Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto
- - - - -

Immigrao meravigliao


  • Per cortesia connettiti per rispondere
36 risposte a questa discussione

#1 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2497 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 12:37

Verso la fine degli anni 80, dalla trasmissione di Arbore, Indietro tutta, venne fuori il balletto delle brasiliane, che cantavano il Cacao Meravigliao: bel motivetto, trascinante, sul ritmo di samba e belle ovviamnte le ballerine che agitavano gli opimi fianchi piumati.

 

Solo che, nei giorni e per le settimane seguenti, furono molti quelli che negli scaffali dei supermercati andarono a cercare un barattolo di Cacao Meravigliao, convinti che esistesse davvero, non essendo evidentemente riusciti a distinguere la finzione dalla realtà.

Un prodotto con quel nome non ci fu mai, ma in qualche modo il Cacao Meravigliao esistette ed esiste tuttora, se non altro nella mitologia dell'intrattenimento e come esempio del potere di una finzione, qualora sia non solo ben confezionata, ma anche ripetuta per il tempo necessario a fissarsi nell'immaginario colelttivo.

 

L'immigrazione e l'invasione dei profughi, impugnata dalla lega come bandiera - prima elettorale, poi adesso governativa - somiglia molto a quel Cacao.

La gran parte dei cittadini non vede profughi, né tanto meno invasioni, salvo qualche agglomerato di disgraziati in qualche zona particolare dei ghetti urbani, o intorno a qualche stazione.

Le cose che i cittadini hanno sotto gli occhi, quotidianamnte, sono strade dissestate, mezzi pubblici squinternati, sconcezze ambientali, immondizia, uffici pubblici inefficienti.

I problemi coi quali si dibattono sono il lavoro, il costo della vita, gli stipendi vergognosamnte bassi, i tempi di attesa nella sanità, le scuole malandate, il traffico, etc etc etc.

Nessuno, salvo casi particolari, ha effettivamente il problema di essere invaso dai profughi: se problemi ci sono in certe periferie dipendono semmai da una scarsa sorveglianza del territorio da parte dei vari servizi di polizia - urbana o statale che sia - che tale sarebbe ed è sempre stata, a prescindere dalla presneza o meno di eventuali profughi accampati o ospitati nella zona.

 

Eppure, Il Cacao Meravigliao dell'invasione migratoria - a forza di allarmi, di balletti televisivi sulle reti unificate di Rai/Mediaset, e dei napalm51 che hanno trolleggiato sui social - ha convinto quella massa di italiani che accolgono Salvini col baciamano, pure in certi paeselli dove l'unico giovanotto nero è stato visto in televisione, con la maglia del Milan.

 

E con questo imbroglio Salvini sta fregando anche i 5stelle, che sono alle prese invece con i problemi reali, difficili non solo da risolvere, ma anche solo da discutere.

La peggiore impreparazione e incompetenza dei 5stelle sta proprio in questa subordinazione ai marpioni imbroglioni leghisti, che non lascia nemmeno il tempo ai vari Di Maio, Toninelli, Castelli eccì di imparare il mestiere, e li costringe a cercare di competere sul piano delle cazzate ad effetto.

 

 

[video][/ideo]


  • Nehelamite, Spinoza e Shory piace questo

Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#2 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2371 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:36

Prima arriva il monocolore verde meglio è .

 

Cronache politiche:

https://www.linkiest...incitore/41055/


E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#3 celestino

celestino

    Utente Senior Plus

  • Utenti
  • 1785 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 12:12

   Si chiama patto di governo, Salvini si occupa di far rispettare i suoi patti come Di Maio si occupa di far rispettare i propri, nessun imbroglio, l'imbroglio a cui siamo sempre stati abituati da governi passati, deve finire, la pecca di Salvini è che ultimamente sta insistendo troppo sul argomento TAV, mentre, i M5S non devono assolutamente cedere sul argomento TAV, della inutilità di tale opera sono in tanti ad affermarlo tra cui anche l'integerrimo Travaglio, spero solo che Salvini torni sui suoi passi e rispetti i patti di governo, per il resto sembra che stiano operando bene come mai fino ad ora dal 1948.



#4 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 12:16

Si chiama patto di governo, Salvini si occupa di far rispettare i suoi patti come Di Maio si occupa di far rispettare i propri, nessun imbroglio, l'imbroglio a cui siamo sempre stati abituati da governi passati, deve finire, la pecca di Salvini è che ultimamente sta insistendo troppo sul argomento TAV, mentre, i M5S non devono assolutamente cedere sul argomento TAV, della inutilità di tale opera sono in tanti ad affermarlo tra cui anche l'integerrimo Travaglio, spero solo che Salvini torni sui suoi passi e rispetti i patti di governo, per il resto sembra che stiano operando bene come mai fino ad ora dal 1948.

lasciali parlare quelli di sinistra, con i loro rosicamenti e le loro sparate alla cazzo non fanno altro che aumentare consensi alla lega....questo non l'hanno ancora capito. Abruzzo pd 11% ha preso la lega 28%

For whom the bell tolls


#5 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4860 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:00

Alcuni vostri post potrebbero benissimo essere scritti da un bot, un generatore automatico di commenti leghisti.

 

1 commento su 3 scritto da Metallica contiene l'acronimo PD, è statistica.


  • skynight, Peter Pan, Yanez e un altro piace questo

#6 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:14

Alcuni vostri post potrebbero benissimo essere scritti da un bot, un generatore automatico di commenti leghisti.

1 commento su 3 scritto da Metallica contiene l'acronimo PD, è statistica.

e un grancazzo che me ne frega ce lo vuoi mettere? Cmq non starci troppo male se il pd è all'11% può fare di meglio e scendere ancora, basta che qualche politico del pd vada in TV a parlare male della lega e Salvini non tarda ad arrivare al 40%

For whom the bell tolls


#7 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4860 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:28

e un grancazzo che me ne frega ce lo vuoi mettere? Cmq non starci troppo male se il pd è all'11% può fare di meglio e scendere ancora, basta che qualche politico del pd vada in TV a parlare male della lega e Salvini non tarda ad arrivare al 40%

 

Doppietta.


  • skynight piace questo

#8 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:36

Doppietta.

il prossimo post che fai batti i piedini? Cmq si se vuoi proprio saperlo godo come un riccio a vedere il pd pd pd pd pd pd pd pd pd pd pd pd sparire piano piano

For whom the bell tolls


#9 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23413 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 01:40

Non dimentichiamo poi ch'è stato il PD a suggerire ai giudei di scegliere Barabba invece che Gesù.

E sempre loro, stando alle mie fonti, sarebbero la causa della caduta dell'Impero Romano, quindi tranquillo metallica: li odio anch'io :asdsi:


  • skynight piace questo
 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~

#10 Piter

Piter

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2371 messaggi

Inviato 12 febbraio 2019 - 02:02

da

 

https://www.altovice...slogan-del-web/

 

pd.jpg


  • skynight, Nehelamite, Yanez e un altro piace questo

E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero
Le labbra si macchiano e le macchie sono un segno di riconoscimento
E' con la sola volontà che metto in moto il mio pensiero


#11 Yanez

Yanez

    Utente Esperto

  • Utenti
  • 2497 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 02:49

Non dimentichiamo poi ch'è stato il PD a suggerire ai giudei di scegliere Barabba invece che Gesù.

 

Scendendo di un gradino - o salendo di dieci,in base ai dati dell'audience - possiamo ricordare che anche il televoto al festival di Sanremo ha spesso premiato delle  canzonette insulse ed eliminato quelle che sarebbero diventate dei grandi successi.

Televoto e successi, entrambi conferiti dal "popolo": evidentemente, se il popolo è lo stesso, non si tratta delle stesse persone.

 

Il fatto è che il popolo è solo una parola, un'astrazione, quelle reali sono solo le persone.

Le persone - del popolo - che sanno apprezzare le cose buone costituiscono un'élite. Anzi, "l'élite".

Di élite non ce ne sono altre: chi esercita un potere semmai è una casta, o un padrone.

La democrazia si basa, anzi diciamo meglio, è stata inventata come sistema basato sull'idea che il demos, cioè il popolo, sia un'èlite fatta di persone informate, capaci di capire e di decidere secondo proprie idee non facilmente suggestionabili, e che non pensino o agiscano secondo il loro stretto ed egocentrico orizzonte e tornaconto personale.

 

Nei regimi autoritari pre-democratici il Potere usava fare appello e riferimento non all'élite popolare, ma a quella parte di popolo che, sebbene fosse pericolosamnte infiammabile, era anche più facilmente suggestionabile e sensibile all'illusione di avere un potere di conferma verso l'autorità del "capo".

L'altra parte, l'èlite popolare, era fatta non solo e non tanto di professionisti e intellettuali, ma anche di operai delle corporazioni, artigiani e insomma gente che aveva un'idea più precisa del proprio ruolo, della propria identità, e il cui concetto di socialità andava al di là della pura e semplice dimensione familiare. In quei contesti non era tanto (non solo) la scolarità a fare la differenza, ma già il solo fatto di avere un mestiere e un relativa libertà gerarchica.

 

La legittimazione, o per meglio dire la conferma del potere autarchico era di tipo populistico, proprio in quanto si rivolgeva alla moltitudine, cioè a quella parte di popolo che si limitava ad accalamare o ad agitare i forconi come massa.

E molto spesso, non a caso, in un rapporto populistico tra il la moltitudine e il monarca, costui trovava utile additare alla rabbia e alla vendetta della folla proprio l'élite del popolo stesso, che la moltitidine facilmente riuscìva a riconoscere come in qualche modo "diversa" e quindi sospettabile e nemica - peggio che mai, poi, quando si intrecciavano ulteriori polarità, come quella tipica tra cittadini e campagnoli.

 

La democrazia moderna nasce in un momento e in una forma che scavalca, all'inizio, questo problema, al prezzo di essere una democrazia fin troppo ristretta.

Ma i teorici del regime democratico - per altro sulla scia di analoghe riflessioni del mondo classico - già allora intuirono i problemi che sarebbero sopravvenuti quando il sistema fosse stato più largamente compiuto.

La storia successiva ha dimostrato che i re Ferdinando, quand'anche non siano forniti dai Borbone, possono essere lietamnte prodotti in versioni perfino peggiori dall'urna elettorale del popolo (moltitudine?) sovrano.


Storie diverse per gente normale, storie comuni per gente speciale


#12 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7873 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 07:01

mememe_75978b5604dc20748b2e1e6e1bc8c82d-


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#13 Emanuele

Emanuele

    Nuovo Utente

  • Utenti
  • 2059 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 09:32

Verso la fine degli anni 80, dalla trasmissione di Arbore, Indietro tutta, venne fuori il balletto delle brasiliane, che cantavano il Cacao Meravigliao: bel motivetto, trascinante, sul ritmo di samba e belle ovviamnte le ballerine che agitavano gli opimi fianchi piumati.

 

Solo che, nei giorni e per le settimane seguenti, furono molti quelli che negli scaffali dei supermercati andarono a cercare un barattolo di Cacao Meravigliao, convinti che esistesse davvero, non essendo evidentemente riusciti a distinguere la finzione dalla realtà.

Un prodotto con quel nome non ci fu mai, ma in qualche modo il Cacao Meravigliao esistette ed esiste tuttora, se non altro nella mitologia dell'intrattenimento e come esempio del potere di una finzione, qualora sia non solo ben confezionata, ma anche ripetuta per il tempo necessario a fissarsi nell'immaginario colelttivo.

 

L'immigrazione e l'invasione dei profughi, impugnata dalla lega come bandiera - prima elettorale, poi adesso governativa - somiglia molto a quel Cacao.

La gran parte dei cittadini non vede profughi, né tanto meno invasioni, salvo qualche agglomerato di disgraziati in qualche zona particolare dei ghetti urbani, o intorno a qualche stazione.

Le cose che i cittadini hanno sotto gli occhi, quotidianamnte, sono strade dissestate, mezzi pubblici squinternati, sconcezze ambientali, immondizia, uffici pubblici inefficienti.

I problemi coi quali si dibattono sono il lavoro, il costo della vita, gli stipendi vergognosamnte bassi, i tempi di attesa nella sanità, le scuole malandate, il traffico, etc etc etc.

Nessuno, salvo casi particolari, ha effettivamente il problema di essere invaso dai profughi: se problemi ci sono in certe periferie dipendono semmai da una scarsa sorveglianza del territorio da parte dei vari servizi di polizia - urbana o statale che sia - che tale sarebbe ed è sempre stata, a prescindere dalla presneza o meno di eventuali profughi accampati o ospitati nella zona.

 

Eppure, Il Cacao Meravigliao dell'invasione migratoria - a forza di allarmi, di balletti televisivi sulle reti unificate di Rai/Mediaset, e dei napalm51 che hanno trolleggiato sui social - ha convinto quella massa di italiani che accolgono Salvini col baciamano, pure in certi paeselli dove l'unico giovanotto nero è stato visto in televisione, con la maglia del Milan.

 

E con questo imbroglio Salvini sta fregando anche i 5stelle, che sono alle prese invece con i problemi reali, difficili non solo da risolvere, ma anche solo da discutere.

La peggiore impreparazione e incompetenza dei 5stelle sta proprio in questa subordinazione ai marpioni imbroglioni leghisti, che non lascia nemmeno il tempo ai vari Di Maio, Toninelli, Castelli eccì di imparare il mestiere, e li costringe a cercare di competere sul piano delle cazzate ad effetto.

 

 

[video][/ideo]

 

Sei completamente fuori strada. Se vai ad Ancona ci sono zone completamente abbandonate dai nativi perché oramai occupate dagli stranieri. Zone un tempo bellissime ora sono completamente degradate ed in balia della malavita e della droga. Un esempio è Falconara Marittima e falconara Alta. Un tempo orgoglio regionale. Oggi modello di integrazione fallita. Qualche nativo a causa di questo ha visto crollare letteralmente i prezzi degli immobili svalutati di oltre il 70%. Oggi solo un pazzo potrebbe vivere a Falconara. Un tempo era zona di vacanze.

Come sempre raccontate la realtà del PD filo immigrazione oppure la vostra ottusa visione.

Sul resto mi trovi d'accordo.  

 

Questo è solo un assaggio di quel che è diventata uno dei luoghi più belli delle Marche. 

Dove un tempo giocavano i bambini tra il verde e la pulizia oggi impera degrado, schiamazzi, droga, sporcizia, topi, prostituzione, furti in appartamento.

Da 30 anni questi sono gli effetti dell'immigrazione sia clandestina che rom.

Da premettere che 30 anni fa da queste parti di notizie del genere ne sentivi 1 all'anno.

Poi ognuno auspica al modello societario che più ritiene opportuno. Io ad esempio amo l'ordine, la pulizia, i parchi puliti, le passeggiate tranquille salutando i residenti del posto in amicizia senza vedere qualcuno che ti guarda brutto senza motivo. Un tempo anche qui girava la droga, ma era nascosta ed accessibile solo a chi conosceva i giri. Oggi ce l'hai sotto casa, ed hai di tutto. Devo anche assistere a scene agghiaccianti come vedere bambine di 12 anni farsi di eroina, roba che sempre 30 anni fa potevi vedere solo nelle favelas, ma grazie ai "rossi sangue" oggi è realtà anche qui.

Ecco, evidentemente voi "amate" questo modello di società che non è il mio. Io odio il disordine e la droga. 

Vorrei anche sollevare un altro problema riguardo la sanità, ma per il momento mi taccio.

Sono molto ma molto curioso di leggere le risposte che ovviamente non ci saranno per ovvi e comprensibili motivi.

 

http://www.anconatod...braio-2015.html

 

http://www.anconatod...marzo-2015.html

 

https://www.anconato...-residenti.html

 

https://www.anconato...vio-ancona.html

 

https://www.anconato...ado-ancona.html

 

https://www.anconato...a-stazione.html

 

http://www.anconatod...alani-lega.html

 

https://www.viverean...di-euro/698760/



#14 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 09:42

Sei completamente fuori strada. Se vai ad Ancona ci sono zone completamente abbandonate dai nativi perché oramai occupate dagli stranieri. Zone un tempo bellissime ora sono completamente degradate ed in balia della malavita e della droga. Un esempio è Falconara Marittima e falconara Alta. Un tempo orgoglio regionale. Oggi modello di integrazione fallita. Qualche nativo a causa di questo ha visto crollare letteralmente i prezzi degli immobili svalutati di oltre il 70%. Oggi solo un pazzo potrebbe vivere a Falconara. Un tempo era zona di vacanze.
Come sempre raccontate la realtà del PD filo immigrazione oppure la vostra ottusa visione.
Sul resto mi trovi d'accordo.

Questo è solo un assaggio di quel che è diventata uno dei luoghi più belli delle Marche.
Dove un tempo giocavano i bambini tra il verde e la pulizia oggi impera degrado, schiamazzi, droga, sporcizia, topi, prostituzione, furti in appartamento.
Da 30 anni questi sono gli effetti dell'immigrazione sia clandestina che rom.

https://www.anconato...-residenti.html

https://www.anconato...vio-ancona.html

https://www.anconato...ado-ancona.html

https://www.anconato...a-stazione.html

http://www.anconatod...alani-lega.html

https://www.viverean...di-euro/698760/

vieni a fare un giro nel.centro storico di Genova. Un tempo florido centro pieno di negozi italiani dove si vendevano merce di qualità e dove potevi girare tranquillamente di notte...ora invaso da immigrati irregolari che aprono negozi di vendita materiale scadente che il più delle volte nascondono seconde vendite, per non parlare che dopo le 21 il centro storico e diventato territorio incontrollato di malavita extracomunitaria dove neanche la polizia interviene per paura di venir menati o peggio. Ma la sinistra, come al solito, tace e continua a voler immigrazione a cazzo.
  • Emanuele e kiradavid97 piace questo

For whom the bell tolls


#15 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior

  • Utenti
  • 485 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:08

Ti ricordi metallica che qualche tempo fa ti parlai del degrado della stazione di Viareggio? bene ieri l'altro tornavo a casa da scuola guida e la stazione era piena di autovetture della guardia di finanza ... ma ci vorrebbe il presidio continuo la ...



#16 kiradavid97

kiradavid97

    Utente Senior

  • Utenti
  • 485 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:09

Ti ricordi metallica che qualche tempo fa ti parlai del degrado della stazione di Viareggio? bene ieri l'altro tornavo a casa da scuola guida e la stazione era piena di autovetture della guardia di finanza ... ma ci vorrebbe il presidio continuo la ... mia zia ha lavorato in quella zona per tanti anni fino a che l'attività non ha chiuso e ogni sera aveva paura a percorrere il tratto stazione-casa

 

ps . scusate inavvertitamente ho fatto doppio post



#17 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:19

Ti ricordi metallica che qualche tempo fa ti parlai del degrado della stazione di Viareggio? bene ieri l'altro tornavo a casa da scuola guida e la stazione era piena di autovetture della guardia di finanza ... ma ci vorrebbe il presidio continuo la ...

me lo dice sempre la cugina di mia mamma che abita a Viareggio della situazione tragica che sta vivendo questa bella cittadina.

For whom the bell tolls


#18 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4860 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:32

Mancanza di lavoro, crescita dell'economia quasi pari a 0, burocrazia elefantiaca che spaventa gli investitori stranieri, evasione fiscale record in Europa, corruzione endemica.........ma il problema principale dell'Italia sono gli immigrati.

 

Attenzione, specifico per i minus habens presenti, non sto dicendo che il problema non esista in alcune parti d'Italia, ma che di sicuro NON è il nostro problema principale.

 

Questa vostra narrazione fa a pugni con la dura realtà, ma tranquilli, presto il brusco risveglio arriverà anche per voi.


  • skynight e Yanez piace questo

#19 metallica

metallica

    Metallica

  • Utenti
  • 8119 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:34

Mancanza di lavoro, crescita dell'economia quasi pari a 0, burocrazia elefantiaca che spaventa gli investitori stranieri, evasione fiscale record in Europa, corruzione endemica.........ma il problema principale dell'Italia sono gli immigrati.

Attenzione, specifico per i minus habens presenti, non sto dicendo che il problema non esista in alcune parti d'Italia, ma che di sicuro NON è il nostro problema principale.

Questa vostra narrazione fa a pugni con la dura realtà, ma tranquilli, presto il brusco risveglio arriverà anche per voi.

ciao Minus habens che digiti lettere a cazzo sulla tastiera svegliati che stai dormendo, vieni nel centro storico di Genova...ti ci porto io a mezzanotte, poi ti lascio lì da solo e vediamo alle 6 di mattina come ci esci. Svegliatiiiiiiii

For whom the bell tolls


#20 Spinoza

Spinoza

    Prima i Maremmani !!!

  • Utenti
  • 4860 messaggi

Inviato 13 febbraio 2019 - 10:36

Sei prevedibile come la trama di un film porno.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi