene prima, ogni volta avremo  sempre una sorta di deja-vu reagendo sempre nello stesso modo, facendo il pieno di negatività che si "scarica" puntualmente su tutto il nostro stato psico-fisico.

 

Come dico spesso credo sia necessario dedicarsi all'osservazione dei nostri pensieri in maniera distaccata, ma ciò è impossibile se siamo irrequieti dentro, distanti e persi nel groviglio dei pensieri del quotidiano. C'è da creare la giusta base, una serena presenza costante è fondamentale per il raggiungimento di tale obbiettivo.

 

Tutto dipende da noi e nulla deve condizionarci dall'esterno.


Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti. (Luigi Pirandello)    132.gif

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 


#6 Moroni

Moroni

    Utente Full

  • Utenti
  • 1341 messaggi

Inviato 30 aprile 2019 - 12:49

Capito mistery 

io sto trovando come meditazione utile il riposo, mi sdraio sul letto e mi riposo, mi rilasso davvero

mi sento più rinvigorito 

Cimy ti faccio una domanda

ma tu quando frequenti le persone oltre a volerle imitare

cerchi anche di capire come non ferirle e capire il loro lato caratteriale?






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi