Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Chi sono i "figli di Dio"?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
26 risposte a questa discussione

#1 diamanda

diamanda

    Utente Junior

  • Utenti
  • 376 messaggi

Inviato 19 febbraio 2019 - 02:24

Genesi 6
1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, 2 i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. 3 Allora il Signore disse: «Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni».
4 C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.

Da questo passo biblico non solo si fa differenza tra figli di Dio e figlie degli uomini ma pure si parla di giganti.
Ma se Gesù si dichiarava figlio di Dio, chi erano questi altri figli di Dio dell'inizio dei tempi?
  • celestino piace questo
l'unico limite dell'uomo è se stesso.

#2 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior

  • Utenti
  • 496 messaggi

Inviato 19 febbraio 2019 - 04:17

questa è una cosa che mi ha sempre fatto pensare che la teoria degli antichi astronauti potrebbe non essere campata in aria del tutto , Dio aveva con se molti figli ma se Adamo ed Eva sono i primi umani che ha creato chi erano costoro? da dove venivano? o si riferisce agli angeli del paradiso quel verso (ma non mi pare perchè se ben ricordo gli angeli sono raffigurati privi degli attributi sessuali e quindi impossibilitati a procreare) o la parola figli va intesa in un altro modo... tipo compagni o sottoposti

 

Mia personalissima idea.



#3 Vanesio

Vanesio

    Utente Sexy

  • Utenti
  • 4059 messaggi

Inviato 19 febbraio 2019 - 05:10

Essere perfetto era il difetto di Dio.
Ecco perché si è fatto uomo.
  • Furor piace questo

#4 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 01:36

Adamo è chiamato figlio di Dio, di cui era ad immagine e somiglianza. Quando Adamo genera Set viene detto che Adamo genero' UN figlio a propria immagine e somiglianza, Set, che quindi essendo ad immagine e somiglianza di Adamo lo era anche di Dio, ovvero Set è un figlio di Dio.
Caino invece non viene mai detto che è ad immagine e somiglianza di Adamo, è un suo figlio che si comporta da bestia, però non è figlio di Dio perché non essendo ad immagine e somiglianza di Adamo non lo è neanche di Dio. Ho sempre pensato che quella frase di cui parli fosse una metafora relativa a qualcosa di molto più complicato da tramandare oralmente, e che in realtà non avesse a che fare con degli angeli o addirittura con degli alieni, ma semplicemente con la discendenza di Set, figlio di Dio, e quella di Caino, non dimentichiamolo sto Caino, che ebbe una stirpe, quindi penso che tutto il racconto narrasse di un'ibridazione genetica tra due stirpi.

È una curiosa coincidenza questa:
http://www.repubblic...panze-uomo.html

vabbè è un mio volo pindarico e poi andrebbe verificata la corretta traduzione.
ecco. gnente firma :bb:

#5 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior

  • Utenti
  • 496 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 08:28

e i giganti quindi cosa sarebbero?



#6 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 08:36

e i giganti quindi cosa sarebbero?

penso fosse una reazione ad una commissione interspecie, ancora prolifica se accoppiata ma generante una prole diversa, tipo cavallo asino e mulo, o bardotto, che hanno caratteristiche diverse.
Trovo interessante questa ipotesi perché effettivamente un tempo c'erano diverse specie di ominidi e scimmie che si sono sviluppate per rami paralleli e sempre più divergenti, però abbiamo le prove di un avvenuto mix interspecie, avendo tutti noi caucasici una percentuale di sangue di Neanderthal per esempio, mentre gli orientali hanno sangue denisoviano, i melanesiani hanno sangue di un'altra specie di ominide, etc.

Ma è assai possibile che questi primi ominidi nel differenziarsi dalle scimmie o dalle altre specie di ominidi, abbiano comunque avuto un periodo di fecondità reciproca.

Tra l'altro le cosa spiegherebbe la faccenda del fattore Rhesus nel sangue.

ok è un'idea balorda.
ecco. gnente firma :bb:

#7 Spinoza

Spinoza

    Che l'immacolato cuore di Maria ci guidi alla vittoria

  • Utenti
  • 5015 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 09:48

Quindi il primo uomo è REALMENTE  esistito?



#8 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7950 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 10:18

Adamo è chiamato figlio di Dio, di cui era ad immagine e somiglianza. Quando Adamo genera Set viene detto che Adamo genero' UN figlio a propria immagine e somiglianza, Set, che quindi essendo ad immagine e somiglianza di Adamo lo era anche di Dio, ovvero Set è un figlio di Dio.
Caino invece non viene mai detto che è ad immagine e somiglianza di Adamo, è un suo figlio che si comporta da bestia, però non è figlio di Dio perché non essendo ad immagine e somiglianza di Adamo non lo è neanche di Dio. Ho sempre pensato che quella frase di cui parli fosse una metafora relativa a qualcosa di molto più complicato da tramandare oralmente, e che in realtà non avesse a che fare con degli angeli o addirittura con degli alieni, ma semplicemente con la discendenza di Set, figlio di Dio, e quella di Caino, non dimentichiamolo sto Caino, che ebbe una stirpe, quindi penso che tutto il racconto narrasse di un'ibridazione genetica tra due stirpi.

 

Forse Adamo aveva trombato anche con chi non doveva trombare, quindi ha avuto discendenze diverse, una buona a somiglianza di dio e una imbastatrdita, diciamo.


  • Vanesio piace questo

#9 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 10:35

Forse Adamo aveva trombato anche con chi non doveva trombare, quindi ha avuto discendenze diverse, una buona a somiglianza di dio e una imbastatrdita, diciamo.

parli di Lilith?
In realtà viene detto che sia Caino che Abele sono stati partoriti da Eva.
"Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì Caino e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore». 2 Poi partorì ancora suo fratello Abele. Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo".
Penso che il racconto de 3D forse possa essere una metafora dell'ibridazione dei primi ominidi con le scimmie, così come pare sia avvenuto nel periodo interfecondp prima della speciazione definitiva, cosa che pare sia avvenuta realmente, oppure che parli dell'ibridazione del ramo sapiens con altre specie di ominidi ora completamente scomparse, se non in qualche rimasuglio percentuale nel nostro dna.
"figli degli uomini gli ominidi, figli di Dio i sapiens"
Però è più una suggestione che un'idea.
ecco. gnente firma :bb:

#10 malia

malia

    malia

  • Utenti
  • 7950 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 10:49

La differenza sarebbe tra Caino e Set, non tra Caino e Abele.

 

La storia di Lilith permette di immaginare che ci furono altri accoppiamenti precedenti a quelli avvenuti con la donna perfetta che avrebbe dato origine a Set; ma non mi riferivo a Lilith in particolare, così come:

 

«Questa, finalmente, è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Ella sarà chiamata donna perché è stata tratta dall'uomo».

 

potrebbe far pensavo che Adamo avesse incontrato femmine alternative prima, e poi finalmente ne aveva trovata una simile a lui e quindi simile a dio.



#11 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 10:59

La differenza sarebbe tra Caino e Set, non tra Caino e Abele.

La storia di Lilith permette di immaginare che ci furono altri accoppiamenti precedenti a quelli avvenuti con la donna perfetta che avrebbe dato origine a Set; ma non mi riferivo a Lilith in particolare, così come:

«Questa, finalmente, è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Ella sarà chiamata donna perché è stata tratta dall'uomo».

potrebbe far pensavo che Adamo avesse incontrato femmine alternative prima, e poi finalmente ne aveva trovata una simile a lui e quindi simile a dio.

uhm.
Chi c'è prima di Eva? A parte Lilith. Le bestie.
c'è un passaggio strano in cui Adamo passa in rassegna gli animali come compagni di vita prima che Dio creasse Eva per lui. Ho sempre pensato fosse stato scritto per una sorta di maschilismo, non avevo pensato al suo valore di metafora dell'accoppiamento interspecie (con le scimmie) dei primi ominidi.

Non vorrei spingermi troppo in là con la fantasia ma ecco perché finalmente.
ecco. gnente firma :bb:

#12 Spinoza

Spinoza

    Che l'immacolato cuore di Maria ci guidi alla vittoria

  • Utenti
  • 5015 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 01:15

Ma quindi i Neardenthal non avevano l'anima e i sapiens si?

 

E i figli nati dal loro accoppiamento? 



#13 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 02:27

Ma quindi i Neardenthal non avevano l'anima e i sapiens si?

E i figli nati dal loro accoppiamento?

Io non ho parlato di Neanderthal, ne' di anime, magari loro erano rappresentabili come Abeli uccisi dai Caini, però se ne vuoi vederne i figli un pochino dovresti guardarti allo specchio, un 4% dovremmo avercelo tutti.

Pensavo comunque a degli ominidi meno evoluti dei Neanderthal.

Insomma ho pensato a questa cosa ieri sera, non ho mia ancora tutti i dettagli
ecco. gnente firma :bb:

#14 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 02:33

Quindi il primo uomo è REALMENTE esistito?

biologicamente si. Esiste un primo uomo Adamo cromosomiale ed una prima donna Eva mitocondriale dai quali discendiamo tutti, perché non si sa come ne' perché tutte le altre linee di discendenza degli ominidi loro contemporanei si sono arrestate.
https://it.m.wikiped..._cromosomiale-Y

http://www.ansa.it/s...te_9108743.html
ecco. gnente firma :bb:

#15 Lunanerina

Lunanerina

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 3011 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 03:33

Adamo è chiamato figlio di Dio, di cui era ad immagine e somiglianza. Quando Adamo genera Set viene detto che Adamo genero' UN figlio a propria immagine e somiglianza, Set, che quindi essendo ad immagine e somiglianza di Adamo lo era anche di Dio, ovvero Set è un figlio di Dio.
Caino invece non viene mai detto che è ad immagine e somiglianza di Adamo, è un suo figlio che si comporta da bestia, però non è figlio di Dio perché non essendo ad immagine e somiglianza di Adamo non lo è neanche di Dio. Ho sempre pensato che quella frase di cui parli fosse una metafora relativa a qualcosa di molto più complicato da tramandare oralmente, e che in realtà non avesse a che fare con degli angeli o addirittura con degli alieni, ma semplicemente con la discendenza di Set, figlio di Dio, e quella di Caino, non dimentichiamolo sto Caino, che ebbe una stirpe, quindi penso che tutto il racconto narrasse di un'ibridazione genetica tra due stirpi.

È una curiosa coincidenza questa:
http://www.repubblic...panze-uomo.html

vabbè è un mio volo pindarico e poi andrebbe verificata la corretta traduzione.

Oppure potrebbe riferirsi ad entrambi, vai a capire come hanno tradotto la Bibbia, ormai non le considero più le singole parole ma solo il contesto generale, mi riferisco anche al "finalmente" che ha sottolineato malia.☺
  • Pandora piace questo

"Il Signore ha dato, il Signore ha tolto. Sia benedetto il nome del Signore" ( Giobbe 1:21 )


#16 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 06:45

Oppure potrebbe riferirsi ad entrambi, vai a capire come hanno tradotto la Bibbia, ormai non le considero più le singole parole ma solo il contesto generale, mi riferisco anche al "finalmente" che ha sottolineato malia.☺


Sisi, ribadisco che era un film che mi sono fatta io leggendo la notizia che i primi ominidi spesso e volentieri non disdegnavano le specie parallele, e che per un milione di anni erano interfecondi con le cugine scimmie, dopotutto vengo da una Sardegna in cui il pensiero alle volte vola alle pecore nonostante l'evoluzione e la cultura, figuriamoci quella volta che tra morale e limiti sociali stavano a zero, che poi se leggi gli articoli scientifici che affermano "erano interfecondi" non è che voglia dire niente altro, e chissà forse Questa promiscuità spiegherebbe anche il fattore Rhesus, ed il fatto che le donne rh_ rigettino i feti rh+, che se ci pensi nella stessa specie è assurdo. :roll:
  • Melaverde piace questo
ecco. gnente firma :bb:

#17 G.a.b.r.i.e.l

G.a.b.r.i.e.l

    Utente ragionevole

  • Utenti
  • 709 messaggi

Inviato 20 febbraio 2019 - 08:57

Genesi 6
1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, 2 i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. 3 Allora il Signore disse: «Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni».
4 C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.

Da questo passo biblico non solo si fa differenza tra figli di Dio e figlie degli uomini ma pure si parla di giganti.
Ma se Gesù si dichiarava figlio di Dio, chi erano questi altri figli di Dio dell'inizio dei tempi?


Ognuno può interpretare come desidera i testi sacri ma una sola cosa ha importanza interpretazione dell'autore ovvero scoprire cosa intendeva dire colui che per primo ha scritto tutto ciò nella Notte dei Tempi, nel Documento "celeste" originario - prima delle varie dettature, trascrizioni, modifiche e traduzioni.

I "Figli di Dio" qui s'intende gli abitanti del pianeta degli Elohim scienziati extraterrestri - venuti sulla Terra per creare la vita in laboratorio partendo da organismi unicellulari, quindi piante, animali, e finalmente un Essere a loro immagine e somiglianza - praticamente uguale a loro e geneticamente compatibile con loro seppur costituito da elementi chimici della materia terrestre. Perciò fu possibile procreare, le unioni tra umani-creatori arrivati dallo spazio e le donne creature della Terra potevano produrre frutti. I bambini nati da queste unioni avevano determinate caratteristiche leggermente superiori agli umani della Terra dato il livello di scienza e coscienza dei creatori, le facoltà telepatiche ad esempio erano più sviluppate già dal concepimento rispetto ai terrestri, nei quali certe funzioni cerebrali nella maggior parte dei casi sono addormentate, in quel senso tali bambini erano "giganti", eroi dell'antichità, uomini famosi, non si parla di dimensioni ma di statura interiore. Anche "Gesù", Yahshua era uno di questi "Figli di Dio" ossia figlio diretto o genetico dei "figli degli Elohim".
Il capo della setta dei nazareni come fu chiamato allora da alcuni era figlio di YHWH (uno degli Elohim) e di Maria, una ragazza della Terra, ed è tuttora vivente sul pianeta degli eterni.


  • kiradavid97 piace questo

#18 Spinoza

Spinoza

    Che l'immacolato cuore di Maria ci guidi alla vittoria

  • Utenti
  • 5015 messaggi

Inviato 21 febbraio 2019 - 10:42

biologicamente si. Esiste un primo uomo Adamo cromosomiale ed una prima donna Eva mitocondriale dai quali discendiamo tutti, perché non si sa come ne' perché tutte le altre linee di discendenza degli ominidi loro contemporanei si sono arrestate.
https://it.m.wikiped..._cromosomiale-Y

http://www.ansa.it/s...te_9108743.html

 

Non era né la "prima", né "l'unica" donna, semplicemente circa 150.000 c'è stato un collo di bottiglia, faceva parte di gruppo ristretto di individui e la sua discendenza è l'unica ad essere arrivata a noi, per quanto riguarda "Adamo" è successo invece circa 70000-80000 anni fa.

 

Nella storia dell'evoluzione abbiamo rischiato di scomparire più volte, ci sono state altre Eve e magari ce ne saranno in futuro, e mi riferisco alla nostra specie (Sapiens).



#19 Pandora

Pandora

    casuale senza causa

  • Moderatore
  • 3539 messaggi

Inviato 21 febbraio 2019 - 01:28

Non era né la "prima", né "l'unica" donna, semplicemente circa 150.000 c'è stato un collo di bottiglia, faceva parte di gruppo ristretto di individui e la sua discendenza è l'unica ad essere arrivata a noi, per quanto riguarda "Adamo" è successo invece circa 70000-80000 anni fa.

Nella storia dell'evoluzione abbiamo rischiato di scomparire più volte, ci sono state altre Eve e magari ce ne saranno in futuro, e mi riferisco alla nostra specie (Sapiens).


Non ho scritto che fosse la prima o l'unica, ho solo scritto che il DNA mitocondriale deriva da un'antenata comune, e che il DNA mitocondriale di tutte le altre donne si è perso, perlomeno questo risulterebbe secondo la scienza.

Se poi leggi il secondo link, pare che la prima ipotesi di un Adamo e di una Eva biologici, prima ritenuti molti lontani temporalmente, in realtà sarebbero stati assai più vicini nel tempo, ovvero contemporanei, di quanto si fosse inizialmente supposto.

"Questo mero accostamento non vuole ipotizzare che l'Adamo ancestrale sia stato l'unico uomo maschio del suo tempo, ma semplicemente colui che produsse una linea completa di figli maschi fino ad oggi: è, cioè, l'antenato a cui converge tutta la popolazione attuale[1] o, in particolar modo, il cromosoma Y dal quale discendono tutti i cromosomi Y umani attualmente diffusi nel mondo"


"Lo studio ha individuato l'Adamo cromosomiale Y nel periodo compreso fra 180.000 e 200.000 anni fa: una datazione che, sottolineano gli autori, corrisponde con precedenti stime relative alla data di nascita del più antico Dna mitocondriale.
BR>La seconda ricerca pubblicata su Science è stata coordinata da David Poznik, dell'università americana di Stanford, ed è stata condotta su 69 uomini provenienti da nove Paesi. Ha scoperto che l'Adamo 'genetico' è nato tra 120.000 e 156.000 anni fa, mentre L'Eva mitocondriale è nata fra 99.000 e 148.000 anni fa, rilevando anche in questo caso una sovrapposizione dei tempi.

Per lo studio italiano i nostri comuni antenati sono un po' più antichi semplicemente perché la ricerca è andata più indietro nel tempo, ma per entrambe le ricerche l'Eva mitocondriale e l'Adamo cromosomiale Y sono nati nello stesso periodo.
Quando pensiamo ai nostri più antichi progenitori, sottolineano gli autori, non dobbiamo pensare a una coppia i cui figli hanno popolato il mondo. Non erano l'unico uomo e la donna in vita al momento o le uniche persone ad aver procreato. Questi due individui semplicemente hanno avuto la fortuna di tramandare con successo parti del loro Dna alla maggior parte di noi, mentre il materiale genetico di altri nostri antenati è in gran parte scomparso a causa della selezione naturale e di altri processi."

http://www.ansa.it/s...te_9108743.html

Quindi no, perlomeno per quanto ha appurato ad oggi la scienza non ci sono altri Adami cromosomiali ne' altre Eve mitocondriali, perlomeno non nell'accezione in cui i loro caratteri genetici siano giunti fino a noi.

Se poi volevi dire che c'era altra gente, sicuramente è così. :asdsi:
ecco. gnente firma :bb:

#20 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18624 messaggi

Inviato 21 febbraio 2019 - 01:34

La cosa bella è che vengono entrambi dalla meravigliosa Afrika quindi non capisco perché Salvini rompe sempre il cazzo con sti immigrati che sono Delle stesse parti dei nostri genitori.
Samsara 1 - Nirvana 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi