Vai al contenuto

CoseNascoste Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies



Foto

Mauro Biglino e la Bibbia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
88 risposte a questa discussione

#21 Pandorax

Pandorax

    casuale senza causa

  • Utenti
  • 1799 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 11:12

Il fatto è che io ho fatto una domanda abbastanza diretta e semplice.
La risposta di sicuro non sarlà semplice ma lei come vedi, me ne ha data una senza tergiversare o menare il can per l'aia o chiamando in causa interpretazioni monoteiste, (concetti astratti appunti), sacrifici umani ( :nonchalance: ) e non so cosa altro.

E' un forum pubblico e non ha senso dire che qualcuno si impicci.
Domandare è lecito, rispondere è cortesia.
Rispondere senza girarci intorno è ancora più apprezzabile :D

Ti ho risposto come mi andava di rispondere.
Se non hai apprezzato, pazienza.

A mio avviso però il can per l'aia lo stai menando tu, sollevando una questione su COME avrei dovuto rispondere.
La mia risposta -ti piacesse o meno come l'ho posta- se non al 3D era pertinente all'argomento che hai aperto tu.
Le tue considerazioni sul "come" ho risposto invece sono ad personam non pertinenti ad alcunché, se non ad una generica malevolenza e petulanza.

Capita eh

ecco. gnente firma :bb:


#22 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 11:26

Ti ho risposto come mi andava di rispondere.
Se non hai apprezzato, pazienza.

A mio avviso però il can per l'aia lo stai menando tu, sollevando una questione su COME avrei dovuto rispondere.
La mia risposta -ti piacesse o meno come l'ho posta- se non al 3D era pertinente all'argomento che hai aperto tu.
Le tue considerazioni sul "come" ho risposto invece sono ad personam non pertinenti ad alcunché, se non ad una generica malevolenza e petulanza.

Capita eh

 

Le considerazioni sul "come" hai risposto "sono ad rispostam".

Non fare la vittima.

Ho il diritto di criticare una risposta indirizzata a me e dire che non è di fatto una risposta ad una domanda che IO HO FATTO?

Ovviamente sì.


Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#23 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18384 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 11:34

Come direbbe Mauro, facciamo finta che.

Dai.

#24 Pandorax

Pandorax

    casuale senza causa

  • Utenti
  • 1799 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 01:19

Le considerazioni sul "come" hai risposto "sono ad rispostam".
Non fare la vittima.
Ho il diritto di criticare una risposta indirizzata a me e dire che non è di fatto una risposta ad una domanda che IO HO FATTO?
Ovviamente sì.

Ma figurati, certo che puoi. È ovvio che dovrei sottoporti la bozza del testo di ogni risposta che intendo dare prima di pubblicarla, affinché tu ne determini l'appropriatezza dei contenuti a tuo insindacabile giudizio.
Ma che scherziamo. Anzi come mi sono permessa di alzare la cresta e valutare da sola, non sia mai.
:asdsi:

ecco. gnente firma :bb:


#25 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 02:11

Ma figurati, certo che puoi. È ovvio che dovrei sottoporti la bozza del testo di ogni risposta che intendo dare prima di pubblicarla, affinché tu ne determini l'appropriatezza dei contenuti a tuo insindacabile giudizio.
Ma che scherziamo. Anzi come mi sono permessa di alzare la cresta e valutare da sola, non sia mai.
:asdsi:


giphy.gif



Come direbbe Mauro, facciamo finta che.

Dai.


Hai perso il diritto di fare da paciere dopo il poco felice intervento nell'altro 3D.
Eccheccazzo. :poke:

Comunque andiamo avanti.
Eravamo arrivati qui:

 

In tal caso più che il monoteismo si punterebbe a salvaguardare l'ignoranza. Un messaggio di elevazione e illuminazione potente quanto quello del Cristo non poteva semplicemente essere messo a tacere come la follia di un capellone, si potrebbe essere pensato bene di accorpare, arrubare, limare e incastrare. Il senso è sempre quello di un "falso dio/dei" che mira a tenere ignorante il set di pile per trarne beneficio, sai, gli Arconti, Matrix, Yaldabaoth blabla.


Ma se dici che si punta a salvaguardare l'ignoranza, vuoi dire che l'unificazione tra NT e AT come se fossero uno il compimento ( :roll: ) dell'altro è un azione deliberata e "fraudolenta" ?

Onestamente non lo so. Anche seguendo esclusivamente una interpretazione (notare, non traduzione, ma interpretazione sulla traduzione fornita) del tutto metaforica e spirituale una linea di pensiero logica fino ad un certo punto la si può seguire. Ma, come ama ripetere Maurino nostro, allora ci dicano dove dobbiamo interpretare metaforicamente e dove letteralmente!! :rotfl:

 
Quindi alla luce di questo fatto, ossia che Gesù e Yhwh hanno poco a che spartire, o ci sono più Dei oppure quello di cui si menziona nell'AT non è Dio. (così come pù o meno lo concepiamo).
Che poi alla fine è quello che """"dimostra"""" Biglino.
Il fatto che poi si tirino in ballo gli alieni per colmare questo buco di potere, è solo un'ipotesi.
  • Furor piace questo

Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#26 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18291 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 02:32

Ora la butto in cagnara

Gesù afferma di essere il figlio di quello dell'at

Ora scannandovi placate la mia sete
  • Pandorax piace questo

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#27 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:12

Ora la butto in cagnara

Gesù afferma di essere il figlio di quello dell'at

Ora scannandovi placate la mia sete

 

:tajo:

 

Beh è vero. Ma lo chiamano anche figlio dell'Uomo.

Però utenti e utentesse di questo cosiddetto forum, c'è un'ultima cosa che desidero prendiate in considerazione. Questo è Chewbacca. Chewbacca è un Wookiee del pianeta Kashyyyk. Ma Chewbacca vive sul pianeta Endor. Riflettete bene; questo non ha alcun senso!

 

Tornando seri.

Dov'è che Gesù lo afferma? (che poi forse stiamo andando un po' troppo OT.)


Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#28 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18384 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:24

Uè ma smettila.
Gesù si appella al Padre. Mica al Dio degli Eserciti, per dire un titolo.
Sei un cagnarizzatore. :bb:

Aná aspe. Ti rispondo con calma. Volevo solo sgridare Uedra, per quello un attimo lo ritaglio :flu:
  • Anarko piace questo

#29 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18291 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:27

:tajo:

Beh è vero. Ma lo chiamano anche figlio dell'Uomo.
Però utenti e utentesse di questo cosiddetto forum, c'è un'ultima cosa che desidero prendiate in considerazione. Questo è Chewbacca. Chewbacca è un Wookiee del pianeta Kashyyyk. Ma Chewbacca vive sul pianeta Endor. Riflettete bene; questo non ha alcun senso!

Tornando seri.
Dov'è che Gesù lo afferma? (che poi forse stiamo andando un po' troppo OT.)

Dicendo che è il padre che lo manda etc etc.
Poi si presenta come colui che porta a compimento i profeti etc etc

Insomma io sono d'accordo che non ci sia chiarezza vetc etc, ma ad esempio nella bibbia Dio è presentato come cattivo ma anche come buono. Vedi la sapienza in generale

Tante cose insomma

La cabala addirittura afferma che quello che è scritto nella Torah non è reale ma è una allegoria di un cammino interiore

Insomma punti di vista molto vari sembra

Editato: tra i quali ciò che dice il tizio che ci riporta alle religioni"cargo"

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#30 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:43

Insomma punti di vista molto vari sembra

 

Certamente.

Anzi appunto.

Anche fosse cattivo per carità, potrebbe voler dire "severo ma giusto".

Il problema sono tutte le altre mille azioni totalmente materiali che compie.

Guerre, saccheggi, spartizioni di vergini.

 

Che poi, vale il solito discorso.

Non è che dovremmo stare qui ad elencare le eventuali differenze, MA sarebbe più LOGICO e CORRETTO dimostrare che siano la stessa entità in base ad un qualsiasi ragionamento logico suffragato da analogie, scritti, ecc...

 

L'unico motivo per cui li accomuniamo con tanta superficialità è solo la consuetudine.


Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#31 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18291 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:47

Ripeto: le incongruenze sono già presenti nell'at

Tra pentateuco e libri sapienziali c'è grande differenza su come viene presentato Dio

A prima vista sembrano entità diverse. Ma a me non pare quando ho voglia ti cerco i passi

Ad ogni modo un Dio alieni è giusto che non venga venerato.

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#32 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 03:54

Il fatto che ci siano incongruenze già nell'at non giustifica di sicuro le incongruenze MAGGIORI tra at e nt.
 
 

A prima vista sembrano entità diverse. Ma a me non pare quando ho voglia ti cerco i passi


I passi in cui sembrano diversi o in cui sembrano uguali? :D
 

Ad ogni modo un Dio alieni è giusto che non venga venerato.


Almeno non più di un CR7 qualsiasi.

Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#33 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18291 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 04:01

In cui sembrano uguali

PS: una incongruenza è una incongruenza

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#34 Anarko

Anarko

    L'immancabile Luce dello Spirito

  • Utenti
  • 10691 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 04:18

Anche il Natale quando arriva, arriva. :nonchalance:

 

Oggi sei particolarmente criptico e stitico di parole.


Non vorrei mai guardarti negli occhi e non vedere più luce.


#35 Uedra

Uedra

    Stella del Mattino

  • Utenti
  • 18291 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 04:20

Anche il Natale quando arriva, arriva. :nonchalance:

Oggi sei particolarmente criptico e stitico di parole.


Capiscimi: Biglino

Samsara 1 - Nirvana 0

 


#36 Furor

Furor

    Cave Canem

  • Utenti
  • 18384 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 04:29

Hai perso il diritto di fare da paciere dopo il poco felice intervento nell'altro 3D.
Eccheccazzo. :poke:

Comunque andiamo avanti.
Eravamo arrivati qui:



Ma se dici che si punta a salvaguardare l'ignoranza, vuoi dire che l'unificazione tra NT e AT come se fossero uno il compimento ( :roll: ) dell'altro è un azione deliberata e "fraudolenta" ?

Quindi alla luce di questo fatto, ossia che Gesù e Yhwh hanno poco a che spartire, o ci sono più Dei oppure quello di cui si menziona nell'AT non è Dio. (così come pù o meno lo concepiamo).
Che poi alla fine è quello che """"dimostra"""" Biglino.
Il fatto che poi si tirino in ballo gli alieni per colmare questo buco di potere, è solo un'ipotesi.


Azione deliberata e fraudolenta?

Deliberata di certo. Fraudolenta poi, non so. Magari è nata genuina, e come tutte le cose potenzialmente pericolose è stata subito asservita al potere (sulle masse. Raccontandoci una roba del tutto a servizio di chiese, personaggi e governanti vari. Ma questa è un'altra storia :D)

Facendola veramente terra terra, come quattro amici al bar.
L'antico Testamento è la storia/parola/rivelazione del popolo eletto/ebrei/soloifiglidiAbramo.

Gli Ebrei rifiutano categoricamente Gesù Cristo come figlio di dio/unto/messia.

A me sembra chiaro che sia slegato. Almeno per gli Ebrei. Ma ovviamente per gli ebrei è tutto slegato, a meno che non sia kosher. :asdsi:

Per i Cristiani. Non so a che pro doversi far forte di una storia personalissima del popolo ebreo spalmandola a tutta l'umanità. È rincuorante. È incoraggiante. Venite bambini. C'è posto per tutti.

Innegabile l'importanza del messaggio di Cristo (come degli altri illuminati/maestri vissuti in posti e epoche diverse), fortuna per tutti che l'umanità sia manipolabile sotto decine di punti di vista.
Taglia e cuci, e arrogati anche tu un diritto qualsiasi di avere l' unica possibile chiave di lettura e di vita applicata di un qualsiasi cosa, magari qualcosa di "ignoto", e spazza via tutto il resto che potrebbe Confutare o negare. Non ci vuole tanto.


Ma è ovvio che ci fossero più e più divinità, mi viene in mente quel povero ragazzo di Akenhaton che ha provato per un po' a monoteizzare il pantheon egizio :rotfl:. Vabbè.


Secondo me certo, Yhwh e Gesù di Nazareth hanno niente da spartire.
Ma alla fine non credo nemmeno che Gesù di Nazareth possa aver a che spartire con un qualsiasi Dio come convenzionalmente lo intendiamo. Come diceva Uè sopra, alcuni cabalisti ritengono che la Torah e i vari Sepher (libri rivelati) usino un linguaggio materiale per descrivere solo ed esclusivamente concetti immateriali. È un po complicato da spiegare così a freddo, e questo può essere applicato anche al NT e alle parole di Cristo (ammettendole arrivate a noi tradotte o riportate decentemente :arg:)
Se quando parla di Padre non si riferisse ad una entità creatrice esterna e lontana ma parlasse ad esempio dell'inconscio umano? O della coscienza? O del sistema umano stesso, che crea e si ricrea continuamente in piccolo come un universo?

:arg:

Sono fuori tema. Cavolo.
  • Anarko piace questo

#37 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7875 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 05:03

Ripeto: le incongruenze sono già presenti nell'at

Tra pentateuco e libri sapienziali c'è grande differenza su come viene presentato Dio

A prima vista sembrano entità diverse. Ma a me non pare quando ho voglia ti cerco i passi

Ad ogni modo un Dio alieno è giusto che non venga venerato.

 

piccolissimo dilemma, se un domani venissimo a conoscenza di una civiltà aliena avanzatissima che è comparsa nell'universo miliardi di anni prima della comparsa dell'uomo sulla terra e asserissero di essere stati loro i primi figli prescelti dalla divinità ad essere creati e noi invece i secondi, come la mettiamo? 

ok la loro religione potrebbe non essere quella vera, secondo il cristianesimo, ma come risolverebbe la chiesa questo dilemma nel caso non fossimo noi a essere stati creati per primi dopo la creazione?


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#38 skynight

skynight

    Remember on November 5th

  • Utenti
  • 7875 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 05:14

Azione deliberata e fraudolenta?

Deliberata di certo. Fraudolenta poi, non so. Magari è nata genuina, e come tutte le cose potenzialmente pericolose è stata subito asservita al potere (sulle masse. Raccontandoci una roba del tutto a servizio di chiese, personaggi e governanti vari. Ma questa è un'altra storia :D)

Facendola veramente terra terra, come quattro amici al bar.
L'antico Testamento è la storia/parola/rivelazione del popolo eletto/ebrei/soloifiglidiAbramo.

Gli Ebrei rifiutano categoricamente Gesù Cristo come figlio di dio/unto/messia.

A me sembra chiaro che sia slegato. Almeno per gli Ebrei. Ma ovviamente per gli ebrei è tutto slegato, a meno che non sia kosher. :asdsi:

Per i Cristiani. Non so a che pro doversi far forte di una storia personalissima del popolo ebreo spalmandola a tutta l'umanità. È rincuorante. È incoraggiante. Venite bambini. C'è posto per tutti.

Innegabile l'importanza del messaggio di Cristo (come degli altri illuminati/maestri vissuti in posti e epoche diverse), fortuna per tutti che l'umanità sia manipolabile sotto decine di punti di vista.
Taglia e cuci, e arrogati anche tu un diritto qualsiasi di avere l' unica possibile chiave di lettura e di vita applicata di un qualsiasi cosa, magari qualcosa di "ignoto", e spazza via tutto il resto che potrebbe Confutare o negare. Non ci vuole tanto.


Ma è ovvio che ci fossero più e più divinità, mi viene in mente quel povero ragazzo di Akenhaton che ha provato per un po' a monoteizzare il pantheon egizio :rotfl:. Vabbè.


Secondo me certo, Yhwh e Gesù di Nazareth hanno niente da spartire.
Ma alla fine non credo nemmeno che Gesù di Nazareth possa aver a che spartire con un qualsiasi Dio come convenzionalmente lo intendiamo. Come diceva Uè sopra, alcuni cabalisti ritengono che la Torah e i vari Sepher (libri rivelati) usino un linguaggio materiale per descrivere solo ed esclusivamente concetti immateriali. È un po complicato da spiegare così a freddo, e questo può essere applicato anche al NT e alle parole di Cristo (ammettendole arrivate a noi tradotte o riportate decentemente :arg:)
Se quando parla di Padre non si riferisse ad una entità creatrice esterna e lontana ma parlasse ad esempio dell'inconscio umano? O della coscienza? O del sistema umano stesso, che crea e si ricrea continuamente in piccolo come un universo?

:arg:

Sono fuori tema. Cavolo.

 

che si ipotizzi l'esistenza di più divinità o di una sola il discorso non cambia, la fonte, l'origine è comunque sempre una sola e da li non si scappa.

e invece si, secondo la bibbia Gesù Cristo alias Dio è sia il figlio che l'incarnazione stessa di 

YHWH del vecchio testamento.

su questo sono assolutamente d'accordo.

 

si sposterebbe la questione ma come per la divinità aliena il problema alla base rimarrebbe sempre la stessa, cioè chi avrebbe creato l'inconscio umano? cos'è la coscienza?

da cosa si è originata se esistesse una origine? per quanto facciamo parte dell'universo di cui il nostro stesso corpo è composto dai suoi elementi base che hanno dato origine alla vita

noi non saremmo mai capaci di creare un universo piccolo o grande che sia.


Sotto questa maschera c'è più di semplice carne, c'è un'idea, e le idee sono a prova di proiettile.


#39 Krous785

Krous785

    Utente Junior Plus

  • Utenti
  • 200 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 05:49

Ok la questione degli Elohim e di Kavod più o meno l'avevo capita, quello che mi sembra strano è che leggendo l'AT effettivamente delle incongruenze ce ne sono...eccome... di certo il dio dell'AT era tutto tranne che un dio d'amore come si presenta Gesù... massascri e omicidi a parte... ci sono però delle cose che stuzzicano... il fatto, per esempio, che la genesi sia stata "scopiazzata" da testi più antichi mi pare sia vera... se poi passiamo al NT leggendo una "spiegazione" di un sacerdote per alcuni incontri di catechesi, questo esprimeva che anche il vangelo non va preso alla lettera. Per esempio, i ciechi ed i sordi che Gesù guardiva non erano malati in senso reale, ma testarti o ottusi...a questo si intendeva con ciechi e sordi... inoltre, una cosa che mi pare assodata è che se prendessimo la Bibbia Italiana, quella di altri paesi, il testo degli ebrei ecc... presenterebbero tantissime divergenze.

La domanda sorge spontanea, ma se ognuno la interpreta a modo suo... come possiamo considerarlo un "libro" su cui porre la nostra fede? Al massimo un resoconto storico, più o meno, veritiero della discendenza di Giacobbe... che poi, senza voler dare ragione a Biglino sia chiaro, alla fine si ammazzavano tra parenti tutti discendenti di Abramo... o sbaglio?


Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.

#40 Nehelamite

Nehelamite

    Parcere subiectis et debellare superbos

  • Utenti
  • 23414 messaggi

Inviato 05 febbraio 2019 - 06:31

No.
Secondo me, ed è una mia personale opinione non un fatto assodato, semplicemente perché la maniera di concepire Dio dei primi monoteisti, era fortemente influenzata dalla tradizione mesopotamica e dalle attribuzioni di caratteristiche umanizzate alle divinità. Non va dimenticato che Abramo veniva dal territorio di Ur, dove era nato.
Ora, una persona che consideri questa origine può credere o meno alla religione rivelata da Dio, tuttavia la storia biblica, anche del sacrificio di Isacco, è coerente con l'impartizione di uno spartiacque fondante rispetto alla religiosità politeista dei popoli della Mesopotamia, che abitualmente offrivano sacrifici edibili alle divinità e non disdegnavano il sacrificio umano dei propri figli per ingraziarsele.
Di Abramo si può affermare che, secondo il racconto ovviamente, l'angelo che fermò la sua mano impedendo il sacrificio del figlio, segno' uno spartiacque fondamentale rispetto alla cultura religiosa in cui Abramo era cresciuto.
E se si pensa che per i religiosi del tempo il sacrificio umano era lecito ammissibile ed a volte consigliato, il divieto assoluto di compierne da quel momento in poi, rappresenta un primo importantissimo passo verso la definizione di un concetto di Dio che via via sprende le distanze dal concetto di dei del politeismo mesopotamico: non a caso si parla di Rivelazione progressiva.

 

 

'Spetta 'spetta, in teoria una giustificazione teologica c'è, non mi rubare il lavoro dando quella culturale... :bb:

 

In pratica, la questione si incentrerebbe sul tipo di *rapporto*, e quindi la percezione, che gli uomini avevano di/con Dio *prima* dell'incarnazione e sacrificio del Figlio; era un rapporto distorto dalla Caduta, colpa che l'uomo del resto non poteva che imputare a se stesso, e vedevano Dio attraverso la lente della sua collera, se ne sentivano lontani, "lapsi" - caduti, e quindi in una situazione di perenne angoscia.

Il Padre così "operava" nel mondo, essendo che il mondo gli era stato "sottratto" (fra virgolette, ovviamente) dall'atto dell'Uomo di ergersi a dio a sua volta, che aveva portato le tre personalità trinitarie lontano dalla coscienza dell'uomo e operanti nel mondo solo come potenze.

 

Quindi il Padre operava attraverso la sua Noluntas, non-volontà, o volontà irata, e non era più Personalità ma, come già detto, Potenza: è un concetto difficile da cogliere, ma il succo è che la Caduta aveva allontanato l'Uomo dalla comunione con le personalità trinitarie, dalla loro stessa comprensione come personalità, sia ontologicamente che a livello di rapporto in coscienza propria.

Pertanto l'Uomo è stato, fino all'incarnazione del Cristo, in balia del tentativo teogonico della potenza del Padre di affermarsi nella coscienza umana attraverso immagini e stereotipi e della stessa propria coscienza di riallacciare il rapporto reciso con Dio: è questa l'era del monoteismo "titanico" di Saturno prima, del politeismo poi, e prima dell'incarnazione del Figlio, del monoteismo "cieco" ed escludente, impositivo, della Noluntas del Principio del Padre presso gli ebrei in ultima istanza.

 

L'incarnazione e sacrificio di Cristo, del Figlio, in questo contesto riallaccia i rapporti con Dio almeno nella coscienza umana, per cui l'uomo - se lo vuole, se n'è in grado ecc... tanti "se" - può recuperare, almeno sempre e solo in coscienza e non ancora a livello ontologico, il rapporto con il Padre "attraverso poi" la mediazione dello Spirito Santo, fino al momento in cui il Paraclito smetterà anch'esso di essere Potenza e si rivelerà totalmente come Personalità: è quando viene detto, in Gv 14:

 

"25 Vi ho detto queste cose mentre sono ancora presso di voi. 26 Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto."

 

Da quel punto in poi, "cosa" succederà non è affatto chiaro, è improbabile che si riferisca esplicitamente alla Fine dei Tempi, all'Apocalisse.

 

 

Il fatto è che io ho fatto una domanda abbastanza diretta e semplice.

La risposta di sicuro non sarlà semplice ma lei come vedi, me ne ha data una senza tergiversare o menare il can per l'aia o chiamando in causa interpretazioni monoteiste, (concetti astratti appunti), sacrifici umani ( :nonchalance: ) e non so cosa altro.

 

E' un forum pubblico e non ha senso dire che qualcuno si impicci.

Domandare è lecito, rispondere è cortesia.

Rispondere senza girarci intorno è ancora più apprezzabile :D

 

 

Dai, allentiamo la tensione con questa:

 

giphy.gif

 

Gli scoiattoli mettono sempre tutti di buon umore, impossibile che falliscano.


 Z40h.gif
 
~ Of all the things I've lost, I miss my Heart the most ~




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi